Vai al commento




Giuls92

Utente
  • Messaggi

    11.188
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • Vittorie

    22
  • Feedback

    100%
  • PokéPoints

    PP 108.91

Attività reputazione

  1. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da UmbertoAle in La vostra prima bevanda alcolica bevuta   
    Quando ero una marmocchia bevevo di nascosto le gocce di liquore lasciate da mio babbo nel suo personalissimo bicchierino  
    Tralasciando il vino, che a casa non bevo mai, ho cominciato a bere alcolici quando ho conosciuto il mio ragazzo. Ogni tanto ci si beve una birretta e nulla di più. Ho provato anche i superalcolici, ma non reggendone manco uno non mi sono azzardata più a berli.
  2. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da DarthMizu in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Thanks. Allargando il discorso diciamo che c'è persona e persona. Gli utenti possono fare quello che vogliono dei loro soldi, possono anche spendere 120 euro per prenderli entrambi. Quello non è affare nostro. Sono diverse le cose che mi mandano in bestia: il trattamento che la GF riserva ai suoi fan di vecchia data e quello invece che adotta nei confronti dei più piccoli; poi mi fa arrabbiare anche il non riuscire ad accettare le critiche: bisogna saper scindere ciò che di buono c'è in un gioco (o comunque quello che mi mostri) e ciò che invece non va, che fa storcere il naso. Non mi pare giusto il solo elogiare il gioco, perché non è possibile che abbia solo pregi. I difetti li ha eccome. Difetti che personalmente non riescono a convincere me, potenziale acquirente di gioco e console. Avessi la Switch pure non sarei spinta in alcun modo a spendere 60€ per un gioco simile.
     
     
    Mi permetto, con tutto il rispetto possibile, d'intromettermi e rispondere, perché ci tengo a puntualizzare certe cose.
     
    1. Ci si sofferma su quelle frasi perché, parlando di LGPE, sono quelle che colpiscono subito e che in un certo senso hanno irritato pure me. Non le ho trovate affatto veritiere, non per tutti almeno, di conseguenza secondo me è proprio errato utilizzare il concetto di "oggettività", perché nell'ultima parte non ne ho vista manco un po'.
    Nell'articolo viene proprio detto "lettera d'amore ai fan storici della serie". Qui non è chiara una cosa: i fan storici, come ha detto @Carl-J90, sono quelli che seguono e hanno seguito costantemente la saga principale (e come "bonus" hanno seguito anche anime, gioco di carte, spin-off, ecc., non necessariamente tutto insieme, ma anche nessun elemento fra questi è d'obbligo per essere fan), non che l'hanno abbandonata e ci ritornano solo ora. Quelli appunto, sono fan temporanei, non fan di vecchia data. Io pure mi ritengo una fan storica, perché seguo la serie da quando ero piccina e non mi sono persa una generazione. La mia "carriera" include Pokémon Rosso, Giallo, Silver, Cristallo, Zaffiro, VerdeFoglia, Smeraldo, Perla, Platino, SoulSilver, Bianco, Bianco2, Y, Sole, Luna, UltraLuna; per cui rientro perfettamente in questa categoria; io in quanto tale mi sento in parte offesa da questo trattamento. L'ennesima trasposizione di Kanto, addirittura ripescata da Pokémon Giallo, con un copia incolla e qualche novità, che francamente non riescono a convincermi a spenderci tutti quei soldi.
    Per la questione “la migliore Kanto possibile” dico un “no”, non è vero che è la migliore Kanto di sempre, perché anche in questo caso potevano fare di più con la mappa e con l’hardware della Switch, sicuramente migliore del 3DS (nessuno l’ha mai messo in dubbio, sarebbe da sciocchi pensare che il 3DS sia più potente della Switch lol)
     
    2. In tal caso non colpiresti solo lui sul personale, ma tutti coloro che hanno il coraggio di criticare il gioco (e non si dovrebbe nemmeno parlare di coraggio in tal caso, come se si dovesse vivere con la paura di dire la propria, ma il clima è quello che è). Se io vedo qualcosa che non mi convince, che così su due piedi mi disgusta, io devo avere il diritto di esternare come mi sento. Tanto non offendo nessuno, no? Se dico che il gioco mi sembra troppo facile o che gli omini mi fanno impressione perché paiono affetti da nanismo, vi offendo? No. Quindi ribadisco, non capisco perché continuare a rifarsela con chi critica il gioco o va contro gli elogi (spesso forzati, per quel che ho visto).
     
    3. Vedere solo il marcio nelle cose è sbagliato, appunto per questo bisogna riconoscere anche il positivo. E’ altresì vero però che è sbagliato elogiare e basta il gioco in questione, rifiutando di elencare i difetti palesi, perché così si distorce la realtà dei fatti. Non si può vedere solo le cose positive, così come non si possono vedere solo le cose negative. Allora chiedo, perché focalizzarsi solo sul positivo, rifiutando di vedere anche il negativo? Perché ce l’avete tanto con chi critica, anche in modo costruttivo e portando argomentazioni validissime e condivisibili? Perché li ignorate facendo finta di nulla e invece gradite solo chi la pensa come voi?
     
    4. Se per questo nell’articolo si parla di “grandissima rivoluzione” e ancora non ho ricevuto risposta alla mia domanda, ovvero: dove sarebbe questa grandissima rivoluzione? Cosa c’è di rivoluzionario in un remake di Giallo con qualche novità e qualche passo indietro nella grafica? (i modelli degli omini e la mappa tornata al suo modello ormai obsoleto; capisco che sia un remake, ma questo cozza con il “la Kanto migliore di sempre”. Just…no.
     
    5. Certo che se ci si deve aggrappare solo alla grafica carina e brillante di questi giochi allora siamo proprio alla frutta…
     
    6. Perché? Cioè, perché è proprio necessario avere esclusivamente pareri positivi verso questi giochi? Non è possibile avere anche pareri contrari ai vostri? Mi viene da dire che allora siete di parte, con tutto il rispetto. Chi apprezza sti giochi non è un idiota, chi mai l’ha detto? Nessuno.
    Però vedi come ti rivolgi a coloro che criticano? “Chi invece spara *censura* a tonnellate, son buoni?” Chi spara pupù a prescindere perché deve, sbaglia. Chi però critica perché certe cose sono discutibili e porta argomentazioni valide è nel giusto tanto quanto quelli che elogiano il prodotto. Attenzione però: è sbagliato elogiare il gioco a prescindere. Eh eh, il discorso vale anche per chi elogia, non solo per chi critica. Facile sennò.
  3. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da DarthMizu in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    La campagna marketing non è il problema del gioco in sé, tecnicamente parlando almeno. Ci si lamenta delle scelte, di come abbiano deciso di riproporre Kanto per l'ennesima volta. A me pare si sia pensato sempre ad elogiare il gioco, non ho mai visto un articolo di critica, mi pare. Magari me lo sono perso.
  4. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da DeviliveD in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    La campagna marketing non è il problema del gioco in sé, tecnicamente parlando almeno. Ci si lamenta delle scelte, di come abbiano deciso di riproporre Kanto per l'ennesima volta. A me pare si sia pensato sempre ad elogiare il gioco, non ho mai visto un articolo di critica, mi pare. Magari me lo sono perso.
  5. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da DeviliveD in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Thanks. Allargando il discorso diciamo che c'è persona e persona. Gli utenti possono fare quello che vogliono dei loro soldi, possono anche spendere 120 euro per prenderli entrambi. Quello non è affare nostro. Sono diverse le cose che mi mandano in bestia: il trattamento che la GF riserva ai suoi fan di vecchia data e quello invece che adotta nei confronti dei più piccoli; poi mi fa arrabbiare anche il non riuscire ad accettare le critiche: bisogna saper scindere ciò che di buono c'è in un gioco (o comunque quello che mi mostri) e ciò che invece non va, che fa storcere il naso. Non mi pare giusto il solo elogiare il gioco, perché non è possibile che abbia solo pregi. I difetti li ha eccome. Difetti che personalmente non riescono a convincere me, potenziale acquirente di gioco e console. Avessi la Switch pure non sarei spinta in alcun modo a spendere 60€ per un gioco simile.
     
     
    Mi permetto, con tutto il rispetto possibile, d'intromettermi e rispondere, perché ci tengo a puntualizzare certe cose.
     
    1. Ci si sofferma su quelle frasi perché, parlando di LGPE, sono quelle che colpiscono subito e che in un certo senso hanno irritato pure me. Non le ho trovate affatto veritiere, non per tutti almeno, di conseguenza secondo me è proprio errato utilizzare il concetto di "oggettività", perché nell'ultima parte non ne ho vista manco un po'.
    Nell'articolo viene proprio detto "lettera d'amore ai fan storici della serie". Qui non è chiara una cosa: i fan storici, come ha detto @Carl-J90, sono quelli che seguono e hanno seguito costantemente la saga principale (e come "bonus" hanno seguito anche anime, gioco di carte, spin-off, ecc., non necessariamente tutto insieme, ma anche nessun elemento fra questi è d'obbligo per essere fan), non che l'hanno abbandonata e ci ritornano solo ora. Quelli appunto, sono fan temporanei, non fan di vecchia data. Io pure mi ritengo una fan storica, perché seguo la serie da quando ero piccina e non mi sono persa una generazione. La mia "carriera" include Pokémon Rosso, Giallo, Silver, Cristallo, Zaffiro, VerdeFoglia, Smeraldo, Perla, Platino, SoulSilver, Bianco, Bianco2, Y, Sole, Luna, UltraLuna; per cui rientro perfettamente in questa categoria; io in quanto tale mi sento in parte offesa da questo trattamento. L'ennesima trasposizione di Kanto, addirittura ripescata da Pokémon Giallo, con un copia incolla e qualche novità, che francamente non riescono a convincermi a spenderci tutti quei soldi.
    Per la questione “la migliore Kanto possibile” dico un “no”, non è vero che è la migliore Kanto di sempre, perché anche in questo caso potevano fare di più con la mappa e con l’hardware della Switch, sicuramente migliore del 3DS (nessuno l’ha mai messo in dubbio, sarebbe da sciocchi pensare che il 3DS sia più potente della Switch lol)
     
    2. In tal caso non colpiresti solo lui sul personale, ma tutti coloro che hanno il coraggio di criticare il gioco (e non si dovrebbe nemmeno parlare di coraggio in tal caso, come se si dovesse vivere con la paura di dire la propria, ma il clima è quello che è). Se io vedo qualcosa che non mi convince, che così su due piedi mi disgusta, io devo avere il diritto di esternare come mi sento. Tanto non offendo nessuno, no? Se dico che il gioco mi sembra troppo facile o che gli omini mi fanno impressione perché paiono affetti da nanismo, vi offendo? No. Quindi ribadisco, non capisco perché continuare a rifarsela con chi critica il gioco o va contro gli elogi (spesso forzati, per quel che ho visto).
     
    3. Vedere solo il marcio nelle cose è sbagliato, appunto per questo bisogna riconoscere anche il positivo. E’ altresì vero però che è sbagliato elogiare e basta il gioco in questione, rifiutando di elencare i difetti palesi, perché così si distorce la realtà dei fatti. Non si può vedere solo le cose positive, così come non si possono vedere solo le cose negative. Allora chiedo, perché focalizzarsi solo sul positivo, rifiutando di vedere anche il negativo? Perché ce l’avete tanto con chi critica, anche in modo costruttivo e portando argomentazioni validissime e condivisibili? Perché li ignorate facendo finta di nulla e invece gradite solo chi la pensa come voi?
     
    4. Se per questo nell’articolo si parla di “grandissima rivoluzione” e ancora non ho ricevuto risposta alla mia domanda, ovvero: dove sarebbe questa grandissima rivoluzione? Cosa c’è di rivoluzionario in un remake di Giallo con qualche novità e qualche passo indietro nella grafica? (i modelli degli omini e la mappa tornata al suo modello ormai obsoleto; capisco che sia un remake, ma questo cozza con il “la Kanto migliore di sempre”. Just…no.
     
    5. Certo che se ci si deve aggrappare solo alla grafica carina e brillante di questi giochi allora siamo proprio alla frutta…
     
    6. Perché? Cioè, perché è proprio necessario avere esclusivamente pareri positivi verso questi giochi? Non è possibile avere anche pareri contrari ai vostri? Mi viene da dire che allora siete di parte, con tutto il rispetto. Chi apprezza sti giochi non è un idiota, chi mai l’ha detto? Nessuno.
    Però vedi come ti rivolgi a coloro che criticano? “Chi invece spara *censura* a tonnellate, son buoni?” Chi spara pupù a prescindere perché deve, sbaglia. Chi però critica perché certe cose sono discutibili e porta argomentazioni valide è nel giusto tanto quanto quelli che elogiano il prodotto. Attenzione però: è sbagliato elogiare il gioco a prescindere. Eh eh, il discorso vale anche per chi elogia, non solo per chi critica. Facile sennò.
  6. Ahah
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Jerry98 in [LEAK] Nei server di Pokémon GO è stato trovato un nuovo Pokémon mai visto prima   
    Ma dai, sarà un placeholder!
    Sta metastasi non può essere un pokémon...
  7. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da gt91 in [LEAK] Nei server di Pokémon GO è stato trovato un nuovo Pokémon mai visto prima   
    Spero vivamente che sia un placeholder, perché lo trovo orribile e di poca fantasia. Passi il bullone con al centro un occhio (che è comunque meh...), ma seriamente? Il corpo di Ditto grigio, anziché rosa? No dai, non ci voglio credere.
  8. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da Golbattino in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Mi permetto di dire che così come il gioco viene riempito di elogi, mi sembra giusto anche ascoltare le critiche delle persone che giudicano quello che è stato mostrato finora, senza avere la pretesa di sapere se l'articolo sia stato effettivamente letto o meno. Io personalmente l'ho letto con calma, prendendomi un po' di tempo per vedere se il concetto ero riuscita ad afferrarlo correttamente. Ora, tralasciando la prima parte dell'articolo, che ripercorre brevemente tutta la saga di Pokémon finora, si arriva a parlare di "grandissima rivoluzione per il brand". Con tutto il rispetto chiedo: quale sarebbe questa grandissima rivoluzione di cui si sta parlando? Perché io sinceramente non vedo una rivoluzione in una grafica che per quanto possa essere buona, come diceva @Infernman, ha delle pecche (non è una mappa circolare, e gli omini sembrano affetti da nanismo; giuro che ogni volta che li guardo mi fanno impressione da quanto son brutti). Va bene, è il primo titolo su Switch, ma ci voleva tanto a impegnarsi un po' di più? A fare almeno dei modelli proporzionati (che avevano già, bastava riprendere i modelli di settima generazione, no?).
    Inoltre, non si può parlare di rivoluzione se mi viene ripresentata per l'ennesima volta Kanto. E non credo di essere l'unica a pensarla così. Per quanto possa essere affezionata ai titoli di prima generazione - dal momento che cominciai la mia avventura nel mondo Pokémon con Rosso - Kanto mi ha sinceramente stancata. E il fatto che la propinino per l'ennesima volta, per di più come gioco della serie principale, mi ha lasciato decisamente con l'amaro in bocca. Ma tanto nel 2019 i vecchi giocatori avranno il contentino, quindi...
    Quali sarebbero i punti forti del gioco? Cosa dovrebbe spingere me, vecchia giocatrice, a spendere 400 euro e passa fra console e gioco? Ma mi rivolgo anche ad altri giocatori storici. Mi sembra che a queste domande ancora non sia stata data risposta.
    Poi "Pokémon: Let’s Go sembra essere una lettera d’amore verso i fan storici della serie: una collezione di elementi passati e novità inedite, con il ritorno dei Pokémon che seguono l’allenatore nell’overworld (caratteristica presa in prestito dalle versioni Oro Heart Gold e  Argento Soul Silver) e al contempo la nuovissima possibilità di incontrare Pokémon selvatici anche al di fuori dell’erba alta, il ritorno di una rinnovata versione dell’apprezzatissimo PokéPassaggio di settima generazione e la modifica del sistema di cattura atta a rendere la meccanica interessante anche dopo numerose ore di gioco."
    Analizziano bene la cosa: LGPE non mi sembrano una lettera d'amore verso i fan storici, anche perché che senso avrebbe avuto mettere le mani avanti annunciando un altro gioco per il 2019? Questa l'ho vista come una mancanza di fiducia nel loro stesso progetto, un tentativo di difendersi dalla furia dei vecchi giocatori che comunque seguono la serie principale da anni e si sono stufati di vedere la solita minestra riscaldata. Perché la gente si lamenta tanto di LGPE? E' questo il motivo: Kanto ha stancato. Perché viene considerato come gioco della serie principale. Perché siamo stati messi da parte e ridotti a gente a cui dare un contentino. Perché trattano i bambini come degli idioti. Infine: "Pokémon Let’s Go è un impavido progetto che ha il coraggio, ancora una volta, di cambiare le carte in tavola e portare qualcosa di nuovo nella storia di un brand che accompagna piccoli e grandi da oltre un ventennio." Mi permetto di dissentire un'ultima volta. Dove sta il coraggio? Portare qualcosa di nuovo dove esattamente? Se fosse stato qualcosa di nuovo, e se fossero stati davvero coraggiosi, ci sarebbe stata una nuova regione, magari tenendo tutti i Pokémon che conosciamo finora, ma non mi potete dire che è qualcosa di nuovo, non lo accetto. Non per così poche novità e qualche passo indietro (che senso ha, per esempio, mettere le Mega senza abilità? Allora non le mettere proprio!). Si dovrebbe riuscire ad accettare le critiche ad un gioco che di nuovo ha ben poco o comunque presenta delle novità che di certo, a mio modo di vedere la cosa, non spingono un vecchio fan della serie a comprarlo. Mi domando perché ci sia questo ostentare elogi senza però ascoltare anche le critiche, limitandosi a dire "non avete letto l'articolo" o "siete annebbiati dalla negatività". Io ritengo di non avere la vista offuscata, se non dalla mia miopia.
  9. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Carl-J90 in Pokémon Millennium prova in anteprima Let's Go: ecco le migliorie grafiche!   
    Io sono sinceramente incuriosito di sapere una cosa: ma tutti coloro che difendono così alacremente a spada tratta LgPE elogiando "i miglioramenti grafici" e dando contro a chi cerca di fare notare l'oggettività della situazione, se mai si dovesse rivelare, una volta usciti i giochi e quindi giocati in prima persona(non delle demo limitate, ma il gioco completo in sè), che la storia non è minimamente cambiata(o cambiata solo in micronesima parte) dalla storia originaria di Giallo...beh, sarebbero ancora così determinati nel difendere questi giochi a spada tratta?
     
    Mi chiedo tutto ciò più che altro perché vedo alcuni utenti intenti nell'elogiare la grafica di LgPE e, contemporaneamente, nell'affermare che loro solitamente non danno importanza o grande rilevanza alla grafica quando giocano a un videogame...e, sinceramente, sono altamente curioso di sapere, se mai si dovesse rivelare che LgPE hanno avuto migliorie per lo più solo a livello grafico e non narrativo, quale delle due parti prenderanno!
    Continueranno a fare gli orgogliosi non ritirando la loro opinione su LgPE perché comunque anche se, magari, non hanno subito variazioni narrative hanno comunque un comparto grafico apprezzabile oppure ritireranno le loro parole di oggi ammettendo che LgPE sono graficamente dei giochi apprezzabili ma narrativamente inconsistenti e/o invariati dal loro originale?
     
    P.S. Con le mie domande qui sopra sono poste pensando a un qualcosa di ipotetico, quindi, come già detto altre volte, sono pronto a ricredermi nel caso in cui LgPE si dimostrasse possedere un comparto narrativo che si discosti abbondantemente(o quasi) da quello originario di Giallo!
  10. Ahah
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Golbattino in Pokémon Millennium prova in anteprima Let's Go: ecco le migliorie grafiche!   
    Oggettivi o no, a me questo "stile estetico" fa proprio ca..
  11. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Infernman in Pokémon Millennium prova in anteprima Let's Go: ecco le migliorie grafiche!   
    Gente che difende a spada tratta LGPE mesi fa quando non si sapeva dei "curatissimi effetti particellari" e dell'aggiunta di dettagli: "si i modelli sono gli stessi di quelli di X e Y e allora? Vi attaccate ad un  cavillo come la grafica"
    Gente che difende a spada tratta LGPE adesso che si viene a conoscenza di questi effetti e dell'aggiunta dei dettagli: "ormai nessuno può dire che non c'è stato un miglioramento grafico, questa grafica è bellissima ed è stato un passo avanti"
    Che dire fate pace con voi stessi.
    Detto questo, il motore grafico è ovviamente migliore, stiamo parlando della Switch in confronto al 3DS, ovvio che questa console permette una maggiore risoluzione e cura nei dettagli, niente di straordinario considerando quello che fanno le dirette concorrenti di Nintendo o i giochi di punta di Nintendo, tra i quali dovrebbe comparire anche pokémon.
    Non capisco se si tende di proposito o per ignoranza il mischiare e unificare due concetti ben distinti come la qualità in HD dei giochi ed un downgrade grafico degli stessi, visto che usano i modelli di una generazione precedente a quella attuale (la sesta), cosa mai successa in passato tra l'altro.
    La grafica sarà  anche in HD come era ovvio e prevedibile, ma i modelli dei giochi sono obsoleti, spero sarete contenti di avere i curatissimi effetti particellari su degli omini con la testa gigante ed il copro sproporzionato o sugli edifici non proporzionati quando si poteva avere questi curatissimi effetti particellari e cura nei dettagli nei modelli di 7 gen.
    Io mi sento preso in giro non so voi.
     
  12. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Carl-J90 in Pokémon Millennium prova la versione completa di Let's Go: arrivano i primi dettagli   
    La domanda che mi sorge spontanea è: quei meravigliosi eventi inediti fanno parte della storia principale o costituiscono il tema di alcune quest secondarie e/o facoltative?
    No, perché se sono secondarie e/o facoltative non è che siano poi tanto queste clamorose innovazioni(stessa cosa penso delle missioni secondarie di S/M e US/UM), diversa invece è l'antifona se tali eventi inediti fanno parte della trama di gioco in sè!
     
    Generalmente, ciò che mi fa apprezzare o non apprezzare un gioco pokémon(main game) si dirama in due cose: 1) la storia principale da essi narrata; 2) Il modo in cui si può lottare in game e la "libertà" di adottare diverse strategie per raggiungere la vittoria;
    Sul secondo punto, tra assenza di Abilità/assenza delle lotte contro i selvatici/niente strumenti da assegnare ai pokémon e altro, ormai ho perso totalmente le speranze, sul primo punto ancora ho una flebile speranza che la storia possa, magari, discostarsi in qualche modo dall'originaria storia di Giallo!
    Quel che è certo, pur essendo ancora traballante nel mantenermi aperto ad eventuali cambi di opinione una volta che saranno usciti LgPE, è che non saranno delle missioni secondarie, dei richiami all'anime e delle cutscene inedite di leggendari o particolari eventi della storia a spingermi ad apprezzare questi giochi...non me ne faccio nulla di tutto ciò se la storia si mantiene tale e quale all'originaria e se nelle lotte pokémon vi sono più privazioni che aggiunte o cose mantenute intatte! >.<"
  13. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Alternis in Pokémon Millennium prova la versione completa di Let's Go: arrivano i primi dettagli   
    Secondo la stessa logica allora non dovrebbero esserci:
    -le nature, dato che i casual gamer (target di questo gioco) non le possono capire
    -la divisione tra attacchi speciali e fisici
    -le Megaevoluzioni
  14. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Infernman in Pokémon Millennium prova la versione completa di Let's Go: arrivano i primi dettagli   
    Non credo che chi critica la mancanza delle abilità ne faccia un dramma, il punto è che da quando le hanno introdotte poi si sono sempre ripresentate in tutti i giochi della serie principale rendendolo un punto fermo non solo del competitivo ma anche delle lotte pokémon in game, avendo definito questi giochi della serie principale dovevano mettere questa meccanica, il fatto che sia ispirata a giallo e quindi per tale motivo è giusto che non ci siano le abilità è una cosa del tutto fuorviante.
  15. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a DrinkOfEnergy in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Ti ringrazio per avermi spiegato la situazione, comunque non hai bisogno di scusarti, non è stata assolutamente colpa tua, è colpa della mia situazione, ma ciò che hai scritto non ha fatto riemergere brutti ricordi, piuttosto sono riemersi soprattutto dopo aver visto il telegiornale di starsera. Ti ringrazio per avermi risposto, anzi sei proprio tu l'utente a cui mi riferivo per aver esposto le sue argomentazioni nella maniera più calma e analitica che io abbia mai visto fare su un forum o comunque su un sito in cui ci fosse una discussione in corso (scusami per non averti dapprima taggato, tuttavia non riuscivo più a ritrovarti, mi sono perso tra i messaggi)
  16. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Jerry98 in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    AMEN!
     
     
     
    E poi "il mondo sembra vivere di vita propria" mi sembra un tantino esagerato. Di certo sotto questo punto di vista si è migliorato molto, ma un'impostazione come quella di Pokémon con gli npc fermi o che fanno due passi sempre uguali non potrà mai far pensare ad un mondo vivo (almeno per ora non sono riusciti ad ottenere risultati eccezionali).
    So che sono due cose completamente diverse, ma guardate il gameplay di 45 minuti di Cyberpunk 2077. Quello è un mondo vivo!
  17. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da Jerry98 in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Mi permetto di dire che così come il gioco viene riempito di elogi, mi sembra giusto anche ascoltare le critiche delle persone che giudicano quello che è stato mostrato finora, senza avere la pretesa di sapere se l'articolo sia stato effettivamente letto o meno. Io personalmente l'ho letto con calma, prendendomi un po' di tempo per vedere se il concetto ero riuscita ad afferrarlo correttamente. Ora, tralasciando la prima parte dell'articolo, che ripercorre brevemente tutta la saga di Pokémon finora, si arriva a parlare di "grandissima rivoluzione per il brand". Con tutto il rispetto chiedo: quale sarebbe questa grandissima rivoluzione di cui si sta parlando? Perché io sinceramente non vedo una rivoluzione in una grafica che per quanto possa essere buona, come diceva @Infernman, ha delle pecche (non è una mappa circolare, e gli omini sembrano affetti da nanismo; giuro che ogni volta che li guardo mi fanno impressione da quanto son brutti). Va bene, è il primo titolo su Switch, ma ci voleva tanto a impegnarsi un po' di più? A fare almeno dei modelli proporzionati (che avevano già, bastava riprendere i modelli di settima generazione, no?).
    Inoltre, non si può parlare di rivoluzione se mi viene ripresentata per l'ennesima volta Kanto. E non credo di essere l'unica a pensarla così. Per quanto possa essere affezionata ai titoli di prima generazione - dal momento che cominciai la mia avventura nel mondo Pokémon con Rosso - Kanto mi ha sinceramente stancata. E il fatto che la propinino per l'ennesima volta, per di più come gioco della serie principale, mi ha lasciato decisamente con l'amaro in bocca. Ma tanto nel 2019 i vecchi giocatori avranno il contentino, quindi...
    Quali sarebbero i punti forti del gioco? Cosa dovrebbe spingere me, vecchia giocatrice, a spendere 400 euro e passa fra console e gioco? Ma mi rivolgo anche ad altri giocatori storici. Mi sembra che a queste domande ancora non sia stata data risposta.
    Poi "Pokémon: Let’s Go sembra essere una lettera d’amore verso i fan storici della serie: una collezione di elementi passati e novità inedite, con il ritorno dei Pokémon che seguono l’allenatore nell’overworld (caratteristica presa in prestito dalle versioni Oro Heart Gold e  Argento Soul Silver) e al contempo la nuovissima possibilità di incontrare Pokémon selvatici anche al di fuori dell’erba alta, il ritorno di una rinnovata versione dell’apprezzatissimo PokéPassaggio di settima generazione e la modifica del sistema di cattura atta a rendere la meccanica interessante anche dopo numerose ore di gioco."
    Analizziano bene la cosa: LGPE non mi sembrano una lettera d'amore verso i fan storici, anche perché che senso avrebbe avuto mettere le mani avanti annunciando un altro gioco per il 2019? Questa l'ho vista come una mancanza di fiducia nel loro stesso progetto, un tentativo di difendersi dalla furia dei vecchi giocatori che comunque seguono la serie principale da anni e si sono stufati di vedere la solita minestra riscaldata. Perché la gente si lamenta tanto di LGPE? E' questo il motivo: Kanto ha stancato. Perché viene considerato come gioco della serie principale. Perché siamo stati messi da parte e ridotti a gente a cui dare un contentino. Perché trattano i bambini come degli idioti. Infine: "Pokémon Let’s Go è un impavido progetto che ha il coraggio, ancora una volta, di cambiare le carte in tavola e portare qualcosa di nuovo nella storia di un brand che accompagna piccoli e grandi da oltre un ventennio." Mi permetto di dissentire un'ultima volta. Dove sta il coraggio? Portare qualcosa di nuovo dove esattamente? Se fosse stato qualcosa di nuovo, e se fossero stati davvero coraggiosi, ci sarebbe stata una nuova regione, magari tenendo tutti i Pokémon che conosciamo finora, ma non mi potete dire che è qualcosa di nuovo, non lo accetto. Non per così poche novità e qualche passo indietro (che senso ha, per esempio, mettere le Mega senza abilità? Allora non le mettere proprio!). Si dovrebbe riuscire ad accettare le critiche ad un gioco che di nuovo ha ben poco o comunque presenta delle novità che di certo, a mio modo di vedere la cosa, non spingono un vecchio fan della serie a comprarlo. Mi domando perché ci sia questo ostentare elogi senza però ascoltare anche le critiche, limitandosi a dire "non avete letto l'articolo" o "siete annebbiati dalla negatività". Io ritengo di non avere la vista offuscata, se non dalla mia miopia.
  18. Love
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da Carl-J90 in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Thanks. Allargando il discorso diciamo che c'è persona e persona. Gli utenti possono fare quello che vogliono dei loro soldi, possono anche spendere 120 euro per prenderli entrambi. Quello non è affare nostro. Sono diverse le cose che mi mandano in bestia: il trattamento che la GF riserva ai suoi fan di vecchia data e quello invece che adotta nei confronti dei più piccoli; poi mi fa arrabbiare anche il non riuscire ad accettare le critiche: bisogna saper scindere ciò che di buono c'è in un gioco (o comunque quello che mi mostri) e ciò che invece non va, che fa storcere il naso. Non mi pare giusto il solo elogiare il gioco, perché non è possibile che abbia solo pregi. I difetti li ha eccome. Difetti che personalmente non riescono a convincere me, potenziale acquirente di gioco e console. Avessi la Switch pure non sarei spinta in alcun modo a spendere 60€ per un gioco simile.
     
     
    Mi permetto, con tutto il rispetto possibile, d'intromettermi e rispondere, perché ci tengo a puntualizzare certe cose.
     
    1. Ci si sofferma su quelle frasi perché, parlando di LGPE, sono quelle che colpiscono subito e che in un certo senso hanno irritato pure me. Non le ho trovate affatto veritiere, non per tutti almeno, di conseguenza secondo me è proprio errato utilizzare il concetto di "oggettività", perché nell'ultima parte non ne ho vista manco un po'.
    Nell'articolo viene proprio detto "lettera d'amore ai fan storici della serie". Qui non è chiara una cosa: i fan storici, come ha detto @Carl-J90, sono quelli che seguono e hanno seguito costantemente la saga principale (e come "bonus" hanno seguito anche anime, gioco di carte, spin-off, ecc., non necessariamente tutto insieme, ma anche nessun elemento fra questi è d'obbligo per essere fan), non che l'hanno abbandonata e ci ritornano solo ora. Quelli appunto, sono fan temporanei, non fan di vecchia data. Io pure mi ritengo una fan storica, perché seguo la serie da quando ero piccina e non mi sono persa una generazione. La mia "carriera" include Pokémon Rosso, Giallo, Silver, Cristallo, Zaffiro, VerdeFoglia, Smeraldo, Perla, Platino, SoulSilver, Bianco, Bianco2, Y, Sole, Luna, UltraLuna; per cui rientro perfettamente in questa categoria; io in quanto tale mi sento in parte offesa da questo trattamento. L'ennesima trasposizione di Kanto, addirittura ripescata da Pokémon Giallo, con un copia incolla e qualche novità, che francamente non riescono a convincermi a spenderci tutti quei soldi.
    Per la questione “la migliore Kanto possibile” dico un “no”, non è vero che è la migliore Kanto di sempre, perché anche in questo caso potevano fare di più con la mappa e con l’hardware della Switch, sicuramente migliore del 3DS (nessuno l’ha mai messo in dubbio, sarebbe da sciocchi pensare che il 3DS sia più potente della Switch lol)
     
    2. In tal caso non colpiresti solo lui sul personale, ma tutti coloro che hanno il coraggio di criticare il gioco (e non si dovrebbe nemmeno parlare di coraggio in tal caso, come se si dovesse vivere con la paura di dire la propria, ma il clima è quello che è). Se io vedo qualcosa che non mi convince, che così su due piedi mi disgusta, io devo avere il diritto di esternare come mi sento. Tanto non offendo nessuno, no? Se dico che il gioco mi sembra troppo facile o che gli omini mi fanno impressione perché paiono affetti da nanismo, vi offendo? No. Quindi ribadisco, non capisco perché continuare a rifarsela con chi critica il gioco o va contro gli elogi (spesso forzati, per quel che ho visto).
     
    3. Vedere solo il marcio nelle cose è sbagliato, appunto per questo bisogna riconoscere anche il positivo. E’ altresì vero però che è sbagliato elogiare e basta il gioco in questione, rifiutando di elencare i difetti palesi, perché così si distorce la realtà dei fatti. Non si può vedere solo le cose positive, così come non si possono vedere solo le cose negative. Allora chiedo, perché focalizzarsi solo sul positivo, rifiutando di vedere anche il negativo? Perché ce l’avete tanto con chi critica, anche in modo costruttivo e portando argomentazioni validissime e condivisibili? Perché li ignorate facendo finta di nulla e invece gradite solo chi la pensa come voi?
     
    4. Se per questo nell’articolo si parla di “grandissima rivoluzione” e ancora non ho ricevuto risposta alla mia domanda, ovvero: dove sarebbe questa grandissima rivoluzione? Cosa c’è di rivoluzionario in un remake di Giallo con qualche novità e qualche passo indietro nella grafica? (i modelli degli omini e la mappa tornata al suo modello ormai obsoleto; capisco che sia un remake, ma questo cozza con il “la Kanto migliore di sempre”. Just…no.
     
    5. Certo che se ci si deve aggrappare solo alla grafica carina e brillante di questi giochi allora siamo proprio alla frutta…
     
    6. Perché? Cioè, perché è proprio necessario avere esclusivamente pareri positivi verso questi giochi? Non è possibile avere anche pareri contrari ai vostri? Mi viene da dire che allora siete di parte, con tutto il rispetto. Chi apprezza sti giochi non è un idiota, chi mai l’ha detto? Nessuno.
    Però vedi come ti rivolgi a coloro che criticano? “Chi invece spara *censura* a tonnellate, son buoni?” Chi spara pupù a prescindere perché deve, sbaglia. Chi però critica perché certe cose sono discutibili e porta argomentazioni valide è nel giusto tanto quanto quelli che elogiano il prodotto. Attenzione però: è sbagliato elogiare il gioco a prescindere. Eh eh, il discorso vale anche per chi elogia, non solo per chi critica. Facile sennò.
  19. Sigh
    Giuls92 ha assegnato una reazione a DrinkOfEnergy in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Io non sono un moderatore, ne tantomeno voglio essere tale dato che mi ritengo estremamente impulsivo in determinate situazioni ma davvero, non mi sembra la cosa giusta da fare appiccicarsi sotto questo post (e scusate il dialetto ma al momento non mi viene la parola corrispondente in italiano). Questi articoli dovrebbero riportare informazioni in maniera oggettiva o al massimo avere al proprio interno opinioni soggettive su qualcosina. Questo articolo è ben costruito (mi riferisco alla struttura) tuttavia l'ultima parte è un elogio, cosa non oggettiva (e non dico che non bisogna che ci sia, semplicemente intendo che non dovrebbe essere propinata come tale, dato che è un parere di chi scrive, che sia condivisibile o meno) ma davvero, io non voglio permettermi di intormettermi in discussioni in questa maniera, ma per favore basta litigare. Basta scannarsi per un semplice videogioco (mi è piaciuto invece il comportamento degli ultimi 2 utenti che hanno esposto in maniera impeccabile le proprie opinioni e dimostrato fatti senza peccare di arroganza o superiorità) perché alla fine di questo si tratta, di codice binario che compone lo "scheletro" e di pixel che vengono visualizzati. Niente di più niente di meno. Scrivo questo quasi con le lacrime agli occhi, ma non per ciò che sta accadendo in questo post, ma poiché vedendo discutere in maniera così accesa e quasi offensiva direi mi rivengono alla mente orribili ricordi molto personali, avendo passato (e passando tutt'ora) una situazione non proprio rosea in ambito familiare, sociale e scolastico. Mi scuso per lo sfogo, mi scuso se l'ultima parte che ho scritto parla dei miei problemi personali e non c'entra assolutamente nulla con il post, e mi scuso se qualcuno abbia preso ciò che ho scritto sul personale perché non è mia intenzione, ma davvero mi si strugge il cuore vedere manifestarsi nelle persone dei sentimenti negativi, dato che ultimamente non me ne sta andando una giusta e ne ho passate di tutti i colori, chiedo solo a tutti, scrittore dell'articolo e tutti coloro che hanno commentato, per favore non alterarevi se c'è qualcuno che non la pensa come voi, ma piuttosto cercate di dimostrate le vostre argomentazioni o la validità della vostre opinioni
  20. Love
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da Limbo12 in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Thanks. Allargando il discorso diciamo che c'è persona e persona. Gli utenti possono fare quello che vogliono dei loro soldi, possono anche spendere 120 euro per prenderli entrambi. Quello non è affare nostro. Sono diverse le cose che mi mandano in bestia: il trattamento che la GF riserva ai suoi fan di vecchia data e quello invece che adotta nei confronti dei più piccoli; poi mi fa arrabbiare anche il non riuscire ad accettare le critiche: bisogna saper scindere ciò che di buono c'è in un gioco (o comunque quello che mi mostri) e ciò che invece non va, che fa storcere il naso. Non mi pare giusto il solo elogiare il gioco, perché non è possibile che abbia solo pregi. I difetti li ha eccome. Difetti che personalmente non riescono a convincere me, potenziale acquirente di gioco e console. Avessi la Switch pure non sarei spinta in alcun modo a spendere 60€ per un gioco simile.
     
     
    Mi permetto, con tutto il rispetto possibile, d'intromettermi e rispondere, perché ci tengo a puntualizzare certe cose.
     
    1. Ci si sofferma su quelle frasi perché, parlando di LGPE, sono quelle che colpiscono subito e che in un certo senso hanno irritato pure me. Non le ho trovate affatto veritiere, non per tutti almeno, di conseguenza secondo me è proprio errato utilizzare il concetto di "oggettività", perché nell'ultima parte non ne ho vista manco un po'.
    Nell'articolo viene proprio detto "lettera d'amore ai fan storici della serie". Qui non è chiara una cosa: i fan storici, come ha detto @Carl-J90, sono quelli che seguono e hanno seguito costantemente la saga principale (e come "bonus" hanno seguito anche anime, gioco di carte, spin-off, ecc., non necessariamente tutto insieme, ma anche nessun elemento fra questi è d'obbligo per essere fan), non che l'hanno abbandonata e ci ritornano solo ora. Quelli appunto, sono fan temporanei, non fan di vecchia data. Io pure mi ritengo una fan storica, perché seguo la serie da quando ero piccina e non mi sono persa una generazione. La mia "carriera" include Pokémon Rosso, Giallo, Silver, Cristallo, Zaffiro, VerdeFoglia, Smeraldo, Perla, Platino, SoulSilver, Bianco, Bianco2, Y, Sole, Luna, UltraLuna; per cui rientro perfettamente in questa categoria; io in quanto tale mi sento in parte offesa da questo trattamento. L'ennesima trasposizione di Kanto, addirittura ripescata da Pokémon Giallo, con un copia incolla e qualche novità, che francamente non riescono a convincermi a spenderci tutti quei soldi.
    Per la questione “la migliore Kanto possibile” dico un “no”, non è vero che è la migliore Kanto di sempre, perché anche in questo caso potevano fare di più con la mappa e con l’hardware della Switch, sicuramente migliore del 3DS (nessuno l’ha mai messo in dubbio, sarebbe da sciocchi pensare che il 3DS sia più potente della Switch lol)
     
    2. In tal caso non colpiresti solo lui sul personale, ma tutti coloro che hanno il coraggio di criticare il gioco (e non si dovrebbe nemmeno parlare di coraggio in tal caso, come se si dovesse vivere con la paura di dire la propria, ma il clima è quello che è). Se io vedo qualcosa che non mi convince, che così su due piedi mi disgusta, io devo avere il diritto di esternare come mi sento. Tanto non offendo nessuno, no? Se dico che il gioco mi sembra troppo facile o che gli omini mi fanno impressione perché paiono affetti da nanismo, vi offendo? No. Quindi ribadisco, non capisco perché continuare a rifarsela con chi critica il gioco o va contro gli elogi (spesso forzati, per quel che ho visto).
     
    3. Vedere solo il marcio nelle cose è sbagliato, appunto per questo bisogna riconoscere anche il positivo. E’ altresì vero però che è sbagliato elogiare e basta il gioco in questione, rifiutando di elencare i difetti palesi, perché così si distorce la realtà dei fatti. Non si può vedere solo le cose positive, così come non si possono vedere solo le cose negative. Allora chiedo, perché focalizzarsi solo sul positivo, rifiutando di vedere anche il negativo? Perché ce l’avete tanto con chi critica, anche in modo costruttivo e portando argomentazioni validissime e condivisibili? Perché li ignorate facendo finta di nulla e invece gradite solo chi la pensa come voi?
     
    4. Se per questo nell’articolo si parla di “grandissima rivoluzione” e ancora non ho ricevuto risposta alla mia domanda, ovvero: dove sarebbe questa grandissima rivoluzione? Cosa c’è di rivoluzionario in un remake di Giallo con qualche novità e qualche passo indietro nella grafica? (i modelli degli omini e la mappa tornata al suo modello ormai obsoleto; capisco che sia un remake, ma questo cozza con il “la Kanto migliore di sempre”. Just…no.
     
    5. Certo che se ci si deve aggrappare solo alla grafica carina e brillante di questi giochi allora siamo proprio alla frutta…
     
    6. Perché? Cioè, perché è proprio necessario avere esclusivamente pareri positivi verso questi giochi? Non è possibile avere anche pareri contrari ai vostri? Mi viene da dire che allora siete di parte, con tutto il rispetto. Chi apprezza sti giochi non è un idiota, chi mai l’ha detto? Nessuno.
    Però vedi come ti rivolgi a coloro che criticano? “Chi invece spara *censura* a tonnellate, son buoni?” Chi spara pupù a prescindere perché deve, sbaglia. Chi però critica perché certe cose sono discutibili e porta argomentazioni valide è nel giusto tanto quanto quelli che elogiano il prodotto. Attenzione però: è sbagliato elogiare il gioco a prescindere. Eh eh, il discorso vale anche per chi elogia, non solo per chi critica. Facile sennò.
  21. Love
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da Alrick in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Thanks. Allargando il discorso diciamo che c'è persona e persona. Gli utenti possono fare quello che vogliono dei loro soldi, possono anche spendere 120 euro per prenderli entrambi. Quello non è affare nostro. Sono diverse le cose che mi mandano in bestia: il trattamento che la GF riserva ai suoi fan di vecchia data e quello invece che adotta nei confronti dei più piccoli; poi mi fa arrabbiare anche il non riuscire ad accettare le critiche: bisogna saper scindere ciò che di buono c'è in un gioco (o comunque quello che mi mostri) e ciò che invece non va, che fa storcere il naso. Non mi pare giusto il solo elogiare il gioco, perché non è possibile che abbia solo pregi. I difetti li ha eccome. Difetti che personalmente non riescono a convincere me, potenziale acquirente di gioco e console. Avessi la Switch pure non sarei spinta in alcun modo a spendere 60€ per un gioco simile.
     
     
    Mi permetto, con tutto il rispetto possibile, d'intromettermi e rispondere, perché ci tengo a puntualizzare certe cose.
     
    1. Ci si sofferma su quelle frasi perché, parlando di LGPE, sono quelle che colpiscono subito e che in un certo senso hanno irritato pure me. Non le ho trovate affatto veritiere, non per tutti almeno, di conseguenza secondo me è proprio errato utilizzare il concetto di "oggettività", perché nell'ultima parte non ne ho vista manco un po'.
    Nell'articolo viene proprio detto "lettera d'amore ai fan storici della serie". Qui non è chiara una cosa: i fan storici, come ha detto @Carl-J90, sono quelli che seguono e hanno seguito costantemente la saga principale (e come "bonus" hanno seguito anche anime, gioco di carte, spin-off, ecc., non necessariamente tutto insieme, ma anche nessun elemento fra questi è d'obbligo per essere fan), non che l'hanno abbandonata e ci ritornano solo ora. Quelli appunto, sono fan temporanei, non fan di vecchia data. Io pure mi ritengo una fan storica, perché seguo la serie da quando ero piccina e non mi sono persa una generazione. La mia "carriera" include Pokémon Rosso, Giallo, Silver, Cristallo, Zaffiro, VerdeFoglia, Smeraldo, Perla, Platino, SoulSilver, Bianco, Bianco2, Y, Sole, Luna, UltraLuna; per cui rientro perfettamente in questa categoria; io in quanto tale mi sento in parte offesa da questo trattamento. L'ennesima trasposizione di Kanto, addirittura ripescata da Pokémon Giallo, con un copia incolla e qualche novità, che francamente non riescono a convincermi a spenderci tutti quei soldi.
    Per la questione “la migliore Kanto possibile” dico un “no”, non è vero che è la migliore Kanto di sempre, perché anche in questo caso potevano fare di più con la mappa e con l’hardware della Switch, sicuramente migliore del 3DS (nessuno l’ha mai messo in dubbio, sarebbe da sciocchi pensare che il 3DS sia più potente della Switch lol)
     
    2. In tal caso non colpiresti solo lui sul personale, ma tutti coloro che hanno il coraggio di criticare il gioco (e non si dovrebbe nemmeno parlare di coraggio in tal caso, come se si dovesse vivere con la paura di dire la propria, ma il clima è quello che è). Se io vedo qualcosa che non mi convince, che così su due piedi mi disgusta, io devo avere il diritto di esternare come mi sento. Tanto non offendo nessuno, no? Se dico che il gioco mi sembra troppo facile o che gli omini mi fanno impressione perché paiono affetti da nanismo, vi offendo? No. Quindi ribadisco, non capisco perché continuare a rifarsela con chi critica il gioco o va contro gli elogi (spesso forzati, per quel che ho visto).
     
    3. Vedere solo il marcio nelle cose è sbagliato, appunto per questo bisogna riconoscere anche il positivo. E’ altresì vero però che è sbagliato elogiare e basta il gioco in questione, rifiutando di elencare i difetti palesi, perché così si distorce la realtà dei fatti. Non si può vedere solo le cose positive, così come non si possono vedere solo le cose negative. Allora chiedo, perché focalizzarsi solo sul positivo, rifiutando di vedere anche il negativo? Perché ce l’avete tanto con chi critica, anche in modo costruttivo e portando argomentazioni validissime e condivisibili? Perché li ignorate facendo finta di nulla e invece gradite solo chi la pensa come voi?
     
    4. Se per questo nell’articolo si parla di “grandissima rivoluzione” e ancora non ho ricevuto risposta alla mia domanda, ovvero: dove sarebbe questa grandissima rivoluzione? Cosa c’è di rivoluzionario in un remake di Giallo con qualche novità e qualche passo indietro nella grafica? (i modelli degli omini e la mappa tornata al suo modello ormai obsoleto; capisco che sia un remake, ma questo cozza con il “la Kanto migliore di sempre”. Just…no.
     
    5. Certo che se ci si deve aggrappare solo alla grafica carina e brillante di questi giochi allora siamo proprio alla frutta…
     
    6. Perché? Cioè, perché è proprio necessario avere esclusivamente pareri positivi verso questi giochi? Non è possibile avere anche pareri contrari ai vostri? Mi viene da dire che allora siete di parte, con tutto il rispetto. Chi apprezza sti giochi non è un idiota, chi mai l’ha detto? Nessuno.
    Però vedi come ti rivolgi a coloro che criticano? “Chi invece spara *censura* a tonnellate, son buoni?” Chi spara pupù a prescindere perché deve, sbaglia. Chi però critica perché certe cose sono discutibili e porta argomentazioni valide è nel giusto tanto quanto quelli che elogiano il prodotto. Attenzione però: è sbagliato elogiare il gioco a prescindere. Eh eh, il discorso vale anche per chi elogia, non solo per chi critica. Facile sennò.
  22. Mi Piace
    Giuls92 ha ricevuto una reazione da DrinkOfEnergy in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Thanks. Allargando il discorso diciamo che c'è persona e persona. Gli utenti possono fare quello che vogliono dei loro soldi, possono anche spendere 120 euro per prenderli entrambi. Quello non è affare nostro. Sono diverse le cose che mi mandano in bestia: il trattamento che la GF riserva ai suoi fan di vecchia data e quello invece che adotta nei confronti dei più piccoli; poi mi fa arrabbiare anche il non riuscire ad accettare le critiche: bisogna saper scindere ciò che di buono c'è in un gioco (o comunque quello che mi mostri) e ciò che invece non va, che fa storcere il naso. Non mi pare giusto il solo elogiare il gioco, perché non è possibile che abbia solo pregi. I difetti li ha eccome. Difetti che personalmente non riescono a convincere me, potenziale acquirente di gioco e console. Avessi la Switch pure non sarei spinta in alcun modo a spendere 60€ per un gioco simile.
     
     
    Mi permetto, con tutto il rispetto possibile, d'intromettermi e rispondere, perché ci tengo a puntualizzare certe cose.
     
    1. Ci si sofferma su quelle frasi perché, parlando di LGPE, sono quelle che colpiscono subito e che in un certo senso hanno irritato pure me. Non le ho trovate affatto veritiere, non per tutti almeno, di conseguenza secondo me è proprio errato utilizzare il concetto di "oggettività", perché nell'ultima parte non ne ho vista manco un po'.
    Nell'articolo viene proprio detto "lettera d'amore ai fan storici della serie". Qui non è chiara una cosa: i fan storici, come ha detto @Carl-J90, sono quelli che seguono e hanno seguito costantemente la saga principale (e come "bonus" hanno seguito anche anime, gioco di carte, spin-off, ecc., non necessariamente tutto insieme, ma anche nessun elemento fra questi è d'obbligo per essere fan), non che l'hanno abbandonata e ci ritornano solo ora. Quelli appunto, sono fan temporanei, non fan di vecchia data. Io pure mi ritengo una fan storica, perché seguo la serie da quando ero piccina e non mi sono persa una generazione. La mia "carriera" include Pokémon Rosso, Giallo, Silver, Cristallo, Zaffiro, VerdeFoglia, Smeraldo, Perla, Platino, SoulSilver, Bianco, Bianco2, Y, Sole, Luna, UltraLuna; per cui rientro perfettamente in questa categoria; io in quanto tale mi sento in parte offesa da questo trattamento. L'ennesima trasposizione di Kanto, addirittura ripescata da Pokémon Giallo, con un copia incolla e qualche novità, che francamente non riescono a convincermi a spenderci tutti quei soldi.
    Per la questione “la migliore Kanto possibile” dico un “no”, non è vero che è la migliore Kanto di sempre, perché anche in questo caso potevano fare di più con la mappa e con l’hardware della Switch, sicuramente migliore del 3DS (nessuno l’ha mai messo in dubbio, sarebbe da sciocchi pensare che il 3DS sia più potente della Switch lol)
     
    2. In tal caso non colpiresti solo lui sul personale, ma tutti coloro che hanno il coraggio di criticare il gioco (e non si dovrebbe nemmeno parlare di coraggio in tal caso, come se si dovesse vivere con la paura di dire la propria, ma il clima è quello che è). Se io vedo qualcosa che non mi convince, che così su due piedi mi disgusta, io devo avere il diritto di esternare come mi sento. Tanto non offendo nessuno, no? Se dico che il gioco mi sembra troppo facile o che gli omini mi fanno impressione perché paiono affetti da nanismo, vi offendo? No. Quindi ribadisco, non capisco perché continuare a rifarsela con chi critica il gioco o va contro gli elogi (spesso forzati, per quel che ho visto).
     
    3. Vedere solo il marcio nelle cose è sbagliato, appunto per questo bisogna riconoscere anche il positivo. E’ altresì vero però che è sbagliato elogiare e basta il gioco in questione, rifiutando di elencare i difetti palesi, perché così si distorce la realtà dei fatti. Non si può vedere solo le cose positive, così come non si possono vedere solo le cose negative. Allora chiedo, perché focalizzarsi solo sul positivo, rifiutando di vedere anche il negativo? Perché ce l’avete tanto con chi critica, anche in modo costruttivo e portando argomentazioni validissime e condivisibili? Perché li ignorate facendo finta di nulla e invece gradite solo chi la pensa come voi?
     
    4. Se per questo nell’articolo si parla di “grandissima rivoluzione” e ancora non ho ricevuto risposta alla mia domanda, ovvero: dove sarebbe questa grandissima rivoluzione? Cosa c’è di rivoluzionario in un remake di Giallo con qualche novità e qualche passo indietro nella grafica? (i modelli degli omini e la mappa tornata al suo modello ormai obsoleto; capisco che sia un remake, ma questo cozza con il “la Kanto migliore di sempre”. Just…no.
     
    5. Certo che se ci si deve aggrappare solo alla grafica carina e brillante di questi giochi allora siamo proprio alla frutta…
     
    6. Perché? Cioè, perché è proprio necessario avere esclusivamente pareri positivi verso questi giochi? Non è possibile avere anche pareri contrari ai vostri? Mi viene da dire che allora siete di parte, con tutto il rispetto. Chi apprezza sti giochi non è un idiota, chi mai l’ha detto? Nessuno.
    Però vedi come ti rivolgi a coloro che criticano? “Chi invece spara *censura* a tonnellate, son buoni?” Chi spara pupù a prescindere perché deve, sbaglia. Chi però critica perché certe cose sono discutibili e porta argomentazioni valide è nel giusto tanto quanto quelli che elogiano il prodotto. Attenzione però: è sbagliato elogiare il gioco a prescindere. Eh eh, il discorso vale anche per chi elogia, non solo per chi critica. Facile sennò.
  23. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Roxua in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Davvero un'ottima analisi. Complimenti.
    Ovviamente le critiche sono fondamentali per poter migliorare le cose, però da quanto leggo sul forum c'è una parte di utenti che critica il gioco con raziocinio portando argomentazioni e non cercando di imporre sugli altri le proprie idee (e vi ringrazio perché confrontarsi in questo modo  è comunque un modo per crescere)
     
    dall'altra alcuni utenti che appena qualcuno ha idee differenti devono imporre il proprio pensiero.
    Ossia:
    Il tutto deve essere per forza una truffa,  siamo presi in giro e chi non se ne accorge è un allocco, chi comprerà i giochi sono scemi che si fanno fregare.
    Questo può essere anche un modo di pensare, ma c'è modo e modo per esprimersi in un forum.
    Le critiche vanno fatte a GF mica agli utenti innanzitutto.
    Poi mi sembra che ci siano anche persone che non hanno una Switch e per auto-convincersi che non prendere il gioco sia la scelta giusta devono criticare anche quello su cui non c'è nulla da criticare.
     
    Poi ci sono quelli che sono sicuri che lo compreranno e anche qui ci sono quelli che discutono ragionevolmente e chi invece deve imporre il proprio pensiero (ma in questo caso sono davvero pochi, forse ci sono cascato anch'io in qualche discussione anche se a me questi giochi fanno pena XD e non li compro sicuro, però da fastidio vedere spalare spazzatura gratuitamente sui giochi.)
     
     
     
  24. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a Infernman in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Invece dall'articolo e dalle tue risposte si evince proprio questo, magari dipende dal fatto che tu sei più positivo di me e quindi prendi solo il meglio dalle cose.

     
    Ma scusami, come ti permetti di dire che io ho un carattere negativo? Non mi conosci nemmeno, perché stai portando questa discussione sul personale?
    Ma comprensione di cosa? Chi sei tu per parlarmi in questo modo?
    La tua è veramente un uscita fuori luogo e infelice. La mia persona non ti riguarda e ti prego di lasciarla al di fuori da questa discussione.
     
     
    Appunto parliamo dell'argomento del post e non andiamo sul personale, comunque è un dato oggettivo che i modelli usati in LGPE siano quelli di 6° Gen, e per questo è un passo indietro, lo stile non c'entra nulla, i dettagli pure, la risoluzione anche, io sto dicendo che i modelli sono obsoleti perché riciclati da ORAS, tutto il resto non c'entra nulla, non sto affermando che la grafica fa schifo o cose del genere, ne che non ci sia stato un lavoro ben fatto nei dettagli o nei colori, tecnicamente si è fatto un passo indietro cercando di mascherarlo con queste cose, c'è chi ci è cascato e chi no.

     
    Ho notato spesso che questo staff tende a portare sempre qualunque discussione sul piano morale, qui si parla di videogiochi, non c'è nessuno che è negativo e l'essere convinti che chi la pensa diversamente sia annebbiato dalla negatività è sintomo di presunzione per non dire altro.
    Ancora una volta ti chiedo di non parlarmi in questo modo, tu non sei nessuno per dirmi che sono annebbiato da un muro di negatività e sopratutto non ti mettere su un piedistallo come per compatirmi. Controbatti con argomentazioni e non andare sul personale perfavore.
     
     
    Mi basta come ammissione.
    Insinua pure che siccome tu hai provato i titoli puoi dimostrare che ho torto, allora mi dispiace di dirti che sei caduto in una contraddizione logica, se io non posso saperne quanto te perché non ho provato i titoli, allora tu con le immagini mostrate quì  non puoi dimostrare niente perché sono solo immagini e non rendono come lo farebbe il gioco.

     
    Comunque credo lo sappiano tutti che la risoluzione dell Switch è migliore di quella del 3DS, non c'è bisogno di mettere immagini a riprova di un qualcosa che non viene contestato, il punto è un altro, i modelli riciclati.
  25. Mi Piace
    Giuls92 ha assegnato una reazione a DeviliveD in Oltre un semplice reboot: l'arte di Pokémon Let's Go   
    Anche se sono giochi diversi, è innegabile che Zelda si sia evoluto enormemente di più nel tempo rispetto a quanto abbia fatto pokèmon (se non ti è ancora chiaro: non sto facendo un paragone tra i due giochi; il paragone che faccio è tra il progresso che c è stato tra il penultimo zelda e l'ultimo e tra il penultimo pokemon e l'ultimo). Questo paragone si può fare ora che entrambi sfruttano lo stesso Hardware!
    Inoltre Non puoi giustificare la bellezza di Breath of the wild dicendo che sia stato sviluppato in molti più anni, primo perché indirettamente stai ammettendo che Zelda è tecnicamente più progredito di pokemon, secondo che è necessario tanto tempo per sviluppare un capolavoro come zelda,  terzo perché altrimenti viene spontaneo domandarsi per quale motivo anche quelli di GF non si prendano più tempo per sviluppare un pokemon decente!
    Quindi i progressi nella grafica ci saranno pure, ma ancora una volta da parte di GF è stato fatto il "compitino", il minimo sindacale per potersi presentare decentemente su un nuovo hardware. 
    Tornando alla rubrica: secondo me bastava un articolo in cui si descrivevano in modo oggettivo le migliorie del titolo, anziché una rubrica in cui si dice che let's è "un impavido progetto e una lettera d'amore ai fan". Questa mi sembra una grossa forzatura (molto poco oggettiva), soprattutto perché, mai come prima, nel forum è pieno di fan (anche non accaniti, come me) che criticano questi titoli.
    La cosa molto strana è anche il tempismo con cui fate uscire la rubrica, poco prima del grande evento esclusivo concesso dalla grande The Pokemon Company International...a pensar male, questa rubrica potrebbe sembrare una lettera di ringraziamento.

×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.