Vai al commento
Iniziative invernali 2019

Contest di Grafica

Cerca sul forum

Visualizzazione dei risultati per i tag 'nintendo switch'.



Più opzioni di ricerca

  • Ricerca tramite tag

    Inserisci i tag separandoli con le virgole
  • Ricerca tramite autore

Tipo di contenuto


Le sezioni del forum

  • Pokémon Millennium
    • Benvenuto su Pokémon Millennium
    • Notizie
    • Annunci
    • PokéPoints Store
    • Centro supporto e segnalazioni
    • Iniziative ufficiali
    • Millennium Bar
  • Videogiochi Pokémon
    • Pokémon Let's Go, Pikachu & Eevee
    • Pokémon GO
    • Pokémon Sole, Luna, Ultrasole e Ultraluna
    • Scambi Online
    • Lotte Online
    • Giochi Pokémon | Serie Principale
    • Giochi Pokémon | Spin-off
  • Lotte competitive Pokémon
    • Campionati Pokémon ufficiali (VGC)
    • Battle Spot, OU e altri metagame
  • Mondo Pokémon
    • Discussioni Pokémon
    • Animazione e Manga Pokémon
    • Gioco di Carte Collezionabili
    • Mondo Hack Rom e Flashcard
  • Mondo Nintendo
    • Discussioni Nintendo
    • Nintendo Switch
    • Nintendo 3DS e DS
  • Attività e Passatempi
    • Quotidianità e Dintorni
    • Area Grafica
    • Giochi Playstation, Xbox, PC e mobile
    • Fan Fiction e Dintorni
    • Tecnologia e Web
    • Anime, Fumetti e Carte Collezionabili
    • Mercatino oggetti
  • Archivio
    • Archivio Annunci
    • Archivio Iniziative

Calendari

  • Calendario di Pokémon Millennium

Trova risultati...

Cerca risultati che contengono...


Data di creazione

  • Da...

    Fino a...


Data Ultimo Aggiornamento

  • Da...

    Fino a...


Filtra per numero di...

Registrato

  • Da...

    Fino a...


Gruppo


Sito Web


Facebook


Skype


Twitter


Instagram


Ask.fm


Tumblr


deviantART


Locazione


Interessi


Codice Amico 3DS


Codice Amico Nintendo Switch


Codice Allenatore Pokémon GO


Nintendo Network ID


Nickname Gioco di Carte Collezionabili Online


Nickname in gioco (Sole e Luna)


Nickname in gioco (Ultrasole e Ultraluna)


Nintendo Network ID

Trovati 19 risultati

  1. TheBlackWolf

    Nintendo Switch [Discussione Ufficiale]

    Nota: gli articoli non sono scritti da me. Rumor del 26 luglio. Rumor del 27 luglio. Rumor del 31 luglio. Rumor del 4 agosto. Rumor del 5 agosto. Rumor del 7 agosto. Rumor del 12 agosto. Immagini del rumor. Rumor del 17 agosto. Rumor del 23 agosto. Rumor del 25 agosto. Rumor del 26 agosto. Rumor del 27 agosto. Rumor del 30 agosto. Rumor del 31 agosto. Rumor del 2 settembre. Rumor del 3 settembre. Rumor del 5 settembre.
  2. Aikon03

    Nintendo switch non si collega al wi-fi

    Ieri mi sono trasferito per qualche settimana a casa di mio fratello e mi sono portato la mia Nintendo Switch. A casa mia ho sempre giocato online senza problemi ma quando arrivo a casa di mio fratello e vado per collegarmi mi spunta il messaggio di errore “ le impostazioni di questa rete non sono compatibili “ . Qualcuno ha già avuto questo problema ? C’è un modo per risolverlo senza comprare adattatori lan esterni ?
  3. TheBlackWolf

    Super Mario Odyssey [Topic Ufficiale]

    Sviluppatore: Nintendo EPD Publisher: Nintendo Data di uscita: 27 ottobre Descrizione ufficiale: "Unisciti a Mario in un'enorme avventura in 3D in giro per il mondo. Usa le sue nuove abilità per raccogliere lune con cui far funzionare l'Odyssey, il suo vascello volante, e aiutalo a salvare la principessa Peach dai piani di matrimonio di Bowser! Questo gioco di Mario in 3D in stile sandbox, che continua la tradizione di Super Mario 64 del 1997 e Super Mario Sunshine del 2002, è ricco di segreti e sorprese e, con le nuove mosse di Mario come il lancio del cappello e la cap-tura, vivrai esperienze di gioco del tutto inedite. Preparati a scoprire luoghi strambi ed esotici lontani dal Regno dei Funghi!"
  4. Monty

    Cosa? Eevee si sta evolvendo!

    Oggi sono qui per mettere a dura prova la vostra fantasia, non ho voluto creare un sondaggio poiché secondo me le scelte sono davvero tante. Le ultime indiscrezioni ci hanno fatto capire che con ogni probabilità all'interno dei nuovi giochi di ottava generazione sarà presente una nuova evoluzione per EEVEE o addirittura anche più di una. Non voglio chiedervi banalmente di che tipo o di che tipi sarà/saranno la/le nuova/e Eevolution ma la mia domanda è: Quale sarà il suo nuovo metodo evolutivo? Vi do alcuni consigli su come agire: - Oltre al metodo evolutivo ovviamente segnate anche il tipo dell'eevolution - Potete scegliere metodi già utilizzati in passato (pietre, orario, parametri) o inventarne degli altri voi stessi, dopotutto in settima è stata introdotta la nuovissima Pietragelo - Se avete dei disegni o delle foto della suddetta eevolution potete postarla sotto la descrizione del Pokémon - Potete anche scrivere una breve descrizione Pokédex del Pokémon. - Se avete tanta fantasia potete anche provare ad immaginare delle statistiche per questa nuova eevolution o queste nuove eevolution. Detto questo, SCATENATEVI!
  5. Sviluppatore: Nintendo EPD Publisher: Nintendo Genere: Action-Adventure Data di uscita: 3 marzo Descrizione ufficiale: "Nessun regno, e nessun ricordo. Dopo un sonno durato 100 anni, Link si sveglia da solo in un mondo che non ricorda più. Adesso, l'eroe leggendario deve esplorare terre vaste e pericolose per ritrovare la memoria, prima che Hyrule si perda per sempre. Armato solo di ciò che riesce a trovare, Link parte alla ricerca delle risposte e delle risorse di cui avrà bisogno per sopravvivere! La tavoletta Sheikah Una misteriosa tavoletta che si illumina al centro. Link non si ricorda di aver mai visto niente di simile, eppure ha qualcosa di familiare. Esplora Hyrule La tavoletta Sheikah include una mappa di Hyrule, che aiuterà Link a orientarsi nelle sue avventure, e un cannocchiale per identificare da lontano i punti di interesse. Scarica strumenti Link può scaricare strumenti in determinati sacrari: può imparare nuove abilità per risolvere enigmi, e sbloccare aree segrete. Organizzati Link può usare la tavoletta Sheikah per gestire l'inventario e consultare il suo diario di viaggio. Scopri il mondo che ti circonda Esplora Hyrule come preferisci: puoi scalare torri e montagne in cerca di nuove destinazioni, e poi scegliere un percorso per raggiungerle. Torri Prima partire per la sua destinazione, Link può scalare una torre per osservare l'ambiente che lo circonda. Sacrari Ci sono più di 100 sacrari sparsi per Hyrule: Link deve risolvere gli enigmi che nascondono per dimostrare il suo eroismo, e per ottenere ricompense. Villaggi Nel corso dei suoi viaggi, Link visiterà tanti villaggi, ognuno con un aspetto e un'atmosfera unici. Stalle Le stalle non sono più riservate esclusivamente ai cavalli. Anche Link può usarle per riposarsi, cucinare cibo, e preparare pozioni prima di rimettersi in viaggio. Terra, cielo e mare Con un mondo così grande da esplorare, Link avrà bisogno di un po' di aiuto negli spostamenti. Per fortuna, le opzioni non mancano: Link può percorrere rapidamente grandi distanze in groppa ai cavalli, solcare le acque di Hyrule a bordo di zattere, e usare lo scudo per scivolare giù dai pendii. Senza dimenticare la sua paravela! Lotta per il tuo regno Al suo risveglio, Link si ritroverà disarmato e indifeso ma, affidandosi al suo ingegno, può trovare tante armi da usare in combattimento. Questi oggetti si consumano con il tempo, quindi dovrà sostituirli di frequente. Le armi non sono l'unico ingrediente dei combattimenti, infatti Link dovrà anche imparare una varietà di attacchi diversi per avere sempre la meglio. Caccia e raccolta Link non può salvare Hyrule a stomaco vuoto! Vai a caccia di selvaggina, raccogli frutti e verdure o attacca gli accampamenti nemici per sfamare il nostro eroe. Puoi anche imparare delle ricette gustose! Questi nuovi piatti non servono solo a deliziare il palato di Link, bensì possono anche curarlo e migliorare le sue abilità. L'abito fa l'eroe Link può indossare degli abiti decisamente eleganti, ma vestirsi nel modo giusto lo aiuta anche a difendersi dagli elementi o dal fuoco nemico. Troverai tanti capi diversi, dalle tute da neve alle armature, ma fai attenzione: se indossi abiti metallici durante un temporale, potresti rimanere fulminato".
  6. TheBlackWolf

    Xenoblade Chronicles 2 [Topic Ufficiale]

    Sviluppatore: Monolith Soft Editore: Nintendo Genere: J-RPG Data di uscita: December 1st Xenoblade Chronicles 2 richiederà 13 GB di spazio libero.
  7. TheBlackWolf

    Mario Tennis Aces [Topic Ufficiale]

    Uscirà il 22 giugno.
  8. GuardianJohnITA

    [Discussione] I misteri di Splatoon ed il suo futuro

    [ATTENZIONE! PUO' CONTENERE SPOILER!] Ammettiamolo ragazzi: Splatoon, sebbene il suo giovane esordio, è uno dei più grandi franchise di successo di Nintendo al pari dei vecchi capisaldi e il successo ha scatenato la formazione di una community affiatata e amante di questo mondo colorato, dove tutti si divertono a colpi di inchiostro. Con l'arrivo a sorpresa di Octo Expansion, i creatori hanno mantenuto la promessa di espandere ancora più in profondità la trama ed il mondo stesso di Splatoon ma, con nostra sorpresa, ha portato più domande che risposte, molte che possono indicare nuovi DLC o addirittura un sequel o spin-off. Ecco alcuni punti ancora non chiariti e altri che potrebbero aumentare la popolarità di Splatoon: -Chi è il vero nemico?: Con Octo Expansion finalmente possiamo metterci nei panni dei tanto amati Octoling, gli acerrimi rivali degli Inkling, ma scopriamo che gli Octoling che abbiamo sempre affrontato avevano subito il lavaggio del cervello di DJ Octavio ma tutti gli Octoling che assistettero allo scontro tra il leader degli Octariani e Agente 3 nel primo Splatoon e, dopo aver ascoltato la musica delle amate Stella e Marina, hanno ricevuto il cosiddetto ''ritmo calamarico'' diventando buoni e socievoli, spiegando anche le origini di Nori e sul come mai era diventata amica di Alga. Ma come mai tra Inkling e Octoling, in passato in buoni rapporti, si accese una forte rivalità che portò ad un feroce conflitto? Per rispondere, bisogna fare un tuffo nel passato, ai tempi della Grande Guerra Mollusca (una comica presa in giro della Grande Guerra). Con l'aumentare dei livelli degli oceani e la riduzione delle terre disponibili era la ragione ufficiale del conflitto tra gli Inkling e gli Octariani, ma con l'arrivo di Splatoon 2, una terza razza si è fatta avanti: i Salmonidi; descritti come una razza barbarica con alcuni elementi di intelligenza, i Salmonidi hanno il controllo di gran parte degli oceani e, come mostrato nella Salmon Run, sono capaci di entrare ed uscire dall'acqua senza alcun problema. Si è scoperto che tra i Salmonidi e gli Octariani è stato stretto un accordo commerciale: i Salmonidi danno delle uova energetiche (probabilmente si tratta delle sfere dove vengono rinchiusi i pescescossa) agli Octariani in cambio di armi e tecnologia; uno si chiederebbe ''Ma a che pro?''....beh, dopo lunghe analisi, ho il forte sospetto che ci siano i Salmonidi dietro l'ostilità tra gli Inkling e Octariani. Come già spiegato, gran parte dei Salmonidi non sono abbastanza svegli nel creare arsenale proprio e anche con la loro superiorità numerica verrebbero massacrati da un gruppo esperto di Inkling, perciò fanno ricorso agli Octariani nell'ottenere armi e tentare di riconvertire anche dell'arsenale rubato (come si nota con il Pentolaio, il Salmodrone e il Piovasco), rivelandosi un avversario ancor più pericoloso degli Octariani, inoltre ho notato nell'artwork che il colore degli occhi dei Salmonidi e delle forze di DJ Octavio sono identici quindi ho il forte sospetto che anche il leader dei polpi non sta agendo di sua volontà. -Invasione imminente?: E' da poco che abbiamo affrontato i Salmonidi, eppure abbiamo affrontato solo la punta dell'iceberg e qui sorge la preoccupante domanda ''Che si stiano preparando alla guerra?''; ci sono diverse ragioni a pensare a una incredibile quanto pazzesca idea: 1) La Ursus & Co. ha costantemente rubato Uova d'Oro, di certo una delle cose più preziose e gelosamente custodite dai Salmonidi e più le squadre riuscivano ad arraffare uova, più i contrattacchi di questi barbari diventavano più feroci, quindi è solo questione di tempo prima che si raggiunga il punto di rottura. 2) I Salmonidi non sarebbero capaci di affrontare contemporaneamente sia Inkling che Octoling perciò hanno creato le loro inimicizie per indebolire o indebolire entrambe le razze per poi sbarazzarsene con più facilità, ma con la separazione di diversi Octoling dalle truppe di DJ Octavio, questo obiettivo potrebbe non essere più raggiungibile (è probabile che quello che è successo nel primo Splatoon si sia ripetuto una seconda volta nel nostro secondo scontro con il leader degli Octariani) 3) Sappiamo che sono stati proprio i Salmonidi a scacciare gli Octariani e gli Inkling dall'oceano, facendoli diventare creature antropomorfe; in passato dominavano gli oceani del mondo, ma evidentemente le creature delle Profondità, temendo una loro possibile egemonia, rinchiusero i Salmonidi in un territorio specifico dell'oceano protetto da leggi (non è mai stato spiegato se vennero mandati lì con diplomazia o con la forza); in ogni caso i Salmonidi non hanno mai dimenticato questo atto e nonostante chiunque entri nel loro territorio con autorizzazione, continuano ad attaccare a vista. 4) Seppur una razza barbarica i Salmonidi presentano alcuni elementi rudimentali di strategia, indicando che qualcuno o qualcosa li guida e probabilmente questo qualcuno è forse il più sveglio fra tutti loro e che pianifica una grande vendetta nei confronti degli abitanti delle Profondità e nei confronti nei tanto odiati Inkling e Octoling. -Altre civiltà? Più volte si è fatto riferimento che Coloropoli, seppur una grande metropoli, non è l'unica città rimasta al mondo; il mondo di Splatoon è in costante evoluzione, sempre pronto ad aggiungere nuovi elementi, con nuove città ancora da scoprire con possibili nuove razze da incontrare......il problema è come parlare in una lingua straniera (Alga e Nori reference) -Molta più interazione, vita ed esplorazione: Nintendo è stata molto attenta nel creare gli hub world di Splatoon, mostrando i colori, l'allegria e l'aspetto della città di Coloropoli, tuttavia diversi elementi mancavano: uno, ad esempio, è l'interazione con i personaggi, non c'è dialogo e quante volte ci è venuto il pensiero di conoscere meglio o almeno interagire meglio con i nostri idoli preferiti (nel mio caso Alga e Nori, un duo alquanto speciale). Un'altro caso è l'assenza di vita negli hub world, il desiderio di scoprire che cosa fanno questi giovani Inkling ed i nuovi benvenuti Octoling a Coloropoli a parte spararsi a vicenda con inchiostro; sappiamo che la Piazza Centrale del primo Splatoon è il cuore pulsante della metropoli, mentre la Piazza Coloropoli è una recente rinnovazione di un vecchio quartiere e molto apprezato dai giovani (di certo il luogo perfetto per rispecchiare il divertimento del mondo di Splatoon). Infine, quante volte abbiamo voluto esplorare un po' di più di Coloropoli e altre città (è stato dimostrato che altre città esistono nel mondo di Splatoon); certo, Splatoon era nato come un online competitivo ma si è fatto più evidente l'esigenza dei giocatori di staccare la spina e giocare in solitaria e Octo Expansion ha colmato in parte questo problema, dando nuove impegnative sfide anche per i più abili giocatori di Splatoon, nuovi elementi e novità sulla trama del mondo, ma come ben sappiamo da parte di Nintendo, non sempre un franchise segue lo stesso percorso e spin-off sono sempre assicurati; Splatoon è giovane, ma la sua popolarità gli ha dato addirittura un posto in Super Smash quindi è evidente che Nintendo ha ancora parecchio amore per i calamari ed i polpi, oltre la possibilità per nuove frontiere per il franchise prodotto dall'iconico Hisashi Nogami. Cosa ne pensate? Qual'è la vostra opinione? Esprimetevi pure, community e fans di Splatoon, siate liberi di lasciare un commento
  9. I giochi sono stati annunciati da poche ore e già la maggioranza dei commenti, nel forum come in vari altri portali social, è stata pressoché negativa. In moltissimi si dicono delusi da ciò che il trailer ci ha mostrato e le aspettative si sono abbassate notevolmente. C'è da dire che la reazione è più che comprensibile, siccome molti dei cardini che noi appassionati ritenevamo fondamentali sono stati stravolti, ma vi invito a riflettere meglio sulla natura dei giochi: dovremmo davvero esserne delusi o c'è ancora speranza per la saga? Poniamoci una domandina magica: qual è il target di The Pokémon Company? Non siamo noi. Il target, in questo caso, è il casual gamer, quello che "Ai miei tempi Charizard spakkava tutto" e che nel 2016 "Woo Pokémon GO revival anni '90". Se hanno realizzato qualcosa che non piace (so che non andrebbe detto prima di aver giocato, ma i presupposti per cui è probabile che al vero fan lasci l'amaro in bocca ci sono tutti) a loro interessa relativamente e dovrebbe essere lo stesso per noi. Perché? Beh, perché il gioco non è per noi. E' stato detto anche durante l'intervista che lo scopo di Let's Go è quello di attirare gli appassionati di Pokémon GO a Pokémon per console, e a livello di marketing la cosa è geniale: se pubblicizzata correttamente sarà un toccasana per le vendite di Nintendo Switch. Il trailer ha già raggiunto in poche ore il milione di visualizzazioni, proprio come fece all'epoca il primo trailer di Pokémon GO, e conosciamo tutti il successo che ha poi avuto l'applicazione! A noi ciò che dovrebbe interessare veramente è Pokémon 2019, e se Let's Go Pikachu e Let's Go Eevee faranno il loro lavoro Game Freak riuscirà ad allargare la propria fetta di giocatori e a vendere molto l'anno prossimo con l'ottava generazione. Lì dubito ci saranno catture senza lotta, solo 152 pokémon e regioni tali e quali alle già viste, quindi mettiamoci pure l'anima in pace e aspettiamo il prossimo anno per avere qualcosa di cui essere soddisfatti. Se la si pensa in questo modo possiamo vedere i giochi sotto una nuova luce ed è più facile pensare a questi questi come una semplice transizione per i veri titoli per Switch. I titoli che costituiranno l'ottava generazione Pokémon e che torneranno sui passi che la serie a sempre percorso, portando innovazione senza cancellare ciò che Pokémon, da oltre vent'anni, significa per tutti noi. Fatemi sapere anche la vostra opinione! =^-^=
  10. Crav3rmine62

    SCAMBIO Mario kart 8 Deluxe per Splatoon 2

    Salve a tutti, scambio il mio Mario kart 8 Deluxe per il gioco sopracitato Splatoon 2. Il gioco da me offerto è in ottime condizioni, usato pochissimo e tenuto con cura. Ascolto anche offerte per altri giochi. Buona giornata a tutti!
  11. GuardianJohnITA

    [Discussione] Nintendo E3 2018: Rovina per la console?

    Diciamocelo: l'E3 2018 della Nintendo è stato il secondo fiasco della compagnia di Kyoto, ma stavolta su un terreno ancora più pericoloso considerando che era tutto incentrato sulla Switch, grande console di successo, e la delusione generale dei fan (ben giustificata) ha messo in rosso le borse della Nintendo. Quali sono stati gli errori della compagnia in questo E3? Ve li mostro con piacere. -Troppo tempo sprecato e prodotti già mostrati: Nintendo aveva annunciato che la durata del Nintendo Direct dell'E3 di quest'anno sarebbe stato di ben 45 minuti, uno dei periodi più lunghi di un Direct, generando l'euforia generale tra i fan e l'attesa più lunga per l'evento di Los Angeles, peccato però che l'attesa si è dimostrata sprecata. Come al solito, la Nintendo ha puntato sulla ''novità'' di Super Smash Bros Ultimate mostrando, anche troppo, i dettagli del gioco, togliendo ben 25 minuti del Direct, mentre Pokémon Let's Go, un altro prodotto già annunciato e spiegato in precedenza con un leggero trailer di 3 minuti, ha occupato altri 10 minuti del Direct grazie anche alla complicità del COO di Nintendo of America Reggie, lasciando a malapena i pochi minuti rimasti a pochi giochi Nintendo mostrati in pochi secondi e nemmeno il nuovo Fire Emblem Three Houses (l'unico titolo a sorpresa) è riuscito a salvare la compagnia nel fare una pessima figura. -Le terze parti trascurate di nuovo: Ammettiamolo, i pochi giochi che hanno suscitato l'interesse dei fan di Nintendo sono stati il DLC del capolavoro di Monolift Software, l'interessante Daemon X Machina, l'espansione di Splatoon 2, l'indie Hollow Knight e le varie collaborazioni con le altre compagnie come Starlink Battle for Atlas, ma quest'anno Nintendo si è mostrata da sola in questo Direct, tralasciando i piccoli capolavori fatti da piccole compagnie. -Molti big assenti e niente conferme sui rumor: Yoshi, Bayonetta 3, Shin Megami Tensei V, Metroid Prime 4......quanti di noi hanno scoperto notizie che hanno generato l'hype generale tra i fan e che speravano di vedere qualcosa di più nell'E3? Io ero tra quelli e devo dire che ho ricevuto un boccone amaro. Presentato lo scorso E3, Metroid Prime 4 è uno dei prodotti di punta della Nintendo, così come il gioco Yoshi per la Switch, senza dimenticare Bayonetta 3......ma tutti questi titoli degni di nota sono stati esclusi e Nintendo ha cercato di giustificarsi che arriveranno nel 2019.....e non dimentichiamo i rumor, in particolare il misterioso progetto di Retro Studios chiamato Star Fox Grand Prix, anche esso escluso dall'E3 e nessuna conferma da parte della Nintendo (senza dimenticare l'assenza di Miyamoto, presente per Starlink ma senza dire parola, grande supporto della serie della volpe spaziale). -Che cosa dobbiamo aspettarci?: molti dei titoli che pensavamo di aspettare nelle vacanze estive arrivano già con la fine della fiera di Los Angeles e qui ci sorge la domanda ''Che cosa farà Nintendo nel frattempo?''; Difficile dirlo, dato che possiamo sperare in un altro Direct in questi mesi delle vacanze estive.... La pensate allo stesso modo? Siate liberi di lasciare un commento
  12. Inizialmente in questa discussione esponevo le mie perplessità riguardo l'interazione di scambio tra Pokémon Go e Pokémon Let's Go che sembrava essere ad una sola via, dallo smartphone alla console. Prima ancora di di avere tempo di giungere ad una conclusione, però, Masuda in persona rivela durante una intervista che l'azione di scambio sarà retroattiva e i Pokémon, una volta finita la storia principale, potranno essere mandati sul vostro profilo di Pokémon Go. Questo potrebbe identificare Let's Go come un gioco di passaggio con il compito di attirare i casual gamer conquistati con Go, oppure come ho esposto in un altra discussione, potrebbe essere l'inizio di un progetto ben più grande. In ogni caso sappiamo per certo che i nuovi giochi nascondono ancora tante funzionalità legate proprio alla connessione tra il mondo di Go e quello dell'RPG quindi la domanda è semplice: Cosa si potrà fare, quali oggetti si potranno ottenere, quali saranno, secondo voi, i vantaggi nel fare comunicare questi due giochi oltre al semplice passaggio di Pokémon?
  13. Game Freak ha più volte ribadito l'appartenenza di ''Let's Go, Pikachu/Eevee'' al filone principale di giochi RPG della saga Pokémon usando il termine ''core game'' in diverse occasioni, tuttavia hanno anche annunciato l'esistenza di un RPG tradizionale Pokémon in sviluppo che verrà pubblicato nella seconda metà del 2019. Quest'ultimo annuncio è riferito al gioco accennato durante l'E3 2017 ed è stato anticipato come gioco che seguirà X/Y e Sun/Moon quindi si intuisce un ritorno al formato di gioco RPG più classico. Il misterioso gioco è in sviluppo da anni, forse addirittura da prima di LGPE (cosa molto probabile vista la scelta grafica dei titoli appena annunciati) e tanto questo sviluppo parallelo e sovrapposto come l'annuncio simultaneo sono abbastanza strani. L'idea che mi sono fatto è che il concetto di ''serie principale'' nei giochi di ruolo Pokémon a partire dal prossimo novembre sarà da scindere in due filoni. L'obbiettivo di Let's Go è chiaro: vogliono creare una rampa d'accesso al mondo dei videogame Pokémon per tutti i giocatori affezionati al gioco per smartphone Pokémon Go (nonostante il boom sia passato il gioco conta ancora milioni di giocatori, vi basterà aprire l'applicazione ogni poche ore per vedere quanto frequentemente cambino proprietario le palestre della vostra zona) e allo stesso tempo avvicinare il pubblico più giovane e quelli che hanno lasciato Pokémon tra i ricordi d'infanzia tanti anni fa. Dato che il collegamento tra Pokémon Go e Let's Go è evidente nonchè dichiarato esplicitamente mi sento di affermare con tutta la mia convinzione che Let's Go non sia un gioco ''remake'' ma l'inizio di un grande progetto che continuerà negli anni. Il motivo di tale affermazione è semplice: Pokémon Go è un progetto a lungo termine, è molto amato e giocato e ha tutte le carte in regola per continuare a riscuotere successo per anni e anni; le generazioni rilasciate sono, ad oggi, soltanto tre su sette esistenti e una annunciata (è vero che il gioco 2019 non è ufficialmente una ottava generazione ma alla conclusione della conferenza stampa, Mr. Ishihara, di Nintendo, ha detto che continueremo nei prossimi anni a vedere sempre più pubblicazioni targate Pokémon, il che significa ovviamente la comparsa di nuove generazioni), e il team continua a introdurre aggiornamenti e novità supportando il gioco. Essendo Go un progetto a lungo termine e soprattutto essendo connesso ai nuovi giochi LGPE in più di una maniera (sicuramente tante non ancora annunciate), è fondamentale per Nintento, Game Freak e Niantic, continuare a coinvolgere i giocatori nei loro lavori in un ecosistema stabile. I Pokémon che da Go finiranno sulla Switch non potranno più tornare indietro; è una mossa intelligente andare a togliere i tanto sudati progressi di Go ai giocatori? Questa perdita non rischia di essere frustrante se questi Pokémon inviati a LGPE risultassero condannati a restarci ingabbiati anche quando il gioco sarà superato e Go sarà ancora attivo sul mercato? RICORDO LA GIÀ DICHIARATA INCOMPATIBILITÀ DELLA BANCA POKÉMON CON QUESTI NUOVI TITOLI. (Ho aperto anche una discussione a parte su questa stessa sezione del forum riguardante questo argomento per non creare confusione) La mia conclusione quindi è la seguente: Let's Go sarà il sottotitolo dei remake RPG dei giochi Pokémon, saranno tutti fatti in questa maniera e sarà possibile passare i progressi al titolo successivo. Il design continuerà ad essere infantile per attirare i più piccoli e i nostalgici, le meccaniche simili a Go e saranno ovviamente connessi a quest'ultimo. Questa ''saga'' riempirà gli spazi tra una generazione e l'altra andando a rimuovere giochi come USUM, che non hanno nulla da aggiungere ai titoli principali della generazione in corso e, come dimostrato dallo scorso anno, fanno solo scoraggiare i giocatori dal comprare e dare fiducia ai nuovi progetti. Avremo quindi, se le mie supposizioni si rivelassero corrette, i giochi Let's Go, che seguiranno con Let's Go, Marill/Togepi...e così via per le generazioni seguenti, questi giochi saranno remake delle vicende passate e allo stesso tempo ponte di collegamento con Go, daranno inoltre la possibilità ai nuovi giocatori di rivivere passo passo la storia del brand. E poi avremo i giochi, quelli veri, RPG classici con, si spera, importanti innovazioni, trama, contenuti non troppo infantili seguendo la scia delle UltraCreature (che come ho già detto in una precedente discussione penso faranno il loro ritorno) e una grafica più accattivante e degna della console che li ospiterà. Non penso che la Banca Pokémon sbarchi mai su Nintendo Switch, creeranno un nuovo cloud tra qualche anno quando il gioco del 2019 riceverà un successore. Il VGC subirà cambiamenti annuali poichè sono del parere che i Let's Go supportino pienamente il competitivo andando a limitare il numero di Pokémon giocabili, cosa che però è da intendere come una sfida, questa scelta andrà a rompere un po' la monotonia e non penso che sia così sbagliata. E per quelli che stanno pensando ''Si, ma il remake di Diamante e Perla così facendo lo vedremmo tra troppi anni'' sappiate che anche io li attendo impazientemente ma tutto può succedere, non è da escludere che il gioco del 2019 faccia riferimento almeno parzialmente a Sinnoh accontentando tutti per quei maledetti anni di attesa, d'altronde il remake di Sinnoh non è una priorità visto che i fan sono impazienti per vedere questa importante e innovativa ottava generazione nel 2019 (che avrà la responsabilità di abbordare i nuovi giocatori portati su Switch) e i non fan saranno ''rimorchiati'' con Let's Go. L'incompatibilità con la Banca Pokémon potrebbe essere riferita solo all'applicazione per 3DS e potrebbe esistere comunque un modo per passare i Pokémon da LGPE ai giochi del 2019, ma non sarebbe coerente se i giochi fossero completamente diversi sia nelle lotte e catture sia banalmente nell'art style, è più probabile visto anche l'annuncio contemporaneo che i giochi appartengano a due visioni differenti. Se avete dedicato qualche minuto per leggere le mie supposizioni sono sicuro che abbiate qualche opinione da esporre a riguardo e sono curioso di leggerle. Aggiornamento: A quanto pare Junichi Masuda ha confermato la possibilità di trasferire i Pokémon da Switch a Go tramite un minigioco dopo la storia principale chiarendo alcuni dubbi che avevo ma la teoria dei giochi in parallelo la tengo buona.
  14. Molti si stanno chiedendo come sarà il nuovo gioco Pokémon, quali saranno i nuovi Pokémon e come sarà soprattutto il gameplay dei nuovi titoli di ottava generazione ma io, essendo fanatico del collezionismo, mi chiedo, il sistema della Banca Pokémon sarà disponibile anche su Nintendo Switch? Magari in maniera più dettagliata, con sprite in 3D e molte più funzionalità però questo sicuramente comporterebbe un aumento di prezzo. Voi che dite?
  15. Star Fox, uno dei primi capisaldi della Nintendo sin dalla nascita della compagnia di Kyoto, ha sempre vissuto nell'ombra delle altre serie, con pochi giochi di successo come Star Fox 64 e Star Fox Assault; dopo il fallimento di Star Fox Zero (Platinum aveva fatto un buon lavoro ma il problema principale erano i controlli e la stessa WiiU) molti pensavano che Nintendo volesse abbandonare il sistema Lylat, ma sembra che c'è ancora un barlume di speranza per i fan della volpe spaziale. L'E3 2018 è alle porte e di certo non sono mancati i rumor per rendere l'attesa ancora più lunga nei nostri cuori, ma c'è una un rumor che ha fatto molto clamore all'interno della fan community di Nintendo: Star Fox sta per tornare in grande stile sulla Nintendo Switch e ci sta lavorando un grande team, Retro Studios; Retro Studios è di certo una delle compagnie video-ludiche aspirate alla grandezza, dato i suoi grandi successi come la trilogia Metroid Prime e i due nuovi Donkey Kong Country, e ha sempre svolto un lavoro eccellente nel risvegliare vecchie serie ma aggiungendo innovazione. La cosa che mi lascia perplesso è il fatto che i rumor che sono circolati sono due, sebbene uno precedente all'altro, e vi espongo in riassunto le voci dei due rumor: -Star Fox Open World o Lylat System Il titolo sarebbe in sviluppo da marzo 2014, partito come progetto per Wii U con l'uscita fissata per l'estate 2017, ma venne rinviato e spostato su Switch. Non è in prima persona. Si comincia nei panni di Fox ma è possibile giocare anche come Falco, Slippy, Peppy e altri personaggi. Star Fox non è il protagonista del gioco, ma solo uno dei tanti personaggi giocabili. La galassia stessa sarà la protagonista. La storia è la stessa per tutti i personaggi, ma ognuno avrà filmati, equipaggiamento, missioni secondarie e narrativa differenti. I personaggi salgono di livello. È possibile ottenere nuovi strumenti, armi, equipaggiamento, abiti e armature. Nel mondo di gioco ci saranno mercanti e specialisti. È possibile cambiare personaggio in tempo reale nelle basi, nelle stazioni e negli avamposti. Gli altri ci seguiranno a piedi o a bordo di veicoli. È possibile dare ordini alla propria squadra. Sono presenti sei o sette pianeti principali, ognuno diverso dagli altri per atmosfera, paesaggi, popolazione e città. La grandezza delle aree esplorabili varia da circa 25 a 95 chilometri quadrati. Si possono esplorare anche pianeti più piccoli, asteroidi, stazioni spaziali abbandonate e veicoli spaziali. Presenti nuovi veicoli e altri già visti negli altri capitoli della serie. Supporto agli Amiibo. Il gioco è nato come una nuova IP ad ambientazione spaziale dai tratti realistici, ma Retro propose a Nintendo di trasformarlo nel nuovo Star Fox. Questo rumor è apparso nel forum di IGN e secondo la mia opinione è quello che mi entusiasma di più: sin dal suo primo giorno, la Nintendo Switch ha fatto casa ad eccellenti capolavori open world e i capostipiti Breath of the Wild e Super Mario Odyssey ne sono la prova; questo titolo non solo darebbe a Star Fox nuova luce e riportarlo alla ribalta, ma darebbe in risalto l'aspetto unico di Star Fox: il sistema Lylat. -Star Fox Grand Prix il titolo sarà basato sugli Arwing; E' ispirato al modello Diddy Kong Racing e non F-Zero Sarà un mix tra i classici Star Fox e un gioco di corse; Si potranno concatenare combo colpendo con i laser sia i nemici che alcuni elementi ambientali; Ogni Gran Premio sarà composto da tre tracciati, con un boss da battere nell'ultima corsa; Ci sarà un hub centrale per interagire con altri personaggi della serie e selezionare le missioni; Possibile presenza di Donkey Kong (come cameo); Gioco previsto per il 2019, ma non è da escludere che arrivi entro quest'anno. Il rumor proviene da Reddit e sembra coinvolgere anche il beninformato Liam Robertson (nonché una immagine del marchio) e lancia una nuova prospettiva nel mondo di Star Fox, anche se ha eclissato il rumor precedente; a mio parere toglierebbe alcuni degli elementi più belli di Star Fox Lylat System (esplorazione dei pianeti e nuovi veicoli) e coincide un po' troppo con uno dei finali di Star Fox Command, il che mi lascia un pochino perplesso. Non escludo il gioco vero e proprio avrà elementi che provengono da entrambi i rumor ma voi che pensate? Quale appoggiate di più? Siate liberi di lasciare un commento
  16. TheBlackWolf

    Super Smash Bros. Ultimate [Topic Ufficiale]

    Super Smash Bros. Ultimate uscirà il 7 dicembre.
  17. TheBlackWolf

    Octopath Traveler [Topic Ufficiale]

    Uscirà il 13 luglio.
×

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.