Vai al commento
PokéDoll Summer Festival

Cerca sul forum

Visualizzazione dei risultati per i tag 'videogiochi'.



Più opzioni di ricerca

  • Ricerca tramite tag

    Inserisci i tag separandoli con le virgole
  • Ricerca tramite autore

Tipo di contenuto


Le sezioni del forum

  • Pokémon Millennium
    • Benvenuto su Pokémon Millennium
    • Notizie
    • Annunci
    • PokéPoints Store
    • Centro supporto e segnalazioni
    • Iniziative ufficiali
    • Millennium Battleground
  • Nuovi giochi Pokémon
    • Pokémon Let's Go Pikachu e Pokémon Let's Go Eevee
  • Videogiochi Pokémon
    • Pokémon Ultrasole e Ultraluna
    • Pokémon Sole e Luna
    • Scambi Online
    • Lotte Online
    • Pokémon GO
    • Giochi Pokémon | Serie Principale
    • Giochi Pokémon | Spin-off
  • Lotte competitive Pokémon
    • Lotte competitive ufficiali (VGC)
    • Discussioni competitive (OU e altri metagame)
    • Discussioni competitive (Battle Spot)
  • Mondo Pokémon
    • Discussioni Pokémon
    • Animazione e Manga Pokémon
    • Gioco di Carte Collezionabili
    • Mondo Hack Rom e Flashcard
  • Mondo Nintendo
    • Discussioni Nintendo
    • Nintendo Switch
    • Nintendo 3DS e DS
  • Attività e Passatempi
    • Quotidianità e Dintorni
    • Bar degli Utenti
    • Area Grafica
    • Giochi Playstation, Xbox, PC e mobile
    • Fan Fiction e Dintorni
    • Tecnologia e Web
    • Anime, Fumetti e Carte Collezionabili
    • Mercatino oggetti
  • Archivio
    • Archivio Annunci
    • Archivio Iniziative

Calendari

  • Calendario di Pokémon Millennium

Trova risultati...

Cerca risultati che contengono...


Data di creazione

  • Da...

    Fino a...


Data Ultimo Aggiornamento

  • Da...

    Fino a...


Filtra per numero di...

Registrato

  • Da...

    Fino a...


Gruppo


Sito Web


Facebook


Skype


Twitter


Instagram


Ask.fm


Tumblr


deviantART


Locazione


Interessi


Codice Amico 3DS


Codice Amico Nintendo Switch


Codice Allenatore Pokémon GO


Nintendo Network ID


Nickname in gioco (Sole e Luna)


Nickname in gioco (Ultrasole e Ultraluna)

Trovati 10 risultati

  1. DaniGrovyle

    [Consigli] Quali titoli Nintendo Switch acquistare?

    Noto spesso in questa sezione di vedere persone che, con l'intento di prendere la Switch, sono indecise su quale gioco comprare insieme ad essa. Non c'è niente di male in ciò, però le discussioni così sono sempre tante e uguali. Quindi ho deciso di sistemare tutti i dubbi con un'unica discussione dove andremo ad analizzare i titoli in esclusiva usciti per Switch e aiutarvi a scegliere quali prendere. Nintendo ha rilasciato, dall'uscita della Switch almeno un titolo in esclusiva (o esclusiva Nintendo o esclusiva Switch, da non confondere) al mese tralasciando Maggio (dove comunque è uscito Ultra Street Fighter II: The New Challengers in esclusiva però essendo di fatto una raccolta di tutti gli scorsi remake del gioco con l'aggiunta di un personaggio e di qualche cosetta in più non l'ho considerato tale) e Novembre, e insieme a titoli di terze parti e a vari indie si è creato un bel parco titoli già dal primo anno di vita. E sembra voler continuare con questo schema per gli anni a venire di questa Generazione. Il topic verrà aggiornato ogni volta che si parlerà di un nuovo videogioco in esclusiva Switch del quale possiamo parlare abbastanza. Utilizzerò molto il termine "killer app" che per chi non lo sapesse si riferisce ad un gioco che da solo vale l'acquisto della piattaforma, in questo caso Switch. PREMESSA: non ho giocato tutti i titoli di cui parlerò, però mi sono informato e ho chiesto ad amici quindi quantomeno so di cosa parlo. E se ho dubbi su certe cose non mi inventerò niente, quindi potete essermi molto d'aiuto se li avete giocati e volete aggiungere qualcosa. Bene, ho finito qua. Mi sembra scontato dire che tutto ciò dipende dai gusti personali, però con queste breve review sperò di avervi chiarito le idee e aiutato. Ovviamente non dovete prendere necessariamente questi titoli, ci sono tanti giochi di terze parti che possono benissimo essere comprati insieme alla Switch. Inoltre un consiglio che vi do è quello di evitare i bundle, spendete dei soldi in più giusto per una scatola figa e non c'è neanche la versione fisica del gioco. Spero di esservi stati d'aiuto, nel caso abbiate qualcosa da ridire fatemelo notare che non sareste utili solo a me ma a tutti!
  2. Alpha

    E3 2018

    L'Electronic Entertainment Expo, o semplicemente E3, è una fiera annuale organizzata dalla Entertainment Software Association (ESA), in cui produttori di hardware, sviluppatori di software e principali editori dell'industria dei videogiochi colgono l'occasione per presentare prodotti nuovi e imminenti ai partecipanti, principalmente rivenditori e membri della stampa di videogiochi. L'E3 2018 è stata la ventiquattresima edizione dell'E3, e si è svolto a Los Angeles dal 12 al 15 giugno 2018, al Los Angeles Convention Center. L'E3 di quest'anno ha richiamato ben 69.200 partecipanti, il più "grande" dal 2005. Come lo scorso anno, anche l'E3 2018 ha offerto dei "pass" per l'accesso del pubblico all'evento: 1.000 pass, denominati "Gamer Passes", sono stati venduti a $149 (circa 130 euro); i restanti pass, invece, sono stati venduti a $249 (circa 215 euro). Tutti i pass sono stati messi in vendita il 12 febbraio 2018. Nei giorni precedenti alla fiera, i principali editori dell'azienda videoludica tengono delle conferenze stampa in cui ci rivelano i nuovi giochi. La conferenza si svolge in grandi teatri ed, è generalmente uno show dal vivo, ma potrebbe anche essere un live streaming o una semplice pre-registrazione. Durante la stessa conferenza, gli sviluppatori e gli editori gestiscono alcuni stand per consentire ai membri del settore, alla stampa e al pubblico di provare i nuovi prodotti e parlare con gli stessi creatori. Diversi eventi connessi ai videogiochi (come ad esempio i tornei) si svolgeranno nei pressi del teatro. Gli editori che hanno tenuto una conferenza stampa all'E3 2018 sono stati: Electronic Arts, Microsoft, Bethesda, Devolver Digital, Square Enix, Ubisoft, Sony e Nintendo. Electronic Arts, piuttosto che partecipare all'Expo, organizza un evento chiamato EA Play nei pressi dell'Hollywood Palladium. L'EA Play 2018 si è svolto dal 9 all'11 giugno, mentre la conferenza stampa si è tenuta Sabato 9 giugno alle 11:00, la prima di questo E3. La conferenza è iniziata con uno sguardo alle nuove meccaniche di Battlefield V. EA si è poi concentrata sul marchio EA Sports, presentando i nuovi giochi sportivi, tra cui FIFA 19 con la nuova Champions League (anche FIFA 18 con la sua Coppa del Mondo), NBA Live 19 e Madden NFL 19. Sono stati poi lanciati due nuovi titoli EA Originals: Unravel 2 - rilasciato subito dopo il suo annuncio - e Sea of Solitude. Vince Zampella, ha annunciato, inoltre, che il suo team è al lavoro su un nuovo gioco dell'universo di Stars Wars, Stars Wars: Jedi Fallen Order. Successivamente, è stato presentato un nuovo gioco per dispositivi mobili: Command and Conquer Rivals. EA ha terminato la conferenza con uno sguardo approfondito su Anthem, comprese info sulla personalizzazione, sul single player e sul co-op; La conferenza stampa di Microsoft si è tenuta alle 13:00 di Domenica 10 giugno presso il Microsoft Theater. Durante il podcast di Larry Hryb (Major Nelson), l'Executive President of Gaming Microsoft, Phil Spencer, ha dichiarato che la nuova conferenza stampa ha apportato cambiamenti positivi rispetto agli anni precedenti: la casa statunitense ha annunciato, infatti, circa 50 giochi, tra cui ben 15 titoli esclusivi di Xbox One/Windows. Phil ha annunciato anche che 5 studi di sviluppo sarebbero stati acquisti da Microsoft: Ninja Theory, PlayGround Games, Undead Labs, Compulsion Games e The Initiative. Microsoft ha debuttato regalandoci una prima occhiata al prossimo capitolo nel franchise di Halo, Halo Infinite, che seguirà ancora una volta le orme di Master Chief.Altri giochi annunciati all'inizio sono stati Ori and Will of the Wisps e Sekiro: Shadows Die Twice, dagli sviluppatori di Dark Souls, FromSoftware, oltre a Fallout 76, che offre un ampio sguardo sull'area del West Virginia, e che ha confermato di essere ben 4 volte più grande di Fallout 4. Abbiamo poi dato un'occhiata allo spin-off di Dontnod, nel mondo di Life is Strange, intitolato The Awesome Adventures of Captain Spirit. Dopodiché, abbiamo avuto la riconferma che Crackdown 3 verrà rilasciato il prossimo anno. Poi una grande notizia per i possessori della Xbox: l'arrivo del pluriacclamato Nier:Automata. Successivamente abbiamo avuto uno sguardo più approfondito sui nuovi Metro Exodus, Kingdom Hearts 3, Forza Horizon 4, We Happy Few e The Division 2, che si svolge 6 mesi dopo gli eventi del primo gioco in un ambiente molto più lussureggiante. Altre novità arrivano anche dalla storia oscura di Shadow of the Tomb Raider. Svelati poi Battletoads, Tunic e un nuovo gioco di skateboard chiamato Session. Sono stati rivelati anche altri grandi titoli come Just Cause 4 , Jump Force, in cui i personaggi di anime shonen combattono nel mondo reale, Dying Light 2, il sequel di un mondo devastato dalla piaga degli zombi notturni, e l'attesissimo nuovo capitolo di Devil May Cry, ovvero DMC5. Infine, Microsoft ha completato il tutto con non uno, ma ben tre giochi nella serie di Gears of War: Gears Pop, Gears Tactics e Gears 5. E se pensavate che era terminata qui, CD Projekt RED aveva un'ultima cosa da dire, tra l'altro "hackerando" lo spettacolo, per regalare a tutti un'occhiata al loro imminente Cyberpunk 2077! Bethesda Softworks ha tenuto la sua conferenza Domenica 10 Giugno alle 18:30. Dopo un'introduzione musicale, l'azienda statunitense ci ha regalato uno sguardo al mondo di Rage 2, seguito con l'annuncio del gioco di carte Elder Scrolls Legends e la nuova espansione per The Elder Scrolls Online: Summerset. Bethesda ha poi continuato con alcune grandi novità, annunciando DOOM Eternal, Quake Champions, il DLC di Prey: Mooncrash, che oltre a nuovi aggiornamenti del gioco offre una modalità VR, e Wolfenstein: Youngblood, un sequel co-op con protagonista le figlie di BJ Blascowicz. Todd Howard ci ha poi dato uno sguardo molto più approfondito su Fallout 76, mostrandoci alcuni vantaggi della sua Collector's Edition. I successivi annunci sono stati l'arrivo di Fallout Shelter gratuitamente su Nintendo Switch/PS4 entro la fine dell'anno e che è in sviluppo un altro gioco per cellulare: The Elder Scrolls Blades. Todd ha concluso la serata con l'annuncio di due giochi inediti: Starfield e The Elder Scrolls VI. Devolver Digital ha tenuto una conferenza via Twitch Domenica 10 giugno alle 20:00. L'evento ha seguito il formato satirico della scorsa presentazione all'E3 2017, ovvero uno streaming pre-registrato che ridicolizza (in modo scherzoso) l'E3 e il marketing dell'azienda videoludica, non concentrandosi particolarmente sui videogiochi; nonostante ciò, Devolver ha rivelato alcuni suoi imminenti titoli: Scum, My Friend Pedro e Metal Wolf Chaos XD, remake del videogioco datato 2004. Ubisoft ha tenuto la sua conferenza stampa Lunedi 11 giugno alle 13:00. La casa francese ha aperto le danze annunciando ufficialmente un nuovo titolo del franchise di Assassin's Creed, Assassin's Creed Odyssey, ambientato nell'antica Grecia. Il nuovo gioco sembrerebbe che stia portando la serie ancora più in avanti, anche grazie al fatto di poter scegliere tra un protagonista maschile e femminile, opzioni di dialogo e possibili storie d'amore con altri personaggi. Ubisoft ci ha poi mostrato un aspetto importante di Beyond Good and Evil 2, che ha visto il ritorno di Jade e Pey'j. Gli altri annunci sono stati: Skull and Bones e The Crew 2, entrambi con un'imminente open beta, Just Dance 2019, The Divison 2, Transference, un thriller psicologico per VR e console, Starlink: Battle for Atlas, l'espansione di For Honor: Marching Fire, con la nuova fazione cinese, Trials Rising e, infine, il DLC di Mario+Rabbids: Donkey Kong Aventure. Square Enix ha tenuto la sua conferenza in streaming ((pre-registrata) Lunedi 11 giugno alle 10:00. La conferenza è stata relativamente breve, e ha mostrato gameplay di giochi già annunciati più qualche nuovo annuncio: il crossover tra Final Fantasy XIV e Monster Hunter World, Dragon Quest XI, Shadow of the Tomb raider, The Awesome Adventures of Captain Spirit, Just Cause 4, Kingdom Hearts 3, la nuova IP di Platinum Games, ovvero Babylon's Fall e Octopath Traveler per Switch, con data d'uscita stabilita per il 13 Luglio 2018. La conferenza finisce con l'annuncio di un gioco inedito: The Quiet Man. Sony ha tenuto la sua conferenza stampa Lunedi 11 giugno alle 18:00. L'azienda giapponese ha deciso di riconfermare la sua "E3 Experience", che consiste nel trasmettere l'evento in diretta in un numero limitato di sale cinematografiche. Sony ha iniziato la conferenza portando il pubblico in un grande edificio e traddandoli con un assolo di banjo, prima di rivelare nuovi gameplay di The Last of Us: Part 2. Dopo un breve intervallo, Sony ci ha regalato un ampio sguardo all'attesissimo titolo Ghost of Tsushima, ambientato nella vasta isola giapponese di Tsushima e il cui protagonista è un samurai abbandonato. È stato inoltre annunciato che Call of Duty: Black Ops 3 sarebbe arrivato su PS Plus e sarebbe stato gratuito per il resto del mese. Sono stati poi annunciati l'espansione di Destiny 2: Forsaken, il remake di Resident Evil 2, Nioh 2 e la nuova IP Control, dai produttori di Max Payne e Quantum Break. Abbiamo anche dato uno sguardo più profondo a Death Stranding, scoprendo di più sul lavoro che sta svolgendo il personaggio principale Sam (interpretato da Norman Reedus). Lo spettacolo si è concluso con alcune novità su Marvel's Spiderman, attraverso gameplay in cui l'eroe si scontrava con diversi supercattivi e, dopo lo show, è stato rivelato che From Software è al lavoro per realizzare un nuovo gioco per PSVR chiamato Déraciné. La conferenza stampa di Nintendo si è tenuta Martedi 12 giugno alle 9:00 e si è concentrata ovviamente sulla Switch. Come nel caso delle precedenti conferenze dall'ormai lontano 2013, Nintendo ha trasmesso ancora una volta il cosiddetto Nintendo Direct (preregistrato). L'azienda nipponica ha iniziato la diretta con uno sguardo al nuovo e interessante Daemon X Machina. Successivamente sono arrivati l'annuncio di Overcooked 2 e i porting di Dragon Ball FighterZ, Hollow Knight, Fortnite e Killer Queen Black. Nintendo ha inoltre fornito maggiori dettagli sull'ultimo ingresso nel franchise di Fire Emblem, Fire Emblem: Three Houses, che vedrà battaglie più approfondite che mai. Dopo aver rivelato qualcosa in più su i gameplay di Pokemon Let's Go Pikachu / Eevee, è stato annunciato un nuovo Super Mario Party. La punta di diamante della conferenza è stata sicuramente l'annuncio di Super Smash Bros.Ultimate, che avrà nel roster tutti i personaggi dell'intera saga di Smash Bros: il gioco comprenderà quindi oltre 64 combattenti, e la data di rilascio è stabilita per il 7 dicembre 2018. Che ne pensate di questo E3 2018? Quali sono i giochi che vi hanno maggiormente colpito?
  3. Ciao ragazzi, lascio un po' di annunci di roba che vendo, tra vecchi videogiochi e fumetti. I prezzi sono trattabili, ma vanno comunque aggiunti gli eventuali costi di spedizione (a carico dell'acquirente). Sono disponibile alla consegna a mano per Napoli e/o provincia. Sono aperto anche ad eventuali scambi con i giochi che trovate in questa discussione. Per qualsiasi info non esitate a contattarmi qui o in privato! Nintendogs - Labrador e Friends - 20 € Vendo prima edizione del videogioco Nintendogs Labrador & Friends. Il gioco è in perfette condizioni, comprensivo di box originale e tutti i libretti di istruzione forniti al momento del primo acquisto in negozio. Battle of Prince of Persia - 12 € Vendo videogame Battles of Prince of Persia per Nintendo DS in perfette condizioni, comprensivo di scatola originale e di tutti i libretti. Lotto fumetti Rat-man Collection 113-122, LA FINE - 20 € Vendo in blocco gli ultimi 10 numeri della serie Rat-man Collection di Leo Ortolani (113-114-115-116-117-118-119-120-121-122). Fumetti in condizioni perfette, manca però la pagina del concorso "Operazione Ratto".
  4. Quali sono le vostre colonne sonore dei videogiochi che amate di più? Io per esempio negli ultimi tempi sono fissato con questa:
  5. arcipelago

    [CERCO] Pokemon Smeraldo

    Ciao sto cercando Pokemon smeraldo, ovviamente funzionante, va bene anche solo cartuccia.. Qualcuno lo vende?
  6. The Elder Scrolls V: Skyrim è il quinto capitolo della saga dei The Elder Scrolls, sviluppato da Bethesda Game Studios e pubblicato l'11 Novembre 2011 per PlayStation 3, XBox 360 e PC. Il 4 Giugno 2013 negli Stati Uniti e il 7 Giugno 2013 in Europa è uscita per le stesse piattaforme la Legendary Edition del gioco, che comprendeva il gioco base, i tre DLC usciti (ossia Dawnguard, Hearthfire e Dragonborn) e delle nuove funzionalità. Il 28 Ottobre 2016 è uscita invece una remastered del titolo chiamata "Special Edition" e disponibile per PlayStation 4, XBox One e PC. Questa edizione comprende il titolo base ottimizzato con texture e risoluzioni migliori per le piattaforme di nuova Generazione e comprende anch'essa il gioco base, i tre DLC usciti e porta le Mod del gioco su console. Infine, il 17 Novembre 2017 sono uscite due nuove edizioni del gioco rispettivamente per Nintendo Switch e PlayStation VR. Il gioco è ambientato come gli scorsi capitoli (Arena, Daggerfall, Morrowind ed Oblivion) nelle terre di Tamriel, questa volta nella regione di Skyrim. Dalle vicende di Oblivion a quelle di Skyrim passano ben 200 anni. Il protagonista è un Dragonborn, "Dovahkiin" nella lingua del gioco, ed è l'unico in grado di fermare la minaccia dei draghi, che dopo anni è tornata a Skyrim. Voi ci avete mai giocato? Se sì, cosa ne pensate?
  7. Nonostante ci sia la sezione apposita non so quanto un topic simile si adatti al forum, però ho voluto osare. Voglio parlare con voi di questi fenomeni che ormai dai tempi della prima XBox sono presenti e ricorrenti nel mondo dei videogiochi. Magari si crea un bel dibattito. Tuttavia i tre sono spesso confusi nonostante tutto, quindi riepiloghiamo un attimo i concetti. Cosa sono i DLC, le Espansioni e le Microtransazioni? DLC I Downloadable Content (abbreviati DLC) indicano un significato più generale del termine e possono essere di due categorie: a pagamento o gratuiti. E le differenze fra i due sono molto più di quelle che sembrano. Innanzitutto quelli a pagamento, a differenza dei gratuiti, influiscono sia nella campagna multiplayer di un gioco che in quella singleplayer. Prendiamo come esempio una esclusiva PlayStation 3 e 4 molto famosa: The Last of Us. The Last of Us ricevette al Day One un Season Pass che permise di avere tutti i DLC prescaricabili. I primi due DLC furono nient'altro che aggiunte di mappe alla modalità multiplayer, il terzo invece fu Left Behind, un'Espansione della quale parleremo dopo, e il quarto fu il DLC di cui voglio parlare now, quello che aggiunse, oltre che nuove mappe per il multiplayer, la Modalità Realismo. Infatti nel gioco sono presenti varie modalità per il singleplayer, ossia Facile, Normale, Difficile e Sopravvivenza (ci sono anche le Modalità + ma evito di citarle). La Modalità Realismo è un DLC che aggiunge una modalità al singleplayer, quindi un qualcosa in più che non ha a che fare con la storia, semplicemente un nuovo approccio al gioco. Però come ho già detto anche la modalità multiplayer ha avuto dei DLC, ironicamente più importanti. E questi aggiungevano mappe e basta, molto semplicemente. Un po' come su Overwatch e Splatoon. Ma qual è la differenza? Su Splatoon e Overwatch i DLC aggiungono mappe e armi, ma sono gratuiti e servono per far sì che la community del gioco continui a giocarci grazie alle nuove aggiunte. In questo modo i giochi principalmente o only multiplayer vengono supportati, solitamente non più di due anni. Quindi, credo che il concetto di DLC sia chiaro. Torniamo un attimo a The Last of Us però. Cos'è che differenzia Left Behind, che è classificato come DLC, dagli altri DLC? E qua si entra nel concetto di "Espansione". Espansione Le Espansioni funzionano bene o male come i DLC. Un gioco è completo e tu paghi per continuare a giocarci. Ma qual è la differenza sostanziale? Se i DLC approfondiscono meccaniche di gioco già presenti le Espansioni fanno un compito diverso: aggiungono una nuova modalità storia più breve di quella dei giochi normali per approfondire la lore, ma di fatto con un qualcosa di completamente nuovo. Left Behind è un'Espansione e non un DLC di The Last of Us perché ci permette di giocare nei panni di Ellie in un prequel della storia, quindi con mappe e trama nuove. Un altro esempio di Espansione che deve uscire fra uno o due mesi è La Ballata dei Campioni, da Zelda: Breath of The Wild. Infatti, se il primo DLC di Giugno "La Prova della Spada" consisteva nell'aggiungere nuovi vestiti, nuove prove e la Master Mode (un livello di difficoltà più alto a quello standard), quindi elementi del gioco già presenti ma approfonditi, qua si tratta di un'Espansione che ci permetterà di giocare nei panni di Link cento anni prima degli avvenimenti di gioco, approfondendo il personaggio di Zelda e dei Campioni in generale. In definitiva funzionano un po' come le Avventure Grafiche ad episodi come Life is Strange. Il problema è quando l'Espansione non è un'aggiunta al gioco ma rappresenta il finale di esso, comprabile a parte. Ora non mi vengono in mente esempi, ma credo di avervi fatto afferrare il concetto per quanto sia sbagliato, visto che il finale è una cosa che nel gioco deve esserci a prescindere. Microtransazioni Passiamo quindi all'ultimo punto: le Microtransazioni. Queste a differenza dei DLC e delle Espansioni non aggiungono niente al gioco, ma lo aggiungono al giocatore. Ma cosa intendo? Queste consistono nell'usare soldi veri per avere potenziamenti nel gioco o altro. L'esempio più lampante che ci viene in mente è quello dei Clash, dove fra le tante carte quella più potente è quella di credito. Oppure anche Nintendo con Animal Crossing: The Pocket Camp annunciato pochi giorni fa rappresenta un esempio di microtransazioni: infatti la seconda valuta del gioco (dopo le Stelline che tutti almeno una volta abbiamo confuso con le Sterline, diciamocelo) sarà ottenibile molto più semplicemente con dei soldi. Tuttavia non sono presenti solo nei giochi Mobile, anche quelli console negli ultimi tempi ne stanno avendo. Un esempio recente è Shadow of War, dove quantomeno non è necessario usufruirne se non si vuole il secondo finale. Anche Assassin's Creed Origins molti credevano che le avrebbe avute per colpa di una immagine dove si mostrava un forziere comprabile, poi confermato acquistabile unicamente con la valuta del gioco. Ci siamo capiti cosa sono, quindi. Ora, alla luce di tutto ciò, questi fenomeni tanto odiati sono sbagliati? Per me non bisogna tagliare tutta l'erba d'un fascio e considerare i singoli casi. Obiettivamente Zelda BoTW è un gioco già bello completo, e i DLC non sono altro che una cosa in più. Stesso caso per i The Witcher, Fallout o Skyrim. Le Espansioni, finché non rappresentano il finale del gioco, sono anzi un'ottima opportunità capaci di regalare quelle due-tre ore di gioco molto caruccie. E nel caso vi diano tanto fastidio potete sempre aspettare le cosidette "Game of The Year Edition", che escono uno o due anni dopo i giochi normali e che hanno tutti i DLC e le Espansioni implementate. Tuttavia le Microtransazioni, multiplayer o no, eccome se sono sbagliate a prescindere. Perché anche se non sono necessarie fanno rimanere un concetto, ossia quello del "paga se vuoi essere forte subito, non è necessario fare esperienza nel gioco". Stesso discorso per le Gold Edition dei giochi, che a differenza delle Game of The Year Edition escono insieme al gioco con qualche strumento in più, anche in giochi che di microtransazioni non ne hanno alla fine (come South Park Scontri Di-retti o sempre Assassin's Creed Origins). Ritengo che se sfruttati bene quindi, i DLC e le Espansioni siano davvero ottime opportunità, mentre le Microtransazioni le giustifico solo se sono come su Overwatch, dove non potenziano nessuno ma sono una cosa unicamente estetica. Per il resto le considero la rovina del gaming moderno. Ditemi voi cosa ne pensate, mi piacerebbe creare un bel dibattito con questo topic.
  8. Negli ultimi anni è molto diffuso nel mondo dei videogiochi il fenomeno dei DLC, da non confondere con le Microtransazioni, ossia espansioni di giochi già completi di loro che danno la possibilità di giocare per qualche ora in più con qualche soldo approfondendo personaggi o aspetti della lore di gioco, e di conseguenza sono spesso prequel, anche con un PG diverso da quello del gioco normale. Nonostante siano molto criticati dal pubblico, secondo me finché non contengono qualcosa che il gioco dovrebbe avere a prescindere (come il finale o certe modalità) sono un'ottima cosa. Voi come le avreste fatte delle ipotetiche Espansioni nei giochi Pokémon (ovviamente a partire da Diamante e Perla, visto che questi sono i primi ad avere l'online e la possibilità quindi di avere DLC)? Per iniziare penso che avrei messo un DLC in Bianco e Nero nel quale si gioca nei panni di N e si abbia la possibilità di vivere le sue esperienze più importanti in prima persona. Cioé, ve lo immaginate il vivere la cattura del Leggendario di copertina opposto al proprio con la sua squadra? La seconda espansione che avrei messo sarebbe stata in ORAS, magari con il Parco Lotta o la possibilità di approfondire Lyris, che come personaggio meriterebbe davvero di più. Il terzo e il quarto che metterei sono su Sole e Luna. Nel terzo DLC vorrei la possibilità di poter interpetare un Allenatore di Alola vissuto secoli prima del gioco che ha assistito alla battaglia fra UC, Tapu e Solgaleo/Lunala a seconda della versione di gioco, partecipando anche per alcune lotte, magari assistendo anche al ruolo che ha avuto Necrozma in essa e anche svelandoci le nuove forme del Pokémon per Ultrasole e Ultraluna. Con un rilascio all'inizio di quest'anno avrebbe fatto parlare ancora un po' del gioco facendo anche aumentare le teorie al riguardo, che ovviamente avrebbero più elementi di cui parlare. Il quarto sarebbe molto semplice invece, dove si giocherebbe nei panni di Iridio e giocando la sua fuga e il suo ingresso nel Team Skull successi anni prima, non avrebbe nessuna importanza a livello di trama, ma sarebbe divertentissimo! E voi cosa avreste messo?
  9. Ho notato che non c'era ancora un topic sull'argomento e ho voluto aprirne uno io. Quali sono le console che avete, avevate, vorreste o in futuro avrete? Parliamone qua! Le mie console, ricevute in ordine cronologico sono: Nintendo DSi (ricevuto in bundle con Pokémon Bianco, con disegni a tema sopra) Nintendo 3DS (il primo modello, nero) Nintendo Wii U (la versione bianca, sono un po' stupito che tutti quanti la abbiano nera ma vabb. Ricevuta in un bundle con Super Mario 3D World) Nintendo Switch (con i Joy-Con grigi) Inoltre ho anche un PC Lenovo con Windows 10, che uso per giocare a qualcosa (parliamo giusto di Minecraft, Undertale, e il primo cavolo di StarCraft che non ho ancora cominciato), ma che non essendo da gaming non ho inserito nella classifica. Come avrete notato possiedo solo console Nintendo, e un po' mi dispiace perché vorrei provare altro, ma i miei diciamo che non mi hanno mai comprato una console così, subito. E quindi potendone avere davvero poche prendo quelle Nintendo, perché hanno comunque i miei brand preferiti. Console che mi ispirano sono sicuramente la Nvidia Shield per le sue varie funzioni e la PS4 per alcune esclusive. Mi "vergogno" anche un po' di non aver mai avuto una Wii, console storica che ha anche il più Sonaro dei miei coetanei.
  10. Leggi la notizia sul sito In un recente episodio di Unlocked: The World of Games, Revealed, una serie di documentari che esplorano il mondo videoludico, lo sviluppatore Don James ed il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime hanno parlato riguardo al tema della concorrenza. Le due personalità, entrambe funzionali a Nintendo of America, si sono fatte portavoce dell'esperienza di Nintendo. Don James, sviluppatore nonché vice presidente esecutivo delle operazioni, ha citato la concorrenza in merito alla più grande sfida che l'azienda ha dovuto affrontare. Riportiamo di seguito uno stralcio dell'intervista. La competizione è feroce nell'industria videoludica. Da quando SEGA vi è entrata la competizione è stata feroce; da quando Sony vi è entrata è stata feroce. La competizione è, con tutta probabilità, la nostra più grande sfida. Ma noi abbiamo una sorta di arma segreta, ed essa consiste nei caratteri del nostro franchise che davvero nessun altro possiede. Anche il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha preso parte all'episodio, dichiarando che il successo dell'azienda è dovuto molto ai franchise esclusivi che la riguardano. Egli sostiene che: In primo luogo, così facendo gran parte dei contenuti che realizziamo è disponibile solo sulla nostra piattaforma. Non poi ottenerli da nessun'altra parte. Questo, di per sé, ci rende molto competitivi, perché nessun altro ha Mario; nessun altro ha The Legend of Zelda. Ma in secondo luogo, spingiamo sempre lo sviluppo da un punto di vista innovativo. Il telecomando Wii, ad esempio, è stato qualcosa che l'industria non aveva previsto. Qual è la vostra opinione in merito a Nintendo e la sua tecnica di concorrenza? Ritenete che essa sia efficace? Per ulteriori informazioni su Unlocked: The World of Games, Revealed vi consigliamo di visitare il sito ufficiale, disponibile qui.
×

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.