Vai al commento



Nintendo Switch non sarà retrocompatibile con i titoli per Nintendo 3DS e Wii U!


Post raccomandati

cartucce_nintendo_switch.jpg
Non sarà possibile utilizzare i titoli per Nintendo 3DS e Wii U utilizzando cartucce e dischi su Nintendo Switch.

Leggi la notizia

 

nintendo-switch

Brutte notizie per tutti coloro che speravano nella retrocompatibilità di Nintendo Switch con i titoli disponibili per l’attuale generazione di console.

In un’intervista con la rivista giapponese Famitsu, Nintendo ha infatti confermato che i dischi e le cartucce, utilizzate rispettivamente per Nintendo Wii U e 3DS, non saranno sfruttabili sulla nuova console.
Nonostante la nuova piattaforma utilizzerà delle cartucce come supporto fisico per i propri giochi, i titoli rilasciati precedentemente su altri sistemi di intrattenimento non saranno comunque fruibili.

La grande N ha affermato che Nintendo Switch non è il successore di Nintendo 3DS e Wii U. Per tale motivo non sarà possibile giocare con i titoli rilasciati per tali console attraverso il supporto fisico che le contraddistingue.

È comunque possibile che in futuro Nintendo possa riproporre alcuni giochi rilasciati sulle precedenti piattaforme in versione digitale.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Grave, grave, grave. Questa notizia smonta molto il mio entusiasmo...onestamente non riesco neppure a comprendere pienamente la motivazione. "Non è il successore di 3DS e Wii U"...non mi pare esattamente una cosa concreta

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
6 ore fa, Castiel ha scritto:

Grave, grave, grave. Questa notizia smonta molto il mio entusiasmo...onestamente non riesco neppure a comprendere pienamente la motivazione. "Non è il successore di 3DS e Wii U"...non mi pare esattamente una cosa concreta

Avrei scommesso sulla retrocompatibilità, avrei perso

470736305_yaesakurafirma.jpg.c9665823864159f73357752f20f4c9e5.jpg1133582778_honkaiimpactsexygirlsfirma.jpg.9b09333a50e389fb3a9a08cfbf5410d6.jpg257192278_fuhuacontemplatingthenightskyfirma.jpg.5efb06964330812b4513c1affc40a0db.jpg

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Raga ma quante boiate riuscite a tirar fuori dal cilindro?

La compravate per giocare ai giochi 3ds?

La gente che ha preso ps4 et similar ha preso una console che era destinata al fallimento solo perché non era retrocompatibile? 

Cioè la retrocompatibilità non penso sia un requisito fondamentale per una console, anzi.

Prendetela e giocate a ciò che offrirà, se volete giocare a mario kart 8 prendetevi un wii u, o se è troppo fallimentare pure quella boh giocate a briscola.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Adesso, Wonder ha scritto:

Raga ma quante boiate riuscite a tirar fuori dal cilindro?

La compravate per giocare ai giochi 3ds?

La gente che ha preso ps4 et similar ha preso una console che era destinata al fallimento solo perché non era retrocompatibile? 

Cioè la retrocompatibilità non penso sia un requisito fondamentale per una console, anzi.

Prendetela e giocate a ciò che offrirà, se volete giocare a mario kart 8 prendetevi un wii u, o se è troppo fallimentare pure quella boh giocate a briscola.

E andiamo, bisogna essere pungenti alle volte. Quoto in pieno.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
29 minuti fa, Castiel ha scritto:

Grave, grave, grave. Questa notizia smonta molto il mio entusiasmo...onestamente non riesco neppure a comprendere pienamente la motivazione. "Non è il successore di 3DS e Wii U"...non mi pare esattamente una cosa concreta

La motivazione è semplicemente che la console funziona a cartucce (di un formato differente da quelle per 3ds), aggiungere un supporto ottico avrebbe fatto alzare inevitabilmente anche il prezzo, per quanto la retrocompatibilità sia sempre una feature molto apprezzata non è certo la cosa prioritaria a cui si pensa facendo una nuova console, dal momento in cui è stato annunciato che i giochi per questa console sarebbero stati su cartucce non aveva il minimo senso sperare nella retrocompatibilità, dotare una console di supporto per due differenti formati di giochi di cui uno utilizzato solo per i vecchi giochi sarebbe stato uno spreco di denaro non indifferente per Nintendo, senza contare che la nuova console monterà un'architettura NVIDIA molto differente da quella di Wii U, quindi non so se sarebbe stato semplice far girare i giochi della vecchia console anche in presenza di un lettore ottico.

Capisco il voler poter giocare anche ai giochi vecchi sulla nuova console, ma bisognerebbe semplicemente rendersi conto di quando le cose sono infattibili.

6 minuti fa, sans ha scritto:

Console già morta prima del lancio, LOL.

Commento poco sensato, ps4 non è retrocompatibile e non mi pare proprio che sia morta...anzi. 

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 minuto fa, Wonder ha scritto:

Raga ma quante boiate riuscite a tirar fuori dal cilindro?

La compravate per giocare ai giochi 3ds?

La gente che ha preso ps4 et similar ha preso una console che era destinata al fallimento solo perché non era retrocompatibile? 

Cioè la retrocompatibilità non penso sia un requisito fondamentale per una console, anzi.

Prendetela e giocate a ciò che offrirà, se volete giocare a mario kart 8 prendetevi un wii u, o se è troppo fallimentare pure quella boh giocate a briscola.

E' diverso perchè ps4 vanta già di titoli forti anche se non retrocompatibili tipo call of duty mentre nintendo non ha niente a parte pokemon zelda e simili che guarda caso sono per 3ds ma il problema non è tanto la retrocompatibilità ma il fatto che si ostinano col fatto di non portare i titoli principali su una console molto più potente e che al 100% cambierebbe l'esperienza di gioco e invoglierebbe sicuramente a chi non è Nintendaro a comprarla mentre facendo cosi' si affossa da sola

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Per quanto riguarda la retrocompatibilità con 3DS, ero abbastanza sicuro che non ci fosse stata, in quanto sarebbe rimasto il problema del doppio +schermo, non presente sulla Switch. Stessa cosa con la Wii U, visto che alcuni giochi avevano delle funzionalità presenti solo su Wii U, quindi non è una cosa che mi sorprende più di tanto.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
3 minuti fa, Wonder ha scritto:

Raga ma quante boiate riuscite a tirar fuori dal cilindro?

La compravate per giocare ai giochi 3ds?

La gente che ha preso ps4 et similar ha preso una console che era destinata al fallimento solo perché non era retrocompatibile? 

Cioè la retrocompatibilità non penso sia un requisito fondamentale per una console, anzi.

Prendetela e giocate a ciò che offrirà, se volete giocare a mario kart 8 prendetevi un wii u, o se è troppo fallimentare pure quella boh giocate a briscola.

Esatto, per quanto la retrocompatibilità possa far piacere il fulcro di una nuova console sono i giochi NUOVI.

Altrimenti tanto vale risparmiare comprandosi la console vecchia.

Adesso, sans ha scritto:

Ero ironico ovviamente, non penso che sia davvero morta solo per la retrocompatibiltà.

Pardon, non me ne ero accorto.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
4 minuti fa, SilverWolf91 ha scritto:

 

Commento poco sensato, ps4 non è retrocompatibile e non mi pare proprio che sia morta...anzi. 

Ero ironico. Anche se comunque la ps4 non aveva "bisogno" della retrocompatibilità.

 

Capisco comunque il perché di questa scelta (specialmente per il 3DS).

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

La retrocompatibilità sarebbe stata senza dubbio convivente, tuttavia non è immaginabile e tanto meno fondamentale. Conosciamo poco nulla di questa nuova console, e giudicarla già in modo negativo quando poche ore prima la si idolatrava, beh, non mi pare molto coerente.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Non è il successore del 3DS, né della Wii U.
Ma prevedo comunque il fallimento.
E' una console ibrida.
Non prestazionale come console-home né come portatile.
Invece di investire in queste cose, per quanto l'idea poteva essere rivoluzionaria, (che andrebbe fatto in un periodo di solidità economica, cosa che la grande N ha recuperato solo in parte grazie a Pkmn Go) era più sensato tirare fuori una console migliore dal New 3DS... Che vista la tecnologia che gira, e che girava al lancio, poteva avere un pizzico più di RAM, un processore migliore e una batteria competitiva.
E non venissero a dirmi che il problema era il prezzo... Perché non è credibile.
Si salvano per i "titoli", Pokémon, Super Mario, Zelda (la santissima trinità) e poco altro.
Ma sono stati così "pigri" che hanno lasciato i competitor prendersi una fetta del mercato delle console portatile (PSP et similia).
Questo rischia di essere un buco nell'acqua, su un'idea di base con un potenziale infinito.

(Tutto il discorso retrocompatibilità non ha senso. Tra 2-3 anni uscirà la nuova portatile, e probabilmente avrà retrocompatibilità per i 3DS. Come è ovvio che sia... Ma non mi sembra che sul Nintendo 64 funzionassero le cassette del Game Boy Color...)

 

Modificato da DarthCharizard
Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 minuto fa, Chube ha scritto:

La retrocompatibilità sarebbe stata senza dubbio convivente, tuttavia non è immaginabile e tanto meno fondamentale. Conosciamo poco nulla di questa nuova console, e giudicarla già in modo negativo quando poche ore prima la si idolatrava, beh, non mi pare molto coerente.

non è la console il problema ma come la vogliono sfruttare in quando se non passi i titoli principali di nintendo chi gioca solo a quei titoli non la compra quindi meno soldi che gioca a ps4 non la considera di certo quindi meno soldi in breve flop totale per l'errore di strategia 

2 minuti fa, DarthCharizard ha scritto:

Non è il successore del 3DS, né della Wii U.
Ma prevedo comunque il fallimento.
E' una console ibrida.
Non prestazionale come console-home né come portatile.
Invece di investire in queste cose, per quanto l'idea poteva essere rivoluzionaria, (che andrebbe fatto in un periodo di solidità economica, cosa che la grande N ha recuperato solo in parte grazie a Pkmn Go) era più sensato tirare fuori una console migliore dal New 3DS... Che vista la tecnologia che gira, e che girava al lancio, poteva avere un pizzico più di RAM, un processore migliore e una batteria competitiva.
E non venissero a dirmi che il problema era il prezzo... Perché non è credibile.
Si salvano per i "titoli", Pokémon, Super Mario, Zelda (la santissima trinità) e poco altro.
Ma sono stati così "pigri" che hanno lasciato i competitor prendersi una fetta del mercato delle console portatile (PSP et similia).
Questo rischia di essere un buco nell'acqua, su un'idea di base con un potenziale infinito.

(Tutto il discorso retrocompatibilità non ha senso. Tra 2-3 anni uscirà la nuova portatile, e probabilmente avrà retrocompatibilità per i 3DS. Come è ovvio che sia... Ma non mi sembra che sul Nintendo 64 funzionassero le cassette del Game Boy Color...)

 

per non parlare che le console di nintendo sono superati in prestazioni dagli smartphone un altro poco :)

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

beh io ad esempio avevo comprato il 3ds principalmente perchè mi si era rotto il ds.

in ogni caso c'è sempre la possibilità che la compatibilità arrivi in futuro, ricordiamoci ps now che in pratica è uno streaming dei titoli ps3, e la retrocompatibilità xbox one (che non era presente in origine)

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Articolo riguardante Nintendo Switch: "Nintendo Switch potrebbe avere una versione senza dock, costituita dunque soltanto dalla parte con schermo LCD e controller staccabili per un uso prettamente portatile.

A pensarlo è l'analista Serkan Toto, che adduce come prima motivazione per una simile scelta la volontà di Nintendo, eventualmente, di contenere il prezzo della console una volta sul mercato.

Non è impossibile che Nintendo Switch costi $300, per Toto, a patto che la Grande N 'offra il dispositivo in più versioni, ad esempio senza il dock casalingo. I fan hardcore dei videogiochi possono già avere dispositivi fantastici a $299 da Sony e Microsoft. Il gaming portatile, inoltre, è stato già conquistato dai device smart.' 

Per quanto riguarda la retrocompatibilità, non è da escludere che i giochi per 3DS e Wii U arrivino sullo store di Switch in formato digitale, escludendo di fatto le sole copie fisiche dal programma della retrocompatibilità".

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Per 3DS sinceramente me l'aspettavo e la questione non mi tange, per Wii U avrei preferito una presenza della retrocompatibilità ma ehi, sono abbondantemente sopravvissuto finora senza quei pochi giochi esclusivi della console che mi interessavano, continuerò a farlo senza problemi, sebbene continui a sperare nell'acquisto digitale.

 

Confesso tuttavia che l'interesse sia leggermente calato...

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme