Vai al commento

Guida allo Spriting - Fusions e consigli


Porygatto

Post raccomandati

 

tF22dxx.png

 

 

Salve a tutti e benvenuti in questa guida allo spriting! In questa guida voglio illustrare come realizzare lo sprite di un nuovo pokémon a partire da un altro, seguendo pochi, semplici passaggi. Fusion, recolor, edit... vedrò di toccare i temi principali, ma partiamo dalle basi:

 

Cos'è lo spriting?

E' una domanda lecita, considerando che è una forma d'arte caduta in disuso dal passaggio alla grafica 3D.

Lo spriting è una forma di pixel art che prevede la creazione di immagini bidimensionali, con palette di colori limitata e pixel ben evidenti. Esattamente come quelle che si vedono in battaglia nei giochi pokémon per Game Boy o Nintendo DS!

 

Che programma posso utilizzare?

Andrebbe bene qualunque programma con una griglia a pixel di base, come Photoshop, ma quello che io consiglio è Paint. Paint è il programma più semplice e con meno funzioni, ma proprio per questo è il più adatto alla pixel art, che richiede di per sé pochi strumenti.

 

Come posso creare la mia fusion?

1] Prima di tutto, va cercato su google gli sprites dei pokémon che volete utilizzare. Basta cercare, per dire, "Venonat sprite" e salvare un'immagine salvata in .png. Dopodiché aprite lo sprite su Paint (testo destro > Modifica o Apri con > Paint)

C'è anche la possibilità di copiare l'immagine ed incollarla direttamente su Paint, ma spesso, essendo immagini a sfondo trasparente, lo sfondo diventa nero in automatico e nell'atto di colorarlo di bianco anche i bordi neri si cancellano.

 

2] Aperto il file, allargo il riquadro dell'immagine per poterci inserire anche quello del mio secondo pokémon, trascinando il quadratino nell'angolo:

vNEdSDe.png

 

3] Dopodiché, nella barra degli strumenti in alto, vado su Incolla > Incolla da e scelgo di incollare lo sprite di Skitty, secondo pokémon della fusion, che posiziono affianco al mio sprite:

LvmKeX9.png

RBOmm7w.png

4] Quello che voglio fare ora è incollare la testa di Skitty sul corpo di Venonat, ma non voglio che dietro si vedano gli occhi e le antenne di Venonat, quindi li cancello. Utilizzo lo strumento gomma, selezionando tramite il contagocce il viola di Venonat come colore secondario.

l0E4TUv.png  Ks5MiBa.png  LiM8TSQ.png

Siccome questa parte andrà poi coperta dal testone di Skitty, posso permettermi di cancellarla alla bell'e meglio, ma altri dettagli richiederanno più precisione: è questo il caso delle antenne, per cui consiglio di utilizzare lo strumento matita e colorarci sopra di viola e bianco, ridisegnando i bordi dei ciuffi di pelo dove necessario.

NDjPqtf.png

Per essere più precisi consiglio di zoomare sullo sprite, così da vedere i dettagli ingranditi e lavorarci meglio. Si può fare con la lente d'ingrandimento (sempre dalla barra degli strumenti) o, più velocemente, dalla barra dello zoom in basso a destra.

prccUfs.png  TcY0HWk.png

GuDqS71.png

5] A questo punto, seleziono Skitty, con il rettangolo di Seleziona, lo copio (premendo insieme i tasti ctrl e C della tastiera) e lo incollo affianco (ctrl+V). Siccome mi serve solo la testa, con la gomma vado a cancellare la coda e il corpo.

yKwVOkP.png

In questo caso, vediamo che la linea bassa della testa di Skitty risulta come "aperta", il bordo nero non si chiude. Lo chiudo quindi io a matita.

5FQ6kNo.png

6] Seleziono la testa di Skitty e mi assicuro di aver impostato il bianco come colore secondario. Attivo poi Selezione trasparente, sotto il meno Seleziona. Ora posso spostare la testa di Skitty sopra Venonat e far sì che lo sfondo bianco non vada a creare un rettangolo sopra Venonat.

IPEBQdw.png

HJhWZUM.png

7] Ripeto lo stesso procedimento per la coda: cancello tutto con la gomma lasciando solo la coda di Skitty.

ONBZUNi.png

8] Questa volta, siccome è la coda che sta dietro, non conviene spostare la coda sopra il Veno-Skitty, ma è meglio spostare il Veno-Skitty sopra la coda.

1svRTjv.png

9] Recoloro tutto di rosa e giallino per mantenere la palette di colori di Skitty: come faccio? Andrà eseguito un recolor.

In molti potrebbero pensare che lo strumento secchiello sia il più adatto al compito: sbagliato.

RRSYcvS.png

Conviene utilizzare lo stumento gomma, impostando come colore primario il colore da sostituire (il viola) e come colore secondario quello nuovo (rosa).

l0E4TUv.png  Ks5MiBa.png  MRgYSFu.png

Talvolta può capitare che il recolor a gomma non funzioni, in questo caso selezionate tutta l'immagine (ctrl+A), tagliate (ctrl+X) e incollate (ctrl+V), dopodiché dovrebbe funzionare tutto.

Può tornare molto utile creare dei nuovi colori in questa fase, sia quando voglio utilizzare una tonalità di rosa che non ho nello sprite di Skitty, sia quando voglio cambiare completamente pattern di colori. E' qui che diventa fondamentale il modifica colori.

eod3shJ.png

Attenzione a non dimenticare di recolorare anche i bordi più scuri! A volte capita di lasciare alcuni bordi del colore originale perché, essendo più vicini al nero, sono difficili da notare!

UVpEogu.png

10] Rivedo gli ultimi dettagli, se voglio essere preciso. Qui ho rifatto i ciuffi di pelo della schiena, che prima non mi piacevano, e aggiunto dei riflessi rosa chiaro per rendere più lucido il pelo.

XiruhVb.png

12.gif

11] Salvo lo sprite in formato png: altri formati come il jpeg tendono ad abbassare la qualità dell'immagine e sgranare i pixel, che è la cosa peggiore per un'immagine in pixel art!

 

NB: In questo caso vi ho mostrato gli sprites zoomati al 200% per aiutarvi a notare le variazioni nei pixel, è più corretto poi mostrarli a dimensioni originali.

 

Altri consigli che potrebbero tornare utili?

Editare uno sprite a matita, senza ricorrere a copia-incolla da altri pokémon, è certamente più macchinoso rispetto ad una fusion. Lo strumento matita è tutto e vi troverete creare elementi da zero. Non posso dare chissà quali consigli, dato che per l'edit dovete disegnare voi, ma ricordate di essere precisi nei dettagli e di mantenere le corrette proporzioni e anatomia del pokémon!

Qui sotto ecco un paio di suggerimenti da tenere a mente quando rivedete i dettagli di uno sprite!

 

izmr8iU.png

La luce in uno sprite arriva sempre dall'angolo in alto a sinistra, quindi le ombre vanno regolate di conseguenza: prestate bene attenzione all'anatomia del pokémon, a quale area è illuminata dalla luce a quale invece si trova in ombra. Evitate di mettere ombre a casaccio e ricordate di essere coerenti nelle varie angolazioni della luce.

 

VAeVbbz.png

Anche i bordi dello sprite sono influenzati dalla luce: non fate tutti bordi neri e ricordate che quelli delle aree illuminate sono più chiari. Cercate di farli di una tonalità più scura del colore che contengono, così da delineare il bordo, ma al tempo stesso non creare contrasti eccessivi.

 

qlFSX54.png

E' tipico degli sprites avere colori limitati e bidimensionali, per questo sconsiglio di inserire troppi livelli di sfumatura diversi. Limitatevi a 2-3 tonalità principali di colore, a meno che non vogliate dare al pokémon un effetto traslucido, come in un pokémon fatto di cristallo o di acciaio.

 

E questo è quanto, se mi verranno in mente altri dettagli aggiornerò la guida, e se avete anche voi qualche consiglio da condividere, ben venga!

Spero di esservi stato utile e spero che qualcuno di voi decida di mettersi alla prova con la pixel art! ♥

La guida del Porygatto si chiude qui, ci si becca in giro per il forum, gente ( ͡° ͜ʖ ͡°)

Porygatto-Profile

Porygatto-Gallery

Porygatto-Instagram

Porygatto-Deviantart

Link al commento
Condividi su altre piattaforme