Vai al commento


  

541 utenti hanno votato

  1. 1. Leggete titolo e tags e capirete!^^

    • Omossessuale (provi attrazione per lo stesso sesso)
      38
    • Bisessuale (provi attrazione per entrambi i sessi)
      35
    • Eterosessuale (provi attrazione per il sesso opposto)
      425
    • Non capisco ancora...
      19
    • Altro (specificare)
      23


Post raccomandati

Un vento freddo attraversa le mie stanche membra che riposo alcuno possono permettersi...

Alloora; se vogliamo parlare di "esuberanza", parliamo dei circa 50 contatti fatti alla mia amica da perversi (che di stessa età  chi di più); quelli sono gay, giusto?!!

Puah... Ditemi se mi devo occupare ti tutte le persone che vengono qui solo per fare casino; non poteva rimanere solo Tefo (o chi prima di lui), ora mi si aggiunge anche 'sto qua, io proprio non so; ci sono circa 20 pagine in cui, in pratica, tutte 'ste demenzialate sono state esplicitate (e risolte) da persone con ben più calma di me. NO. VOI NO vi dovete ostinare a mantenere una specie di scudo impenetrabile in quella sottospecie di monocefalo!!!

Guardate, oggi mi avete preso con la luna storta; se non volete rogne non venite qua col pretesto di avere la ragione in tasca!!! E che *censura*!!!

Capisco il disappunto, ma calma. Non c'è bisogno di "aggredire" in questo modo un pensiero altrui. :P

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Ma come ve lo devo dire che non ho nulla contro i Gay , io essendo etero penso il rapporto come uomo -donna ma con i GAY NON HO NULLA MA COME CAVOLO VE LO DEVO DIRE? Mi state facendo passare come uno *censura* e non lo sono affatto quindi mo basta. Scusate le parole ma se ripeto che contro i Gay non ho nulla non capisce nessuno.


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Ho letto qualche commento indietro e vorrei chiarire alcune cose:

- "Scegliere di essere gay/etero/bi/pan" non esiste. In un certo modo si nasce e si rimane, ciò che succede con il tempo è che si impara a conoscere noi stessi.

- Cito Ares (non te la prendere, non ti do dell'omofobo, è un errorino che fanno in molti il tuo)

però comunque sarà  difficile nel corso degli anni e dei secoli far si che diventi una situazione normale come una coppia tra un uomo e una donna.

Non è vero. La mentalità  delle persone riguardo ad una certa cosa cambia con la presenza della stessa. Se i gay si nascondono e non si fanno vedere in giro, non si baciano in pubblico (in modo quantomeno decoroso, comunque senza farsi il lavaggio gastrico con la lingua), non si scambiano effusioni (anche minime, tipo camminare per la mano o abbracciati o tenendosi per i fianchi) tutte queste cose sembreranno sempre delle cose "aliene". Dal momento che saremo più presenti in giro senza vergogna allora la gente comincerà  ad abituarsi a ciò che ora fa scandalo o comunque fa "effetto".

 

- Gay non è assolutamente un termine offensivo, anzi!
"Gay", letteralmente, vuol dire "gaio, allegro, felice", scelto appositamente dalla comunità  LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transgender) per far capire che, nonostante le innegabili difficoltà  di questa natura, si va avanti felici e allegri, orgogliosi comunque di ciò che si è. Se c'è una cosa bella è proprio il termine gay! :"D

 

- Non è vero che "se non lo provi non puoi sapere se ti piace o no". Io ho sempre saputo di essere lesbica, ma l'ho sempre "nascosto", un po' anche a me stessa. Sono stata con un ragazzo, ai suoi tempi, ma sapevo comunque benissimo già  PRIMA di iniziare la relazione che non lo amavo e non provavo alcun tipo di attrazione per lui, o almeno non oltre ciò che può essere un'amicizia.
Attualmente sto con una ragazza e...

- La amo. Non è vero lo stereotipo che i gay non possono amare come amano gli etero. Non è vero che ci è gay lo è solo per "sesso". Non è vero che l'omosessualità  è una perversione. Purtroppo ne ho passate di situazioni poco belle a causa del mio orientamento (mani alla gola di uno alto tre volte me... bel coraggio eh : / ) e mi son sentita dire varie cose poco carine dette apposta per far star male, ma quello che mi fa male non è questo. Mi fa più male pensare che ci sia gente che non riesce a concepire un amore tra persone dello stesso sesso. Mi fa molto più male sentirmi dire "i gay non possono amare come gli altri", perché non riesco a far vedere come valido un sentimento che invece io SO che è vero. E so anche che è giusto.

Detto questo, spero di aver chiarito le cose a qualcuno :)

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Ho letto qualche commento indietro e vorrei chiarire alcune cose:

- "Scegliere di essere gay/etero/bi/pan" non esiste. In un certo modo si nasce e si rimane, ciò che succede con il tempo è che si impara a conoscere noi stessi.

- Cito Ares (non te la prendere, non ti do dell'omofobo, è un errorino che fanno in molti il tuo)

 

Non è vero. La mentalità  delle persone riguardo ad una certa cosa cambia con la presenza della stessa. Se i gay si nascondono e non si fanno vedere in giro, non si baciano in pubblico (in modo quantomeno decoroso, comunque senza farsi il lavaggio gastrico con la lingua), non si scambiano effusioni (anche minime, tipo camminare per la mano o abbracciati o tenendosi per i fianchi) tutte queste cose sembreranno sempre delle cose "aliene". Dal momento che saremo più presenti in giro senza vergogna allora la gente comincerà  ad abituarsi a ciò che ora fa scandalo o comunque fa "effetto".

 

- Gay non è assolutamente un termine offensivo, anzi!

"Gay", letteralmente, vuol dire "gaio, allegro, felice", scelto appositamente dalla comunità  LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transgender) per far capire che, nonostante le innegabili difficoltà  di questa natura, si va avanti felici e allegri, orgogliosi comunque di ciò che si è. Se c'è una cosa bella è proprio il termine gay! :"D

 

- Non è vero che "se non lo provi non puoi sapere se ti piace o no". Io ho sempre saputo di essere lesbica, ma l'ho sempre "nascosto", un po' anche a me stessa. Sono stata con un ragazzo, ai suoi tempi, ma sapevo comunque benissimo già  PRIMA di iniziare la relazione che non lo amavo e non provavo alcun tipo di attrazione per lui, o almeno non oltre ciò che può essere un'amicizia.

Attualmente sto con una ragazza e...

- La amo. Non è vero lo stereotipo che i gay non possono amare come amano gli etero. Non è vero che ci è gay lo è solo per "sesso". Non è vero che l'omosessualità  è una perversione. Purtroppo ne ho passate di situazioni poco belle a causa del mio orientamento (mani alla gola di uno alto tre volte me... bel coraggio eh : / ) e mi son sentita dire varie cose poco carine dette apposta per far star male, ma quello che mi fa male non è questo. Mi fa più male pensare che ci sia gente che non riesce a concepire un amore tra persone dello stesso sesso. Mi fa molto più male sentirmi dire "i gay non possono amare come gli altri", perché non riesco a far vedere come valido un sentimento che invece io SO che è vero. E so anche che è giusto.

Detto questo, spero di aver chiarito le cose a qualcuno :)

Sono d'accordo anche se alcuni non ci crederanno, quello che volevo dire si a me farà  un po fastidio vedere 2 gay o lesbiche che si baciano, ma se i Gay non prendono coraggio e non si comportano in modo normale tutto ciò rimarrà  sempre qualcosa di strano questo volevo far capire, e cmq ora lo scriverò in tutti i posto che pubblicherò qui: Non ho nulla ne contro i Gay e ne contro le Lesbiche semplicemente io la penso in un altro modo.

Sono d'accordo anche se alcuni non ci crederanno, quello che volevo dire si a me farà  un po fastidio vedere 2 gay o lesbiche che si baciano, ma se i Gay non prendono coraggio e non si comportano in modo normale tutto ciò rimarrà  sempre qualcosa di strano questo volevo far capire, e cmq ora lo scriverò in tutti i posto che pubblicherò qui: Non ho nulla ne contro i Gay e ne contro le Lesbiche semplicemente io la penso in un altro modo.

EDIT: Il "la penso in un altro modo" lo detto perchè , essendo etero la coppia la vedo come Uomo-Donna ma come ha detto l'utente prima di me se i Gay non iniziano a comportarsi in modo normale , mi pare ovvio che mi darà  sempre una sensazione di stranezza.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Sisi, ci credo xD è solo che è comprensibile che ad alcuni "faccia effetto" vedere due gay/lesbiche che si baciano, perché purtroppo magari non sono stati abituati, quindi "fa strano". Ma si capisce che non sei omofobo, si capisce subito se c'è l'intolleranza o la semplice "ignoranza" (nel suo significato di non sapere, quindi non offensivo) : )


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Sisi, ci credo xD è solo che è comprensibile che ad alcuni "faccia effetto" vedere due gay/lesbiche che si baciano, perché purtroppo magari non sono stati abituati, quindi "fa strano". Ma si capisce che non sei omofobo, si capisce subito se c'è l'intolleranza o la semplice "ignoranza" (nel suo significato di non sapere, quindi non offensivo) : )

Esatto!

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

EDIT: Il "la penso in un altro modo" lo detto perchè , essendo etero la coppia la vedo come Uomo-Donna ma come ha detto l'utente prima di me se i Gay non iniziano a comportarsi in modo normale , mi pare ovvio che mi darà  sempre una sensazione di stranezza.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

EDIT: Il "la penso in un altro modo" lo detto perchè , essendo etero la coppia la vedo come Uomo-Donna ma come ha detto l'utente prima di me se i Gay non iniziano a comportarsi in modo normale , mi pare ovvio che mi darà  sempre una sensazione di stranezza.

Che vuoi dire con "se non iniziano a comportarsi in modo normale?"

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Ma noi non ci comportiamo in chissà  quale modo strano... Io con la mia ragazza mi relaziono come farebbe un ragazzo etero con la propria ragazza ^^"

Se ti riferisci a quelli che "fanno le checche", come si dice volgarmente, ti informo che sono solo una minima parte della comunità  LGBT e che la maggior parte dei gay e delle lesbiche non lo diresti mai che sono omosessuali... Probabilmente ne conosci anche qualcuno senza saperlo, o li incroci per strada senza neanche accorgertene :) il fatto è che lo stereotipo di gay condiziona tutti a pensare che i gay siano in un certo modo e si atteggino a "dive", mentre non è così :) e in qualunque caso anche chi si atteggia in quel modo non fa nulla di male, quindi personalmente non ho nulla da ridire nemmeno a loro lol

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Ma noi non ci comportiamo in chissà  quale modo strano... Io con la mia ragazza mi relaziono come farebbe un ragazzo etero con la propria ragazza ^^"

Se ti riferisci a quelli che "fanno le checche", come si dice volgarmente, ti informo che sono solo una minima parte della comunità  LGBT e che la maggior parte dei gay e delle lesbiche non lo diresti mai che sono omosessuali... Probabilmente ne conosci anche qualcuno senza saperlo, o li incroci per strada senza neanche accorgertene :) il fatto è che lo stereotipo di gay condiziona tutti a pensare che i gay siano in un certo modo e si atteggino a "dive", mentre non è così :) e in qualunque caso anche chi si atteggia in quel modo non fa nulla di male, quindi personalmente non ho nulla da ridire nemmeno a loro lol

Mi hai fatto pensare, sei l'unica con cui mi trovo d'accordo e mi va riflettere hai ragione! 

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Uffa! Ma é così difficile per alcuni convivere in questo mondo con altre persone che sono diverse per voi?

Per me non è difficile io ho detto che non ho nulla quindi spero che non sia riferito a me grazie.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Etero (sono una ragazza e mi piacciono i ragazzi, tanto per specificare).

E sono fidanzata da qualcosa come... Uhm... Quattro anni e mezzo ^^"

Mi sono persa la diatriba sui gay... .-.

Non ho letto nulla ma in ogni caso credo di avere la mente più aperta possibile, quindi sono indifferente... Nel senso che non mi fa strano o altro, neanche se si dovessero baciare davanti a me .-. Conosco pure delle persone gay/bisex e non ho mai avuto nulla da ridire...

Cioè boh, mi sento scema a doverlo specificare .-. È una cosa così assodata, per me, che dover ribadire che "accetto i gay e i bisex" mi suona stranissimo .-.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Visitatore
Questa discussione è stata chiusa, non è possibile aggiungere nuove risposte.
  • Utenti nella discussione   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.

×
×
  • Crea...