Vai al commento




Buzzwole1991

Il topic del cuore

Recommended Posts

2 ore fa, GiulyCharizard ha scritto:

Io sono fidanzata e penso che l'uomo che corteggia una donna e si comporta educatamente, non passa mai di moda. ^^

Non dovete necessariamente chiudere la portiera a una ragazza. 

Basta preparare il suo piatto preferito, qualche volta sorprenderla con dei fiori e baciarla oppure ordinate d'asporto quello che piace a lei. 

Se non siete bravi a cucinare, basta imparare ed applicarvi. 

Io non ho problemi perché il mio ragazzo era un cuoco. :xd:

Comunque... 

Io non sopporto quelli senza "spina dorsale" che dicono "Avete voluto la parità dei sessi, corteggiate anche voi i ragazzi" :sisi:

Con questo pensiero stupido, non fate altro che far arrabbiare le ragazze. 

Ogni ragazza ci mette del suo quando ricambia o quando prova un interesse per voi, ma se a voi manca il coraggio, non prendete la scusa della parità dei sessi, perché vi renderete solo antipatici e insicuri agli occhi di una ragazza. 

 

Vi consiglio di essere sempre voi stessi, ma allo stesso tempo di essere gentili ed empatici. 

Ogni ragazza è diversa dalle altre. 

È come una pietra rara ed unica. 

Ha le sue sfumature. 

Non a tutte piace fare shopping, truccarsi e andare in discoteca. 

Il segreto è saper ascoltare. 

Ad es a me non piace molto truccarmi e amo i film horror. 

Se il mio ragazzo mi avesse portata al cinema a vedere un film romantico, mi sarei addormentata dalla noia...

Quindi imparate a capire cosa le piace fare cosa non le piace fare. 

È importante sapere cosa predilige mangiare e cosa detesta. 

Ricordatevi sempre il suo compleanno e il vostro anniversario. 

Più vi mostrate curiosi e interessati davvero nel sapere com'è la ragazza con cui uscite e più avrete successo. ^^

quindi bisognia scendere a compromesi secondo te 


ls2J8kj.pngby chubetumblr_inline_oagm4quSWW1sn445x_400.pngby servain

 

r2paNTY.gif      ePQGF0o.pngmedaglia alba per chi amma il battling i torneo i scambi vega qui 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme


1 ora fa, adelredmaster ha scritto:

quindi bisognia scendere a compromesi secondo te 

Se ami veramente una persona, faresti qualsiasi cosa. 

Amore non significa solo avere fiducia nell'altro, ma significa anche essere meno egoisti e pensare anche all'altra persona. 

Se bisogna pensare solo a sé stessi, meglio essere soli e non creare una famiglia. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 minuto fa, GiulyCharizard ha scritto:

Se ami veramente una persona, faresti qualsiasi cosa. 

Amore non significa solo avere fiducia nell'altro, ma significa anche essere meno egoisti e pensare anche all'altra persona. 

Se bisogna pensare solo a sé stessi, meglio essere soli e non creare una famiglia. 

l egoismo e un sentimento molto umano direi che e piu un utopia cercare la fedelta completa in una persone molti matrimoni oggi nascono in modi fra i piu superficiali 


ls2J8kj.pngby chubetumblr_inline_oagm4quSWW1sn445x_400.pngby servain

 

r2paNTY.gif      ePQGF0o.pngmedaglia alba per chi amma il battling i torneo i scambi vega qui 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)

Ogni persona è diversa, così come è diverso il suo comportamento. 

Se dobbiamo tenere conto dell'egoismo e/o dei difetti di una persona, saremmo tutti single, non credi? 

Si scende a compromesi al lavoro, con gli amici e anche con la propria famiglia. 

È normale scendere a compromesi anche in coppia. 

Anche nella relazioni tra "scopa amici" si definiscono le cose e si scende comunque a compromessi. 

Innamorarsi è una cosa, ma amare totalmente e incondizionatamente è un'altra. 

La fedeltà c'è se ami una persona e le tentazioni capitano sempre, ma se ami rifiuti. 

Se smetti di amarla e ti stufi, è un altro paio di maniche. 

Per come sono fatta io, l'amore non è convenienza. 

Modificato da GiulyCharizard

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
23 ore fa, GiulyCharizard ha scritto:

Ogni persona è diversa, così come è diverso il suo comportamento. 

Se dobbiamo tenere conto dell'egoismo e/o dei difetti di una persona, saremmo tutti single, non credi? 

Si scende a compromesi al lavoro, con gli amici e anche con la propria famiglia. 

È normale scendere a compromesi anche in coppia. 

Anche nella relazioni tra "scopa amici" si definiscono le cose e si scende comunque a compromessi. 

Innamorarsi è una cosa, ma amare totalmente e incondizionatamente è un'altra. 

La fedeltà c'è se ami una persona e le tentazioni capitano sempre, ma se ami rifiuti. 

Se smetti di amarla e ti stufi, è un altro paio di maniche. 

Per come sono fatta io, l'amore non è convenienza. 

la convenienza si trova da per tutto ora mai viviamo in una societa incerta quindi dificilmente trovare cioe che cerchi


ls2J8kj.pngby chubetumblr_inline_oagm4quSWW1sn445x_400.pngby servain

 

r2paNTY.gif      ePQGF0o.pngmedaglia alba per chi amma il battling i torneo i scambi vega qui 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
On 6/9/2019 at 12:34, GiulyCharizard ha scritto:

Io non sopporto quelli senza "spina dorsale" che dicono "Avete voluto la parità dei sessi, corteggiate anche voi i ragazzi" :sisi:

Con questo pensiero stupido, non fate altro che far arrabbiare le ragazze. 

Ogni ragazza ci mette del suo quando ricambia o quando prova un interesse per voi, ma se a voi manca il coraggio, non prendete la scusa della parità dei sessi, perché vi renderete solo antipatici e insicuri agli occhi di una ragazza. 

 

Sfrutto questo punto di partenza per una riflessione.

 

In realtà non è scritto da nessuna parte che sia l'uomo a dover fare la prima mossa: è un retaggio culturale che deriva dalla società patriarcale.

In altre parole, le ragazze si abituano fin da subito che sono gli uomini a doverle cercare e loro non devono muovere un dito.

Questo, appunto, è solo un costrutto sociale. Nulla vieta a una ragazza che è interessata a un maschio di andarlo a "importunare" per conoscerlo, ma questo raramente succede. Io non l'ho mai visto fare ad altri e non è mai capitato che una mi attaccasse bottone con quell'intento lì.

Attenzione, non parlo sui social, parlo dal vivo.

 

La domanda è: perché?

 

 

On 6/9/2019 at 12:34, GiulyCharizard ha scritto:

Più vi mostrate curiosi e interessati davvero nel sapere com'è la ragazza con cui uscite e più avrete successo.

 

Ragazzi, questa è una grande verità. Appuntatevela sul cuore perché è davvero così. Ahinoi. :facepalm:


La doll di CR7 is real! (credits to Woolookyu!) --->o90X0eY.png<---movimento-UAU-vangel.jpg  1245960149_Fiocco1.jpg.b42ee1233dc0527e63f01dfc61be87b9.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Guest Luny
On 6/9/2019 at 16:58, GiulyCharizard ha scritto:

Ogni persona è diversa, così come è diverso il suo comportamento. 

Se dobbiamo tenere conto dell'egoismo e/o dei difetti di una persona, saremmo tutti single, non credi? 

Si scende a compromesi al lavoro, con gli amici e anche con la propria famiglia. 

È normale scendere a compromesi anche in coppia. 

Anche nella relazioni tra "scopa amici" si definiscono le cose e si scende comunque a compromessi. 

Innamorarsi è una cosa, ma amare totalmente e incondizionatamente è un'altra. 

La fedeltà c'è se ami una persona e le tentazioni capitano sempre, ma se ami rifiuti. 

Se smetti di amarla e ti stufi, è un altro paio di maniche. 

Per come sono fatta io, l'amore non è convenienza. 

Sei una splendida persona

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
1 ora fa, Vangel ha scritto:

Sfrutto questo punto di partenza per una riflessione.

 

In realtà non è scritto da nessuna parte che sia l'uomo a dover fare la prima mossa: è un retaggio culturale che deriva dalla società patriarcale.

In altre parole, le ragazze si abituano fin da subito che sono gli uomini a doverle cercare e loro non devono muovere un dito.

Questo, appunto, è solo un costrutto sociale. Nulla vieta a una ragazza che è interessata a un maschio di andarlo a "importunare" per conoscerlo, ma questo raramente succede. Io non l'ho mai visto fare ad altri e non è mai capitato che una mi attaccasse bottone con quell'intento lì.

Attenzione, non parlo sui social, parlo dal vivo.

 

La domanda è: perché?

 

Forse perchè in tempi antichi la donna che ci provava faceva il mestiere più antico del mondo. Fortunatamente questo significato è stato smantellato ma l' effetto non detto purtroppo rimane latente.

Modificato da Kiryu89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

A me è capitato di essere rifiutata da un ragazzo davanti a più persone e mi sono sentita morire dentro. :vuoto:

Ero molto più timida ed introversa, quindi ho lasciato sempre fare ai ragazzi per non far altre figure... 

Sono stata con tre ragazzi e ho sempre accettato di uscire solo se ricambiavo e da parte mia, in tutte e tre le mie relazioni, sono sempre stata innamorata persa e seria. 

Lo sono ancora grazie al mio ragazzo che mi ha aiutata molto. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
21 minuti fa, GiulyCharizard ha scritto:

A me è capitato di essere rifiutata da un ragazzo davanti a più persone e mi sono sentita morire dentro. :vuoto:

Ero molto più timida ed introversa, quindi ho lasciato sempre fare ai ragazzi per non far altre figure... 

Sono stata con tre ragazzi e ho sempre accettato di uscire solo se ricambiavo e da parte mia, in tutte e tre le mie relazioni, sono sempre stata innamorata persa e seria. 

Lo sono ancora grazie al mio ragazzo che mi ha aiutata molto. 

Anche io una volta sono stato rifiutato da una ragazza, ma il tempo è la migliore medicina per queste cose

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
7 ore fa, Buzzwole1991 ha scritto:

Anche io una volta sono stato rifiutato da una ragazza, ma il tempo è la migliore medicina per queste cose

Forse il mio pensiero sarà superficiale e azzardato, ma credo che i ragazzi siano più abituati a queste cose o se lo aspettano, mentre le ragazze, si aspettano quasi sempre di essere ricambiate e amate davvero. 

Io ho sempre avuto più amici maschi e mi sono permessa di dare questa opinione perché ho visto come in generale la prende un ragazzo. :)

Modificato da GiulyCharizard

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)

A proposito di rifiuti, parliamone: Cosa dite per rifiutare le avance di qualcuno/a? Vi fa più inorridire il rifiuto in sè o le parole utilizzate?

 

Vi racconto un paio di esperienze di rifiuto che mi sono capitate nell' adolescenza:

 

1) Scuola superiore: questa ragazza insiste per avere il mio numero di cellulare. Non mi piace nè fisicamente nè caratterialmente e alla fine glielo passo solo per non sorbirmi più tali insistenze. Ignoro gli sms di frasi sdolcinate che mi invia ("ti amo pasticcino mio"). Alla fine sempre a scuola mi chiede ancora di metterci insieme ed io, con molto coraggio all' epoca e davanti a tutta la classe, gli dico semplicemente che non provo nulla per lei. Poco tempo dopo si ritirò da scuola.

2) Oratorio: altra ragazza mia concittadina che ha quattro anni meno di me di papà italiano e mamma greca (il fratello maggiore ha la mia età). Pare interessata, fa tutti i gesti di una tipica ragazza interessata e andiamo molto d' accordo tantè che, nei giorni in cui non c'è, mi sento a disagio. Tutto bene fino a quando confesso che provo qualcosa per lei che letteralmente mi dice "Ti vedo come un amico". Ci sto male per molto tempo, salvo poi capire che è meglio che sia andata così in quanto noto che salta da una relazione all' altra (ma sempre colpa dell' altro, eh), "altissimi" livelli di autostima paragonandosi alla tazza del bagno, si sente più greca che italiana e adesso mette anche il razzismo dove non c'è.

Modificato da Kiryu89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
4 ore fa, GiulyCharizard ha scritto:

Forse il mio pensiero sarà superficiale e azzardato, ma credo che i ragazzi siano più abituati a queste cose o se lo aspettano, mentre le ragazze, si aspettano quasi sempre di essere ricambiate e amate davvero. 

Io ho sempre avuto più amici maschi e mi sono permessa di dare questa opinione perché ho visto come in generale la prende un ragazzo. :)

No,non è un pensiero superficiale o azzardato,è un esperienza che porti come testimonianza,io ho perlopiù avuto amiche ragazze e so molto bene come sono,però penso ci siano anche dei ragazzi che vogliano essere amati,anche se molte volte da ciò che ho visto nella cerchia di persone conosciute tendano ad atteggiarsi un pò troppo(e quindi rimangono single perchè da altri elementi viene vista una cosa aberrante fidanzarsi -.-)o anche perchè alcuni non riescono a comunicare come si deve,e finiscono per perdersi delle esperienze condite da emozioni sicuramente migliori dei personaggi che si ritagliano(ma questo ho visto accade con amiche e amici,purtroppo),ma è soddisfazione pura quando si riesce ad aiutare qualcuno.


O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
3 ore fa, Kiryu89 ha scritto:

A proposito di rifiuti, parliamone: Cosa dite per rifiutare le avance di qualcuno/a? Via fa più inorridire il rifiuto in sè o le parole utilizzate?

 

Vi racconto un paio di esperienze di rifiuto che mi sono capitate nell' adolescenza:

 

1) Scuola superiore: questa ragazza insiste per avere il mio numero di cellulare. Non mi piace nè fisicamente nè caratterialmente e alla fine glielo passo solo per non sorbirmi più tali insistenze. Ignoro gli sms di frasi sdolcinate che mi invia ("ti amo pasticcino mio"). Alla fine sempre a scuola mi chiede ancora di metterci insieme ed io, con molto coraggio all' epoca e davanti a tutta la classe, gli dico semplicemente che non provo nulla per lei. Poco tempo dopo si ritirò da scuola.

2) Oratorio: altra ragazza mia concittadina che ha quattro anni meno di me di papà italiano e mamma greca (il fratello maggiore ha la mia età). Pare interessata, fa tutti i gesti di una tipica ragazza interessata e andiamo molto d' accordo tantè che, nei giorni in cui non c'è, mi sento a disagio. Tutto bene fino a quando confesso che provo qualcosa per lei che letteralmente mi dice "Ti vedo come un amico". Ci sto male per molto tempo, salvo poi capire che è meglio che sia andata così in quanto noto che salta da una relazione all' altra (ma sempre colpa dell' altro, eh), "altissimi" livelli di autostima paragonandosi alla tazza del bagno, si sente più greca che italiana e adesso mette anche il razzismo dove non c'è.

Mi dispiace molto per le tue esperienze... 

La colpa non è stata tua. 

Non sopporto le persone che vedono razzismo e fascismo ovunque.

Comunque...

Se un ragazzo è un verme ed è palesamente un puttaniere, ovviamente sono schietta e non me ne frega di come la prende. 

Se conosco il ragazzo e so che è bravo e sensibile, trovo un modo per non farlo star male ancora di più e gli faccio capire che merita una persona che lo ami veramente e che lo ricambi. ^^

 

Superiori: Sono stata quasi baciata da uno, ma non l'ha fatto perché dava la colpa alla mia migliore amica che lo guardava... 

Aveva il mio numero e non si è fatto più sentire... 

Sempre alle superiori, mi sono dichiarata a un ragazzo, ma lui mi aveva rifiutata nel peggiore dei modi e gli faceva schifo che ero vergine... 

 

Tizio del mio paese che ci prova online e mi piaceva: Voleva stare con me, ma non voleva niente di serio e per chiedermi scusa, aveva mandato la foto dei suoi boxer con qualcosa... Che si notava 

 

Diciamo che ho visto abbastanza casi umani anche da fidanzata... 

 

Ci deve essere rispetto nel rifiutare una persona, ma ci sono dei casi in cui si può fare a meno secondo me. 

 

Modificato da GiulyCharizard

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
3 ore fa, Kiryu89 ha scritto:

A proposito di rifiuti, parliamone: Cosa dite per rifiutare le avance di qualcuno/a? Via fa più inorridire il rifiuto in sè o le parole utilizzate?

 

Io non ho mai rifiutato esplicitamente avances, anche perché diverse volte non le ho capite e quindi non ho esempi da riportare.

 

 

In compenso, quando sono loro a rifiutare le mie, non soffro il rifiuto o le parole: patisco gli sguardi. :asduj1:

Ci sono (molte, almeno nella mia esperienza) ragazze che se rivolgi loro la parola con l'intento di volerle conoscere la prendono come un'offesa personale.

Cioé tu hai osato tentare di inserirti nella loro esistenza e per questo meriti le peggio cose, e te lo fanno capire con una frase di circostanza (di solito il "sono già fidanzata") e con quegli sguardi che sono a metà tra il truce e il patetico.

Ecco, io patisco molto quegli sguardi lì. :facepalm:


La doll di CR7 is real! (credits to Woolookyu!) --->o90X0eY.png<---movimento-UAU-vangel.jpg  1245960149_Fiocco1.jpg.b42ee1233dc0527e63f01dfc61be87b9.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
7 ore fa, Kiryu89 ha scritto:

A proposito di rifiuti, parliamone: Cosa dite per rifiutare le avance di qualcuno/a? Via fa più inorridire il rifiuto in sè o le parole utilizzate?

Mi dispiace per i tuoi vari casi umani, ma penso che più o meno tutti nella vita ce ne siamo beccati qualcuno, in questo periodo sono proprio in via di espansione!:pazzo:

Comunque, io non ho mai rifiutato esplicitamente qualcuno, ma adotto una serie di comportamenti un po’ meschini, causa il mio scarso interesse a continuare la conoscenza, cioè smetto di rispondere a quella persona o se rispondo, lo faccio a monosillabi. Lo so che è un comportamento sbagliato, ma piuttosto di usare le classiche frasi fatte del “non sei tu, sono io”  o “ti vedo come un amico/a”, credo sia meglio così e almeno posso tornare dalle mie lasagne:attenzione:

Non sono mai stato rifiutato, perché non mi sono mai dichiarato a nessuno, ho sempre aspettato che fossero gli altri a fare il primo passo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Già che stiamo narrando le nostre "vicende amorose", vi racconto la mia.

Era il periodo che andavo in palestra (bei tempi) e, al ritorno dopo l'estate, vedo che vi lavora una ragazza nuova. All'inizio non provavo nulla per lei, ci si salutava normalmente e occasionalmente si scherzava, come con tutti.

Poi ad un tratto questa ragazza incomincia a piacermi e ogni volta che andavo in palestra non vedevo l'ora che arrivasse anche lei.

Le ho provato a chiedere il numero , l'ho invitata ad uscire ma rimediavo solo due di picche, così un giorno decido di giocarmi il tutto per tutto dicendole che mi piaceva.......potete intuire come è andata a finire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
10 minuti fa, Buzzwole1991 ha scritto:

Già che stiamo narrando le nostre "vicende amorose", vi racconto la mia.

Era il periodo che andavo in palestra (bei tempi) e, al ritorno dopo l'estate, vedo che vi lavora una ragazza nuova. All'inizio non provavo nulla per lei, ci si salutava normalmente e occasionalmente si scherzava, come con tutti.

Poi ad un tratto questa ragazza incomincia a piacermi e ogni volta che andavo in palestra non vedevo l'ora che arrivasse anche lei.

Le ho provato a chiedere il numero , l'ho invitata ad uscire ma rimediavo solo due di picche, così un giorno decido di giocarmi il tutto per tutto dicendole che mi piaceva.......potete intuire come è andata a finire.

Mi spiace per te :patpat:..............cmq è stata un po' ingenua come mossa, viste le premesse XD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 minuto fa, Arock2 ha scritto:

Mi spiace per te :patpat:..............cmq è stata un po' ingenua come mossa, viste le premesse XD

Eh lo so, era una partita già persa in partenza XD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
18 minuti fa, Buzzwole1991 ha scritto:

Eh lo so, era una partita già persa in partenza XD

Non esistono cose perse in partenza,come non esistono regole in amore (intese come avere successo o meno,anche perchè ci sono casi in cui alcune cose che di norma non vanno bene vengano accettate,e viceversa),quindi se si ha un interesse meglio provare che avere un rimorso per non aver fatto nulla :3


O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
5 ore fa, GiulyCharizard ha scritto:

Mi dispiace molto per le tue esperienze... 

La colpa non è stata tua. 

Non sopporto le persone che vedono razzismo e fascismo ovunque.

Comunque...

Se un ragazzo è un verme ed è palesamente un puttaniere, ovviamente sono schietta e non me ne frega di come la prende. 

Se conosco il ragazzo e so che è bravo e sensibile, trovo un modo per non farlo star male ancora di più e gli faccio capire che merita una persona che lo ami veramente e che lo ricambi. ^^

 

Superiori: Sono stata quasi baciata da uno, ma non l'ha fatto perché dava la colpa alla mia migliore amica che lo guardava... 

Aveva il mio numero e non si è fatto più sentire... 

Sempre alle superiori, mi sono dichiarata a un ragazzo, ma lui mi aveva rifiutata nel peggiore dei modi e gli faceva schifo che ero vergine... 

 

Tizio del mio paese che ci prova online e mi piaceva: Voleva stare con me, ma non voleva niente di serio e per chiedermi scusa, aveva mandato la foto dei suoi boxer con qualcosa... Che si notava 

 

Diciamo che ho visto abbastanza casi umani anche da fidanzata... 

 

Ci deve essere rispetto nel rifiutare una persona, ma ci sono dei casi in cui si può fare a meno secondo me. 

 

Sono di nuovo d'accordo con te! Mi ritrovo in tutto quello che hai scritto! :smile2:

Ho avuto la "fortuna" di rifiutare pochissimi bravi ragazzi forse solo uno (premetto che non è che sono poi così bella o abbia il fisico di una modella però ho avuto anch'io i miei corteggiatori! :xd:) mentre gli altri che mi è capitato di rifiutare erano abbastanza orgogliosi da lasciarmi perdere prima che questo accadesse, visto che anche se non parlo chiaro sono una tipa che si fa capire abbastanza facilmente! :smirk:

 

I miei rifiuti subiti invece:

1) alle medie ci pensarono le mie compagne a dichiararmi al ragazzino che mi piaceva ma naturalmente a lui piaceva un'altra... Tuttavia quando c'era da chiedermi qualcosa anche a nome di tutta la classe, lo sfruttavano usandolo per farmi fare delle cose e io ci cascavo come una stupida! Esempio: volontari per l'interrogazione? Se era lui a chiedermelo non riuscivo mai a dire di no! :oopsie:

2) alle superiori due anche se non si tratta di veri e propri rifiuti: il primo no visto che stavamo insieme, solo che poi proprio quando pensavo che le cose si stessero facendo serie ecco che mi lascia perchè "innamorato di un'altra"... Ci ho messo mesi e mesi a riprendermi;

il secondo nemmeno perchè riguarda un ragazzo di cui mi ero innamorata prima ancora di sapere se era fidanzato e quindi mi sono allontanata da sola... 

3) periodo universitario entro in ottimi rapporti con questo ragazzo della mia stessa facoltà, lui appena mollato dalla ragazza passa del tempo con me e si confida, stiamo bene insieme e quando riesco a dichiararmi lui mi rifiuta perchè ancora confuso e mi vede solo come un'amica...

4) a cavallo tra periodo universitario e fine degli studi mi innamoro di un ragazzo senza neanche conoscerlo, poi facciamo amicizia e scopro che è fidanzato ma lo amo ancora... Per farla breve: per quanto lo amassi mi sono allontanata perchè non volevo e non potevo averlo per me e ogni volta che stavamo insieme era una sofferenza per me.

 

Comunque ho avuto anche qualche storia iniziata bene! Non sono durate moltissimo ma pazienza... Tanto ho realizzato che sto benissimo da sola e le mie amiche e le mie passioni mi tengono occupata e non mi fanno mancare nulla! :smile2:

Modificato da Vaiana

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Unisciti alla conversazione

Puoi scrivere un messaggio adesso e registrarti più tardi. Se hai un account registrato, accedi adesso per scrivere col tuo account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Incollato come testo formattato.   Clicca per incollare come testo normale

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo link è stato incorporato automaticamente.   Visualizza come collegamento

×   Il contenuto precedente è stato ripristinato.   Cancella contenuto

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Utenti nella discussione   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.


×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.