Vai al commento






Recommended Posts

Inviato (modificato)

Attraverso questa guida è possibile far eseguire all'Arduino passaggi lunghi e noiosi su qualsiasi gioco per la Switch.
In questa guida vedremo come fare per il farm di Watt, Masterball, Shiny, far scavare i fratelli Vanga e molto altro.

I programmi sono molto facili da creare, è quindi possibile scriversi il proprio programma su misura per le proprie esigenze.

 

Qui un video che mostra quello che può essere fatto attraverso questo metodo, in questo caso su The Legend of Zelda: Breath of the Wild:

Spoiler

 

 

REQUISITI

I requisiti per seguire questa guida sono:

  • Un Arduino UNO (R3)
  • Un computer con installato un sistema operativo Linux oppure una chiavetta con Linux Portable
  • Un Cavetto USB per collegare l'Arduino al Dock della Switch
  • Un eventuale Adattatore USB per collegare l'Arduino direttamente alla Switch dalla porta USB-C (non indispensabile)
  • Un Cavetto o Jumper
  • La Switch con la voce "Sincronizza l'orologio tramite Internet" disabilitata

 

INSTALLAZIONE

Per prima cosa dovremo scaricare e installare diversi programmi sul nostro sistema Linux.

  • Arduino IDE
    Andate alla pagina   https://www.arduino.cc/en/Main/Software  e scaricate la versione Linux 32bit o Linux ARM 32bit.
    Estratete il file compresso e da terminale spostarsi nella cartella appena estratta. (Tramite il comando  cd <nomeCartella>  senza <,>)
    Eseguite il comando  ./install.sh  e attendete che finisca l'installazione.

     
  • DFU-PROGRAMMER
    Da terminale, eseguite il comando  sudo apt install arduino dfu-programmer 
     
  • REPOSITORY del BOT
    Da terminale, eseguite il comando  git clone --recursive https://github.com/dornbirndevelops/nintendo-switch-controller-arduino.git
    Da terminale spostatevi nella cartella appena scaricata ed eseguite il comando  make

 

Può capitare che alcuni abbiano problemi nel rilevare l'Arduino quando portato in modalità DFU, ovvero nella modalità che serve a noi per caricare i programmi.
Per risolvere è sufficiente da terminale eseguire il comando  nano /etc/default/grub  e modificare la voce GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT con GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT="usbcore.autosuspend=-1 quiet splash"


DALLA TEORIA ALLA PRATICA
Arrivati a questo punto, non ci resta che caricare il programma nell'Arduino e collegarlo alla Switch

  1. Colleghiamo l'Arduino al computer con il cavo USB
  2. Mettere in cortocircuito per circa 1 secondo i pin evidenziati nell'immagine:
    Spoiler

    ArduinoUnoPinDaCortocircuitare.thumb.png.b908163a19c2a8bbea19bf9415f428f5.png

  3. Con il comando lsusb verificare che esca tra i dispositivi rilevati l'Arduino sotto il nome di "Atmel Corp."
  4. Decidete quale programma caricare (Vedi la sezione PROGRAMMI qui sotto)
  5. Carichiamo il programma con i seguenti comandi:
    sudo dfu-programmer atmega16u2 erase
    sudo dfu-programmer atmega16u2 flash <nomeProgramma>.hex
    sudo dfu-programmer atmega16u2 reset

    Qui alcuni esempi:
    Spoiler

    FIRMWARE ORIGINALE
    sudo dfu-programmer atmega16u2 erase
    sudo dfu-programmer atmega16u2 flash firmwares/Arduino-usbserial-atmega16u2-Uno-Rev3.hex
    sudo dfu-programmer atmega16u2 reset

     

    spam-a.hex

    sudo dfu-programmer atmega16u2 erase
    sudo dfu-programmer atmega16u2 flash repeat-a.hex
    sudo dfu-programmer atmega16u2 reset

    QUALSIASI ALTRO FIRMWARE

    sudo dfu-programmer atmega16u2 erase
    sudo dfu-programmer atmega16u2 flash path/to/firmware.hex
    sudo dfu-programmer atmega16u2 reset

  6. Caricato il programma, possiamo scollegare l'Arduino dal computer
  7. Dalla switch, apriamo il gioco e posizioniamoci a seconda di quale programma è stato caricato (Vedi la sezione PROGRAMMI qui sotto)
  8. Premiamo il tasto Home e, con il gioco aperto, andiamo nel menù Controller, Cambia impugnatura/ordine
  9. Colleghiamo l'Arduino alla Switch attraverso le porte USB del Dock oppure, attraverso un adattatore, alla Switch stessa

 

 

PROGRAMMI

Qui verranno spiegati brevemente cosa fanno i programmi presenti nella Repository del Bot e come posizionarci correttamente in gioco prima di collegare l'Arduino alla Switch.

  • SPAM-A
    Il programma preme in continuazione il tasto A, utile per farmare Fossili dai fratelli Vanga.
    Per utilizzarlo è sufficiente mettersi davanti ad uno dei due fratelli Vanga e assicurarci di avere abbastanza Watt per i scavi.
    Collegate ora l'Arduino come spiegato nella guida.
     
  • WATTSFARMER
    Il programma raccoglie i watt da una tana ed esegue il glitch della data per resettare la tana.
    Per utilizzarlo bisogna andare in una tana vuota, senza fascio rosso o viola, e gettarci un Desioblocco. (
    È importante non raccogliere i watt!)
    Se avete raccolto i watt, utilizzate il glitch della data per resettare la tana.
    Posizionatevi davanti alla tana e collegate l'Arduino come spiegato nella guida.

     
  • MASTERBALLS
    Il programma utilizza il glitch del reset della data per giocare continuamente alla Lotteria dei computer nei Pokécenter.
    Per utilizzarlo bisogna prima di tutto attivare il glitch.
    Andate nel menu di gioco alla voce VS, Stadio Lotta ed entrate in una Lotta Amichevole in Singolo
    Scegliete la vostra squadra e attendete la ricerca di un avversario.
    Non appena è stato trovato un avversario e dovete scegliere i 3 pokemon da portare in lotta, mettete la Switch in modalità Aereo. (Per farlo è necessario che la Switch NON sia nel dock)
    Quando sarete ritornati nel menu di gioco, dopo l'avviso di errore di connessione, potete togliere la Switch dalla modalità Aereo.
    Il glitch è attivo e ora potete andare in un qualsiasi Pokécenter e posizionarvi davanti al computer.
    Collegate l'Arduino come spiegato nella guida e aspettate.

     
  • DRACOVISH
    Il programma parla con la ragazza dei fossili lungo il percorso 6.
    Per utilizzarlo posizionatevi davanti alla ragazza e collegate l'Arduino come spiegato nella guida.

 

CONSIGLI UTILI

Se pensate di aver caricato male il programma nell'Arduino o volete semplicemente riportarlo allo stato originale, nella cartella firmwares della Repository del Bot è presente il firmware originale per l'Arduino. Per caricarlo basta eseguire gli stessi comandi utilizzati per caricare i programmi. I comandi esatti sono presenti anche nell'esempio di quel punto nella guida.

Consiglio di non utilizzare i programmi wildareabreeding.hex e releasebox.hex perchè hanno alcuni piccoli problemi.
Se siete interessati ad utilizzarli, consiglio di leggervi anche la guida che ho tradotto della Repository al seguente indirizzo: https://github.com/dornbirndevelops/nintendo-switch-controller-arduino per chiarirvi le idee.

Se avete dubbi, domande, consigli per migliorare la guida o altro scrivetelo pure qui sotto e sarò lieto di rispondervi.


Questo articolo è solo a scopo informativo, non mi assumo nessuna responsabilità su ciò che farete e su danni che potreste causare al vostro Computer o Nintendo Switch.

Modificato da Playhelp999

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme


On 10/3/2020 at 00:48, badabuncha ha scritto:

Ciao sto provando da giorni a configurare la mia scheda arduino per il file hex per il wattfarmer ma il problema e che i file che ho trovato su internet mancano dei passaggi riuscite a inviarmi il file hex funzionante da installare su arduino Grazie 

Ciao, scusa se ti rispondo ora, non ho visto la notifica.
Quali passaggi ti salta esattamente? Hai impostato la velocità delle scritte su Veloce?
Quale file hex per il wattfarmer hai scaricato? Perchè nella repository c'è già il file pronto all'uso, con tutti i passaggi e tutti i tempi di attesa già testati.
Assicurati che nella repository che hai scaricato, la cartella LUFA non sia vuota.
Inoltre ti consiglio di provare ad eseguire nuovamente il comando make e a ricaricare il programma.

Se il problema rimane, probabilmente bisogna aumentare i tempi di attesa nel programma.

Ti carico qui il file modificato con i tempi di attesa raddoppiati, se funziona tutto prova ad abbassarli ma non troppo.
Per usare questo file, devi cancellare i file che si chiamano wattsfarmer con estensione .bin .eeo .elf .hex .lss .map .sym tranne quello con estensione .mk, poi sposta il file che ti passo nella cartella src/bot ed esegui nuovamente il comando make.

Per abbassare i tempi di attesa, basta che vai nella cartella src/bot dentro la repository e poi apri il file wattsfarmer.c, dentro ci sono i comandi che l'arduino esegue.

Ogni riga ha un comando { NOTHING, 150 }, prova a modificare i tempi aumentando o diminuendo i valori, per esempio da 150 a 300.

Anche in questo caso devi cancellare i file che si chiamano wattsfarmer, tranne quello con estensione .mk, ed eseguire nuovamente il comando make.
Prova a ricaricarlo sull'arduino e fammi sapere.

wattsfarmer.c

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
1 ora fa, Glaceon9409 ha scritto:

Una domanda, questi bot generano i Pokémon dal nulla?

No, tutto quello che fa questo bot è simulare i comandi dei joycon della switch.
Infatti viene visto come se fosse un controller USB.
Non ci sono modifiche nel gioco stesso.

È del tutto legit, non si rischia il ban.

Modificato da Playhelp999

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 ora fa, Glaceon9409 ha scritto:

Una domanda, questi bot generano i Pokémon dal nulla?

Assolutamente no, i bot in generale sono programmi che permettono di eseguire più e più volte alcune azioni meccaniche (come la ripetizione di un glitch, o l'interazione con certi NPC, in questo caso). Il programma non interferisce con il gioco, se non dicendogli cosa, tra quello che può fare di default, deve ripetere. Mi spiego meglio con un esempio. Mettiamo caso che tu debba interagire con un NPC in grado di darti una bacca ogni volta che gli parli. Il bot è in grado di ripetere queste interazioni potenzialmente all'infinito accumulando per te una grande quantità di bacche. Ognuna delle singole bacche ottenute però non sarebbe stata generata dal bot, ma dal gioco stesso (il discorso è analogo per un pokémon). Il bot insomma, in quest'esempio, è semplicemente in grado di sostituire l'azione umana del cliccare A (cioè il tasto per interagire).

33 minuti fa, Playhelp999 ha scritto:

È del tutto legit, non si rischia il ban.

Confermo. ^^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
9 minuti fa, SquirtlePronto ha scritto:

Assolutamente no, i bot in generale sono programmi che permettono di eseguire più e più volte alcune azioni meccaniche (come la ripetizione di un glitch, o l'interazione con certi NPC, in questo caso). Il programma non interferisce con il gioco, se non dicendogli cosa, tra quello che può fare di default, deve ripetere. Mi spiego meglio con un esempio. Mettiamo caso che tu debba interagire con un NPC in grado di darti una bacca ogni volta che gli parli. Il bot è in grado di ripetere queste interazioni potenzialmente all'infinito accumulando per te una grande quantità di bacche. Ognuna delle singole bacche ottenute però non sarebbe stata generata dal bot, ma dal gioco stesso (il discorso è analogo per un pokémon). Il bot insomma, in quest'esempio, è semplicemente in grado di sostituire l'azione umana del cliccare A (cioè il tasto per interagire).

Confermo. ^^

 

 

Era quello che volevo sapere. Non vorrei più saperne di Pokémon creati dal nulla come certi utenti facciano e distribuiscono.


Dico cose senza senso e con freddezza. Lo so.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Bella guida, utile e ben fatta, complimenti!

 

Da qualche giorno pensavo a come fare per farmare situazioni ripetitive, mi hai risparmiato davvero un sacco di tempo! :new^^:

Da anni vorrei Arduino ma non l'ho mai comprato per mancanza di idee e progetti, ora finalmente ne ho uno.

 

On 22/2/2020 at 23:39, Playhelp999 ha scritto:

Un computer con installato un sistema operativo Linux oppure una chiavetta con Linux Portable

Ho solo una domanda (per ora): quali passaggi richiedono di usare Linux? Arduino IDE è installabile anche su Win e Mac, giusto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
On 21/3/2020 at 20:20, Faima ha scritto:

Bella guida, utile e ben fatta, complimenti!

Grazie mille!

 

On 21/3/2020 at 20:20, Faima ha scritto:

Ho solo una domanda (per ora): quali passaggi richiedono di usare Linux? Arduino IDE è installabile anche su Win e Mac, giusto?

Per poter compilare i programmi della repository è necessario usare Linux.
È possibile, usare Windows per poter caricare i programmi, ma devi farteli passare perchè non credo che con windows sia possibile farlo.
C'è anche da dire che con Linux eviti molti problemi di driver che potresti trovare.
In poche parole, con Linux fai prima :xd:
So che potrebbe essere una rottura scaricare e metterlo su una chiavetta, però superato quell'ostacolo, poi è tutto in discesa.

Potresti provare con una macchina virtuale, come VirtualBox, oppure se hai Windows 10, dallo store della microsoft si può scaricare ubuntu, ma si fa tutto da terminale.

Modificato da Playhelp999

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
On 22/3/2020 at 11:19, Playhelp999 ha scritto:

oppure se hai Windows 10, dallo store della microsoft si può scaricare ubuntu, ma si fa tutto da terminale

Uao figo, questa non la sapevo, ma mi sembra un pò scomodo :oopsie:

 

On 22/3/2020 at 11:19, Playhelp999 ha scritto:

So che potrebbe essere una rottura scaricare e metterlo su una chiavetta, però superato quell'ostacolo, poi è tutto in discesa.

Potresti provare con una macchina virtuale, come VirtualBox

Beh metterlo su chiavetta non è un problema, anzi se la trovo dovrei averne anche una già fatta di qualche anno fa.

Stavo aspettando tempo a disposizione e che mi servisse per fare il dual boot sul pc, ma non avevo considerato l'idea di una VM: forse è meglio usarlo su macchina virtuale, così posso accedere allo stesso OS anche dal pc del lavoro per esempio. C'è qualche limitazione con l'utilizzo del dual boot?

Tu quale dei due mi consiglieresti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
6 ore fa, Faima ha scritto:

C'è qualche limitazione con l'utilizzo del dual boot?

Non c'è alcun tipo di limitazione.

 

6 ore fa, Faima ha scritto:

forse è meglio usarlo su macchina virtuale

Ho provato su macchina virtuale e funziona perfettamente.
Bisogna solo stare un attimo attenti perchè quando colleghi l'arduino al computer, devi anche collegare il dispositivo sulla VM.
Questo video lo spiega bene: https://www.youtube.com/watch?v=saR-nVRV5rk

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
On 24/3/2020 at 20:20, Playhelp999 ha scritto:

Non c'è alcun tipo di limitazione.

 

Ho provato su macchina virtuale e funziona perfettamente.
Bisogna solo stare un attimo attenti perchè quando colleghi l'arduino al computer, devi anche collegare il dispositivo sulla VM.
Questo video lo spiega bene: https://www.youtube.com/watch?v=saR-nVRV5rk

 

ciao, sto provando ad impostare arduino, ma mi da questo segnale di errore che dice che non riesce ad aprire il programma, qualcuno ha avuto lo stesso problema?

sembra filare tutto liscio, ma al momento di caricare effettivamente il programma su arduino, mi da un segnale d'errore:(

Allego foto: 

xt2aPS.png

Modificato da SweetRplug

Mercatino a chilometro zero

d8zHoK.jpg

(click sull'immagine)

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
8 ore fa, SweetRplug ha scritto:

ciao, sto provando ad impostare arduino, ma mi da questo segnale di errore che dice che non riesce ad aprire il programma, qualcuno ha avuto lo stesso problema?

sembra filare tutto liscio, ma al momento di caricare effettivamente il programma su arduino, mi da un segnale d'errore:(

Allego foto: 

xt2aPS.png

Ciao, devi portarti nella cartella della repository da terminale prima di eseguire i comandi per programmare l'arduino.
Dimmi se poi hai altri problemi 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
1 ora fa, Playhelp999 ha scritto:

Ciao, devi portarti nella cartella della repository da terminale prima di eseguire i comandi per programmare l'arduino.
Dimmi se poi hai altri problemi 

Scusami allora non ho capito, qual è il comando per arrivare alla cartella della repository da terminale? 

EDIT: ci sono riuscito, grazie mille dell'hint :D

Modificato da SweetRplug

Mercatino a chilometro zero

d8zHoK.jpg

(click sull'immagine)

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Unisciti alla conversazione

Puoi scrivere un messaggio adesso e registrarti più tardi. Se hai un account registrato, accedi adesso per scrivere col tuo account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Incollato come testo formattato.   Clicca per incollare come testo normale

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo link è stato incorporato automaticamente.   Visualizza come collegamento

×   Il contenuto precedente è stato ripristinato.   Cancella contenuto

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Utenti nella discussione   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.


×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.