Vai al commento






letscore

[Ufficiale] Discussione Politica

Recommended Posts

10 ore fa, Fenrir ha scritto:

Posso non concordare con ciò che scrivi senza che diventi una questione personale?Beh ecco,di certo nessuno di noi è un politico,ma noto che con determinati soggetti si ci si accanisce di più che con altri,poi guai se si vanno a toccare esponenti del partito che si vota,perchè talvolta il rischio è che si cada nell’incoerenza(bada,non mi riferisco a te,il fatto che ti citi è solo una parziale risposta e visione del commento,nel caso dove faccio dei riferimenti taggo direttamente).Che sia una cosa poco facile da gestire per chiunque l’ho scritto poco sopra(casomai il tuo errore @Kiryu89 è nel giudizio sulla Meloni,o chiunque nel caso non abbia ancora governato),però i 5 Stelle si sono mostrati deboli con la Lega  prima e la stampella del PD poi, quest’ultimo ha fatto danni in Italia,e non serve nemmeno che linki qualcosa,perchè alla fine ognuno si va ad informare sulla storia dei partiti se vuole,se vuole una realtà differente mi sta pure bene,ognuno sa come ampliare i propri orizzonti se e come desidera.Io ero in Italia quando i governi precedenti tagliavano tutto,ma sai com’è,sono straniero e la mia voce in capitolo non conta(va)molto da voi,sono cose che si possono accettare,però io non ho contribuito a mettere al potere nessun imbecille,ma se proprio vuoi sapere la mia è che comunque quando si voleva gente più giovane(Renzi,Salvini,Di Maio)siete stati accontentati,risultati?Lascio lo stabiliate voi.Altra cosa che sento dire spesso è che la gente è poco gestibile,eh ma era così anche prima del coronavirus,c’erano le rivolte del Leoncavallo e altre amenità simili,perchè non è stato fatto nulla?Evidentemente perchè al popolo e a chi governava andava bene,non saprei come altro spiegarlo.I 22 imbecilli come li definisci te prendono un sacco di soldi da anni,poi ci sono i mondiali e tutti ad etichettarli eroi -.-

Seguono gli”imbecilli”che fanno nuoto o qualsiasi altro sport e prendono più di un operaio che si spacca la schiena 10 ore in carpenteria(uno dei lavori più pericolosi e meno pagati,almeno in Italia),poi sempre quelli che partecipano agli e-games ufficiali,cantanti,gente dello spettacolo,insomma per te il mondo è pieno di imbecilli,poi guarda caso un povero imbecille come me quando ha problemi al lavoro,denuncia mobbing,percosse,quando vede che chi è preposto per la difesa dell’operaio difende l’azienda deve ricorrere a processi e vincere cause per dimostrare la corruzione della medicina del lavoro(con tanto di radiazione),false testimonianze smentite da prove audio e video.Ho fatto queste e molte altre cause tutte vinte,perchè se hai ragione non temi nulla.E tutto questo a chi è dovuto?Non lo so,io ho semplicemente fatto il mio dovere,gli altri possono arrendersi o lottare,le proprie scelte ognuno deve farle da sè.Pure io potrei fare esempi a non finire,ma credo che le cose più importanti siano già state fatte,scritte e decise,inutile a mio parere indignarsi per ogni cosa,tanto non cambia nulla.

 

 

Infatti la mia critica è dell' irresponsabilità del popolo italico, chiaro che non potevo mettere dentro tutti gli esempi (sai che papirone sarebbe venuto fuori?). La meloni è un' altra inutile che parla parla ma di leggi approvate a nome del suo partito non mi risultano

 

Questo meme, trovato sul social più dittatoriale del mondo, esprime perfettamente il pensiero espresso ieri :) 

L'immagine può contenere: 1 persona, cappello, il seguente testo "TI PREGO RACCONTAMI ANCORA DI COME AVRESTI GESTITO TU L'EMERGENZA AL POSTO DI CONTE." 


zC1TR.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme


Inviato (modificato)
4 ore fa, Kiryu89 ha scritto:

 

Infatti la mia critica è dell' irresponsabilità del popolo italico, chiaro che non potevo mettere dentro tutti gli esempi (sai che papirone sarebbe venuto fuori?). La meloni è un' altra inutile che parla parla ma di leggi approvate a nome del suo partito non mi risultano

 

Questo meme, trovato sul social più dittatoriale del mondo, esprime perfettamente il pensiero espresso ieri :) 

L'immagine può contenere: 1 persona, cappello, il seguente testo "TI PREGO RACCONTAMI ANCORA DI COME AVRESTI GESTITO TU L'EMERGENZA AL POSTO DI CONTE." 

Diciamocelo in amicizia @Kiryu89 dato che ci siamo visti qualche volta e abbiamo anche scherzato amabilmente,dopo che si criticavano i post sulle colazioni di Salvini(di cui credo ad entrambi freghi poco),però preso a torto o a ragione in giro(e dove io un pò indietro facevo notare il fastidio dei politici e del loro uso sui social)chiedo ora con un minimo di pensiero dietro prima della risposta : ma era proprio necessario dare la notizia più importante degli ultimi anni via Facebook e a quell’ora?Questo è uno dei tanti errori del governicchio di Conte e di quelli che l’hanno riproposto,in barba a tutti coloro che lo incensano.Ma questa è una mia opinione,e se tu e qualcun altro la recepirà diversamente lo accetterò.Però vorrei davvero vedere collaborazione da parte di tutti,perchè si ha bisogno di tutti.E in futuro la cosa non cambierà.

Modificato da Fenrir

O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 ora fa, Fenrir ha scritto:

Diciamocelo in amicizia @Kiryu89 dato che ci siamo visti qualche volta e abbiamo anche scherzato amabilmente,dopo che si criticavano i post sulle colazioni di Salvini(di cui credo ad entrambi freghi poco),però preso a torto o a ragione in giro(e dove io un pò indietro facevo notare il fastidio dei politici e del loro uso sui social)chiedo ora con un minimo di pensiero dietro prima della risposta : ma era proprio necessario dare la notizia più importante degli ultimi anni via Facebook e a quell’ora?Questo è uno dei tanti errori del governicchio di Conte e di quelli che l’hanno riproposto,in barba a tutti coloro che lo incensano.Ma questa è una mia opinione,e se tu e qualcun altro la recepirà diversamente lo accetterò.Però vorrei davvero vedere collaborazione da parte di tutti,perchè si ha bisogno di tutti.E in futuro la cosa non cambierà.

 

Immagina cosa sarebbe successo in pieno giorno e con le attività in svolgimento


zC1TR.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
2 ore fa, Kiryu89 ha scritto:

 

Immagina cosa sarebbe successo in pieno giorno e con le attività in svolgimento

Ho ancora negli occhi la fuga notturna di alcuni italiani fuggiti dalla Lombardia con lo stesso modus operandi(e si preferisce dare dell’imbecille a quei disperati che affollavano l’ultimo treno disponibile piuttosto che ad una noncuranza di Conte il quale si è ripetuto recentemente ancora),studiano un decreto che inizialmente lo stesso Conte non firma immediatamente,il quale ribadisco,qualche misura in più da gennaio a marzo la poteva fare,invece di andare a fare un decreto a febbraio totalmente inutile per gli italiani,utile invece per lo Stato per spiare tutti,stare a parlare di un MES da approvare nonostante fino ad una settimana fa l’UE preferisse ascoltare Greta Thunberg che le richieste d’aiuto per l’emergenza italiana.Più in alto chiedevo coerenza,ed è venuta meno(senza offesa,sia chiaro,ma come era fastidioso Salvini a farsi selfie per ogni cosa riguardante l’arma io trovo imbarazzante Conte su tutto ciò che non ha saputo gestire.Però invece di mettere meme solo per il primo qui si è andati oltre col”vorrei vedere cosa avrebbero fatto gli altri al posto di Conte”,rendendo un confronto impari tra gli italiani che parlano di tutto e una classe politica che regna,governa e decide per gli italiani,ma che paragone sarebbe,scusa?).Il primo caso di coronavirus in Cina è poco dopo la metà di novembre 2019,visto che l’Italia ha molti affari in ballo con la Cina e io sia stato troppo clemente dicendo che Conte abbia dormito per 3 mesi,perchè effettivamente se andiamo a vedere sono 4.Coerenza.A Kio mi pare di avere risposto in questo topic chiedendo oltre al processo anche un qualcosa che impedisse ai politici di ricandidarsi come Salvini,per le cose già note a tutti,ma spiegami come mai Conte va a fare una cretinata simile a quella di fattura salviniana prima dell’emergenza coronavirus(un bel pò prima),ma nessuno ne chiede lo stesso trattamento.Mistero.

Modificato da Fenrir

O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
On 23/3/2020 at 10:32, Kiryu89 ha scritto:

 

Infatti la mia critica è dell' irresponsabilità del popolo italico, chiaro che non potevo mettere dentro tutti gli esempi (sai che papirone sarebbe venuto fuori?). La meloni è un' altra inutile che parla parla ma di leggi approvate a nome del suo partito non mi risultano

 

Questo meme, trovato sul social più dittatoriale del mondo, esprime perfettamente il pensiero espresso ieri :) 

 

Sai com'è uno/a fa proposte di legge poi però mi risulta sia il Parlamento a doverle votare...

Poi se sei prevenuto perché la deputata Meloni non rispecchia le tue convinzioni politiche è tutto un altro discorso...

Comunque, visto che sei molto interessato all'argomento ecco l'attività dell'on. Giorgia Meloni nel periodo 2018/2019...

 

https://www.camera.it/leg18/29?tipoAttivita=attivita&tipoVisAtt=&tipoPersona=&shadow_deputato=302103&idLegislatura=18

Modificato da RoseRed

 

IMG-1130.png

 

IMG-1135.jpg

 

IMG-1133.jpg

 

 

 

 

                      

   

                                                      

 

                                                                

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
4 ore fa, RoseRed ha scritto:

Sai com'è uno/a fa proposte di legge poi però mi risulta sia il Parlamento a doverle votare...

Poi se sei prevenuto perché la deputata Meloni non rispecchia le tue convinzioni politiche è tutto un altro discorso...

Comunque, visto che sei molto interessato all'argomento ecco l'attività dell'on. Giorgia Meloni nel periodo 2018/2019...

 

https://www.camera.it/leg18/29?tipoAttivita=attivita&tipoVisAtt=&tipoPersona=&shadow_deputato=302103&idLegislatura=18

 

Ho dato un occhio. Tutti argomenti di cui al momento non c'è urgenza di risolvere.


zC1TR.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
3 ore fa, Kiryu89 ha scritto:

 

Ho dato un occhio. Tutti argomenti di cui al momento non c'è urgenza di risolvere.

Vabbè hai giusto dato un occhio,anche perchè al momento come scrivi tu ci sono cose più importanti,tipo pagare le pensioni perchè c’è gente che inizia a non avere più da mangiare,idem per i cassintegrati con prole,però le tasse le devono pagare,fanno decreti per multare immediatamente la gente per avere il cash subito perchè sanno che ora i processi non potrebbero farli,intanto si mandano milioni agli altri e gli italiani li fanno aspettare.Io vorrei vedere cosa avresti scritto se ci fosse stato al Governo uno dell’opposizione ora,perchè alcune cose si scrivono quando si è troppo di parte(discorso che non si può applicare a me,anche perchè Renzi iniziai a criticarlo quando iniziava ad essere contraddittorio,Salvini fu attaccato da tutti subito,io gli diedi tempo ma poi finì pure lui bastonato.Conte non mi era già piaciuto prima e dopo quello che vedo ora confermo la sua inettitudine,come quella di Di Maio,Salvini,Renzi e compagnia bella),tra poco non esisterà più la libertà di stampa,e su tante cose che non funzionano in Italia o non possono funzionare devo dire che l’Agenzia delle Entrate funziona bene,non era il caso di bloccare anche loro per tutto il 2020?Come paga la gente se non ne ha se non per il cibo?Tra poco nemmeno quello.Che bravo Conte che a gennaio aveva già preparato tutto e affermava che non dovevamo preoccuparci di nulla,per fartelo capire devo mostrarti come stanno messi i miei parenti e i loro amici?Non è una provocazione,è una triste realtà,e in questo momento a parte tutto e le preferenze politiche vorrei che vincesse il buonsenso,l’Italia e gli italiani,ma anche gli stranieri che ci abitano e loro malgrado devono subire quella che è una delle tragedie più grandi dopo la guerra mondiale.Libero di non pensarla come me,ma ci fosse stato un altro al suo posto non lo avreste chiamato eroe o salvatore della patria,bensì assassino.


O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)

La nuova conferenza stampa del presidente Conte

 

La replica della meloni

 

 

E qui la replica del capitone

Immagine.png

 

Ps: le sardine sulle icone è merito di un estensione per Chrome che blocca gran parte delle foto col leader leghista

Modificato da Kiryu89

zC1TR.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Conte si impappina perchè manco lui sa cosa dire,l’Italia un modello?Proprio no,negli altri paesi la gente i soldi li ha visti,e posso garantire per quello in cui vivo,Il pool di esperti non ha tra le loro fila economisti esperti,altrimenti ne sparerebbe meno.Mes,Eurobond,Coronabond?Ma lo sa che l’Italia vanta un credito e anche piuttosto cospicuo?Intanto la manovra che ha annunciato Conte è l’ennesima bufala non spiegata come si deve.Vada a casa appena finisce sta cosa e si prepari allo stesso processo che è toccato a Salvini e poi per incompetenza nell’affermare che qui non ci sarebbero stati problemi,seguito dalla”somarata”di Burioni da Fazio il 2 febbraio in cui affermava che non vi erano pericoli di contagio.Avanti così.


O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Vorrei proporre una riflessione su un tema minoritario, ma secondo me importante, che in questo periodo è emerso molto più che in passato.

 

Vi è una corrente di pensiero (= non appartenente ai canali della politica, ma "di popolo") che considera le misure di lockdown come un'espressione di totalitarismo. Un chiaro attacco alla libertà, voluto e mirato per sottrarre diritti alla gente e che poco ha a che vedere con la profilassi contro il virus.

Attenzione.

Chi esprime queste idee non fa parte della massa grigia dei complottari, ma sono persone con alto livello di cultura e appartenenti all'area di estrema sinistra / anarchici.

Non è una novità: dicevano lo stesso ai tempi delle restrizioni sui viaggi all'estero quando il terrorismo islamico ha preso a colpire la Francia.

Attenzione.

Quelli che sostengono "lockdown = attacco alla libertà" sono gli stessi che si scagliavano:

- contro le fabbriche che rimanevano aperte, in quanto focolai di contagio;

- contro i datori di lavoro che chiudono e lasciano a casa i lavoratori;

- contro i licenziamenti dovuti al crollo dell'economia;

- e via dicendo.

 

Cioè, appare chiaro, almeno a me, che a chi pensa in questo modo non importa assolutamente nulla della salute delle persone, ma solo di portare avanti la propria (inutile) battaglia sociale contro il capitalismo e la società moderna.

Il virus c'è e chissenfrega, l'importante è distruggere la classe imprenditoriale e industriale senza che questo abbia alcuna ripercussione su quella lavoratrice.

La follia pura.

Totale.

 

Ma tralasciando anche il discorso economico e tornando all'attaco mirato alla libertà.

Ma quali vantaggi avrebbe per il "potere" l'aver recluso in casa l'Italia?

Poter rubare impuniti?

Evitare le pubbliche manifestazioni di dissenso?

Avere il controllo assoluto del Paese? Per...?

Aver bloccato l'economia?

Qualcuno me lo spieghi perché io non ci arrivo.

 

L'unica cosa cui arrivo è che si fa un rumore assurdo su qualsiasi cosa detta o fatta dal più misero e sconosciuto leghista e non una parola su queste perle intellettuali che pure hanno un seguito più ampio di quanto si potrebbe pensare.


 

 

Le doll di CR7 e ALEXIS are real! (credits to Woolookyu!) --->o90X0eY.pngJ6JOhJA.png<--- 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
11 minuti fa, Vangel ha scritto:

Vorrei proporre una riflessione su un tema minoritario, ma secondo me importante, che in questo periodo è emerso molto più che in passato.

 

Vi è una corrente di pensiero (= non appartenente ai canali della politica, ma "di popolo") che considera le misure di lockdown come un'espressione di totalitarismo. Un chiaro attacco alla libertà, voluto e mirato per sottrarre diritti alla gente e che poco ha a che vedere con la profilassi contro il virus.

Attenzione.

Chi esprime queste idee non fa parte della massa grigia dei complottari, ma sono persone con alto livello di cultura e appartenenti all'area di estrema sinistra / anarchici.

Non è una novità: dicevano lo stesso ai tempi delle restrizioni sui viaggi all'estero quando il terrorismo islamico ha preso a colpire la Francia.

Attenzione.

Quelli che sostengono "lockdown = attacco alla libertà" sono gli stessi che si scagliavano:

- contro le fabbriche che rimanevano aperte, in quanto focolai di contagio;

- contro i datori di lavoro che chiudono e lasciano a casa i lavoratori;

- contro i licenziamenti dovuti al crollo dell'economia;

- e via dicendo.

 

Cioè, appare chiaro, almeno a me, che a chi pensa in questo modo non importa assolutamente nulla della salute delle persone, ma solo di portare avanti la propria (inutile) battaglia sociale contro il capitalismo e la società moderna.

Il virus c'è e chissenfrega, l'importante è distruggere la classe imprenditoriale e industriale senza che questo abbia alcuna ripercussione su quella lavoratrice.

La follia pura.

Totale.

 

Ma tralasciando anche il discorso economico e tornando all'attaco mirato alla libertà.

Ma quali vantaggi avrebbe per il "potere" l'aver recluso in casa l'Italia?

Poter rubare impuniti?

Evitare le pubbliche manifestazioni di dissenso?

Avere il controllo assoluto del Paese? Per...?

Aver bloccato l'economia?

Qualcuno me lo spieghi perché io non ci arrivo.

 

L'unica cosa cui arrivo è che si fa un rumore assurdo su qualsiasi cosa detta o fatta dal più misero e sconosciuto leghista e non una parola su queste perle intellettuali che pure hanno un seguito più ampio di quanto si potrebbe pensare.

 

Lascia perdere, gente così ha solo voglia di dare aria alla bocca sostenendo di saper usare la testa. Onestamente non discuterei con loro dato che non si ottiene alcun dibattito civile.


zC1TR.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
2 ore fa, Vangel ha scritto:

Vi è una corrente di pensiero (= non appartenente ai canali della politica, ma "di popolo") che considera le misure di lockdown come un'espressione di totalitarismo. Un chiaro attacco alla libertà, voluto e mirato per sottrarre diritti alla gente e che poco ha a che vedere con la profilassi contro il virus.

Attenzione.

Chi esprime queste idee non fa parte della massa grigia dei complottari, ma sono persone con alto livello di cultura e appartenenti all'area di estrema sinistra / anarchici.

Non è una novità: dicevano lo stesso ai tempi delle restrizioni sui viaggi all'estero quando il terrorismo islamico ha preso a colpire la Francia.

Dove vedi la massa di anarchici di estrema sinistra contrari a queste restrizioni?

Le principali manifestazioni in questa direzione a livello mondiale sono quelle che ho visto in America, principalmente da parte di repubblicani (di centrodestra) contro governatori democratici (di centrosinistra), ad esempio in Michigan. Non ho dubbi che ci siano frange di lunatici di estrema sinistra con posizioni simili, ma mi pare ingenuo affermare che queste siano la maggior parte, figurarsi l'interità, di chi spinge per un allentamento del lockdown. Anche a livello italiano, i principali partiti che spingono per la ripartenza sono la Lega (di destra) e Italia Viva (di centro).

L'idea di "libertà" si può trovare a sinistra (anarchismo), al centro (liberalismo) e a destra (anarco-capitalismo), tutte queste ideologie possono vedere un'ingerenza governativa come totalitarismo, ma questo non significa che siano indistinguibili, né che chiunque critichi una misura che aumenti il potere del governo sia necessariamente di sinistra.

2 ore fa, Vangel ha scritto:

Attenzione.

Quelli che sostengono "lockdown = attacco alla libertà" sono gli stessi che si scagliavano:

- contro le fabbriche che rimanevano aperte, in quanto focolai di contagio;

- contro i datori di lavoro che chiudono e lasciano a casa i lavoratori;

- contro i licenziamenti dovuti al crollo dell'economia;

- e via dicendo.

 

Cioè, appare chiaro, almeno a me, che a chi pensa in questo modo non importa assolutamente nulla della salute delle persone, ma solo di portare avanti la propria (inutile) battaglia sociale contro il capitalismo e la società moderna.

Il virus c'è e chissenfrega, l'importante è distruggere la classe imprenditoriale e industriale senza che questo abbia alcuna ripercussione su quella lavoratrice.

La follia pura.

Totale.

Qui ti perdo completamente. Come puoi dire che le persone contrarie al lockdown sono le stesse che sono contrarie all'apertura delle fabbriche, quando queste due posizioni sono completamente inconciliabili? Potresti portare degli esempi di personalità di rilievo che hanno presentato idee così incoerenti?

2 ore fa, Vangel ha scritto:

Ma tralasciando anche il discorso economico e tornando all'attaco mirato alla libertà.

Ma quali vantaggi avrebbe per il "potere" l'aver recluso in casa l'Italia?

Poter rubare impuniti?

Evitare le pubbliche manifestazioni di dissenso?

Avere il controllo assoluto del Paese? Per...?

Aver bloccato l'economia?

Qualcuno me lo spieghi perché io non ci arrivo.

Concordo, è un ragionamento assolutamente assurdo. Per questo ti chiedo di citare qualche personalità che sostenga questa tesi, in modo da poter capire cosa la spinga a una posizione, per come la descrivi, semplicemente folle.

2 ore fa, Vangel ha scritto:

L'unica cosa cui arrivo è che si fa un rumore assurdo su qualsiasi cosa detta o fatta dal più misero e sconosciuto leghista e non una parola su queste perle intellettuali che pure hanno un seguito più ampio di quanto si potrebbe pensare.

Chi sono gli intellettuali di sinistra con questo seguito? Io mi considero ragionevolmente a sinistra, di certo più della maggior parte degli italiani, e non ho visto simili posizioni incoerenti tra i (pochissimi) personaggi a cui mi considero vicino.

 

Nel frattempo, Matteo Salvini, la personalità più di spicco di tutta Italia, a cui stando ai sondaggi fa riferimento un italiano su quattro, nei suoi appelli nei cruciali momenti iniziali della crisi è passato da "blindiamo i confini" (21/2), a "riaprire, rilanciare fabbriche, negozi, musei, gallerie, palestre, discoteche, bar, ristoranti, centri commerciali" (27/2), a "raccogliendo l'appello di medici, biologi, anestesisti, farmacisti, sindaci, governatori, imprenditori, lavoratori, artigiani, fermi tutto" (10/3). Riesci a capire perché si ponga più attenzione sui suoi sproloqui, piuttosto che su quelli di alcune menti diversamente pensanti a sinistra con i loro movimenti politici da zerovirgola?


AA5leOg.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

@Chinotto

 

Come accennavo all'inizio del post, non faccio riferimento a politici né intellettuali né personaggi pubblici. Mi riferisco a una certa parte di utenza internet che scrive articoli, tiene blog, ecc. che finiscono linkati sui social, e quindi diffusi, da chi pensa come loro.

Non sono una massa o una maggioranza, mai detto, ma una minoranza.

 

Il parallelismo coi turbo-repubblicani americani è interessante, lo avevo ben in mente, ma ovviamente disgusta gli interessati, perché il turbo-repubblicano è uno zotico ignorante e, quindi, il loro agire è per forza di cose errato anche quando fanno le loro stesse identiche manifestazioni.

 

Non ho citato a caso l'estrema sinistra e gli anarchici, perché se questo tipo di contenuti viene proposto sempre e solo da persone con quelle idee politiche, è chiaro che vi è una coincidenza tra le due cose.

 

Qui ti perdo completamente. Come puoi dire che le persone contrarie al lockdown sono le stesse che sono contrarie all'apertura delle fabbriche, quando queste due posizioni sono completamente inconciliabili?

 

E a me lo chiedi? :P
Se lo stesso autore di blog scrive un pezzo contro le fabbriche che restano aperte in Lombardia perché il "capitalismo deve andare avanti anche sul sangue della gente" e poi uno sul fatto che "il lockdown è un chiaro attacco alla libertà", io che ne posso?

A me non sembra incoerente, comunque. Se il tuo unico obiettivo, come pensatore, è quello di distruggere la classe imprenditoriale e il potere costituito, è chiaro che la coerenza non può far parte del tuo arsenale.

E, spero non t'offenda, ma la coerenza nelle idee dell'estrema sinistra o dell'area anarchica è un ingrediente che manca nel 99% dei casi.

Anche questo quindi non mi sorprende affatto.

(Parlo SEMPRE di idee popolari, non della politica, anche periferica, o del talk-show).

 

Sul fatto che Salvini e a volte pure Meloni stiano proprio raschiando il barile in quanto a credibilità, mi trovi d'accordo. Io rimango sempre più disgustato da una destra che non riesce a essere SERIA. Che s'attacca a ogni trivialità pur di dare addosso al governo e solleticare presunti nazionalismi o identità religiose che alla fine, boh, quanto contano nell'equazione?

Ma non sono d'accordo sul fatto che certi pensieri, per quanto minoritari, vadano sottovalutati o bollati come insignificanti.

Questo ci riporta al fatidico "allarme fascismo" che c'era fino a poco tempo fa.

L'allarme anarchismo, che ha una estensione molto meno piccola di quella che si potrebbe pensare, non viene quasi mai trattato.

 


 

 

Le doll di CR7 e ALEXIS are real! (credits to Woolookyu!) --->o90X0eY.pngJ6JOhJA.png<--- 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
1 ora fa, Chinotto ha scritto:

Nel frattempo, Matteo Salvini, la personalità più di spicco di tutta Italia, a cui stando ai sondaggi fa riferimento un italiano su quattro, nei suoi appelli nei cruciali momenti iniziali della crisi è passato da "blindiamo i confini" (21/2), a "riaprire, rilanciare fabbriche, negozi, musei, gallerie, palestre, discoteche, bar, ristoranti, centri commerciali" (27/2), a "raccogliendo l'appello di medici, biologi, anestesisti, farmacisti, sindaci, governatori, imprenditori, lavoratori, artigiani, fermi tutto" (10/3). Riesci a capire perché si ponga più attenzione sui suoi sproloqui, piuttosto che su quelli di alcune menti diversamente pensanti a sinistra con i loro movimenti politici da zerovirgola?

Calcola che per questi soggetti nelle loro ampolle di vetro, lontano dai problemi quotidiani delle persone, non è in corso nessuna pandemia, anzi è solo una meravigliosa occasione per fare campagna elettorale gratuitamente.

Perché questo stanno facendo da oramai due mesi...

Modificato da scared

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Conte ha una credibilità pari a quella di Salvini e di tutti i suoi predecessori,e cioè prossima allo zero.


O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Vi chiederei di leggere tutto, non è un mattone in italiano ottocentesco. Propongo esempi per rendere più semplice l'argomentazione.

 

Della tolleranza a senso unico del progressismo italiano

Instagram, ieri:

"Erdogan è un fascista". Rispondo con "La smettiamo di vedere fascismo ovunque? E' un dittatore, non un fascista". Fascismo e dittatura non corrono parallele: altrimenti, anche Mao e Stalin sono dei fascisti. Notare come Almirante non abbia appoggiato la dittatura, di destra, di Pinochet ("Pinochet è un dittatore, non un fascista"). E vengo sommerso di downvotes.

Instagram, oggi:

In un post in cui si parlava delle posizioni razziste di Almirante negli anni '40, preciso come anche Moro, Andreotti, Fanfani (che io personalmente stimo) e Scalfari (fondatore di Repubblica, per intenderci) abbiano pubblicato o sostenuto scritti filo-razzisti durante il ventennio. Preciso anche come Almirante si sia in seguito distanziato dalle tesi antisemite sugli ebrei. Esito: vengo bloccato.

( https://www.ilgiornale.it/news/insospettabili-difensori-razza-1568167.html )

Instagram, sempre oggi:

Affermo come gli anti-fascisti di oggi siano molto più rabbiosi e intolleranti verso il fascismo STORICO (tra l'altro, morto e stra morto) di quanto non lo siano stati quelli che il fascismo lo hanno combattuto per davvero.

Porto come esempio Togliatti, che trovò nella riforma agraria del ventennio elementi positivi per migliorare la posizione dei contadini (che all'epoca erano ancora legati a vincoli simil-feudali); l'IRI che nacque come istituto fascista ma fu importante anche nell'economia repubblicana. Faccio notare come i Patti Lateranensi siano stati modificati solo nell''84 e come il Codice Civile e il Codice Penale ancora oggi inizino con "pubblicato con Regio Decreto nel maggio 1942". Esito: bloccato parte 2.

(pagina indegna: si definisce tollerante e rispettosa e poi ti scrive "ti devono sgozzare a testa in giù come quel porco di Mussolini")

Instagram, qualche tempo fa:

"L'islam è una religione di pace e prosperità, è solo sbagliata l'interpretazione che gli uomini ne danno!"

Invio screen di sure del Corano e di hadith che propongono frasi oggettivamente sessiste (già solo il fatto che se io mi immolo ricevo 72 vergini mentre se lo fa una donna... boh! non sono neppure nominate come possibili martiri!). Esito: chissà come la pagina scompare e non ho più modo di vederla.

Instagram, qualche tempo fa:

"Fascismo significa omofobia e razzismo!"

Di grazia, mi sapreste dire con quali decreti i governi liberali, socialisti o confessionali degli anni '20 e '30 hanno legalizzato unioni civili e adozioni gay? Alan Turing è stato castrato chimicamente in quanto omosessuale dagli inglesi, o sbaglio?

Come si fa a ridurre il fascismo a "razzismo"? Le leggi razziali furono osteggiate addirittura da influenti membri del Gran Consiglio del Fascismo (penso al quadrumviro Balbo o al nazionalista Federzoni), abbiamo avuto un ministro ebreo (Guido Jung) e i libici fedeli all'Italia godevano della doppia cittadinanza. Certo, c'è stato il genocidio cirenaico: altri massacri sono stati compiuti dal Belgio cattolico (Congo), dalla Francia socialdemocratica, dalla Germania imperiale (Namibia) e dall'Inghilterra liberale (campi di concentramento contro i Boeri). Perché allora non vi ergete a dire che anche il liberalismo, il cattolicesimo e la socialdemocrazia sono razziste? L'ipergeneralizzazione vale solo se a senso unico? Esito: bloccato parte 3.

Domanda: possibile che debba tutto essere ridotto al mantra "rassismo fassismo populismo"? E' o no un comportamento antidemocratico questa demonizzazione dell'avversario? E' o no una delle caratteristiche tipiche proprio delle dittature che a parole vorreste combattere?


xSJ9lkt.png.5386349da01d58daff1567c6db0f76cb.png

Set by @Heros

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Fascista è chi il fascista fa.

Alle grandi parole e ancor più grandi incoerenze della sinistra / anarchismo da social (parlo sempre di gente comune, non personalità di spicco) si dovrebbe rispondere con lo stesso clamore e le stesse levate di scudi che si fanno quando scatta la presunta "emergenza fascismo".

Invece non succede.

Perchè creare un nemico estremista di sinistra non è cool quanto quello neofascista.

Evidentemente.


 

 

Le doll di CR7 e ALEXIS are real! (credits to Woolookyu!) --->o90X0eY.pngJ6JOhJA.png<--- 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme