Vai al commento


Buzzwole1991

Premium Member
  • Messaggi

    7.062
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • Vittorie

    20
  • Feedback

    100%
  • PokéPoints

    PP 213.75

Attività reputazione

  1. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a GoldenPenguin in Alcune domande di un nuovo collezionatore.   
    ti dico la mia
     
    1) La storia del peso ormai pare diventata più un rituale, secondo me funge solo se si parla di bustine del set base (e unlimited) per il resto dubito fortemente che sia vera... Anche perchè una youtuber non molto tempo fa ha aperto qualche bustina vintage del Team Rocket e in una bustina pesante non ha trovato nulla mentre la holo è uscita in una bustina che stava nella media, quindi credo che la storia del peso sia più una Leggenda anche se nel set base forse forse funge non so.
    2) Ho cercato qualcosina online ma non ho trovato nulla e sinceramente non ne ho mai sentito parlare
    3-4) Diciamo che va un pò a persona, se vuoi gradarla per collezione/venderla ha senso, ma la carta deve avere un buon valore di base. Come ha detto il buon @Buzzwole1991 con carte messe male non ha senso in quanto prenderebbero un valore basso e non varrebbero nulla quindi spenderesti soldi inutilmente, stessa cosa per quel Kyogre Amazing, come carta non vale molto, con le spese per la gradazione secondo me è più quello che perdi che quello che guadagni.
    Personalmente graderei solo carte con un certo valore (100 euro o più) e che siano mint o almeno mint per quelle vintage (gradazione 9... immacolate, appena sbustate) 
  2. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha ricevuto una reazione da GoldenPenguin in Alcune domande di un nuovo collezionatore.   
    Ciao, provo a rispondere alle tue domande 
     
    1) A questa cosa non ho mai creduto, anche perchè dovresti portarti un bilancino, tipo quello per pesare l'oro, ogni volta che compri le bustine, e dubito che l'edicolante, o chiunque altro ti venda le bustine, ti faccia aprire le bustine prima di comprarle. 
     
    2) Per la gradazione dei pacchetti non so nulla al riguardo
     
    3) Invece per la gradazione delle carte ti consiglio di farla per quelle carte che sono in condizioni perfette, o quasi
     
    4) Per capire un po' il valore della carta ti consiglio di farti un giro sui vari siti tcgplayer.com, cardmarket, pokellector, giusto per farti un'idea
  3. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    Allora come sapete è un periodo un po nero per me quindi non sto disegnando novità quindi posto il disegno colorato con liepard ,il prossimo sarà riolu colorato 
    Ecco qui il disegno 
     
  4. Love
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Snow.Queen in [Traduzione] Rapunzel and The Lost Lagoon   
    35
     
    Cassandra
     
    “Che diavolo ci fanno tutte queste guardie fuori?” chiesi. Ci siamo accucciate mentre ci nascondevamo dietro un gruppo di alberi ai margini del parco del castello. La mia caviglia pulsava. Ciuffi di nebbia erano nell'aria autunnale, dandoci i brividi. A giudicare dal colore livido del cielo, erano circa le quattro e trenta del mattino.
           “Stanno cercando te,” disse Rapunzel.
           “Impossibile. Sono qui per il festival,” dissi, chiedendomi come potevamo passare le guardie ed arrivare alle nostre stanze di nascosto.
           “Il festival è finito ore fa,” disse Raps.
           Gufo, che avevamo mandato a perlustrare la scena, mi è atterrato sul braccio. “Cosa mi dici, Gufo? Sanno che Raps è fuori dal castello?”
           Gufo arruffò le sue piume e si mise a bubolare in silenzio. “È un ‘no,’” dissi.
           “Oh, perfetto! Il mio piano Dahlia ha funzionato!” disse Rapunzel.
           “Quindi tutta questa sicurezza è per me?” chiesi a bassa voce, non intendendo realmente porre la domanda ad alta voce. Era difficile per me comprendere che a così tante persone importava della mia assenza.
           “Ma certo,” disse Rapunzel, prendendo il mio braccio. “Cass, non lo vedi? A tante persone importa di te. A me, tuo padre, ai miei genitori, Friedborg…”
           “Friedborg?” chiesi, alzando un sopracciglio. “Raps. Dammi un attimo.”
           “Sono sicura che è preoccupata! E so che non mi crederai, ma anche Eugene era preoccupato.”
           “Hai ragione,” dissi, mettendo una ciocca di capelli dietro all’orecchio. “Non ti credo.”
           “So che ti tratta male, ma Eugene non è cattivo come pensi. È piuttosto meraviglioso, a dire il vero. È gentile e disponibile, e dolce e bello…”
           “Okay, okay, okay! Ho afferrato il concetto!” dissi.
           “E comunque, tu sei l’unica persona oltre a me in tutta Corona a sapere dell’antico potere,” disse Raps. “Tu appartieni a questo posto tanto quanto me. E sai che non puoi discutere con me su questo.”
           Ha ragione, pensai. E non era una cosa che ammettevo di solito. Notai che i suoi piedi scalzi erano coperti di sporco.
           “Ehi, quando tu sarai regina e io capitano della guardia, pensi che potremmo rendere illegali i tacchi alti?” chiesi.
           Lei rise. “Non so se metterli fuori legge, ma possiamo sicuramente stabilire una tendenza.”
           Gufo bubolò, avvisandomi che qualcuno si stava avvicinando. Ho tirato il braccio di Rapunzel, tirandola nell’ombra.
           Bisbigliai, “In questo momento, dobbiamo concentrarci sul tornare dentro. O almeno, far rientrare te.”
           “Cosa vuoi dire? Io non vado senza di te!” disse Rapunzel.
           “Raps, se Gufo ha ragione e nessuno sa che tu sei uscita, dobbiamo assicurarci che tu torni nelle tue camere più in fretta possibile e devi farlo in sicurezza e silenziosamente. Sarà meglio per tutti noi.”
           “Che mi dici di te?” chiese Raps.
           “Ho intenzione di arrendermi,” dissi. “Qualunque sia la punizione per essere fuggita, devo accettarla.”
           “Siamo una squadra. Arrendiamoci insieme,” disse Raps.
           “No—se lo facessimo, la punizione sarebbe peggiore,” dissi. “Ormai dovresti saperlo. In più, i tuoi capelli sono bagnati. Ci sarebbero troppe domande.”
           Rapunzel ci pensò per un momento e poi annuì. “Allora qual è il piano?”
           “Se io creo una distrazione arrendendomi, la forza di guardia sarà ridotta,” dissi. “E poi tu sfreccerai nel giardino sotto la tua finestra e aspetti che la costa sia libera. Manderò Gufo ad avvisare Pascal. Lui può aprire la finestra—”
           “E poi potrò usare i miei capelli per tornare nella mia stanza,” disse Rapunzel. Si morse il labbro. “Dahlia è ancora lì, penso.”
           “Ci occuperemo più tardi di lei,” dissi. “Quando arriverà l'alba, forse il tuo ‘sognatore’ Eugene potrà scortarla segretamente al mercato.”
           “Lo farebbe per me,” disse Raps. “E per te.”
           “Ci crederò quando lo vedrò. Sei pronta?” chiesi.
           Raps annuì. Si sdraiò a terra. Poi io mi alzai e camminai verso il castello, pronta ad affrontare il mondo.
  5. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    Allora come ho detto in agg è un periodo un po britto per me quindi non ho molto tempo per dedicarmi a disegni nuovi ma almeno coloro quelli non colorati XD 
    Quindi eccovi quello per il mother's day colorato 
    Ho tolto la scritta happy mother's day che ormai ik day è passato e cosi sembra una sempl8ce illustrazione con kanghaskan 
    Spero vi piaccia colorato 
     
  6. Ahah
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    Ah ah probabile ma nell'ep anime stava fuori pure con kangaskhan normal mi pare XD
  7. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    posto anche qui il disegno per la festa della mamma 
    Ogni hanno per la festa faccio un quacosa con kangaskhan quindi pure sta volta 
    L'idea era di fare una cosa simpatica col cucciolo che vuole regalare un fiore alla madre ma per sbaglio le da un gossifleurne il gossifleur che fa 
    Non una cosa articolata ma lo ho fatto oggi alla veloce perche mi ero scordata la festa era oggi XD sempre per questo e' senza colore 
    ora che mi sto dedicando amriprendermi un po col riposo colorero gli utlimi tre disegni e mostrero quelli senza aggiungerne di nuovi per ora 
    Dopo tornero a fare disegni nuovi 
    Ecco il disegno 
     
  8. Ahah
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    grazieeeee milleeeee capitano @Buzzwole1991 ah ah cs lo vedo troppo pure io a riempire l citta di scritte riolu XD
  9. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    Allora ho continuato con le vostre richieste poke quindi oggi per fare contento @Alemat ariva un certo poke giallo...anche se non ho colorato ancora il disegno,ma lo farò giallo XD 
    Oggi abbiamo riolu 
    Non aapevo come disegnarlo poi ho visto questa figurina 
    e ho letto che è un poke molto giocherellone e lo immaginato a giocare con rullo e pennelli di vernice e pasticciare un muro scrivendo riolu 
    Intorno alla scritta vedete anche gli sparkle shiny style  e io barattolo di vernice e il sscchio coi pennelli vari 
    Sul muro ho aggiunto anche dei disegni tipo di orme tanto per riempire un po 
    Ecco il disegno 
     
  10. Sigh
    Buzzwole1991 ha ricevuto una reazione da Hydran in Omaggio per Vanelope   
    Non ci credo, che botta.......
    Mi dispiace un sacco 
  11. Sigh
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Darki in Omaggio per Vanelope   
    Ciao ragazzi,
    scrivo per fare una doverosa puntualizzazione. Vanelope ha dovuto affrontare dei problemi di salute di cui non possiamo né desideriamo entrare nel merito nel rispetto della sua privacy. Sfortunatamente questi problemi sono stati troppo gravi da superare e sconfiggere. Spero apprezziate l'omaggio in suo onore.
  12. Sigh
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Kiyro in Omaggio per Vanelope   
    Buon pomeriggio a tutti gli utenti di Pokémon Millennium.
     
    Oggi siamo qui riuniti per ricordare un'onoraria cittadina di Harmonia con la quale abbiamo condiviso tante avventure e che avremmo voluto premiare ad inizio 2021 con un omaggio speciale per la sua infinita sensibilità e generosità dimostrata nel 2020 con i suoi tantissimi regali agli utenti e allo staff del portale.
     
    Siamo tutti molto addolorati per non poter più festeggiare insieme a lei come avevamo precedentemente organizzato, a causa di alcuni gravi problemi da lei affrontati ma purtroppo non superati.
    Dopo averci pensato molto vogliamo condividere con voi quello che avevamo preparato per lei.

    In questi anni abbiamo passato numerose avventure insieme, difeso il regno di Harmonia con unione e custodito antichi poteri tramandati per oltre millenni e la tua passione e generosità rimarrà indelebile qui per sempre.
     
    Un forte saluto Vanelope, in tuo omaggio vogliamo regalare questa bambola a tutti gli utenti.
  13. Love
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Snow.Queen in [Traduzione] Rapunzel and The Lost Lagoon   
    34
     
    Rapunzel
     
    “Dobbiamo raggiungere la laguna,” disse Cass, in piedi su un piede e appoggiata ad un albero. Avevamo trovato la sua spada nel cespuglio vicino a dove Marco l’aveva attaccata, e lei stava cercando di convincermi che stava benissimo. Ma potevo vedere il dolore nei suoi occhi, anche se stavano brillando di emozione. “Hai portato il libro che ti avevo lasciato?”
           “Sì—è qui!” dissi. Lo tirai fuori dalla mia borsa. “La Lingua Perduta: Approfondimenti su Miti e Leggende Saporiane. Potevamo scoprire quello di cui stava parlando Marco. Ma prima la sicurezza! Devo occuparmi del tuo piede. È gonfio come la mia padella.”
           “L’ho già fasciato,” disse Cass.
           “Con un tovagliolo?”chiesi. Lei scrollò le spalle. “Con tutto l'addestramento delle guardie che abbiamo fatto, incluso il primo soccorso, dovresti sapere che una caviglia slogata ha bisogno di più supporto di un tovagliolo.”
           “Non avevo altro per fasciarla,” disse Cassandra.
           “Hmmm,” dissi, guardandomi intorno. Notai una roccia frastagliata. Ho preso il mantello che avevo gettato via prima che la Bestia Alata prendesse il volo, e ho usato il bordo affilato della roccia per farci un buco. Ho strappato una striscia di materiale.
           “Non sapevo che avessi questo talento,” disse Cassandra, sinceramente stupita.
           “Scusami, ma ho appena eseguito la Bestia Alata,” dissi. “Nel caso non lo sapessi, questa è l'ultima impresa di un grande guerriero.” Cassandra rise. Da qualche parte nelle vicinanze, gli animali della notte stavano chiacchierando. Ci siamo congelate mentre una famiglia di puzzole ci passava davanti, per poi scoppiare a ridere ancora di più quando sono scomparse nel bosco dietro di noi.
           “Per me ci vorrà qualche ora di cucito,” disse, gesticolando sul mio mantello strappato. “Ed entrambe sappiamo quanto adori cucire.”
           “Applichiamo un po’ di pressione,” dissi. “Fa male?”
           “Solo un po’,” disse.
           “Forse non dovremo andare alla laguna stanotte,” dissi, stringendo il tessuto. “Forse dobbiamo aspettare fin quando tu non ti sia completamente ripresa.”
           “Mi prendi in giro?” chiese Cassandra. “Raps, devi essere impazzita se credi che ignorerò il fatto che—”
           “Stavo scherzando!” dissi, ridendo mentre infilavo il bordo del tessuto negli strati per fissare il bendaggio. Poi le ho dato la lanterna e il libro. “Sei molto più ingenua di quanto vuoi ammettere! Va’ avanti. Leggi.”
           “C’è un intero capitolo su ‘La Laguna Perduta.’ L’italiano non è la lingua principale. È il Saporiano. In quella lingua, ‘pietre preziose’ non viene tradotto come gioielli o gemme; si riferisce alle lastre di roccia che erano comunemente usate come tavoli da scrittura.”
           “Non siamo mai state alla ricerca di tavoli di pietra!” dissi. “Ma non riesco ancora a credere che ce li siamo persi. Abbiamo cercato in ogni angolo di quella laguna!”
           “C’è di più,” disse Cass. “Ascolta.” Iniziò a leggere ad alta voce: “ ‘Quando la luna è piena, le forze tirano il terreno sul fondo della laguna in direzioni polari, rivelando uno spazio nascosto nel fondo della laguna. Tuttavia, è solo durante un'eclissi lunare che lo spazio nascosto diventa evidente, perché è allora che la luce delle creature fosforescenti fornisce un'adeguata visibilità.’ ”
           “Non abbiamo bisogno della luce della luna, abbiamo bisogno di un eclissi lunare!” dissi, fissando il cielo. La luna era un fantasma di se stessa, delineata da una brillante luce argentata. “Ecco perché Marco pensava che saremmo venute stanotte! Andiamo!” Il potenziale di scoperta ha acceso un fuoco dentro di me. Feci un respiro profondo dell’aria fresca della notte e offrii a Cassandra la mia mano. “Quindi, se stai pianificando di riparare il mio mantello, significa che non scapperai più via?”
           “Mi stanno cercando tutti?” chiese, non impegnandosi a dare una risposta, ma appoggiandosi a me. Io annuii. Lei sussultò. “Gli hai detto che ero scappata via?”
           “Hanno notato che non c’eri senza bisogno che glielo dicessi io,” dissi, dirigendoci verso il burrone. “Hai un ruolo importante come assaggiatrice alla gara di cucina.”
           “Sì, sì. Sono convinta che i cuochi sopravviveranno. Stanno cercando anche te?” chiese mentre zoppicava.
           “Non ancora,” dissi. “Almeno non penso. Dahlia si trova nel mio letto, fingendo di essere me. E Eugene li distrarrà se ce ne fosse bisogno.”
           “Loro sanno dove ci troviamo?” chiese Cassandra.
           “No,” dissi. Avevamo appena raggiunto il ripido muro di roccia. L'ho affrontata e l'ho guardata direttamente negli occhi. “E in ogni caso, Dahlia mi stava solo aiutando a realizzare una cosa. Non le ho nemmeno detto cosa fosse. Avevo solo bisogno di un po' di materiali.”
           “Veramente?” chiese.
           “Sì,” dissi. “Chi avrebbe mai detto che saresti stato così sensibile ai braccialetti dell'amicizia?” le feci l’occhiolino.
           “Ugh! Anche tu no! Non fare l’occhiolino!” disse.
           Ho riso, avvolgendo i miei capelli intorno a lei e portandola oltre la barriera rocciosa, poi lentamente e progressivamente siamo scese nel burrone. Le strette pareti ingigantivano la luce della lanterna. Gettava un caldo bagliore intorno a noi, come se la luna stessa ci accompagnasse.
           “Perché non mi hai semplicemente detto che stavi comprando materiali?” chiese.
           “Non me ne hai dato il tempo,” dissi.”E lei mi stava aiutando con un regalo per te—se lo volessi sapere.”
           “Quale regalo?” chiese Cassandra.
           “Devi solo aspettare per vedere,” dissi. “Avevi ragione, comunque. Devo essere più prudente riguardo a chi invitare nella mia stanza. C’è molta posta in gioco—più di quanto avessi realizzato.”
           “E tu sei stata una grande guerriera oggi,” disse Cass. “Hai un buon istinto.”
           Abbiamo costeggiato l'ultimo angolo del burrone, e poi ho scavalcato la cresta finale. Ho sciolto i capelli perché Cass potesse arrampicarsi. Quando ci siamo imbattuti nella laguna, siamo rimasti entrambi colpiti dal silenzio assoluto.
           Le stelle marine, che avevamo visto tante volte prima, erano illuminate come lanterne in miniatura, illuminando il fondo della laguna—anche i piccoli angoli e le fessure—in un modo che nemmeno la luce del sole e la luce lunare potevano fare. Era solo nel buio pesto che brillavano così intensamente.
           “Li vedi?” le chiesi.
           “Le pietre sotto ai gioielli,” disse. “Le tavolette!”
           “Andiamo a prenderle,” dissi, mettendo la lanterna su una roccia.
           “Non posso fare pressione sulla caviglia, ma posso nuotare,” disse Cassandra.
           Ci spogliammo e ci tuffammo in acqua.
           Usando le stelle marine come guida, abbiamo liberato le tavolette dal fondo della laguna e poi abbiamo nuotato di nuovo verso la superficie. Io e Cassandra ne avevamo una a testa e poi, realizzando che una volta erano un pezzo solo, le unimmo insieme come un puzzle.
           “ ‘Che ci sia solo amore,’ “ha letto Cassandra, passando sopra la tavoletta con la lanterna. “Ed è firmato.”
           “ ‘Shampanier, poeta e generale,’ ” dissi. “Shampanier è l’autore del poema! Questo è un poema romantico—avevo ragione! È un poema romantico tra Shampanier e Herz Der Sonne!”
           “Cosa dice l’altra metà?” chiese Cassandra.
           Tirai fuori il dizionario Saporiano e feci del mio meglio per tradurre. “È qui che abbiamo fatto il voto di unire i nostri regni. La pace è il nostro tesoro. Quando gli opposti si uniscono in nome dell'amore e della divinità, nonostante le loro differenze, manifestano il potere ultimo. Finché questa terra non sarà disturbata non lo sarà la pace del nostro paese.”
           “Possono aver usato alcune gemme per la cerimonia, ma il tesoro è la pace,” disse Cassandra.
           “Qui hanno avuto un matrimonio segreto!” dissi, incapace di contenere il mio entusiasmo. “Ecco a cosa serve l'altare.”
           “Guarda!” disse Cassandra, capovolgendo le pietre ad incastro. “C’è dell’altro sul retro.” Era in italiano. Lo lesse ad alta voce: “ ‘Se qualcuno deve fare questa scoperta, tenetela stretta. Sacrificate un oggetto per legarvi a questo luogo, come noi governanti abbiamo sacrificato le nostre armi. Fate questo voto: qui giace il nostro tesoro, legato da un abbraccio, che non sia disturbato.”
           “Anche io avevo ragione!” disse Cassandra. “Questo deve essere il luogo in cui si incontravano quando volevano stare da soli. È anche il luogo in cui hanno elaborato la loro politica e hanno consegnato le loro armi.”
           “La punta della lancia,” dissi. “Era di HerzDer Sonne! Questo spiega perché metà del messaggio è scritto in Italiano e metà in Saporiano.”
           “Mi sento come se fossimo parte di qualcosa di importante,” disse Cassandra.
           “Mi sento parte di Corona,” dissi. “Forse il mio posto è qui.”
           “Certo che sì,” disse Cass,sembrando sorpresa. “Sei la principessa.”
           “Questa è la prima volta che mi sento tale,” dissi, e la verità di quelle parole mi calmarono il cuore. “Risolvere questo mistero era la mia vera incoronazione.”
           Lei ha considerato questo. “Quindi, cosa sacrifichiamo?”
           “I nostri braccialetti,” dissi.
           “Ha senso, dato che abbiamo trovato qui le pietre,” disse Cassandra.
           “Devono tornare al terreno sacro,” dissi. “E comunque,questo è l’unico posto dove brillano.”
           Mi sono affrettata a raggiungere la mia borsa, restituendo a Cassandra il suo braccialetto e poi le ho presentato il mio polso per farle slegare il mio.
           “Qui giace un tesoro, legato da un abbraccio, che non venga disturbato,” dicemmo all’unisono, e poi abbiamo gettato i nostri braccialetti nella laguna.
           “Okay, quindi so che non ti piacciono le cose sdolcinate,” dissi. “Ma credo proprio che dobbiamo abbracciarci, in questo momento.”
           “Okay, va bene,” disse Cass. E lo facemmo. “Ascolta, Raps, mi hai permesso fare le mie scelte praticando la Bestia Alata. So che anche tu hai da fare le tue cose. Come raccontare a Eugene quello che hai da dirgli. O farti una nuova amica. Entrambe abbiamo un destino da scoprire. Non sarei una brava dama di compagnia se ti trattenessi dal tuo.”
           “Cass, questa è la cosa più dolce, più gentile, più bella che chiunque—” iniziai. Prima che potessi continuare, Cassandra saltò, trascinandomi con lei. Abbiamo urlato di gioia quando siamo caduti in acqua.
  14. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in Sala d'attesa tg espi   
    si esatto darebbe un po di movimento al gioco ...anche delle sfide in effetti ci starebbero,magari cercare un determinato pokemon memtre fa una determinata azione o cose cosi 
    Mancano cose del genere il che rende tutto mega ripetitivo ed è un peccato perche con quella grafica puo dare molto 
     
     
    Allora gente oggi mi rifaccio al topic di la e parlaim0 sempre di ispirazione per i poke... di la vi chiedevo a che vi ispirereste per fare alcuni poke qui chiedo cosa preferite voi tra i poke gia esistenti? Pokemon ispirati ad animali veri? Pokemon ispirati a divinità?  Creature misteriose del folklore? Ad oggetti? Fatemi sapere la vostra 
    Magari vi piace prendere ispirazione da animali veri ma pensate i poke ispirati ad animali per ora non siano il massimo o cose cosi 
    @MoonlightUmbreon @adelredmaster @Quasar @BlackGold @Buzzwole1991 @YukiV @Remikyu @Poru @Mana @M0viz@Alemat20@GOLDink @Joker999 @ThiccQwilfish @Kiryu89 @Limbo12  -- @Lory_472
    @ChristmasGhost
  15. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    Allora gente come vi ho detto ho la febbre ,bassa ma con la mia costituzione da schifo dura un eternità ed è fastidiosa assai 
    Quindi hi deciso di fare cosi in gallery,posterò prima un disegno nuovo ma senza colori e il giorno dopo la versione colorata cosi devo solo colorare senza fare un altro disegno nuovo 
    Immquesto modo riesco comunque a postare ma senza troppa fatica 
    Quindi il disegno oggi lo vedete senza colori,domani vedrete lo stesso colorato 
    Oggi ho continuato la serie sui capoplaestra chibi....ho seguito un consiglio che mi diede @YukiV quando feci la prima capoplaestra chibi e cioè di seguire con quelli di sinnoh per ora
    Quindi oggi abbiamo fannie 
    Lei era anche in una prova gdr quindi ci sta 
    La ho disegnata con due dei suoi poke,mismagius e drifblim e ho cercato di fare uno sfondo unmpo spettrale con la luna con le nuvole,i fuochi fatui vicino a fannie e gli alberi coi rami rinsecchiti 
    Spero sia venuto bene 
     
  16. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha ricevuto una reazione da Mana in [Mana] Crimson Core   
    Davvero niente male 
  17. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Mana in [Mana] Crimson Core   
    Un piccolo lavoretto in Pixel Art in tempo morto: Shylax, di tipo Normale/Erba
     

     
     
  18. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha ricevuto una reazione da Mana in [Mana] Crimson Core   
    Complimenti, una bella evoluzione 
  19. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    kirby sa troppo di jigglypuff modificato XD sono felicissima che ti sia piaciuto 
    Grazieeeee capitano 
  20. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a evilespeon in [evilespeon] LE F0LLI AVVENTURE DI ESPI   
    Grazieeeeee norve 
    Kirby è super cute e starmie io lo adoro come poke 
     
     
    Allora gente bellissima al solito causa gdr e alcune cose fuori forum ho poco tempo quindi ieri avete visto il crossover kirby starmi staryu non colorat ora lo vedete colorato 
    Datemi idee per il prossimo crossover XD 
    Eccolo 
     
  21. Mi Piace
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Mana in [Mana] Crimson Core   
    Circa 10 anni fa, nacque uno dei miei primi disegni basati sui draghetti (ancor prima di avere la passione per disegnare anime/fakemon con la tavoletta grafica). La creatura in questione si chiama conosciuta con il nome di Fiergon di cui vi ho citato tante volte nel corso della mia permanenza sul forum. Prima di arrivare al suo design definitivo vi voglio dire che prima del suo nome attuale ne aveva un'altro. Doveva essere un progetto chiamato Astromus (storpiatura dei nome Astral e Nostradamus) e per un po' quel nome rimase fino a un restyle e con il seguente cambio di nome... E' un fakemon di tipo Drago, alto 45 cm (orecchie incluse) e pesante solo 6,0 kg (più o meno quanto Pikachu).  Nonostante sia un fakemon abbastanza minuto ha uno spirito combattivo superiore. Quando è di buon umore riesce a essere amichevole con gli altri Pokémon e essere umani mentre quando è arrabbiato il suo ciuccio tende a ingrossarsi.. se decide di dare una testata farà molto male. Per necessità, nel remake del 2021 ho deciso di trasformare il mio piccolino da quadrupede a bipede.. in questo modo tutti i dettagli della creatura si distribuiscono bene
     
    Fun fact: Questo remake doveva avvenire l'anno scorso per l'occasione dei 10 anni del mio primo effettivo disegno ma ahimé non è mai arrivato. Ma arriverà, sicuramente arriverà
     
    Before:
     
    Before x2:
     
    After:
     
     
     
  22. Love
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Snow.Queen in [Traduzione] Frozen II [CONCLUSO]   
    Epilogo
     
    Ad Arendelle si è svolta una grande festa. Uomini, donne e bambini indossavano cappotti e cappelli caldi mentre le ultime foglie d'autunno cadevano dagli alberi. Olaf si muoveva attraverso la folla, trascinando un carro pieno di libri.
         “Scusatemi,” disse ad ogni persona che passava. “In arrivo.”
         Il bibliotecario, Oddvar, salutò Olaf ad una finestra aperta quando arrivò alla biblioteca del villaggio. “Buongiorno, Olaf. Cosa posso fare per te?”
         “Mi piacerebbe restituire questi libri di filosofia, per favore,” disse. “Visto che sono in pace con l'idea del cambiamento, e si dà il caso che abbia trovato il senso della vita, non ne avrò bisogno per un po'.”
         “Hai trovato il significato della vita,” disse il bibliotecario, intrigato. “Beh, racconta!”
         “Oh, mi dispiace,” disse Olaf. “ma ogni persona ha bisogno di trovarlo da solo—o da sola. Ora, hai nuovi romanzi gialli o romanzi d'amore?”
     
    _______
     
     
    Kai, il custode di corte, si trovava fuori dalla tenda reale. Le trombe annunciavano che qualcuno di importante si stava avvicinando. “Vi presento Sua Maestà… Anna Regina di Arendelle.”
         Ma quando le tende di aprirono, non c’era nessuno.
         “Quando devo uscire?” disse Anna. “Ora? Proprio ora? Okay.” Sbirciò la folla dietro il lembo della tenda e poi uscì, nervosa ed emozionata. Il suo viso si illuminò di gratitudine e amore quando la folla esultò per lei. Salutò ogni persona per nome mentre li superava. “Signor Hylton,” disse ad un vecchio gentiluomo. “I vostri denti,” Gli ha consegnato un tovagliolo con dentro il suo regalo speciale. L'ha ricompensata con un sorriso sdentato.
         Continuò e notò Sven, che stava indossando una cravatta. “Sven, quanto sei carino,” disse, sfregandogli la testa tra le corna. Lui sbuffò come ringraziamento.
         Qualcuno nelle vicinanze si schiarì la gola, e Anna alzò lo sguardo. “Oh bontà del cielo, Olaf!” esclamò. Era la prima volta che vedeva il pupazzo di neve in abiti eleganti... o addirittura in qualsiasi vestito.
         “Enchanté, mademoiselle,” rispose.
         Anna rise con gioia. “Incantata!”
         Una voce familiare la salutò. “Vostra Maestà.” Kristoff stava tra Olaf e Sven, vestito come un re. I suoi capelli si affusolavano all'indietro in modo lucido, facendolo sembrare molto diverso dall'uomo che era stato allevato dai troll.
         All’inizio Anna fece fatica a riconoscerlo. “Kristoff? Oh, ma vi siete messi tutti in ghingheri per me?” chiese.
         “È stata un’idea di Sven,” disse Olaf, mentre Kristoff si agitava per il disagio del suo abbigliamento formale. “Un’ora. Non resisterò più di un’ora.”
         Lei gli spettinò i capelli e gli diede un bacio sulla guancia. “Va bene—Ti preferisco con gli abiti di pelle comunque.” Lui sorrise.
         Mentre lei continuava a salutare la sua gente, Olaf avanzò a fianco di Kristoff per osservare gli eventi, ora completamente nudo. “Mi sconvolge che tu resista un’ora,” ammise. “Che cosa non si fa per amore.”
     
    _______
     
     
    Anna si è avvicinata ai gradini dove Mattias stava con Halima. Egli guardava con stupore una carta che teneva in mano.
         “Com’è che si chiama questa magia bizzarra?” chiese.
         “Fotografia,” disse Halima, sorridendo.
         “Fotografia. Huh. Siamo belli,” aggiunse Mattias.
         “Halima… Generale Mattias,” li salutò Anna. Era stata onorata di promuovere Mattias nel suo nuovo ruolo nel suo primo giorno come regina.
         Mattias scatto sull’attenti, la sua nuova uniforme brillante e ricoperta di medaglie ad valore. “Vostra Maestà,” disse.
         “Possiamo?” gli chiese.
         Guardò i biscotti che aveva anche lui in mano, poi li consegnò ad Halima. “Torno subito,” disse. “Puoi guardare la nostra fotografia in mia assenza.” ridacchiò. “Scherzo.” Continuava a ridere, come un ragazzino con una cotta.
         Mattias allungò un braccio, in cui Anna ha fatto scivolare la mano. La scortò su per i gradini verso una piattaforma. “Come sto andando?” chiese.
         “Alla grande,” disse.
         Una tenda copriva qualcosa di largo nel centro della piattaforma. Mattias e Anna si misero sui lati della tenda. Quando entrambi furono in posizione, Anna fece un cenno, e tirarono le corde. La tensa cadde, rivelando una scultura di bronzo della giovane Iduna nel vento che stava salvando il giovane Agnarr.
         La folla applaudì, e Anna non riusciva a trattenere le lacrime che le scesero dagli occhi.
         “Le nostre terre e i popoli, ora uniti dall’amore,” annunciò a tutti.
         Zefiro le passò attorno, come se anche lo Spirito del Vento stesse mostrando approvazione per la statua. “Ciao Zefiro. Ti piace? Oh, permetti? Ho qui un messaggio per mia sorella.”
    Zefiro svolazzò per mostrare che non gli dispiaceva. Anna tirò fuori un biglietto dalla tasca che era stato tagliato e piegato come un fiocco di neve. Zefiro prese il biglietto in una delle sue correnti e volò via.
     
    _______
     
     
    La nota ha volteggiato e si è immersa mentre volava sulla terraferma. Sorvolò il castello di Arendelle, circumnavigò il villaggio e si inoltrò nella Foresta Incantata. Scivolava dal cielo e si avvicinava a Elsa, che stava tra gli alberi con Bruni in spalla, con un sorriso di contentezza che le arricciava le labbra. Elsa allungò la mano e prese il biglietto volante. Lo aprì e lesse il contenuto.
         Gioco dei mimi Venerdì sera. Non fare tardi. E sta’ tranquilla, ad Arendelle è tutto a posto. Tu continua a prenderti cura di quegli spiriti. Ti voglio bene.
         “Ti voglio bene anche io, Sorellina,” disse Elsa mentre alzava lo sguardo dal biglietto. “Ehi, Zefiro! Andiamo a fare un giro. Vieni con noi?”
         Zefiro ha girato intorno a Elsa con un sonoro sì, poi l'ha sorpassata fino al Nokk d’Acqua, che è sorto da un ruscello vicino. Bruni saltò giù e si diresse verso le rocce.
         “Sei pronto?” chiese Elsa al suo nuovo amico. Il Nokk d’Acqua ha calpestato lo zoccolo e ha scosso la testa in segno affermativo. Elsa ha toccato il ciuffo con i suoi poteri e ha trasformato il Nokk d’Acqua in un misto di ghiaccio e neve. Toccarono la fronte con affetto.
         Elsa cavalcò il Nokk d’Acqua ghiacciato attraverso gli alberi. Aveva scoperto che trasformandolo in ghiaccio, non erano più limitati all'acqua. Ora potevano scorrazzare dovunque il loro cuore desiderasse.
         Elsa passò Homeymaren e Ryder mentre loro conducevano le loro renne verso un campo. Li salutò e loro risposero.
         Un Gigante di Terra si svegliò e si alzò dal terreno sotto ad Elsa. Lei e il Nokk d’Acqua saltarono sapientemente sopra il gigante e continuarono il loro viaggio.
         Lo Spirito del Fuoco correva attraverso gli alberi, avvicinandosi avidamente ai fiocchi di neve che Elsa ha creato per lui. Ha formato un cumulo di neve in cui Bruni si è tuffato.
         Elsa e il Nokk d’Acqua ghiacciato hanno sfondato la linea di alberi ai margini della foresta e hanno attraversato il mare ghiacciato, dirigendosi verso l’orizzonte. La Regina di Ghiaccio ruotò il viso verso il cielo e sorrise. Elsa era esattamente dove era destinata ad essere… totalmente libera e nel suo elemento.
     
     
    —The End
  23. Ahah
    Buzzwole1991 ha ricevuto una reazione da Snow.Queen in [Traduzione] Rapunzel and The Lost Lagoon [Commenti]   
    E così era Marco l'assalitore, in effetti non era stato depennato dalla lista dei sospettati xD
    Però, grazie a questa avventura, secondo me Cassandra e Rapunzel hanno fatto pace, hanno addirittura completato la Bestia Alata xD
  24. Love
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Snow.Queen in [Traduzione] Rapunzel and The Lost Lagoon   
    33
     
    Cassandra
     
    “Marco!” dissi, girando il mio corpo per dare un’occhiata alla faccia del mio aggressore.
           “Piacere di incontrarti di nuovo,” disse mentre mi premeva il ginocchio nella schiena. Ho soffocato un grido di dolore. Gufo era scomparso.
           “Dov’è la mia spada?” chiesi.
           “Considerala smarrita,” disse, applicando più pressione sulla mia spina. “Tieni presente che potrei fare molti più danni a una ragazza come te, ma allora non saresti molto utile, vero?”
           “Rapunzel non è con me,” dissi. “Non ho denaro. Xavier non ti paga?”
           “Cosa credi che sia? Un comune ladro? Non sono le monete che sto cercando, stupida ragazza. È la laguna,” disse. Prese il coltello dalla mia cintura e lo premette sul mio collo.
           “Quale laguna?” chiesi. Era una buona cosa che pensasse che fossi stupida. In qualche modo aveva trovato il sentiero, ma non si aspettava il burrone—il muro di roccia che nascondeva la laguna. Che cosa ci siamo persi io e Raps? Cosa stava cercando esattamente?
           “Non fare l’ignorante con me,” disse Marco.
           “Oh, intendi la laguna del poema?” dissi. Come potevo prendere il coltello nel mio stivale? Se la mia caviglia non fosse fasciata, potrei avere una possibilità di colpirlo ed allontanarlo da me; ma con il mio infortunio, la mia unica arma era il mio ingegno.
           “Quella che ho studiato per tutta la mia vita, tu e la principessa ci siete state e lo so,” disse. “Io ho rubato il libro originale dalla tua borsa. Poi vi ho sentito parlarne durante la vostra sessione di allenamento.” Mi venne un’illuminazione: doveva essere il suonatore di liuto nascosto nell'ombra! “E quando ho visto la punta di lancia di Herz Der Sonne in vostro possesso,” continuò, “ho avuto finalmente la prova di cui avevo bisogno. Quando sono tornato nella camera di Rapunzel per cercare altri indizi, ho capito che vi mancava l’informazione chiave. Presumo che Xaver ti abbia passato il libro?”
           “Eh?” chiesi, facendo la finta tonta.
           “Ma certo che lo ha fatto, altrimenti non saresti qui,” disse.
           “Quale libro?”
           “Non mentirmi, ragazza!” disse Marco, premendo il coltello al mio collo. Il suo respiro puzzava di vecchie cipolle e calzini sporchi. “Ho anche segnato la pagina per assicurarmi che venissi stasera. Immagina! Due sciocche ragazze che fanno il grosso del lavoro per me con la scoperta e la traduzione di quel poema.”
           “Non ho idea di cosa tu stia parlando,” dissi.
           “Ti prego. So che siamo vicini. Sarò l’uomo più potente di tutta Corona una volta che avrò attinto al potere della laguna. Dimentica la guardia—io sarò il nuovo re. Questo è il mio destino,” sibilò.
           “Lascia stare la mia amica,” disse una voce dall’alto. Io e Marco alzammo lo sguardo.
           Era Rapunzel, il suo vestito era strappato ai gomiti. Era alta sopra ad un albero, bilanciata, e colpiva con l'affondo aggressivo di uno schermidore. Ha oscillato intorno a un ramo con i capelli e, in un momento che mi ha tolto il fiato, ha dato un calcio in testa a Marco. È caduto all'indietro.
    Mentre cercava di riprendersi, ho ripreso il mio coltello dalla sua mano. Toccare la sua pelle mi ha fatto alzare i capelli sul collo.
           “Folletto ripugnante!” disse Marco.
           “Cos’è che vuoi, Marco?” chiese Rapunzel. Non c’era traccia della vivace principessa. Rapunzel era in modalità guerriero completo.
           “Pensa che la laguna sia reale,” le dissi, improvvisando. “Pensa che tu ed io sappiamo dove sia.”
           “Lo sappiamo!” disse Rapunzel. Il suo sorriso era ampio, ma sogghignante. Non avevo mai visto quel suo sorriso compiaciuto prima d'ora.
           “Guarda com'è dolce la tua piccola amica,” disse Marco, deridendomi. “Proprio una brava principessa, una ragazza obbediente.”
           “Un momento. Pensavo di essere un ‘folletto ripugnante’,” disse Raps, con le mani sui fianchi, e le sopracciglia arcuate.
           “No, no no. Mi hai frainteso. Quello era lei. Tu, mia cara, sei uno spirito angelico. Una bella signorina, davvero. Dev'essere quel tuo buon comportamento. Racconta al caro Marco tutto sulla laguna.”
           Che cosa aveva in mente? “Uh, Rapunzel—” iniziai.
           “Noi siamo alla laguna!” disse Rapunzel, girando nel muschio verde. Il labbro di Marco si è alzato in un piccolo ringhio. “Guarda come nuoto!”
           Rapunzel stava completamente inventando.
           “ ‘Quando, in una vigilia d'inverno, ci siamo incontrati, la verità era solo un barlume,’” disse, saltellando sul muschio. Accarezzò i massi e aggiunse, “ ‘La luna brillava di luce in più; la fortuna, molto più in basso, luccicava.’” Poi, come se avesse avuto una visione, creò un binocolo con le mani ed urlò, “ ‘Qui è stata costruita Corona, in mezzo alla paura che diminuisce e al dubbio che scorre. Quando le voci si scontrano e il metallo colpisce, la luce all'interno si spegne.’”
           Abbiamo incrociato gli occhi e ho soffocato una risatina.
           Lei, comunque, rimase nel personaggio mentre si inginocchiava su una chiazza di semplici margherite. “Vedi? Qui ci sono i gioielli scintillanti! Adoro come la luce della luna li faccia brillare.”
           “Che assurdità è questa?” chiese Marco. “Sei matta?”
           “Lo so!” disse Rapunzel, rifiutandosi di rispondere alla sua domanda. “Sei alla ricerca dell’antico potere. Quello di cui abbiamo chiesto a Xavier.” Sorrise come se stesse veramente bruciando di gioia. “È stato difficile da trovare, naturalmente. Ma te lo mostrerò se me lo chiederai gentilmente.”
           “Uh… per favore?” disse Marco, totalmente confuso.
           “Questo e una moneta ti faranno avere una tazza di caffè,” disse Raps con un ghigno.
           Sono scoppiata a ridere ad alta voce. Non potevo trattenermi! Si è ricordata della frase che le avevo insegnato molti mesi fa.
           “Ma per favore…” disse Marco. Raps gesticolò per saperne di più. “Con sopra una prugna candita?”
           “Mi piacciono le prugne candite…” disse Rapunzel. Lei frugò nella boscaglia e poi disse, “Ecco!” gli diede una roccia.
           “Questa non è nulla se non una roccia,” disse Marco. “A quali fantasiose illusioni partecipo? Stai avendo una crisi?”
           “Occhio al pesce dorato!” dissi mentre alcune lucciole passavano veloci.
           “Il pesce dorato, che fortuna! Li prenderò per la nostra cena!” disse Rapunzel, aprendo i palmi e seguendo le luminose creature ronzanti. Ha stretto le mani a coppa, mancandone una. “Whoops!”
           In alto, Gufo faceva cerchi di gioia.
           “La laguna di cui parlavate con Xavier è solo nelle vostre piccole teste?” chiese Marco.
           “Ispirate dal poema, immaginata da noi,” dichiarò Rapunzel, mettendo un braccio attorno al mio collo. “Non so cosa tu abbia sentito, ma la mia testa è un po' tra le nuvole.”
           “In modo brillante,” dissi. “Le da un’incredibile visuale.”
           “Non è magnifico, Marco?” disse Raps, avanzando e aprendo le braccia in un gesto espansivo. “La laguna è dovunque tu voglia che si trovi, quando vuoi che si trovi.”
           “Quella frase che hai detto a Xavier era il dettaglio più antico di tutti. Ackoui rescede o oure treasure, ligaro comme an embrace, nayo dixie que sejir disturbe. Questa non può venire dalle vostre menti,” disse Marco incredulo. “Anni di studio accurato sono l'unico motivo per cui ne conosco l'importanza. È scritto sui muri, vero?”
           “Immagino che io sono una che studia più velocemente,” disse Rapunzel.
           “È nei documenti antichi,” dissi, intromettendomi, “su cui ha fatto ricerche come una matta. Ci conosci, noi ‘ragazze sciocche’; diventiamo ossessionate dalle storie. Specialmente questa qua. Guardala. Ha venti metri di capelli, piedi scalzi, e un camaleonte a cui parla come una persona.”
           “Sono uno spirito libero con molto tempo tra le mani,” disse Rapunzel.
           “Allora perché la segretezza?” chiese Marco. “Perché sei qui nel cuore della notte?”
           “Stavo scappando,” dissi. “La mia amica è venuta a cercarmi.”
           “Amica?” chiese esitante Rapunzel. Entrambe ci fermammo. Si trattava di più di Marco.
           “La migliore,” dissi. Poi mi inginocchiai nel fango e ho raccolto una manciata di sporcizia. “Vuoi un po’ della nostra torta della laguna?”
           “Con il caffè?” chiese Rapunzel, che sgocciolava il fango sopra di essa.
           “No, grazie,” disse Marco. “Anche se mi assicurerò che voi due non direte una parola di tutto questo. Se pensate che lascerò che vi prendiate gioco di me, vi sbagliate.” Ha estratto uno dei nuovi pugnali del negozio di Xavier dal suo gilet—un’arma segreta. “Non farei mai del male a una principessa, ma nessuno sentirebbe la mancanza di una dama di compagnia. Prendo un dito del piede come avvertimento.”
           “Oh, non so se vuoi farlo,” dissi, indietreggiando giusto in tempo.
           “Perché no?” chiese Marco.
           “C’è una Bestia Alata a piede libero,” dissi. Io e Rapunzel ci guardammo. Io bisbigliai. “Io farò la parte aerea.”
           “Ma…” disse Rapunzel. “Non c’è nessuna protezione.”
           “Mi fido di te. Hai entrambi i piedi per terra. In ogni caso, la mia caviglia mi fa male.”
           “Non sono venuto fin qui per farmi umiliare,” disse Marco, affrontandomi.
           “No, tu sei venuto fin qui per cercare di conquistare Corona,” disse Rapunzel. Al tre, Rapunzel mi ha lanciato in aria. Ho colpito Marco, lasciandolo svenuto, e sono atterrata tra le braccia di Rapunzel.
           “Ce l’abbiamo fatta!” disse, mettendomi in posizione eretta e abbracciandomi. “Abbiamo completato la Bestia Alata!”
           “Non posso crederci,” dissi. Avevo sempre sognato questo risultato, ma non avrei mai immaginato che sarebbe diventato realtà—che sarei stata in grado di lavorare con qualcuno come ho fatto con lei. Non potevo smettere di ridere. La Bestia Alata!
           Rimanemmo lì, senza fiato, i nostri occhi fissi su Marco che era svenuto. Rapunzel si inginocchiò e prese il suo battito.
           “Starà bene quando sarà il momento,” disse. “Portiamolo lontano, così che non saprà dove si trova quando si sveglia.”
           “Gufo, puoi chiamare Fidella per noi?” chiesi.
           “Fidella lo porterà fuori da Corona,” disse Rapunzel. “Chissà dove si sveglierà, ma non tornerà tanto presto.”
           “Siamo al sicuro,” dissi, inginocchiandomi sul muschio.
           “Siamo tutti al sicuro,” disse. Alzando lo sguardo verso il cerchio nel cielo, che era la luna nascosta.
  25. Love
    Buzzwole1991 ha assegnato una reazione a Snow.Queen in [Traduzione] Frozen II [CONCLUSO]   
    Capitolo 43
     
    Nella foresta, goccioline d'acqua cadevano dai rami sia in alto che in basso. Prima di raggiungere il terreno, si trasformarono in fiocchi di neve. Dai fiumi e dai petali dei fiori sono spuntate altre goccioline. Lo Spirito del Vento li ha raccolti tutti, radunandoli nella sua brezza, facendoli girare e svolazzare mentre correvano per la terra, diretti a sud.
         Elsa sorrise quando sentiva di aver compiuto qualcosa di speciale. Lo Spirito del Vento arrivò con i fiocchi di neve.
         “Grazie al cielo l’acqua ha memoria,” disse Elsa.
         Zefiro rilasciò i fiocchi di neve, e questi caderono dal cielo a caso. Quando iniziarono a sistemarsi in forme rotonde familiari, Anna sapeva esattamente quello che stava accadendo. Frugò nella sua borsa e tirò fuori una carota malconcia, alcuni bastoncini ben consumati e tre pezzi di carbone molto speciali—tutto ciò che aveva salvato. Con alcuni movimenti veloci, Anna li sistemò al loro giusto posto nella neve.
         Olaf era tornato.
         Gli occhi del pupazzo di neve si aprirono, ed osservò tutti sorpreso. “Anna? Elsa? Kristoff e SVEN! Siete tornati tutti!”
         Elsa e Anna lo abbracciarono, sollevate che il loro amico stesse bene. Sven lo ha annusato e ha morso giocosamente la sua carota. Olaf sorrise.
         “Oh, io amo il lieto fine,” disse con un sorriso. “Cioè, spero sia finito tutto qui. O la situazione di pericolo mortale diventerà la normalità?”
         Elsa ridacchiò. “No, è tutto.”
         “In realtà, c’è un’ultima cosa,” insisté Kristoff mentre si girava verso Anna e si inginocchiò di fronte a lei, tirando fuori l’anello dalla sua tasca. “Anna, tu sei la persona più straordinaria che abbia mai conosciuto. Ti amo con tutto me stesso. Vuoi sposarmi?”
         “Sì!” urlò Anna, e la sua faccia è crollata in un pasticcio lacrimoso.
         Kristoff fu sopraffatto dall’amore e dall’ammirazione verso di lei. Le fece scivolare l'anello al dito e la trascinò tra le braccia.
         Olaf rimase toccato dall’amore tra di loro. “Non so voi ragazzi, ma mentre io ancora non so cosa significhi trasformazione, sento come se questa foresta ci abbia cambiati tutti.”
×
×
  • Crea...