Vai al commento


Paracetamolo

Utente
  • Messaggi

    5.488
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • Vittorie

    2
  • PokéPoints

    PP 106.56
  • Feedback

    100%

Paracetamolo ha vinto l'ultima volta il 5 luglio 2015

Paracetamolo quel giorno ha ottenuto più mi piace di tutti gli altri!

Informazioni su Paracetamolo

  • Grado
    Smart User
  • Compleanno 18 luglio

Informazioni del Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Locazione
    Digiworld
  • Pokémon Preferito
    Clefairy

Visitatori recenti del profilo

36.722 visite profilo
  1. Quell'idea però funzionava fino a un certo punto... una volta trovate le affinità ci si conosceva tramite MP/chat e finiva là... bisognerebbe anche abbinare le persone per vicinanza geografica, in modo che possano effettivamente incontrarsi e amoreggiare
  2. Paracetamolo

    Addio a Nadia Toffa

    No, alt, non parlavo di te nello specifico. Non so cosa tu abbia scelto di fare, ma non è quello il focus. Io stavo generalizzando: "ogni malato di cancro" dovrebbe fare come ha fatto Nadia. Poi è chiaro che ognuno si pone priorità diverse. C'è chi mette al primo posto la cura e il riposo segregandosi in casa... c'è chi si affida alla fede e fa viaggi a Medjugorje... e c'è chi come Nadia preferisce spendere in qualità il poco tempo rimasto. Sono scelte libere, io ho solo precisato che secondo me lei ha fatto bene così . Volevo offrirti un punto di vista diverso del tuo anche per un confronto. Pensi non faccia bene stare sui social quando si è malati? Invece secondo me si promuove cultura, la cultura dell'apprezzare il malato e conoscerlo. Esporsi senza vergogna durante la malattia contribuirebbe a eliminare quel velo di tabù che le ruota attorno, come se la malattia non fosse qualcosa che appartiene agli uomini da sempre! Quando si parla di cancro tutti rabbrividiscono, molti non sanno cos'è, cosa comporta, come affrontarlo. Nadia sui social ha mostrato la sua personale battaglia che può essere di spunto a tanti altri... un esempio positivo di come affrontare quella malattia
  3. Sono single. Aspetto qualcuno che mi faccia perdere la testa...
  4. Paracetamolo

    Addio a Nadia Toffa

    Secondo me non è così. Ha fatto bene e ogni malato di cancro dovrebbe fare quello che ha fatto lei. Non ha permesso che la malattia la frenasse, anzi, ha tratto energia positiva dai suoi impegni... energia che ha utilizzato per affrontare quella cosa abominevole. Comunque anche lei si è curata, è rimasta a casa a riposare quando era stanca tornando in scena solo quando poteva. Semplicemente non è bastato. Non basta riposare e fare chemio per vincere contro il cancro o solo sperare di avere maggiori opportunità. Spesso quella lotta la vince lui nonostante le cure e il riposo, e l'unica cosa che conviene veramente fare è godersi la vita e fare quello che ci piace, come ha fatto Nadia, perché quelle cose potremmo non farle mai più. Nadia sapeva che non le restava molto tempo... dunque ha scelto saggiamente di vivere a pieno fino alla fine. Il cancro, il suo "dono" tanto incompreso da molti, le ha permesso di vedere cosa conta davvero in questo mondo e di vivere la vita con estrema intensità e gioia
  5. Paracetamolo

    Addio a Nadia Toffa

    Una notizia amara che non avrei voluto apprendere... Il mondo è ingiusto La ricorderò sempre come una donna in gamba, intelligente, sorridente e combattiva. Ciao Nadia <3
  6. Non sono esperto di politica e onestamente non la seguo molto... Perciò mi faccio guidare molto dalle sensazioni/intuizioni. E la mia sensazione è che Matteo Salvini non è un uomo di cui potersi fidare... Mi dà l'idea di essere un uomo assetato di potere, discriminatorio e forse misogino. La sua sembra una continua campagna elettorale che non porta benefici a nessuno se non a se stesso. Temo che questa sensazione sia molto diffusa nel popolo, eccetto che per coloro ormai ammaliati e fedelissimi. La scorsa domenica in Sicilia è stato fischiato... mi auguro che il resto del popolo italiano faccia lo stesso e smetta di sostenerlo prima che sia troppo tardi.
  7. Paracetamolo

    Cosa state ascoltando?

    I miei cantanti italiani preferiti cantano la colonna sonora del mio disney preferito. Posso morire felice!
  8. Il diplodoco/brontosauro (qual è la differenza?) Il motivo? Erano pacifici e facevano la loro vita senza rompere agli altri <3
  9. Paracetamolo

    Fumate?

    Non fumo, già solo l'odore mi nausea!
  10. A casa sempre . Fuori casa parlo come mi parla l'interlocutore
  11. Dialetti sì, perché sono per la difesa della cultura
  12. Sono uno più bello dell'altro, dal passerotto comune all'aquila reale... difficile scegliere! (escludo ovviamente lo struzzo e la gallina/tacchino che invece non mi piacciono molto :c)
  13. Tanti auguri di buon compleanno 

    1. Paracetamolo

      Paracetamolo

      Grazie :*

  14. Dico la mia sull'argomento vaccini. Siamo persone libere, e in quanto tali, libere di curarci come vogliamo. Però ricordiamoci anche che come uomini viviamo in una comunità... E in comunità penso sia indispensabile la necessità di compiere scelte responsabili, cioè scelte basate su evidenze scientifiche, scelte che vadano in difesa delle fasce più deboli (bambini, anziani, ammalati) e che sfruttino le risorse disponibili. I vaccini sono le risorse preventive più efficaci di cui disponiamo contro malattie gravi e mortali. Sono a basso costo e alla portata di tutti. Perché non approfittarne? Se oggi alcune malattie non esistono più è grazie ai vaccini. La vita degli uomini è cambiata: una volta si moriva in massa di Vaiolo. Oggi questa malattia grazie ai vaccini non esiste più... Parrebbe che la Poliomielite e il Morbillo potrebbero fare la stessa fine. E tante altre ancora se la gente si vaccinasse di più. Per quanto riguarda gli effetti collaterali dannosi, in realtà non esistono. 20 anni fa un "medico" instabile di nome Andrew Wakefield aveva generato tantissima paura e disinformazione dicendo che i vaccini causano autismo. In realtà i suoi studi sono stati smentiti, non esiste alcuna correlazione tra vaccinazione ed autismo! La rivista dove erano state pubblicate le sue castronaggini ha ritrattato tutto e lui è stato radiato dall'ordine dei medici... ma la bufala continua a circolare! E' un po' come funziona oggi con le diete di Lemme no? Detto questo, io ricordo a tutti di non informarsi su internet perché ci sono siti web inaffidabili redatti da persone disinformate. Abbiate fiducia in quello che vi consiglia il pediatra e la letteratura scientifica, nient'altro.
×
×
  • Create New...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.