Vai al commento






Universo

Utente
  • Messaggi

    175
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • Vittorie

    1
  • Feedback

    0%
  • PokéPoints

    PP 48.00

Universo ha vinto l'ultima volta il 21 dicembre 2013

Universo quel giorno ha ottenuto più mi piace di tutti gli altri!

Informazioni su Universo

  • Grado
    Richard
  • Compleanno 11/09/1997

Informazioni del Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Città
    Lost
  • Interessi e passioni
    Storia, Musica, Poesia
  • Pokémon Preferito
    Cubone

Visitatori recenti del profilo

5.956 visite profilo
  1. Universo

    Buon compleanno Wii U!

    3 anni fa veniva lanciato anche in Europa Nintendo Wii U! Leggi la notizia
  2. Per le vecchie console 3DS è in arrivo una serie di aggiornamenti per il Miiverse. Leggi la notizia
  3. Metacritic mostra come il 2015 possa essere l'anno peggiore di sempre per i titoli Nintendo. Leggi la notizia
  4. Ecco i motivi per cui per EA la collaborazione con Nintendo non è più favorevole. Leggi la notizia
  5. Ancora tanti nuovi prodotti disponibili nei Pokémon Center. Leggi la notizia
  6. Universo

    Nintendo apre il suo negozio su eBay!

    Ora anche su eBay sarà possibile acquistare i prodotti Nintendo. Leggi la notizia
  7. In arrivo nuovi fantastici prodotti nei Pokémon Center e nei negozi giapponesi. Leggi la notizia
  8. Universo

    Nintendo si riprende in borsa!

    La situazione finanziaria in borsa per la grande N sta migliorando. Leggi la notizia
  9. Pochi giorni fa il decimo 10° anniversario dell'uscita del Game Boy Micro. Leggi la notizia
  10. Negli ultimi giorni i rumor intorno a Nintendo NX, la nuova e misteriosa console di Nintendo, si sono notevolmente intensificati. Il Wall Street Journal, inoltre, ha dato maggiori informazioni a riguardo, che suggerirebbero l'esistenza di un hardware ibrido tra console domestica e portatile, dalla potenza sufficiente a competere con PlayStation 4 e Xbox One e pronto ad uscire sul mercato nel 2016. Occorre chiarire subito che il lancio della console potrebbe essere ancora lontano nel tempo, magari previsto per il 2017. Ma, nonostante ciò, è bene riflettere sulle conseguenze che queste novità portrebbero in casa Nintendo. Innanzitutto, la futura piattaforma potrebbe far uscire concretamente di scena Nintendo Wii U: essendo infatti arrivata sul mercato a fine 2012, questa console registrerebbe un ciclo vitale di 4 anni, e potrebbe raggiungere, se supportata da forti politiche di tagli di prezzo finali, un tetto di vendite di circa 15 milioni di unità . In ogni caso, però, Wii U sarebbe la console domestica meno venduta nella storia di Nintendo. Quattro anni sul mercato possono sembrare pochi per una console, anche se, già in passato, la prima Xbox rimase sul mercato per lo stesso arco di tempo, prima di essere rimpiazzata da Xbox 360. Inoltre, escludendo l'eccezionale durata della scorsa generazione, che ha visto Xbox 360 e PS3 rimanere in circolazione per addirittura 7-8 anni, il ciclo vitale medio di una console si attesta intorno ai 5 anni. Dando uno sguardo alla strategia futura di Nintendo, sembra però che la compagnia nipponica intenda valorizzare anche quello che potrebbe essere l'ultimo anno per Wii U. Il 2016, infatti, molto probabimente, sarà un anno ricco di uscite importanti: un nuovo Zelda open-world, il prossimo capitolo di StarFox, il lancio internazionale di Shin Megami Tensei X Fire Emblem e, stando ad alcuni commenti rilasciati da Shigeru Miyamoto, anche il nuovo Pikmin. In particolare, Nintendo potrebbe beneficiare di questi giochi non solo su Wii U, ma facendoli rientrare anche nel progetto NX. Si potrebbe andare a creare, in tal modo, una situazione simile a quella dell'uscita di The Legend of Zelda: Twilight Princess, avvenuta in contemporanea sul Nintendo GameCube, ormai sulla via del tramonto, e sul nuovo Nintendo Wii. Tale strategia si rivelò vincente, anche se indubbiamente costosa in termini di sviluppo, dal momento che riuscì ad accontentare i possessori della vecchia console spingendoli al tempo stesso ad acquistare quella nuova. Ciò che accadrà con StarFox e Pikmin, tuttavia, resta tutto da vedere: il primo è già stato ampiamente mostrato su Wii U, quindi potrebbe essere una mossa troppo azzardata spostarlo su NX, mentre del secondo non sappiamo ancora nulla, inclusa la piattaforma su cui uscirà . Non si tratta, perciò, di una situazione estremamente positiva per la Grande N, ma non si può neppure parlare di un disastro imminente. Di sicuro c'è che, con questo misterioso progetto, Nintendo ha grandi possibilità per il futuro. Ora, quindi, occorre dare ora uno sguardo a quale situazione di mercato troverà la nuova piattaforma se dovesse uscire nel 2016. PlayStation 4 e Xbox One avranno entrambe 3 anni sulle spalle, e probabilmente avranno raggiunto almeno 50 milioni di unità cumulative vendute. Avranno anche subìto dei tagli di prezzo che le porteranno, ipoteticamente, sotto la soglia dei 300 euro/dollari, e dunque si affacceranno alla stagione natalizia 2016 con un costo molto attraente per il mercato di massa, e una linea di titoli molto ben fornita. In un tale contesto Nintendo si inserirebbe con una nuova console presumibilmente abbastanza costosa (secondo il Wall Street Journal dovrebbe trattarsi di un hardware di notevole potenza) e molto diversa dalle sue rivali. Da un certo punto di vista, potrebbe sembrare la ricetta per un nuovo fallimento: competere con piattaforme già mature, amate dal pubblico e soprattutto economiche è una missione molto complicata. Con molta probabilità , Nintendo non riuscirà a fare breccia tra chi ancora deve acquistare la sua prima console di questa generazione, e, per questo tipo di pubblico, la scelta più immediata ricadrà presumibilmente sugli hardware già affermati. Tuttavia, ormai pochissimi utenti possiedono unicamente una console come piattaforma da gioco, e, nel 2016, un gran numero di giocatori avrà già acquistato la sua console primaria e potrebbe essere in cerca di un nuovo hardware "secondario" da affiancarle, specialmente se dotato di software diverso ed interessante. Se Nintendo riuscirà davvero a creare qualcosa del genere, potrebbe trasformare NX nella "seconda console" perfetta, uscendo dall'ormai spietata lotta per rappresentare la piattaforma da gioco dominante e andando a ritagliarsi un mercato molto più permeabile e ricettivo. Le possibilità che tutto ciò si realizzi dipendono essenzialmente da come Nintendo disegnerà , gestirà e lancerà la sua nuova piattaforma. Sarà importante mantenere felice l'utenza di Nintendo Wii U nel corso del 2016 per creare un clima di fiducia nei confronti di NX, anche se non sarà semplice trovare il giusto equilibrio per trasformare la nuova console nella scelta ideale da affiancare a PS4 o Xbox One.  Focalizzarsi eccessivamente sulle funzionalità base già presenti nelle console rivali potrebbe rivelarsi inutile e poco produttivo, ma anche ridimensionare troppo il progetto e le ambizioni rischierebbe di allontanare i potenziali acquirenti. Per fortuna, questo tipo di missione è quella con cui Nintendo si trova più a suo agio: creare esperienze che siano realmente diverse da quanto il resto del mercato sta offrendo; e anche se questa strategia non ha funzionato con Wii U, potrebbe risultare una carta vincente adottarla con efficacia a metà del ciclo vitale della generazione corrente di console. Al momento, però, tutte queste rimangono ipotesi, poichè, escluse alcune voci che confermano l'indiscrezione riportata dal WSJ, molti aspetti di Nintendo NX rimangono oscuri e misteriosi. L'attesa per una notizia ufficiale, tuttavia, potrebbe non essere troppo lontana: se realmente la console uscirà nel 2016, allora con ogni probabilità sarà annunciata ufficialmente la prossima primavera e si mostrerà in forma giocabile all'E3. Presto saremo in grado di sapere se davvero Nintendo ha deciso di "spezzare" la generazione di console lanciando la sua nuova piattaforma a metà del ciclo vitale di quelle rivali, e potremo scoprire quali novità ha in progetto per i suoi moltissimi fan.
  11. La figura di Satoru Iwata, l'amato quarto Presidente Nintendo scomparso prematuramente quest'estate, è ancora viva nella memoria di moltissimi appassionati non solo alla compagnia nipponica, ma al mondo videoludico in generale. Â Da oggi, però, Iwata sarà ricordato anche per una particolare onorificenza ottenuta durante la 33esima edizione dei Golden Joystick Award, rinomata premiazione di persone o titoli del mondo della tecnologia e dei videogiochi, avvenuta presso la "North Greenwich Arena" a Londra. Qui le parole della premiazione: Satoru Iwata, il presidente Nintendo venuto a mancare tristemente nel luglio di quest'anno, all'età di 55 anni, è stato omaggiato con il "Lifetime Achievement Award", un'onorificenza per il lavoro di una vita. Come grande esperto dell'industria videoludica, Satoru ha rappresentato una guida trainante per molti prodotti Nintendo, tra cui Nintendo Wii e Nintendo DS, e va onorato per aver saputo portare il mondo dei videogiochi alle masse attraverso nuove forme di intrattenimento. Iniziando a lavorare nel 1980 come programmatore all'interno di Nintendo, nel 2002 è divenuto il primo Presidente al di fuori della famiglia fondatrice della società . È rinomato prima di tutto per essere stato un giocatore, ed è stato descritto con "una mente da programmatore e un cuore da giocatore". Il suo contributo e impatto sul moderno mondo videoludico non è secondo a nessuno. Nello stesso evento è stato premiato anche il titolo Splatoon, e i giochi per Nintendo Wii U sono stati definiti come "migliori giochi per famiglia" e "migliori giochi Nintendo".
  12. I Pokémon Center nipponici, sempre pronti a novità , presentano in questi giorni nuovi stupendi articoli! A partire dal 1 novembre 2015 e fino al 5 marzo 2016, sarà disponibile una linea di gadget, fatti con materiale acrilico, che potranno essere usati, ad esempio, per abbellire la borsa. I prodotti verranno resi disponibili mensilmente, anche se il loro prezzo non è ancora stato specificato. Â Â Dal 14 novembre sarà poi possibile acquistare un nuovo peluche raffigurante Pikachu, appartenente alla particolare linea di dodici peluche rilasciati con cadenza mensile dall'inizio di quest'anno, al prezzo di 1600 yen (circa 12 euro). Tra gli altri prodotti presto acquistabili occorre ricordare: due pigiami raffiguranti Pikachu, Zygarde, Hawlucha, Greninja e Braixen, al prezzo di 2900 yen (circa 22 euro) ciascuno; una serie di calzini invernali raffiguranti Pikachu, Lugia, Kyurem e Giratina, al prezzo di 490 yen (circa 4 euro) ciascuno; un insieme di speciali carte da lettere, il cui prezzo non è stato specificato, raffiguranti i protagonisti della prossima serie animata Pokémon, ovvero Pokémon XY&Z, e adatti ad auguri di compleanno o per le festività ; una cialda di cioccolata all'interno di una confezione raffigurante i protagonisti dell'ultima serie animata Pokémon, di cui però non è ancora disponibile il prezzo; una confezione di gomme da masticare, ancora con prezzo sconosciuto; una confezione di caramelle al gusto di ananas, ancora con prezzo sconosciuto; altri dolciumi avvolti da particolari confezioni raffiguranti diversi Pokémon, con un prezzo variabile dai 100 ai 200 yen (circa 1 euro). Â Â Â
  13. Grazie ai dati riguardanti le vendite di Nintendo rilasciati in questi ultimi giorni, è possibile analizzare l'andamento recente del mercato della grande compagnia videoludica, e in particolare per la famiglia di console Nintendo 3DS. Riguardo alle vendite hardware, in Nord America ed Europa, si è verificato un lieve aumento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Per le vendite software, negli stessi Paesi, invece, c'è stato un lieve calo in confronto all'anno precedente. Da quest'ultimo grafico, però, occorre sottolineare il fatto che le vendite di giochi come Super Smash Bros. e Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, in Giappone, ma soprattutto in Occidente, siano state molto alte. Ed è significativo il fatto che Nintendo riesca a continuare a vendere non solo grazie a titoli nuovi, ma anche per merito di titoli meno recenti e più famosi, e con un notevole successo alle spalle. Nintendo intende infatti attuare un progetto negli Stati Uniti, durante l'ultima parte di quest'anno, per diffondere e promuovere i titoli "classici" della compagnia. E in modo simile, in Europa, pensa di promuovere titoli come Animal Crossing: New Leaf e Tomodachi Life, invogliando anche gli utenti più giovani ad avvicinarsi ai Nintendo Selects, titoli videoludici scelti da Nintendo e riproposti con nuova grafica di copertina e minor prezzo. Per quanto riguarda il Giappone, le vendite hardware stanno subendo un leggero calo rispetto all'anno scorso. Stessa situazione per le vendite software, anche se per quest'ultime i numeri potrebbero cambiare, in futuro, grazie a titoli come Animal Crossing: Happy Home Designer e Yo-kai Watch Busters. Pare poi che, proprio per Animal Crossing: Happy Home Designer Nintendo stia realizzando delle nuove cover per New Nintendo 3DS, ed in particolare per la componente femminile, che rappresenta circa il 70% dei giocatori totali. E voi cosa ne pensate? Siete sorpresi da questi dati?
  14. Dai dati delle ultime vendite resi noti da Nintendo sono emersi numeri davvero interessanti, in particolare riguardo agli amiibo, le statuine interattive amatissime dai fan. Dal grafico presentato dalla Grande N è possibile notare come più della metà delle vendite totali degli amiibo interessino il continente americano, e in modo consistente gli Stati Uniti, rappresentati dall'area di colore blu. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che nel Paese americano c'è una maggiore familiarità dei giocatori con l'interazione tra gli oggetti fisici e il videogioco stesso, rispetto, ad esempio, al Giappone. Gli amiibo, infatti, appartengono alla categoria dei "toys to life", prodotti che hanno enorme successo negli Stati Uniti ma che si stanno espandendo anche in altri Paesi. In particolare, oltre che in Giappone ed Europa, segnati esplicitamente nel grafico, anche in Australia e Asia il mercato degli amiibo ha iniziato ad espandersi.
  15. L'attesa per Pokkén Tournament, nuovo titolo picchiaduro che approderà su Nintendo Wii U nella primavera del 2016, si fa sentire ormai sempre di più. Ieri, in particolare, è stato reso disponibile un nuovo trailer, per la versione arcade, dall'account YouTube di Bandai Namco, compagnia che ha sviluppato il titolo in collaborazione con The Pokémon Company. Ecco il trailer qui di seguito: Â Â Â

×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.