Vai al commento






Truiss

Utente
  • Messaggi

    126
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A
  • PokéPoints

    PP 21.58

Informazioni su Truiss

  • Grado
    Da Forlongham

Visitatori recenti del profilo

358 visite profilo
  1. L'essere contenti di aver acquistato un gioco palesemente incompleto a 60, per poi spenderne altri 30 per qualche contenuto in più, è il motivo per cui la gestione di pokemon non cambierà mai. Anche con i contenuti del dlc già presenti nel gioco originale, scudo e spada rimarrebbero comunque carenti in quanto a grafica, trama, online e postgame. Il gioco sarebbe dovuto essere pronto dall'inizio e i dlc avrebberoro avuto senso, come accade per tutti gli altri giochi. Vi stanno apertamente fregando e voi li applaudite. Molto orwelliana come cosa.
  2. Non andare avanti. Anche solo paragonare scudo e spada agli altri giochi è troppo da fanboy. 90 euro per un gioco ancora incompleto. Avercelo avuto pokemon al livello di botw versione base. Ma cosa mi tocca leggere. Neanche il 'dlc' fatto uscire subito dopo fa capire il disastro che hanno fatto.
  3. Praticamente 90 euro per avere il gioco migliorato, con tutte le enormi carenze grafiche e di trama e di pokemon mancanti. Sono dei ladri. E la cosa grave è che vengono pure incensati.
  4. Trenta euro per un contenuto uscito dopo neanche due mesi che sarebbe dovuto già esserci nel gioco originale (che di per sé non vale manco i 60 di listino visti gli enormi difetti e carenze). Sono dei geni a fare soldi sui fessi. Chi glielo fa fare di fare giochi decenti quando è così facile guadagnare?
  5. Articolo che dimostra il livello di questi giochi. Altro che criticoni... Comunque, il gioco è tarato per bambini (bambini piccoli, non adolescenti), quindi non gli entra neanche in mente la possibilità di renderlo "difficile". Il sogno sarebbero due linee, una tipo questa e l'altra più per adulti, magari prendendo spunto dal buon lavoro fatto con il film Detective Pikachu. Ovviamente se ne dovrebbe occupare una SH seria e non GF.
  6. Un livello grafico decente sarebbe dovuto essere il minimo, la base di partenza degli sviluppatori e non un risultato. Non ci sono riusciti. Il gioco, oltre alla grafica, ha tanti problemi grossi (trama, facilità, contenuti), ma perché sforzarsi di più quanto con il minimo ottieni il massimo come vendite?
  7. È inutile che cercate di demonizzare la parte di pubblico che critica. Le vostre opinioni, come quelle degli altri recensori, non hanno più credibilità, in quanto slegate dalla realtà di giochi palesemente al di sotto di standard minimi di qualità. La Game Freak merita tutto e anche di più, semplicemente perché sta rovinando un brand meraviglioso. Pensare di accettare tutto solo perché si amano i pokemon, ricorda un po' il fidanzato che passa sopra i tradimenti della compagna perché la ama. Un atteggiamento autolesionistico. A "Scelte discutibili" mi sono cascate le braccia.
  8. Ma chi ha mai dubitato dei successi sul mercato di questi giochi? Era talmente ovvio... Anzi era una delle cose che sconfortava i più critici, perché nonostante la mediocrità dei giochi, avrebbe venduto tantissimo. L'unica cosa che ritengo importante sottolineare è che se la GF continuerà su questa strada di giochi scadenti venduti a peso d'oro sarà colpa di chi il gioco l'ha comprato, non dei "criticoni".
  9. Ormai questi "recensori" sono sgamati. La qualità del gioco parla da sé e non tutti vogliono far finta di non vederlo.
  10. A mio parere l'attenzione sulle negatività del gioco deve rimanere alta, non si deve far passare in cavalleria l'ennesima occasione buttata da una SH inadatta.
  11. Nessuno rosica, che le recensioni sarebbero state tutte strapositive lo sapevano tutti.
  12. Difendono il fortino. PM non ha senso di esistere se non supportato da chi i giochi li crea e distribuisce. Ognuno cura il suo orticello. E noi ci becchiamo giochi del genere.
  13. Una cosa è un parere personale sul gioco, un'altra una recensione su un sito/blog/giornale ecc. Rispondono a due logiche diverse e sono condizionate da fattori diversi. Quindi non le giudico allo stesso modo. So che i pareri personali possono essere dovuti a malafede, ma so anche che tendenzialmente sono liberi da condizionamenti economici. Questo non vale per le recensioni, che possono essere utili o interessanti per carità, ma che non sono certe determinate da quanto il gioco sia effettivamente piaciuto o dai concreti difetti tecnici dello stesso.

×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.