Vai al commento




Minerale

Utente
  • Messaggi

    116
  • Punti Fedeltà

    35 
  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • PokéPoints

    PP 18.01
  • Feedback

    N/A

Informazioni su Minerale

  • Grado
    Dal Viale Royale 

Informazioni del Profilo

  • Genere
    Maschio

Visitatori recenti del profilo

La visualizzazione dei visitatori recenti è stata bloccata e non verrà mostrata agli utenti.

  1. Generalizzazione purtroppo abbastanza vera. Gli esempi sono diversi. Le battute su IGN o sui "regalini" dispensati dalle case di produzione sono ormai frequenti. Paradossalmente gli articoli migliori che ho letto sono sui siti che normalmente non si occupano di videogiochi, forse proprio perché hanno un sguardo più distaccato ed oggettivo. Per gli youtuber poi ancora peggio: il loro stipendio dipende da quanto bene va il gioco Pokémon (stream, giveaway, news ecc) e molti sono sponsorizzati da TPC. Sono l'esempio più cristallino di che cosa sia il conflitto di interessi.
  2. @Switcher Mi riferivo alla qualità della grafica, non allo stile. E' ben diverso. Ovvio che Let's Go, come ho scritto, abbia una taglio più semplice ed infantile, ma basta guardare le città iniziali: le texture del fogliame, dei fiori e dell'erba di Pallet sono molto più curate di quelle viste sugli alberi, i muretti e le rocce di SwSh. Esattamente.
  3. Dopo aver visionato il gameplay devo dire che le impressioni negative che ho avuto fin dal primo trailer sono state abbondantemente confermate, purtroppo.
  4. Esattamente. Masuda poi ci ha messo del suo. Ha quotato su twitter una ragazza molto contenta di poter giocare con il suo Bayleef su SwSh scrivendole "grazie", omettendo che quel Pokémon non sarà trasferibile, senza dirle nulla del taglio e inducendola all'acquisto. Aggiungiamo cose come "facciamo giochi più corti perché ora i bambini hanno deficit di attenzione e preferiscono gli smartphone" e il pasticcio è fatto. GF ha abusato della pazienza di una delle community più mansuete del mondo. Chi semina vento raccoglie tempesta. Spero che queste critiche servano da "wake-up call".
  5. Il problema con Turner è più complesso, riguarda l'estetica, secondo me. Pokémon è una cosa esclusivamente giapponese. Turner è arrivato da straniero, pensando da straniero e disegnando da straniero, facendo passare sotto il suo vaglio design che anni fa non sarebbero mai stati approvati. Il risultato è un senso di straniamento, soprattutto nel consumatore giapponese, che percepisce Turner come un intruso.
  6. Appunto. E se sono preoccupati adesso, non voglio essere nei loro panni quando centinaia di persone scopriranno di non poter trasferire i loro Pokémon preferiti dopo aver pagato Home, realizzando di essere strettamente vincolati al pagamento annuale per non perdere i Pokemon, finché GF non si degnerà di piazzarli in qualche gioco futuro.
  7. I giapponesi sono molto adirati perché da loro il Dexit non è mai stato annunciato ufficialmente. Quelli che lo sanno lo hanno appreso indirettamente da fonti occidentali.
  8. I giochi Pokémon sono sempre "leakati" settimane prima, ma non è mai stato un grande problema. Questa volta impediscono le recensioni preventive perché sono crollati i preordini a causa del leak che ha svelato , pur costando 20 dollari in più. TPC, insomma, voleva che le persone comprassero in massa il gioco senza consapevolezza dell'acquisto e solo successivamente vedessero la fregatura. Se sei sicuro che il tuo prodotto sia di alta qualità, non hai paura delle recensioni e dei relativi preordini.
  9. Gli utenti giapponesi si stanno scatenando, soprattutto contro Turner, reo di non aver capito la natura di Pokémon. E hanno ragione. E' straniero e si vede. I Pokémon sono gli animali di un mondo parallelo. Quelli disegnati sotto la guida di Turner sono dei giocattoli, delle mascotte occidentali che mai funzionerebbero biologicamente in un ambiente naturale. Senza contare che ora con il Dexit possono creare molti Pokémon anche svogliatamente che tanto non saranno trasferibili, quindi perché impegnarsi a farli perché durino per sempre?
  10. Il primo episodio si intitolerà "La nascita di Pikachu" e collegato alle altre immagini del trailer si può pensare che: o è una continuazione dopo Sole e Luna e assistiamo ad un flashback con un nuovo sguardo sul passato dei protagonisti, oppure è proprio un reboot. Difficile da dire, anche se la presenza di Wobbuffet indica una delle due risposte. Sono sicuramente curiosissimo.
  11. Davvero ottimo articolo e ricerche! Piccolissimo appunto: la stella di Davide c'entra, nel senso che il simbolo è lo stesso e di uguale origine ma poi usato per ambiti diversi (politici anche) e quindi ha finito per indicare cose diverse. Quando uscirà il gioco ci sarà da vedere come è stato usato.
  12. Lo spero. Sarebbe davvero ora di presentare una Johto fresca e colorata. Il problema è che vedrei impossibile la presenza di Kanto per la millesima volta dopo appena qualche anno da LGPE. Potrebbe essere un Let's Go con solo Johto, ma molti avrebbero da dire. Per ora comunque non c'è niente quindi inutile domandarselo.
  13. Questa risposta mi ha un po' spiazzato. Davo per scontato che lo avessero già programmato (il famoso "No comment"), ma invece al momento neanche ci stanno pensando. E io che già mi pregustavo il mio esercito di Hoppip in Let's Go Johto.
  14. Bè, non direi che Alola ha "solo degli accenni e basta" alle Hawaii. E' letteralmente le Hawaii in ogni aspetto: musiche polinesiane, Pokémon basati su animali locali, architetture, slang del lessico, temi delle città ecc. Galar sarà probabilmente sulla stessa scia.

×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.