Vai al commento


Ricordiamo agli utenti di non usare l'Urloscatola per domande relative ai giochi, o per cercare persone per scambiare.
Vi invitiamo a scrivere in questa sezione le vostre domande, mentre in questa sezione per gli scambi.


The_Missing_Ketsuban

Utente
  • Messaggi

    74
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • PokéPoints

    PP 7.32
  • Feedback

    100%

Informazioni su The_Missing_Ketsuban

  • Grado
    Da Ohana

Informazioni del Profilo

  • Genere
    Non lo voglio dire

Codici Amico

  • Codice Amico 3DS
    4081 5750 3236

Visitatori recenti del profilo

1.184 visite profilo
  1. Rom inutile. È solo un mucchio di teorie, ricostruzioni soggettive e fan art di artwork ufficiali, tutto qui. Il team spaceworld questa volta è stato davvero deludente.
  2. Ecco un video parodia, realizzato da un ragazzo di nome Roger, sull' utilizzo estremo a cui poteva arrivare la super crown, uscito prima del messaggio da parte di Nintendo che ne confermava l'uso solo su Toadette:
  3. Qui nella bergamasca il Day One per Smash è stato rotto, seppur di poco. Inoltre il gioco l'ho pagato molto meno rispetto a quanto proposto da Amazon, dal Gamestop e dalla stessa Nintendo. Loro, infatti, lo vendono a circa 70 euro mentre nel super dove l'ho acquistato l'ho pagato solo 54,90 euro.
  4. Vorrei chiedere anche io la fonte di questi due Pokemon. Il link postato da WEEDle come fonte nel video non è molto valido, visto che: - Non riporta l'origine dello sprite ricostruito di Mr mime (Nel manga non è presente e non si trova alcun artwork/beta sprite in circolazione) - Lo sprite del cactus è una ricostruzione inaccurata (Nel manga su Tajiri il Pokemon pianta è tagliato per una piccola parte ed è in pessima risoluzione) - Non c'è lo sprite di Celebi e non si trova nulla sul suo conto
  5. Era già nota l'esistenza dei Pokemon cromatici nella beta, solo che inizialmente si pensava fossero solo Pikachu e Sunflora, in quanto il loro backsprite ha l'animazione degli shiny. --------------------- Unica nota dolente di questo tipo di notizie è che vengono mostrati sempre gli Sprite Sheet dei nuovi Pokemon, mai quelli dei primi 151. Eppure anche lì ci sono molte informazioni interessanti da ricavare...
  6. Non è una questione tecnologica, si parla di esperienza che si vuole offrire al giocatore, ed entrambi i dispositivi, seppur con metodi differenti, vogliono fare la medesima cosa: Ovvero far credere al giocatore di avere un Pokemon con sè. E questo accade tramite un dispositivo che viene associato al gioco. È qui che scatta il paragone. Per il resto, pensare se sia meglio il PWalker od il PPlus è una questione soggettiva sulla quale, purtroppo, neppure questa volta andiamo d'accordo. Non credo sia qiello il punto, in quanto la discussione verte non sulla qualitá del gioco, ma sulla scelta di Marketing relativa al Pplus contenente Mew. Non essendo questo il luogo adatto per parlarne, ti dirò semplicemente che, per me, il gioco non è un "sottobicchiere", ma, per come è stato presentato finora, è una possibilitá sprecata. Sfruttando le migliori tecnologie di oggi in ambito switch, utilizzando al meglio l'idea di fondo di Pkmn Giallo, ovvero restituire un feeling simile al cartone animato, e, soprattutto, prendendosi del tempo per realizzarlo, avrebbero potuto veramente realizzare qualcosa di speciale. Ma non l'hanno fatto, e siamo qui a discuterne.
  7. Per me, invece non è fuorviante come paragone, perchè: - Entrambi i dispositivi hanno lo scopo di farti portare un Pokemon con te al di fuori della console - Sono tutti e due in Bundle con il gioco. Uno senza costi aggiuntivi, l'altro con un costo non indifferente. Inoltre sono entrambi dispositivi "complessi", anche se dotati di strumenti diversi, per darti la sensazione di avere un Pokèmon con te. Se da un lato infatti il Pokèmon plus è un Joystick con giroscopio in grado di farti catturare dei Pokemon in maniera "diversa", dall'altro non bisogna dimenticare che anche Il Pokèwalker, pur essendo un contapassi con display che mostrava il Pokemon al suo interno, permetteva di catturare i Pokèmon e di trovare oggetti da trasferire nel gioco. A causa di queste similitudini, quindi, penso che siano comparabili come oggetti.
  8. Temo di aver spiegato male il concetto. La questione verte sull'esclusività del pokemon e quindi, di conseguenza, sull'obbligo di acquisto della ball per avere diritto al possesso dello stesso. Che siano 15 o 50€ rimane comunque una pessima scelta di marketing. E' P2W nel momento in cui un giocatore trae un vantaggio da un elemento acquistato, rispetto ad un altro che invece non ha effettuato lo stesso acquisto. Sia in termini di lotta che di possesso del Pokemon stesso. Questo è quello che mi hai risposto: E' questo il punto su cui siamo in disaccordo: per te questo è lecito, per me, per i motivi che ti ho già citato, invece non lo è. E' una presa in giro verso i giocatori (Nuovi o vecchi che siano). --------------------- Come già detto da Lembina, il prezzo europeo è, al momento, sconosciuto e verrà sicuramente rincarato a causa delle varie tasse che verranno applicate. Quindi non credo proprio che l'accessorio costerà così poco. A questo punto quasi rimpiango il Pokèwalker di HG e SS. Oltre ad essere più utile di quell'accrocchio di Ball, era pure compreso nel prezzo del gioco. ----------------------- Edit: Mew in prima Gen non era considerato un Pokemon ufficiale. Per questo il Pokedex poteva dirsi completo anche senza di lui. Considerata l'importanza che si vuole dare a Mew tramite questa discutibile strategia di Marketing, il Dex in-game verrà considerato completo senza di Lui questa volta? Temo proprio di no.
  9. Domando scusa, ma quello, fino a prova contraria, non è un contenuto aggiuntivo, ma esclusivo, riservato a chi acquista la ball. Inoltre Mew è un pokemon dalle ottime statistiche e dalla grande versatilità. Ecco cosa rende questo evento un P2W. Questo, per chiunque voglia completare il Dex, rende obbligatorio l'acquisto della ball, ed è una mossa di marketing squallida e scorretta. Il motto dei Pokemon è sempre stato "Acchiappali Tutti". Essere obbligati a spendere cosí 50 euro per poterlo fare non si è mai visto in nessun gioco della serie regolare. È stupido cominciare ad avvallare adesso queste avide politiche di marketing, no?
  10. Ci guadagneranno tanto. Anche troppo. Non avrei mai pensato che i giochi della serie regolare prendessero la rotta del Pay to Win, e invece...
  11. Pagare quasi 50€ per avere un joypad con i dati di UN SOLO POKEMON raro? Considerando che con la stessa cifra ci si compra un gioco intero con la possibilità di catturare quasi tutti i pokemon del Dex, leggendari compresi... Spero che questa iniziativa non abbia successo, sinceramente.
  12. Bel video. Ottimo riassunto delle località di Jotho e degli edifici in esso presenti, peccato per l'omissione (non so se volontaria) della possibilità di visitare la regione in skateboard. La teoria è affascinante, ma un po' (forse troppo) tirata per i capelli. Dopotutto era la seconda generazione, certe idee non si sa se fossero ancora state concepite all'epoca, e credo che, per come è strutturato il gioco, fosse Ho-Oh il filo conduttore di tutta la nuova storia. Non dimentichiamoci infine che Oro e Argento all'epoca dovevano essere gli ultimi giochi Pokemon sviluppati da Gamefreak. Per fortuna il successo dei due titoli ha determinato il proseguimento della serie. ----- Per chi desiderasse esplorare le zone della vecchia Jotho senza scaricarsi la demo hackerata può usare questo codice Gameshark: 01xx19d5 Le xx vanno riempite con numeri esadecimali da 01 fino a E4 Deve essere attivato prima di entrare nella casa del protagonista a Silent Hill (Allego immagine per mostrare il luogo di attivazione del codice) Le stanze delle Rovine d'Alpha con i simboli citati da Cydonia hanno i numeri D7 e D8
  13. È un motivo in piú per non considerarlo gioco della serie principale nonostante le dichiarazioni ufficiali. Esclusa ovviamente la prima generazione, quale gioco ha incluso solo i pokemon della propria regione di appartenenza? Perfino in Pokemon Nero e Bianco, che all'epoca dovevano rappresentare un nuovo inizio per il Brand, li hanno inclusi.
  14. So che l'hanno detto e ridetto, ma, per le caratteristiche mostrate nel trailer, piú che gioco principale sembra piú accostabile ad un Remake come HeartGold e Soulsilver dove è stata ripresa la regione di Jotho, ma hanno inserito nuove cose. Per quanto riguarda la Ball accessorio, che piaccia o meno, l'hanno sponsorizzata proprio con il proposito di far divertire il giocatore usando un mezzo inedito e particolare per la cattura dei Pokemon. Per me, ripeto, è inutile, ma il fatto di non averla, significa non poter usufruire di tutte le possibilità che il gioco offre e questa è una penalizzazione. Non importante, forse, peró è cosí.
  15. I problemi di Let's go, per me, sono diversi: - In primo luogo cercare di far passare per gioco della serie principale quello che, per le caratteristiche che ha, è chiaramente uno spinoff. - Poi il fatto che per essere goduto appieno bisogna avere quell'inutile (a mio parere) accessorio a forma di Pokeball, e Pokemon Go, videogioco non apprezzato da tutti (sia per il fatto che in alcune aree è impossibile trovare Pokemon, sia per il Battle system) - Infine, a mio parere, il fatto del cambio di sistema di cattura rende il tutto meno emozionante, perchè prima dovevi creare una strategia adatta per indebolire a dovere il pokemon senza renderlo esausto, inoltre se la cattura falliva il pokemon reagiva, attaccandoti. Qui sembra che l'unica cosa da fare sia sperare nella fortuna di non perdere il Pokemon mentre gli lanci addosso Bacche e Ball. Insomma buttare lí un gioco pur di prendere il treno di Switch per me non è stata una buona idea, in particolar modo per Pokemon Giallo, che, data la sua affinità con l'anime,avrebbe dovuto avere un trattamento migliore.

×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.