Vai al commento


Mykeje

Utente
  • Messaggi

    138
  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • PokéPoints

    PP 33.12
  • Feedback

    N/A

1 seguace

Informazioni su Mykeje

  • Grado
    Esdra, apprendista investigatore
  • Compleanno 21 maggio

Informazioni del Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Pokémon Preferito
    Clefable

Codici Amico

  • Codice Amico Nintendo Switch
    SW-5602-3657-5601
  • Nickname in gioco (Sole e Luna)
    Medoro#
  • Nickname in gioco (Ultrasole e Ultraluna)
    Dome

Visitatori recenti del profilo

La visualizzazione dei visitatori recenti è stata bloccata e non verrà mostrata agli utenti.

  1. Ma quindi non il multiplayer con una sola console sarà possibile o no?
  2. Capita spesso che i giocatori adulti si sentano delusi dal franchise di Pokèmon, ma secondo me non è esso a essere sbagliato: sono loro a essere cambiati. Non bisognerebbe fare crescere il gioco, ma dividerlo su due filoni -- uno per adulti e uno per bambini.
  3. Non c'era bisogno di una ricerca per scoprirlo, per me è ovvio che il buio è dannoso per i fantasmi.
  4. Ehm... il nome dell'articolo è diventato "Bozza Auotomatica"...
  5. Io mi trovo costretto ad abbandonare... ora che è ricominciata la scuola non ho più tempo, e i ritmi in questo contest sono serratissimi Però tornerò a fare il tifo quando riesco! E mi raccomando, @JessicaFletchling e @HerculeStoutland secondo me hanno qualcosa da nascondere... Ma potremmo essere sorpresi tutti con un finale alla Orient Express...
  6. Nome della bevanda: Chikeone Slogan pubblicitario della bevanda: Il fascino dell'antichità Ingredienti usati: Baccauva, Farina di Baccavena, Formaggio di Miltank. Innanzitutto, far pestare una gran quantità di Baccauva da pokèmon dotati di grossi piedi come Hariyama e Primeape, poi far fermentare il mosto così ricavato per dieci giorni assieme a bucce e semi di altre bacche. Dopo la fermentazione, filtrare la bevanda e lasciarla invecchiare per un paio d'anni. Al termine dell'invecchiamento, versare in una coppa -- si può anche usare un bicchiere, ma questa fa più atmosfera -- , aggiungere la Farina di Baccavena e il Formaggio di Miltank, mescolare (la formazione di sedimenti è del tutto normale) . Descrizione della bevanda: Questa bevanda ha origini molto antiche: la ricetta ci viene tramandata dal celebre aedo Ometang nel suo poema Igglyade. Assaporate un'epoca e uno stile di vita ormai scomparsi, tutto in un bicchiere di questa bevanda senza tempo!
  7. La cosa più curiosa di questa prova sono le diverse varianti del verbo "shakerare" usate nelle ricette delle bevande!
  8. Ciao compagni! Purtroppo mi sono perso questa sessione di gdr... per caso le fanno a un orario specifico? Perché mi sembra che inizino più meno verso le 17, e in ogni caso avere un orario mi farebbe comodo! Ho apprezzato molto che in questo contest abbiano deciso di permettere a tutti di partecipare, anche agli eliminati.
  9. PREMESSA *muovendosi con circospezione, entra nel cortile con un grosso muro di cartongesso sottobraccio* *posa il muro in modo che sembri una normale parete e poi se ne va fischiettando* Non volevo rovinare un muro, così ho optato per questa soluzione.
  10. *gasp* Ma io non scriverei su un muro per alcun motivo a questo mondo! *pensa un po'* Ci sono! Vado a comprare del cartongesso e costruisco un muro fasullo da appendere a quello vero!
  11. Allora, meglio fare uno schemino. I sospettati sono @DetectiveKecleon@JessicaFletchling@Prof.Jigglybond@DonMattepig@Comm.Montalbagon@MissMarill E sì, anche : preferisco non fidarmi di nessuno. @HerculeStoutland
  12. Spero proprio che il colpevole non sia il mio idolo @DonMattepig...
  13. OK, aspettate che legga tutti i commenti del Rettore e poi vi potrò dare una mano
×
×
  • Create New...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.