Pokécord Discord

Programma Fedeltà

Akendil

Utente
  • Messaggi

    232
  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A
  • PokéPoints

    PP 4.45

Informazioni su Akendil

  • Grado
    Temuto ed amato
  • Compleanno 06/09/1999

Informazioni del Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Locazione
    Piacenza
  • Interessi
    -Megadigievolvere
    -Draghi che spaccano tutto
    -Mutaforma
    -Dilettarsi in improbabili racconti fantasy
    -Chiamarsi Akendil
    -Fare sceneggiate al supermercato
    -Fare finta di respirare
    -Criticare tutto e tutti, specie i film
    -Parlare valyriano
    -Contraddire
    -Cambiare idea spesso
    -Essere indeciso
    -Creature per metà bestie, per metà umane
    -Criticare gli altri attori
    -Criticare chi critica
    -Fare finta di non criticare
    -Gatti combattenti
    -Cronache di persone che muoiono e che vivono e che solerte resuscitano
    -Scoprire che le cose false sono vere
  • Pokémon Preferito
    Sceptile

Visitatori recenti del profilo

1764 visite profilo
  1. [Gioco]L'utente sotto di me!

    Praticamente non so chi sia L'USDM preferisce Zelda a SuperMario
  2. Quando guido non sono io che vado adosso ai pedoni.

     

    Sono loro che mi si materializzano davanti... tutto qui.

    1. Arock2

      Arock2

      E io che pensavo di essere l'unico con questo problema xd

  3. Giveaway Millennium - Amiibo Meta Knight

    Sono lieto di prendere parte a questo giveaway
  4. [Pokémon: Satoshi's Castle] Interviste ad Evopoli

    Soggetto dell'intervista: Allenatore della palestra Domanda 1: Signor Gigi allenatore, lei sa che sono qui per porle qualche domanda riguardo il suo lavoro a Evopoli e questa stagione di crescita e fioritura, la primavera! Vuole presentarsi, intanto? Risposta 1: Certamente, sono Gigi, come lei ha già detto, un allenatore proveniente da Hoenn, che splendida regione, e sono davvero euforico per la stagione le cui porte si sono appena spalancate. Alleno i miei Grovyle tutto il giorno: lunghe passeggiate, addestramento tra i prati in fiore e incontri con gli altri pokémon di tipo erba. Per un amante dei pokémon di questo tipo, la palestra di qui è davvero un posto ricco di interesse, specie in questo periodo, con la manifestazione. Voglio che i miei due Grovyle siano al massimo del loro splendore, ci sono molti turisti, sa, e trovo che l'apparenza dei pokémon sia molto importante. Domanda 2: Capisco, quindi la primavera qui è un periodo molto impegnativo... ma quando non c'è, di cosa si occupa? Risposta 2: L'Apparenza è importante, signorina, ma per Kcir e Ytrom, i miei due Grovyle, come ho già detto, sono importanti anche la prontezza di riflessi e il combattimento. Quando non siamo in palestra pattugliamo i confini della città, assicurandoci che non ci siano disordini con pokémon selvatici o figuri malandrini. Domanda 3: Molto interessante! Quindi è una specie di ranger! Per chiudere l'intervista, provi a descrivere Evopoli con tre aggettivi: Risposta 3: Sì, esatto! Aiuto quei ranger che passano da queste parti e che, non sempre sono sufficienti a tenere tutto sotto controllo. Comunque, le dico, in tutta onestà, se dovessi scegliere tre aggettivi per Evopoli e la sua splendida primavera direi: Frizzante, Variopinta e Mutevole. Chiusura: Intervistatore: La ringrazio per il tempo che mi ha concesso! Le auguro un buon lavoro e la saluto! Allenatore: Grazie a lei, è stato un piacere, e passi in palestra un giorno, Kcir e Ytrom saranno felici di conoscerla!
  5. [Gioco]L'utente sotto di me!

    Falso, ne ho dieci L'USDM va in discoteca ogni settimana
  6. [VINCITORI] Meme Choice Awards - Contest Meme

    Il premio di consolazione non me lo aspettavo! Grazie!
  7. [Pokémon: Satoshi's Castle] La poesia primaverile

    La Prima Vera Volta È la prima vera volta, il vento qui m'ascolta, una lacrima d'inverno e il silenzio pare eterno. È la prima vera storia, sul freddo una vittoria, e sorge il sorriso, su un mondo ch'è diviso. Sboccia l'Evopoli fiorita, si canta d'allegria e di prima vera vita.
  8. Io schivo cinghiali

    Esatto. Lo spirito del Dragone Ronfante che si risveglia e ti attraversa come una scossa elettrica e ti trasforma e ti rende invincibile, e da Ronfante diventa Rombante. Vedi come scappa poi, il cinghialaccio. Così?? Tu te ne esci così dicendo che lo vuoi mangiare?? EH?? Crudo poi, giusto?? Almeno fallo cuocere a fuoco lento in un pentolone con l'olio. Poi mettici il sugo.
  9. [Pokémon: Satoshi's Castle] La Primavera di Evopoli

    Nome Allenatore: Vero Meditabondo Pokémon presentato: Regale, lo Sceptile muschiato. Caratteristiche del Pokémon: Una lunga barbetta muschiata verde scura e bianca che dal mento scende, raccolta in tante piccole treccine e verdi occhi, un po' più grandi del normale, che si confondono con il resto del suo corpo, il cui ha un colore verde scuro. È in grado di ululare forte quando è in pericolo. Personalità del Pokémon: Regale è un pokémon quieto e pacifico. Può rimanere immobile per molto tempo, come un albero. Nel mentre pensa e respira. Ogni respiro ricorda la brezza che stormisce tra le fronde degli alberi. Solo gli occhi rimangono aperti, spalancati, mimetici e brillanti, come due foglie bagnate di rugiada, e osservano con grande acume e attenzione, tutto ciò che ruota intorno. A Regale piace relazionarsi con coloro che cercano conversazione. Ascolta paziente e poi risponde, con voce calma e profonda, nella sua lingua di versi, diversa da quella degli umani, ma con la quale è certo di farsi capire. Presentazione del Pokémon: Possente, immobile e robusto come una grande quercia al centro del villaggio. Silente come il bosco la sera, ma caldo e premuroso come il raggio di sole che illumina il prato e da la forza alle piantine giovani per crescere. Si sposta lento, lisciandosi la barba quando pochi pensieri affollano la sua mente. Ha sempre un momento e un regalo da dedicare a chi lo desidera, che sia un verso rassicurante, uno sguardo di conforto o un profondo abbraccio o ancora un silenzio e un respiro. Per lui il tempo è un concetto, mentre la quiete è la linfa della vita. Per lui la pioggia è una passeggiata felice, il tramonto è una veglia fino all'oscurità, mentre passeggia solo gli occhi appaiono vigili e attenti, come distaccati da quel corpo, e guizzano tra i suoi protetti, che siano gli alberi della foresta o i bambini del villaggio. Mai permetterebbe che a qualcno accada qualcosa di brutto quando è lui a sorvegliare. Quando c'è un problema il suo ululato meditativo è il richiamo, per tutti gli amici della foresta, bulbasaur, treecko, oddish, torterra, che giungono in piccole frotte e lo aiutano a risolvere ogni difficoltà.
  10. Poco fa stavo scrivendo una cosa, ma mi sono accorto che non era un granché. Allora, ho deciso di fare una pausa. Ho preso in mano il telefono, ho fatto un breve respiro, ho alzato gli occhi per un istante, ho constatato che la ragazza di fronte non fosse affatto male, ho alzato di nuovo gli occhi mentre scrivevo ciò per esserne certo e poi ho riletto. Ho aggiunto la parola occhi perché l'avevo dimenticata. Dopodiché mi sono accorto che è ora che vada, ma non ho intenzione di interrompere bruscamente tutto. Quindi sfodero un sorriso e vi saluto tutti, mentre torno dietro le quinte.

     Buona serata.

  11. Ciao a tutti

    Ciaaao e benvenuto!!
  12. [Gioco]L'utente sotto di me!

    Eh... magari. Falso. L'USDM abita in Francia
  13. Io schivo cinghiali

    Il fruscio delle foglie secche e una scia di suoni, tra i cespugli, prima del grugnito decisivo e l'attesa, che passa tra la presenza e l'assenza del terribile bestio. Lo squadri con la coda dell'occhio e stai già correndo, mentre il tuo corpo si carica di adrenalina e il terreno sembra sparire tra un balzo e l'altro. Lo senti vicino il suo respiro affannoso, e solo questo ti basta per capirne la mole, la velocità e la rabbia che gli scorre nelle vene. Vicolo cieco per te, che strabuzzi pure gli occhi di sorpresa, mentre i tuoi piedi s'inceppano alla vista della parete rocciosa che, insormontabile, si staglia per metri e metri in altezza. Si è fermato anche lui, lo sai, lo intuisci, perché per un attimo c'è silenzio e quando ti volti lo vedi, peloso e furibondo, fermo a diversi metri di distanza: tanti, sufficienti perché possa caricare; pochi, perché tu abbia il tempo di tentare una vera fuga. Sogghigna, perché sa che non hai scampo. Tu non sei da meno. Tu scopri i tuoi piatti e ridicoli denti da umano, in confronto a quelle maestose zanne, e lo sfidi, lo inviti a farsi avanti, aspetti che ti si lanci addosso e nel mentre sei pronto, per la resa, oppure per la fuga, la più rocambolesca e magnifica che si sia mai vista. Io schivo cinghiali. Prossimamente al cinema.
  14. [Gioco]L'utente sotto di me!

    Vero, un metro e ottantacinque. L'USDM va in palestra
  15. [Gioco]L'utente sotto di me!

    Nope, terza. L'USDM gioca a Dungeons & Dragons 5e