Vai al commento
Bambole di maggio

Zarxiel

Analisi sui Pokémon Normale

Recommended Posts

Normale

Pokémon GO - Normal-Icon.png

Introduzione

Spoiler

Il tipo Normale è forse quello che tutti gli allenatori, indipendentemente dalla loro età ed esperienza conoscono, anche perché è il tipo con il maggior numero di specie, surclassato solamente dal tipo Acqua. Tutti gli allenatori amano ed odiano i Pokémon Normali per i loro vantaggi e le loro debolezze, ma è ottimo per gli allenatori alle prime armi essendo molto adattabili a qualsiasi scontro. Inoltre, i confini dei Pokémon Normali vanno ben oltre ciò che la maggior parte degli allenatori si aspettano, dal momento che hanno capacità combattive tali da superare quelle di molti altri Pokémon, rendendo questo tipo sia difficile per specializzarsi che gratificante.

Poteri ed Attributi

Spoiler

Il tipo Normale è unico in confronto agli altri tipi, in quanto può essere considerato un tipo neutro o addirittura un "anti-tipo", poiché la stragrande maggioranza dei Pokémon Normali hanno una caratteristica in comune: l'incapacità di specializzarsi in un unico elemento, quindi in un certo senso possono essere considerati simili a noi umani, perché anche loro non sono in grado di sfruttare gli elementi come fosse una loro capacità naturale, il che rende i Pokémon di questo tipo davvero svariati, dato che ci sono molti mammiferi, uccelli, rettili e addirittura Pokémon artificiali che ne fanno parte, ma anatomicamente parlando sono molto simili agli umani, quindi studiarli biologicamente e legare con loro è anche molto facile. Dal momento che i Pokémon di questo tipo non hanno quasi mai una specialità elementale, di solito hanno accesso ad una grande varietà di mosse sin dalla nascita e possono usare in maniera molto limitata quasi tutti gli elementi, potendo quindi apprendere una vasta gamma di MT ed MN fino a poter usare combinazioni di mosse impensabili per Pokémon di altri tipi, basti pensare che alcuni possono usare attacchi Fuoco ed Acqua contemporaneamente. Nonostante questa versatilità, raramente sono tenuti in considerazione a causa della loro potenza combattiva abbastanza mediocre, anche se esistono alcuni Pokémon Normali davvero potenti, come Snorlax, Slaking o il leggendario Regigigas, che nonostante il tipo possono diventare avversari davvero temibili, specialmente se ben allenati.

Categorie di Classificazione

Spoiler

Ci sono in tutto ben 114 specie di Pokémon Normali conosciute, 64 di esse sono classificate come Normali puri, mentre i restanti 49 (53 se contiamo Rattata (Forma di Alola), Raticate (Forma di Alola)/(Dominante), MegaLopunny e MegaAudino) sono di doppio tipo, 45 (47 con MegaLopunny e MegaAudino) sono Pokémon Normali primari e 4 (6 con Rattata (Forma di Alola) e Raticate (Forma di Alola)/(Dominante)) sono Pokémon Normali secondari.

 

Mammiferi Quadrupedi: Rattata, Raticate, Meowth, Persian, Tauros, Eevee, Sentret, Furret, Girafarig, Stantler, Miltank, Zigzagoon, Linoone, Slakoth, Skitty, Delcatty, Bidoof, Bibarel, Glameow, Purugly, Patrat, Watchog, Lillipup, Herdier, Stoutland, Deerling, Sawsbuck, Bouffalant, Bunnelby, Litleo, Pyroar, Furfrou, Yungoos, Stufful e Komala
Queste creature sono tutte definite per essere dei mammiferi, ma soprattutto perché si spostano a quattro zampe, sebbene alcune di esse siano in grado di combattere stando eretti sulle zampe posteriori, ma in circostanze normali tendono a muoversi usando tutti gli arti. Questi Pokémon hanno tutti una vasta gamma di tecniche differenti che sfruttano per sopravvivere in natura, quindi ciascuno di loro avrà metodi di combattimento molto diversificati, rendendo l'esperienza avuta con altri Pokémon Normali totalmente inutile.

 

Mammiferi Bipedi: Lickitung, Kangaskhan (incluso MegaKangaskhan), Snorlax, Aipom, Snubbull, Granbull, Teddiursa, Ursaring, Smeargle, Vigoroth, Slaking, Whismur, Loudred, Exploud, Azurill, Spinda, Zangoose, Ambipom, Buneary, Lopunny (incluso MegaLopunny), Munchlax, Lickilicky, Minccino, Cinccino, Diggersby, Gumshoos, Bewear e Oranguru
Anche questi Pokémon sono mammiferi, ma si distinguono da quelli quadrupedi in quanto camminano sempre eretti. Proprio come noi umani, questi Pokémon non dovendo impiegare gli arti anteriori per spostarsi, hanno appreso ad utilizzarli per trasportare o per costruire oggetti, base per lo sviluppo di qualsiasi civiltà, sebbene questo non sia il caso di questi Pokémon bipedi, dal momento che manipolano gli oggetti non tanto per il gusto di farlo, ma per ideare strategie offensive e difensive del tutto uniche. Non sempre questa loro capacità si dimostra un grande vantaggio, ma a volte può fare la differenza per surclassare gli avversari. Come altri loro simili, essi si distinguono per strategie di battaglia molto diversificate e per la capacità di apprendere molte mosse, sia in natura che per mezzi artificiali.

 

Uccelli: Pidgey, Pidgeotto, Pidgeot (incluso MegaPidgeot), Spearow, Fearow, Farfetch'd, Doduo, Dodrio, Hoothoot, Noctowl, Taillow, Swellow, Swablu, Starly, Staravia, Staraptor, Chatot, Pidove, Tranquill, Unfezant, Rufflet, Braviary, Fletchling, Pikipek, Trumbeak e Toucannon
Queste creature si distinguono abbastanza dagli altri Pokémon Normali in quanto classificati tutti anche come Pokémon Volanti. Dal momento che le loro capacità combattive sono abbastanza neutre considerando gli altri tipi, scientificamente sono stati considerati anche come Pokémon Normali; tuttavia, nonostante possano apprendere molte mosse diverse, sono caratterizzati dalla capacità di imparare soprattutto mosse Volanti, capacità sfruttate molto in battaglia. Ciò li rende una scelta abbastanza deludente per gli specialisti Normali che si basano principalmente su strategie offensive o difensive.

 

Mutazioni-Folletto: Clefairy, Clefable, Jigglypuff, Wigglytuff, Chansey, Cleffa, Igglybuff, Togepi, Togetic, Blissey, Happiny, Togekiss, Audino (incluso MegaAudino) e Meloetta
Gran parte di questi Pokémon sono mammiferi oppure si riproducono in modo simile, tuttavia sono classificati in una categoria a parte a causa delle loro abilità e capacità naturali meno convenzionali rispetto agli altri mammiferi; inoltre molti di essi (non tutti) si sono adattati per aiutare a sopravvivere gli altri anziché se stessi. Questo strano comportamento è rispecchiato anche nelle mosse che possono apprendere e sebbene nella maggior parte dei casi, statisticamente parlando, lascino a desiderare sia come combattenti offensivi che difensivi, le loro abilità li rendono combattenti tattici di tutto rispetto.

 

Rettili: Dunsparce, Kecleon, Helioptile, Heliolisk e Drampa
Questi Pokémon sono molto diversi dagli altri Pokémon Normali in quanto rettili, ma le loro abilità sono tanto bizzarre ed uniche quanto le loro controparti mammifere. Queste creature sono ottime per combattimenti specializzati, molto più rispetto ai mammiferi e alle Mutazioni-Folletto in quanto hanno accesso a potenti mosse offensive e possono apprendere o già nascono con alcune capacità tattiche che conferiscono enormi vantaggi in battaglia.

 

Super-Cellulari: Ditto
Ditto appartiene ad una categoria a parte, in quanto si tratta di un blob senziente la cui anatomia può essere paragonabile a quelle di un'ameba. Questa loro unica struttura fisica consente alla specie di prendere la forma di altre creature, il che li rende davvero difficili da studiare scientificamente, ma nella lotta l'unico limite che hanno è il numero di Pokémon esistenti e il loro stesso codice genetico estremamente malleabile.

 

Automi/Artificiali: Porygon, Porygon2, Castform, Porygon-Z e Regigigas
Queste creature sono tutti organismi artificiali progettati ciascuno per uno scopo diverso, tuttavia sono accomunati dalla loro struttura fisica e delle loro funzioni biologiche, specialmente perché in realtà non hanno alcun componente biologico. Nonostante tutto mantengono ancora la capacità di apprendere molte mosse, sia naturalmente che artificialmente e sono forse tra i migliori Pokémon, in quanto possono adattarsi a qualsiasi combattimento.

 

Multigeni: Tipo Zero e Silvally (Tipo Normale)
Queste creature sono forme di vita sintetiche basate su una combinazione di componenti robotici e tessuto cellulare basato su ogni singolo tipo Pokémon. Essi sono stati creati per dare la caccia alle Ultracreature e dovevano essere dotati di un Sistema Primevo sperimentale che avrebbe permesso loro di sfruttare la potenza di qualsiasi tipo esistente, in modo da avere un vantaggio contro qualsiasi nemico che avrebbero potuto incontrare. Tuttavia tutte e tre le creature prototipo hanno respinto il Sistema Primevo una volta installato e si sono ribellate, di conseguenza fu prodotto qualcosa per limitare la loro potenza e sigillare parte del loro potere per renderli nuovamente docili e controllabili. Dopo ciò il loro nome originale fu cambiato da Omnitipo a Tipo Zero per riflettere questo loro fallimento; tuttavia in seguito si scoprì il modo per far emergere il loro vero potere, ovvero stringere un legame d'amicizia con loro. Solo dopo aver stabilito un rapporto di fiducia queste bestie sarebbero state in grado di rimuovere i loro inibitori di potenza e avere il pieno controllo sulle loro abilità, causandone l'evoluzione in Silvally e potendo anche sfruttare la potenza e la versatilità del Sistema Primevo.

 

Super-Entità: Arceus (Tipo Normale)

Arceus è il Pokémon che si pone al di sopra di qualsiasi altro Pokémon esistente, visto come il creatore dell'universo e un organismo simile ad una divinità, infatti gli avvistamenti di Arceus sono stati estremamente pochi durante tutta la storia dell'umanità, rendendo le informazioni riguardo i suoi poteri limitate. Sappiamo che nonostante sia normalmente di tipo Normale può apprendere quasi qualsiasi attacco e ha la capacità di mutare la propria biologia e quindi può ottenere le caratteristiche di qualsiasi tipo classificato fino ad ora, grazie a questa capacità assieme all'attacco Giudizio può essere riconosciuto tra gli esseri più potenti conosciuti.

Tipi avvantaggiati/svantaggiati (offensivo)

Spoiler

Svantaggi contro il tipo Roccia: Dal momento che gli attacchi Normali non hanno alcuna proprietà elementale o fisica che permetta loro di danneggiare le armature, quelle rocciose riescono a resistere a questi colpi senza che il Pokémon subisca molti danni.

 

Svantaggi contro il tipo Acciaio: Proprio come le armature rocciose, l'incapacità degli attacchi Normali di sfruttare proprietà fisiche o elementali particolari rendono le armature metalliche davvero efficaci nel sopportare questi tipi di danni.

 

Immunità contro il tipo Spettro: Siccome gli Spettri sono creature non completamente materiali, gli attacchi di natura quasi prettamente fisica come quelli Normali risultano totalmente inefficaci contro gli Spettri, in quanto non colpiscono la loro forma spirituale.

Tipi avvantaggiati/svantaggiati (difensivo)

Spoiler

Debolezza al tipo Lotta: Anche se la neutralità dei Pokémon Normali li protegge da qualsiasi danno superefficace, la capacità naturale dei Pokémon Lotta di incrinare qualsiasi tipo di armatura riesce ad avere la meglio anche su creature senza particolari proprietà che li proteggano, di conseguenza gli attacchi Lotta causano molti più danni di quanto possa sembrare ai Pokémon Normali.

 

Immunità al tipo Spettro: Ironicamente, anche se gli attacchi Normali sono inutili contro gli Spettri, perfino gli attacchi Spettri sono inutili contro i Pokémon Normali. Sembra che ciò sia causato dal fatto che gli Spettri non riescono a focalizzare adeguatamente l'energia spirituale contro avversari senza una relazione elementale oppure avendola, ma limitata a causa della loro natura semi-fisica. Quindi loro riescono ad attaccare bersagli con relazioni elementali, ma non quelli con relazioni limitate o sprovviste.

Difficoltà ad usarli/Requisiti per allenamenti specializzati

Spoiler

I Pokémon Normali sono senza dubbio i più facili da usare in battaglia, in quanto è difficile infliggere loro danni seri, il che fa di loro degli ottimi Pokémon difensivi, visto che la loro unica debolezza è il tipo Lotta, rendendoli perfetti per combattere qualsiasi altro Pokémon non sia di questo tipo. Altra caratteristica importante è che possono apprendere un'enorme quantità di mosse, di conseguenza sono eccellenti per combattere moltissimi Pokémon, c'è però da considerare che molti di loro statisticamente sono piuttosto inferiori ad altri Pokémon, quindi è difficile usarli in lotte professionistiche. Per combattere Pokémon selvatici sono ottimi, dal momento che potendo apprendere molti attacchi potranno anche possedere quelli super-efficaci contro alcuni Pokémon, facilitando di conseguenza molte catture. Qualsiasi allenatore, anche i più inesperti possono usare i Pokémon Normali senza problemi, tuttavia per specializzarsi è un altro conto, dato che le specie di questo tipo sono molte e tutte diverse fra loro; sono necessari anni di studi per specializzarsi. Fortunatamente gran parte dei Pokémon Normali sono molto socievoli e fanno facilmente amicizia anche con altre specie, riuscendo addirittura a far andare d'accordo anche altri Pokémon dell'allenatore senza però dimostrarsi superiore agli altri. Di conseguenza, i Pokémon Normali si adattano perfettamente sia nelle lotte offensive, sia in quelle difensive, che in quelle tattiche permettendo agli allenatori di trovarsi facilmente quello più adatto per il loro stile di combattimento o per l'esigenza durante una determinata lotta.

Pidgey

Artwork016.png

Spoiler

Pidgey (noto come Pokémon Uccellino) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Kalos e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn, Unima ed Alola. Anche se sono deboli e si feriscono facilmente in battaglia, i Pidgey sono uccelli molto rapidi che possono facilmente tenere a bada i nemici nonostante le piccole dimensioni, tramite la mossa Turbosabbia prima di attaccarli. Sebbene siano utili solo per gli allenatori alle prime armi, con il tempo e l'allenamento possono diventare combattenti davvero portentosi, l'importante è che stiano lontani da avversari che possano compromettere la loro precisione nel colpire!
I Pidgey sono molto simili ad altri uccelli sia dal punto di vista anatomico che da quello comportamentale, quindi è difficile dire con chi siano imparentati, ma quando raggiungono lo stadio adulto, evolvendosi in Pidgeot, tendono a distaccarsi dagli altri visto che inizieranno a cacciare pesci, ma ora come ora, a causa delle ridotte dimensioni, questa dieta è fuori dalla loro portata, quindi sia i Pidgey che i Pidgeotto si nutrono principalmente di piccoli Pokémon Coleottero. E' interessante notare che anche i Pidgey più giovani se dovessero allontanarsi molto dal nido saprebbero come tornare indietro, indipendentemente dalla loro posizione, il che è molto utile quando devono cacciare nelle foreste per trovare del cibo per poi tornare al nido, visto che raramente nidificano in questi luoghi a causa dei predatori (a meno che non siano accompagnati da Pidgeotto o Pidgeot).
Nonostante la ferocia delle loro evoluzioni, i Pidgey tendono ad essere molto docili e raramente combattono in natura, a meno che non si tratti di una questione di vita o di morte e trovarli all'aperto non è molto facile, visto che sono soliti rimanere nascosti fra gli alberi e l'erba alta. Se minacciati, questi uccelli possono sfruttare le loro piccole, ma potenti ali per alzare un polverone contro l'aggressore, in questo modo, sfruttando Turbosabbia, riescono non solo a compromettere la vista del nemico, ma anche a trovare il tempo per scappare; come se non bastasse, questa tecnica è abbastanza forte da far uscire i piccoli insetti allo scoperto, dando così ai Pidgey un'arma efficace nella caccia. Nel caso in cui non riescano a sfuggire al nemico, allora cercheranno di sconfiggerlo attaccandolo corpo a corpo con Azione oppure a distanza con Raffica, quando però le ali di un Pidgey sono abbastanza forti da poter sfruttare anche la mossa Turbine, gli allenatori devono vedere ciò come un buon segno, perché significa che il loro Pidgey è prossimo all'evoluzione.
Sebbene insignificanti per gli allenatori con un po' di esperienza, i Pidgey restano combattenti ottimi per quelli alle prime armi e che vogliono stringere subito un legame con i propri compagni. Anche se ora potrebbero non avere molte capacità interessanti, con il tempo e l'allenamento avrete dei combattenti davvero formidabili. E' consigliabile non averne più di uno: certo non sono molto rumorosi, ma per la quantità di cibo che mangiano e per quanto sporcano, possono rivelarsi abbastanza problematici!

Pidgeotto

Artwork017.png

Spoiler

Pidgeotto (noto come Pokémon Uccello) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Kalos e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn, Unima ed Alola. Anche se non versatili come altri uccelli, i Pidgeotto restano creature molto potenti in grado di lacerare la carne dell'avversario sfruttando i loro artigli affilati come rasoi o danneggiandoli a distanza con Raffica. Potrebbero non essere nulla se confrontati con cosa diventano più tardi, ma quelli che sono rimasti delusi dalle abilità del proprio Pidgey potranno rifarsi un'opinione una volta diventati questi feroci predatori; non usatelo se il vostro avversario usa un piccolo Coleottero, altrimenti farà di tutto pur di mangiarselo!
Differentemente dalla loro docile pre-evoluzione, i Pidgeotto sono predatori feroci, in grado di percorrere grandi distanze pur di trovare le prede; inoltre sono anche molto territoriali e non esiteranno un istante ad attaccare chiunque osi avvicinarsi troppo al loro nido. In natura i Pidgeotto combattono usando principalmente i loro artigli con cui possono facilmente lacerare la carne (anche se sono inutili perfino contro le armature più deboli). In certi casi useranno il becco per attaccare come segno di avvertimento o, se strettamente necessario, lo spazzeranno via con Turbine. In battaglia questi uccelli si basano soprattutto sulle mosse Azione ed Attacco d'Ala per gli scontri corpo a corpo, mentre per quelli a distanza sfruttano Raffica, oppure possono addirittura usufruire dell'attacco Tornado (come la loro evoluzione Pidgeot) sebbene questa tecnica sia piuttosto debole.
Normalmente i Pidgeotto vivono da soli e rivendicano una zona abbastanza grande di foreste o campi come loro territorio. Hanno un'ottima vista che consente loro di individuare le prede anche a grandi distanze, riuscendo anche ad attaccare all'improvviso i Pokémon Coleotteri più piccoli (che costituiscono la loro dieta principale). Ogni giorno un Pidgeotto tende a volare in cerchio pur di trovare una preda, una volta individuata l'attacca in picchiata usando gli affilati artigli colpendola in zone precise per ucciderla all'istante, basti pensare che uno di essi riesce addirittura ad uccidere un Exeggcute con poca difficoltà (che sebbene non siano insetti sono molto apprezzati da questi uccelli a causa del loro sapore e contenuto nutrizionale), che normalmente altri uccelli trovano difficili da uccidere; come se non bastasse, uno solo di questi rapaci può percorrere una distanza di 100 km pur di trovare un pasto, anche se dovessero farlo più volte in un giorno, ma raramente ciò capita, dal momento che le loro prede principali sono i comunissimi Caterpie e Weedle.
Nonostante non imparino molti attacchi potenti prima dell'evoluzione, i Pidgeotto restano combattenti potenti che possono fare molto più di un qualsiasi Pidgey. Possedendo artigli affilati in grado di combattere a distanza ravvicinata e potendo usare Turbine per spazzare via i nemici più fastidiosi, non c'è da stupirsi se quasi tutti gli Avicoltori di Kanto e Johto ne hanno uno, anche perché Pidgeot è anche uno degli uccelli comuni più forti in circolazione. L'importante è non infastidirli: nessuno vuole essere colpito dai loro artigli dopo un Danzadipiume, perché il dolore è assicurato!

Pidgeot

Artwork018.pngArtwork018-Mega.png

Spoiler

Pidgeot (noto come Pokémon Uccello) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Kalos e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn, Unima ed Alola. Adorati dagli Avicoltori per il loro aspetto e dagli allenatori professionisti per la loro incredibile velocità, i Pidgeot sono uccelli magnifici le cui abilità vanno ben oltre quelle delle loro pre-evoluzioni in modo che siano più pericolosi, ma allo stesso tempo spettacolari. Cavalcare uno di questi volatili è un'esperienza unica, ma è necessario essere ben preparati dal momento che possono superare la velocità del suono come nulla fosse; il lato positivo è che semmai doveste cadere non ci metterebbero nulla per riprendervi e salvarvi!
Similmente ai Pidgeotto, i Pidgeot sono predatori attivi in grado di vedere la preda anche a mille metri di distanza grazie alla loro vista incredibile, ciò conferisce loro un vantaggio negli attacchi a sorpresa dall'alto anche contro altri uccelli. Sebbene questi Pokémon facciano ancora affidamento sui loro affilati artigli per gli scontri corpo a corpo, questi sono abbastanza inutili contro avversari che dispongono di corazze, anche quelle più deboli. Nonostante tutto si differenziano parecchio dalla loro pre-evoluzione, dal momento che non sono più territoriali dato che non mangiano più insetti, ma pesci, infatti i Pidgeot adorano la grassa, ma tenera carne di Magikarp, che riescono a pescare in fiumi e laghi con poca fatica, quindi è davvero raro che un Pidgeot si metta ad inseguire qualcuno per combatterlo, invece in natura lottano solo contro chi si avvicina troppo a loro. Anche se avvistare un Pidgeot non è tanto raro, catturarlo o solo riuscire ad avvicinarsi è quasi impossibile dato che possono volare ad una velocità Mach 2, ovvero due volte la velocità del suono e possono farlo senza alcun effetto negativo, ciò è dovuto al loro piumaggio che crea una sorta di protezione d'aria, il quale non solo riduce la resistenza dell'aria, ma evita anche che crei un attrito tale da ferirli, il che è molto utile per gli allenatori, infatti i Pidgeot sono i migliori uccelli cavalcabili, non solo per l'eccezionale velocità, ma anche perché la protezione d'aria creata dal piumaggio protegge anche chiunque ne cavalchi uno, tuttavia non è raro che le prime volte a causa dell'alta velocità si venga colti da nausea ed addirittura svenimento, con cui un allenatore può addirittura cadere dal Pokémon.
Ciò che gli allenatori, soprattutto gli Avicoltori, adorano dei Pidgeot è il loro piumaggio, questo perché diversamente dalle piume di altri uccelli, quelle dei Pidgeot sono rivestite da una patina che le rende brillanti alla luce, tanto da farli apparire quasi abbaglianti quando il sole è alto. Sebbene sia proprio questa sostanza a creare la protezione che consente a questi uccelli di volare a velocità impensabili, a causa del suo effetto estetico ha reso anche i Pidgeot molto popolari tra gli allenatori, in particolare per il piumaggio che hanno sulla testa. Queste creature hanno appreso anche ad usare tale effetto secondario a proprio vantaggio, tanto che per intimidire i nemici si espongono alla luce in modo che la brillantezza porti anche i predatori più temuti ad allontanarsi. Ovviamente la loro magnificenza non sta solo nell'aspetto, infatti i muscoli pettorali sono tanto forti da consentire loro di sbattere le ali con una velocità ed una forza sorprendente, tanto che volendo possono usarle per creare potenti raffiche con cui spazzare via i nemici più piccoli e con il tempo e l'allenamento possono addirittura sfruttare tale tecnica per usare l'attacco Tifone.
Si è scoperto che Pidgeot è una delle 46 specie di Pokémon note in grado di subire una MegaEvoluzione. Se si è in possesso di una Pidgeotite esso si può MegaEvolvere; anatomicamente rimangono invariati, tuttavia la mutazione li rende combattenti estremamente pericolosi e potenti, infatti diventano più grandi e le piume ottengono colori più brillanti, specialmente quelle sulla testa, pare tuttavia che ciò non abbia a che fare con le loro nuove abilità e si è teorizzato che aiuti solamente durante l'accoppiamento (anche se tale teoria sembra improbabile dato che tale forma è solo temporanea) o forse per intimidire maggiormente gli avversari, il che è più probabile visto che rispecchia l'atteggiamento più aggressivo rispetto ai normali Pidgeot, tanto che attaccano qualsiasi cosa si avvicini al loro territorio senza alcun preavviso. I muscoli delle ali sono più forti, permettendo a questi uccelli di volare fra gli uragani come se nulla fosse e possono addirittura spazzare via un avversario di grossa taglia con facilità prima di colpire. Fortunatamente allenare un MegaPidgeot è facile come con la loro controparte normale, sebbene sia sempre raccomandata una cautela maggiore. Statisticamente parlando, nonostante lo sviluppo dei muscoli, sono gli attacchi speciali ad essere molto più forti, mentre quelli fisici hanno la stessa potenza di prima (il perché è tutt'ora sotto studio), di conseguenza la loro resistenza fisica e speciale è leggermente migliorata, la loro velocità è superiore e i loro attacchi speciali sono catastroficamente più potenti, tanto da renderli i Pokémon Normali con il maggior attacco speciale (assieme ai Porygon-Z e ai Drampa); come se non bastasse, l'aumento d'aggressività li porta ad attaccare temerariamente qualsiasi avversario, al punto che riescono a colpire sempre i nemici, sebbene non schivino mai i colpi dei nemici, per questo sono classificati con l'abilità Nullodifesa, complessivamente questo non è un grande vantaggio, tuttavia rende il loro attacco Tifone a dir poco devastante.
Nonostante tutte le loro abilità, non sono né gli uccelli più veloci né i più forti, tuttavia i Pidgeot restano combattenti eccezionali e capaci di sostenere moltissime sfide. Potendo contare sull'Attacco d'Ala più forte esistente, Tifone e sulla particolare tecnica Speculmossa, state certi che si dimostreranno compagni eccellenti, specialmente se ben allenati. Ricordatevi solo di cavalcare questi uccelli da Mach 2 solo se siete davvero in forma: potrete essere anche gli allenatori più esperti, ma potreste sempre cadere come un barile!

Rattata

Artwork019.pngArtwork019-Alola.png

Spoiler

Rattata (noto come il Pokémon Topo) è un Pokémon comune di tipo Normale (Buio/Normale nella regione di Alola) che vive in campi erbosi, zone urbane e molti altri luoghi delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Nonostante siano popolari sia tra gli allenatori alle prime armi che come Pokémon domestici, i Rattata sono considerati molto fastidiosi in quanto possono vivere ovunque, basta che ci sia del cibo. Non saranno in grado di arrecare molti danni, ma se siete diventati allenatori da poco è meglio non sottovalutarli, altrimenti a causa della vostra imprudenza, potreste scoprire quanto può far male un loro Iperzanna!
Come la famiglia evolutiva dei Bidoof e altri roditori, i Rattata possiedono incisivi molto affilati che crescono costantemente per tutta la vita, di conseguenza devono rosicchiare continuamente oggetti in modo da ridurre le dimensioni degli incisivi in modo che restino gestibili, così facendo riescono anche ad appiattire l'estremità rendendo le zanne simili a delle lame in grado di tagliare la carne e causare non pochi danni, tuttavia come molti altri Pokémon Normali allo stadio base, sono abbastanza inutili contro avversari che dispongono di una corazza. Nonostante tutto, l'Iperzanna dei Rattata è particolarmente temibile, in quanto non esiste nessun altro Pokémon in grado di apprenderlo in tenera età.
I Rattata sono creature davvero toste, capaci di sopravvivere ovunque, ciò è dovuto al fatto che il loro sistema digestivo è fatto in modo che possano letteralmente mangiare qualsiasi cosa senza problemi, tra cui la colla o addirittura sottoprodotti di altri Pokémon. Una volta trovato l'habitat adeguato, un Rattata ci costruisce il nido e se trova un partner possono già iniziare a procreare nonostante non siano allo stadio adulto; una sola coppia di Rattata può infatti generare in media 40 figli. Inizialmente i Rattata furono classificati come Pokémon Ratto, a causa della loro capacità di procreare a velocità sorprendenti e per la forma degli incisivi, in seguito ad alcune analisi approfondite sul loro codice genetico, si è scoperto che sono parenti molto prossimi di alcuni topi e furono riclassificati come Pokémon Topo. Molti considerano questa specie come dei parassiti a causa dei danni che provocano rosicchiando oggetti o perché mangiano cibo altrui, di conseguenza quando vengono scoperti dentro delle abitazioni vengono sterminati, in quanto ormai si sono probabilmente già moltiplicati; tuttavia questi Pokémon oltre ad essere rapidi nel muoversi, sono anche intelligenti ed è molto raro che diventino vittime delle comuni trappole per topi, quindi spesso si è costretti ad usare costosi gas tossici o potenti veleni da mettere nel loro cibo; di notte rimangono sempre in allerta anche quando dormono, al primo rumore anomalo si allontanano immediatamente dalla zona, il che li rende piuttosto ostici da catturare visto che prediligono scappare anziché combattere.

E' noto che i Rattata sono una delle poche specie di Pokémon che possiedono una variante unica della regione di Alola. In questa regione queste sottospecie sono classificate di tipo Buio/Normale e hanno perso le loro più comuni abilità, ovvero Fugafacile e Dentistretti, sviluppando invece Voracità o in casi rarissimi Grassospesso (mentre Tuttafretta è molto più comune come abilità rispetto alla variante normale), tuttavia in battaglia sono rimasti invariati rispetto alla loro controparte normale, sia in termini di statistiche che di mosse. Queste creature un tempo vagavano per la regione di Alola in massa, il loro incontrollabile numero ha messo in seria difficoltà anche le città più grandi, nelle quali vi era gran parte dei loro nidi. Per poter controllare la loro popolazione, i nativi della regione hanno importato gli Yungoos in modo che potessero dar loro la caccia ed i risultati sono stati notevoli, dal momento che gli Yungoos sono numerosi in quasi tutta Alola. La popolazione dei Rattata di Alola ha raggiunto un numero gestibile, impedendo loro di moltiplicarsi in maniera esagerata e alla fine sono diventati totalmente incolumi, spostandosi anche in ambienti più rurali, migliorando la vita dei cittadini. Per potersi adattare a queste nuove creature che minacciavano il loro territorio, i Rattata e i Raticate della regione di Alola hanno cambiato radicalmente il loro stile di vita diventando completamente notturni e si sono spostati principalmente in campagna; come risultato di questo drastico cambiamento, anche il loro aspetto fisico e le loro capacità sono cambiate, motivo per cui sono ora classificati di tipo Buio primario (dal momento che possono incanalare una quantità decisamente maggiore d'energia negativa), mentre la loro pelliccia ha ottenuto una colorazione nera che li aiuta a nascondersi di notte. I nidi dei Rattata di Alola sono composti da circa dieci membri, spesso guidati da un Raticate di Alola che agisce come principale difensore del nido; i Rattata invece hanno il ruolo di raccoglitori di cibo. Proprio come la loro variante normale, queste creature hanno uno sviluppato senso dell'olfatto con cui riescono a fiutare deliziosi cibi freschi sia fuori che dentro ambienti urbani, sebbene non siano schizzinosi nel caso in cui il cibo non sia fresco. Queste creature non sono più forti delle loro controparti normali statisticamente parlando, ma possono rivelarsi più ostici dal momento che sono anche di tipo Buio, motivo per cui riescono a sfruttare meglio le mosse Morso e Sgranocchio, rendendoli una minaccia maggiore di quanto non sembri. L'unico problema è che essendo notturni, questi Pokémon si evolvono solo di notte, ma è solo un piccolo prezzo da pagare pur di migliorare queste varianti regionali e massimizzare la potenza dei loro attacchi Buio.
Sebbene possano sembrare inutili in battaglia, i Rattata possono causare danni considerevoli ai nemici sprovvisti di corazza sfruttando i robusti incisivi e la loro grande velocità. Certamente non potranno mai causare danni davvero gravi, ma finché combatterete avversari del loro stesso livello, non dovrebbero esserci problemi ad allenarne uno. E' bene educarli sin da subito e stare in buoni rapporti, altrimenti una volta evoluti potrebbero rosicchiarvi casa e causarvi molti problemi!

Raticate

Artwork020.png20940b_9ee240e30e2146a581e9bd4ddc98cf65~mv2.pngArtwork020-Alola.png

Spoiler

Raticate (noto come Pokémon Topo) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale (Buio/Normale nella regione di Alola) che vive in campi erbosi, zone urbane e molti altri luoghi delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Solitamente ignorati in favore di creature più forti, i Raticate sono comunque roditori feroci in grado di mettere in difficoltà chiunque sia sprovvisto di protezione contro i loro incisivi terribilmente taglienti. A differenza dei Rattata, questi grossi roditori possono dare problemi anche ai nemici corazzati con Iperzanna, quindi bisogna sempre stare attenti, specialmente quando attaccati da Superzanna!
Come i Rattata, i Raticate sono roditori molto rapidi che nidificano ovunque ci sia del cibo, che sia pane, formaggio o alimenti non commestibili per altre creature come ossa o colla, tuttavia sono anche predatori attivi e non si fanno problemi ad uccidere roditori più piccoli, con l'unico scopo di accaparrarsi tutto il cibo disponibile. A causa delle loro grandi dimensioni, un Raticate difficilmente riesce a nascondersi, ma questo raramente è un problema, inoltre si riproducono più lentamente dei Rattata, questo sembra essere dovuto al fatto che spendono quasi tutto il tempo a procurare cibo. Come i Rattata, anche i Raticate inizialmente furono classificati come Pokémon Ratto, ciò per via dei loro incisivi e le zampe palmate (che li aiutano nel nuoto), ma grazie alle recenti analisi sul loro codice genetico, si è scoperto che sono in realtà dei topi e sono stati di conseguenza riclassificati come Pokémon Topo. I baffi di questi roditori, sebbene simili a quelli dei Rattata, non sono più usati per rilevare i movimenti circostanti, ma per tenere in equilibrio il corpo a causa degli enormi incisivi; se tagliati, un Raticate farà fatica a muoversi per due settimane, ovvero finché non ricrescono.
Come con i Rattata, gli incisivi dei Raticate crescono costantemente costringendo questi topi a rosicchiare in continuazione al fine di ridurne le dimensioni; purtroppo però questi crescono più rapidamente e sono più robusti rendendo più difficoltoso limarli, ecco perché nella stra grande maggioranza dei casi occupano tutta l'ampiezza della bocca, ma nonostante ciò sono in grado di spezzare ossa, rendendoli minacce considerevoli in battaglia grazie alle mosse Iperzanna e il più temibile Superzanna, come se non bastasse, possono anche sfruttare la tecnica Danzaspada per incrementare i danni dei loro attacchi fisici, ma è la mossa Superzanna che più deve preoccupare gli allenatori, visto che tale attacco può infliggere danni gravissimi al nemico, in media riducendo le loro possibilità di continuare a combattere di metà, indipendentemente da quanto siano corazzati, potendo mettere in difficoltà addirittura nemici molto più grandi o forti di loro, inoltre quando combattono tendono a mostrare le zanne per intimidire l'avversario, motivo per cui apprendono Visotruce appena evoluti. Gestirli come Pokémon domestici è ancora più difficile, perché prima di tutto è facile che si dimostrino aggressivi nei confronti degli ospiti e poi, a causa della crescita degli incisivi, tendono a masticare ogni cosa, come il legno, la pietra e addirittura le pareti e le fondamenta della casa, alcuni riescono addirittura a masticare mattoni e cemento riducendoli a polvere in poche ore, il che li rende molto dannosi in città, basta infatti una piccola infestazione di Raticate e in poco tempo potranno far crollare un palazzo. Non è necessario dire che le trappole e i metodi tradizionali sono assolutamente inutili quando si deve sterminare un'infestazione di Raticate, l'unico modo è adoperare mezzi davvero brutali, non a caso esistono sterminatori specializzati proprio contro i Raticate, che costruiscono le migliori trappole al fine di eliminare questi intelligenti e rapidi roditori nel modo più efficiente possibile.

E' noto che i Raticate sono una delle poche specie di Pokémon che possiedono una variante unica della regione di Alola. In questa regione queste sottospecie sono classificate di tipo Buio/Normale e hanno perso le loro più comuni abilità, ovvero Fugafacile e Dentistretti, sviluppando invece Voracità o in casi rarissimi Grassospesso (mentre Tuttafretta è molto più comune come abilità rispetto alla variante normale), statisticamente invece sono un po’ diversi, infatti hanno le loro capacità offensive lievemente minori e sono moderatamente più lenti, ciò però è compensato da un lieve aumento della loro resistenza complessiva e da una vitalità moderatamente maggiore. Queste creature hanno imparato ad apprezzare il gusto della frutta fresca ed ingredienti di alta classe come conseguenza del fatto che vivono in ambienti urbani, ciò rende la loro dieta più ricca di calorie, motivo per cui sono più grassi delle loro controparti normali. Essi sono soliti immagazzinare grandi quantità di cibo nei loro nidi e capeggiare decine di Rattata di Alola, i quali escono per procurare cibo per tutto il nido. I nidi dei Raticate di Alola sono dei veri e propri territori, perciò membri di nidi diversi non vanno d'accordo ed è comune che avvengano lotte fra loro per dispute territoriali. Nonostante il loro comportamento avido e la mancanza di cura che hanno per i membri più giovani della loro famiglia, i Raticate sono molto apprezzati da moltissimi chef, dal momento che le loro abitudini alimentari li rendono ottimi assaggiatori per valutare cibi ed ingredienti, per questo non è raro vedere degli chef accompagnati da un Raticate di Alola per assaggiare degli ingredienti appena comprati, in modo da giudicarne la freschezza e la qualità per creare nuove ricette; ecco perché i ristoranti di Alola con dei Raticate sono solitamente quelli più raccomandati, visto che significa che il cibo da loro cucinato è di gradimento da questi roditori buongustai di alta classe. E' interessante notare che un Raticate di Alola è uno dei due Pokémon Dominanti che si possono potenzialmente affrontare durante il Giro delle Isole a Mele Mele: questo esemplare affronta qualsiasi sfidante si presenti di notte per la prova di tipo Normale.
Anche se non sono forti abbastanza per affrontare la maggior parte dei Pokémon completamente evoluti da soli, i Raticate restano però creature feroci che non si faranno problemi ad affrontare chiunque, indipendentemente dalle dimensioni o dalla potenza. Se non si affronta uno Spettro, di certo un Raticate può anche tornare utile, potendo infatti infliggere danni considerevoli grazie agli imponenti incisivi, tuttavia è consigliabile sostituirli con Pokémon Normali più resistenti e veloci: il loro Superzanna è inutile se non riescono ad attaccare l'avversario prima di andare al tappeto!

Spearow

Artwork021.png

Spoiler

Spearow (noto come Pokémon Uccellino) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi, foreste e zone montane delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Unima, Kalos, Alola e nel Settipelago. Non sono certo tra le creature più robuste, tuttavia gli Spearow sono uccelli feroci che faranno di tutto pur di proteggere il loro territorio, anche quando non c'è speranza di vittoria per loro. Non saranno in grado di lottare in modo decente, ma almeno possono essere buoni Pokémon per gli allenatori alle prime armi, grazie alla loro forza fisica e velocità; l'importante è non farli infuriare in natura, o verrete attaccati da un intero stormo!
Gli Spearow sono Pokémon semplici come i Pidgey che si nutrono principalmente di piccoli insetti che trovano nell'erba alta, scovandoli spazzandoli via con le ali, in lotta però possono sfruttare queste raffiche per molto più, visto che è proprio grazie ad esse se riescono a sopravvivere in natura. Differentemente dai docili Pidgey, gli Spearow sono feroci e sorvolano il loro territorio al fine di assicurarsi che nessuno lo invada. I muscoli delle loro ali non sono molto sviluppati, quindi possono volare solo a pochi metri da terra e basta poco per farli stancare, per questo tendono ad essere rapidi quando volano per cercare del cibo o vigilare sul territorio, per poi colpire qualsiasi invasore, sebbene da soli raramente riescano a proteggerlo per via dei loro deboli attacchi. Ciò che li rende davvero pericolosi in natura è che attaccano in grandi stormi, infatti appena uno nota un intruso, con un richiamo attirerà tutti gli altri membri dello stormo in pochissimi secondi; certo, essere colpiti da un solo Spearow non è molto dannoso a causa dei loro tozzi e corti becchi, ma quando si parla di decine allora la cosa inizia a farsi seria.
Gli Spearow sono molto limitati in fatto di attacchi, infatti tra le poche mosse offensive che apprendono ci sono Beccata, Aeroassalto e poche altre, tuttavia poco dopo l'evoluzione in Fearow potranno usufruire di Speculmossa, un attacco che possiedono tutti gli uccelli comuni (eccetto Chatot), ciò è un enorme vantaggio dato che la possono imparare prima di molti altri uccelli, dando loro anche la possibilità di affrontare nemici più forti, ecco perché gli Spearow generalmente sono preferiti rispetto agli altri uccelli più comuni; purtroppo però gli Spearow possono impararla solo se la loro evoluzione viene leggermente ritardata, nel caso ciò dovesse accadere, allora potranno usufruirne addirittura prima dei Fearow, certo, ciò non li rende migliori rispetto ad altri combattenti, ma può comunque risultare utile per gli allenatori che cercano un buon volatile.
Nonostante non siano versatili, gli Spearow restano combattenti feroci, che possono addirittura mettere in seria difficoltà i combattenti più inesperti in lotta. Potendo contare su Aeroassalto e in alcuni casi anche su Speculmossa, state certi che fra i giovani allenatori sono davvero pochi quelli che hanno abbastanza esperienza per contrastare queste tecniche, dimostrandosi compagni degni, specialmente se ben allenati. Si consiglia di assicurarsi la loro piena fiducia ed obbedienza prima dell'evoluzione, altrimenti con il loro carattere e crescita del becco potreste aver bisogno di alcune cure mediche!

Fearow

Artwork022.png

Spoiler

Fearow (noto come Pokémon Becco) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi, foreste e zone montane delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Unima, Kalos, Alola e nel Settipelago. Dall'aspetto minaccioso e difficili da abbattere, nonostante non abbiano un vero vantaggio di tipo, i Fearow sono uccelli potenti, non tanto per la loro potenza complessiva che risulta mediocre, ma per i loro attacchi distruttivi e l'incredibile precisione. Sebbene non siano in grado di resistere a molti attacchi superefficaci, affrontarli da vicino è sempre un rischio e farlo, spesso potrebbe dimostrarvi il motivo per cui sono considerati maestri nell'uso di Perforbecco!
Differentemente dalla loro pre-evoluzione, i Fearow sono molto abili nel volo grazie alle grandi dimensioni delle loro ali, per questo possono volare per ore senza mai stancarsi, ciò permette a questa specie di decollare con un unico battito d'ali e di tenere sotto controllo un'area maggiore, infatti il loro territorio è molto più ampio rispetto a quello degli Spearow. Inoltre, i Fearow non vivono in stormi, ma tendono a stare per conto proprio, ciò tuttavia non significa che siano meno pericolosi, ma al contrario, infatti sanno difendersi molto bene da soli sfruttando il lungo e affilato becco. Anche la loro dieta è cambiata: anziché nutrirsi di insetti, i Fearow prediligono nutrirsi di piccoli mammiferi o in alcuni casi di pesci, sfruttando il loro becco per pescarli senza doversi immergere. Ci sono state volte in cui questi uccelli hanno attaccato dei bambini quando infastiditi da loro o scambiati per delle prede (ciò è causato dal fatto che come gli Spearow non possono vedere i colori, confondendoli con altri Pokémon); fortunatamente ciò è molto raro, dal momento che i Fearow tendono a vivere molto lontano da luoghi abitati dagli umani.
Nonostante siano molto limitati gli attacchi che possono apprendere, i Fearow sono nettamente più forti rispetto agli Spearow, non solo per le superiori capacità di volo, ma anche per le loro capacità offensive; mentre gli Spearow hanno un becco corto e tozzo, quello dei Fearow è lungo quasi quanto il collo e la testa assieme e anche robusto, nonostante sia sottile, di conseguenza possono ora colpire i nemici con una precisione e una potenza superiore a quella di qualsiasi Spearow (oltre a permettere loro di apprendere l'attacco Spennata); inoltre, grazie alla forma appuntita del becco, possono infliggere danni davvero devastanti, nonostante la loro forza fisica non sia poi così elevata, tanto che sono considerati maestri del Perforbecco, seppure esistano molti uccelli più forti, ciò è dovuto al modo in cui usano tale attacco, infatti mentre altri Pokémon usano questa mossa roteando a mò di trapano per compensare la forma ridotta del becco, i Fearow invece avendolo molto lungo lo usano slanciandosi con tutto il corpo, volando prima molto in alto per poi scendere in picchiata ed eseguire un affondo distruttivo roteando con tutto il corpo; le grandi ali inoltre permettono loro di stabilizzare la traiettoria e difficilmente mancano il bersaglio. Grazie al modo unico con cui eseguono Perforbecco, i Fearow possono trapassare la corazza dei nemici con molta facilità, una vera impresa per gli altri uccelli, senza contare che possono addirittura apprendere Giravvita, attacco che pochi altri Pokémon possono conoscere. Nel complesso quindi, i Fearow sono delle vere minacce in battaglia e non devono mai essere sottovalutati, in nessuna circostanza.
Pur non essendo tra i Pokémon Volanti più forti, i Fearow restano uccelli feroci in grado di penetrare anche le più forti difese nemiche. Disponendo degli attacchi Perforbecco e Giravvita e potendo contare su una grande mobilità, non c'è da stupirsi se siano così forti e si debba stare molto attenti quando si affronta uno di questi uccelli. Se mai voleste farvi un giro, ricordatevi di comprarvi delle cinture apposite per sicurezza, ma è sempre meglio non farlo combattere quando lo cavalcate, certo le cinture vi salveranno, ma nulla vi proteggerà dalla nausea dovuta agli attacchi!

Clefairy

200px-Artwork035.png

Spoiler

Clefairy (noto come Pokémon Fata) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Folletto che vive nei campi erbosi e nelle montagne delle regioni di KantoJohtoSinnohUnima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Molto più rari dei Pokémon standard e desiderati da molti per il loro aspetto carino e la loro natura affettuosa, i Clefairy possono rivelarsi delle vere sorprese in battaglia, specialmente se ben allenati. Anche se non sono molto forti fisicamente e impiegano molto tempo per apprendere forti attacchi, conviene stare bene attenti quando questi Pokémon usano la mossa Meteorpugno o peggio ancora... Metronomo!

E' credenza comune che la famiglia evolutiva dei Cleffa provenga dalla Luna o addirittura da un altro pianeta, ma non esiste alcuna prova che sostenga questa teoria, anzi, ci sono molti punti che sostengono il contrario. Esistono dei frammenti rocciosi ancora oggi provenienti dal proto-pianeta Theia (esso, schiantandosi con il nostro pianeta prima che si formasse, permise la sua attuale forma e cosenti la creazione della Luna), oggi note come Pietrelunari, sono le pietre evolutive più rare e sono molto legate a questi Pokémon. Per molti queste pietre non hanno alcun valore, ma per la famiglia evolutiva dei Cleffa è molto importante (specialmente per i Clefairy) infatti esse ne consentono l'evoluzione in Clefable, principale motivo per cui sono diventate popolari, non solo per l'aspetto incredibilmente carino di questi ultimi, ma anche per la loro straordinaria rarità . A differenza della maggioranza delle evoluzioni dovute alle pietre, questa non è un'evoluzione forzata: Clefable è il vero stadio adulto, quindi i Clefairy prima o poi nella loro vita faranno di tutto per evolversi. E' interessante notare che in natura solo i Clefable si riproducono, questo perché è lo stadio più intelligente e maturo rispetto agli altri due, di conseguenza l'evoluzione in Clefable è un rito di passaggio essenziale per loro ed è il motivo per cui adorano la Luna e altri Pokémon extraterrestri: non perché sono loro stessi extraterrestri, ma perché le Pietrelunari sono fondamentali per loro ed esse non hanno avuto origine nel nostro pianeta, di conseguenza adorano ogni cosa che sia al di fuori di questo mondo. Come funzionino le loro abilità  è ancora un mistero, ci sono molti studi a riguardo e molti scienziati sperano di scoprire di più su queste creature timide (anche se sono secoli che vengono studiate).

Sia i Clefairy che i Clefable sono associati alla Luna, non solo a causa dell'importanza che hanno per loro le Pietrelunari per l'evoluzione, ma perché essi l'adorano letteralmente, infatti durante le notti di Luna piena è possibile vedere questi Pokémon danzare e giocare come fosse una commemorazione; gli spettatori di questi riti sostengono di essere stati pervasi da una grande sensazione di gioia, probabilmente dovuta alla loro tenerezza. Quando inizia a sorgere il sole, si ritirano nelle caverne montane in cui abitano per poi riprendere le loro normali abitudini. Sebbene i Clefairy e i Clefable abbiano moltissimi comportamenti uguali, ci sono alcuni di essi che li differenziano: i Clefairy sono noti per galleggiare per brevi secondi nell'aria durante le notti di Luna piena, come fossero delle fate (da qui il soprannome Pokémon Fata), ma non possono levitare per molto tempo o a volontà  (sembra che ci sia una reazione in loro scatenata dalla luce lunare, ma come funziona è tutt'ora un mistero). Seconda grande differenza è che sono considerati ancora troppo immaturi per accoppiarsi in natura, ma questo non è un comportamento strano, considerando che anche le persone agiscono in questo modo (almeno in tempi moderni). Altra differenza è che i Clefable non possono apprendere ulteriori mosse dopo l'evoluzione (tratto comune tra molti Pokémon che si evolvono tramite le pietre evolutive), di conseguenza passano molto tempo della loro vita come Clefairy finché non apprendono attacchi utili per la loro sopravvivenza. I Clefairy inoltre assieme alla famiglia evolutiva dei Beldum, sono gli unici Pokémon in grado di apprendere Meteorpugno naturalmente, nonostante la potenza di questa mossa non sia un granché. Tra tutte le mosse che possono apprendere però i Clefairy sono famosi per la mossa Metronomo, mossa dai poteri ignoti che riesce a replicare gli effetti delle MT ed MN prodotte dalla Silph S.P.A. (anche se poi dimenticano come utilizzare la mossa non appena viene sferrata) gli effetti della mossa sono sconosciuti in quanto possono apprendere una mossa casuale; si suppone che il movimento delle dita riesca in qualche modo a incrementare l'attività  cerebrale consentendo l'apprendimento di determinate tecniche, ma nemmeno loro sanno cosa apprenderanno, fortunatamente però, avendo basse statistiche i danni sono molto limitati ed è per questo che vedere un Clefairy in un torneo professionista è quasi impossibile.

Sebbene possiedano abilità  del tutto fuori dal comune, i Clefairy sono certamente esseri molto interessanti, ma per poterne avere uno bisogna spendere molto tempo e denaro. Se mai avrete la fortuna di vederne uno, preparatevi a tutto: anche se sono deboli, se usano Metronomo forse la vostra strategia può andare a farsi friggere... potrebbero usare una mossa inutile come Splash, così come potrebbero usare un attacco devastante come Iper Raggio o Esplosione!

Clefable

200px-Artwork036.png

Spoiler

Clefable (noto come Pokémon Fata) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Folletto che vive nei campi erbosi e nelle montagne delle regioni di KantoJohtoSinnohUnima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Questi Pokémon sono così rari da essere superati in questo campo solo dai leggendari, i Clefable sono splendide creature dall'aspetto e dal carattere grazioso; per poterne avere un esemplare è necessario essere in possesso di un rarissimo Clefairy e l'altrettanto rara Pietralunare, ma è l'unico modo considerando che trovare un Clefable selvatico è meno probabile di trovare il Sacro Graal!

E' credenza comune che la famiglia evolutiva dei Cleffa provenga dalla Luna o addirittura da un altro pianeta, ma non esiste alcuna prova che sostenga questa teoria, anzi, ci sono molti punti che sostengono il contrario. Esistono dei frammenti rocciosi ancora oggi provenienti dal proto-pianeta Theia (esso, schiantandosi con il nostro pianeta prima che si formasse, permise la sua attuale forma e cosenti la creazione della Luna), oggi note come Pietrelunari, sono le pietre evolutive più rare e sono molto legate a questi Pokémon. Per molti queste pietre non hanno alcun valore, ma per la famiglia evolutiva dei Cleffa è molto importante (specialmente per i Clefairy) infatti esse ne consentono l'evoluzione in Clefable, principale motivo per cui sono diventate popolari, non solo per l'aspetto incredibilmente carino di questi ultimi, ma anche per la loro straordinaria rarità . A differenza della maggioranza delle evoluzioni dovute alle pietre, questa non è un'evoluzione forzata: Clefable è il vero stadio adulto, quindi i Clefairy prima o poi nella loro vita faranno di tutto per evolversi. E' interessante notare che in natura solo i Clefable si riproducono, questo perché è lo stadio più intelligente e maturo rispetto agli altri due, di conseguenza l'evoluzione in Clefable è un rito di passaggio essenziale per loro ed è il motivo per cui adorano la Luna e altri Pokémon extraterrestri: non perché sono loro stessi extraterrestri, ma perché le Pietrelunari sono fondamentali per loro ed esse non hanno avuto origine nel nostro pianeta, di conseguenza adorano ogni cosa che sia al di fuori di questo mondo. Come funzionino le loro abilità  è ancora un mistero, ci sono molti studi a riguardo e molti scienziati sperano di scoprire di più su queste creature timide (anche se sono secoli che vengono studiate).

Sia i Clefairy che i Clefable sono associati alla Luna, non solo a causa dell'importanza che hanno per loro le Pietrelunari per l'evoluzione, ma perché essi l'adorano letteralmente, infatti durante le notti di Luna piena è possibile vedere questi Pokémon danzare e giocare come fosse una commemorazione; gli spettatori di questi riti sostengono di essere stati pervasi da una grande sensazione di gioia, probabilmente dovuta alla loro tenerezza. Quando inizia a sorgere il sole, si ritirano nelle caverne montane in cui abitano per poi riprendere le loro normali abitudini. Sebbene i Clefairy e i Clefable abbiano moltissimi comportamenti uguali, ci sono alcuni di essi che li differenziano: la prima cosa che li differenzia è il fatto che i Clefairy per levitare per alcuni secondi necessitano di assorbire la luce lunare, mentre i Clafable non ne hanno veramente bisogno e volendo possono anche camminare per brevissimo tempo sopra l'acqua, perciò se mai aveste la fortuna di vederne uno, esso potrebbe passeggiare su alcuni laghetti montani durante la Luna piena. Altra cosa che li differenzia è che solo i Clefable in natura possono riprodursi e visti i pochi esemplari in circolazione questo spiegherebbe il perché sono così rari. I Clefable inoltre non possono apprendere ulteriori mosse dopo l'evoluzione, ecco perché solo ai Clefairy capaci di difendersi autonomamente dai predatori è permessa l'evoluzione. Ultima cosa che li rende diversi è la loro natura più timorosa verso gli umani, infatti sembrano avere una certa paura di loro, forse causata da alcuni avvenimenti passati o per la vendita di Pietrelunari al mercato nero, depredando queste amabili creature e riescono a nascondersi così bene grazie al loro udito finissimo, potendo addirittura sentire cadere un ago da quasi un chilometro di distanza, ciò consente loro di sfuggire ai predatori (e anche dagli umani) con estrema facilità , considerando che non sono ottimi combattenti; ciò li rende anche molto sensibili al rumore ed è per questo che non vivono mai nelle grotte che producono grandi echi o con Pokémon rumorosi.

Anche se le persone che sono riuscite a vedere un Clefable in natura sono molto poche, nessuna di esse può negare che siano creature meravigliose che suscitano la curiosità  di allenatori e scienziati di tutto il mondo. Sebbene è improbabile che siano organismi alieni come molti sostengono, sono comunque esseri misteriosi. Se riuscirete ad averne uno di certo non potrete farvene molto in battaglia, ma avere un essere con così tanta grazia e così raro, di certo ne vale la pena!

Jigglypuff

200px-Artwork039.png

Spoiler

Jigglypuff (noto come Pokémon Pallone) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Folletto che vive nei campi erbosi delle regioni di KantoJohtoHoennSinnohUnimaKalos ed Alola. Adorati tra le ragazze per la loro tenerezza e le loro dolci ninnananne, i Jigglypuff sono comunque esseri interessanti che dimostrano che non è necessaria la forza bruta per diventare forti in lotta, infatti sono molto pochi i Pokémon immuni al sonno o che possono reagire in questo stato, oltre al fatto che ciò scatenerebbe la furia dei Jigglypuff che inizieranno a schiaffeggiare i loro avversari addormentati!

Sebbene i Jigglypuff possiedano una pelle ed organi molto elastici come la loro pre-evoluzione, queste caratteristiche sono usate solo come armi secondarie, ma quando usano le mosse Rotolamento e Vortexpalla tendono ad irrigidirsi; questa loro pelle permette loro di immagazzinare una notevole quantità  d'aria per aumentare il loro volume fino a cinque volte quando arrabbiati, ma non avendo un controllo adeguato su di essa basta il minimo contatto per farli sgonfiare.

La mossa che più ha reso famosi i Jigglypuff è senza dubbio Canto, tuttavia questa tecnica funziona circa il 55% delle volte, ma ciò non è un problema siccome di solito con loro ha maggiore efficacia, ciò è dovuto a due fattori primari: il primo riguarda i loro enormi occhi con cui riescono a dare sicurezza nel nemico grazie al loro aspetto adorabile, il nemico di conseguenza osserverà  Jigglypuff dritto in faccia. Similmente agli Exploud, inoltre, i Jigglypuff possono manipolare le loro corde vocali e quindi adattare la loro voce a seconda dell'avversario, ma queste alterazioni non servono per far più rumore e danneggiare il nemico, bensì per ottenere toni più calmi per far dormire i nemici; recenti ricerche hanno mostrato che le onde sonore dei Jigglypuff sono estremamente simili ai moderni apparecchi sonori per far dormire le persone, ma come funzioni esattamente il processo di manipolazione delle corde vocali non è ancora chiaro. E' sorprendente tuttavia vedere gli avversari addormentarsi dopo pochi secondi di ascolto, normalmente un Jigglypuff può cantare fino a un minuto o due al massimo, ma necessitano poi di almeno mezz'ora di riposo. Se dovessero affrontare nemici immuni al sonno e dovessero cominciare a cantare per più volte consecutive o per troppo tempo, potrebbe essere pericoloso, in quanto un Jigglypuff mentre canta non respira, quindi corrono un serio rischio per la propria vita.

Di solito i Jigglypuff rimangono offesi quando le persone si addormentano con le loro canzoni, sebbene questa tecnica sia stata sviluppata per sfuggire ai predatori (anche se non è molto efficace considerando la loro bassa resistenza). Quando un Jigglypuff canta lo fa con orgoglio, se gli spettatori si addormentano non esiterà  ad attaccare con Doppiasberla oppure far loro un torto imbarazzante. Qualsiasi allenatore deve prendere precauzioni per questo problema, almeno finché non si evolvono e diventano meno suscettibili.

Anche se non sono Pokémon molto forti, i Jigglypuff rimangono combattenti decenti che possono vincere molte battaglie usando la loro voce e il loro aspetto adorabile. Normalmente non sopravvivono a molti predatori, ma alcuni esemplari riescono a tener testa anche a quelli più feroci e pericolosi senza problemi. Si consiglia di non viziarli troppo e di non farli esibire ad un pubblico, altrimenti la loro furia sarebbe immane!

Wigglytuff

200px-Artwork040.png

Spoiler

Wigglytuff (noto come Pokémon Pallone) è un Pokémon raro di tipo Normale/Folletto che vive nei campi erbosi delle regioni di KantoJohtoHoennSinnohUnimaKalos ed Alola. Anche se il loro aspetto adorabile potrebbe non farli apparire come delle minacce, i Wigglytuff sono comunque creature orgogliose, che si vendicheranno se dovessero essere insultati o sottovalutati. Sebbene la loro pelle sia molto morbida ed elastica, è meglio non punzecchiarli molto, altrimenti verrete colpiti da un potente Corposcontro!

Vederli in natura è insolito, vista la rarità  delle Pietrelunari, ma sono abbastanza popolari tra le famiglie più ricche a causa della loro pelliccia; in realtà  però essa è composta da uno strato di peli molto corti, ma grazie all'elasticità  della pelle, il pelo risulta essere molto morbido e caldo, di conseguenza molti stilisti trovano che la loro pelliccia sia il miglior tipo di tessuto utilizzabile che si trovi in natura, ma essendo estremamente delicato lavorarlo è quasi impossibile. E' interessante notare che toccandola, difficilmente si potrà  staccare le mani da tanta morbidezza, ma ciò potrebbe irritare il Wigglytuff. Altro tratto molto interessante dei Wigglytuff sono i loro grandi occhi, che non servono solo per inquadrare il nemico e farlo concentrare su di loro (sebbene non usino la mossa Canto comunemente come la loro pre-evoluzione), infatti il ruolo principale di questi enormi occhi spalancati è ben diverso: sebbene gli umani li trovano adorabili, essi incutono un certo terrore nei predatori più piccoli e scoraggia quelli più grandi, un effetto simile agli occhi dei neonati, le cui proporzioni sono diverse dagli umani adulti. Gli occhi dei Wigglytuff inoltre sono ricorperti da uno strato di lacrime che consente loro di mantenerli puliti costantemente, potendo tenerli aperti per ore senza dover sbattere le palpebre.

La prima arma difensiva dei Wigglytuff è il gonfiamento: avendo pieno controllo sull'elasticità  della pelle e degli organi loro possono immagazzinare enormi quantità  d'aria che andranno a gonfiare i loro polmoni in maniera incredibile, ciò causerà  un enorme aumento di volume nel loro corpo per poter spaventare i nemici. Di solito i Wigglytuff per non causare lesioni o danni al corpo tendono solo a raddoppiare o triplicare il loro volume, ma ci sono stati casi in cui si sono gonfiati al punto di diventare alti quasi quanto una casa. Secondo alcune ricerche infatti sembra che le proprietà  elastiche siano così elevate che la loro pelle può estendersi fino a diventare spessa quanto una cellula, un pensiero raccapricciante per molti allenatori a causa di tutti i problemi che potrebbero andare incontro a tale eventualità . Volendo i Wigglytuff possono usare questa loro capacità  per usare mosse fisiche molto potenti come Corposcontro oppure Carineria (mossa inaccessibile per le loro pre-evoluzioni). Di solito quando attaccano tendono a sfruttare il peso del corpo e si gonfiano in modo da controbilanciarsi a seconda dell'attacco usato. Qualsiasi allenatore deve tener conto degli eventuali problemi che potrebbero causare quando il proprio Wigglytuff si gonfia, specie quando iniziano a rimbalzare senza controllo.

Non avranno la forza, la resistenza o la velocità  degne di molti altri Pokémon, ma la loro vitalità  e la loro forza di volontà  li rendono comunque avversari formidabili, considerando infatti che sono i Folletti con maggior vitalità  in assoluto; potendo inoltre essere sia adorabili che spaventosi e avendo la possibilità  di usare Corposcontro con una potenza sorprendente, i Wigglytuff possono farsi valere anche nei tornei mondiali. E' consigliabile non far arrabbiare uno di questi Pokémon allo stato brado: anche se l'idea di vederli gonfiare a dismisura può essere divertente, è meglio non farlo quando state vicini a loro o se non avete protezioni, altrimenti scoprirete come ci si sente ad essere un insetto schiacciato da un pallone da calcio!

Meowth

20940b_5793908f1e4043bda0afb0352a452ef4~mv2.png 

Spoiler

Meowth (noto come Pokémon Graffimiao) è un Pokémon comune di tipo Normale (Buio nella regione di Alola) che vive nei campi erbosi e nelle zone urbane delle regioni di Kanto, Johto, Alola e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn e Sinnoh. Subdoli e ossessionati dagli oggetti luccicanti, i Meowth sono creature astute e faranno di tutto pur di mettere le zampe su questi tesori, che siano monete o altro. Se siete a corto di soldi, sarebbe una buona idea catturare uno di questi felini, visto che combattendo potrebbero darvi un piccolo guadagno!
I Meowth sono principalmente notturni e durante il giorno di rado fanno qualcosa al di fuori del dormire, ma una volta che il sole tramonta, vagano incessantemente in cerca di oggetti luccicanti o rotondi; sembra infatti che il loro cervello trovi le forme arrotondate molto gradevoli e una volta che trovano qualcosa con tale forma iniziano a giocarci finché non si addormentano sfiniti, lo stesso vale per gli oggetti che brillano, ma il motivo di questa ossessione è un altro, visto che loro li preferiscono addirittura più del cibo. Anche se la loro ossessione psicologica per gli oggetti luccicanti non è ancora del tutto compresa, sembra abbia a che vedere con il minerale simile ad una moneta che possiedono sulla fronte sin dalla nascita, questo infatti altro non è che oro biologico infuso di energia elettromagnetica e quando un Meowth trova anche solo una moneta in buono stato, la reazione del cervello permette alla moneta sulla testa di emanare una proprio luminescenza. Proprio per questo loro comportamento i Meowth sono noti come "gatti ladri", infatti ritraendo con attenzione i loro artigli, possono muoversi senza fare alcun rumore, riuscendo ad infiltrarsi addirittura nelle zone più sorvegliate senza farsi scoprire, addirittura i sensori di movimento sono inutili, in quanto si muovono in modo così rapido che non riescono a rilevarli. Se si vuole essere certi di catturare un Meowth, usate del pesce o dell'erba gatta, visto che condividono le debolezze di altri piccoli felini.
I Meowth sono noti per essere l'unica specie di Pokémon in grado di generare soldi dal nulla, o almeno questa è la credenza popolare. Il loro attacco peculiare, noto come Giornopaga, sebbene sia debole permette ai Meowth di attaccare i loro nemici e portare guadagno ai propri allenatori, questo se la tecnica colpisce il nemico (ma dato che pochi si aspettano di venire attaccati da una raffica di monete, raramente falliscono nel centrare il bersaglio). Come funziona esattamente questa bizzarra mossa non è del tutto chiaro, ma pare che l'energia elettromagnetica generata dalla moneta che hanno sulla fronte possa essere amplificata al punto tale da attirare oggetti metallici presenti nell'area, riuscendo a colpire il nemico con una vera e propria raffica di metallo, specialmente monete. Anche se la quantità di monete attirate dipende dalla potenza e dall'età del Meowth, la possibilità di ricavare del denaro praticamente dal nulla è un sogno divenuto realtà per molti allenatori. Purtroppo tale tecnica può essere appresa solo se il loro sviluppo ed evoluzione viene ritardato, e visto che statisticamente parlando sono deboli in tutto eccetto che in velocità, ciò potrebbe rendere la loro evoluzione più difficoltosa in futuro. C'è da considerare che le monete attirate non sono molte di solito e conviene usare questa abilità solo in luoghi senza altri allenatori, ma se siete allenatori con un Meowth con Giornopaga in cerca di soldi e disponete di un Monetamuleto o di un Fortunaroma con cui amplificarne l'effetto, potreste ricavarne un bel profitto.

E' noto che i Meowth sono una delle poche specie di Pokémon che possiedono una variante unica della regione di Alola. In questa regione queste creature sono classificate di tipo Buio e rarissimi esemplari hanno l'abilità Paura anziché Agitazione, inoltre possono apprendere la mossa Neropulsar, con il tempo; la loro forza fisica è leggermente minore, mentre l'attacco speciale è leggermente superiore. I Meowth non sono originari della regione di Alola e secoli prima furono importati dalle famiglie nobili di Alola come animali da compagnia; solo le più potenti casate nobili ed eventualmente il loro personale riuscivano ad ottenere questi felini. A causa delle costanti coccole che ricevevano dalla famiglia reale, il comportamento di questi esseri è cambiato molto diventando estremamente egoisti ed orgogliosi, tanto che perfino il loro aspetto è cambiato per riflettere questi cambiamenti, ad iniziare dalla pelliccia di colore blu scuro. Col tempo la monarchia ad Alola scomparve nell'era moderna ed i loro animali da compagnia furono rilasciati in natura diventando Pokémon selvatici, dove si sono accoppiati fino a formare la popolazione che ancora oggi esiste nella regione. Ora vivono intorno alle aree urbane, e ancora oggi queste creature sono arroganti e disprezzano la sporcizia o qualsiasi altra cosa urti il loro ego ed il loro senso d'orgoglio. Se la medaglietta che hanno sulla fronte dovesse sporcarsi, questi felini esploderanno d'ira attaccando con ferocia qualsiasi cosa capiti loro a tiro. Ciò può rendere difficoltoso l'allenamento con questi Pokémon, ma se degli allenatori vogliono farne buon uso dovranno trattarli come meglio possono, visto che solo una volta stretto uno stretto legame d'amicizia possono evolversi.
Anche se per molti è visto solo come un combattente mediocre, i Meowth restano creature interessanti che possono aiutare gli allenatori al verde a ricavare qualcosa. Sebbene sia necessario ritardare la loro evoluzione per sfruttare la loro tecnica Giornopaga, vedrete che il vantaggio è garantito, sia per il guadagno personale che per cogliere l'avversario alla sprovvista. Se davvero vi annoiate e volete spendere del tempo ad insegnare al vostro Meowth alcuni trucchetti, potreste fare delle cose davvero interessanti e chissà, magari potrebbe addirittura imparare a parlare!

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Persian

Artwork053.png

Spoiler

Persian (noto come Pokémon Nobilgatto) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale (Buio nella regione di Alola) che vive nei campi erbosi e nelle zone urbane delle regioni di Kanto, Johto, Alola e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn e Sinnoh. Di bell'aspetto e dai movimenti eleganti, i Persian sono Pokémon di lusso al punto tale da essere preferiti addirittura ai Glameow. Se pensate di poter allenare uno di questi irascibili felini, ma se poi vi attaccano con Sfuriate perché non gli avete dato da mangiare in tempo, la colpa sarà solo vostra!
I Persian sono molto adorati da parte dei collezionisti e degli allenatori che bramano i Pokémon più belli, dato che si muovono in modo elegante e possiedono una pelliccia morbidissima, tanto che in passato erano veri e propri simboli di nobiltà quando ancora c'erano gli imperatori nelle regioni Asiatiche. Essi sembrano incarnare la regalità stessa, visti i loro comportamenti, infatti ovunque vadano guardano chiunque dall'alto in basso e come se non bastasse sono anche molto difficili da allenare, dato che i Persian obbediscono solo agli allenatori che ritengono degni e che li curano adeguatamente, il che spinge molti specialisti Normali ad averne uno, ma la cosa più interessante è la loro gemma rossa: non si sa perché un Meowth con l'evoluzione abbandoni la propria moneta e inizi a sviluppare una gemma sulla fronte, ma alcuni esperti credono che la sua utilità sia puramente estetica, eppure ricerche più accurate sembrano suggerire che questa permetta ai Persian di sfruttare nuove abilità in lotta come Gemmoforza; sebbene perdano la capacità di apprendere Giornopaga, questo non è un problema, visto che ormai hanno completamente perso la loro ossessione per gli oggetti brillanti (anche se quella per gli oggetti rotondi l'hanno mantenuta).
Nonostante la loro popolarità, i Persian sono Pokémon molto volubili e non esiteranno a scagliarsi contro chiunque li infastidisca. Nonostante tutto possono sfruttare mosse come Rapidscambio o Carineria per mettere in difficoltà i nemici (entrambe tecniche inaccessibili ai Meowth). Non ci vuole molto a far arrabbiare un Persian ed è facile capire quando hanno intenzione di attaccare, visto che di solito alzano la coda come segnale d'avvertimento, ma bisogna comunque avere riflessi e una velocità incredibile per evitare le artigliate di questi gatti e per un uomo riuscirci è quasi impossibile, dal momento che la loro rapidità è davvero sorprendente e quando si muovono non fanno alcun rumore, riuscendo addirittura a colpire senza preavviso sia le prede che gli umani stessi. Il loro temperamento ha reso questi gatti parecchio popolari anche fra i leader di alcune organizzazioni criminali, visto che loro non solo tendono a trattare i loro Persian talmente bene da viziarli, ma così facendo questi proteggeranno i loro padroni con una ferocia inaudita se minacciati, infatti i loro artigli possono perforare alcuni materiali come la plastica con estrema facilità, rendendoli più economici ed efficienti di una guardia del corpo. Una loro abilità che pochi conoscono, ma che gli allenatori più esperti sfruttano in battaglia per scovare gli avversari ed attaccarli senza preavviso con Attacco Rapido, riguarda i baffi dei Persian: essi infatti agiscono come dei sensori in grado di percepire anche i minimi spostamenti d'aria con cui rivelano la presenza dei nemici nascosti. Questo è possibile perché i loro baffi hanno cellule neurali, tuttavia se afferrati causeranno un sovraccarico tale da inibire temporaneamente le loro ghiandole surrenali, rendendo il Persian docile e calmo, ciò può essere usato in battaglia per contrastare questi felini.

E' noto che i Persian sono una delle poche specie di Pokémon che possiedono una variante unica della regione di Alola. In questa regione queste creature sono classificate di tipo Buio e hanno l'abilità Foltopelo anziché Scioltezza o in rarissimi esemplari Paura invece di Agitazione, inoltre possono apprendere le mosse Neropulsar e Spintone; la loro forza fisica è leggermente minore, mentre l'attacco speciale è leggermente superiore. Proprio come la loro variante normale, queste creature sono molto orgogliose, più del normale a dire il vero, e sono molto intelligenti, specie per ottenere ciò che vogliono, per questo si affezionano ai loro allenatori solo quando essi sanno prendersi cura di loro ed è anche per questo che è difficile riuscire ad usarli come adeguati Pokémon da battaglia. Il viso tondo di Persian di Alola, il quale può sembrare buffo per alcuni, nella regione di Alola è visto come un simbolo di ricchezza ed è ritenuto di grande bellezza. La gemma azzurra e la pelliccia blu scuro sono visti di buon occhio tra i ricchi e i collezionisti, dato che la loro pelliccia è più morbida del velluto ed ha una lucentezza tale da incantare chiunque la guardi. Purtroppo per i turisti, queste creature sono molto protette a causa del loro aspetto distintivo e dei severi controlli sono necessari per consentire l'esportazione dalla loro regione d'origine, anche se il loro comportamento li rende Pokémon con cui difficilmente si può andare d'accordo. Nonostante questi Pokémon siano considerati raffinati, quando combattono si basano su strategie subdole, sfruttando tattiche sleali, attaccando il nemico alle spalle (specie per avere ciò che vogliono), ingannando e usando qualsiasi sporco trucco pur di vincere, tuttavia la loro personalità altezzosa li porta spesso a sottovalutare l'avversario, lasciandoli spesso scoperti ai contrattacchi nemici, per questo è difficile allenarli e farsi obbedire in battaglia senza impiegare tempo ed esperienza con loro.
Nonostante non siano tra i combattenti più forti, restano comunque molto versatili, dal momento che possono contare su un ottimo mix di attacchi Normale e Buio per abbattere i loro avversari senza aiuti esterni. Sebbene sia consigliato usare dei Pokémon più controllabili, se pensate di riuscire a sfruttare la loro ferocia a vostro vantaggio, allora fatevi avanti. State attenti quando qualcuno si avvicina ad uno di loro: anche se amano le coccole come ogni altro gatto, ricordatevi che il loro temperamento potrebbe portarli anche ad aggredire dei bambini!

Farfetch'd

Artwork083.png

Spoiler

Farfetch'd (noto come Pokémon Selvanatra) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Volante che vive nei pressi delle paludi e delle foreste delle regioni di Kanto, Johto e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Sinnoh ed Unima. Unici per il loro uso combattivo dei porri, i Farfetch'd sono uccelli affascinanti che purtroppo rischiano l'estinzione a causa dell'uomo, tuttavia ci sono ancora zone dove è possibile trovarli. Potrebbero non essere molto forti, ma senza dubbio potranno causare parecchi problemi agli allenatori più giovani e non fatevi ingannare: farsi colpire da un porro in testa è più doloroso di quanto possa sembrare!
Come i Marowak usano un osso come arma, così i Farfetch'd sfruttano sempre un porro per poter attaccare i nemici, anche se a dire il vero alcuni di essi usano altre piante, ma la più comunemente usata è senza alcun dubbio il porro; ovviamente quelli che usano piante diverse avranno anche alcune differenze nello stile di lotta, tuttavia non è raro vedere un Farfetch'd intento a scegliere che tipo di pianta usare per aumentare la propria efficienza. Porro o meno, la loro arma viene usata praticamente per tutto: per difendersi, attaccare, marchiare il territorio e per costruire il proprio nido, quindi senza non possono fare nulla ed è per questo che la scelta della pianta è essenziale per la loro sopravvivenza e faranno di tutto pur di proteggerla, sfruttando potenti attacchi come Nottesferza o Velenpuntura, attacchi rari tra gli uccelli. Sebbene in un primo momento possano sembrare innocui, la loro abilità nel maneggiare questa curiosa arma è paragonabile a quella di uno spadaccino, tanto che possono addirittura tagliare la carne o incrinare le corazze nonostante siano solo piante. La loro potenza è aumentata se sono armati con un porro particolare noto semplicemente come Gambo, questo infatti è molto più resistente delle altre piante usate dai Ferfetch'd e hanno un'alta probabilità di causare colpi più forti del previsto. Fatto sta che le armi di tutti i Farfetch'd sono commestibili, in modo che in casi estremi possano sopravvivere mangiandole per poi cercare una nuova arma da usare.
I Farfetch'd oggi sono a rischio estinzione a causa dell'uomo, negli ultimi decenni infatti sono stati cacciati fino all'esasperazione, ciò perché i Farfetch'd hanno un ottimo sapore quando arrostiti assieme alla loro arma, tanto che prima erano sempre usati come piatti principali durante i banchetti e le feste più lussuose nelle regioni Asiatiche; nell'ultimo decennio però a causa del drastico calo nella popolazione di Farfetch'd, il consumo della carne di questi uccelli e la loro relativa caccia divenne illegale in tutto il mondo, visto che se non fosse entrata in vigore questa legge, oggi la specie sarebbe estinta. Attualmente ci sono molti Allevapokémon che crescono i Ferfetch'd in modo da correggere gli errori commessi dall'umanità in passato e anche se il numero di questi Pokémon sta aumentando, è necessario ancora molto lavoro prima che questa specie non sia più a rischio.
Nonostante le statistiche mediocri, i Farfetch'd possono combattere molto bene contro molti avversari, sfruttando il loro porro e i loro attacchi per tener loro testa. Se non volete usarli per combattere, ma volete averne uno per il loro comportamento unico e la loro rarità, accomodatevi; l'importante è che non vi vengano strane idee: questi uccelli sanno come difendersi, se solo vi venisse in mente di addentarli!

Doduo

Artwork084.png

Spoiler

Doduo (noto come Pokémon Biuccello) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale/Volante che vive nelle pianure erbose e nelle savane delle regioni di Kanto, Johto e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Sinnoh ed Unima. Sebbene non siano intimidatori come altri Pokémon Volanti, i Doduo sono creature incredibilmente bizzarre che possono insegnare agli allenatori più giovani come coordinare gli attacchi in battaglia. Non saranno abbastanza intelligenti da usare attacchi complessi, ma di sicuro potranno mostrare che due teste sono meglio di una!
I Doduo e la loro evoluzione Dodrio, sono degli struzzi che hanno subito delle mutazioni genetiche al punto che ciascun esemplare ha più teste; come ciò sia accaduto non è del tutto chiaro, ma dal momento che non esistono Doduo o Dodrio che possiedono una sola testa, si suppone che questi esemplari si siano estinti del tutto in natura. Questa loro peculiarità li ha resi combattenti unici, sebbene siano limitati in abilità e sembra che le teste dei Doduo non siano altro che dei cloni tra di loro, visto che studiandole a parte sono identiche in tutto e per tutto (ma ci sono rari casi in cui si differenziano). Per coordinare i loro movimenti, i Doduo dispongono di limitate capacità telepatiche in modo da sincronizzarsi perfettamente, come se possedessero un unico cervello anziché due. Nonostante ciò, non possono attaccare entrambe allo stesso tempo, visto che in battaglia una combatte e l'altra rimane vigile osservando gli attacchi del nemico o stando attenta all'arrivo di potenziali predatori; in natura inoltre si limitano solo ad usare attacchi semplici al fine di sopravvivere.
Le ali dei Doduo sono molto piccole (tanto da essere difficili da vedere) e sono quindi inadatte al volo, tuttavia sono classificati comunque come Pokémon Volanti perché grazie all'uso delle zampe sviluppate, possono compiere balzi tali da sembrare che volino, esse infatti sostituiscono perfettamente le ali degli altri uccelli, visto che sono usate per correre a velocità impressionanti: se in pericolo o inseguiti da un predatore possono arrivare addirittura a 100 km/h, purtroppo per loro si stancano molto facilmente e devono riposarsi ogni 30 secondi quando corrono al massimo della velocità, come se non bastasse, la potenza delle loro zampe è tale da lasciare impronte ben visibili, il che li rende pasti facili per i predatori più ostinati.
Anche se non sono i combattenti migliori in circolazione, i Doduo sono creature in grado di dimostrare fino a che punto la natura può spingersi. Avendo due teste e capacità decenti in lotta, con l'allenamento possono dimostrarsi ancora più temibili. Non abituatevi troppo alla loro coordinazione: con l'evoluzione le cose potrebbero peggiorare!

Dodrio

Artwork085.png

Spoiler

Dodrio (noto come Pokémon Triuccello) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Volante che vive nelle pianure erbose e nelle savane delle regioni di Kanto, Johto e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Sinnoh ed Unima. Oltre ad essere talmente bizzarri che pochi allenatori riescono a gestirli, i Dodrio sono anche uccelli feroci in grado di tener testa perfino agli avversari corazzati. Se ci tenete a non farvi male, è meglio non avvicinarsi mai ad uno di loro, anche perché con tutte le teste che guardano in una direzione diversa è difficile prenderli di sorpresa e se cercate di rincorrerli, beh, lasciate stare!
I Dodrio sono senza alcun dubbio più bizzarri dei Doduo e hanno una potenza che non dev'essere sottovalutata, specialmente dagli allenatori intermedi. Quando un Doduo raggiunge lo stadio adulto, una delle due teste si divide e il resto del corpo muta di conseguenza, ciò è dovuto all'attivazione di un gene di clonazione che causa anche lo sviluppo fisico nel Pokémon anche negli organi interni; la creatura che ne emerge è nota come Dodrio ed è più potente di qualsiasi Doduo, visto che possiede tre teste anziché due. Sebbene così i Dodrio siano incapaci di apprendere Doppiosmash, a meno che l'evoluzione di un Doduo non venga ritardata, i Dodrio possono imparare attacchi totalmente nuovi come Tripletta e Spennata. Differentemente dai Doduo, i Dodrio non possiedono capacità telepatiche con cui comunicare con le teste, tuttavia la mutazione ha permesso lo sviluppo di una fitta rete nervosa nella parte superiore del torso che collega i cervelli delle tre teste, così facendo potranno coordinare alla perfezione i loro movimenti e sebbene non possano leggere il pensiero dei compagni, possono comunque capirne le idee e le strategie; oltre al combattimento, ciò serve anche per sopprimere la fame, infatti quando afflitti da essa tendono a litigare con qualsiasi essere, incluse le altre teste, ma quando una sola di essa dovesse mangiare, anche le altre si sentono soddisfatte, facendole calmare. In breve, questi nervi permettono la coordinazione dei movimenti e servono per ideare attacchi così complessi da confondere addirittura un Doduo. C'è da ricordarsi che nel caso le tre teste dovessero elaborare strategie troppo a lungo, il sistema nervoso verrà sovraccaricato, causando una temporanea paralisi nel Pokémon. Altro fatto interessante è che differentemente dai Doduo, ogni testa è predominata da un sentimento specifico: gioia, tristezza e rabbia, il che li porta spesso a discutere per motivi insensati e futili, l'unica cosa su cui sono d'accordo è la sorveglianza notturna, infatti mentre le altre due dormono, una testa rimane sveglia a turno per rivelare eventuali predatori, di giorno invece le teste vengono disposte a triangolo in modo da poter vedere eventuali pericoli in ogni direzione.
Oltre ad avere tre teste, i Dodrio si differenziano dai Doduo per possedere anche tre cuori e tre paia di polmoni, altra conseguenza della mutazione avvenuta durante l'evoluzione e nonostante le zampe più sviluppate e i movimenti più rapidi in battaglia, i Dodrio possono raggiungere al massimo una velocità di 60 km/h (alcuni esemplari però arrivano ad 80 km/h), rendendoli più lenti dei Doduo nel correre, questo perché devono regolare la propria respirazione e permettere alla circolazione dei tre sistemi circolatori di funzionare senza arrecare problemi all'organismo, in caso causerebbero un'emorragia interna; in compenso però, le tre paia di polmoni permettono ai Dodrio di correre per moltissimo tempo senza stancarsi, anche per ore, quindi catturarli per i predatori è molto più difficile, il che li rende i migliori corridori terrestri (secondi solo ai Rapidash), potendo anche arrivare alla loro massima velocità in tempi molto più brevi rispetto ai Doduo.
Nonostante non abbiano una grande resistenza o capacità offensive speciali, i Dodrio restano combattenti di tutto rispetto, riuscendo a tener testa a qualsiasi avversario inferiore, specialmente se ha una sola testa. Avendo a disposizione mosse come Perforbecco e Tripletta e avendo un temperamento che li rende sempre più aggressivi, state certi che si dimostreranno avversari ostici in qualsiasi situazione. Prima di farli partecipare a dei tornei, assicuratevi di allenarli in modo che non litighino con le altre teste, altrimenti faranno assai poco contro l'avversario!

Lickitung

Artwork108.png

Spoiler

Lickitung (noto come Pokémon Linguaccia) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle grotte delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, UnimaKalos ed Alola. Bizzarri sia in aspetto che in comportamento, i Lickitung restano comunque esseri affascinanti che dimostrano cosa accade quando una specie si basa troppo su un loro senso naturale. Probabilmente non sarà un grande combattente per gli scontri convenzionali, ma se volete cogliere il nemico alla sprovvista, allora questo Pokémon fa al caso vostro, dal momento che con una singola Leccata può facilmente paralizzare anche gli avversari più rapidi!
I Lickitung e i Lickilicky sono esempi lampanti di ciò che accade ad un organismo che si basa troppo su un unico senso, fino a portare all'atrofizzazione degli altri, infatti entrambi questi Pokémon hanno una vista e un udito mediocre, un olfatto molto debole e il tatto è quasi totalmente inesistente (ciò è dovuto ai loro nervi sensoriali presenti sulla pelle che sono molto deboli); d'altra parte la loro lingua è costituita da estese reti di nervi sensoriali, tanto da poter svolgere compiti addirittura con più precisione di una mano umana, potendo nel contempo usarla per procurarsi cibo e per combattere (motivo per cui la famiglia evolutiva dei Lickitung è l'unica a non essere composta da Pokémon Erba in grado di apprendere Vigorcolpo, assieme a Goodra). Il loro cervello inoltre è progettato per memorizzare gli oggetti in base al loro sapore e consistenza, motivo per cui usano la lingua per farlo, anche perché fanno fatica a ricordarsi delle cose solo per il loro aspetto o il loro suono e quindi per gli allenatori che preferiscono rimanere asciutti questi Pokémon sono davvero fastidiosi, questo perché la lingua dei Lickitung e i Lickilicky, per prevenire che sia infettata da organismi batterici, viene umidificata con una saliva anti-batterica particolare, i cui effetti sono nettamente superiori all'alcol o ai disinfettanti e può anche curare eventuali ferite, il che permette loro di afferrare qualsiasi cosa senza alcun rischio. Purtroppo questa saliva delle volte può anche causare paralisi temporanea a chiunque venga leccato da loro, cosa che avviene con più probabilità con i Lickilicky; questo effetto è particolarmente dannoso su avversari che hanno una forte sensibilità al tatto, quindi Pokémon come Slowpoke e Psyduck sono quasi totalmente immuni ai suoi effetti. Attualmente non si è certi dove questi Pokémon vivessero in passato ed entrambi gli habitat in cui tendono a risiedere sono parecchio contrastanti, mettendo in seria difficoltà addirittura i migliori ricercatori del mondo.
La lingua dei Lickitung ha una lunghezza media di quasi due metri e mezzo, superando di gran lunga l'altezza di questi Pokémon. Sebbene non amino il combattimento, riescono facilmente a scoraggiare qualsiasi nemico grazie alle proprietà paralizzanti della loro saliva, senza contare che la loro carne è tossica e di conseguenza non sono cacciati da alcun predatore. Non sapendo molto del proprio corpo a causa del tatto quasi inesistente, capita spesso che con il tempo la loro pelle accumuli sporcizia, ma durante la stagione degli amori sono soliti pulirsi usando la lingua. E' stato inoltre scoperto che i Lickitung disprezzano il cibo dal sapore aspro, caratteristica non condivisa con i Lickilicky, probabilmente perché la lingua dei Lickitung è più sensibile e non può sopportare certi sapori. Caratteristica anatomica davvero bizzarra è che seppure la loro lingua sia tenuta fuori dalla bocca nella maggior parte delle volte, essa può essere ritirata completamente in quanto ancorata all'interno della coda, questo perché mentre nella maggior parte degli organismi la lingua viene ancorata alla gola, quella dei Lickitung è troppo lunga, ecco il motivo per cui quando la ritirano o la espongono la coda tende a muoversi.
Sebbene in battaglia raramente si possano dimostrare davvero utili, i Lickitung restano bestie interessanti in grado di causare parecchi problemi negli scontri, nonostante la scarsa potenza fisica. Se volete solo infastidire il nemico o se semplicemente desiderate un Pokémon bizzarro, allora un Lickitung fa al caso vostro, almeno finché non troverete qualcosa di meglio per il vostro team. Fatevi un favore però: non lasciatelo libero in luoghi affollati, gli zaini e le borse per loro non sono altro che oggetti da leccare!

Chansey

Artwork113.png

Spoiler

Chansey (noto come Pokémon Uovo) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh ed Alola , anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn ed Unima. Rinomati per la loro grande rarità e per la grande importanza medica presso le regioni Asiatiche, in quanto spesso usati per investire il ruolo di infermiere, senza dubbio i Chansey sono creature particolari ed affascinanti il cui stile di combattimento si distingue da quello di qualsiasi altra specie. Potrebbero non essere in grado di arrecare molti danni, ma se c'è una cosa che queste bizzarre creature possono fare al meglio è curare!
I Chansey sono dei monotremi in grado di "autoclonarsi" senza che tale processo possa in qualche modo modificare o danneggiare il loro codice genetico, infatti i Chansey che esistono oggi sono praticamente identici in tutto e per tutto a quelli che vivevano migliaia di anni fa. Sebbene i Chansey depongano un uovo fertile solo una volta ogni due mesi, di solito depongono una quantità esorbitante di uova tutto il giorno e ne tengono sempre una sul marsupio, infatti questi Pokémon sono visti come l'incarnazione stessa di una madre, visto le cure che offre ad ogni essere vivente e anche a tutte le sue uova, siano esse fertili o meno, quindi si spostano con molta attenzione per non danneggiarle, ma anche così riescono a scappare dai predatori con una velocità impressionante, anche se hanno davanti un allenatore. Quando trovano una creatura ferita o malconcia generalmente decidono di usare l'uovo sterile che hanno sul marsupio per curarlo, questo è dovuto al fatto che le loro uova sterili possiedono moltissime sostanze nutritive e oltre ad avere capacità curative, hanno anche un sapore delizioso, oltre a poter infondere il buon umore tipico dei Chansey a chi lo mangia; più un uovo è stato trattato con amore e più sembra che i suoi effetti siano superiori. Sia come sia, ci sono moltissimi allenatori che cercano e sperano di trovare uno di questi Pokémon, anche se le speranze sono praticamente nulle, specialmente dopo la chiusura della Zona Safari di Kanto, fortunatamente però quella di Johto possiede alcuni esemplari in cattività. Esistono inoltre due oggetti legati non solo ai Chansey, ma proprio a tutta la loro famiglia evolutiva: Fortunuovo e Fortunpugno. Il Fortunuovo è un particolare uovo deposto dai Chansey che sembra permettere ai Pokémon di apprendere a combattere e ottenere esperienza durante le lotte più rapidamente del normale, il motivo di ciò è tutt'ora un mistero. Il Fortunpugno invece è un oggetto che funziona solo sui Chansey e per qualche strana ragione permette con più probabilità che i Chansey sferrino attacchi critici, tuttavia la loro scarsa forza fisica rende l'oggetto praticamente inutile.
Nonostante la loro rarità, nelle regioni Asiatiche i Chansey hanno un'importanza fondamentale nei Centri Pokémon, visto che la loro natura gentile ha portato all'impiego di alcuni esemplari come veri e propri infermieri, in modo che possano prendersi cura dei Pokémon feriti portati in quei posti, il che li ha resi molto importanti in queste regioni negli ultimi decenni. Nonostante in battaglia non siano molto veloci e possano fare ben poco in termini di danni, i Chansey restano creature amorevoli e pazienti con le altre creature e possono aiutarne per ore prima di aver bisogno di una pausa. Mossa interessante di questa specie è Covauova (mossa esclusiva di Chansey e della loro evoluzione Blissey), con cui depongono un uovo con molte più sostanze nutritive di quelle normali, grazie alle quali possono curare istantaneamente chiunque, sebbene farlo per curare gli altri possa costare loro un uso eccessivo d'energia, ma considerando la grande vitalità della specie, questo non è un problema. Grazie alla loro grande intelligenza e a questa capacità, sono noti anche per dare aiuti importantissimi durante gli interventi chirurgici svolti anche dai chirurghi più esperti, a causa però della mancanza di dita e quindi di poter svolgere compiti delicati possono solo aiutare come infermiere e nulla di più. Senza dubbio i Chansey si sono dimostrati di un'utilità immensa nella comunità medica Asiatica e si può solo sperare che il loro utilizzo venga sfruttato al meglio con il passare degli anni.
Nonostante la mancanza di capacità combattive decenti, i Chansey restano creature d'inestimabile valore presso i Centri Pokémon Asiatici; con il passare degli anni infatti sono diventati particolarmente amorevoli verso gli allenatori, visto lo stretto contatto che hanno con loro. Vederne uno in battaglia o allo stato brado è estremamente difficile, ma se mai vi capitasse, consideratevi fortunati. Trattateli sempre bene e con il rispetto che meritano, in caso contrario, le uova che vi mangerete avranno un sapore disgustoso!

Kangaskhan

Artwork115.png  Artwork115-Mega.png

Spoiler

Kangaskhan (noto come Pokémon Genitore) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive in certe parti delle regioni di Kanto, Unima, Kalos, Alola e "Australia". Molto protettivi verso i loro piccoli, i Kangaskhan sono creature spietate che non si faranno problemi a sacrificarsi per proteggere il "figlio", anche se ciò li porta spesso a lasciare quest'ultimo da solo. Per quanto possano essere carini, non avvicinatevi mai ad un loro "cucciolo" se in presenza della madre, altrimenti verrete colpiti da uno Stordipugno senz'alcuna pietà!
La riproduzione sessuale dei Kangaskhan è sempre stata uno dei più grandi misteri, già il fatto che i membri adulti sono solo ed esclusivamente femmine ha messo in difficoltà moltissimi biologi, tuttavia alcuni teorizzano che la riproduzione sia possibile tramite un processo simile all'"auto-clonazione", ma la cosa più incredibile è che sembra che già appena nati abbiano un figlio, sebbene ciò sembri impossibile, in realtà recenti teorie dicono che questo sia in realtà l'esemplare maschio che non può crescere ulteriormente a causa di deformazioni fisiche. Recenti ricerche infatti hanno dimostrato che durante lo sviluppo ci sono ben due organismi, ma solo uno dei due ottiene abbastanza nutrimento per svilupparsi completamente, mentre l'altro non completerà mai il proprio sviluppo. L'esemplare totalmente sviluppato viene poi definito "adulto" e quello più piccolo viene accudito e considerato come proprio figlio finché non raggiunge la maturità fisica, ovvero a tre anni. Gli esemplari che non hanno un piccolo nel marsupio sono soliti accudire cuccioli di altre specie finché non trovano un altro piccolo della propria specie.
I Kangaskhan sono molto protettivi nei confronti del loro "figlio" e faranno di tutto pur di garantire la sua sopravvivenza. Se mai esso dovesse trovarsi in pericolo, l'"adulto" farà qualsiasi cosa pur di proteggerlo, il che spesso li porta a subire danni mortali. Sia come sia, attaccare un Kangaskhan per rapirne il "piccolo" è molto rischioso dal momento che la specie ha accesso a molte mosse pericolose come Oltraggio, Cometapugno e Stordipugno. Dal momento che il "figlio" risiede nel marsupio stanno molto attenti nelle lotte corpo a corpo, limitando tantissimo la loro potenza per non danneggiarlo, inoltre dormono sempre in piedi e lasciano che il "piccolo" esca dal marsupio solo quando sono certi che l'area sia sicura. Qualsiasi allenatore deve stare molto attento: se mai dovesse vedere un "figlio" di Kangaskhan che vaga da solo, è meglio lasciare immediatamente l'area, perché il "genitore" non è lontano e potrebbe aggredirvi senza preavviso.
Si è scoperto che Kangaskhan è una delle 46 specie di Pokémon note in grado di subire una MegaEvoluzione. Se si è in possesso di una Kangaskhanite esso si può MegaEvolvere, ma a differenza delle altre questa non influisce sul Pokémon principale in alcun modo, ma solamente nel "figlio-fratello",: la mutazione permette ad esso di crescere e maturare temporaneamente tanto da poter combattere e subire danni senza alcun problema, non si sa per certo il motivo di questa mutazione assolutamente unica, ma alcuni ricercatori sospettano che sia dovuto al bizzarro modo di come nascono i Kangaskhan. La mentalità tuttavia rimane invariata (anche se tendono ad essere capricciosi ed odiano perdere), quindi non sono assolutamente indipendenti e si limitano semplicemente ad imitare il modo con cui combatte il loro "genitore". Statisticamente parlando ci sono anche delle migliorie: non dovendo più portare il "figlio" nel marsupio ora il duo può muoversi leggermente più velocemente, la resistenza fisica, speciale e l'attacco speciale sono inoltre moderatamente superiori, mentre non dovendo più limitarsi nel combattimento fisico, la forza fisica è nettamente maggiore. La loro abilità viene ora classificata come Amorefiliale, in pratica ogni attacco che esegue il "genitore" viene imitato anche dal "figlio" (inclusi gli attacchi a colpi multipli come Cometapugno), avendo anche gli stessi effetti secondari, ma essendo meno sviluppato, il "piccolo" infliggerà circa la metà dei danni dell'"adulto". Questa capacità unica permette a questi Pokémon di sfruttare strategie mai viste, potendo addirittura abusare di attacchi con interessanti effetti secondari, rendendoli particolarmente pericolosi se non si dispone di Pokémon con una grande resistenza fisica.
Sebbene in circostanze normali si limitino molto in lotta a causa del "piccolo", i Kangaskhan restano marsupiali feroci, in grado di sferrare possenti pugni a chiunque sia così ingenuo da avvicinarsi a loro senza preavviso. Consideratevi fortunati nel vederli in natura al di fuori delle Zone Safari, ma catturarne uno è davvero difficile. Vi conviene sfruttare i vostri migliori Pokémon, altrimenti vedrete cosa può fare l'amore di una "madre" quando vuole proteggere il "piccolo"!

Tauros

Artwork128.png

Spoiler

Tauros (noto come Pokémon Torobrado) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Kanto, Johto, Kalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Sinnoh. Famosi per il loro temperamento e per il devastante attacco Colpo, i Tauros sono creature molto imprevedibili che possono essere docili in un momento per poi diventare feroci alla minima provocazione. Se davvero volete allenare uno di questi tori, è meglio indossare un qualche tipo di protezione; esiste un motivo se anche i toreri professionisti temono di farli arrabbiare!
Secoli fa i Tauros erano particolarmente comuni presso le pianure delle regioni Asiatiche, ma al giorno d'oggi sono rari a causa dell'eccessiva caccia, tuttavia non furono perseguitati per via della carne, ma perché ritenuti troppo pericolosi. Sebbene abbiano corna molto più piccole rispetto ai Bouffalant (questo perché sviluppate solo per combattere contro altri membri del branco), un Tauros può comunque trafiggere il torso di un uomo adulto e ucciderlo solo con un unico Colpo. Alla fine divennero così rari che gli unici esemplari nella regione di Kanto in vita furono portati nella Zona Safari per permettere agli allenatori di catturarli. Attualmente ci sono molte fondazioni che cercano di preservare la specie ed è grazie a loro che è stato permesso di rilasciare allo stato brado i Tauros nelle regioni di Johto e Kalos, anche se ciò ha reso più difficile la cattura di questa specie, visto che tendono ad essere molto più aggressivi in branco, specialmente i membri alfa ed omega, facilmente riconoscibili grazie al grande numero di cicatrici presenti sulle corna dovute ai vari scontri, segni che portano con orgoglio per farsi rispettare dai loro simili e la loro ferocia è tale da poter sconfiggere un Manectric affetto da rabbia senza problemi. Il motivo per cui i Tauros sono solo maschi è perché la loro controparte femminile viene classificata come una specie a parte (ovvero i Miltank), tuttavia esistono alcuni allevamenti di entrambe le specie a Johto.
Nonostante non dispongano di alcuna abilità particolare, i Tauros sono comunque temuti a causa della loro ferocia e dal carattere volubile. Infatti come si può immaginare, i Tauros s'infurieranno e caricheranno contro qualsiasi cosa vedranno muoversi di fronte a loro ed è davvero difficile farli calmare. Cosa che aumenta ancora di più la loro ira sono le loro tre code, che vengono usate intenzionalmente per frustarsi, aumentando così la loro rabbia e di conseguenza l'adrenalina in modo da potenziare la loro carica, ciò serve per compensare la loro incapacità di cambiare traiettoria durante un attacco. Ciò li rende molto difficili non solo da allenare, ma anche da contrastare visto che una volta che iniziano ad attaccare nulla può fermarli o cambiare la loro traiettoria ed è davvero difficile spostarsi in tempo per evitare l'attacco, senza contare che se rimangono in questo stato di rabbia per troppo a lungo, l'adrenalina nel sangue sarà così alta da raggiungere livelli tossici; in natura per calmarsi infatti caricano contro qualsiasi cosa: alberi, rocce, edifici, ecc... per poter sfogare la loro ira.
Iracondi come pochi e impossibili da controllare senza allenamenti specializzati, i Tauros sono creature distruttive in grado di infliggere danni davvero gravi contro gli avversari meno resistenti. Anche se non possono usare attacchi speciali molto potenti, questi tori riescono comunque ad infliggere molti danni con una velocità come pochi e a sopportare molti colpi. Se vi sentite pronti per domare queste bestie, preparatevi al peggio: se non riuscirete a calmarli o controllare la loro ira, voi per loro non sarete nient'altro che un bersaglio!

Ditto

Artwork132.png

Spoiler

Ditto (noto come Pokémon Trasformazione) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle grotte delle regioni di Kanto, Johto, Unima, Kalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn e Sinnoh. Sebbene per conto proprio siano incapaci di combattere, i Ditto sono maestri del travestimento in grado di assumere le sembianze del nemico e di copiarne le abilità, quindi anche se in un primo momento potrebbero apparire solo come melme insignificanti, una volta viste in azione copiando ogni vostra mossa, vi pentirete di aver sottovalutato queste bizzarre creature!
In battaglia sono praticamente incapaci di fare qualsiasi cosa senza poter copiare il nemico, tuttavia si adattano molto in fretta. Anatomicamente parlando i Ditto assomigliano a delle enormi amebe con una struttura cellulare avanzatissima, in grado di scomporsi e mutare la propria composizione riuscendo a mantenere il ricordo della loro forma originale. Normalmente restano nella loro forma standard da melme e statisticamente parlando sono deboli in tutti i campi, risultando essere facili da sconfiggere anche per gli allenatori alle prime armi in circostanze normali; la loro unica forma di difesa è la mossa Trasformazione con cui prendono la forma e le abilità dell'avversario, una capacità condivisa solo con Mew, cosa che tuttavia non sembra una semplice coincidenza, infatti il materiale genetico dei Ditto è estremamente instabile ed è in grado di memorizzare e cancellare il DNA di altre forme di vita con estrema facilità e quando affrontano i nemici usano una forma molto debole di telepatia per analizzarlo e quindi far cambiare il loro DNA di conseguenza, facendo addirittura moltiplicare le loro cellule ad un ritmo allarmante pur di diventare copie identiche dell'avversario. Oltre a cambiare forma e abilità, anche le loro capacità combattive rispecchiano quelle del nemico (eccezion fatta per la vitalità, ciò perché il loro cervello non è totalmente sviluppato e quindi non sopportano molti più danni di quanto potrebbero nella loro vera forma). Questa capacità è così avanzata che possono mantenere la forma del nemico per tutto lo scontro anche se esso dovesse durare per ore, come se non bastasse possono usare questa capacità anche per accoppiarsi con quasi ogni specie conosciuta, incluse quelle artificiali che non potrebbero riprodursi sessualmente.
Nonostante questa loro abilità, i Ditto non sono perfettamente formati e sebbene possano imitare alla perfezione i loro avversari se li vedono dal vivo o anche solo per foto, se si trasformano solo usando la loro scarsa memoria sbaglieranno sempre qualche dettaglio fondamentale. Sembra che se iniziano a ridere perdano la concentrazione necessaria per mantenere la forma assunta e torneranno in quella normale e ovviamente a causa di questi difetti sopravvivere in natura per loro è difficile, ecco perché quando dormono assumono la forma di oggetti immateriali come delle rocce per evitare di attirare l'attenzione dei predatori, anche se la loro consistenza resta comunque melmosa. Alcuni Ditto sono diventati così abili nel manipolare il proprio codice genetico da poter replicare quasi alla perfezione armi inorganiche come cannoni, ma questi esemplari sono comunque molto rari. Durante la moltiplicazione delle loro cellule vengono prodotte delle sostanze polverose note come Velopolvere e Metalpolvere, queste, se vengono cosparse su un Ditto, raddoppiano la loro velocità oppure rendono la loro consistenza più solida aumentando la resistenza fisica e speciale del 50% circa; queste sostanze vengono spesso usate dai Ditto in natura in modo da aiutare la loro sopravvivenza.
Nonostante il loro aspetto anormale e le capacità limitate, i Ditto sono creature astute in grado di mettere in difficoltà qualsiasi allenatore che non si aspetta di affrontare un trasformista. E' difficile che li vediate mai in qualche torneo ufficiale, ma se mai dovessero essere usati da qualche stratega, cercate di farli ridere. Se mai sentiste la mancanza di un vostro caro e vorreste rivederlo, magari un Ditto può aiutarvi, ma se non avete una foto, non arrabbiatevi se il suo volto rimane invariato rovinandovi un ricordo d'infanzia!

Eevee

200px-Artwork133.png

Spoiler

Eevee (noto come Pokémon Evoluzione) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nelle pianure e nei prati delle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh, Unima, Kalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn.  Molto popolari per la loro tendenza a mutare casualmente e per la loro natura amichevole, gli Eevee sono creature interessanti la cui evoluzione li porta a cambiamenti molto più vantaggiosi rispetto a qualsiasi altro Pokémon. Che tu sia un allenatore o un allevatore, di certo sarà  dura decidere in cosa farlo evolvere avendo un totale di ben otto evoluzioni da scegliere!

Gli Eevee sono la prova vivente di ciò che causa secoli di incrocio di vari codici genetici e, da quanto se ne sa, gli Eevee sono sempre stati rari a causa della loro scarsa resistenza e i pochi modi che hanno per difendersi, per questo sono facili prede per molti Pokémon che si trovano in natura, motivo per cui sono in via d'estinzione. Secoli fa, gli umani, preoccupati per questa specie, decisero di allevare al chiuso questi Pokémon; questo allevamento di Eevee è continuato per molti secoli (infatti ancora oggi sono comuni Pokémon domestici) questo perché sono facilmente gestibili. Si stima che l'allevamento di questi Pokémon sia iniziato circa 1500 anni fa, ma non ci sono abbastanza prove per poterlo dire con certezza, questo allevamento avvenuto per generazioni sembra non aver avuto effetti negativi sul Pokémon, eccetto la devastazione del loro DNA, rendendo il loro codice genetico altamente instabile (più instabile di qualsiasi altra creatura ad oggi nota) e quindi sono molto inclini a mutazioni spontanee; tutto ciò li ha resi molto famosi nei nostri giorni, specialmente tra gli allenatori a causa della loro insolita catena evolutiva (dovuta probabilmente a secoli di vita allevati dagli umani e fuori dal loro habitat naturale). Vari fattori possono aver influenzato il loro codice genetico causando quindi improvvise e radicali mutazioni come le pietre evolutive, la loro felicità , specie se adattati alla vita diurna o notturna, la temperatura dell'aria, certi odori e perfino il legame con il loro allenatore o padrone, per questo motivo gli allenatori devono stare estremamente attenti al proprio Eevee, specialmente se vogliono una specifica evoluzione. Attualmente ci sono un totale di otto evoluzioni scoperte, ma è probabile che ce ne siano altre ancora sconosciute e nonostante anni di studi nel loro codice genetico sappiamo ancora molto poco di queste creature.

Nonostante tutto, gli Eevee sono Pokémon molto facili da gestire anche dagli allenatori più giovani e dai bambini. A parte le loro pessime capacità  offensive e difensive, possono comunque apprendere mosse interessanti come Ultimascelta e Asso, ecco perché sono Pokémon così apprezzati nonostante al livello combattivo possano essere comparati anche ai Magikarp, in quanto possono fare ben poco in lotta. Spesso gli allenatori, sopratutto quelli più ricchi riescono a prendersi un Eevee, ma raramente conoscono le loro vere potenzialità . Vista la diversità  delle loro evoluzioni, questi Pokémon si possono adattare a qualsiasi ruolo anche se ora come ora sono molto deboli.

Anche se sono Pokémon molto sviluppati geneticamente parlando, gli Eevee possono essere tranquillamente dei Pokémon domestici specialmente se avete dei figli, anche se sono spesso molto costosi. Grazie alla loro natura giocosa e la loro lealtà  possono far felici la maggior parte degli allenatori, anche molti di quelli specializzati. Se non li si vuole fare evolvere allora state bene attenti e non fateli avvicinare a pietre evolutive, non fateli felici, non portateli in luoghi freddi o vicino a certi tipi di muschio, non abbiate alcun rapporto affettuoso o qualsiasi altra cosa vi passi in mente!

Porygon

Artwork137.png

Spoiler

Porygon (noto come Pokémon Virtuale) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nei laboratori di ricerca delle regioni di Kanto, JohtoSinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Noto per essere il primo Pokémon artificiale creato grazie ai computer, i Porygon sono esseri affascinanti che superano i confini che dividono gli esseri viventi da quelli non viventi, ecco perché esistono allenatori che li amano alla follia, che li odiano e quelli che ancora oggi fanno fatica a credere alla loro esistenza. Se mai voleste usarne uno in battaglia, non elaborate strategie troppo complesse visto che sono limitati alla loro programmazione!
Anche se sono spesso definiti come Pokémon artificiali, a dire il vero la famiglia evolutiva di Porygon è una delle più recenti creazioni dell'uomo, sebbene siano i primi e attualmente unici Pokémon creati tramite la tecnologia informatica. Chi è esperto in informatica e robotica sa benissimo che è possibile replicare i movimenti di organismi viventi in macchinari artificiali usando un codice di programmazione basico, nel mondo dei computer questo codice è detto "binario". Implementando i codici corretti, usando ovviamente moltissimo tempo per crearli, una macchina può non solo muoversi come un organismo vivente, ma anche pensare per conto proprio. Nel 1990 dei ricercatori della Silph S.p.A. hanno iniziato a lavorare su un programma che non solo poteva agire e pensare come un essere vivente, ma addirittura vivere al di fuori dei computer; ciò fu possibile grazie alla collaborazione di scienziati di tutto il mondo e lo sviluppo della realtà virtuale e della stampa 3D, creando così uno dei più grandi progressi scientifici della tecnologia informatica: Porygon.
Differentemente da altri Pokémon artificiali quali Magnemite o Voltorb, Porygon e le sue evoluzioni sono classificati come Pokémon Normali in quanto in realtà non sono stati costruiti con nessun vero materiale, ma solamente da codice informatico. Grazie a questa composizione virtuale essi hanno accesso a delle mosse molto potenti (come Ripresa, Psicoraggio, Segnoraggio e Falcecannone) e due totalmente esclusive della famiglia evolutiva di Porygon: Conversione e Conversione2; queste due tecniche furono sviluppate durante la progettazione iniziale di Porygon per permettere al programma di adattarsi a qualsiasi sistema informatico e di cambiare il proprio tipo in base alla necessità. Conversione permette al Pokémon di cambiare il proprio tipo in base ad una delle mosse che conosce, mentre Conversione2 cambia il tipo in base all'ultimo attacco con cui l'utilizzatore è stato colpito rendendolo resistente o immune a tale attacco. Oltre a queste mosse uniche alcuni esemplari della famiglia evolutiva di Porygon hanno anche l'abilità Download, abilità che oltre a loro solo il leggendario cyborg Genesect dispone; questa capacità in pratica modifica i dati offensivi del Pokémon in base alla resistenza dell'avversario, se esso infatti è più resistente agli attacchi fisici, l'abilità incrementerà gli attacchi speciali, se invece l'avversario dovesse essere più resistente agli attacchi speciali, allora sarà la forza fisica ad essere incrementata; inoltre, dal momento che ogni evoluzione è stata progettata in modo individuale, tutta la famiglia evolutiva può apprendere Iper Raggio e Gigaimpatto tramite MT, di conseguenza questi Pokémon sono ottimi sia dal punto di vista offensivo che difensivo, rendendoli dei compagni preziosi per la ristretta cerchia di allenatori che sono riusciti ad ottenerne uno.
Visto che i Porygon furono i primi membri della loro famiglia evolutiva ad essere sviluppati, sono anche quelli più limitati e con meno capacità combattive. I Porygon possono tranquillamente passare al mondo fisico a quello virtuale sfruttando il loro codice binario in pochi secondi, il che li ha resi popolari tra gli hackers, visto che grazie a loro possono trasmettere virus con una facilità estrema nei sistemi non protetti (questo perché i Porygon non possono passare attraverso i firewall, ma sono immuni a qualsiasi tipo di virus e possono quindi infettare i sistemi senza rischi). Possono inoltre sopravvivere ovunque, dal momento che non necessitano d'aria e possono sopportare qualsiasi tipo di pressione, sia essa inesistente o estrema, questo è il motivo per cui molti esemplari sono stati acquistati dalla NASA per venire utilizzati come droni d'esplorazioni nello spazio; purtroppo però, sebbene possano levitare sfruttando la mossa Magnetascesa, non sono in grado di volare per conto proprio, senza contare che il loro codice non è programmato per andare nello spazio, quindi nemmeno considerano la loro esistenza e quando escono dall'atmosfera vanno in crash a causa di un errore del codice di logica (questo bug è stato corretto grazie alla sua evoluzione Porygon2, sebbene questo aggiornamento abbia portato altri bug). Ciò che ha reso più frustrante questi piccoli glitch è che Porygon è stato programmato per non essere modificabile di per sé con alcun mezzo tecnologico, ciò perché ogni Porygon è una copia esatta del Porygon originale che esiste all'interno di un file sigillato e impossibile da modificare o copiare (oltre al fatto di essere inaccessibile per chiunque non abbia il codice d'accesso), questa misura di sicurezza fu creata per impedire che altre aziende copiassero il programma ed è stato creato per rimanere inalterato per sempre; gli unici aggiornamenti possibili sono le evoluzioni.
Nonostante alcuni problemi di programmazione, i Porygon sono creature impressionanti che hanno dimostrato che la vita può essere replicata con i giusti mezzi e conoscenze tecnologiche. Sicuramente non sono tra i combattenti più convenzionali o facili da ottenere. Sebbene sia necessario allenarli per bene prima di poter sfruttare le loro migliori capacità, sappiate che potranno dimostrarsi compagni degni nonostante le limitazioni, non a caso alcuni sono stati acquistati anche dall'esercito!

Snorlax

Artwork143.png

Spoiler

Snorlax (noto come Pokémon Sonno) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nelle pianure e nelle foreste delle regioni di Kanto, Sinnoh, Kalos ed Alola. Enormi e difficili da spostare addirittura usando un bulldozer, gli Snorlax sono creature bizzarre la cui sopravvivenza dipende solamente dal sonno e dal mangiare. Potrebbero non apparire molto forti, ma in realtà queste bestie hanno abbastanza energia da farsi temere dalla maggior parte dei Pokémon. Se cercate un Pokémon davvero potente con cui iniziare combattimenti professionistici, allora questi panzoni sono perfetti per iniziare!
Differentemente dai Munchlax, i quali sono energici e non dormono quasi mai a causa della loro fame insaziabile, gli Snorlax sono quasi sempre in letargo e soffrono di una forma estrema d'ipersonnia, tanto che hanno sempre sonno e quando dormono in natura possono sonnecchiare addirittura per un mese o più; come se non bastasse il loro sonno è così profondo da essere quasi impossibile svegliarli, anche se aggrediti non si muoveranno di un millimetro, per questo motivo i bambini se vedono uno Snorlax dormire ci salgono sopra e usano la sua pancia come un trampolino, senza il minimo pericolo di svegliare la creatura. Nonostante la loro stazza, gli Snorlax sono creature molto calme ed è quasi impossibile farli arrabbiare, anche perché sanno che disturbarli nel sonno è una vera e propria impresa; a dispetto del loro carattere calmo, però, gli Snorlax sono combattenti incredibilmente potenti, visto che dispongono di altissime resistenze, una forza offensiva davvero alta e una vitalità che consente loro di sopportare innumerevoli colpi prima di finire fuori combattimento. Purtroppo catturarne un esemplare è complicato, visto che allo stato brado dormono quasi sempre e ogni esemplare selvatico conosce la mossa Riposo, con cui si mettono a dormire per rigenerare le ferite subite. Tuttavia, il suono prodotto dal Poké Flauto ha la straordinaria capacità di svegliare qualsiasi Snorlax (il motivo di ciò è ancora sotto studio), senza contare che usare tale strumento è anche l'unico modo di rendere queste bestie scontrose, visto che odiano essere svegliati, quindi qualsiasi allenatore deve stare molto attento se mai gli capitasse di farlo.
Anche se la maggior parte del tempo lo spendono nel dormire, i momenti in cui si svegliano li sfruttano per fare l'unica cosa che hanno bisogno per sopravvivere: mangiare, e quando lo fanno si abbuffano. Quando uno Snorlax si sveglia può mangiare fino 900 chili di cibo prima di addormentarsi di nuovo, questo significa che basta un unico esemplare per consumare tutte le risorse di cibo circostanti e durante il sonno i potenti succhi gastrici sciolgono qualsiasi cosa abbiano ingurgitato molto lentamente, permettendo all'organismo di assorbire le sostanze nutritive in modo che queste bestie possano sopravvivere per lunghi periodi di tempo senza mangiare; non sono neppure esigenti, tanto che possono mangiare anche cibi ammuffiti, marci e nella maggior parte dei casi anche avvelenati senza alcun problema, questo perché gli acidi dello stomaco sono così forti da sciogliere qualsiasi cosa, mentre il loro sistema immunitario li previene dai veleni, gran parte degli Snorlax infatti sono totalmente immuni a qualsiasi tipo di veleno. Gli Snorlax crescono molto lentamente, ma costantemente visto che accumulano grasso supplementare mangiando, specialmente sulla pancia, il che non solo li aiuta a sopravvivere, ma anche ad eseguire attacchi devastanti come Corposcontro, infatti una mossa simile eseguita da uno di questi Pokémon può uccidere facilmente qualsiasi avversario non corazzato. Quando il russare di uno Snorlax si fa più pesante e lo stomaco inizia a brontolare, significa che presto si sveglieranno ed è bene stare attenti visto che tutte le risorse circostanti presto verranno consumate.
Sicuramente non sono tra i migliori Pokémon per poter vincere una maratona, tuttavia gli Snorlax sono creature adorabili che possono rivelarsi compagni perfetti per qualsiasi allenatore abbia avuto la fortuna di catturarne uno. Essendo senza dubbio la specie più grassa conosciuta e disponendo di potenti mix di attacchi e tecniche che garantiscono la loro sopravvivenza, gli Snorlax si possono rivelare combattenti davvero temibili, specie per gli allenatori meno preparati. Certo, le cose potrebbero risultare problematiche quando iniziano a dormire durante uno scontro, ma se quando lo fanno cadono sopra il nemico, allora la vittoria è assicurata!

Sentret

Artwork161.png

Spoiler

Sentret (noto come Pokémon Esplorante) è un Pokémon comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Johto, Kalos e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Sinnoh ed Unima. Sebbene non adatti ai combattimenti seri, i Sentret sono creature adorabili che possono rivelarsi compagni perfetti per gli allenatori alle prime armi. Ricordatevi solo di non spaventare questi Pokémon: sono molto timidi e raramente dimenticano uno spavento o un torto!
I Sentret sono creature molto caute e raramente è possibile vederli soli in natura, quindi per un allenatore principiante catturarne uno può essere ostico visto che spesso si ritroverà ad affrontarne un gruppo intero insieme. Essendo deboli, i Sentret tendono a sorvegliare il proprio habitat e ad essere molto cauti; quando un Sentret avvista una possibile minaccia, inizierà ad urlare o a sbattere la coda contro il terreno per avvertire i suoi simili, per questo motivo almeno uno del gruppo rimane sempre a vigilare la zona in ogni momento, ecco perché sono stati classificati come Pokémon Esplorante. Essendo molto leggeri, possono sfruttare la coda per sollevarsi e avere una vista migliore, il che è molto utile nell'erba alta, così che possano avvistare predatori furtivi come Ekans; come se non bastasse sono soliti arrampicarsi sugli alberi per osservare la zona e anche di notte almeno un Sentret è sempre sveglio, senza che ciò comprometta la propria salute; questo fa pensare che questo comportamento lo avessero sin dall'inizio.
Anche se i Sentret sono creature versatili in grado di apprendere una vasta gamma di mosse tramite MT ed MN, statisticamente parlando sono molto deboli e difficilmente possono diventare combattenti decenti, ma questo non è nemmeno il più grande dei problemi, infatti la difficoltà più grande che si riscontra con un Sentret appena catturato è l'insonnia: a causa della loro natura iperprotettiva, fanno fatica a dormire di notte se sono da soli e finché non si abituano al nuovo stile di vita potrebbero rimanere svegli anche per giorni interi; inutile dire che ciò avrebbe gravi ripercussioni sulla loro salute, sia al livello comportamentale che fisico, quindi la prima cosa da fare quando se ne cattura uno abituarli subito a questo cambiamento, anche se la soluzione più semplice è quella di far rimanere il proprio Sentret vicino a zone abitate da altri Sentret finché non si evolve.
Nonostante le scarse capacità offensive, i Sentret restano creature fedeli che daranno il meglio di loro pur di combattere per il proprio allenatore. Conoscendo Preveggenza sin dalla nascita (mettendo quindi in difficoltà parecchi Spettri) e potendo apprendere moltissime mosse tramite MT ed MN, non c'è da stupirsi se molti allenatori li usano appena iniziano la loro carriera. Se davvero ci tenete a loro, teneteli lontani dalla caffeina: gli effetti sarebbero davvero gravi (oltre che esilaranti) visto che sono già iperattivi per conto loro!

Furret

Artwork162.png

Spoiler

Furret (noto come Pokémon Lungocorpo) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Johto, Kalos e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Sinnoh ed Unima. Incredibilmente rapidi e difficili da prevedere, i Furret sono interessanti creature che possono offrire un'ottima potenza offensiva agli allenatori alle prime armi. Sebbene possano avere difficoltà ad affrontare altri Pokémon Normali, state certi che per gli altri sarà dura prevederli, a meno che non siano più veloci!
E' davvero difficile dire con certezza quando inizia la coda e finisce il corpo dei Furret a causa della folta e rigida pelliccia, infatti i peli di questa specie non sono molto flessibili, garantendo loro una buona resistenza, oltre a farli sembrare più grossi di quello che sono in realtà, quando in verità possono sfuggire e infilarsi in posti dove apparentemente non potrebbero entrare. Questo corpo molto magro permette loro anche di entrare in tane in cui qualsiasi altro Pokémon non potrebbe passare, perfino gli Ekans, senza contare che queste loro tane sono molto più complesse e labirintiche man mano che si avanza, il che li aiuta moltissimo a sopravvivere in natura; queste, a differenza di ciò che si possa pensare, non sono create per intrappolare i nemici, ma semplicemente per scoraggiarli nell'inseguirli, una tattica difensiva davvero notevole. Grazie al loro lungo corpo i Furret possono anche prendersi cura degli embrioni semplicemente arrotolandosi attorno a loro per riscaldarli, anche perché la loro pelliccia agisce come un ottimo conduttore di calore.
Nonostante le corte zampe, i Furret sono in grado di accelerare a velocità sorprendenti, riuscendo anche a raggiungere con estrema facilità le prede, in particolare i Rattata; grazie a questa loro capacità possono facilmente tener testa ai nemici e sferrare attacchi con molto efficacia, come Schianto o Sbigoattacco, il che li rende avversari ostici contro qualsiasi nemico non corazzato, ma anche contro di loro possono avere dei vantaggi se apprendono Fossa tramite MT. Ecco perché nonostante siano statisticamente mediocri, possono rivelarsi combattenti davvero utili per qualsiasi allenatore che voglia una squadra equilibrata.
Ottimi per chiunque voglia prepararsi ad usare Pokémon Normali più forti, i Furret possono rivelarsi combattenti potenti anche per conto loro, specialmente tra i Pokémon Normali quando ben allenati. Possedendo una velocità impressionante e un corpo con cui possono evitare gli attacchi nemici con facilità, questi furetti possono rivelarsi eccellenti per chiunque cerchi dei combattenti non convenzionali. Inoltre quando fa freddo possono agire come delle sciarpe...sebbene non siano proprio leggerissimi!

 

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Hoothoot

Artwork163.png

Spoiler

Hoothoot (noto come Pokémon Gufo) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nelle foreste e in alcune riserve naturali delle regioni di Johto, Sinnoh, UnimaKalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Kanto. Molto apprezzati da parte degli Avicoltori per via del loro adorabile aspetto e per la capacità di usare abilità psichiche, gli Hoothoot sono senza dubbio uccelli affascinanti che possono mostrarvi i poteri psichici sotto un'altra luce. Potrebbero non essere tra i combattenti più forti, ma hanno a disposizione ottimi mix di attacchi Volanti e Psico, perciò se avete un membro della famiglia di Gastly, non fatelo combattere contro questi gufi!
Gli Hoothoot sono unici tra gli uccelli in quanto dispongono di un organo in grado di misurare la rotazione del pianeta, inoltre, potendo vedere sia al buio che alla luce, hanno un enorme vantaggio per catturare le prede (che solitamente sono piccoli insetti e roditori), tuttavia tendono ad essere attivi solo di notte. Dal momento che sono dei veri e propri orologi biologici, gli Hoothoot sanno sempre qual è l'ora più adeguata per dare la caccia alle loro prede, questo perché tutti i Pokémon cacciati dagli Hoothoot tendono ad entrare in uno stato di rilassamento durante una determinata ora, indipendentemente dalla posizione del sole e da quando abbiano iniziato a dormire; tutto ciò grazie all'organo che possiedono, posizionato nel cervello, in modo da percepire l'elettromagnetismo generato dalla rotazione del pianeta, ecco come fanno a sapere l'ora esatta in qualsiasi momento della giornata senza alcun problema. Quando si avvicinano all'ora prestabilita per cacciare, gli Hoothoot iniziano a muoversi avanti e indietro con la testa per prepararsi alla caccia assieme al resto dello stormo; questa loro precisione è così accurata che molti centri di ricerca o anche semplicemente alcune famiglie li usano come orologi, in quanto possono misurare il tempo nel modo più preciso possibile, tanto da essere diventati un simbolo di saggezza a livello mondiale. Grazie al loro carattere socievole nei confronti degli umani, spesso sono anche visti come guide delle foreste, in quanto aiutano i viaggiatori a ritrovare la strada, specie in situazioni d'emergenza.
L'abilità che ha reso particolarmente popolari gli Hoothoot e i Noctowl è il controllo dell'energia psichica sia per usare mosse offensive che difensive, mentre molti Pokémon non di tipo Psico possono apprendere un paio di mosse Psico a causa del loro cervello più avanzato del normale, quasi la metà delle mosse che apprendono naturalmente gli Hoothoot e i Noctowl sono classificate come Psico, il che li rende gli unici Pokémon Normali in grado di apprendere naturalmente Riflesso, Extrasenso, Psicotransfer e Mangiasogni, tutte tecniche che richiedono grandi capacità psichiche per essere impiegate e il fatto che possano usarle senza essere classificabili come Pokémon Psico li rende ancora più bizzarri. Tuttavia sembra che come per i Girafarig, lo sviluppo di quest'abilità degli Hoothoot e dei Noctowl sia un effetto secondario dovuto all'organo di misurazione della rotazione planetaria presente sul loro cervello, ma il motivo per cui non sono classificati come Pokémon Psico è perché a differenza dei Pokémon di suddetto tipo loro non usano le capacità psichiche per sopravvivere o per funzioni quotidiane, ecco perché sono classificati di tipo Normale/Volante. Sia come sia, queste loro abilità sono particolarmente potenti contro avversari più deboli, il che li rende combattenti di tutto rispetto se ben allenati. Altro motivo per cui non sono classificati come Pokémon Psico è perché per controllare le loro abilità devono mantenere la mente limpida e concentrata, cosa che loro si allenano a fare sin da piccoli, mantenendo l'equilibrio con una sola zampa e cambiandola solo quando quella non riesce più a sorreggerli (la cambiano così rapidamente che è impercettibile dall'occhio umano). I Noctowl invece per mantenersi concentrati sono soliti ruotare la loro testa, quando essa è girata a 180° sembra addirittura che possano risolvere problemi matematici difficili da risolvere anche per gli umani; questo curioso comportamento serve per manipolare il flusso sanguigno che va verso il cervello.
Non sono certo i combattenti più imponenti, tuttavia gli Hoothoot restano avversari temibili in grado di cambiare le sorti della battaglia sfruttando le loro abilità psichiche uniche. Se avete bisogno qualcuno che vi indichi l'ora o che semplicemente vi guidi fuori da una foresta, allora questi curiosi uccelli fanno proprio al caso vostro. State attenti quando sono in battaglia: non potranno sopportare molti danni, ma la loro combinazione di Ipnosi e Mangiasogni è particolarmente letale!

Noctowl

Artwork164.png

Spoiler

Noctowl (noto come Pokémon Gufo) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale/Volante che vive nelle foreste delle regioni di Johto, Sinnoh, UnimaKalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Kanto. Particolarmente temuti da specialisti Lotta e da allenatori che usano un membro della famiglia di Gastly, i Noctowl sono potenti uccelli in grado di usare molte mosse Volante e Psico per avere la meglio sugli avversari. Potrebbero non essere forti come altri Pokémon completamente evoluti, ma state certi che chiunque abbia un Pokémon Veleno, ci penserà due volte prima di usarlo contro questi bizzarri gufi!
Proprio come gli Hoothoot, i Noctowl possiedono un organo nel cervello che permette loro di determinare con precisione l'ora del giorno tramite il magnetismo prodotto dalla rotazione planetaria. Anche se possono vedere sia nel buio che alla luce, i Noctowl sono attivi di notte e cacciano con maggiore efficienza degli Hoothoot. Gli occhi dei Noctowl sono progettati per massimizzare qualsiasi forma di luce concentrandola nel tessuto oculare, il che permette loro di vedere le immagini con nitidezza; questa loro abilità è anche aiutata dai loro poteri psichici che vengono usati per manipolare le fonti di luce, rendendo quindi più facile per i loro occhi vedere determinati soggetti, in pratica possono vedere anche nell'oscurità più assoluta a patto che ci sia almeno una piccola fonte d'illuminazione, il che conferisce loro un vantaggio enorme rispetto ad altri predatori notturni. Altra caratteristica interessante sono le piume sorprendentemente leggere dei Noctowl, le quali non emettono quasi alcun suono, rendendoli silenziosi durante il volo, solo pochissimi Pokémon con un udito acutissimo possono sentirli, ma nessuno di essi rientra nelle prede dei Noctowl. Di conseguenza questi Pokémon nonostante non siano tra i combattenti più forti, sono comunque tra i predatori più efficienti in natura, considerando anche che con l'evoluzione apprendono Aeroattacco.

L'abilità che ha reso particolarmente popolari gli Hoothoot e i Noctowl è il controllo dell'energia psichica sia per usare mosse offensive che difensive, mentre molti Pokémon non di tipo Psico possono apprendere un paio di mosse Psico a causa del loro cervello più avanzato del normale, quasi la metà delle mosse che apprendono naturalmente gli Hoothoot e i Noctowl sono classificate come Psico, il che li rende gli unici Pokémon Normali in grado di apprendere naturalmente Riflesso, Extrasenso, Psicotransfer e Mangiasogni, tutte tecniche che richiedono grandi capacità psichiche per essere impiegate e il fatto che possano usarle senza essere classificabili come Pokémon Psico li rende ancora più bizzarri. Tuttavia sembra che come per i Girafarig, lo sviluppo di questa abilità degli Hoothoot e dei Noctowl sia un effetto secondario dovuto all'organo di misurazione della rotazione planetaria presente sul loro cervello, ma il motivo per cui non sono classificati come Pokémon Psico è perché a differenza dei Pokémon di suddetto tipo loro non usano le capacità psichiche per sopravvivere o per funzioni quotidiane, ecco perché sono classificati di tipo Normale/Volante, sia come sia queste loro abilità sono particolarmente potenti contro avversari più deboli, il che li rende combattenti di tutto rispetto se ben allenati. Altro motivo per cui non sono classificati come Pokémon Psico è perché per controllare le loro abilità devono mantenere la mente limpida e concentrata, cosa che loro si allenano a fare sin da piccoli mantenendo l'equilibrio con una sola zampa e cambiandola solo quando quella non riesce più a sorreggerli (la cambiano così rapidamente che è impercettibile dall'occhio umano). I Noctowl invece per mantenersi concentrati sono soliti ruotare la loro testa, quando essa è girata a 180° sembra addirittura che possano risolvere problemi matematici difficili da risolvere anche per gli umani, questo curioso comportamento serve per manipolare il flusso sanguigno che va verso il cervello.

Nonostante siano uccelli sorprendenti e possiedano capacità psichiche, i Noctowl non sono poi così potenti in battaglia, tuttavia sono comunque combattenti versatili in grado di assumere ruoli che poche altre specie possono occuparsi. Disponendo di una resistenza speciale di tutto rispetto e potendo apprendere molti attacchi davvero buoni (per non parlare che sono tra i pochi Pokémon in grado di apprendere Aeroattacco); in pratica, se ben allenati possono diventare Pokémon davvero buoni in battaglia potendo addirittura stracciare gli avversari incapaci di volare. Se siete Avicoltori con poca esperienza, considerate la possibilità di catturare uno di questi versatili gufi, a quel punto se trovate un avversario non molto rapido basta che il vostro Noctowl usi Ipnosi per assicurarvi la vittoria!

Cleffa

200px-Artwork173.png

Spoiler

Cleffa (noto come Pokémon Stella) è un Pokémon raro di tipo Folletto che vive nei campi erbosi e nelle montagne delle regioni di JohtoSinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto ed Hoenn. Estremamente carini con il loro corpo a forma di stella, essi adorano il divertimento, motivo per cui sono Pokémon ideali per i bambini e gli allenatori alle prime armi. Sebbene non siano in grado di fare molto in battaglia, se mai voleste vedere una cometa, allora questi Pokémon vi saranno utili perché quando ne passa una la percepiscono subito e vi avvertirà , anche se sono le 2:00 del mattino!

E' credenza comune che la famiglia evolutiva dei Cleffa provenga dalla Luna o addirittura da un altro pianeta, ma non esiste alcuna prova che sostenga questa teoria, anzi, ci sono molti punti che sostengono il contrario. Esistono dei frammenti rocciosi ancora oggi provenienti dal proto-pianeta Theia (esso, schiantandosi con il nostro pianeta prima che si formasse, permise la sua attuale forma e cosenti la creazione della Luna), oggi note come Pietrelunari, sono le pietre evolutive più rare e sono molto legate a questi Pokémon. Per molti queste pietre non hanno alcun valore, ma per la famiglia evolutiva dei Cleffa è molto importante (specialmente per i Clefairy) infatti esse ne consentono l'evoluzione in Clefable, principale motivo per cui sono diventate popolari, non solo per l'aspetto incredibilmente carino di questi ultimi, ma anche per la loro straordinaria rarità . A differenza della maggioranza delle evoluzioni dovute alle pietre, questa non è un'evoluzione forzata: Clefable è il vero stadio adulto, quindi i Clefairy prima o poi nella loro vita faranno di tutto per evolversi. E' interessante notare che in natura solo i Clefable si riproducono, questo perché è lo stadio più intelligente e maturo rispetto agli altri due, di conseguenza l'evoluzione in Clefable è un rito di passaggio essenziale per loro ed è il motivo per cui adorano la Luna e altri Pokémon extraterrestri: non perché sono loro stessi extraterrestri, ma perché le Pietrelunari sono fondamentali per loro ed esse non hanno avuto origine nel nostro pianeta, di conseguenza adorano ogni cosa che sia al di fuori di questo mondo. Come funzionino le loro abilità  è ancora un mistero, ci sono molti studi a riguardo e molti scienziati sperano di scoprire di più su queste creature timide (anche se sono secoli che vengono studiate).

Essendo molto giovani, i Cleffa sono Pokémon deboli fisicamente e possono difendersi solo con le mosse Botta e Fogliamagica (altrimenti apprendono solo mosse di stato come: FascinoRipetiCantoDolcebacio e Copione), è interessante notare tuttavia che a differenza di loro, i Clefairy e i Clefable non possono imparare Fogliamagica naturalmente. Cosa davvero curiosa è che mentre le loro evoluzioni sono associate alla Luna, i Cleffa sono associati alle stelle e alle comete, questo è dovuto alla forma a stella del corpo dei Cleffa e possono percepire la presenza di comete; si suppone che ciò dipenda dal fatto che molte di queste comete siano in realtà  frammenti di proto-pianeti distrutti quando il nostro sistema solare non era ancora nato, il più noto proto-pianeta e che ha una certa importanza per loro è Theia; quando questi frammenti si avvicinano all'atmosfera del nostro pianeta inizia una reazione chimica con i nostri gas che trasforma queste meteore in Pietrelunari, eccitando i Cleffa nei paraggi. Anche se le Pietrelunari che abbiamo nel pianeta si sono originate dai frammenti di Theia, non è da escludere l'ipotesi che qualsiasi altro frammento di meteorite possa diventare una Pietralunare. Questi Pokémon si rivelarono spesso utili per molti astronomi, inoltre quando vi è una pioggia di meteore non è raro vedere un gruppo di Cleffa spuntati fuori dal nulla che iniziano a ballare in cerchio fino all'alba, a meno che qualcuno non si avvicini, in quel caso scapperanno. Quando un meteorite si schianta, loro si recano nel luogo dell'impatto e inizieranno a ballare attorno al cratere, si dice che chiunque li veda durante questo balletto avrà  una grande fortuna. E' interessante notare che quando i meteoriti cadono sul pianeta, se possibile i Cleffa ne raccolgono i frammenti, ormai diventati delle Pietrelunari, spesso lo fanno prima che sorga il sole.

Non valgono nulla in battaglia, ma i Cleffa restano creature interessanti che hanno avuto un grande impatto sul campo scientifico, specialmente su quello astronomico. E' difficile vederne uno in natura o in battaglia, ma se riusciste ad ottenerne uno consideratevi fortunati: non capita tutti i giorni di trovare un telescopio vivente che individuerà  qualsiasi meteorite nei paraggi durante la notte, inoltre sarete davvero sorpresi della grande importanza che hanno i frammenti di meteorite quando si evolveranno!

Igglybuff

200px-Artwork174.png

Spoiler

Igglybuff (noto come Pokémon Pallone) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Folletto che vive nei campi erbosi delle regioni di JohtoHoennSinnohUnimaKalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Kanto. Sebbene questi Pokémon siano quasi inutili in battaglia, sono comunque creature adorabili che riescono a rimbalzare in modo sorprendente. Potrebbe sembrare facile accudire creature così vivaci e adorabili, ma quando iniziano a rimbalzare senza controllo in luoghi affollati, sono problemi!

Proprio come le sue evoluzioni, gli Igglybuff hanno una pelle molto elastica che può essere tirata senza causar loro dolore, motivo per cui assomigliano a dei marshmellow toccandoli, anche i loro organi sono elastici, ma non come la pelle e quindi possono ancora subire danni. Cosa che li differenzia dalle loro evoluzioni è che non hanno alcun controllo sulla propria elasticità  rimanendo in balìa della forza di gravità  e dello slancio. Purtroppo i loro arti non sono ancora ben sviluppati, di conseguenza l'unico modo che hanno per spostarsi è quello di rimbalzare come una palla da basket, costretti a distribuire la forza cinetica su tutto il corpo in modo da non arrecare danni agli organi. Non potendo controllare la loro elasticità , gli Igglybuff rimbalzeranno sempre, anche quando sono immobili. Avendo la pelle troppo sottile, non riescono a rotolare, ma rimbalzano sempre e non si fermano finché non vengono afferrati.

Altro tratto che li differenzia dalle loro evoluzioni riguarda il loro Canto, infatti gli Igglybuff hanno corde vocali molto deboli e non riescono a cantare per oltre 30 secondi, ma per tutta la vita continuano a cantare per rinforzare la loro voce, spesso tendono a fare gargarismi con acqua dolce dopo essersi esercitati, ma nel caso l'acqua usata fosse inquinata, essi rischiano di ammalarsi e di non poter cantare per diversi giorni. Per quanto loro si allenino è molto difficile che riescano a raggiungere una tonalità  abbastanza soave da far addormentare i nemici. Fortunatamente gli Igglybuff possono apprendere le mosse FascinoDolcebacio e Copione (che le loro evoluzioni non possono apprendere normalmente) infatti il loro aspetto piccolo, rosa e adorabile spesso riesce a calmare moltissimi predatori. Quando riescono finalmente ad usare la mossa Canto con efficacia, sono pervasi da una grande gioia, ecco perché spesso si evolvono quando apprendono questa mossa (anche se è più facile che si evolvano con le cure di un allenatore).

Seppure siano quasi totalmente inutili in battaglia e non possano apprendere mosse utili, gli Igglybuff sono comunque creature gioiose e divertenti, ottimi Pokémon per i bambini e per gli allenatori alle prime armi. Nonostante le loro evoluzioni non siano tra i Pokémon più potenti, possono comunque risultare ottimi alleati. Tenetelo sempre d'occhio: se mai il vostro Igglybuff dovesse cascare da una grossa altezza, vi è il serio rischio di non rivederlo mai più!

Togepi

200px-Artwork175.png

Spoiler

Togepi (noto come Pokémon Pallapunte) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Folletto che vive in vari ambienti ben arieggiati delle regioni di Johto e Sinnoh, anche se raramente è stato visto nella regione di Unima. E' molto raro che gli allenatori riescano a vederne un esemplare in natura o anche usato da un altro allenatore, tuttavia i Togepi sono creature uniche che si distinguono per il loro stile di vita molto singolare. Seppure non possano infliggere molto danno fisico, nessuno può resistere a queste adorabili palle di felicità !

Cosa davvero sorprendente della famiglia evolutiva dei Togepi è che risultano essere gli unici Pokémon non Psico che si nutrono di emozioni, in particolare quelle di felicità , non è infatti difficile da capire considerando che non hanno modo di far del male agli altri (eccetto un veleno estremamente debole che secernono dalle punte sulla testa) e che imparano mosse offensive decenti solo più avanti nella vita. Ciò rende per loro difficile proteggersi dai predatori, inoltre in natura devono nutrirsi. Il loro aspetto adorabile permette di sciogliere il cuore di qualsiasi persona li veda, ciò è estremamente utile siccome assorbono l'energia positiva e la immagazzinano dietro il guscio dell'uovo; questa energia viene usata per difendersi in momenti estremi, ma non è raro che la condividono con gli altri in situazioni di estrema felicità . Per questi motivi i Togepi sono noti come simboli di felicità  e fortuna in tutto il mondo e sono regalati in momenti veramente speciali (anche se spesso vengono venduti a prezzi altissimi). Corre voce che se si dorme assieme ad un Togepi, si avrà  una grande fortuna; tuttavia non è mai stata verificata la veridicità  di questa voce.

Nonostante siano considerati estremamente rari in tutto il mondo, si dice che esista un luogo noto come Regno del Miraggio ad Hoenn, dove si trovano con facilità . Questo regno è governato da un re e una regina e nessuna legge di Hoenn conta; in questo luogo i Togepi sono considerati Pokémon di estrema importanza, in particolare per la famiglia reale. Come regno è molto tranquillo, tuttavia secondo le leggi e la tradizione del luogo, il principe/principessa per prendere il trono deve trovare un Togepi prima della scomparsa dei suoi genitori, a causa di ciò, anni fa il regno fu vittima di un grande conflitto che coinvolse anche i cittadini. Purtroppo le informazioni a riguardo sono molto scarse, in quanto gli abitanti sembra preferiscano evitare l'argomento a causa della grande brutalità  dell'evento. Pare che il luogo sia stato visto molto di rado da visitatori, ma si ritiene che possieda un tempio dedicato solo ai Togepi.

A prima vista potrebbero non sembrare nulla di speciale, ma i Togepi sono creature affascinanti ed uniche che possono riempire il giorno di chiunque di felicità , anche della persona più triste e cupa. In battaglia possono fare davvero poco e possono affidarsi solo nella fortuna del loro attacco Metronomo, tuttavia addomesticarli è molto facile. Non coinvolgete mai queste piccole creature ad eventi tristi o negativi, altrimenti inizieranno a piangere e farli smettere è molto difficile!

Togetic

200px-Artwork176.png

Spoiler

Togetic (noto come Pokémon Felicità ) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Folletto/Volante che vive in vari ambienti ben arieggiati delle regioni di Johto Sinnoh, anche se raramente è stato visto nella regione di Unima. E' molto raro che qualcuno ne possa vedere uno in natura e sono creature meravigliose che donano gioia a chiunque sia degno di averla. Sebbene non possano usare mosse potenti in lotta, sono senza dubbio superiori alla pre-evoluzione e poi, chi non vorrebbe un serbatoio di gioia illimitata che svolazza attorno a voi?!

Crescendo i Togepi sviluppano una mentalità  più simile a quella dei loro allenatori, in particolare il loro modo di rapportarsi: se un allenatore è egoista, anche il suo Togepi sarà  egoista e ciò lo porterà  a non evolversi mai; d'altra parte se un allenatore è generoso, anche il suo Togepi lo sarà  e donerà  felicità  a tutti i suoi amici e compagni, ciò facilita enormemente l'evoluzione in Togetic. I Togetic presentano ali molto piccole, ma nonostante ciò possono volare grazie a campi elettromagnetici generati dal loro cervello in maniera simile ai Magnemite, potendo quindi creare campi anti-gravitazionali. I Togetic sono Pokémon estremamente cordiali i cui esemplari selvatici volano in ogni dove per donare felicità  a persone che lo meritano. Quando trovano una persona degna di felicità  rilasciano una polvere nota come "polvere della gioia" che riempirà  la persona scelta di una grande quantità  di energia positiva, per questo motivo sono diventati un simbolo di fortuna in tutto il mondo e sono spesso presenti negli ospedali più grandi del mondo in modo da portare felicità  tra i pazienti. Se un Togetic non dovesse mai incontrare persone felici e gioiose inizieranno a deprimersi e perdere la capacità  di produrre la polvere della gioia per poi morire di depressione e stress.

Nonostante siano considerati estremamente rari in tutto il mondo, si dice che esista un luogo noto come Regno del Miraggio ad Hoenn, dove si trovano con facilità . Questo regno è governato da un re e una regina e nessuna legge di Hoenn conta; in questo luogo i Togepi sono considerati Pokémon di estrema importanza, in particolare per la famiglia reale. Come regno è molto tranquillo, tuttavia secondo le leggi e la tradizione del luogo, il principe/principessa per prendere il trono deve trovare un Togepi prima della scomparsa dei suoi genitori, a causa di ciò, anni fa il regno fu vittima di un grande conflitto che coinvolse anche i cittadini. Purtroppo le informazioni a riguardo sono molto scarse, in quanto gli abitanti sembra preferiscano evitare l'argomento a causa della grande brutalità  dell'evento. Pare che il luogo sia stato visto molto di rado da visitatori, ma si ritiene che possieda un tempio dedicato solo ai Togepi.

Di certo non sono tra i combattenti più adatti, ma non si può negare che i Togetic siano creature uniche e meravigliose, che nonostante la loro natura graziosa possono apprendere alcuni attacchi interessanti (come Fogliamagica Vento di Fata). Fate sempre sentire il vostro affetto a questi Pokémon, specialmente se si sentono scoraggiati e, se conoscete persone depresse, procurate loro un esemplare di Togetic e lasciate perdere i farmaci anti-depressivi: piuttosto che dipendere da un farmaco, è meglio che dipendano da piccole creature piene di gioia!

Aipom

Artwork190.png

Spoiler

Aipom (noto come Pokémon Lungacoda) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nelle foreste e nelle montagne delle regioni di Johto, Sinnoh, Alola e dell'Africa, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Anche se non adatti ai combattimenti più intensi, gli Aipom restano creature adorabili che adorano mettere in mostra la forza della loro coda ovunque siano. Sebbene non abbiano un gran potenziale offensivo, se volete colpire il nemico alla sprovvista, gli Aipom sono Pokémon perfetti, d'altronde non è così comune vedere un Pokémon che usa la coda come se fosse un arto!
Gli Aipom e gli Ambipom sono creature uniche dal momento che sono gli unici Pokémon con delle code pensili che si sono evolute al punto tale da sostituire gli arti anteriori; il motivo di questo sviluppo non è del tutto chiaro, ma è probabile che abbiano evoluto questa caratteristica per raggiungere la frutta (come le banane) più lontana senza correre il rischio di cadere dagli alberi. Differentemente da altri primati, questi Pokémon non dimostrano di avere una grande agilità, quindi hanno sempre dovuto contare sulla coda per sopravvivere, portandola a mutare con gli anni assumendo una forma paragonabile a quella di una mano umana; tuttavia questa dipendenza ha anche portato i loro arti anteriori ad atrofizzarsi fino a non avere dita visibili. La cosa ironica è che con lo sviluppo della coda, questi sono diventati più agili di molte altre scimmie, tuttavia gli arti anteriori sono molto maldestri e difficilmente riescono a manipolare gli oggetti con essi e devono contare sulla loro coda, la cui grandezza potrebbe anche attirare l'attenzione dei predatori (problema che non si pone con gli Ambipom dato che possiedono due code), ecco perché gli Ambipom in natura sono molto più rari rispetto agli Aipom, visto che difficilmente questi ultimi riescono a sopravvivere abbastanza a lungo fino a potersi evolvere.
Sebbene siano piccoli, la coda degli Aipom è abbastanza forte da sorreggere tutto il loro corpo, potendo usarla per saltare da un ramo all'altro senza alcuna difficoltà, se invece devono saltare da un punto all'altro possono contare sui loro piedi (i quali conferiscono loro una locomozione abbastanza rapida da permettere lunghi balzi), ma sfrutteranno sempre la coda per mantenere l'equilibrio. Questi primati usano anche la loro coda come fosse una sorta di sgabello portatile per riposarsi quando sono stanchi, tuttavia, se colpiti, perdono facilmente l'equilibrio e cadono, di notte invece per dormire avvolgono la loro coda su un ramo in modo da assicurarsi di non cadere, visto che gli arti anteriori sono del tutto inutili in questo. Gli Aipom hanno sempre dimostrato di avere un carattere molto socievole e non si fanno problemi ad avvicinarsi agli umani, anche se per poco tempo; sebbene poi non abbiano un grande potenziale offensivo, gli Aipom restano Pokémon perfetti per gli allenatori alle prime armi, dal momento che si dimostrano spesso dei compagni fedelissimi.
Ingenui, ma facili da allenare, gli Aipom sono senza dubbio creature divertenti che possono essere trasformate in combattenti decenti se si usa il tempo a disposizione come si deve. Anche se in battaglia possono fare ben poco senza la coda, gli allenatori più ingegnosi possono colmare questo problema con delle MT. Se vi piace il solletico, allora amerete questi Pokémon, visto che pochi potranno usare una mano in modo così efficace per farvi ridere!

Girafarig

200px-Artwork203.png

Spoiler

Girafarig (noto come Pokémon Lungocollo) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale/Psico che vive in alcune riserve naturali delle regioni di Johto e Sinnoh. Anche se non hanno i poteri tipici dei Pokémon Psico, i Girafarig rimangono esseri interessanti il cui nome palindromo li rappresenta alla perfezione, infatti è molto raro incontrare un Pokémon Psico con più teste, soprattutto se tu non sai nemmeno dell'esistenza dell'altra!

E' bene soffermarsi prima sul curioso doppio tipo dei Girafarig: solitamente i Pokémon Psico sono di tipo Psico puro, ma ne esistono anche molti di doppio tipo, spesso per via della loro composizione anatomica o per abilità  secondarie; i Girafariginvece sono di tipo Normale primario e Psico secondario, una cosa davvero curiosa visto che non hanno apparenti caratteristiche da Pokémon Normale, per questo la gente considerava i Girafarig di tipo Psico puro, ma le prime ricerche scientifiche fatte su questa specie hanno rivelato che in antichità  i Girafarig avessero un'unica testa ed erano PokémonNormali, tuttavia con il passare dei secoli hanno sviluppato una seconda testa, ciò ha sviluppato anche i loro poteri psichici latenti, non ci sono ancora prove certe su questa teoria, ma c'è un'altissima probabilità  che sia corretta, in quanto tale ipotesi potrebbe spiegare sia il loro tipo che le loro origini.

La seconda testa di Girafarig è posizionata dove un tempo c'era la coda, molti infatti credono sia una coda che sembra un volto per delle macchie anziché una testa senziente, questo è dovuto alla sua limitata intelligenza a causa del piccolo cervello, infatti reagisce solo al suono e all'odore di altri organismi troppo vicini, in quel caso li morde con ferocia, quindi l'unica funzione di questa testa è proteggere i Girafarig da attacchi alle spalle, specialmente durante la notte (visto che la seconda testa non ha bisogno di dormire); per i Girafarig più grandi, la seconda testa può essere usata per eseguire l'attacco Sgranocchio. Ci sono due caratteristiche che rendono questa testa davvero misteriosa: la prima è che mentre molti credono che i poteri psichici di questi Pokémon derivino dalla testa principale, in realtà  sono scaturiti dal cervello di quella secondaria, quindi la loro natura da Pokémon Psico dipende quasi esclusivamente da queste. Il secondo punto è che sebbene le due teste non possono assolutamente comunicare telepaticamente, quando un Girafarig si nutre, la seconda testa sembra masticare e deglutire come quella principale anche se in realtà  non stanno realmente mangiando, ciò ha portato molti studiosi a credere che ci sia un qualche collegamento psichico molto debole fra le due teste, ma non ci sono prove certe su questo.

Anche se non sono tra i migliori Pokémon Psico, i Girafarig sono comunque esseri molto interessanti che possono dare agli specialisti Psico delle tattiche del tutto nuove: ciò che non hanno dal punto di vista offensivo è compensato dalla loro versatilità  e dall'effetto sorpresa, specie se il nemico prova ad attaccare queste bestie alle spalle. Qualsiasi essere può essere vittima del loro bizzarro inganno, quindi se mai doveste affrontarli, ricordatevi di mantenere sempre le distanze!

Dunsparce

Artwork206.png

Spoiler

Dunsparce (noto come Pokémon Terraserpe) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nelle grotte, in ambienti montani e conserve naturali delle regioni di Johto, Unima, Kalos, Alola e nel Settipelago, anche se raramente è stato visto nella regione di Sinnoh. Ingenui e statisticamente mediocri, i Dunsparce sono creature apparentemente insignificanti con scarse capacità combattive anche nelle mani di professionisti. Tutto ciò potrebbe farvi pensare che sia facile trovarli, invece sono così rari che a confronto un Kangaskhan è comune come un Rattata; trovare un Dunsparce può veramente richiedere tempi enormi!
Sia in termini di habitat che di abilità, i Dunsparce sono dei veri misteri. Sappiamo che questi rettili dormono sottoterra e che emergono solo per cacciare i piccoli insetti di cui si nutrono, ma per qualche strano motivo hanno una grandissima paura nei confronti degli umani e della maggior parte dei Pokémon e non appena si accorgono della loro presenza si rintanano scavando con la loro coda a forma di trapano. Il motivo di questo comportamento è totalmente ignoto, visto che non ci sono mai stati casi registrati di aggressione o caccia di Dunsparce da parte degli umani, perciò l'unica spiegazione plausibile è che sono timorosi di natura. Oggi ricercatori di tutto il mondo stanno compiendo degli studi per capire meglio questa specie, in particolare la loro scelta di habitat; sembra infatti che questi Pokémon, nonostante non siano grandi combattenti, possano scavare gallerie così complesse e profonde che uscirne senza un aiuto è quasi impossibile; questi tunnel così intricati hanno fatto credere che i Dunsparce li facciano intenzionalmente per impedire a qualsiasi essere di trovarli, il che rafforza la teoria che abbiano semplicemente un carattere timido e timoroso, rendendoli dei veri misteri.
Altre caratteristiche interessanti riguardano le loro ali e le loro mosse. Sulle ali c'è poco da dire, visto che sono così piccole che possono usarle solamente per sollevarsi di pochissimi centimetri, ma il motivo per cui le abbiano è un mistero, anche se si suppone che in passato fossero abbastanza grandi da consentire il volo, ma non ci sono prove a sostegno di questa teoria, anche perché le ali degli esemplari attuali sembrano troppo complesse per essersi atrofizzate. Le mosse che apprendono invece sono molto strane, mentre gli attacchi Riduttore, Flagello e Fossa possono essere facilmente giustificati dalla loro anatomia, ve ne sono altre che sembrano non poter essere apprese da creature simili, come Forzantica o Dispetto. L'unica spiegazione plausibile è che abbiano un cervello davvero complesso che consente loro di usare tecniche particolari, ma a causa della loro rarità, gli studi compiuti circa il loro sistema nervoso sono davvero pochi, quindi non si sa per certo se questa teoria sia esatta.
Con poche informazioni su di loro, di certo possiamo dire davvero poco su queste bizzarre creature, non sono combattenti terribili, ma trovarli è un vero incubo. Vederli in battaglia può essere davvero difficile, ma se mai vi capitasse, tenete a mente che possono apprendere mosse particolari. Se siete dei collezionisti di Pokémon, un esemplare di questa specie è d'obbligo, ma usate delle protezioni per gli occhi, in modo da non venire colpiti mentre scavano cercando di scappare!

Snubbull

200px-Artwork209.png

Spoiler

Snubbull (noto come Pokémon Fata) è un Pokémon relativamente raro di tipo Folletto che vive nei campi erbosi delle regioni di Johto e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di KantoHoennSinnohUnima ed Alola. Piccoli di statura e più affettuosi di quel che sembrano, gli Snubbull sono creature forti e non conviene sottovalutarli. C'è inoltre da considerare che quasi tutti i Pokémon delle loro stesse dimensioni o più piccoli hanno paura ad avvicinarsi a loro, nonostante ciò i loro allenatori spesso adorano coccolarli!

Gli Snubbull e la loro evoluzione Granbull, essendo dei bulldog, hanno uno sguardo feroce che trae in inganno sulla loro vera natura. Grazie al loro spaventoso sguardo possono usare la mossa Visotruce con cui intimoriscono i Pokémon più piccoli, non ha un vero scopo per la loro sopravvivenza, ma sembra che lo facciano per mantenere una certa reputazione di creature feroci, visto che in realtà  non possono fare molto contro avversari più grandi. Nonostante tutto, gli Snubbull sono creature affettuose che in natura non farebbero del male ad un Caterpie nemmeno quando sono arrabbiati, questo si è scoperto grazie a vari studi psicologici sulla specie e ora sono Pokémon abbastanza usati dagli allenatori, specialmente tra le ragazze che adorano il loro folto pelo rosa a macchie che ricorda quasi un vestito a pois. Gli Snubbull sono molto comuni tra i ricchi siccome sono feroci e fedeli cani da guardia contro gli intrusi e allo stesso tempo affettuosi cuccioli con i suoi padroni, rendendoli Pokémon domestici perfetti. Sebbene gli Snubbull amino le coccole, la loro natura li porterà  sempre a rompere qualcosa in casa, specie se ci sono altri Pokémon.

Anche se sono Pokémon di piccole dimensioni, possono comunque arrecare gravi danni ai nemici grazie alle loro zanne e le possenti mascelle con Morso e dopo l'evoluzione con Sgranocchio, come se non bastasse, gli Snubbull apprendono le mosse GelodentiRogodenti e Fulmindenti appena nati, mentre qualsiasi altro Pokémon le apprende con l'allenamento o con il passare dell'età , ciò li rende avversari temibili da vicino considerando la loro forza fisica, specie contro avversari del loro stesso livello. E' importante ricordare che gli Snubbull odiano combattere, quindi se il loro aspetto non spaventa il nemico, essi fuggiranno rapidamente, caratteristica che con l'evoluzione purtroppo rimane, ma con l'allenamento possono diventare potenti e intrepidi combattenti.

Pur non avendo una grande varietà  di mosse, gli Snubbull sono creature adorabili che possono rivelarsi ottimi compagni per gli allenatori più giovani, in particolare quelli che sono riluttanti a lasciare le comodità  di casa. La loro natura timida li porta ad evitare gli avversari più grandi, ma con l'allenamento si dimostreranno Pokémon intrepidi che non si tirano indietro a nessuna lotta. Si consiglia di farli visitare per le loro zanne prima dell'evoluzione, altrimenti potrebbero esserci problemi irreparabili!

Granbull

200px-Artwork210.png

Spoiler

Granbull (noto come Pokémon Fata) è un Pokémon raro di tipo Folletto che vive nei campi erbosi delle regioni di Johto Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di KantoHoennSinnohUnima ed Alola. Dal cuore tenero e affettuoso, seppure il loro aspetto suggerisca tutt'altro, i Granbull sono grossi cani con poderose e sproporzionate mascelle in grado di arrecare danni immensi ai nemici; non riescono a controllare la forza dei loro morsi e quindi un loro attacco diretto nel migliore dei casi può causare l'uso dei punti per rimarginare la ferita!

Gli Snubbull e la loro evoluzione Granbull, essendo dei bulldog, hanno uno sguardo feroce che trae in inganno sulla loro vera natura. Nonostante l'aspetto imponente, i Granbull sono tanto addomesticabili quanto gli Snubbull, ciò li rende ottimi Pokémon domestici e combattenti, tuttavia sono rari in natura e spesso la gente preferisce gli Snubbull, che sono un po' più carini, rispetto ai Granbull. Proprio come la loro pre-evoluzione, anche loro sfruttano il loro minaccioso aspetto per mantenersi una certa fama aggressiva, in questo modo possono allontanare i predatori, ma se attaccati scapperanno o se non fosse possibile, contrattaccheranno scontrandosi con il proprio corpo nella speranza di stordire il nemico e fuggire; se infuriati, la loro ira può portarli ad attaccare in modo brutale tanto da usare la mossa Oltraggio con cui sconfiggono quasi ogni avversario gli si pari davanti, è quindi ovvio che provocare questi Pokémon, nonostante la loro natura docile, può essere estremamente pericoloso.

Di solito i cani nella mascella superiore possiedono zanne in grado di perforare la carne, ma i Granbull sono del tutto unici perché le loro zanne superiore possono letteralmente tagliarla, mentre nella mascella inferiore possiedono due enormi zanne, anche se queste non sono veri e propri denti, bensì estensioni ossee rivestite da smalto e pelle che possono essere usate come devastanti armi, romperle o danneggiarle è estremamente difficile. A causa delle dimensioni della mascella inferiore, i Granbull fanno fatica a controllare e muovere la bocca, inoltre le zanne sono talmente pesanti che per mantenere l'equilibrio sono costretti a camminare con la testa inclinata verso il basso e hanno davvero molta difficoltà  a mordere e a non sbilanciarsi, quindi il morso lo usano come ultima risorsa difensiva. Va considerato che la potenza delle mascelle è tale da strappare un braccio umano con estrema facilità  (considerando che le zanne sono taglienti), infatti il loro morso può essere paragonato ad una possente morsa, per questo sono avversari temuti, specialmente dai Pokémon non corazzati che hanno il timore di attaccarli, se volete sconfiggerli la migliore strategia è un mordi e fuggi.

Ovviamente non sono tra i combattenti corpo a corpo più convenzionali, ma se si vuole lasciare il segno, state certi che i Granbull fanno al caso vostro. Essendo il Folletto non leggendario con maggior forza fisica, grazie alle loro mascelle in grado di staccare un arto, possono anche usare mosse potenti come Oltraggio, per questo sono esseri così temuti in lotta. Se mai voleste solo avere un efficace cane da guardia, allora un Granbull sarà  un'ottima aggiunta alla vostra famiglia, tuttavia è meglio non giocare a riportare gli oggetti con loro!

Teddiursa

Artwork216.png

Spoiler

Teddiursa (noto come Pokémon Orsetto) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive in zone montane e foreste delle regioni di Johto e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Sinnoh. Adorati per il loro aspetto tenero e per il comportamento infantile, i Teddiursa sono creature interessanti che sopporterebbero qualsiasi pena pur di ottenere il cibo che normalmente sarebbe impossibile da avere. Fortunatamente questi orsetti sono abbastanza intelligenti da sapere come procurarsi il cibo da sé, visto che l'alternativa sarebbe troppo pericolosa: chi sarebbe così stupido da andare in una colonia di Beedrill solo per un po di miele?!
Anche se altri orsi amano il miele e sono pronti a rischiare tutto pur di ottenerlo, i Teddiursa si distinguono perché hanno effettivamente bisogno del miele per sopravvivere, questo perché la sostanza è l'unica che contiene tutte le sostanze nutritive che possa porre fine alla fame insaziabile di questi orsetti. Già appena nati questi piccoli Pokémon hanno un metabolismo estremamente accelerato soffrendo continuamente di fame e se non riescono a placarla si possono agitare a livelli impensabili fino a morire dopo pochi giorni. La mancanza di Combee e Vespiquen nella stragrande maggioranza degli habitat naturali di questa specie, li costringe a contare solamente sul miele dei Beedrill, tuttavia sebbene abbiano la possibilità di sconfiggere i Beedrill già in tenera età, i Teddiursa usano una strategia diversa: si nascondono vicino alle loro tane attendendo che i suoi occupanti se ne vadano durante la stagione degli amori in modo da rubare il polline e il nettare (i quali vengono usati per nutrire i Weedle appena nati) e lo mescolano per conto proprio per creare il miele, a quel punto immergono letteralmente la zampa nella sostanza in modo che il miele s'impregni nei peli della zampa, così quando sentono fame basta semplicemente che succhino la zampa finché non sono sazi. Dal momento che questo comportamento è rischioso, questa specie tende ad immagazzinare abbastanza miele per un anno intero in attesa della prossima stagione degli amori dei Beedrill; questo miele nascosto è particolarmente essenziale durante l'inverno. E' interessante notare che quando si trovano vicino al miele, la mezzaluna che hanno in fronte inizia ad illuminarsi; sebbene questo possa sembrare strano, in realtà è una reazione metabolica che avviene ogni volta che il loro naso avverte l'odore del miele (eccetto quello che hanno sulla zampa). Altra cosa davvero interessante è che il sapore e l'odore del miele prodotto da ogni singolo Teddiursa (stessa cosa vale per la loro evoluzione) è diverso, questo è perché ogni esemplare vive per conto proprio e il metodo di creare il miele è differente, facendo quindi fiorire questa diversità artigianale.
I Teddiursa e gli Ursaring sono abbastanza diversi dagli altri tipi di orsi, per esempio i Teddiursa non vanno in letargo in inverno, questo perché non possono sopravvivere per lunghi periodi di tempo senza mangiare, quindi devono nutrirsi costantemente pur di raggiungere l'età adulta il prima possibile. Gli Ursaring d'altro canto, non avendo questo problema, possono andare in letargo tranquillamente, ma questa loro ibernazione dura più a lungo di quella degli altri orsi visto che vanno in letargo un mese prima, tutto ciò è dovuto al fatto che mangiano molto più del necessario e quindi immagazzinano una grossa quantità di grasso corporeo con cui possono sopravvivere molto più a lungo rispetto ai loro cugini; il motivo di questo comportamento non è del tutto noto. Si suppone che a causa dei climi rigidi più frequenti nell'era moderna, gli Ursaring per adattarsi abbiano iniziato a rimanere in letargo per periodi più lunghi come tattica di sopravvivenza, quando ciò sia iniziato non è del tutto certo, inoltre sono necessari ulteriori studi per determinare se tale teoria sia veritiera.
Anche se potrebbero sembrare poco più che dei peluche viventi, i Teddiursa sono comunque combattenti di tutto rispetto in grado addirittura di causare molti danni a qualsiasi avversario non corazzato. Gli allenatori più esperti potrebbero ignorarli, visto che non hanno mosse molto diversificate e le loro capacità combattive risultano limitate, ma se siete allenatori che desiderano aggiungere un po' di potenza al proprio team, questi Pokémon possono risultarvi molto utili. Con l'evoluzione vedrete che non vi deluderanno in fatto di potenza, inoltre se li trattate bene potreste anche ottenere del miele gratis!

Ursaring

217 Ursaring

Spoiler

Ursaring (noto come Pokémon Letargo) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive in zone montane e foreste delle regioni di Johto e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Sinnoh. Ingannevolmente potenti e pericolosi specialmente quando si trovano alle spalle al muro, solitamente gli Ursaring sono tranquilli, ma diventano terribilmente aggressivi quando arrabbiati, se mai dovesse accadere preparatevi a combatterli, perché senza protezione è come andare incontro ad un tritacarne!
Sebbene gli Ursaring amino il miele come i Teddiursa, hanno una dieta più varia, infatti ora mangiano anche noci, frutta, funghi, bacche e pesci, inoltre possono sentire la presenza di alimenti freschi a grandi distanze grazie al loro incredibile olfatto, potendo trovare alimenti nascosti o sotterrati con grande facilità. Anche se hanno bisogno di mangiare tanto quanto i Teddiursa per saziarsi, come per i Teddiursa, sono soliti conservare del cibo, per esempio quando trovano un albero particolarmente ricco di frutta lo segnano con un'artigliata come fosse una firma, in modo che gli altri Ursaring sanno che la proprietà di quell'albero è già stata reclamata, inoltre, anche se sono abili arrampicatori, preferiscono raccogliere la frutta usando la forza fisica in modo da sprecare meno energie possibili. Una volta che sono sazi, prima di addormentarsi salgono sopra un albero per controllare la zona circostante (in modo da vedere se c'è un incendio boschivo o l'attacco di un Pokémon) e solo allora vanno a dormire. Questi Pokémon sono soliti nidificare vicino a fonti d'acqua pulita, come fiumi o laghi, tuttavia possono sopravvivere in una grande varietà di foreste e zone montane senza problemi, quindi evitarli è piuttosto difficile per i viaggiatori. Purtroppo gli Ursaring sono particolarmente territoriali e tendono ad infuriarsi quando il loro dominio viene violato, specie da turisti che hanno poca considerazione per l'ambiente circostante, il che si rispecchia anche sulle loro mosse, infatti ora non apprendono più Occhioni Teneri, Fascino o Lancio, ma al loro posto Visotruce e Martelpugno, quindi qualsiasi allenatore deve stare bene attento per non essere brutalmente dilaniato.

I Teddiursa e gli Ursaring sono abbastanza diversi dagli altri tipi di orsi, per esempio i Teddiursa non vanno in letargo in inverno, questo perché non possono sopravvivere per lunghi periodi di tempo senza mangiare, quindi devono nutrirsi costantemente pur di raggiungere l'età adulta il prima possibile. Gli Ursaring d'altro canto, non avendo questo problema, possono andare in letargo tranquillamente, ma questa loro ibernazione dura più a lungo di quella degli altri orsi visto che vanno in letargo un mese prima, tutto ciò è dovuto al fatto che mangiano molto più del necessario e quindi immagazzinano una grossa quantità di grasso corporeo con cui possono sopravvivere molto più a lungo rispetto ai loro cugini; il motivo di questo comportamento non è del tutto noto. Si suppone che a causa dei climi rigidi più frequenti nell'era moderna, gli Ursaring per adattarsi abbiano iniziato a rimanere in letargo per periodi più lunghi come tattica di sopravvivenza, quando ciò sia iniziato non è del tutto certo, inoltre sono necessari ulteriori studi per determinare se tale teoria sia veritiera.

Sebbene in battaglia non siano tanto diversi da altri Pokémon Normali completamente evoluti, gli Ursaring restano combattenti fisici devastanti in grado di fare a pezzi qualsiasi avversario non corazzato. Con artigli abbastanza affilati da lacerare la carne come nulla fosse e avendo accesso all'attacco Colpo, senza dubbio gli Ursaring rappresentano una forza fisica perfetta per molti allenatori che cercano combattenti fisici. L'importante è che non maltrattiate il loro habitat, altrimenti scoprirete cosa sono realmente capaci di fare questi orsi!

Porygon2

Artwork233.png 

Spoiler

Porygon2 (noto come Pokémon Virtuale) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nei laboratori di ricerca delle regioni di JohtoSinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto ed Hoenn. Anche se più piccoli e apparentemente meno minacciosi del loro predecessore, i Porygon2 sono versioni migliorate dei Porygon e senza dubbio sono nettamente superiori in qualsiasi battaglia. Conviene stare attenti nell'usarli, anche se combattono in modo metodico e facendo numerosi calcoli, nessuno può sapere con certezza cosa il suo programma gli permetterà di fare!

Anche se sono spesso definiti come Pokémon artificiali, a dire il vero la famiglia evolutiva di Porygon è una delle più recenti creazioni dell'uomo, sebbene siano i primi e attualmente unici Pokémon creati tramite la tecnologia informatica. Chi è esperto in informatica e robotica sa benissimo che è possibile replicare i movimenti di organismi viventi in macchinari artificiali usando un codice di programmazione basico, nel mondo dei computer questo codice è detto "binario". Implementando i codici corretti, usando ovviamente moltissimo tempo per crearli, una macchina può non solo muoversi come un organismo vivente, ma anche pensare per conto proprio. Nel 1990 dei ricercatori della Silph S.p.A. hanno iniziato a lavorare su un programma che non solo poteva agire e pensare come un essere vivente, ma addirittura vivere al di fuori dei computer; ciò fu possibile grazie alla collaborazione di scienziati di tutto il mondo e lo sviluppo della realtà virtuale e della stampa 3D, creando così uno dei più grandi progressi scientifici della tecnologia informatica: Porygon.
Differentemente da altri Pokémon artificiali quali Magnemite o Voltorb, Porygon e le sue evoluzioni sono classificati come Pokémon Normali in quanto in realtà non sono stati costruiti con nessun vero materiale, ma solamente da codice informatico. Grazie a questa composizione virtuale essi hanno accesso a delle mosse molto potenti (come Ripresa, Psicoraggio,Segnoraggio e Falcecannone) e due totalmente esclusive della famiglia evolutiva di Porygon: Conversione eConversione2; queste due tecniche furono sviluppate durante la progettazione iniziale di Porygon per permettere al programma di adattarsi a qualsiasi sistema informatico e di cambiare il proprio tipo in base alla necessità. Conversione permette al Pokémon di cambiare il proprio tipo in base ad una delle mosse che conosce, mentre Conversione2 cambia il tipo in base all'ultimo attacco con cui l'utilizzatore è stato colpito rendendolo resistente o immune a tale attacco. Oltre a queste mosse uniche alcuni esemplari della famiglia evolutiva di Porygon hanno anche l'abilità Download, abilità che oltre a loro solo il leggendario cyborg Genesect dispone; questa capacità in pratica modifica i dati offensivi del Pokémon in base alla resistenza dell'avversario, se esso infatti è più resistente agli attacchi fisici, l'abilità incrementerà gli attacchi speciali, se invece l'avversario dovesse essere più resistente agli attacchi speciali, allora sarà la forza fisica ad essere incrementata; inoltre, dal momento che ogni evoluzione è stata progettata in modo individuale, tutta la famiglia evolutiva può apprendere Iper Raggio e Gigaimpatto tramite MT, di conseguenza questi Pokémon sono ottimi sia dal punto di vista offensivo che difensivo, rendendoli dei compagni preziosi per la ristretta cerchia di allenatori che sono riusciti ad ottenerne uno.

Dal momento che i file e i dati dei Porygon creati sono protetti e quindi modificarli senza autorizzazione è impossibile, la Silph S.p.A. ha dovuto trovare un metodo alternativo per aggiornare questi Pokémon e renderli più utili per l'esplorazione spaziale (visto che la loro creazione è stata fatta principalmente per questo scopo). Come soluzione la compagnia ha prodotto dei bizzarri dischi noti come Upgrade, che sebbene siano costosi da produrre, essa grazie a determinati campi magnetici (come quelli delle macchine da scambio), possono introdurre un nuovo codice all'interno dei Porygon anziché modificare quello già presente facendoli evolvere. Grazie a questo aggiornamento ora il corpo ha una forma più agevole e non è più suddiviso in sezioni (il che impedisce loro di apprendere Affilatore, ma in compenso possono imparare Ricciolscudo) inoltre ora sono più forti in battaglia e possono apprendere Iper Raggio per conto proprio (tratto che condividono con Porygon-Z), come se non bastasse ora hanno difese molto superiori grazie al loro avanzatissimo firewall, in questo da impedire che siano venduti al mercato nero come virus informatici. Oltre a tutte queste migliorie dovute all'Upgrade, i Porygon2 hanno anche un codice di calcolo tramite programmi sperimentali che secondo molti erano troppo pericolosi da usare per il Pokémon in quanto avrebbe dato loro il libero arbitrio, questo azzardo secondo i ricercatori della Silph S.p.A. era l'unico modo di correggere il bug che impediva ai Porygon di andare nello spazio, avendo ora la capacità di pensare per conto proprio possono esplorare anche zone che non sono riconosciute dal loro codice, come lo spazio. Nonostante il rischio, ciò che avevano in mente è andato a buon fine, tuttavia non potendo volare per conto proprio il loro utilizzo nello spazio è pur sempre molto limitato. Conseguenza inaspettata dell'aggiunta del libero arbitrio grazie all'Upgrade ha anche permesso a certi esemplari di questi Pokémon di compiere azioni assolutamente impossibili, ma nonostante ciò non sono più visti in cattiva luce a causa di questa loro libertà, visto che i Porygon2 tendono ad avere un carattere molto amichevole verso gli umani e i casi in cui abbiano mai attaccato un uomo sono quasi inesistenti.
Sebbene possano sembrare tutto tranne che pericolosi, i Porygon2 sono combattenti di tutto rispetto in grado di svolgere ruoli sia offensivi che difensivi contro avversari addirittura più forti. Con la possibilità di andare oltre la loro programmazione e imparare cose nuove, come le emozioni, state certi che questi Pokémon sono i migliori compagni che potreste avere della famiglia evolutiva di Porygon, a patto che abbiate del denaro per permettervelo. Potrebbe sempre tornarvi utile come anti-virus, anche se non hanno molti modi per comunicare eccetto con i programmatori, state certi che impediranno a qualsiasi malware di entrare nel vostro PC!

Stantler

Artwork234.png

Spoiler

Stantler (noto come Pokémon Grancorno) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive nelle foreste e nelle praterie delle regioni di Johto ed Unima, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn e Sinnoh. Anche se raramente impiegati nel combattimento, gli Stantler sono creature interessanti che possono apparire più bizzarri di ciò che sembrano, infatti delle volte le abilità più strane appartengono ai Pokémon dall'aspetto più semplice, per questo è meglio non sottovalutare questi cervi, altrimenti avrete allucinazioni per ore!
Le peculiari corna degli Stantler sono famose nel mondo per essere totalmente differenti da quelle di qualsiasi altro Pokémon conosciuto, tuttavia ancora non è del tutto chiaro se le loro abilità derivano dalla curiosa forma o da una sostanza che possiedono al loro interno, infatti queste corna (a discrezione dello Stantler stesso) riescono addirittura a modificare leggermente la direzione dell'aria, ciò è dovuto alla manipolazione di particelle che a loro volta riescono a modificare il flusso dell'aria circostante; sebbene ciò possa apparire del tutto irrilevante, in realtà così facendo riescono a manipolare lo spazio attorno a loro, ma a cosa serva è ancora oggetto di dibattito fra la comunità scientifica, dato che la fisica quantistica sembra non essere abbastanza sviluppata da poter dare risposte concrete. Sia come sia, questa loro capacità garantisce agli Stantler la possibilità di creare allucinazioni ed impiegare mosse come Calmamente o Esclusiva, le quali non possono essere apprese naturalmente da nessun altro Pokémon Normale. Gli Stantler sono creature astute che sfruttano le loro capacità illusorie per distrarre i predatori per avere la possibilità di fuggire, tuttavia li usano solo in situazioni d'emergenza e tendono ad avere un carattere molto docile normalmente. E' caldamente consigliato non osservare per troppo tempo le loro corna, visto che possono sempre causare allucinazioni e i soggetti affetti da essi tendono a non percepire più determinati sensi o addirittura credere di poter volare.
Una volta all'anno, di solito a inizio primavera, le corna degli Stantler cadono per permettere la crescita di un paio di corna nuove, che avviene in una settimana circa e divorano quelle vecchie, però ci sono stati casi in cui degli umani hanno trovato delle corna non mangiate, il che è un bene visto che la parte sferica che possiedono al centro delle corna può essere triturata per creare una polvere che aiuta il sonno, mentre il valore delle corna è dato in base alla loro bellezza estetica. Secoli prima, queste corna erano considerate dei veri e propri simboli di bellezza ed erano molto popolari tra gli scultori e i commercianti in generale, in quanto si credeva aiutava ad aumentare la loro ricchezza, per questo i cacciatori dell'epoca erano soliti uccidere gli Stantler per prenderne le corna, fino a portare la specie quasi ad estinguersi finché non fu creata una legge che ne proibì la caccia a livello mondiale al fine di preservarli. Grazie alla nascita di questa legge protettiva così precoce, i cacciatori smisero di dar loro la caccia quasi subito e oggi la specie prospera senza alcun problema.
Anche se in un primo momento non sembrano pericolosi, gli Stantler sono senza dubbio creature uniche in grado di cambiare le sorti della battaglia con le loro bizzarre abilità. Sebbene non adatti alle lotte più feroci, queste cervi possono mostrarvi che la forza bruta non è l'unica maniera per assicurarsi la vittoria. Se state cercando un buon combattente in grado di sfruttare trucchi davvero niente male, allora uno Stantler fa al caso vostro, ma non maltrattateli o vi ritroverete improvvisamente in un ambiente che non è di vostro gradimento!

 

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Smeargle

Artwork235.png

Spoiler

Smeargle (noto come Pokémon Pittore) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive nelle pianure e zone urbane delle regioni di Johto, Kalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn, Sinnoh ed Unima. Sebbene inutili in battaglia, gli Smeargle sono creature affascinanti che sfruttano la loro peculiare coda per pitturare l'ambiente circostante e per sfruttare le tecniche avversarie contro loro stessi. E' improbabile che possiate mai usarli al di fuori del mondo artistico, ma se amate cogliere il vostro nemico di sorpresa, sappiate che sono davvero pochi i mammiferi in grado di attaccare con Fuocobomba e Idropompa di seguito!
Gli Smeargle sono unici tra i mammiferi, sia per il loro stile di vita, sia per la loro cultura che per le capacità combattive, le quali sono tutte correlate con l'arte. Gli Smeargle secernono un liquido molto simile alla vernice dalla punta della loro coda sin dalla nascita, la cui secrezione può essere controllata (sembra che questo fluido sia un prodotto di scarto del loro sistema digestivo); il colore di questa sostanza varia leggermente da esemplare ad esemplare, inoltre non ha alcuna proprietà tossica e può aderire alla perfezione sopra qualsiasi superficie, infatti non impiegano molto a scoprire che questa sostanza è ottima per disegnare (o per essere più precisi, per pitturare) e per tutta la loro esistenza hanno adottato la pittura come mezzo di comunicazione. Gli Smeargle sono soliti dipingere l'ambiente circostante non solo per rendere la zona più colorata, ma anche per lasciare messaggi per i loro simili; fino ad oggi sono stati interpretati circa 5000 messaggi diversi e ciascuno ha un proprio significato e scopo. Per molti questo loro comportamento viene visto come una seccatura (specialmente dalle persone che vivono in ambienti urbani particolarmente affollati), tuttavia molti pittori reputano tali creature spettacolari, visto che con le loro capacità possono insegnare molto di più di quanto un veterano d'arte possa mai fare. Appena nati gli Smeargle non vengono considerati parti integranti del branco fino a quando non vengono ritenuti adulti, cosa che accade in un rito di passaggio dove devono affrontare il proprio capobranco per dimostrare le loro abilità naturali; se riescono nell'impresa verranno considerati adulti e marchiati con un'impronta di "vernice" indelebile sulla pelliccia, da quel momento potranno unirsi ad un altro branco o crearne uno proprio.
In combattimento gli Smeargle non possono apprendere veri e propri attacchi con cui colpire l'avversario, in compenso hanno appreso ad adoperare così bene le loro abilità artistiche al punto da usarle per usare la mossa peculiare Schizzo, la quale può essere considerata una versione permanente di Mimica. Per sfruttarla, uno Smeargle deve usufruire di una grande quantità di energia e possono praticamente imparare ad usare qualsiasi tecnica ad eccezione di Schiamazzo per ovvie limitazioni biologiche, tuttavia potrebbero anche copiare alla perfezione tecniche esclusive dei leggendari. L'energia usata per eseguire questa tecnica però è immensa e può richiedere moltissimo tempo prima che uno Smeargle possa utilizzare nuovamente Schizzo. Come se non bastasse le capacità offensive di questa specie sono a dir poco ridicole ed è difficile che possano mai essere buoni combattenti, ma se un allenatore esperto riesce a far copiare al proprio Smeargle le mosse giuste, allora può anche causare parecchi problemi perfino agli avversari più tosti.
Nonostante in lotta non possano fare nulla se non sono nelle mani di un ottimo stratega, gli Smeargle restano creature interessanti che hanno insegnato agli umani parecchie tecniche di pittura. E' difficile che li vediate a fare qualcosa al di fuori del disegnare, ma se siete dei pittori, imparare da questi Pokémon può essere davvero redditizio. Preparatevi al peggio quando ne catturate uno, specie se ci tenete molto alla pulizia o avete pareti bianche, perché a quel punto casa vostra potrebbe diventare un vero e proprio incubo!

Miltank

Artwork241.png

Spoiler

Miltank (noto come Pokémon Bovino) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Johto, Kalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Sinnoh. Rinomati per il loro delizioso latte e per i potenti attacchi fisici, i Miltank sono combattenti difensivi davvero impressionanti in grado di mettere in seria difficoltà qualsiasi avversario, dato che possono sopportare facilmente i danni per poi curarsi. Sebbene non abbiano la forza bruta dei Tauros, state certi che questi bovini possono dimostrare di avere una grande versatilità, inoltre non troverete altri Pokémon in grado di curare i membri della vostra squadra così facilmente anche fuori dalla lotta (eccezion fatta per i Chansey e i Blissey)!
I Tauros e i Miltank si distinguono parecchio dalle altre specie in quanto nonostante siano rispettivamente il maschio e la femmina della stessa specie, ufficialmente sono classificati come due specie distinte a causa delle enormi differenze genetiche; questo dimorfismo sessuale così radicale non è mai stato riscontrato in nessun altro Pokémon conosciuto, tanto che ci è voluto del tempo per scoprire che in realtà appartengono alla stessa specie. Sebbene esistano casi in cui il maschio e la femmina siano così diversi da essere chiamati in modo diverso, in questo caso però le differenze si riscontrano anche a livello anatomico e nelle capacità combattive, tanto da portare alla comunità scientifica ad identificarli come due specie distinte, sebbene ciò non sia proprio giustissimo. Anche se è possibile indurre all'accoppiamento Miltank e Tauros tramite l'allevamento; questi due Pokémon si accoppiano anche in natura, ovviamente, ma solo in un determinato periodo in estate, in cui i branchi di Miltank e Tauros si riuniscono per una settimana per poi separarsi di nuovo, il che ha perfettamente senso, visto che solo i Miltank hanno un carattere abbastanza amorevole da accudire i piccoli, mentre la natura violenta dei Tauros li porterebbe ad essere cacciati dal branco. Una volta raggiunta l'età adulta, i Tauros lasciano il branco di Miltank per unirsi a quello di altri Tauros, mentre i Miltank restano con il branco delle madri. Altro tratto che rende le Miltank perfette per il ruolo di madri è la produzione di latte, infatti questo è così nutriente da aver portato gli umani ad allevare Miltank per generazioni e ancora oggi è diffusissima la pratica della cattura di Miltank, ecco perché tendono ad essere più rare rispetto ai Tauros allo stato selvatico.
Fortunatamente per i Miltank, grazie alla produzione di latte e l'allevamento non furono quasi mai cacciate da parte dell'uomo, quindi la loro popolazione è rimasta quasi invariata nel corso dei secoli. Il latte dei Miltank è noto per avere una concentrazione molto più alta di sostanze nutritive rispetto a quello di qualsiasi altro mammifero, ed è per questo che è visto come il miglior latte a livello mondiale, senza contare che qualsiasi umano o Pokémon che cresce bevendo questo liquido crescerà senza ombra di dubbio sano e forte, questo perché hanno anche proprietà rigeneranti, aiutando addirittura a curare o prevenire malattie abbastanza facilmente, cosa che può essere intuita dalla loro mossa Buonlatte, la quale è un'esclusiva dei Miltank e della famiglia evolutiva di Skiddo; questa mossa oltre a ristabilire la loro salute, può anche aiutare a curare altri Pokémon, stancando però chi la usa. Sebbene abbiano un carattere generoso, i Miltank non esiteranno a colpire con Pestone chiunque afferri le loro mammelle senza l'adeguato trattamento, ma per chi riesce a mungerli perfettamente possono addirittura estrarre fino a cinque litri di latte al giorno. Oltre all'alta concentrazione di sostanze nutritive, il latte di Miltank ha altre tre caratteristiche che lo rendono superiore a quello di altri mammiferi: per prima cosa le proprietà nutrizionali sembrano essere maggiori quando il latte viene munto in presenza di bambini o cuccioli, indipendentemente dalla loro specie, ciò è dovuto al loro innato istinto materno che si attiva indipendentemente dalla specie. Seconda cosa, il latte dei Miltank già viene prodotto pulito ed è raro che sia necessario della pastorizzazione prima di essere venduto sul mercato. Terza e più importante caratteristica è che il latte ha un bassissimo contenuto di lattosio ed è quindi facilissimo convertirlo in altri cibi. Sebbene nella sua forma liquida possa creare problemi a chi è intollerante al lattosio, se convertito in yogurt o altri cibi, può essere ingerito senza alcun problema, rendendolo un alimento salutare che chiunque può goderne.
Sebbene non combattano assolutamente come le loro controparti maschili e non abbiano la stessa forza fisica, i Miltank restano comunque in grado di sopportare un'incredibile quantità di danni prima di finire al tappeto. Essendo loro i Pokémon Normali non leggendari e non MegaEvoluti con la più alta resistenza fisica e avendo un carattere altruista verso chiunque, se volete un combattente resistente o semplicemente adorate il latte, allora di sicuro non resterete delusi da questi bovini, ma se il motivo per cui ne possedete uno è il secondo, indossate una protezione, perché se fate un errore durante la mungitura, nonostante il loro carattere, non esiteranno a colpirvi con uno zoccolo in faccia!

Blissey

Artwork242.png

Spoiler

Blissey (noto come Pokémon Felicità) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Johto, Sinnoh ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Hoenn ed Unima. Adorati per la loro incredibile vitalità e per le capacità curative, i Blissey sono creature molto rare che saranno liete di aiutare o curare altre creature, anche se ciò fosse a discapito della loro incolumità. Ci potrebbe volere parecchio tempo prima che un Chasey si possa evolvere in una di queste adorabili infermiere, ma si dice che mangiare una delle loro uova non fecondate sia una cosa assolutamente unica!
Proprio come i Chansey, i Blissey sono monotremi e sono esclusivamente femmine, nonostante ciò possono procreare praticamente clonandosi senza che i loro geni vengano danneggiati in alcun modo. Differentemente dai Chansey, i Blissey depongono un uovo fecondato solo una volta al mese e si crede siano i principali responsabili per la riproduzione della propria specie. Dato che le loro uova, come quelle dei Chansey, possiedono un'enorme quantità di sostanze nutritive (specialmente quelle non fecondate), il che le rende un regalo perfetto per qualsiasi malato. La principale differenza tra le uova di Chansey e quelle di Blissey è che quelle di questi ultimi hanno un'alta concentrazione di dopamina all'interno, infondendo quindi un grande senso di gioia a chiunque le mangi, quindi chiunque dovesse mangiarne uno diventerebbe gioioso e altruista come un Blissey per almeno un paio d'ore; certo, questo potrebbe non essere un grande aiuto per i giovani che vogliono dimostrarsi maturi ai loro coetanei, ma per gli altri che le assaggiano non potranno fare a meno di volerne delle altre. Alcuni scienziati hanno pensato di produrre una sorta di droga per curare alcune malattie come la depressione, tuttavia, la composizione delle uova e i loro prodotti chimici hanno reso impossibile la produzione di tale medicinale.
E' interessante notare che nonostante i Blissey siano più altruisti (anche se ciò era immaginabile) e potenti rispetto ai Chansey, sono usati più raramente nei centri Pokémon Asiatici, il motivo di ciò è proprio perché i Blissey sono troppo altruisti. Sebbene ancora non si sia capito come facciano, i Blissey possono realmente percepire la tristezza e la depressione fino ad un miglio di distanza circa, di conseguenza cercano di aiutare chi ha bisogno donandogli un uovo non fecondato. In un centro Pokémon o anche in un ospedale è normalissimo che le persone si sentano depresse e tristi, quindi un infermiere che cerca di far felici tutti non è efficiente, in quanto non si concentrerebbe sui propri doveri, senza contare che sono piuttosto goffi, cosa dovuta al loro carattere troppo gioioso. Nonostante tutto, i Blissey sono considerati i migliori medici naturali che esistano, visto che non si faranno problemi a curare qualsiasi forma di vita incontrino donando un loro uovo, anche se alcuni loro pazienti preferirebbero mangiarsi proprio il loro curatore (fortunatamente i predatori naturali dei Blissey sono davvero pochi).
Nonostante non siano medici proprio competenti e non siano in grado di causare molti danni, i Blissey sono senza alcun dubbio creature magnifiche che farebbero di tutto pur di donare un po' di felicità a tutti. Essendo non solo i Pokémon Normali con la più alta resistenza speciale e vitalità, ma anche quelli con la maggiore vitalità in assoluto, quindi se usati e allenati nel modo corretto possono rivelarsi combattenti di tutto rispetto. Cercate solo di insegnare al vostro Blissey a capire cosa deve fare in una lotta: non vorrete certo che quando è vicino alla vittoria si metta  a curare il nemico!

Zigzagoon

Artwork263.png

Spoiler

Zigzagoon (noto come Pokémon Procione) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Hoenn e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Johto e Sinnoh. Curiosi ed affettuosi per natura nei confronti di quasi ogni essere, i Zigzagoon sono Pokémon bizzarri che non esiteranno a dimostrare interesse per qualsiasi cosa che vedano o sentano... anche se ciò potrebbe condurli ad un pericolo inaspettato. Potrebbero apparire strani, ma sono molto divertenti e perfetti per qualsiasi allenatore e magari potrebbero anche trovare oggetti rari per voi!
Gli Zigzagoon sono mammiferi semplici che trascorrono la giornata similmente ai roditori, ovvero raccogliendo cibo ed evitando i predatori come meglio possono. Questa specie tende a vivere in piccole comunità e raramente escono dal loro territorio (il quale è delineato dagli alberi scorticati con la loro pelliccia rigida); nella loro pelliccia, sebbene normalmente sia morbida al tatto, i peli sono collegati a dei neuroni i quali possono irrigidirla e renderla tagliente, permettendo loro di utilizzare l'attacco Missilspillo, tuttavia questa capacità si perde con l'evoluzione, visto che poi il pelo si adatta per garantire maggiore velocità. Differentemente da altri Pokémon, gli Zigzagoon non combattono in natura a causa delle loro scarse capacità combattive, invece tendono a fingersi morti anche per non attirare l'attenzione dei predatori.
Ciò che rende gli Zigzagoon davvero unici è la loro morbosa curiosità e il loro bizzarro modo di camminare. Un difetto neurologico li porta ad essere curiosi di tutto e tutti, finendo per esaminare anche gli oggetti più insignificanti (tanto che gran parte degli esemplari ha l'abilità Raccolta), e anche se con il tempo diventano abili nell'esaminare oggetti, questa loro caratteristica porta più effetti negativi che positivi; sembra che il loro cervello vada in corto circuito e passano ad interessarsi ad un oggetto all'altro in pochissimo tempo portandoli ad andare avanti ed indietro, ciò li fa camminare a zig-zag pur di mantenere l'equilibrio. Anche se con questo tipo di camminata distinguere le orme degli Zigzagoon è molto facile, riuscire a tenerli d'occhio è davvero difficile visto che cambiano direzione da un momento all'altro senza il minimo preavviso, il che diventa un'ottima tattica difensiva, specie per schivare attacchi con una pessima precisione, ma ciò li rende anche difficili da allenare visto che è complicato dar loro ordini di attacchi precisi. Sia come sia, gli Zigzagoon restano compagni perfetti per gli allenatori più tattici che desiderano usare strategie non ortodosse per poter vincere, specialmente per gli allenatori alle prime armi.
Nonostante possano apparire più sciocchi che pratici, gli Zigzagoon potranno far venire dei mal di testa ai vostri nemici che cercano di tenerli d'occhio. Non avranno grandi capacità offensive o difensive, ma queste creature sapranno come farvi divertire e allenarli è davvero buffo. State attenti a non lasciarli troppo liberi, non vorrete certo ripagare le aiuole del vostro vicino perché il vostro Pokémon era semplicemente curioso!

Linoone

264 Linoone

Spoiler

Linoone (noto come Pokémon Sfrecciante) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Hoenn e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Johto e Sinnoh. Sorprendentemente veloci e rapidi ad attaccare, i Linoone sono creature interessanti che non condividono quasi nulla con la loro pre-evoluzione, soprattutto in termini di comportamento e movimento. Probabilmente sarete tentati a catturarne uno dopo averlo visto cacciare le sue prede, ma è meglio puntare su qualcosa di più versatile, perché se il percorso è anche solo minimamente curvilineo, farà fatica ad attraversarlo!
A parte la loro curiosità, i Linoone sono totalmente diversi dagli Zigzagoon in ogni modo possibile; la ragione principale è che ora, anziché essere degli spazzini, diventano veri e propri predatori, infatti la loro pelliccia è progettata per aiutarli a muoversi e non come un'arma; a differenza degli Zigzagoon non possono apprendere Occhioni Teneri, Flagello, Missilspillo e Riduttore, questo perché lo sviluppo di lunghi e affilati artigli conferisce loro un'arma molto più efficace e non è più necessario che apprendano tali mosse. I Linoone sono predatori attivi sia di giorno che di notte e cacciano piccoli roditori avventandosi rapidamente su di loro prima che possano scappare, ma volendo potrebbero anche cacciare pesci pescandoli con i loro artigli quando notano un movimento sospetto. Grazie a queste nuove armi naturali ora possono apprendere attacchi più letali come Sfuriate, Lacerazione, Carineria e Sdoppiatore per lacerare la carne di nemici e prede, senza contare che possono anche fare affidamento sulle tecniche Rapidscambio ed Aracampo, per avere una vantaggio più tattico. Similmente ad altri Pokémon Normali del loro livello, non sono in grado di causare gravi danni contro avversari corazzati a meno che non apprendano determinate mosse tramite MT o MN.
Per poter superare i problemi d'equilibrio, i loro orecchi interni si sono pesantemente modificati in modo da rimanere in piedi in qualsiasi situazione, tuttavia tale sviluppo ha conseguenze gravi sul movimento dei Linoone, infatti quando corrono ad alta velocità non sono in grado di svoltare e possono di conseguenza andare solo dritti, quindi se mai dovessero trovare un ostacolo sbatterebbero la testa senza poterci far nulla, quindi allenarli può risultare difficile, visto che per il nemico basterebbe solo spostarsi un pochino per schivare i loro attacchi e se li si vuole sconfiggere facilmente, basta girare loro attorno. C'è da considerare però che questo loro difetto è compensato dalla loro altissima rapidità, infatti possono correre ad una velocità massima di 100 km/h, quindi solo gli avversari più rapidi riescono a schivare i loro colpi, dando ai Linoone un enorme vantaggio contro gli avversari più lenti, tuttavia per poter fare le curve sono costretti a fermarsi completamente e poi riprendere a correre per la nuova traiettoria.
Ovviamente non saranno in grado di partecipare a tornei ufficiali, tuttavia i Linoone restano combattenti decenti in grado di tener testa a parecchi avversari non corazzati. Con una velocità impressionante e una traiettoria rettilinea, sarà difficile per il nemico schivare questi missili. Se mai voleste usarli seriamente, almeno combattete in spazi aperti: non vorrete certo che finisca in collisione con una roccia o un albero!

Taillow

Artwork276.png

Spoiler

Taillow (noto come Pokémon Rondine) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nelle foreste e praterie delle regioni di Hoenn, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Johto e Sinnoh. Incredibilmente testardi e desiderosi di combattere, i Taillow sono uccelli intelligenti che possono diventare ottimi partner per gli allenatori più giovani che sperano di specializzarsi nei combattimenti rapidi. Ricordatevi sempre di dar loro da mangiare quando hanno fame, visto che basta poco per farli piangere!
I Taillow trascorrono pochi giorni con i genitori prima di vivere per conto proprio, trovandosi a formare uno stormo proprio o ad unirsi ad uno nuovo poche ore dopo, il che ha un enorme impatto emotivo su di loro, motivo per cui sono soliti piangere durante la notte. I Taillow si nutrono principalmente di piccoli insetti come gli Wurmple, tuttavia sono soliti anche mangiare il raccolto quando attaccano in stormi, rendendoli particolarmente sgradevoli agli occhi degli agricoltori (specialmente ad Hoenn), inoltre possono vivere in qualsiasi ambiente a patto che ci sia cibo, più il cibo abbonda e più è facile trovarli, ma non possono assolutamente sopportare il freddo, dal momento che le basse temperature impediscono loro di volare correttamente, per questo durante l'inverno sono soliti migrare in zone più calde, volando addirittura per 300 km al giorno.
Esiste una sola parola per descrivere la personalità dei Taillow: grintosa; per quanto possa essere grosso o minaccioso il loro avversario, i Taillow non si tirano mai indietro dalla lotta e quando vengono sconfitti faranno di tutto pur di combattere ancora quando possibile, in modo da riscattarsi agli occhi del loro allenatore. Sebbene questo loro carattere possa mettere in difficoltà dei loro nemici fino ad addirittura scoraggiarli, i predatori non si fanno problemi e farli affrontare contro uno di loro spesso può addirittura risultare fatale per un Taillow; farli combattere contro un Seedot o uno Shroomish è un conto, ma contro uno Skarmory adulto è a dir poco folle (ci sono molte battaglie fra queste due specie registrate in natura da parte dei satelliti). Fortunatamente in natura sono davvero poche le specie che li prendono sul serio, moltissimi Pokémon infatti tendono ad ignorare le loro buffonate a prescindere da quanto possano essere fastidiosi. Nonostante il loro carattere, appena iniziano a sentire la fame i Taillow perdono tutta la loro grinta e inizieranno a piangere come bambini appena nati; anche se questi pianti non sono fastidiosi come quelli degli Starly è comune tra gli allenatori usare tappi per le orecchie per ignorarli dopo appena pochi giorni dalla cattura.
Sebbene non siano molto forti e non siano versatili, i Taillow saranno sempre pronti a combattere e faranno di tutto per di vincere, anche dopo una sconfitta. Anche se sono comuni tra gli allenatori più giovani, gli Avicoltori tendono ad evitarli a causa dei loro capricci, visto che per loro spesso è ora di pranzo!

Swellow

Artwork277.png

Spoiler

Swellow (noto come Pokémon Rondine) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale/Volante che vive nelle foreste e nelle praterie delle regioni di Hoenn, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Johto e Sinnoh. Eleganti e rapidi nei movimenti, gli Swellow sono uccelli bellissimi in grado di colpire i nemici con una forza tale dall'alto che essi se li ricorderanno per molto tempo... tranne quelli che reputano i più gustosi. Nonostante non abbiano grandi capacità offensive o difensive, state certi che la loro rapidità è sufficiente per vincere!
Gli Swellow passano gran parte della loro vita volando ad alta quota formando incredibili archi in cielo in cerca di prede (come ad esempio gli Wurmple); una volta individuata, si tufferanno in picchiata per poi catturarla con gli affilati artigli o con il becco (usando l'attacco Spennata). Una volta che afferrano qualcosa di commestibile non lo lasciano andare finché non arrivano al nido, ciò è dovuto alla struttura muscolare di questi Pokémon che è così forte da poter distruggere una lattina come fosse carta. La precisione di questi uccelli è davvero impressionante ed è quasi impossibile che manchino il bersaglio, motivo per cui sono così popolari tra gli Avicoltori ed altri allenatori. Sebbene non siano grandi, vedere uno Swellow non è difficile visto che il loro piumaggio è particolarmente brillante e sono molto apprezzati dai professionisti di Bird-Watching di tutto il mondo, tuttavia il loro carattere fiero può renderli difficili da gestire.
Anche se gli Swellow mantengono il carattere impavido e l'odio per il freddo della loro pre-evoluzione, sono più maturi e non fanno capricci quando hanno fame, ma sono anche molto vanitosi e odiano vedere le loro ali sporche, infatti quando due Swellow s'incontrano sono soliti pulire le ali dell'altro come segno di saluto (pratica che ovviamente non viene fatta solo durante le lotte); quando praticano quest'abitudine lo fanno assicurandosi che nessuno li guardi, inclusi i Bird-Watching e smettono di prendersi cura del loro aspetto solo quando malati, motivo per cui è molto facile distinguere gli esemplari sani e quelli malati; questi Swellow devono essere curati appena possibile, visto che quando la malattia peggiora tendono ad attaccare indistintamente qualsiasi cosa stia loro vicino fino a quando non muoiono definitivamente, anche le piume della coda rispecchiano la loro salute, visto che si afflosciano quando non si sentono bene, quindi anche gli allenatori più inesperti possono capire lo stato di questi uccelli.
Nonostante non abbiano le capacità combattive di altri uccelli, questi Pokémon restano comunque creature maestose quando volano in cielo, senza contare che sono anche i Pokémon Normali non leggendari e non MegaEvoluti più veloci in assoluto, motivo per cui possono dimostrarsi combattenti di tutto rispetto in grado di schivare qualsiasi attacco e colpire con una rapidità sorprendente, purtroppo però in altri campi lasciano piuttosto a desiderare se confrontati ad altri uccelli, ma restano comunque ottimi Pokémon domestici, a patto che vi prendiate cura di loro e che ogni tanto portiate degli Wurmple per sfamarli!

Slakoth

Artwork287.png

Spoiler

Slakoth (noto come Pokémon Ozioso) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nelle foreste delle regioni di Hoenn, Unima e in parti del Sud America, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Sinnoh. Adorabili e apparentemente inutili, gli Slakoth sono bizzarri bradipi che amano dormire e rilassarsi e non fanno mai nulla che richieda un movimento fisico. Anche se inadatti al combattimento, sono perfetti per distrarre il nemico visto che possono facilmente indurre sonnolenza e stanchezza!
Gli Slakoth sono i Pokémon con il metabolismo più lento ad oggi conosciuto, superando addirittura i Coleotteri durante il loro stadio di bozzolo. Questa specie dorme per ben 20 ore al giorno e si nutrono solamente di tre foglie ogni giorno visto che gli acidi del loro stomaco non sono molto potenti ed impiegano interi giorni per dissolvere il cibo e convertirlo in sostanze nutritive, rilasciando però poche sostanze di scarto. Non hanno quasi nessuna capacità offensiva o difensiva dal momento che proprio non hanno le forze per farlo e anche i loro organi sono lenti, tanto che il loro cuore fa un battito al minuto (tuttavia il corpo non viene intorpidito visto che il flusso sanguigno scorre senza alcuna resistenza da parte dell'organismo stesso). Questo loro stile di vita porta però a dei problemi, come ad esempio nella nidificazione: dal momento che rimangono fermi, non costruiscono mai un proprio nido in questo stadio vitale, tuttavia quando necessario possono buttarsi nei fiumi per fare dei lunghissimi bagni, nonostante il loro metabolismo, inoltre, il corpo può accumulare rapidamente grasso in casi di pericolo per permettere la sopravvivenza del Pokémon.
Per ragioni psicologiche a noi non del tutto chiare, gli Slakoth hanno la capacità d'indurre sonnolenza e stanchezza in chiunque li guardi, portando altri esseri ad assomigliare a loro, questa capacità si è dimostrata particolarmente pericolosa contro i loro avversari e anche per i loro stessi allenatori, dato che non possiedono capacità offensive; questa loro abilità si rivela davvero ottima per indebolire gli avversari più ostici, ma portando anche il loro allenatore ad impigrirsi rende l'allenamento di questi Pokémon molto più difficile una volta evoluti in Vigoroth. Il loro ozio e quello del loro stadio adulto Slaking, è tale da essere considerata un'abilità denominata Pigrone: visto che il loro corpo non sempre ha energia per attaccare o anche solo per difendersi, spesso in battaglia se ne staranno fermi senza far nulla; gli allenatori devono tenerlo bene a mente quando allenano entrambi questi stadi evolutivi e devono imparare a controbilanciare questo loro difetto, l'unico vantaggio effettivo è che durante la fase di riposo dopo l'utilizzo di attacchi come Iper Raggio o Gigaimpatto si riposano per conto proprio.
Anche se praticamente inutili in battaglia, gli Slakoth restano creature interessanti e divertenti in svariate circostanze, sebbene ciò cambi drasticamente una volta evoluti, i loro allenatori potranno rilassarsi fino ad allora. Se avete un amico che non sta mai fermo e non si riposa mai, regalategli uno Slakoth per rilassarsi, l'importante è che non si dimentichino del tutto del lavoro, altrimenti se lo ritroveranno accumulato dopo!

Vigoroth

Artwork288.png

Spoiler

Vigoroth (noto come Pokémon Indocile) è un Pokémon raro di tipo Normale che vive nelle foreste delle regioni di Hoenn, Unima e parti del Sud America, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Sinnoh. L'esatto opposto sia della sua pre-evoluzione che della sua evoluzione, caso del tutto unico in natura, i Vigoroth sono creature estremamente attive che non possono mai restare fermi per molto a lungo; si muovono in continuazione e s'infuriano facilmente. Se odiate fare attività, allora è meglio non avere una di queste bestie irrequiete; sebbene la pressione alta nell'uomo non sia un buon segno, per questi primati è una caratteristica normalissima!
Per motivi ignoti, con l'evoluzione, il carattere e lo stile di vita degli Slakoth cambiano totalmente durante questa fase adolescenziale. Durante lo sviluppo e all'avvicinarsi dello stadio adulto, le ghiandole surrenali crescono a dismisura, al punto tale da essere paragonabili ad un tumore che ad un componente del corpo naturale. Queste ghiandole mostruose producono una quantità di adrenalina letale per altre specie, il che porta il loro cuore a battere dieci volte al secondo, accelerando anche il metabolismo e alzando la temperatura del sangue a livelli incredibili. La causa di questo cambiamento non è del tutto chiaro, anche perché è totalmente improvviso, alcuni scienziati credono che gli Slakoth ad un certo punto della loro vita vogliano cambiare stile di vita per difendersi meglio dei predatori, ma se ciò fosse vero, allora la scelta è parecchio rischiosa dal momento che la salute dei Vigoroth è sempre a rischio, basti pensare che uno spavento può anche causar loro un ictus, quindi in molti casi è difficile che riescano a sopravvivere. Questo cambio così radicale viene riflesso anche dal cambio di mosse che apprendono: mentre gli Slakoth infatti possono imparare Sbadiglio, Pigro, Finta, Amnesia, Supplica, Flagello e Carineria, i Vigoroth invece apprendono Focalenergia, Baraonda, Sfuriate, Resistenza, Lacerazione, Centripugno e Contropiede.
Il cambiamento rende difficile per i Vigoroth stare fermi in quanto sono sempre pieni d'energia e vigore, al punto tale da essere al limite del controllo, ecco perché sono altamente sconsigliati agli allenatori inesperti. Prima di dormire, un Vigoroth deve scatenarsi fino ad esaurire tutte le forze per poi addormentarsi tranquillamente, questo perché l'alta temperatura del sangue impedisce loro di assopirsi finché non sprecano una quantità d'energia equivalente tra dieci e cento persone in una giornata, solo allora la temperatura si raffredderà al punto tale da poter dormire. Visto il loro velocissimo metabolismo, devono consumare in continuazione cibi ad alto contenuto energetico come semi e noci (il che li rende erbivori, ma in situazioni disperate possono attaccare e mangiare piccoli Pokémon quando non ci sono altre fonti di cibo), ma anche quando mangiano non possono stare fermi, il che li rende spaventosi per molti, tuttavia ciò è un male necessario visto che anche i sedativi più potenti al mondo sono totalmente inutili su di loro. Più un Vigoroth rimane in questo stadio e più è un rischio per la propria salute, basti pensare che se è incapace di fare movimento per troppo a lungo, il suo corpo viene sottoposto ad un livello di stress tale da ammalarsi ed inibire certe funzioni biologiche per breve tempo, inoltre non possono stare in luoghi molto caldi, visto che la loro temperatura del sangue salirebbe a livelli letali.
Vivendo ai margini di impulsi irrefrenabili d'energia, i Vigoroth sono senza dubbio creature pericolose in grado di usare la loro energia e rapidità per sconfiggere qualsiasi avversario. Con uno spirito quasi indistruttibile, state certi che questi primati potranno affrontare anche le battaglie più disperate, ma teneteli lontani da avversari che hanno come mosse Tuononda o Paralizzante, visto che i loro effetti potranno portare il vostro Vigoroth ad un'agonia inimmaginabile a causa della paralisi!

Slaking

Artwork289.png

Spoiler

Slaking (noto come Pokémon Pigrizia) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nelle foreste delle regioni di Hoenn, Unima e parti del Sud America, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Sinnoh. Nonostante siano completamenti diversi dalla loro pre-evoluzione, gli Slaking restano colossi pericolosi che vanno affrontati con la massima cautela in qualsiasi circostanza. Potrebbero non sembrare molto pericolosi, ma se hanno il tempo di attaccare potranno schiacciarvi come nulla fosse!
Con l'evoluzione dei Vigoroth, il loro corpo cresce abbastanza da adattarsi alle dimensioni delle loro ghiandole surrenali, ciò li porta a tornare al loro originario stile di vita pigro e spensierato. Anche se il loro metabolismo viene rallentato moltissimo, non raggiunge i livelli degli Slakoth, visto che ora hanno abbastanza energia da attaccare con forza i loro nemici, infatti, nonostante la loro incredibile pigrizia, in realtà gli Slaking hanno una forza fisica incredibile e una grande agilità, tanto da renderli tra i Pokémon con la maggiore forza fisica in assoluto (superati solamente da Rampardos se si escludono leggendari e MegaEvoluzioni), come se non bastasse sono anche molto resistenti, il che li rende tra i Pokémon più forti in assoluto. Questa loro enorme forza è dovuta proprio alla loro pigrizia, dato che così possono conservare le energie e colpire i loro avversari con la massima potenza, risultando un mezzo difensivo molto efficace anche contro avversari sconosciuti agli occhi degli Slaking; tuttavia, similmente a Regigigas, sono limitati in lotta a causa della loro abitudine che è stata addirittura classificata come un'abilità: Pigrone, essi infatti ogni tanto prediligono aspettare ad attaccare, ma è leggermente diversa da quella degli Slakoth: mentre questi ultimi sono costretti dalla loro biologia, gli Slaking semplicemente sapendo di essere tra le forme di vita più potenti del pianeta se la prendono comoda in battaglia, anche quando gravemente minacciati. C'è anche da considerare che possono apprendere numerose mosse sia degli Slakoth che dei Vigoroth, oltre ad altre del tutto nuove come Bullo, Lancio, Punizione e Martelpugno.
Gli Slaking per sopravvivere si nutrono semplicemente di erba, in quanto cresce praticamente dappertutto ed è facile da raccogliere, quindi anche con la loro pigrizia non hanno problemi ad averla e sopravvivono semplicemente mangiando l'erba che hanno attorno; quando essa finisce rimangono lì ad aspettare che ricresca o in casi disperati si spostano a malincuore per riprendere a mangiarla. Quando gli alberi iniziano a far crescere la frutta, gli Slaking tendono a rimanere sotto di questi in attesa che la frutta caschi; avendo un metabolismo molto lento, possono permettersi di farlo, anche perché per loro arrampicarsi per raccoglierla è uno spreco d'energia troppo grosso, solo un frutto infatti ha molte più sostanze nutritive di tutta l'erba che hanno a portata di mano, il che permette loro di sopravvivere per un'intera settimana senza mangiare. Dato che gli acidi del loro stomaco sono molto lenti, di solito questi sono sempre pieni, mentre il resto del loro corpo è occupato solo dal cuore, i polmoni, altri organi essenziali e per finire dai robusti muscoli.
Anche se in battaglia sono molto limitati e molti vorrebbero che prendessero le lotte in modo più serio, pure così sono combattenti estremamente forti e pericolosi in grado di stravolgere le sorti della battaglia con un unico attacco non appena hanno voglia di farlo, dal momento che sono i Pokémon Normali non solo con la più alta forza fisica, ma anche (escludendo Arceus) i Pokémon Normali più potenti in assoluto, primati entrambi condivisi con Regigigas; come se non bastasse sono addirittura i Pokémon non leggendari e non MegaEvoluti più potenti in assoluto, ecco perché questi bradipi sono tra le creature più possenti e pericolose al mondo. Se volete divertirvi con loro, usateli in una lotta multipla e fateli colpire da Baratto: una volta che saranno privati dell'abilità Pigrone, saranno inarrestabili!

Whismur

Artwork293.png

Spoiler

Whismur (noto come Pokémon Sussurro) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle grotte delle regioni di Hoenn e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh ed Unima. Di solito tranquilli e raramente causano problemi, nonostante ciò, queste simpatiche bestioline possono risultare molto pericolose dato che gli Whismur sono capaci di creare un putiferio in grado di danneggiare qualsiasi cosa abbiano attorno se spaventati, è dunque consigliabile non festeggiare Halloween se avete uno di questi Pokémon, dato che una volta che iniziano a piangere, nulla può fermarli!
Gli Whismur hanno un'anatomia unica dal momento che i loro polmoni sono scollegati dalla bocca e dal naso, di conseguenza respirano in modo del tutto unico, ovvero tramite i loro canali auricolari, i quali sono rinforzati sia esternamente che internamente. Visto che la loro bocca è totalmente sconnessa dal sistema respiratorio, fanno fatica a produrre suoni come altri organismi (dato che la laringe non ha libero accesso all'aria, essenziale per produrre i suoni), dunque i loro versi sono molto bassi ed è difficile sentirli senza apparecchi specializzati; inoltre, dal momento che i loro timpani hanno una protezione aggiuntiva, hanno un udito molto scadente, sebbene ciò dia loro l'abilità Antisuono, però questo significa anche che gli Whismur sono totalmente isolati dal mondo che li circonda e possono essere facilmente spaventati, soprattutto da forti rumori. Psicologicamente ha senso quindi che scelgano di vivere isolati in grotte e in alcuni campi erbosi, anche perché la loro scarsa vista è l'unico modo che hanno per interagire con l'ambiente circostante.
Quando un Whismur sente un forte rumore, non riesce a gestire la cosa in quanto isolato dal rumore in generale, inoltre non avendo pieno controllo delle loro potenti corde vocali, quando spaventati tendono ad assorbire molta più aria del normale dalle orecchie, il che li porta a produrre poi un suono così forte da essere paragonabile ad un jet quando decolla. Normalmente questo non è un problema, ma dato che quando sono spaventati le orecchie continuano ad inalare aria senza fermarsi, le loro urla continuano finché non si calmano, rendendoli delle vere macchine da tortura per chiunque abbia delle orecchie funzionali; l'unico modo per fermarli è quello di tappare le orecchie per far cessare l'eccessiva inalazione d'aria e farli calmare, altrimenti urleranno finché non svengono sfiniti. Con l'allenamento è possibile dar loro controllo su queste urla, in modo che in caso di spavento possano urlare senza causare troppi danni.
Nonostante il loro aspetto carino ed apparentemente innocuo, gli Whismur sono esseri pericolosi, specialmente per gli allenatori alle prime armi, i quali potrebbero poi essere vittime di terribili mal di testa. Sebbene abbiano un ottimo repertorio di mosse sonore, il fatto che si spaventino facilmente li rende tra i Pokémon più difficili da gestire, anche per gli allenatori più esperti. Se conoscete un Rockettaro o un Chitarrista, potrebbero apprezzare una di queste bestioline, tanto di solito visto le strategie adoperate da questi tipi di allenatori è facile che abbiano problemi di udito, dunque un Whismur non dovrebbe crear loro problemi!

Loudred

Artwork294.png

Spoiler

Loudred (noto come Pokémon Vocione) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi, zone montane e grotte delle regioni di Hoenn e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh ed Unima. Anche se potrebbero non sembrare nemici terribili, i Loudred sono bestie pericolose in grado di decimare gli avversari con il loro sistema respiratorio unico e le urla mostruose. Se adorate sentire i versi dei Pokémon, allora questo fa al caso vostro visto che difficilmente non potrete sentirlo!
I Loudred sono molto diversi dalla loro pre-evoluzione a partire proprio dal loro sistema respiratorio, visto che esso è collegato sia alla bocca che alle narici, permettendo loro di usarle per respirare, inoltre i loro timpani sono protetti sia al lato esterno che interno, ma in un modo che permette loro di udire i suoni attorno e allo stesso tempo riuscendo a proteggerli da essi al punto da essere immuni a mosse sonore. E' interessante notare che queste creature dispongono di polmoni estremamente grandi, tanto da occupare la metà della loro altezza totale, motivo per cui possono inalare enormi quantitativi d'aria ed urlare per lunghissimi periodi di tempo, ma non possono farlo in continuazione come la loro pre-evoluzione. L'evoluzione è estremamente importante per questa specie dato che finalmente sviluppano una natura predatoria (dovuta allo sviluppo di denti, che nonostante la forma sono ottimi per sferrare l'attacco Morso) e perché ormai spaventarli è davvero difficile, quindi possono cacciare usando la loro stessa voce.
E' interessante notare che le orecchie di Loudred sono diventate la loro prima fonte di suono esterno, dal momento che i loro timpani modificati permettono sia di assorbire il suono che emetterlo, funzionando in modo simile ad un telefono vivavoce, nonostante ciò possono sentire i suoni con la stessa intensità di altre creature, ma quando lo rilasciano dalle orecchie devono prima amplificarlo internamente. Quando inalano aria, i Loudred sono soliti sbattere i piedi per permettere ai loro muscoli addominali di aiutarli durante il processo e poi li stringono per comprimere i polmoni e rilasciare quanta più aria possibile per generare suoni fortissimi; la cosa interessante è che la bocca emette una minuscola parte di queste urla, il resto viene trasmesso dalle orecchie, come fossero dei veri e propri altoparlanti che amplificano notevolmente la loro voce. Quando urlano alla massima potenza possono frantumare costruzioni di legno di media entità e spostare anche grossi veicoli, il che li rende avversari temibili, anche per via del loro carattere arrogante e facilmente irritabile, tuttavia queste loro abilità hanno un prezzo, visto che ogni volta che attaccano diventano temporaneamente sordi, il che li rende vulnerabili ad attacchi alle spalle.
Nonostante la loro mancanza di resistenza ed agilità, i Loudred restano combattenti temibili in grado di mettere in difficoltà chiunque con la loro voce. Coloro che hanno orecchie sensibili devono assolutamente evitare queste bestie, dal momento che le loro urla sono così forti che perfino un sordo riesce a sentirle. Se state facendo una scalata e ne vedete uno, allontanatevi: sebbene non siano mortali, le frane che generano con la loro voce possono esserlo!

Exploud

Artwork295.png

Spoiler

Exploud (noto come Pokémon Fragore) è un Pokémon raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi, zone montane e grotte delle regioni di Hoenn e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Johto, Sinnoh ed Unima. Anche se il loro aspetto minaccioso li rende rari tra gli allenatori, le loro capacità sonore sono senza paragoni, per questo gli Exploud possono facilmente avere la meglio anche su avversari più grossi di loro con suoni potentissimi. Se ne vedete uno e notate che stanno inalando enormi quantità d'aria, non affrontateli, scappate e basta!
Quando un Loudred si evolve in Exploud, il sistema respiratorio cambia ancora, diventando così bizzarro e complesso da aver sconcertato qualsiasi biologo del mondo. La laringe è collegata a moltissimi fori presenti nel corpo, i quali sono controllati dalla muscolatura della schiena agendo come fossero dei polmoni, infatti gli Exploud non possiedono dei polmoni nel senso letterale della parola. Per quanto possano essere bizzarri a livello anatomico, questi fori funzionano alla perfezione, permettendo non solo di respirare, ma anche di usare mosse come Echeggiavoce, riuscendo a manipolare qualsiasi tipo di suono che emettono come fossero dei veri e propri organi a canne biologici. Come se non bastasse, l'evoluzione ha portato ad un enorme aumento della potenza fisica di questi Pokémon che ora non solo possono usare Sgranocchio, ma anche le sue versioni elementali: Rogodenti, Fulmindenti e Gelodenti, senza contare che possono immagazzinare grandi quantità d'energia per usare Iper Raggio.
Differentemente dai Loudred, gli Exploud raramente emettono suoni forti fuori dalla lotta, dal momento che comunicano sfruttando il corpo ed emanando suoni non dannosi, in modo tale da essere comprensibili da moltissime specie diverse; nonostante ciò, non sempre emettono suoni dalla bocca, visto che hanno molteplici fori in tutto il corpo a questo scopo, tanto che quando dormono sono soliti produrre una sorta di fischio, se la bocca è chiusa possono anche produrre degli ultrasuoni. Quando combattono, gli Exploud non esiteranno ad aspirare quanta più aria possibile da ogni foro che hanno in corpo per poi rilasciarla tutta in un unico e possente urlo; se mai dovessero urlare alla massima potenza potrebbero essere udibili addirittura a 10 chilometri di distanza, riuscendo addirittura a creare terremoti e a rimuovere le foglie di un parco intero, tuttavia in battaglia ciò sarebbe troppo dannoso e per permettere loro di usare l'attacco Terremoto senza infliggere danni permanenti ad ogni essere vivente che hanno attorno è necessario usare l'MT apposita. Sia come sia, la manipolazione dei suoni così precisa da parte di questi Pokémon è tale che possono creare ultrasuoni in grado di frantumare il vetro o addirittura suoni così acuti da danneggiare i tessuti organici, ecco perché sono così pericolosi, a dimostrazione di ciò sono anche tra i pochi Pokémon in grado di apprendere Ondaboato naturalmente, un attacco così potente da essere addirittura fuori dalla portata degli Whismur e dei Loudred.
Nonostante la loro bizzarra biologia e la loro scarsa agilità possano trarre in inganno, gli Exploud possono senza dubbio creare suoni così forti da spazzare via qualsiasi cosa si pari loro davanti. Se siete dei DJ o semplicemente allenatori che vogliono sfruttare le loro abilità in lotta, allora procuratevi uno di questi titani il prima possibile. State attenti a dove li usate: anche se tutte le arene ufficiali sono progettate con un'acustica tale da non infliggere danni ai presenti, qualsiasi altro posto può non avere tale precauzione!

Azurill

200px-Artwork298.png

Spoiler

Azurill (noto come Pokémon Pois) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale/Folletto che vive nei campi erbosi e nei pressi di fiumi e ruscelli delle regioni di Hoenn, Sinnoh, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Johto e delSettipelago. Estremamente carini e giocosi, gli Azurill sono curiose creature che possono essere allenate anche dagli allenatori più giovani, nonostante ciò sono molto deboli e inadatti alla battaglia; la loro unica arma è l'enorme coda, ma rimbalzando rischiano di mancare il bersaglio!

Normalmente non è permesso allenare un Azurill, in quanto estremamente fragili fino all'evoluzione in Marill, tuttavia se durante l'accoppiamento tra Marill e/o Azumarill sono sottoposti ad un determinato odore, l'Azurill che ne nasce sarà  più resistente e in salute, in questo caso l'allenamento di questi Pokémon è possibile. Oltre ad essere molto deboli in battaglia in qualsiasi caso, gli Azurill sono anche classificati come Pokémon Normali anziché Acqua come le evoluzioni, questo perché le loro abilità  riguardanti questo tipo non sono ancora state sviluppate, infatti le mosse Acqua che apprendono sono molto deboli. La coda degli Azurill è essenziale per la loro sopravvivenza proprio come i Marill, ma l'utilizzo è differente: la coda degliAzurill contiene riserve di cibo essenziale per l'evoluzione che vengono consumate con il passare del tempo e con l'affetto che viene dato loro. Queste code sono molto elastiche e vengono quindi usate anche per proteggersi dai danni fisici, avendo le zampe ancora non sviluppate, utilizzano la coda come principale mezzo di locomozione saltandoci sopra per rimbalzare, ma la usano anche per galleggiare nelle acque meno profonde siccome non possono nuotare in questo stadio. Oltre ad alcune mosse Acqua molto deboli, gli Azurill attaccano usando la coda per colpire il nemico o per rimbalzare in aria e cadergli addosso potendo quindi usare le mosse Schianto e Rimbalzo, ma possono anche apprendere Fascino e Splash, seppure inutili. Ovviamente a causa delle loro dimensioni non possono causare molti danni, ma possono percorrere distanze enormi: il record di altezza registrato da un rimbalzo di Azurill risulta essere 33 metri. Potrebbe risultare complicato ottenere un esemplare consentito dalla legge, ma comunque necessario per poter completare il Pokédex. E' interessante notare che gliAzurill hanno un'anomalia sessuale unica, infatti vi è la possibilità  che certi Azurill femmina diventino maschi con l'evoluzione in Marill, ma i motivi di ciò sono ignoti.

La famiglia evolutiva degli Azurill ha un tratto in comune con MegaMawile, infatti esistono alcuni esemplari che possiedono un'energia anomala che potenzia le loro capacità  offensive, senza alcun motivo anatomico. Gli esemplari più comuni non presentano questo tratto, sembra invece che in quelli che presentano tratto, il cervello possa aumentare l'attività  muscolare di tutto il corpo e le reazioni degli organi, in modo da incrementare le loro prestazioni; questi esemplari sono classificati con l'abilità  Macroforza. Questa abilità  è molto simile a Forzapura, un'abilità  che normalmente ha la famiglia evolutiva dei Meditite, ma a differenza di quest'ultima, se un Pokémon la replica con la mossa Baratto o Giocodiruolo oppure tramite l'abilità  Traccia, la capacità  fisica viene incrementata solo del 50%, ciò è dovuto all'attività  del tutto unica del cervello che non può essere replicata in nessun modo. Ci sono molti studi che cercano di capire da cosa sia causata questa anomalia cerebrale e del perché non è possibile replicarla.

Anche se molto deboli e inutili in combattimento, gli Azurill sono creature molto divertenti e possono risultare ottimi Pokémon per i bambini. Riuscire a vedere un allenatore con un esemplare di essi è davvero raro e di certo affrontarli non è un problema; nel caso riescano a colpire il nemico, essi faranno più danni a se stessi che all'avversario!

Skitty

Artwork300.png

Spoiler

Skitty (noto come Pokémon Micio) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nelle foreste e nelle zone urbane delle regioni di Hoenn, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nella regione di Sinnoh. Molto apprezzati per il loro aspetto carino ed adorabile, gli Skitty sono felini popolari sia nelle Gare Pokémon che nelle case come Pokémon domestici, ma raramente sono usati in battaglia a causa delle loro scarse abilità. Anche se possono apprendere molte mosse interessanti, statisticamente non sono proprio in grado di combattere decentemente, tuttavia chi mai potrebbe far combattere dei gattini così carini?!
Gli Skitty vivono in piccole tane e dentro alberi cavi sia in piccoli gruppi che per conto proprio e si nutrono di bacche e piccoli roditori. Dal momento che hanno scarse capacità sia offensive che difensive, è facile che siano presi di mira da parte dei predatori più attivi, ecco perché tendono a diffidare da altri esseri viventi, quindi è difficile legare con loro, soprattutto con quelli che hanno già passato alcuni anni allo stato brado. Quando minacciati, iniziano a mostrare i denti e a rizzare i peli della coda, ma siccome sono sprovvisti di artigli e hanno denti molto piccoli, raramente ciò riesce ad intimidire i nemici, ecco perché in natura sono così rari. Anche se hanno un carattere diffidente, sono molto popolari come Pokémon domestici a causa del loro aspetto adorabile e per la tendenza ad inseguire oggetti in movimento; ciò è dovuto ad un istinto naturale, in natura infatti tendono ad inseguire allegramente qualsiasi cosa vedano muoversi nella speranza che sia un roditore o altro di cui si possano nutrire, ma dal momento che hanno una pessima vista, raramente si rendono conto di cosa stiano inseguendo, ecco perché spesso si mettono ad inseguire la propria coda senza neanche accorgersene, il che causa loro vertigini, ma questa è una delle caratteristiche che li ha resi così adorabili.
Nonostante in battaglia sia gli Skitty che i Delcatty siano piuttosto scarsi, alcuni esemplari hanno un'abilità che può essere considerata tra le più bizzarre esistenti: Normalità. Come suggerisce il nome, questa abilità fa avere caratteristiche ad ogni loro mossa in modo tale che siano classificabili come Normali, senza alcuna eccezione. Non si è certi del motivo di questa caratteristica, ma si sospetta che abbia a che fare con un'anomalia genetica nel loro cervello o addirittura al loro legame con la Pietralunare, fatto sta che nessun'altra specie ha una capacità simile. Ciò può rivelarsi un'arma a doppio taglio, il lato positivo è che ogni loro attacco risulterà più forte visto che essendo del loro stesso tipo otterranno un potenziamento naturale noto come STAB, inoltre potranno colpire i nemici che normalmente sono resistenti a determinati attacchi, infliggendo loro più danni del previsto, d'altro canto però ciò impedisce loro non solo di infliggere qualsiasi danno superefficace, ma li rende anche totalmente indifesi contro gli Spettri, sta all'allenatore decidere se un esemplare con tale capacità è conveniente o meno.
Adorabili come pochi e sciocchi al punto da fare tenerezza, gli Skitty sono creature interessanti che è meglio usare nelle Gare Pokémon piuttosto che in battaglia. Non disponendo di artigli o denti affilati, gli Skitty possono fare affidamento solo sulla loro coda per colpire, ecco perché sono inadatti al combattimento. Se volete fare un regalo ad una ragazza che vi sta a cuore, prendetevi uno di questi gatti: difficilmente potrà resistere al loro aspetto!

 

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Delcatty

Artwork301.png

Spoiler

Delcatty (noto come Pokémon Finezza) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale; essi esistono quasi esclusivamente posseduti da allenatori, i pochi esemplari selvatici vivono nelle foreste delle regioni di Hoenn ed Unima, anche se raramente è stato visto nella regione di Sinnoh. Estremamente orgogliosi tanto da rifiutarsi di fare qualsiasi cosa che non vogliano fare. I Delcatty sono felini ben educati molto apprezzati in tutto il mondo per la loro eleganza e la loro morbida pelliccia. Certamente questi gatti non siano proprio potenti in battaglia, ma vista la loro popolarità tra le ragazze, trovarsi una Pietralunare potrebbe valerne la pena!
I Delcatty si preoccupano molto poco di ciò che li circonda e vogliono solo vivere una vita senza conflitto. La cosa che li rende difficili da allenare, specialmente per gli allenatori alle prime armi, è che a loro non importa nulla, tanto che neanche si costruiscono un nido, semplicemente dormono dove capita; perfino quando il loro territorio viene minacciato in genere se ne fregano e se ne vanno per trovarsi un luogo più tranquillo, anche se tendono ad irritarsi se ciò dovesse capitare più volte nello stesso giorno, visto che sono notturni e devono dormire parecchio di giorno. Come altri felini, i Delcatty odiano sporcarsi e passano gran parte della loro giornata a dormire o a cacciare, anche per ore, senza dire che il loro modo di fare tutto per soddisfare i propri capricci li rende davvero difficili da gestire. Questi Pokémon sono molto apprezzati tra le ragazze, sia per il loro aspetto elegante e la pelliccia morbida che per il fatto che sono visti come un vero e proprio simbolo di ricchezza visto che per procurarsene uno è necessaria una Pietralunare, un minerale estremamente raro che costa un occhio nei mercati privati. A causa delle loro scarse capacità combattive, è molto più facile vederli partecipare alle Gare Pokémon piuttosto che ai combattimenti.

Nonostante in battaglia sia gli Skitty che i Delcatty siano piuttosto scarsi, alcuni esemplari hanno un'abilità che può essere considerata tra le più bizzarre esistenti: Normalità. Come suggerisce il nome, questa abilità fa avere caratteristiche ad ogni loro mossa in modo tale che siano classificabili come Normali, senza alcuna eccezione. Non si è certi del motivo di questa caratteristica, ma si sospetta che abbia a che fare con un anomalia genetica nel loro cervello o addirittura al loro legame con la Pietralunare, fatto sta che nessun'altra specie ha una capacità simile. Ciò può rivelarsi un arma a doppio taglio, il lato positivo è che ogni loro attacco risulterà più forte visto che essendo del loro stesso tipo otterranno un potenziamento naturale noto come STAB, inoltre potranno colpire i nemici che normalmente sono resistenti ad determinati attacchi infliggendo loro più danni del previsto, d'altro canto però ciò impedisce loro non solo di infliggere qualsiasi danno superefficace, ma li rende anche totalmente indifesi contro gli Spettri, sta all'allenatore decidere se un esemplare con tale capacità è conveniente o meno.

Anche se raramente possono essere aggressivi e hanno un aspetto a dir poco regale, di sicuro avere un Delcatty provocherà l'invidia tra i propri amici. Con uno stile di vita singolare e dal comportamento paragonabile a quello dei nobili, non c'è da stupirsi se sono comuni come Pokémon domestici tra le famiglie più ricche del mondo. Se volete fare un regalo ad una persona molto speciale, allora procuratevi uno Skitty e una Pietralunare: riuscirci potrebbe essere davvero complicato e costoso, ma per il cuore di una ragazza speciale, tutto ciò ne vale la pena!

Spinda

20940b_0eb8f20a0e834012afef225197932b56~mv2.png

Spoiler

Spinda (noto come Pokémon Macchipanda) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nelle pianure erbose e nei pressi di terreni vulcanici delle regioni di Hoenn, Kalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Johto e Sinnoh. Anche se non sono tra i combattenti più forti, gli Spinda restano creature adorabili che possono rivelarsi compagni perfetti per gli allenatori alle prime armi che desiderano sfruttare la confusione contro i loro avversari solamente muovendosi, portando gli avversari in un ciclo confusionario!
Gli Spinda sono abbastanza deboli e a causa del loro leggero peso basta un minimo impatto per far perdere loro l'equilibrio, quindi la loro sopravvivenza in natura sarebbe impossibile se non fosse per la loro capacità di confondere i nemici e se stessi. Per poter sopravvivere, un meccanismo del cervello si è devoluto, per essere più precisi quello che permette agli occhi di visualizzare con precisione gli oggetti permettendoci di camminare in linea retta; di conseguenza gli Spinda possono camminare alla perfezione, ma traballando e camminando in modo casuale ed impreciso, rendendo difficile colpirli senza l'uso di un macchinario di puntamento avanzato. A causa delle loro ridotte dimensioni, gli attacchi a distanza fanno molta difficoltà a colpirli e se qualcuno prova a combattere con loro da vicino essi si difenderanno usando Psicoraggio o Strampadanza per confondere i nemici. Altro meccanismo di difesa che hanno sviluppato sono le spirali che hanno sulla pelliccia che nascondono i loro occhi (i quali sono molto piccoli e si confondono con il colore delle macchie a spirale); a causa della difficoltà nel trovarli nelle forme spiraleggianti e dei loro movimenti, quando qualcuno cerca di guardarli negli occhi avrà il mal di testa. Di conseguenza tutti questi meccanismi di difesa confusionali rendono questi piccoli Pokémon ostici da affrontare direttamente.
Oltre ai loro movimenti confusionari, altra caratteristica unica degli Spinda è la loro pelliccia maculata che risulta essere unica per ogni esemplare (motivo per cui non sono classificate come "forme" ufficialmente). E' del tutto sconosciuto il motivo per cui il loro manto si differenzi così tanto, ma si suppone che abbia a che vedere con il loro codice genetico. La pigmentazione della pelliccia è diversa addirittura da quella dei loro genitori; in totale si è stimato che esistano un totale di 4294934296 variazioni, per cui trovare due Spinda uguali è statisticamente impossibile. Nonostante tutto sembra che loro neanche si rendano conto di questa particolarità, il che significa che non ha alcuna importanza per loro l'estetica. Attualmente esiste un allenatore che detiene il record mondiale di Spinda posseduti, avendo un totale di ben 3485679095 esemplari, ovviamente questo numero non rappresenta gli Spinda che possiede attualmente, ma tutti quelli che ha avuto anche in precedenza, alcuni dei quali furono tramandati dalle generazioni passate, nella speranza di studiare ogni singola variazione; sebbene ciò sia davvero incredibile, un'impresa simile è al di fuori della portata umana.
Non sono certo creature potenti, tuttavia gli Spinda sono creature amanti del divertimento in grado di essere sia compagni di gioco perfetti che combattenti, se ben gestiti. Con la possibilità di sfruttare più tecniche confusionarie rispetto a qualsiasi altro Pokémon, state certi che anche gli avversari più precisi faranno fatica a colpirli. Fatevi un favore: non guardateli a lungo altrimenti non potranno combattere adeguatamente se voi stessi siete troppo confusi da dar loro istruzioni!

Swablu

Artwork333.png

Spoiler

Swablu (noto come Pokémon Alidicotone) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale/Volante che vive in terreni montuosi, praterie nebbiose e alcune conserve naturali delle regioni di Hoenn, Sinnoh, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nella regione di Johto. Abbastanza deboli ed indifesi in battaglia, gli Swablu sono creature pacifiche che adorano volare in giro e posarsi sopra qualsiasi cosa o persona senza alcuna preoccupazione. Sebbene non siano ottimi combattenti, con un aspetto così grazioso sono pochi gli allenatori che li usano in lotta!
Non essendo predatori, gli Swablu si nutrono solo di semi e frutta, per questo motivo non apprendono mosse offensive eccetto quelle basiche; dovrebbero essere dunque timidi e titubanti ad avvicinarsi alle persone, invece non si fanno problemi e addirittura si posano sulle loro teste senza alcun timore, differentemente da altri uccelli; questo è dovuto al fatto che non hanno predatori naturali a causa delle loro stesse ali, queste infatti sono rivestite da una sorta di cotone pericoloso da digerire, esso altro non è che gruppi di minuscole piume raggruppate in modo simile ai broccoli, sebbene al tatto possano sembrare morbide, esse contengono delle deboli tossine paralizzanti, quindi se ingerite in grandi quantità possono causare crampi allo stomaco estremamente dolorosi e vomito. Questa struttura cotonosa serve anche per contenere dell'aria al loro interno, in modo da permettere il volo a questi uccelli nonostante la loro bassa forza fisica. A causa del loro atteggiamento molto socievole, questi uccelli sono molto apprezzati da parte degli umani, in quanto si avvicinano molto spesso a loro, specialmente in primavera quando cercando del cibo arrivando in grandi stormi, spesso posandosi sulla testa delle persone formando una sorta di cappello cotonoso.
L'unico problema degli Swablu è che hanno una mania per la pulizia, infatti quando notano che sono sporchi o anche quando vedono qualcosa di sporco faranno di tutto pur di pulirla. E' probabile che questa loro fissazione sia dovuta al fatto che se le ali dovessero accumulare troppa sporcizia sarebbero incapaci di volare, è probabile quindi che con il tempo la specie abbia sviluppato questo odio verso lo sporco, ma il perché non è del tutto chiaro. Per potersi pulire questi uccelli di solito fanno il bagno in fonti d'acqua dolce, ciò però danneggia le piume dopo molti anni e potrebbe impedire al Pokémon di volare nel caso non abbia la possibilità di evolversi.
Anche se non possono vincere molte battaglie, gli Swablu restano creature adorabili che possono rivelarsi compagni perfetti per gli allenatori più giovani. Potrebbero risultare fastidiosi per le loro manie di pulizia, ma con il tempo vi abituerete e imparerete ad apprezzare al meglio questi graziosi uccelli. Quando si posano sulla vostra testa e si addormentano, state attenti a non farli svegliare per colpa di qualcun altro, altrimenti potrebbero beccare qualcuno per lo spavento!

Zangoose

Artwork335.png

Spoiler

Zangoose (noto come Pokémon Furogatto) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Hoenn, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Sinnoh. Anche se non sono molto resistenti come molti vorrebbero, gli Zangoose restano creature molto feroci a causa degli affilati e lunghi artigli che possiedono e della loro innata agilità. Potrebbero non apparire pericolosi in un primo momento, ma quando verrete colpiti dal loro attacco Tritartigli, capirete cosa sono realmente capaci di fare. Non fateli mai combattere contro un Seviper, altrimenti lotteranno finché uno dei due non muore!
Gli Zangoose fanno parte della famiglia dei Herpestidea (meglio noti come manguste) e sono caratterizzati dalla loro dieta e dagli affilati artigli presenti negli arti anteriori; sebbene essi non siano retrattili, servono come costante segno di quanto siano pericolosi, senza contare che romperli è estremamente difficile e sono un modo per intimidire i nemici molto più efficace del classico metodo per apparire più grandi. Combattono principalmente usando attacchi che abbiano a che fare con gli artigli, sfruttando tecniche come Tritartigli o Forbice X, sebbene si impegnino nel corpo a corpo solo quando realmente minacciati. Nonostante l'aspetto, gli Zangoose sono sorprendentemente agili, tanto da riuscire a colpire più rapidamente della maggior parte degli altri Pokémon, riuscendo a proteggersi senza problemi in natura. Dire che sono intelligenti è quasi un insulto alla specie, visto che sono così abili ed esperti da poter cacciare grandi quantità di Pokémon diversi che vanno dai semplici insetti e roditori fino ad addirittura uccelli e serpenti, fatto sta che avvicinarsi ad uno Zangoose all'improvviso è molto pericoloso, visto che le loro continue lotte contro i Seviper li ha resi particolarmente irascibili ed è facile scatenare la loro ira; fortunatamente però non combattono mai per il territorio, visto che vivono in piccoli gruppi dove non esiste neppure un leader, semplicemente ogni membro del gruppo si aiuta l'un l'altro.
Sin dai tempi antichi che noi ricordiamo ancora, gli Zangoose e i Seviper erano acerrimi nemici e hanno sviluppato delle abilità per avere la meglio sul rivale. Gli Zangoose essendo delle manguste sono naturalmente inclini a nutrirsi di serpenti velenosi che normalmente nessun'altra creatura potrebbe mangiare e il loro bersaglio principale sono i Seviper. Questi d'altro canto sono parenti stretti del ben più conosciuto Arbok; in antichità questi furono cacciati fino all'orlo dell'estinzione da parte degli Zangoose finché non hanno sviluppato una coda-lama velenosa per poter difendersi dagli Zangoose. Questa evoluzione ha portato i Seviper in netto vantaggio, visto che bastava un unico colpo con la coda per uccidere un Zangoose avvelenandolo, ma essi risposero a loro volta sviluppando l'abilità Immunità (rarissimi esemplari hanno invece sviluppato l'abilità Velenimpeto, che aumenta la loro forza fisica quando avvelenati), di conseguenza solo un colpo diretto agli organi vitali avrebbe potuto uccidere uno Zangoose. La cosa più sorprendente di questa rivalità è che è stata determinata dalla natura stessa e non appena un Zangoose o un Seviper si accorge della presenza del nemico si combatteranno finché uno dei due non muore; tale rivalità è addirittura visibile nei loro corpi tramite i segni irregolari che hanno: studi hanno dimostrato che altro non sono che le cicatrici dei loro antenati che hanno ereditato geneticamente. Come ciò sia possibile non è del tutto certo, ma si è scoperto che possono trasmettere una sorta di eredità cellulare ai propri figli, incluso l'odio verso la specie rivale, una scoperta scioccante, specialmente per la comunità medica.
Anche se non hanno una resistenza sufficiente per sopportare gravi danni, gli Zangoose restano creature astute in grado di lacerare la carne dei nemici prima ancora che essi abbiano l'opportunità di reagire. Con attacchi basati su artigli e una precisione quasi chirurgica nel colpire determinati muscoli nella preda, qualsiasi Pokémon sprovvisto di corazza deve stare molto attento durante uno scontro con questi brutali mammiferi. Se volete vedere una battaglia senza esclusione di colpi, allora fateli affrontare un Seviper, ma non crediate neppure per un istante che lo scontro finirà quando uno dei due sarà stanco!

Castform

Artwork351.png

Spoiler

Castform (noto come Pokémon Meteo) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale (ma che può diventare anche di tipo FuocoAcqua o Ghiaccio a seconda della forma) che vive in campi erbosi e laboratori di ricerca delle regioni di HoennUnima ed Alola, anche se raramente lo si vede anche nella regione di Sinnoh. Non saranno tra i combattenti più forti, ma i Castform sono sorprendenti creazioni scientifiche moderne ed è uno spettacolo vederli in battaglia dove il clima non sarà  mai costante. Non possono resistere a molti colpi, ma sarebbe saggio non sottovalutare questi esseri. Se non hai almeno un esemplare di questa specie allora non puoi ritenerti un vero meteorologo!

Castform sono stati creati negli ultimi anni nell'Istituto Meteo di Hoenn per manipolare il meteo e prevederlo a breve distanza, nonostante le loro dimensioni ridotte. Siccome non sono stati progettati per la lotta è facile capire perché non siano così forti, ma possiedono comunque abilità disponibili solo per le creature più disparate; nonostante ciò il loro corpo relativamente semplice è costituito similmente al nostro: molecolarmente la loro percentuale d'acqua è identica alla nostra, in modo che possano accorgersi più facilmente dei cambiamenti climatici, ecco perché sono gli unici Pokémon ad avere l'abilità Previsioni, abilità che non potrà funzionare in nessun altro Pokémon al di fuori di Castform, anche se un Pokémon dovesse acquisirla con la mossa Baratto. Quando la temperatura aumenta all'improvviso, per esempio durante una giornata particolarmente soleggiata, la loro struttura corporea risponde con uno stato gassoso, assumendo la Forma Sole: con tale forma il tipo dei Castform cambia da Normale a Fuoco finché questa condizione meteo dura o finché non si allontanano. Essi risponderanno in modo simile anche quando piove o nevica/grandina, assumendo la Forma Pioggia nel primo caso o la Forma Nuvola di Neve nel secondo: la prima sarà di tipo Acqua e la seconda di tipo Ghiaccio. Sembra che le tre forme possano assumere i tre stati dell'acqua sul pianeta: gassoso, liquido e solido, in questo modo i climatologi riescono a capire anche eventuali fattori di pericolo dovuti al meteo. Per ora i Castform riescono ancora a prevedere con largo anticipo il meteo, ma è solo una questione di tempo prima che possano essere migliorati e che quindi migliorino le ricerche riguardanti questo campo.

Essendo stati creati a scopi scientifici non sono buoni lottatori e in tutti i campi combattivi sono ugualmente scarsi. Tra le loro mosse offensive che apprendono subito hanno Bottintesta, ma non c'è comunque da sottovalutarli, in quanto possono imparare combinazioni uniche riuscendo ad apprendere BracierePistolacqua e Polneve contemporaneamente, più avanti possono apprendere anche GiornodisolePioggiadanza e Grandine e ancora più avanti le devastanti mosse FuocobombaIdropompa e Bora. Nessun altro Pokémon comune può apprendere tutte queste mosse, rendendoli quindi combattenti forti ed inaspettati in molti casi, riuscendo addirittura a sconfiggere avversari molto più grossi di loro, ma la cosa più sorprendente è la loro mossa Palla Clima, mossa che è stata scoperta proprio con questo Pokémon: questa mossa, proprio come Castfrom in sé, è influenzata dalle condizioni meteo, facendole ottenere caratteristiche di tipo differente quando è nuvoloso, soleggiato, piovoso o nevoso e siccome anche il tipo di Castform muta, in qualsiasi situazione la mossa arrecherà più danni del normale, tranne durante una tempesta di sabbia dove solo Palla Clima è influenzata e non Castform, a causa della grande quantità d'acqua nel corpo. I Castform restano creature versatili che possono risultare dure da battere se riescono a manipolare il clima prima di essere sconfitte, tecnica non difficile da usare per gli allenatori più esperti.
Essendo Pokémon estremamente rari e con uno stile di combattimento del tutto unico, i Castform sono creature degne di nota che possono causare parecchi problemi contro i Pokémon non abituati a sfruttare il clima a loro vantaggio. Sicuramente riuscire a trovarne e catturarne uno è un'impresa, ma ogni allenatore che adora manipolare il clima di certo farà  di tutto per ottenerne uno, non crediate però di essere protetti grazie ai vostri Castform: leggete sempre il giornale o guardate il televisore per vedere il meteo... il vostro Castform potrebbe non riuscire ad avvertirvi in tempo!

Kecleon

Artwork352.png

Spoiler

Kecleon (noto come Pokémon Mutacolore) è un Pokémon raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi, nelle foreste e nelle conserve naturali delle regioni di HoennKalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Sinnoh. Non sono certamente tra le creature più forti, ma i Kecleon sono creature bizzarre il cui livello di adattabilità ha raggiunto livelli inimmaginabili. Sottovalutare uno di questi rettili può essere un grave errore, basta che vi distraiate un attimo e quando lo rivedrete avrà già assestato il suo colpo!
I Kecleon sono camaleonti con uno stile di vita molto semplice: tendono a nascondersi fra i rami degli alberi o fra l'erba alta in attesa dell'arrivo di qualche piccolo insetto; quando ne vedono uno, usano la loro lingua elastica per catturarlo con una rapidità tale da impedir loro di reagire, cosa che avviene in meno di un secondo. Grazie a ciò sono predatori incredibili, ma essendo a sangue freddo di notte devono isolarsi rimanendo sulla cima degli alberi. Nonostante tutto i Kecleon si distinguono per le loro abilità combattive uniche e variegate, tanto da essere paragonabili ai Dunsparce, alcune delle tecniche che possono apprendere infatti sono: Sincrumore, Forzantica, Ombrartigli, Furtivombra e Psicoraggio, inoltre si distaccano moltissimo dagli altri Pokémon Normali puri e vedere un Kecleon è raro. Purtroppo le loro abilità combattive non sono molto efficaci e statisticamente parlando solo nella resistenza speciale si distinguono dagli altri Pokémon Normali, ecco perché non sono molto usati in lotta.
La cosa che ha reso famosi i Kecleon è la loro capacità di mimetizzarsi senza l'ausilio della mossa Camuffamento, invece riescono a farlo grazie ad un adattamento della loro pelle con cui riescono a cambiare colore a piacimento, riuscendo addirittura ad adattarsi a qualsiasi ambiente; l'unico neo di questa loro abilità è che la striscia sul ventre rimane sempre visibile, ciò è per permettere alla specie di accoppiarsi individuando i loro simili senza che debbano interrompere il loro travestimento. Questa loro capacità ha anche un impatto in combattimento, visto che così facendo risultano essere gli unici Pokémon ad avere l'abilità Cambiacolore (ma esemplari molto rari possiedono la ben più avanzata abilità Mutatipo), in pratica quando colpiti da un attacco non Normale, il loro corpo non solo cambia colore, ma anche proprietà fisiche, ciò è dovuto al fatto che la loro pelle risponde in modo da adattarsi all'attacco subito, dando loro un vantaggio molto maggiore rispetto a quello di usare il terreno circostante, questa loro tecnica è particolarmente utile contro Pokémon selvatici e allenatori alle prime armi che solitamente non dispongono di una grande varietà di mosse o almeno non hanno accesso ad ogni mossa superefficace; per i più esperti invece questa capacità può essere usata a discapito del Kecleon stesso, ecco perché è un rischio farli combattere.
In un primo momento potrebbero non apparire utili né interessanti, ma i Kecleon se ben usati possono risultare buoni combattenti sia offensivi che difensivi. Con la possibilità di apprendere mosse che vanno oltre la comprensione degli scienziati e un'abilità in grado di stravolgere le strategie avversarie, state certi che questi rettili possono causare non pochi problemi ai vostri nemici. Non fate tanto i presuntuosi in lotta facendoli mimetizzare: basta un Pokémon con una buona vista per scovare la striscia sul corpo e colpirli!

Starly

Artwork396.png

Spoiler

Starly (noto come Pokémon Storno) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi, foreste e zone montane delle regioni di Sinnoh e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto ed Unima. Nonostante siano troppo piccoli e deboli per essere di qualche utilità per gli allenatori più esperti, gli Starly restano creature fedeli che possono risultare ottimi compagni per gli allenatori alle prime armi che sono alla ricerca di un Pokémon Volante. Se siete sensibili ai rumori forti, lasciate perdere questi uccellini: anche se piccoli e carini, quando iniziano a cinguettare possono creare un frastuono tale da farvi venir voglia di liberarli!
Come altri piccoli uccelli, gli Starly hanno una potenza combattiva molto bassa e a causa delle ridotte dimensioni hanno molti predatori naturali, di conseguenza per proteggersi viaggiano in enormi stormi formati da innumerevoli esemplari di questa specie, in questo modo grazie al loro grande numero riescono facilmente a scoraggiare quasi ogni predatore, visto che mentre uccidere uno Starly è facile, affrontarne centinaia è tutta un'altra cosa. Ciò che rende questi uccelli così vulnerabili è il fatto che sono sprovvisti di protezione e attacchi a distanza, rendendoli facili prede singolarmente, tuttavia tendono a rimanere in volo quasi sempre quando sono svegli e restano a terra solo per un paio d'ore al giorno, per potersi nutrire di piccoli Coleotteri; è in questi momenti che sono vulnerabili agli attacchi dei predatori.
Anche se carini e facili da allenare, gli Starly hanno un problema che causa fastidio perfino negli Avicoltori più esperti, ovvero il loro cinguettio: mentre quello degli altri uccelli è piacevole, il loro è acuto e stridulo, paragonabile a delle unghie che graffiano una lavagna, e tendono a cinguettare proprio la mattina presto. Dal momento che viaggiano in grossi stormi, ascoltarne così tanti per lunghi periodi di tempo non solo è fastidioso, ma può causare anche mal di testa o danni ai timpani, come se non bastasse è molto facile che litighino fra loro producendo in continuazione questi fastidiosi suoni. Considerando questo e il fatto che tendono a consumare rapidamente le risorse della zona, questi uccelli sono spesso cacciati e uccisi per diminuire i danni da loro causati, nonostante gli ambientalisti disapprovino tale comportamento, per questo motivo le loro evoluzioni in natura sono più rare del 70% e normalmente uno Starly in natura vive circa qualche mese.
Senza dubbio hanno davvero poco da offrire, eccetto per gli allenatori più giovani, ma gli Starly restano creature interessanti che possono comunque combattere nonostante le ridotte dimensioni. Probabilmente sarete tentati dal tapparvi le orecchie più e più volte, ma se li allenate per ben in un paio di settimane al massimo non dovreste più avere problemi una volta evoluti. Non fateli conversare con altri Starly, altrimenti inizieranno una conversazione straziante e potrebbero addirittura iniziare a litigare!

Staravia

Artwork397.png

Spoiler

Staravia (noto come Pokémon Storno) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi, foreste e zone montane delle regioni di Sinnoh e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto ed Unima. Anche se non sono tra i combattenti più forti, gli Staravia sono piuttosto decenti in lotta e sono in grado di occuparsi dei loro avversari nonostante le circostanze. Come se non bastasse le loro creste possono essere molto utili: sebbene possano apparire ridicole, in realtà riescono ad intimidire gli avversari con grandissima facilità!
Proprio come gli Starly, gli Staravia vivono in grossi stormi composti da numerosi esemplari, in modo da poter usare la forza del numero per proteggersi. La loro potenza combattiva è poco superiore a quella della loro pre-evoluzione, questo è dovuto al rapido sviluppo di questa specie, quindi la loro situazione non è molto cambiata. Solitamente gli Staravia tendono a volare sulle cime delle montagne, in quanto sono davvero pochissimi i predatori che vivono in tali zone e pochi uccelli hanno il coraggio di avvicinarsi a zone così fredde. Quando cacciano, gli Staravia atterrano in massa per cercare i Coleotteri di cui si nutrono sfruttando anche il loro irritante cinguettio per infastidirli. Nonostante non apprendano una grande quantità di mosse, la loro tenacia li rende avversari di tutto rispetto contro altri uccelli riuscendo anche ad abbatterli, ciò è dovuto allo sviluppo dei muscoli delle ali e del petto, con cui riescono a colpire forte senza ridurre la loro mobilità, motivo per cui sono molto amati tra gli allenatori più giovani.
La strana cresta che possiedono gli Staravia ha un ruolo fondamentale, queste infatti sono usate come segni di distinzione tra la specie per dimostrare la propria superiorità nello stormo; più è grande e arricciata, più è importante ed anziano lo Staravia. In battaglia questa ha un ruolo ancora più importante, visto che riesce ad intimidire i nemici o a dar loro meno sicurezza, motivo per cui quasi tutti gli Staravia del mondo sono classificati con l'abilità Prepotenza, per una persona ciò può sembrare strano, visto che questo effetto non viene riscontrato da nessun essere umano e di conseguenza ai nostri occhi non sembrano affatto intimidatori. Alcuni scienziati credono che non sia la cresta in sé a scoraggiare i nemici, ma lo status sociale che essa rappresenta e che tutti i Pokémon in natura conoscono, ecco perché affrontare uno Staravia può risultare più difficile del previsto.
Non sono certo tra i combattenti più feroci o pericolosi in circolazione, ma gli Staravia restano creature degne di rispetto che apprezzerete avere. Anche se impiegano del tempo per raggiungere finalmente lo stadio adulto, state certi che per un allenatore in erba sono Pokémon eccezionali, ma una volta diventati Staraptor non dovrete più preoccuparvi per gli scontro corpo a corpo!

Staraptor

Artwork398.png

Spoiler

Staraptor (noto come Pokémon Rapace) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi, foreste e zone montane delle regioni di Sinnoh e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto ed Unima. Nonostante non siano versatili come altri Pokémon Volanti, gli Staraptor restano creature feroci in grado di lasciare il segno in battaglia grazie alla loro incredibile velocità e forza fisica. Nonostante siano vulnerabili agli attacchi Ghiaccio ed Elettro come ogni altro Pokémon Volante, usare un Pokémon Roccia contro di loro è un grave errore che vi porterà a vedere l'ira di questi potenti uccelli!
Una volta che gli Staravia si evolvono in Staraptor, lasciano il proprio stormo e diventano predatori solitari cacciando principalmente piccoli mammiferi, pesci e qualche volta insetti. Gli Staraptor sono uccelli molto fieri e raramente mostrano rispetto per qualcun altro, a meno che non ritengano che un individuo sia degno di fiducia, ma se non si cresce questo Pokémon sin da piccolo, è davvero difficile che si formi questo legame. La cresta che avevano da Staravia, ora è più sporgente ed evidente, cambiamento dovuto al processo evolutivo, ciò permette loro di sfruttare l'abilità Prepotenza con più efficacia diventando avversari temibili, senza contare che ora sono specializzati in attacchi fisici e hanno una velocità tale che in lotta tendono a volare attorno al proprio avversario. Senza dubbio gli Staraptor sono combattenti eccezionali, specialmente contro altri combattenti fisici.
Oltre al loro aspetto intimidatorio, gli Staraptor hanno un altro grande vantaggio rispetto agli altri uccelli, ovvero l'eccezionale forza fisica e la varietà di mosse che possono apprendere. I potenti muscoli delle ali e del petto degli Staraptor sono tali da permettere loro di colpire con forza sorprendente senza danneggiare il loro fragile scheletro, infatti è grazie ad esso che possono apprendere Zuffa non appena evoluti, il che li rende molto pericolosi contro i Pokémon Roccia, inoltre possono anche imparare Baldeali ed Azzardo, rendendoli tra gli uccelli più potenti che esistano nonostante la scarsa resistenza. I muscoli delle zampe sono così resistenti da poter addirittura sollevare un uomo adulto senza difficoltà e volare per chilometri senza stancarsi; sebbene ciò non sia sufficiente per abbattere un Braviary, senza alcun dubbio gli Staraptor restano i dominatori incontrastati dei cieli di Sinnoh.
Anche se in un primo momento sembrano solo uccelli intimidatori, qualsiasi allenatore che sia così stolto da sottovalutare uno Staraptor se ne pentirà amaramente una volta vista la loro potenza. Avendo a loro disposizione attacchi devastanti come Zuffa o Baldeali e un'agilità tale che gli avversari non possono fare altro che piangere per la disperazione, state certi che questi uccelli possono fare a pezzi chiunque non abbia a disposizione attacchi superefficaci. Se volete potete anche averne uno per volare e sentire l'aria frizzante della montagna, ma ricordatevi di dar loro da mangiare prima, altrimenti voleranno in picchiata non appena vedranno una preda!

Bidoof

Sugimori 399.png

Spoiler

Bidoof (noto come Pokémon Topaffuto) è un Pokémon comune di tipo Normale che vive nei pressi di fiumi e nei campi erbosi delle regioni di Sinnoh, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Johto. Anche se semplici ed apparentemente noiosi, i Bidoof in realtà sono creature interessanti capaci di combattere meglio di quanto il loro buffo comportamento possa suggerire. Sebbene non siano molto forti è meglio non sottovalutare questi piccoli mammiferi!
Nonostante i Bidoof siano classificati come topi a causa della loro anatomia, in realtà sono dei castori; non è del tutto chiaro perché ancora oggi siano erroneamente considerati topi, probabilmente per via della mancanza della caratteristica coda dei castori. Questa specie è solita rosicchiare oggetti per mantenere sotto controllo le dimensioni dei loro incisivi; sebbene crescano con la stessa velocità di quelli dei Rattata e nonostante abbiano i bordi più smussati, possono comunque apprendere Superzanna ed Iperzanna, seppure più deboli; comunque sono più abili nel combattimento corpo a corpo, tanto da apprendere Riduttore e Troppoforte dopo l'evoluzione o anche se essa viene ritardata, il che significa che se ben usati possono risultare parecchio pericolosi contro gli allenatori alle prime armi.
Sfortunatamente per questa specie, il loro comportamento e abilità tendono a contraddirsi, rendendo questi Pokémon particolarmente bizzarri. Da una parte queste creature sono molto attive, andando spesso in cerca di frutti di bosco e giocando con i loro simili, sono anche molto intelligenti, il che permette loro di risolvere da soli alcuni problemi, d'altra parte però il loro cervello non è adattato per combattere, quindi spesso non sono neanche consapevoli di avere determinate capacità, rendendoli nella stragrande maggioranza dei casi deboli in lotta, come alcuni roditori Normali. Sembra che questa specie sia molto coraggiosa e abbia dei nervi d'acciaio visto che raramente si fanno intimidire, alcuni però dicono che ciò sia dovuto dal fatto che siano ottusi. La scelta del loro habitat (campi erbosi e zone vicino ai fiumi) è piuttosto strana: nonostante la loro evoluzione abbia un'anatomia perfetta di un castoro, i Bidoof sono pessimi nuotatori e spendono il tempo rosicchiando i tronchi, ciò però li lascia alla mercé di parecchi predatori che loro affrontano, tuttavia la comunità scientifica non è certa se ciò sia dovuto al fatto che sono coraggiosi oppure perché sono ottusi, quindi la condizione sociale di queste creature non è del tutto nota.
Nonostante non incutano alcun timore nei nemici, i Bidoof non sono combattenti poi tanto male e possono causare parecchi problemi agli avversari più deboli, se ben usati. Sono in pochi a saper sfruttare questi castori, ma per chi ci riesce potranno risultare partner perfetti per gli allenatori più giovani, inoltre con l'evoluzione potrebbero diventare ancora più interessanti, dopotutto non si vedono tutti i giorni Pokémon con un tipo neutrale e con un'affinità con l'acqua!

Bibarel

200px-Artwork400.png

Spoiler

Bibarel (noto come Pokémon Castoro) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale/Acqua che vive nei pressi di ruscelli e fiumi delle regioni di Sinnoh, Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Johto. Non sono certo i Pokémon più potenti, tuttavia i Bibarel sono Pokémon molto lavorativi, sia per le loro costruzioni che per le lotte. La loro combinazione di tipi, per quanto bizzarra, non conferisce nessun vantaggio effettivo, tuttavia quando si mettono a costruire qualcosa lo fanno con il massimo impegno, l'importante è non disturbarli, altrimenti vi attaccheranno con Pistolacqua per scacciarvi via!

I Bibarel rappresentano l'unico caso in natura in cui un Pokémon riesce ad evolversi in un Pokémon Acqua mantenendo nel contempo le proprie caratteristiche da Pokémon Normale (avviene una cosa simile anche con gli Azurill, ma perdono ogni caratteristica che li possa classificare come Pokémon Normale con l'evoluzione). Questo cambio di tipo è dovuto a causa del loro habitat naturale, essendo dei castori e sebbene non dia nessun vantaggio effettivo in battaglia, apprendono Pistolacqua appena evoluti (la loro anatomia permette loro di apprendere anche Aracampo più in là ). Nonostante tutto, i Bibarel sono creature molto intelligenti, tanto che possono apprendere una grandissima quantità  di mosse tramite MT ed MN, risultando compagni perfetti per qualsiasi allenatore alle prime armi. Sebbene abbiano un postura diversa dalla loro pre-evoluzione, le loro abilità  sono quasi identiche, il loro carattere però è totalmente differente visto che ora sono coraggiosi e testardi e preferiscono vivere tranquilli ed indisturbati, ma se minacciati non si faranno problemi ad attaccare per difendersi. I Bibarel hanno incisivi molto grandi, proprio come la loro pre-evoluzione Bidoof, ma non li usano per sgranocchiare qualsiasi cosa, dato che ora crescono molto più lentamente, quindi si dedicano ad attività  meno distruttive (in netto contrasto con i Raticate).

Siccome i Bibarel sono dei castori, essi tendono a rosicchiare gli alberi per usare ogni tipo di legno, che siano tronchi o rami, per costruire grandi dighe utilizzando questi materiali e fango che fanno essiccare; lo fanno non solo per tenere sotto controllo l'acqua dei ruscelli, ma anche per costruirci una tana confortevole in cui rimanere tutta la vita. Si è spesso osservato branchi di Bibarel lavorare incessantemente nella costruzione di queste dighe e non si è mai visto una volta in cui si fermassero tranne che per mangiare, dimostrando quanto siano dediti al lavoro. Cosa sorprendente è che nessuna diga di un Bibarel è mai stata distrutta per cause naturali, eccetto durante forti inondazioni, dando prova quanto siano efficienti queste loro creazioni, basti pensare che sono tanto affidabili che in antichità  furono addirittura costruiti dei villaggi nei pressi di queste dighe senza alcun problema, infatti sono state registrate solamente due dighe distrutte in tutta la storia, dimostrando quanto siano esperti e geniali questi roditori nella costruzione.

Senza dubbio non possono essere considerati combattenti potenti, tuttavia essendo molto intelligenti, i Bibarel possono dimostrarsi compagni ideali per qualsiasi allenatore. Avendo a disposizione buoni attacchi fisici e un potente Pistolacqua, almeno potrete causare dei problemi agli allenatori più inesperti usando questi geniali castori. Se state cercando di costruire una diga, allora fatevi aiutare da loro o almeno prendete esempio dalle loro costruzioni, il che darebbe un ottimo vantaggio alle vostre creazioni anziché partire da zero!

Ambipom

424 Ambipom

Spoiler

Ambipom (noto come Pokémon Lungacoda) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nelle foreste e nei pressi delle zone montane delle regioni di Sinnoh, Alola e dell'Africa, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Johto ed Hoenn. Abbastanza amichevoli e facili da allenare, gli Ambipom sono senza dubbio creature uniche in grado di sorprendere gli avversari con le loro singolari e potenti code. Potrebbero non essere tra i combattenti più distruttivi o versatili, ma state certi che con la loro velocità sarà difficile evitare un loro Doppiosmash, con cui possono mettere in ginocchio i nemici!

Gli Aipom e gli Ambipom sono creature uniche dal momento che sono gli unici Pokémon con delle code pensili che si sono evolute al punto tale da sostituire gli arti anteriori; il motivo di questo sviluppo non è del tutto chiaro, ma è probabile che abbiano evoluto questa caratteristica per raggiungere la frutta (come le banane) più lontana senza correre il rischio di cadere dagli alberi. Differentemente da altri primati, questi Pokémon non dimostrano di avere una grande agilità, quindi hanno sempre dovuto contare sulla coda per sopravvivere, portandola a mutare con gli anni assumendo una forma paragonabile a quella di una mano umana; tuttavia questa dipendenza ha anche portato i loro arti anteriori ad atrofizzarsi fino a non avere dita visibili. La cosa ironica è che con lo sviluppo della coda, questi sono diventati più agili di molte altre scimmie, tuttavia gli arti anteriori sono molto maldestri e difficilmente riescono a manipolare gli oggetti con essi e devono contare sulla loro coda, la cui grandezza potrebbe anche attirare l'attenzione dei predatori (problema che non si pone con gli Ambipom dato che possiedono due code), ecco perché gli Ambipom in natura sono molto più rari rispetto agli Aipom, visto che difficilmente questi ultimi riescono a sopravvivere abbastanza a lungo fino a potersi evolvere.

Si ritiene che in passato tutti gli Aipom fossero in grado di evolversi naturalmente in Ambipom, tuttavia a causa dell'affidamento nella loro coda come principale mezzo di locomozione, il loro codice genetico ha subito mutazioni tali che ora solo gli esemplari che apprendono la mossa Doppiosmash possono evolversi; grazie all'utilizzo di questa mossa gli Aipom sviluppano due code. Nonostante non siano acrobatici come la loro pre-evoluzione, sono molto più potenti e possono attaccare molto rapidamente sfruttando entrambe le code, rendendoli avversari ardui per chiunque sia sprovvisto di una corazza. Con una seconda coda gli Ambipom ottengono molti benefici al di fuori di quelli combattivi, per esempio ora la loro dieta è più espansa visto che con le due code possono facilmente aprire le noci. Nonostante ormai i loro veri arti sono del tutto inutili, delle volte li usano in situazioni d'emergenza oppure per fare leva fra i cibi più duri. Differentemente dagli Aipom che vivono da soli o in piccole colonie, gli Ambipom vivono in grosse comunità sugli alberi dove lavorano tutti insieme; questa specie riesce a comunicare con i propri simili tramite le code, tramite le quali trasmettono impulsi elettrici con cui riferiscono il proprio stato emotivo, alcuni esemplari però lo faranno solo ad un gruppo molto ristretto di amici (i quali si fidano per condividere le proprie emozioni); senza dubbio la struttura sociale degli Ambipom è molto complessa e deve essere studiata più a fondo per comprenderla del tutto.
Potrebbero non sembrare combattenti abili per la maggior parte degli allenatori, ma gli Ambipom in realtà sono creature potenti in grado di mettere seria difficoltà qualsiasi avversario non corazzato, specie se non molto veloci. Con l'abilità di sbucciare tranquillamente una castagna e capacità combattive tali da schiacciare i nemici con Doppiosmash, non c'è da stupirsi se alcuni allenatori vogliano usarli per sorprendere l'opposizione. Anche se non volete averne uno, provate a stringere amicizia con un esemplare selvatico, ma se non vuole stringervi la mano... allora avete di certo dei problemi nei rapporti sociali!

Buneary

Artwork427.png

Spoiler

Buneary (noto come Pokémon Coniglio) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Sinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto ed Hoenn. Nonostante l'aspetto carino e le scarse abilità combattive, i Buneary sono piccoli conigli esuberanti che non si fanno problemi a darsi da fare appena notano il pericolo, rendendoli ottimi compagni per gli allenatori alle prime armi. Se mai ne usaste o affrontaste uno, tenete d'occhio le loro orecchie, visto che grazie ad esse riescono a far del male ai loro avversari!
I Buneary possiedono forti e flessibili muscoli all'interno delle loro orecchie con cui riescono a raggomitolarle e rizzarle facilmente. Quando avvertono del pericolo usano le orecchie per sentire i suoni e prepararsi ad usarle come principale mezzo di difesa, visto che raramente usano gli arti per attaccare. Con i muscoli delle orecchie riescono a darsi una spinta tale da usare una versione personalizzata dell'attacco Rimbalzo con cui possono saltare ad altezze tali da incrinare anche le rocce più piccole, rendendoli avversari ostici se ben usati; se vogliono scappare useranno la stessa tecnica in modo da balzare lontano dal pericolo, ma visto che l'accelerazione che avrebbero tende a spaventarli, raramente lo fanno. Dal momento che riescono ad esercitare molta forza tramite le orecchie, tendono a tenerne sempre una raggomitolata in modo da essere pronti a colpire nel caso venissero attaccati all'improvviso. Molti scienziati hanno scoperto che le orecchie di questa specie spesso indicano il loro stato d'animo, anche se alcuni esemplari possono mostrare segni diversificati, per esempio, tendono a raggomitolare entrambe le orecchie quando sono spaventati, ciò è particolarmente utile per gli allenatori che desiderano capire il proprio Pokémon o anche che vogliono scoprire la propria personalità e carattere prima della cattura. I Buneary sono tra i Pokémon che meglio possono usare la mossa Frustrazione, in quanto sono tra le specie più difficili con cui stringere un legame (escludendo i leggendari), permettendo loro di usare una forza maggiore con questi attacchi quando si trovano a disagio per avere la meglio anche contro avversari corazzati.
La pelliccia dei Buneary è famosa per essere molto soffice, ma non come quella della loro evoluzione Lopunny; questa ha lo scopo di riscaldarli durante l'inverno agendo come dei termosifoni naturali. Durante le notti fredde sono soliti raggomitolarsi per riscaldarsi, visto che la parte più folta è quasi esclusivamente nella parte inferiore del corpo, ecco perché per loro è più difficile sopravvivere durante gli inverni più rigidi rispetto alla loro evoluzione. Nonostante abbiano meno pelliccia dei Lopunny, differentemente da questi sopportano meglio le temperature più calde, dato che il corpo non si surriscalda, rendendoli ottimi per squadre che tendono a sfruttare alte temperature.
Molto apprezzati dalle ragazze di tutto il mondo per il loro aspetto adorabile, il carattere giocoso e la tenacia combattiva, i Buneary sono senza dubbio Pokémon eccezionali che possono diventare compagni perfetti per qualsiasi allenatore che ha iniziato la propria carriera da poco. Potrebbero non riuscire a resistere a molti danni, ma se volete colpire duro, di certo questi conigli vi accontenteranno; cercate però di non spaventarli, altrimenti potrebbero lasciarvi il segno!

Lopunny

Artwork428.png428 Lopunny Mega

Spoiler

Lopunny (noto come Pokémon Coniglio) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Sinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto ed Hoenn. Apprezzati per la loro bellezza ed eleganza, i Lopunny sono Pokémon adorabili che si evolvono solo quando un Buneary è estremamente felice, caratteristica che li rende molto rari e preziosi in natura. Non fatevi ingannare del loro aspetto: potrebbero sembrare deboli, ma quando vi colpiranno con un Calcinvolo cambierete idea!
Mentre fare amicizia con un Buneary generalmente è difficile, i Lopunny sono invece molto cordiali verso gli umani e quasi ogni specie di Pokémon, il che li rende facili prede per i predatori, di conseguenza tendono ad avere un carattere timido verso gli sconosciuti finché non li conoscono e odiano essere osservati, in quanto ciò potrebbe far pensare loro che l'osservatore sia un predatore (motivo per cui non imparano la mossa Occhioni Teneri). Quando minacciati useranno la folta pelliccia che hanno sulle orecchie come scudo, in quanto ammortizzeranno il colpo, di conseguenza è altamente sconsigliato tagliare la loro pelliccia, visto che è tramite essa che usano mosse come Curardore, Specchiovelo e Magivelo, capacità che usano in combinazione con le sviluppate gambe per usare la rara tecnica Aracampo. Le parti con la pelliccia più corta delle orecchie tendono ad essere molto sensibili, motivo per cui possono facilmente capire le condizioni atmosferiche; se mai qualcuno dovesse toccarle in modo grossolano non avranno problemi a difendersi con la loro arma primaria: i piedi. Le zampe dei Lopunny sono molto sviluppate, permettendo loro di usare i potenti attacchi Calciosalto e Calcinvolo (capacità precluse ai Buneary), rendendoli avversari ostici negli scontri corpo a corpo, inoltre sono tra i migliori Pokémon in grado di apprendere Ritorno vista la facilità con cui legano con il proprio allenatore.
E' importante ricordare che i Lopunny sono molto esigenti per la propria pelliccia e spesso si vantano della loro bellezza, senza mai dimenticarsi di pulirsi ogni giorno. Senza il loro folto pelo, probabilmente non riuscirebbero a sopravvivere durante l'inverno, ma grazie ad esso possono tranquillamente sopportare anche le bufere più violente, tuttavia ciò rende il loro corpo facilmente incline al surriscaldamento durante le temperature calde, trasformando il loro corpo in veri e propri termosifoni, causando loro anche dei colpi di calore nel peggiore dei casi. Per evitare che ciò accada, i Lopunny sono soliti accorciarsi la pelliccia due volte all'anno: la prima volta quando inizia la primavera, la seconda quando inizia l'estate (nei casi in cui altre stagioni dovessero risultare calde continueranno ad accorciarsi il pelo), quasi tutti gli allenatori tuttavia prediligono la loro pelliccia invernale in quanto più elegante e molto soffice.
Si è scoperto che Lopunny è una delle 46 specie di Pokémon note in grado di subire una MegaEvoluzione. Se si è in possesso di una Lopunnite esso si può MegaEvolvere, ma mentre la maggior parte delle MegaEvoluzioni mantiene la propria classificazione di tipo, nel caso dei Lopunny la mutazione sviluppa enormemente le proprie capacità combattive, infatti la Lopunnite causa un cambiamento nella chimica del cervello che trasforma queste docili e gentili creature in guerrieri pronti a tutto pur di vincere; per motivi a noi ignoti, ciò porta al cervello a produrre grandi quantità di adrenalina e ormoni della crescita aumentando la loro massa muscolare fino a dare una potenza fisica e un'agilità che va oltre quella di gran parte dei Pokémon Normali. Tutto ciò porta anche a cambiare la loro personalità in una più aggressiva ed agguerrita scioccando qualsiasi allenatore, al punto che sono necessari allenamenti specializzati per controllarli. Come se non bastasse la potenza degli attacchi Lotta come Calciosalto o Calcinvolo sono aumentate al punto tale che il loro tipo è stato riclassificato in Normale/Lotta. L'incremento muscolare è stato osservato principalmente nelle loro orecchie, che ora non vengono usate solo a scopo difensivo, ma anche per colpire, tanto che con un colpo brutale possono addirittura piegare una sbarra di metallo, rendendoli pericolosissimi verso chiunque osi sottovalutarli. Statisticamente parlando l'aumento di massa muscolare incrementa leggermente la loro resistenza fisica, la velocità è considerevolmente superiore rispetto a prima e la forza fisica è enormemente migliorata, rendendoli i Pokémon Normali più veloci in assoluto. Altra capacità interessante è che sono così aggressivi da non farsi intimorire neppure dagli Spettri, riuscendo addirittura a superare le barriere spirituali che li rendono eterei, e a colpirli con mosse che normalmente non avrebbero effetto, per questo sono classificati con l'abilità Nervisaldi. Quindi anche se non sembrano pericolosi, i loro colpi possono letteralmente colpire qualsiasi cosa e una volta iniziati difficilmente si fermano.
Anche se carini ed amichevoli, pensare che questi conigli siano deboli è un grave errore; nonostante le loro mosse, di solito si limitano ad attacchi fisici ed essendo in grado di apprendere molte MT ed MN possono diventare ancora più temibili. Se mai non riusciste a sfruttarlo bene in battaglia ci sono sempre le Gare Pokémon: difficilmente qualcuno può sconfiggere in questo campo creature tanto belle ed eleganti. Ricordatevi di non avvicinarvi all'improvviso ad un esemplare selvatico, potreste spaventarlo e portarlo a colpirvi con un doloroso calcio per difendersi!

Glameow

Artwork431.png

Spoiler

Glameow (noto come Pokémon Felide) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi della regione di Sinnoh, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn ed Unima. Anche se mediocri sia dal punto di vista offensivo che difensivo, i Glameow sono felini dalle zampe veloci che usano il loro aspetto per ottenere ciò che vogliono da allenatore e Pokémon. Nonostante non siano abili combattenti però non vanno sottovalutati, dopotutto, quanti felini possono far addormentare usando solo il loro sguardo?!
Sebbene i Glameow e i Purugly non siano tra i felini più pericolosi, una loro particolare capacità li rende combattenti ottimi, soprattutto per gli allenatori più ricchi: Ipnosi. Siccome questi Pokémon non possono apprendere molte mosse diversificate per affrontare molti avversari, hanno sviluppato abilità secondarie con cui difendersi da aggressori e predatori, ovvero l'uso della tecnica Ipnosi che è ottima per proteggersi anche grazie alla loro alta velocità. Fissando gli occhi dei loro nemici possono indurre ad una paralisi cerebrale temporanea che li induce al sonno; anche se ciò non sempre si rivela utile contro i predatori o gli avversari più grandi, è eccellente per cacciare piccole prede come Bidoof o Starly. In battaglia, con l'aiuto di un allenatore, riescono a sfruttare questa tecnica molto bene per avere la meglio sui nemici, ma allo stato brado tende a fallire contro i nemici più aggressivi.
I Glameow sono molto apprezzati da parte degli allenatori, non solo per via del loro aspetto, ma anche per il loro carattere volubile. Per le persone ossessionate dai Pokémon domestici, i Glameow sono i migliori Pokémon, a patto che si diano cure adeguate e venga dato loro da mangiare spesso, così che si mettano a fare le fusa e arriccino la loro coda formando degli eleganti nastri, però se ignorati o trascurati tendono a sviluppare un carattere più aggressivo, portandoli a graffiare il viso dei loro stessi padroni per far loro del male; è proprio questa loro volubilità a renderli così popolari, visto che parecchi allenatori o semplici persone che vogliono compagnia in casa vorrebbero avere un Pokémon dalla personalità "piccante", spesso però questo si rivela più uno svantaggio che altro. Con l'evoluzione le loro capacità combattive diventano senza dubbio superiori, anche se per alcuni allenatori il tempo che impiegano è elevato, ma si consiglia di non catturarne uno se non si è abituati a Pokémon che tendono a cambiare la loro personalità.
Nonostante la natura volubile, i Glameow sono felini interessanti che possono rivelarsi molto utili grazie all'Ipnosi in battaglia. Potrebbero essere difficili da gestire, dato che se non curati tendono a mordere e graffiare, ma se vivete a Sinnoh e adorate i gatti, non avete molta scelta. Se volete allenarne uno per la loro bellezza, sappiate che una volta evoluti quella loro caratteristica verrà totalmente perduta!

 

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Purugly

Artwork432.png

Spoiler

Purugly (noto come Pokémon Gattotigre) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi della regione di Sinnoh, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Hoenn ed Unima. Sebbene siano i felini meno apprezzati a causa del loro aspetto estetico, i Purugly sono comunque creature feroci che sfruttano la loro mole per intimidire altri Pokémon e tenerli lontani dal loro territorio. Ciò che questi gatti non hanno in abilità, lo compensano con la forza bruta, dopotutto, cosa c'è di più doloroso di essere addormentati e poi colpiti da un Corposcontro?!

Sebbene i Glameow e i Purugly non siano tra i felini più pericolosi, una loro particolare capacità li rende combattenti ottimi, soprattutto per gli allenatori più ricchi: Ipnosi. Siccome questi Pokémon non possono apprendere molte mosse diversificate per affrontare molti avversari, hanno sviluppato abilità secondarie con cui difendersi da aggressori e predatori, ovvero l'uso della tecnica Ipnosi che è ottima per proteggersi anche grazie alla loro alta velocità. Fissando gli occhi dei loro nemici possono indurre ad una paralisi cerebrale temporanea che li induce al sonno; anche se ciò non sempre si rivela utile contro i predatori o gli avversari più grandi, è eccellente per cacciare piccole prede come Bidoof o Starly. In battaglia, con l'aiuto di un allenatore, riescono a sfruttare questa tecnica molto bene per avere la meglio sui nemici, ma allo stato brado tende a fallire contro i nemici più aggressivi.

Per diventare cacciatori più efficienti, i Glameow si sviluppano in modo totalmente differente dall'evoluzione di ogni altro felino, accumulando strati di grasso e sviluppando tessuti muscolari; anche se ciò sembra che li renda più lenti, in realtà i Purugly sono più veloci dei Glameow a causa dell'aumento della massa muscolare nelle zampe, inoltre il loro corpo può sopportare maggiori danni e possono anche infliggere attacchi più forti, l'unico problema è che la loro mobilità viene limitata, motivo per cui non possono più apprendere Sbigoattacco e Carineria, ora però i Purugly sono soliti colpire i loro nemici con Corposcontro o Bruciapelo per schiacciare i nemici più piccoli e meno corazzati. Non solo possiedono le carte in regola per sconfiggere avversari più grandi in natura, ma anche per rubare i nidi altrui, infatti i Purugly odiano scomodarsi per costruire un loro nido, di conseguenza reclameranno un nido scacciando gli altri Pokémon se ritengono che la zona sia abbastanza comoda per loro. Se minacciati, i Purugly useranno la loro coda biforcuta per stringersi il diaframma in modo simile ad un corsetto per portare la massa muscolare nella parte anteriore per sembrare più grossi e intimidire il nemico; se ciò non funzionasse allora useranno il loro sguardo per eseguire la mossa Bullo o Ipnosi per poi colpire con Corposcontro.
Certamente non potranno mai vincere dei concorsi di bellezza, ma senza dubbio i Purugly sono felini pericolosi in grado di avere la meglio su qualsiasi avversario sprovvisto di armatura o con una corazza debole. Con una natura feroce che viene accentuata dalla loro mole, i Purugly sono sicuramente creature potenti, dimostrando che talvolta i felini possono essere combattenti davvero pericolosi. Se volete potete averne uno come Pokémon domestico, visto che difenderanno la loro dimora in ogni modo, ma attenti a non farli diventare troppo affettuosi: le vostre costole non lo sopporterebbero!

Happiny

Artwork440.png

Spoiler

Happiny (noto come Pokémon Ovettino) è un Pokémon raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Sinnoh ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Johto, Hoenn ed Unima. Seppure quasi completamente indifesi contro gli attacchi nemici, gli Happiny sono creature adorabili che adorano giocare con chiunque, indipendentemente se dovesse essere minaccioso o spaventoso. Anche se ciò li rende tra i Pokémon più coraggiosi, non crediate che la loro tenerezza li possa salvare da eventuali Tyranitar o Hydreigon selvatici!
Gli Happiny, come le loro evoluzioni, sono tra le poche specie di Pokémon esistenti note per avere un unico genere, sebbene possano riprodursi come altri Pokémon. Ciò è dovuto alla capacità dei Chansey e dei Blissey dell'"autoclonaggio", in modo da procreare senza il reale bisogno di un partner senza danneggiare i loro geni, tanto che perfino oggi si stima che gli Happiny moderni siano identici ai loro antenati di parecchi secoli fa. Inoltre, dal momento che sono gli unici monotremi noti, la famiglia evolutiva degli Happiny pare non avere alcun parente ad oggi conosciuto, per di più la specie è considerata una di quelle che oggi è a maggior rischio di estinzione dopo la chiusura della Zona Safari di Kanto, nella quale vivevano parecchi Chansey e trovare un membro di questa famiglia in natura è considerato addirittura un segno di grande fortuna.
Dal momento che gli Happiny rappresentano lo stadio infantile dei Chansey, le loro capacità combattive sono notevolmente inferiori al loro stadio adolescenziale, le uniche abilità che questi possiedono e le loro evoluzioni no sono le mosse Fascino, Copione e Dolcebacio. Ovviamente gli Happiny non sono in grado di deporre uova finché non si evolvono, tuttavia hanno l'abitudine di imitare i loro stadi superiori portando nel marsupio una piccola roccia liscia e bianca. Queste pietre abbastanza comuni, sono generalmente chiamate Pietreovali: sebbene la composizione sia identica a quella di qualsiasi altra roccia, questa ha un ruolo fondamentale nella psiche degli Happiny,visto che portandone una si sentono importanti assomigliando ai Chansey ed i Blissey e senza è impossibile che possano mai crescere e svilupparsi in Chansey, anche se l'evoluzione solitamente avviene solo di giorno (ciò è dovuto ad una loro naturale paura del buio). Anche se deboli e incapaci di proteggersi, gli Happiny restano creature molto cordiali con molti tratti della personalità tipica dei Chansey. Questi piccoli Pokémon saranno lieti di giocare con chiunque offra loro una Pietraovale, anche se spesso potrebbero risultare fastidiosi visto che in segno di gratitudine sono soliti ballare intorno ai piedi del loro benefattore facendolo spesso inciampare. C'è anche da ricordare che gli Happiny sembrano infastiditi dalle persone con i capelli ricci, non è chiaro il perché, ma potrebbe essere una preferenza estetica della specie.
Nonostante siano inutili in battaglia, gli Happiny possono comunque rivelarsi ottimi compagni per qualsiasi allenatore alle prime armi. Nonostante il loro aspetto carino e la loro noncuranza, è importante tenerli sempre d'occhio per evitare che si facciano male o che vadano incontro ad un pericolo peggiore. Se non riuscite a tenerlo sotto controllo allora è meglio liberarlo, ma attenti: potrebbe inseguirvi e portarsi con sé qualche amico come un Muk o un Weezing!

Chatot

Artwork441.png

Spoiler

Chatot (noto come Pokémon Musicale) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Sinnoh e Kalos, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Johto, Hoenn ed Unima. Anche se non hanno molto da offrire offensivamente o difensivamente in battaglia, i Chatot restano pappagalli affascinanti che possono soddisfare chiunque ne voglia uno. Nonostante le scarse capacità combattive, una volta che usano l'attacco Schiamazzo è difficile non ridere!
I Chatot non sono mai stati considerati esseri pericolosi in natura o in battaglia, infatti eccetto un paio di attacchi fisici e qualche tecnica di base possono fare davvero molto poco, anche a causa della loro scarsa forza fisica; l'unico loro tratto decente è la loro alta velocità e mobilità, ma non basta per renderli combattenti decenti, tuttavia sono riusciti a sopravvivere fino ad oggi grazie ad una loro peculiare abilità: imitare gli altri. I Chatot per poter sfuggire ai predatori hanno sviluppato una laringe flessibile che può essere allungata e rimodellata attraverso i muscoli per produrre un'enorme quantità di suoni, tanto da poter imitare versi di altri Pokémon in modo da ingannare gli altri o spaventarli, così che essi vengano evitati dai predatori. Altra cosa interessante è che la lingua dei Chatot è incredibilmente simile a quella umana, ciò assieme alla laringe flessibile permette loro di imitare addirittura parole umane nonostante non abbiano le labbra, per questo motivo sono così popolari come Pokémon domestici, visto che facilmente controllabili ed obbedienti. Tutto ciò significa che in lotta possono sfruttare molti attacchi basati sul suono, come ad esempio Granvoce; potendo parlare la lingua umana, riescono anche a cantare benissimo delle canzoni, motivo per cui è facile vederli in certi eventi in tutto il mondo per attività canore facendosi aiutare dalla loro coda a forma di metronomo per mantenere il ritmo.
E' interessante notare che i Chatot hanno appreso ad usare l'imitazione del linguaggio umano come vera e propria arma di battaglia parlando ad alta voce confondendo i nemici, questa tecnica è nota come Schiamazzo ed è assolutamente esclusivo dei Chatot e dipendente da una frase o parola che essi hanno sentito. Dal momento che questo attacco consiste solamente nell'urlare la sua frase umana preferita ad alta voce, i danni che causa sono moderati, quindi non abbastanza per renderli delle minacce, ma l'uso del linguaggio umano può confondere l'avversario, senza contare che gli allenatori possono farsi due risate mentre viene eseguita tale tecnica. Grazie alle loro capacità, i Chatot sono anche gli unici Pokémon in grado di apprendere Confidenza naturalmente, dando loro un certo vantaggio, vista la loro scarsa resistenza agli attacchi speciali.
Che vi piacciano per il loro piumaggio dai colori brillanti o per la loro splendida voce, i Chatot sono senza dubbio Pokémon domestici unici che possono soddisfare chiunque ne cerchi uno particolare. Difficilmente possono fare qualcosa in battaglia senza allenamenti intensivi, ma se mai si sentissero in pericolo, magari qualcosa riescono a fare. E' meglio non dire frasi troppo volgari di fronte a loro, infatti come i bambini piccoli non sanno cosa significa e potrebbero ripeterle in pubblico!

Munchlax

Artwork446.png

Spoiler

Munchlax (noto come Pokémon Ghiottone) è un Pokémon raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi, foreste e zone urbane delle regioni di Sinnoh, Kalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Kanto. Anche se lenti in quasi ogni cosa e inutili eccezion fatta per mangiare fino allo stremo, i Munchlax sono comunque esseri divertenti che possono rivelarsi compagni perfetti per gli allenatori più giovani. Inoltre le continue richieste di cibo di questi cuccioli non sono poi così negative, visto che se si hanno le risorse poi ci si prepara a quando si evolvono in Snorlax!
I Munchlax altro non sono che lo stadio infantile degli enormi Snorlax; mentre la maggior parte dei Pokémon in questo stadio sono deboli e inutili, i Munchlax hanno una forza fisica considerevole, una buona resistenza agli attacchi speciali e una grande vitalità, rendendoli combattenti degni di nota. Dal momento che non hanno il problema degli Snorlax di dormire continuamente, i Munchlax possono apprendere moltissime mosse diverse dal loro stadio adulto, infatti apprendono naturalmente: Metronomo, Riciclo, Segugio, Stridio, Accumulo, Introenergia, Lancio, Dononaturale, Scippo ed Ultimascelta, gli Snorlax invece apprendono le mosse: Sbadiglio, Riposo, Russare, Sonnolalia, Blocco, Sgranocchio, Corposcontro e Gigaimpatto. Ciò rende i Munchlax molto più versatili e, se ben allenati, una volta evoluti in Snorlax possono essere molto più forti e pericolosi con queste mosse, il che è parecchio utile per allenatori e specialmente allevatori.
I Munchlax sono molto diversi dagli Snorlax visto che dormono poco e tendono ad essere molto attivi quando vogliono, solitamente però rimangono fermi e sprecano poca energia. Nonostante tutto, essendo più svegli degli Snorlax, sono anche molto più intelligenti della maggior parte dei Pokémon allo stadio infantile ed è quindi facile pianificare tattiche abbastanza avanzate con loro, cosa che altri possono solo sognarsi; c'è da considerare un loro grosso difetto: l'appetito insaziabile. Questa specie infatti è affetta da un problema che per noi umani viene chiamata Sindrome di Preder-Willi, ciò slega il loro stomaco dal cervello impedendo loro di capire quando sono sazi, di conseguenza avranno sempre fame. Nonostante ciò, per loro raramente si rivela un problema, visto che tendono a divorare qualsiasi cosa di commestibile gli capiti a tiro e immagazzinano cibo d'emergenza nella loro pelliccia (anche se spesso per la troppa fame si dimenticano di averlo conservato). Nonostante dunque tendano ad essere pigri, è noto che possono correre moltissimo se mai dovessero avvistare del cibo in lontananza, ma questo è un problema che rimane finché non si evolvono (anche se le condizioni non cambiano molto) o finché gli allenatori non gli hanno insegnato una dieta adeguata, anche se è un compito a dir poco arduo.
Sebbene per saziarli sia necessario molto cibo, i Munchlax restano creature meravigliose da possedere, visto che possono apprendere molte mosse e hanno una forza fisica e vitalità superiori ad ogni Pokémon allo stadio infantile, dunque renderli combattenti decenti non è difficile. Se mai voleste farlo evolvere, avranno sì una potenza nettamente superiore e accesso a molte nuove mosse devastanti, ma avrete anche un Pokémon più pigro di qualsiasi umano mai esistito!

Lickilicky

Artwork463.png

Spoiler

Lickilicky (noto come Pokémon Linguaccia) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle grotte delle regioni di Sinnoh, UnimaKalos ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto e Johto. Poco ortodossi e spesso difficili da affrontare, i Lickilicky sono creature da apprezzare a causa delle loro capacità combattive fuori dal comune. E' consigliabile allontanarsi da loro di alcuni metri quando combattono: anche se lenti, una loro leccata può paralizzare Pokémon agili come i Ninjask e di certo nessuno vuole correre tale rischio!

I Lickitung e i Lickilicky sono esempi lampanti di ciò che accade ad un organismo che si basa troppo su un unico senso, fino a portare all'atrofizzazione degli altri, infatti entrambi questi Pokémon hanno una vista e un udito mediocre, un olfatto molto debole e il tatto è quasi totalmente inesistente (ciò è dovuto ai loro nervi sensoriali presenti sulla pelle che sono molto deboli); d'altra parte la loro lingua è costituita da estese reti di nervi sensoriali, tanto da poter svolgere compiti addirittura con più precisione di una mano umana, potendo nel contempo usarla per procurarsi cibo e per combattere (motivo per cui la famiglia evolutiva dei Lickitung è l'unica a non essere composta da Pokémon Erba in grado di apprendere Vigorcolpo, assieme a Goodra). Il loro cervello inoltre è progettato per memorizzare gli oggetti in base al loro sapore e consistenza, motivo per cui usano la lingua per farlo, anche perché fanno fatica a ricordarsi delle cose solo per il loro aspetto o il loro suono e quindi per gli allenatori che preferiscono rimanere asciutti questi Pokémon sono davvero fastidiosi, questo perché la lingua dei Lickitung e iLickilicky, per prevenire che sia infettata da organismi batterici, viene umidificata con una saliva anti-batterica particolare, i cui effetti sono nettamente superiori all'alcol o ai disinfettanti e può anche curare eventuali ferite, il che permette loro di afferrare qualsiasi cosa senza alcun rischio. Purtroppo questa saliva delle volte può anche causare paralisi temporanea a chiunque venga leccato da loro, cosa che avviene con più probabilità con i Lickilicky; questo effetto è particolarmente dannoso su avversari che hanno una forte sensibilità al tatto, quindi Pokémon come Slowpoke e Psyduck sono quasi totalmente immuni ai suoi effetti. Attualmente non si è certi dove questi Pokémon vivessero in passato ed entrambi gli habitat in cui tendono a risiedere sono parecchio contrastanti, mettendo in seria difficoltà addirittura i migliori ricercatori del mondo.

Lickilicky è una mutazione particolare dei Lickitung causata dalla capacità di usare Rotolamento. Anche se tale mossa non è poi così rara, solo i Lickitung con una certa robustezza possono eseguire tale mossa, visto che la lingua li porterebbe ad inciampare e di solito i loro muscoli non sono abbastanza sviluppati per permettere loro di eseguire l'attacco con successo. Tuttavia quando riescono ad imparare la tecnica con successo avviene una mutazione in loro (probabilmente dovuta alla loro genetica) diventando Lickilicky in poco tempo, ma il fatto che moltissimi Lickitung passino tutta la vita senza mai arrivare a questo stadio, ha messo in difficoltà molti ricercatori circa l'utilità di questo sviluppo a scopo naturale. Mentre la lingua dei Lickitung è ancorata alla loro coda, quella dei Lickilicky è posizionata sulla gola (come quella degli umani) con massicci filamenti di tessuto connettivo, il che è sorprendente considerando che la loro lingua misura intorno ai 3 metri di lunghezza, risultando più lunga di quella della loro pre-evoluzione. La saliva da loro prodotta è molto più concentrata, al punto da inibire i sapori del cibo, quindi per loro non fa differenza se un cibo è dolce, acido o amaro, senza contare che essa ora riesce a sciogliere facilmente qualsiasi cosa ingerita. Un grande vantaggio che hanno i Lickilicky è che possono usare la loro lingua insieme a grandi quantità di saliva, infatti le loro guance sono molto ampie e occupano gran parte della loro faccia; possono addirittura usare il loro corpo per roteare rapidamente e usare l'attacco Vortexpalla e considerando la loro bassa velocità ciò è molto utile contro avversari corazzati. Come ultima cosa, sono anche gli unici Pokémon Normali in grado di apprendere Esplosione (anche se con l'aiuto dell'MT) il che è utile per chiunque voglia concludere un battaglia con il botto.
Potrebbero sembrare nulla di speciale in un primo momento, ma i Lickilicky sono combattenti potenti in grado di tenere testa a qualsiasi nemico non corazzato con molta facilità, il che li rende compagni perfetti per gli allenatori che usano strategie non convenzionali. Non tutti sono in grado di sfruttare le loro capacità al meglio, ma per chi ci riesce, sarà ampiamente soddisfatto durante le lotte corpo a corpo. E' consigliato usare combattenti a distanza contro di loro, altrimenti avranno una lavata che non si dimenticheranno tanto presto!

Togekiss

20940b_e3dc29d0582848dd8ad3f4a57262a019~mv2.png

Spoiler

Togekiss (noto come Pokémon Festa) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Folletto/Volante che vive in vari ambienti ben arieggiati della regione di Sinnoh, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Johto ed Unima. Estremamente rari e molto forti in battaglia, i Togekiss sono creature interessanti che possono dimostrare di non essere semplici esseri curiosi in battaglia. Anche se non sono tra i migliori combattenti fisici, saranno sempre pronti a proteggervi, anche durante una guerra!

Quando un Togetic viene esposto alle radiazioni di una Pietrabrillo, subiscono una rapida mutazione cellulare che li rende quasi completamente dipendenti al volo per potersi muovere, siccome ora le loro piccole zampe sono ben poco utili per camminare. Sebbene i Togekiss utilizzino ancora l'energia elettromagnetica prodotta dal loro cervello per volare, anatomicamente potrebbero farlo anche senza di essa, ma li rende più stabili e agili, inoltre sono ottimi sia in campo offensivo che difensivo riguardante gli attacchi speciali; l'evoluzione ha dato loro la possibilità  di apprendere molte mosse potenti (Extrarapido, Forzasfera, Eterelama e Aeroattacco), tutte mosse che le loro pre-evoluzioni non possono apprendere, ma a causa dell'attività  cerebrale differente non possono apprendere naturalmente le mosse delle loro pre-evoluzioni, con l'unica eccezione di Cortesia. Anche se sono molto forti, i Togekiss hanno un carattere timido e odiano stare nel mezzo di conflitti cercando di evitarli ogni volta sia possibile, per questo non sono mai stati visti nelle regioni in guerra. Nell'ultimo decennio iTogekiss sono diventati ancora più rari in natura tanto da diventare una delle specie in via d'estinzione, anche se molti sostengono che in realtà  si nascondano. Quando i Togekiss trovano luoghi o città  privi di conflitti e con persone che rispettano il prossimo, non esiteranno a rilasciare "polvere della gioia" per poi continuare il loro viaggio, per questo motivo sono conosciuti in tutto il mondo come un simbolo di pace ed armonia.

Nonostante siano considerati estremamente rari in tutto il mondo, si dice che esista un luogo noto come Regno del Miraggio ad Hoenn, dove si trovano con facilità . Questo regno è governato da un re e una regina e nessuna legge di Hoenn conta; in questo luogo i Togepi sono considerati Pokémon di estrema importanza, in particolare per la famiglia reale. Come regno è molto tranquillo, tuttavia secondo le leggi e la tradizione del luogo, il principe/principessa per prendere il trono deve trovare un Togepi prima della scomparsa dei suoi genitori, a causa di ciò, anni fa il regno fu vittima di un grande conflitto che coinvolse anche i cittadini. Purtroppo le informazioni a riguardo sono molto scarse, in quanto gli abitanti sembra preferiscano evitare l'argomento a causa della grande brutalità  dell'evento. Pare che il luogo sia stato visto molto di rado da visitatori, ma si ritiene che possieda un tempio dedicato solo ai Togepi.

Riuscire a vederne uno selvatico equivale ad avere una grandissima fortuna, specie se si riesce a catturarlo. I Togekiss sono i Pokémon Volanti non leggendari e non MegaEvoluti con il più alto attacco speciale, inoltre avendo un set di mosse davvero molto potenti, questi leggiadri volatili possono senza dubbio tener testa a moltissimi avversari in qualsiasi battaglia. Se volete aiutare i vostri amici o magari anche tutto il vostro quartiere, fateli uscire: certo non aiuteranno il vostro amico a pagare l'affitto, ma almeno esso sarà  meno stressato!

Porygon-Z

Artwork474.png

Spoiler

Porygon-Z (noto come Pokémon Virtuale) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale che vive nei laboratori di ricerca delle regioni di Sinnoh, Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nelle regioni di Kanto, Johto ed Hoenn. Incredibilmente potenti e pericolosi, i Porygon-Z sono combattenti ben diversi dalle loro pre-evoluzioni e possono usare attacchi speciali molto più potenti di quelli di qualsiasi altro Pokémon Normale. Oltre ad essere strani si comportano anche in modo strano, ma è meglio non sottovalutare mai questi esseri informatici, visto che anche se combattete con le vostre migliori difese verrete spazzati via da un loro Iper Raggio!

Anche se sono spesso definiti come Pokémon artificiali, a dire il vero la famiglia evolutiva di Porygon è una delle più recenti creazioni dell'uomo, sebbene siano i primi e attualmente unici Pokémon creati tramite la tecnologia informatica. Chi è esperto in informatica e robotica sa benissimo che è possibile replicare i movimenti di organismi viventi in macchinari artificiali usando un codice di programmazione basico, nel mondo dei computer questo codice è detto "binario". Implementando i codici corretti, usando ovviamente moltissimo tempo per crearli, una macchina può non solo muoversi come un organismo vivente, ma anche pensare per conto proprio. Nel 1990 dei ricercatori della Silph S.p.A. hanno iniziato a lavorare su un programma che non solo poteva agire e pensare come un essere vivente, ma addirittura vivere al di fuori dei computer; ciò fu possibile grazie alla collaborazione di scienziati di tutto il mondo e lo sviluppo della realtà virtuale e della stampa 3D, creando così uno dei più grandi progressi scientifici della tecnologia informatica: Porygon.
Differentemente da altri Pokémon artificiali quali Magnemite o Voltorb, Porygon e le sue evoluzioni, sono classificati come Pokémon Normali in quanto in realtà non sono stati costruiti con nessun vero materiale, ma solamente da codice informatico. Grazie a questa composizione virtuale essi hanno accesso a delle mosse molto potenti (come Ripresa, Psicoraggio,Segnoraggio e Falcecannone) e due totalmente esclusive della famiglia evolutiva di Porygon: Conversione Conversione2; queste due tecniche furono sviluppate durante la progettazione iniziale di Porygon per permettere al programma di adattarsi a qualsiasi sistema informatico e di cambiare il proprio tipo in base alla necessità. Conversione permette al Pokémon di cambiare il proprio tipo in base ad una delle mosse che conosce, mentre Conversione2 cambia il tipo in base all'ultimo attacco con cui l'utilizzatore è stato colpito rendendolo resistente o immune a tale attacco. Oltre a queste mosse uniche alcuni esemplari della famiglia evolutiva di Porygon hanno anche l'abilità Download, abilità che oltre a loro solo il leggendario cyborg Genesect dispone; questa capacità in pratica modifica i dati offensivi del Pokémon in base alla resistenza dell'avversario, se esso infatti è più resistente agli attacchi fisici, l'abilità incrementerà gli attacchi speciali, se invece l'avversario dovesse essere più resistente agli attacchi speciali, allora sarà la forza fisica ad essere incrementata; inoltre, dal momento che ogni evoluzione è stata progettata in modo individuale, tutta la famiglia evolutiva può apprendere Iper Raggio e Gigaimpatto tramite MT, di conseguenza questi Pokémon sono ottimi sia dal punto di vista offensivo che difensivo, rendendoli dei compagni preziosi per la ristretta cerchia di allenatori che sono riusciti ad ottenerne uno.

Anche se Porygon2 era un enorme miglioramento sviluppato da parte della Silph S.p.A., essi non avevano alcuna intenzione di rilasciare un altro aggiornamento, mentre molti ritenevano che il potenziale di Porygon non fosse stato completamente sfruttato. Dalle poche informazioni disponibili, sembra che un'azienda rivale della Silph S.p.A. abbia prodotto una versione migliorata dell'Upgrade, nonostante esso fosse un marchio registrato della stessa Silph S.p.A., ma ancora oggi nessuna azienda si è fatta avanti rivelando di essere l'artefice di questo reato; comunque sia, questo secondo Upgrade, meglio noto come Dubbiodisco, ha cambiato totalmente il progetto Porygon dando vita ad una nuova evoluzione: Porygon-Z (la Z non è altro che il 2 corrotto da parte del distruttivo Dubbiodisco dei file originali di Porygon2). Secondo fonti anonime il progetto Porygon-Z nacque per permettere al Pokémon non solo di andare nello spazio, ma anche di viaggiare in altre dimensioni, tuttavia il programma di Porygon2 doveva essere riscritto al fine di aggiungere nuovi programmi di percezione visiva e fisica. Per poter aggirare i file originali protetti di Porygon e Porygon2, i produttori del Dubbiodisco lo hanno progettato in modo da fungere come un potentissimo malware designato per infettare il sistema operativo di Porygon2 anziché semplicemente aggiornarlo. Porygon-Z è il risultato finale di questa subdola azione, ma proprio come i suoi predecessori non riuscì a soddisfare le aspettative. Il malware contenuto all'interno del Dubbiodisco danneggia irreversibilmente il firewall di Porygon2, abbassando le loro difese con l'evoluzione a causa dall'infezione, in compenso però le loro capacità offensive e la velocità sono notevolmente superiori, in particolare il loro attacco speciale; ciò è stato fatto in modo che i Porygon-Z potessero aprire dei portali warp per altre dimensioni con degli Iper Raggio precisissimi, cosa che effettivamente sembra sia possibile. Ciò di cui però non si rese conto la società rivale responsabile per questa creatura buggata era quanto il malware avesse danneggiato il programma di Porygon2, tanto che a causa del loro sistema operativo compromesso i Porygon-Z hanno dimostrato di avere un comportamento altamente irregolare e sono molto difficili da controllare anche per poterli studiare, inoltre se non fosse per il firewall (sebbene sia pesantemente compromesso), probabilmente potrebbero infettare qualsiasi macchinario con cui entrano in contatto. Tutto ciò ha compromesso anche le loro funzioni mentali, tanto che sono incapaci di apprendere tecniche come Riciclo e Ricciolscudo come i predecessori, però al loro posto possono imparare Congiura e Divieto, inoltre sono anche uno dei tre Pokémon in grado di apprendere naturalmente Distortozona. Complessivamente dunque i Porygon-Z non sono molto utili a scopi scientifici, ma in battaglia sono molto aggressivi, il che li rende combattenti eccezionali in grado di distruggere chiunque li sfidi.
Bizzarri come pochi e difficili da controllare se non preparati, i Porygon-Z sono combattenti potentissimi in grado di decimare con poca fatica moltissimi avversari. Essendo loro i Pokémon Normali con il maggior attacco speciale assieme a MegaPidgeot e Drampa e possedendo un Iper Raggio così potente da ridurre in macerie una fortezza, questi esseri possono dimostrare che le dimensioni non contano. Nonostante sia necessario spendere una fortuna per impossessarsi di questi curiosi programmi, vedrete che ne varrà la pena, ma state attenti, con i loro programmi logici danneggiati: non si può mai sapere cosa faranno, potrebbero addirittura usare un Iper Raggio senza alcun motivo!

Regigigas

Regigigas

Spoiler

Regigigas (noto come Pokémon Colossale) è un Pokémon Leggendario di tipo Normale che vive in un tempio antico e sacro in qualche parte nel mondo. Non è tra i più veloci o pratici combattenti ad inizio lotta, ma Regigigas è un combattente devastante in grado di schiacciare letteralmente qualsiasi cosa sul suo cammino senza il minimo sforzo. Anche se potrebbe non avere una grande personalità, non fatevi ingannare pensando che non sia pericoloso: inizialmente potrebbe non causare molti danni, tuttavia più tempo aspetterete e più questo automa potrà dimostrarvi cosa è in grado di fare!

Le origini dei quattro Regi (RegirockRegiceRegisteel e Regigigas) è stata discussa per anni da studiosi di tutto il mondo, ma nessuno ha mai scoperto la verità, quindi nessuno sa dire perché esistano, però ci sono alcune teorie; la loro forma vagamente umanoide suggerisce che abbiano una qualche relazione con l'uomo. Secondo alcuni, poco prima dell'inizio dell'era glaciale, alcuni popoli riuscirono a scoprire una forma di scienza che va al di là  della nostra comprensione; con questa tecnologia, sono riusciti a creare un enorme automa dalla forza impressionante, noto come Regigigas, un essere che non può essere replicato da nessuna macchina moderna. Il motivo per cui fu creato è un mistero, alcuni dicono per protezione, altri per altri scopi a noi ignoti, tuttavia sembra che ne esista un unico esemplare che vive ancora oggi. Ciò che differenzia Regigigas dagli automi moderni è che esso è in grado di pensare autonomamente, rendendo questa forma di intelligenza artificiale la più vicina ad avere un libero arbitrio. Ad un certo punto, Regigigas creò tre Pokémon a sua immagine e somiglianza usando resistenti materiali che riuscì a ricavare (roccia, ghiaccio e metallo derivato dal magma) e diede vita a RegirockRegice e Registeel. Cosa accadde dopo è un mistero, siccome ogni testimonianza di quell'epoca fu spazzata via, eccezion fatta per pochissimi indizi, che furono trovati in vari continenti come l'Europa, l'Asia e le Americhe, suggerendo che questi titani si siano spostati con il tempo senza alcun problema. All'improvviso questi Pokémon scomparvero senza lasciare traccia, solo di recente si è scoperto che questi Pokémon furono sigillati dopo il declino di questo antico popolo. Il primo ad essere rinchiuso fu Regigigas (che attualmente è attivo grazie all'uso di energie sconosciute).

Differentemente dalle sue controparti minori, Regigigas è un mostro offensivo in grado di distruggere letteralmente qualsiasi cosa gli si pari davanti... o almeno così dovrebbe essere. Mentre Regirock, Regice e Registeel furono sigillati dopo la segregazione del loro creatore, Regigigas fu rinchiuso nelle profondità di un tempio per impedire che i suoi poteri finissero nelle mani sbagliate; questa sua prigione altro non è che un tempio sacro in cui è stato messo in stasi per impedire che venisse distrutto o danneggiato. L'esatta composizione di Regigigas non è del tutto nota, ma sembra essere formato da materiali simili a metallo ed argilla, ma non possiamo saperlo con certezza, visto che per interi millenni il Pokémon rimase nascosto e in stato dormiente, sappiamo tuttavia che il materiale è così robusto che anche se il tempio dovesse crollare esso rimarrà intatto, ma ironia della sorte, l'unica cosa che potrebbe distruggerlo è il tempo d'inattività stesso. Anche in stasi, Regigigas produce una carica positiva al suo interno, di conseguenza può creare una fonte d'elettricità per auto-alimentarsi, ma con i millenni questa energia va pian piano esaurendosi fino a disattivarlo definitivamente (ma l'esatto funzionamento di questa energia è del tutto sconosciuta al momento); fortunatamente non è stato disattivato, sembra però che il tempo abbia indebolito enormemente le sue capacità, come la poca potenza dei suoi attacchi speciali, ma il segno più marcato del consumo di questa energia per i millenni in cui è stato in stasi è senza dubbio mostrato dalla sua abilità, una delle poche che è dannosa per chi la possiede: Lentoinizio. A causa del lungo sonno non riesce ad utilizzare tutte le sue energie e ha difficoltà addirittura a sostenersi anche quando è al massimo delle forze, in pratica appena risvegliato o durante una battaglia, la sua mobilità e forza fisica sono notevolmente ridotte, dimezzando addirittura la loro effettiva velocità e forza fisica, di conseguenza è difficile per Regigigas causare molti danni in battaglia, ma dopo circa cinque minuti Regigigas riesce a ristabilire per breve tempo tutte le sue funzioni dandogli non solo il totale controllo delle capacità motorie, ma anche il pieno potere sui suoi attacchi fisici, i quali sono a dir poco devastanti a causa dell'enorme forza fisica. Questa è tale che secondo alcuni potrebbe veramente aver trainato i continenti e le terre emerse in antichità (mito che viene tramandato sin dai tempi antichi e che sembra essere veritiero soprattutto per la posizione della regione di Hoenn); forse il mito è un po'esagerato, ma effettivamente con un pugno potrebbe realmente sradicare un grattacielo come nulla fosse, capacità che è ben espressa nella sua mossa peculiare Sbriciolmano, con cui possono ridurre un blocco d'acciaio delle dimensioni di un uomo in un rottame come fosse carta.
Nonostante visto il suo status, sono pochissimi ad averlo visto, tuttavia Regigigas è stato coinvolto nell'"Incidente Zero": In seguito agli eventi dell'"Incidente della Alamos Town", un fumo nero (probabilmente generato a causa del disturbo spazio-temporale creato dall'interazione tra Dialga e Palkia) iniziò ad apparire nel Mondo Distorto, la dimensione abitata dal leggendario Giratina. Infuriato, Giratina tentò di trascinare Dialga (colui che aveva iniziato lo scontro) nel Mondo Distorto per ucciderlo; tale atto non fu possibile a causa di Shaymin, un altro leggendario che fu trascinato per sbaglio in quel Mondo e che per lo spavento usò la mossa Infuriaseme, perché temeva che Giratina volesse mangiarlo. Grazie alle bizzarre leggi della fisica del Mondo Distorto, si creò un portale dal quale Dialga riuscì a fuggire, ma non Giratina, che fu intrappolato in un loop temporale fino alla chiusura di un qualsiasi portale creato da lui. Shaymin fu in seguito trovato da un gruppo di ragazzi che decise di portarlo nel luogo della sua migrazione, dove Shaymin voleva andare inizialmente. In seguito però i ragazzi si ritrovarono trascinati nel Mondo Distorto, dove si confrontarono faccia a faccia con Giratina; lì conobbero lo scienziato Newton Graceland, che stava studiando Giratina da diversi anni. Dopo la fuga dal Mondo Distorto assieme a Shaymin, i ragazzi continuarono il loro cammino verso il luogo della migrazione di Shaymin, ma si ritrovarono assaliti da un giovane di nome ZeroEgli si rivelò essere l'ex-assistente di Newton Graceland, che lo lasciò non appena lo scienziato abbandonò l'idea di copiare e usare i poteri di Giratina; tale decisione fu presa perché Newton comprese che i due mondi si equilibravano e se danneggiato uno, anche l'altro ne avrebbe risentito. Zero, tuttavia, non comprese ciò e decise di governare il Mondo Distorto come il suo piccolo angolo di paradiso, ignorando completamente il nostro mondo. Dopo aver catturato e utilizzato la paura di Shaymin nell'idea che Giratina potesse mangiarlo, Shaymin si difese con Infuriaseme, quindi Zero utilizzò il prototipo di un dispositivo presente nella sua nave, creato dal suo ex-mentore, per poter lentamente assorbire i poteri di Giratina e destabilizzare la sua struttura cellulare. Tuttavia, prima che Giratina fosse completamente vaporizzato dall'assorbimento di energia, Newton riuscì a disattivare la nave, mentre Shaymin, una volta compreso che Giratina non aveva intenzione di mangiarlo, usò la mossa Aromaterapia per ristabilirgli la vita. Tuttavia Zero non si diede per vinto: utilizzando una "scialuppa di salvataggio" riuscì ad andare nel Mondo Distorto, dove iniziò a distruggere dei pilastri di ghiaccio in un angolo isolato, atto che si ripercosse nel mondo reale causando lo spostamento di un immenso ghiacciaio, mettendo dunque a rischio molte forme di vita; ciò però risvegliò anche il leggendario Regigigas, che riposava nel tempio nelle vicinanze. Esso tentò con le sue forze di riportare il ghiaccio al suo posto assieme all'aiuto di alcuni Mamoswine. Fu allora che Giratina intervenne distruggendo la navicella di Zero e ripristinando i pilastri distrutti per arrestare l'avanzata del ghiacciaio. Shaymin riuscì a migrare, volando via verso una destinazione ignota, Giratina tornò nel Mondo Distorto e Zero fu arrestato dalla polizia locale.

Sebbene limitato enormemente in battaglia almeno all'inizio, Regigigas è un titano che non dev'essere mai sottovalutato, nonostante i suoi difetti e la scarsa potenza dei suoi attacchi speciali, dato che è il Pokémon Normale con la maggiore forza fisica e quello più potente in assoluto se si esclude Arceus (entrambi primati condivisi con Slaking), senza contare che dispone di una vasta gamma di attacchi con cui può schiacciare qualsiasi avversario; senza dubbio questo automa è il simbolo incontestabile di quanto fosse avanzata la tecnologia dei primissimi popoli umani, tanto che la tecnologia moderna non potrebbe raggiungere risultati di questa portata così facilmente. E' bene lasciare in pace questa possente macchina: se infastidito, inizialmente potrebbe non sembrare una minaccia, ma vedrete che in poco tempo questo colosso inarrestabile potrà letteralmente fracassare, distruggere e schiacciare qualsiasi cosa abbia attorno!

Arceus

Arceus

Spoiler

Arceus (noto come Pokémon Primevo) è un Pokémon Leggendario di tipo Normale (ma che può assumere un tipo qualsiasi a seconda della forma) che vive in una dimensione sconosciuta, chiamata Spazio Origine dagli esperti. Anche se si conosce pochissimo riguardo questa magnifica bestia, Arceus è la creatura più potente che abbia mai messo piede sul nostro mondo e forse anche dell'intero universo, sebbene a prima vista non sembri nulla di speciale. Gli umani ancora non sono certi riguardo le sue origini e i suoi pensieri, ma merita di essere rispettato e temuto da qualsiasi essere vivente, Pokémon e non, esistente; dopo tutto, se Arceus non fosse esistito, ora non ci troveremmo qui a parlarne!

Secondo le leggende di SinnohArceus è nato in un grande uovo cosmico prima ancora che l'Universo vedesse la luce; poco dopo la sua nascita creò Dialga e Palkia per governare, rispettivamente, tempo e spazio, nonché Giratina, affinché regnasse sulla materia e, in particolare, sulla materia oscura dell'Universo (senza la materia oscura, infatti, le galassie non potrebbero mantenere la loro forma e sarebbero destinate all'oblio, impedendo dunque la nascita di qualsiasi essere vivente: come Arceus ne fosse a conoscenza rimane tuttora un mistero). Infine Arceus si recò nel nostro mondo e decise di portare la vita su di esso creando UxieMesprit e Azelf, grazie ai quali essa iniziò a fiorire sul pianeta, che prima di allora era sterile e privo di vita. Compiuto ciò, Arceus si riposò per lunghissimo tempo. Questo mito racconta fatti davvero interessanti che sconcertano la Storia, ma che possono risultare rivelatori sotto molti punti di vista. Se è vero che Arceus creò Dialga e Palkia prima della creazione dell'Universo, questo vuol dire che egli, volendo, può ignorare qualsiasi legge della natura, mentre alcuni ritengono si tratti di un organismo di un'altra dimensione avente la capacità  di creare da zero gli elementi necessari per dare inizio alla creazione di altri universi (spazio, tempo e materia oscura). Se ciò risultasse vero, allora Arceus sarebbe un alieno nel senso più stretto del termine. Il fatto che abbia impiegato miliardi di anni per raggiungere il nostro pianeta non è un'informazione sorprendente, considerando che l'Universo è immenso, ma la teoria la quale quest'ultimo sarebbe in continua espansione non sembra possibile, dal momento che ciò implicherebbe che Arceus possa muoversi ad una velocità molto superiore a quella della luce, cosa assolutamente impensabile. Invece gli studiosi teorizzano che possa creare portali warp stabili nel tessuto spazio-temporale, permettendogli di viaggiare da un punto all'altro dell'Universo in tempi veramente molto brevi; ma questa teoria non è confermata, sebbene sembri l'unica spiegazione possibile.

Ciò che è certo è che Arceus è una creatura sorprendentemente potente, specialmente grazie alle reliquie sacre che possiede, note come Lastre della Vita. Dai pochi dati disponibili riguardo questi oggetti, sappiamo che esistono ben 17 Lastre della Vita che fungono da barriera vitale per Arceus, e che gli consentono di mutare il proprio tipo a piacimento (per questo motivo è l'unico Pokémon attualmente noto registrato con l'abilità  Multitipo). Queste Lastre furono studiate attentamene dalle civiltà antiche che interagirono con Arceus: ciò li portò a creare delle copie delle Lastre della Vita, naturalmente più deboli delle originali (anche se quelle create dagli umani, tuttavia, furono impregnate di un'identica energia), le quali sono giunte fino a noi e possono oggi essere trovate nel sottosuolo e in tutto il mondo. Anche queste copie, volendo, consentono ad Arceus di cambiare forma e potenziare, di conseguenza, le mosse appartenenti a quello stesso tipo (un effetto naturale che hanno tutti i Pokémon); le Lastre della Vita originali hanno una forma differente, ma funzionano allo stesso modo, con l'importante differenza, però, che senza di esse morirebbe. Le Lastre della Vita (incluse le copie) fungono anche da fonte d'energia primaria per la mossa peculiare di ArceusGiudizio: tale mossa raccoglie l'energia luminosa in tutto il corpo di Arceus per poi essere rilasciata contemporaneamente attraverso un unico devastate colpo, permettendogli di creare una pioggia di palle di luce abbastanza potente da danneggiare la struttura molecolare dell'avversario, causandogli quindi danni immensi. Anche se dal punto di vista della potenza pura non è un granché, la mossa è collegata in modo incredibile ad Arceus: infatti, se ha la forma di Tipo Drago, anche Giudizio avrà  le caratteristiche di una mossa di tipo Drago, rendendola ancora più potente del normale; quindi essa risulta essere la più versatile fra tutte le mosse Pokémon ad oggi conosciute.

Anche se le interazioni degli umani con Arceus sono state estremamente limitate, l'uomo ha riconosciuto comunque il suo enorme potere e la sua grande importanza, infatti viene rappresentato come una divinità nelle principali religioni Pokémon influenzate dal mondo antico: inoltre sono presenti numerosi templi a lui dedicati in tutto il mondo, il più conosciuto dei quali è rappresentato senza dubbio dalle Rovine Sinjoh, situate nelle profondità di una frontiera ghiacciata che divide le regioni di Johto e Sinnoh. Si ritiene che questa terra un tempo fosse un bosco lussureggiante pieno di vita, che comprendeva gli stessi umani, ma divenne inospitale molti millenni or sono, quando il clima della regione di Sinnoh iniziò a irrigidirsi lungo i suoi confini. Nonostante gli effetti dannosi della neve e del ghiaccio, il tempio ha resistito alla perfezione, risultando ad oggi la struttura conosciuta dedicata ad Arceus meglio conservata. Circa un decennio fa, degli archeologi scoprirono dei flauti dalla forma bizzarra in un recipiente di pietra vicino alla parte posteriore del tempio. Secondo le iscrizioni presenti nella parte interna del recipiente, questi strani oggetti, che furono chiamati Flauti Cielo dai loro scopritori, sarebbero in grado di evocare Arceus grazie a una melodia impercettibile dall'orecchio umano; infatti il suono generato da questi strumenti è completamente diverso da quello prodotto da un qualsiasi altro oggetto conosciuto nel pianeta. Poiché il suono, in natura, non può percorrere distanze troppo elevate, esso avrà  effetto solo se suonato in zone dotate di un'acustica adeguata; le Rovine di Sinjoh non possiedono l'acustica necessaria per consentire l'evocazione di Arceus, tuttavia pare che possano concentrare sufficiente energia per evocare gli elementi del tempo, dello spazio o della materia oscura... o almeno così viene detto nelle iscrizioni del tempio. Il significato e le implicazioni di tale scritture sono tuttora sconosciuti.

Sebbene Arceus non sia stato visto per un lungo periodo di tempo, ci sono testimonianze di una sua spaventosa apparizione in tempi moderni, durante il cosiddetto "Incidente di Michina Town". Migliaia di anni fa, Michina Town era uno sterile deserto che causava agonia a tutti i suoi abitanti. Secondo le leggende, la città  fu salvata da Arceus, il quale fermò una pioggia di meteoriti, anche se tale azione costò al Pokémon la perdita delle sue 17 Lastre della Vita. A causa di tale incidente, la vita di Arceus fu in grave pericolo, tuttavia un abitante dell'antica Michina Town di nome Damos lo salvò da morte certa riportandogli le Lastre della Vita. Per ringraziarlo, Arceus decise di usare cinque delle sue Lastre per creare il Gioiello della Vita, grazie al quale la terra tornò più ricca che mai. Michina Town ormai prosperava, finché Arceus un giorno fece ritorno per chiedere la restituzione del Gioiello della Vita: in tale occasione venne però ingannato da Damos, che lo attaccò senza ritegno tradendo così l'antico patto di fiducia che univa gli esseri umani al Pokémon Primevo, il quale, in seguito all'evento, si ritirò in un sonno profondo. L'imminente risveglio di Arceus aveva generato delle onde d'urto che colpirono le dimensioni dello spazio e del tempo (causando l'arrivo accidentale di Dialga nella dimensione dello spazio e, di conseguenza, dando origine all'"Incidente di Alamos Town" e, in seguito, all'"Incidente Zero"). Al suo risveglio, Arceus iniziò a distruggere tutto ciò che gli capitava a tiro per mezzo della sua implacabile mossa Giudizio. Il Trio Drago (DialgaPalkia e Giratina) smise di combattere, tutto grazie ai poteri telepatici di una giovane donna che riuscì a calmare i tre colossi, i quali iniziarono quindi ad attaccare Arceus per difendere il mondo. Tuttavia i loro sforzi furono inutili, anche il tentativo della donna (che per coincidenza si trattava di una discendente di Damos) di cercare di restituire il Gioiello della Vita si rivelò del tutto vano: Arceus calpestò il Gioiello della Vita riducendolo in mille pezzi, rivelando quindi che quella che avevano cercato di restituirgli era una volgare imitazione. Allora Dialga, come ultima speranza per cercare di modificare la storia, portò indietro nel tempo la ragazza e un gruppo di giovani che l'avevano appena conosciuta. Essi scoprirono che Damos non aveva ingannato Arceus intenzionalmente, ma era stato ipnotizzato da un Bronzong appartenente al capo villaggio di Michina Town, un crudele uomo di nome Marcus. Ma grazie ai ragazzi, Marcus fu fermato e il Gioiello della Vita fu restituito ad Arceus prima che potessero fare ritorno nel presente. Nonostante ciò, a causa della perdita di sensi di Dialga, gli eventi del presente non erano mutati, ma lo erano quelli del passato, quindi il ragazzo che era stato spedito indietro nel tempo ricordò ad Arceus quello che era successo, riuscendo a placarne l'ira e a persuaderlo a fare ritorno nella propria dimensione, lo Spazio Origine (così come gli altri tre Pokémon, che fecero ritorno nelle rispettive dimensioni di appartenenza).

Arceus è tanto misterioso quanto le origini della vita e il nostro scopo nell'Universo, ma si può affermare senza dubbio che si tratta di una creatura dai poteri straordinari, grazie ai quali ha dato origine al nostro mondo e, forse, all'intero l'Universo. Arceus può vantare di un gran numero di record personali, in quanto: risulta il Pokémon Normale con maggiore resistenza fisica, il Pokémon Lotta con maggiore resistenza speciale, il Pokémon Veleno con maggior vitalità, il Pokémon Terra attacco speciale, difesa speciale (quest'ultima condivisa con Claydol) e velocità (a pari merito con Dugtrio), il Pokémon Roccia con maggiore attacco speciale (escludendo i leggendari MegaEvoluti), il tipo Coleottero con maggior vitalità, il Pokémon Acciaio con maggior velocità, il Pokémon Fuoco con maggior vitalità, il Pokémon Elettro con maggior resistenza (assieme a Zekrom) e difesa speciale; infine, statisticamente parlando, il Pokémon più potente in assoluto (esclusi i leggendari MegaEvoluti e ArcheoRisvegliati). Sfidare Arceus in battaglia implica una sconfitta praticamente certa, senza contare che riuscire ad affrontarlo è quasi impossibile. Nonostante la sua esistenza e la sua importanza religiosa siano messe in dubbio da alcuni, non si può certo negare che abbia avuto una grandissima importanza per il nostro insignificante pianeta... e se siete convinti che lui non esista, sperate che non vi senta, o potrebbe lanciare il suo Giudizio su di voi!

Patrat

Artwork504.png

Spoiler

Patrat (noto come Pokémon Esplorante) è un Pokémon comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Unima e Kalos. Anche se spesso ignorati per le scarse capacità combattive, i Patrat sono esseri interessanti che possono offrire agli allenatori alle prime armi sia buoni attacchi offensivi che tecniche strategiche (come l'Ipnosi) anche in tenera età, il che li rende abbastanza utili. E' difficile che lo usiate a lungo se volete combattere professionalmente, ma potreste trovare altri usi per loro, dopotutto, chi non vorrebbe una sentinella privata?!
Similmente ai Sentret, i Patrat e i Watchog sono creature molto prudenti ed insicure che si fanno vedere solo quando assolutamente certi che non ci siano predatori nelle vicinanze. Poiché i Patrat sono tra i Pokémon più deboli, mentre i Watchog quelli completamente evoluti più deboli ad Unima e Kalos, sono spesso minacciati e cacciati da predatori anche di piccola taglia; per proteggersi, dunque, questi vivono in comunità di dimensioni abbastanza grandi nascondendosi dentro grotte o alberi cavi e mandano sempre in ricognizione un Patrat e un Watchog ogni mattina per assicurarsi che la zona sia sicura, se ciò dovesse essere allora avvertiranno il resto del gruppo che sarà libero di muoversi liberamente, cosa che però non è così comune, anche perché i Patrat sono molto meno pazienti rispetto ai Watchog e non sono osservatori molto attenti visto che non si accorgerebbero della presenza di un predatore alle loro spalle. Se venisse rilevato un predatore, allora si ritireranno nella tana attendendo tra le quattro e le cinque ore, per poi ripetere l'operazione. E' importante ricordare che non tutti i membri fanno ritorno alla loro tana, visto che ci sono delle sentinelle semi-permanenti che restano a vigilare ai margini del territorio, in modo da tenere sotto controllo la zona assicurandosi che nessun nuovo predatore arrivi. Dato che le loro guance sono molto elastiche, possono conservare grandi quantità di cibo, riuscendo a rimanere sul posto per interi giorni prima di farsi sostituire da un altro Patrat o Watchog.
I Patrat sono più timidi rispetto alla loro evoluzione e raramente possono gestire grandi avversari da soli, ma visto che possono vedere al buio e sono in grado di usare Ipnosi, riuscire ad evitare questi scontri non è difficile per loro. Sebbene siano molto amichevoli verso coloro di cui si fidano, difficilmente riescono a farsi nuovi amici visto che tendono a diffidare di chiunque, a meno che non siano completamente certi che essi non siano un pericolo per la loro sicurezza, il che li rende combattenti pessimi nelle lotte multiple. Differentemente da ciò che può sembrare, per comunicare con i loro simili usano la coda, inviando messaggi ben precisi; ancora oggi si sta cercando di decifrare l'esatto significato di questo linguaggio. Nonostante tutti i loro difetti, i Patrat sono comunque dei Pokémon molto versatili in grado di apprendere moltissime mosse in poco tempo, come ad esempio Sgranocchio poco prima di evolversi, ecco perché sono così utili per gli allenatori alle prime armi.
Sebbene statisticamente siano deboli, i Patrat restano creature versatili che possono diventare compagni perfetti per qualsiasi allenatore che abbia appena iniziato il suo viaggio e voglia fare sul serio. Potrebbero non essere nella vostra squadra per molto tempo, ma finché torneranno utili non è una brutta idea averli sempre a portata di mano finché non troverete qualcosa di meglio, ma ovviamente potete sempre portarvene uno in giro solo per essere sicuri: non è male avere un Pokémon che vi guarda le spalle!

Watchog

Artwork505.png

Spoiler

Watchog (noto come Pokémon Sentinella) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Unima e Kalos. Anche se normalmente non adatti ai combattimenti più ardui e limitati nell'apprendere le mosse con il tempo, i Watchog restano comunque avversari ostici in grado di causare gravi danni con Iperzanna e Schianto. Potreste anche usarli per mettere in difficoltà l'opposizione, visto che non sono molto comuni Pokémon Normali in grado di usare Malosguardo e Stordiraggio!

Similmente ai Sentret, i Patrat e i Watchog sono creature molto prudenti ed insicure che si fanno vedere solo quando assolutamente certi che non ci siano predatori nelle vicinanze. Poiché i Patrat sono tra i Pokémon più deboli, mentre i Watchog quelli completamente evoluti più deboli ad Unima e Kalos, sono spesso minacciati e cacciati da predatori anche di piccola taglia; per proteggersi, dunque, questi vivono in comunità di dimensioni abbastanza grandi nascondendosi dentro grotte o alberi cavi e mandano sempre in ricognizione un Patrat e un Watchog ogni mattina per assicurarsi che la zona sia sicura, se ciò dovesse essere allora avvertiranno il resto del gruppo che sarà libero di muoversi liberamente, cosa che però non è così comune, anche perché i Patrat sono molto meno pazienti rispetto ai Watchog e non sono osservatori molto attenti visto che non si accorgerebbero della presenza di un predatore alle loro spalle. Se venisse rilevato un predatore, allora si ritireranno nella tana attendendo tra le quattro e le cinque ore, per poi ripetere l'operazione. E' importante ricordare che non tutti i membri fanno ritorno alla loro tana, visto che ci sono delle sentinelle semi-permanenti che restano a vigilare ai margini del territorio, in modo da tenere sotto controllo la zona assicurandosi che nessun nuovo predatore arrivi. Dato che le loro guance sono molto elastiche, possono conservare grandi quantità di cibo, riuscendo a rimanere sul posto per interi giorni prima di farsi sostituire da un altro Patrat o Watchog.

Differentemente dalla loro più timida pre-evoluzione, i Watchog sono creature attente che non esiteranno ad usare avanzate tattiche in grado di immobilizzare gli avversari o i predatori per poi fuggire. E' interessante notare che con alcuni insegnamenti possono apprendere Aracampo e sono anche gli unici Pokémon Normali in grado di apprendere Stordiraggio naturalmente (assieme a Stantler e Regigigas) e più in là anche la mossa Psicamisù (che sostituisce Cuordileone della loro pre-evoluzione) e assieme alla capacità di usare Malosguardo; capirete presto quanto possano essere fastidiosi durante le sfide più strategiche se riescono a mantenere l'avversario sotto controllo. Tutto ciò in combinazione con le potenti mosse Iperzanna e Schianto (e Colpo Basso che possono imparare con specifici allenamenti), di sicuro possono rivelarsi avversari devastanti... l'unico problema è che difficilmente riescono a resistere abbastanza in battaglia da sfruttare tutte le loro abilità quando affrontano un Pokémon completamente evoluto, questo è anche dovuto al loro carattere e al fatto che prima di combattere sono soliti rizzare la coda per avvertire eventuali nemici o predatori, se ciò non funzionasse rilasceranno un impulso a bassa energia sul corpo per rendere le strisce sulla pelliccia luminose in un tentativo di spaventare l'opposizione, se anche questo non dovesse funzionare allora sputeranno i semi che immagazzinano in bocca sperando di far scappare i nemici ed evitare lo scontro; queste abitudini sono solitamente difficili da far dimenticare quando allenati, visto che tendono a causare più problemi in battaglia che vantaggi. Altra capacità degna di nota è la loro visione notturna, la quale li rende superiori a moltissimi Pokémon quando combattono al buio, ciò però non significa che sia una buona idea, dato che l'allenatore non riuscirebbe a dare ordini precisi.
Potrebbero non essere in grado di combattere contro altri Pokémon completamente evoluti, tuttavia i Watchog restano esseri interessanti in grado di causare parecchi problemi agli allenatori alle prime armi, se non riescono a superarli in velocità. Con un set di mosse davvero fastidiose e problematiche e disponendo di una forza fisica adeguata per causare abbastanza danni nonostante i limitati attacchi che conoscono, i Watchog sono ottimi per chi vuole iniziare ad usare Pokémon con capacità così particolari. Ricordatevi però di allenarli bene o almeno tirarli fuori qualche minuto prima della lotta, altrimenti con tutte le varie avvertenze impiegheranno circa due minuti prima di combattere!

Lillipup

Artwork506.png

Spoiler

Lillipup (noto come Pokémon Cagnolino) è un Pokémon comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Unima, Alola, altre regioni Americane ed "Inghilterra", anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Incredibilmente fedeli e giocosi, i Lillipup sono Pokémon perfetti per gli allenatori che hanno appena iniziato la loro carriera. Nonostante questi cagnolini non abbiano molte capacità offensive o difensive, state certi che per voi affronteranno anche avversari molti più grossi, ma quando sopraffatti... non esiteranno a scappare con la coda fra le zampe!
I membri della famiglia evolutiva di Lillipup sono originari dei campi erbosi dell'"Inghilterra" e sono stati importati nelle Americhe solo nel 1800 come Pokémon domestici e compagni di caccia, il che li rende i migliori cani da compagnia in confronto ai loro simili, per questo i loro modelli di comportamento sono più facili da riconoscere ed analizzare. La famiglia di Lillipup è anche molto fedele nei confronti del proprio padrone, tanto che metterebbero a repentaglio addirittura la loro incolumità pur di proteggerlo, anche contro avversari imponenti. Questi Pokémon sono anche molto intelligenti, tanto da poter aiutare nell'allenamento di altri Pokémon, ciò li rende molto comuni nei centri d'addestramento e scuole d'obbedienza, senza contare che per gli stessi motivi sono usati come cani poliziotto nella loro terra d'origine; il loro olfatto sviluppato ha portato anche molti ad usarli per operazioni di soccorso, dato che possono facilmente rintracciare eventuali vittime bloccate durante le valanghe, frane, naufragi o altri incidenti simili. Senza dubbio questi Pokémon sono perfetti per chiunque voglia iniziare a diventare un allenatore nel modo migliore, l'unico inconveniente è che non apprendono nessun attacco speciale naturalmente e le mosse di stato che imparano non sono molte.
I Lillipup, nonostante siano ovviamente i membri più deboli della loro famiglia, restano combattenti fedeli pronti ad affrontare avversari più grossi con coraggio, ma sono anche abbastanza intelligenti da capire quando non c'è speranza, quindi ogni volta che si trovano in una posizione di grave svantaggio fuggiranno. Nonostante la pelliccia non sia così folta da garantire protezione, i peli sul muso servono comunque per percepire cambiamenti nelle correnti d'aria, cosa assai utile in battaglia e che permette loro di prevedere le mosse avversarie e di prepararsi di conseguenza (ciò non significa che riescano a schivare tutti i colpi nemici). Si crede che lo sviluppo di questi peli sia dovuta all'uso originale di questa specie per cacciare. Differentemente dalle loro evoluzioni, i Lillipup hanno un atteggiamento cordiale verso qualsiasi creatura, ma proteggeranno comunque il loro proprietario o allenatore se minacciato.
Potrebbero non essere molto potenti, ma i Lillipup restano Pokémon fedeli che possono aiutare molto gli allenatori che vogliono orientarsi nelle lotte competitive. Se ne volete uno come Pokémon domestico o come combattente, state certi che starà con voi in qualsiasi situazione, quindi averne uno attorno è molto utile. Sarebbe una buona idea giocare con loro quando possibile: non c'è nulla di più carino di uno di questi cuccioli che vi lecca giocosamente la faccia!

Herdier

Artwork507.png

Spoiler

Herdier (noto come Pokémon Fedeltà) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Unima, Alola, altre regioni Americane ed "Inghilterra", anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Estremamente leali e protettivi verso il loro allenatore, gli Herdier sono cani potenti e fiduciosi in grado di causare parecchi danni con attacchi derivanti da morsi come Sgranocchio (a patto che l'avversario non abbia una corazza resistente). Sebbene non possano apprendere una grande varietà di mosse, finché li mandate contro gli avversari giusti, non dovreste avere molti problemi a sconfiggere addirittura nemici più grandi!

I membri della famiglia evolutiva di Lillipup sono originari dei campi erbosi dell'"Inghilterra" e sono stati importati nelle Americhe solo nel 1800 come Pokémon domestici e compagni di caccia, il che li rende i migliori cani da compagnia in confronto ai loro simili, per questo i loro modelli di comportamento sono più facili da riconoscere ed analizzare. La famiglia di Lillipup è anche molto fedele nei confronti del proprio padrone, tanto che metterebbero a repentaglio addirittura la loro incolumità pur di proteggerlo, anche contro avversari imponenti. Questi Pokémon sono anche molto intelligenti, tanto da poter aiutare nell'allenamento di altri Pokémon, ciò li rende molto comuni nei centri d'addestramento e scuole d'obbedienza, senza contare che per gli stessi motivi sono usati come cani poliziotto nella loro terra d'origine; il loro olfatto sviluppato ha portato anche molti ad usarli per operazioni di soccorso, dato che possono facilmente rintracciare eventuali vittime bloccate durante le valanghe, frane, naufragi o altri incidenti simili. Senza dubbio questi Pokémon sono perfetti per chiunque voglia iniziare a diventare un allenatore nel modo migliore, l'unico inconveniente è che non apprendono nessun attacco speciale naturalmente e le mosse di stato che imparano non sono molte.

Gli Herdier sono molto più coraggiosi dei Lillipup e non si faranno problemi ad affrontare in modo ostinato qualsiasi avversario indipendentemente da quanto esso sia avvantaggiato (tanto da perdere la possibilità di apprendere Occhioni Teneri della loro pre-evoluzione), di conseguenza non sono molto pericolosi per gli allenatori più esperti. Come i Lillipup, gli Herdier possiedono dei peli sul volto in grado di percepire gli spostamenti d'aria, cosa utile per prevedere le mosse dei nemici, inoltre la folta pelliccia di questi Pokémon agisce come cuscinetto per proteggerli da attacchi sia fisici che speciali, permettendo loro di resistere in lotta molto più a lungo rispetto alla loro pre-evoluzione. L'unico problemuccio è che non sono amichevoli come i Lillipup e tendono ad abbaiare ferocemente quando si avvicina un estraneo fino a quando il loro allenatore non li rassicura che quella è una persona di cui ci si può fidare, ma ciò potrebbe complicare leggermente il loro addestramento se avete ospiti quotidianamente.
Anche se ancora non completamente sviluppati, gli Herdier restano combattenti potenti in grado di mettere in difficoltà qualsiasi nemico sprovvisto di corazza. Con una fedeltà inflessibile e un debole nel far capire agli estranei chi è il cane dominante, state certi che potete trasformare questi Pokémon in fedeli compagni domestici, cacciatori o combattenti a seconda di cosa preferiate. Assicuratevi di tenerlo all'interno della Poké Ball di notte se vivete in una zona trafficata: non c'è niente di più fastidioso di un Herdier che inizia ad abbaiare alle tre di notte per via di qualche passante!

 

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Stoutland

508 Stoutland

Spoiler

Stoutland (noto come Pokémon Generosità) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Unima, Alola, altre regioni Americane ed "Inghilterra", anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Fedeli fino allo stremo e pericolosi per i nemici non dotati di una corazza, gli Stoutland sono cani potenti in grado di causare molto dolore grazie agli attacchi fisici. Potrebbero sembrare tranquilli, ma ci penserete due volte prima di far loro uno scherzo dopo averli visti dilaniare i nemici con Sgranocchio o schiacciarli con Gigaimpatto, visto che parlando di cani combattenti, difficilmente è possibile superarli!

I membri della famiglia evolutiva di Lillipup sono originari dei campi erbosi dell'"Inghilterra" e sono stati importati nelle Americhe solo nel 1800 come Pokémon domestici e compagni di caccia, il che li rende i migliori cani da compagnia in confronto ai loro simili, per questo i loro modelli di comportamento sono più facili da riconoscere ed analizzare. La famiglia di Lillipup è anche molto fedele nei confronti del proprio padrone, tanto che metterebbero a repentaglio addirittura la loro incolumità pur di proteggerlo, anche contro avversari imponenti. Questi Pokémon sono anche molto intelligenti, tanto da poter aiutare nell'allenamento di altri Pokémon, ciò li rende molto comuni nei centri d'addestramento e scuole d'obbedienza, senza contare che per gli stessi motivi sono usati come cani poliziotto nella loro terra d'origine; il loro olfatto sviluppato ha portato anche molti ad usarli per operazioni di soccorso, dato che possono facilmente rintracciare eventuali vittime bloccate durante le valanghe, frane, naufragi o altri incidenti simili. Senza dubbio questi Pokémon sono perfetti per chiunque voglia iniziare a diventare un allenatore nel modo migliore, l'unico inconveniente è che non apprendono nessun attacco speciale naturalmente e le mosse di stato che imparano non sono molte.

Oltre alle ovvie capacità offensive e difensive migliori, gli Stoutland differiscono poco dalle loro pre-evoluzioni, infatti anche loro possiedono peli sensibili sul volto che percepiscono gli spostamenti d'aria (utile per prevedere attacchi a sorpresa o nemici nascosti) e hanno una folta pelliccia che proprio come per gli Herdier serve per ammortizzare e proteggerli sia dagli attacchi fisici che speciali. L'unica cosa che però li differenzia dagli Herdier è la quantità di pelliccia, visto che è oltre il doppio più folta, il che non solo garantisce una maggiore protezione in battaglia, ma previene anche il freddo; ciò li ha resi popolari in tutto il mondo come cani da soccorso in ambienti freddi, dato che possono tranquillamente sopravvivere in tali luoghi e salvare facilmente vittime di potenziali assideramenti mortali. Questo però li rende poco adatti ad ambienti caldi e soggetti a surriscaldamenti, quindi gli allenatori devono stare attenti alla temperatura dell'ambiente prima di farli uscire. In termini di comportamento sono i più aggressivi della loro famiglia evolutiva, arrivando addirittura a ringhiare o ad attaccare estranei che possono essere potenziali minacce per il loro allenatore, finendo perfino ad attaccare anche altre specie di Pokémon, di conseguenza non sono tanto comuni come Pokémon domestici eccetto che per piccole famiglie, ma vista la loro fedeltà sono considerati tra i migliori protettori che una persona possa permettersi.
Anche se limitati in capacità combattive (nonostante possano apprendere Rogodenti, Gelodenti e Fulmindenti con l'evoluzione), gli Stoutland sono avversari pericolosi per qualsiasi Pokémon senza corazza dal momento che possono dilaniarli con le zanne o causare gravi danni con Gigaimpatto. Se non amate i cani, ma volete comunque che casa vostra sia protetta durante un lungo viaggio o anche quando andate a fare la spesa, vedrete che ne varrà la pena averne uno. E' consigliato tenerli al guinzaglio in ogni momento: anche se intelligenti, questo non significa che non morderanno il vostro vicino al minimo sospetto di pericolo!

Pidove

Artwork519.png

Spoiler

Pidove (noto come Pokémon Piccione) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nelle praterie, nelle foreste e nelle zone urbane della regione di Unima, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Sebbene deboli e poco adatti agli scontri duraturi, i Pidove sono creature adorabili che possono rivelarsi compagni perfetti per gli allenatori alle prime armi in cerca di combattenti aerei. Non conviene sperare molto in loro per il momento: anche se apprendono presto molte mosse interessanti, difficilmente riusciranno ad usarle adeguatamente, anche se date dei comandi precisi!
Diversamente dai Pokémon Volanti più giovani, i Pidove non si fanno nessun problema ad avvicinarsi agli umani, tanto da vivere in zone urbane o altri luoghi affollati; questo è dovuto al fatto che la specie non è mai stata cacciata a causa della carne gommosa ed insapore. Di solito se ne stanno in grandi stormi in qualsiasi zona spaziosa come piazze o in cima ai tetti, spesso incutendo timore nei bambini piccoli, ma è quasi impossibile che un Pidove attacchi qualcuno. Nonostante il loro habitat urbano, questi Pokémon si nutrono di insetti e frutta, motivo per cui li si può incontrare altrettanto facilmente anche in zone più naturalistiche, tuttavia la loro presenza nelle zone urbane li ha portati ad essere odiati dalle persone, visto che per loro qualsiasi zona è come se fosse il loro bagno, ciò ha portato a diversi tentativi di sterminio da parte degli abitanti di Unima per risolvere questo problema, ma a causa del loro esorbitante numero, qualsiasi tentativo risulta vano, dato che in pochi mesi le città vengono nuovamente invase.
Per gli allenatori alle prime armi i Pidove offrono vantaggi, ma purtroppo anche degli svantaggi che potrebbero risultare difficili da affrontare. I Pidove sono ben diversi dai loro coetanei d'oltremare come Pidgey o Starly; sebbene appena nati già sappiano usare Raffica e possano imparare con il tempo molte mosse Volanti utili come Trespolo (risultando essere i Pokémon che la apprendono più rapidamente di qualsiasi altro, eccezion fatta per Yveltal), hanno un difetto davvero ostico: la difficoltà a comprendere l'uomo. Differentemente dagli altri Pokémon Volanti non sono molto intelligenti, ciò è dovuto al fatto che a causa del loro habitat non hanno mai avuto bisogno di combattere per sopravvivere, di conseguenza le parti del cervello necessarie per la comprensione e di memoria sono sottosviluppate rispetto alle altre specie di Pokémon, quindi è difficile per loro capire cosa gli stia dicendo qualcuno, eccezion fatta per gli altri membri della loro specie. In battaglia la cosa è particolarmente evidente, visto che l'allenatore potrebbe dar loro un ordine e potrebbero stare lì fermi ad attenderlo senza aver capito di averlo già ricevuto (ovviamente ogni esemplare ha una capacità di comprensione diversa dagli altri Pidove); fortunatamente questo problema svanisce con l'evoluzione, ma è sempre meglio mantenere le strategie il più semplici possibili.
Non sono certo tra gli uccelli più brillanti, ma i Pidove restano creature versatili che possono combattere decentemente nonostante le ridotte dimensioni. Disponendo di ottime capacità, come ad esempio Trespolo, ed una fedeltà che va oltre quella di molti altri uccelli, state certi che gli allenatori più pazienti sarebbero ben soddisfatti da loro. Se vivete in città e avete già esperienza con loro sicuramente la prospettiva di averne uno non è tra le migliori, dato che i loro doni non sono molto apprezzati!

Tranquill

Artwork520.png

Spoiler

Tranquill (noto come Pokémon Granpiccione) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale/Volante che vive nelle praterie e nelle foreste della regione di Unima, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Seppure calmi e difficili da irritare, i Tranquill restano creature potenti in grado di causare parecchi danni contro gli avversari più impreparati, anche se sono avvantaggiati di tipo. Potrebbero non relazionarsi con ogni creatura come la loro pre-evoluzione, ma la loro lealtà è tale da sapere perfettamente dove siete in ogni momento!
I Tranquill sono creature estremamente calme e raramente attaccano altri esseri, a meno che non sono stati pesantemente provocati, ma ciò è difficile anche perché riescono facilmente ad anticipare gli altri con l'uso della mossa Individua. Sebbene esistano moltissimi esemplari in natura, trovare un loro nido non è facile come sembra, in quanto pare che la maggior parte di essi siano nascosti. Si è provato a scovare questi loro nidi, ma a causa delle fitte foreste di Unima e del fatto che tendono a migrare spesso, riuscire a trovarli è davvero difficile. Molte persone hanno iniziato a credere che i Tranquill nidificassero in zone prive di conflitto, dove la presenza umana è quasi inesistente, anche se ciò sembra molto improbabile. È noto che i nidi dei Tranquill furono un vero mistero sin dai tempi antichi, tanto che molti sostengono che la loro sia una società utopica ancora non scoperta.
Nonostante la loro bassa statura, i Tranquill sono potenti uccelli e fedelissimi al proprio allenatore, ciò probabilmente è dovuto al fatto che sono abituati a vivere vicino all'uomo. I Tranquill sono anche noti per essere usati come piccioni viaggiatori, non solo a causa delle loro capacità combattive, ma anche per la loro abilità di sapere sempre come tornare a casa; se altri Pokémon uccello devono essere addestrati in modo da poter volare da una zona all'altra e saper tornare usando il cibo come esca, ai Tranquill invece basta semplicemente mostrare una foto del luogo o un qualcosa che abbia l'odore del posto (preferibilmente è meglio usare entrambe le cose per evitare confusione). Per questo motivo un Tranquill saprà sempre dove si trova il proprio allenatore grazie agli odori chimici che ogni persona specifica emana, purtroppo però non sono molto intelligenti e se il loro allenatore venisse usato come esca per una trappola mortale, loro ci cascherebbero, tattica che si è usata in tempi di guerra per uccidere moltissimi Tranquill viaggiatori.
Certamente non sono potenti come altri uccelli, ma i Tranquill possono ancora combattere in modo decente e mettere in difficoltà parecchi nemici. Anche se le mosse che apprendono non sono molte fino all'evoluzione, vedrete che sarete comunque soddisfatti da loro, se invece preferite non farli combattere, usateli come vostri corrieri personali: a meno che non siate delle spie, a quel punto cellulari usa e getta sono la scelta migliore!

Unfezant

20940b_b294f0dc680540f194ed4254c598d23d~mv2.png20940b_29bdfce19c044c79abfa743061a55a07~mv2.png 

Spoiler

Unfezant (noto come Pokémon Orgoglio) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Volante che vive nelle praterie e nelle foreste della regione di Unima, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Abbastanza sfacciati ed arroganti rispetto alle loro pre-evoluzioni, gli Unfezant sono combattenti potenti in grado di sopraffare i loro nemici con la loro incredibile velocità e forti attacchi. Se volete avere un ottimo combattente, allora un Unfezant femmina fa al caso vostro... ma se volete aggiungere stile e fascino alla vostra squadra allora è meglio un maschio; sia come sia, sappiate che difficilmente qualcuno potrà resistere ai loro devastanti Aeroattacco!
Gli Unfezant rappresentano un caso unico di dimorfismo sessuale tra gli uccelli, non solo in termini di estetica, ma anche di comportamento e mentalità combattiva. Mentre le femmine hanno un aspetto semplice con colori tendenti al grigio e marrone, i maschi d'altro canto si distinguono per una colorazione più brillante e soprattutto per il piumaggio della testa più elaborato che forma una cresta davvero singolare. Questa sorta di "maschera" rosa è dovuta alla crescita di piume particolare attorno al viso, le quali sono raggruppate così vicino che è quasi impossibile notare la loro composizione; anche se basterebbe solo questa cresta brillante a far eccitare le femmine, esse sono molto esigenti e vanno in cerca del maschio con la migliore "maschera", preferendo quelli che la possiedono più ordinata ed intatta anziché quelli che ce l'hanno danneggiata o con le piume arruffate. Anche se non sono molto robuste, la composizione di piume le rende davvero efficaci in battaglia, tanto che i maschi usano i lunghi nastri formati da esse in volo per colpire i predatori e i nemici a mò di frusta, nella speranza che essi si allarmino pensando che siano pericolose. Se la tattica non dovesse funzionare, i maschi semplicemente scappano via anche se erano nel bel mezzo di un corteggiamento; questa tattica è di solito preferita visto che cercano di non danneggiare la loro unica fonte d'attrazione, ciò non significa che sono dei codardi, al contrario, se seriamente minacciati non si faranno problemi a combattere, tuttavia la "maschera" influisce sulle loro abilità di volo, visto che rende i maschi meno aerodinamici, di conseguenza le femmine tendono ad essere più abili nel volo.
Il comportamento è un altro fattore che distingue gli Unfezant maschi dalle femmine, infatti dal momento che le femmine hanno il totale controllo della vita amorosa della specie, un unico Unfezant femmina può accoppiarsi con più maschi nel corso della sua vita, può addirittura stare con più Unfezant in una sola volta, cosa che si rispecchia anche quando allenati, potendo legare con altre persone nonostante abbiano già un allenatore. Per gli Unfezant maschi la cosa è totalmente diversa, visto che stanno molto attenti al proprio aspetto per avere una compagna; tendono ad essere fedeli ad esse, ed è anche per questo che non legano con altri umani al di fuori del proprio allenatore, ciò può rendere difficile usare un Unfezant maschio in battaglia se l'allenatore è abituato a fare battaglia multiple assieme a dei suoi amici, tuttavia sono estremamente efficienti nelle battaglie singole o solitarie. Fatto sta che sia i maschi che le femmine sono generalmente arroganti, specie con le persone di cui non si fidano e tendono ad essere particolarmente crudeli in battaglia, il che li rende inadatti per combattere in sfide amichevoli.
Anche se diversi in aspetto, comportamento e abilità fisiche, gli Unfezant sia maschi che femmina restano uccelli potenti in grado di causare molti danni in battaglie corpo a corpo, sfruttando attacchi come Facciata o Aeroattacco, quindi state certi che possono distinguersi anche nei tornei ufficiali se ben allenati. State attenti però a non usare mai nello stesso momento due Unfezant a meno che non siano dello stesso sesso, in caso contrario ve li ritroverete impegnati in un corteggiamento, oppure il maschio tenterà di proteggere la femmina (e nel caso fallisca essa non esiterà a beccarlo infuriata)!

Audino

Artwork531.png200px-Artwork531-Mega.png

Spoiler

Audino (noto come Pokémon Ascolto) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive in qualsiasi posto con l'erba e in zone terrose delle regioni di Unima e Kalos, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Anche se deboli offensivamente e con poca varietà di mosse, gli Audino sono Pokémon estremamente importanti nella comunità medica di Unima e nella vita selvatica. Sebbene al di fuori dell'ambito curativo siano poco utili, le loro abilità  potrebbero essere molto gratificanti in lotta!

Similmente ai roditori, gli Audino hanno un udito eccezionalmente sviluppato, tanto che possono percepire l'ambiente circostante con il minimo rumore (come fossero dei radar), ciò risulta molto utile per permettere loro di sfuggire ai predatori, anche se questa abilità  viene usata in modo completamente diverso quando catturati: misurare il battito cardiaco. Gli Audino sono Pokémon estremamente generosi, sempre pronti ad aiutare il prossimo, potendo usare le antenne nella parte inferiore delle orecchie per misurare con una precisione incredibile varie funzioni corporali semplicemente appoggiandole sul petto del paziente; quest'abilità è usata anche per capire quanto tempo impiegherà un uovo a schiudersi. Siccome i Chansey e i Blissey non esistono in natura ad Unima ed importarli da altre regioni costa troppo, gli Audino hanno sostituito il loro ruolo risultando veramente efficienti. Sebbene non abbiano le stesse abilità delle loro controparti nipponiche, sono eccellenti lavoratori, hanno capacità offensive maggiori e hanno un ruolo difensivo più efficace in battaglia, inoltre sono famosi tra gli allenatori di Unima per poter allenare i propri Pokémon e farli evolvere rapidamente.

Non imparano forti attacchi e hanno poche mosse a disposizione (considerando che usano Ondisinvolta, Attrazione,Saltamicizia e altre mosse simili), ma nonostante ciò possono apprendere naturalmente le mosse Ondasana e Forzasegreta. Quest'ultima merita considerazione, perché oltre ad avere un'ottima precisione è una mossa Normale i cui effetti dipendono dal terreno circostante; il funzionamento di questa tecnica è tutt'ora un mistero, ma dei ricercatori della Silph S.P.A. sono riusciti a convertire i suoi effetti in una MT che fu rilasciata nella 3° serie. Quando questa mossa stava iniziando a diventare famosa grazie a questi Pokémon, si scoprì che poteva permettere perfino ai deboli Nincada di aprire passaggi tra i cespugli, alberi e rocce per permettere la costruzione di vere e proprie Basi Segrete; inutile dire che ci fu una grande vendita di queste MT nei primi anni, ma a causa di atti vandalici la produzione fu interrotta così come la creazione di Basi Segrete; questa tornò sul mercato solo con il rilascio della 5° serie di MT e solo di recente le Basi Segrete sono tornate a diffondersi ad Hoenn, ma la vendita è comunque minore a causa degli Audino che hanno iniziato a prendere piede tra gli allenatori.

Si è scoperto che Audino è una delle 46 specie di Pokémon note in grado di subire una MegaEvoluzione. Se si è in possesso di un Audinite esso si può MegaEvolvere. Mentre la maggior parte dei Pokémon con questa mutazione mantengono la loro classificazione di tipo, nel caso di Audino ottengono nuove abilità  che li cambiano drasticamente in battaglia aumentando i loro poteri curativi, questo perché ora possono usare la forza fatata sia in modo difensivo che offensivo, diventando quindi di tipo Normale/Folletto e potendo usare capacità  del tutto uniche tra i Folletti. Le mosse curative dei MegaAudino sono così potenti da poter addirittura calmare qualsiasi creatura si trovi nei dintorni, siano essi Pokémon o persone, questo è dovuto a degli ormoni rilasciati dal loro corpo che a stretto contatto possono far addormentare, capacità  molto utile contro avversari pericolosi, ma in particolare con i pazienti più feroci, consentendo loro di curarli senza alcun pericolo. Grazie alla forza fatata ottengono delle migliorie in termini di statistica, avendo quindi un attacco speciale moderatamente superiore e una resistenza fisica e speciale criticamente superiori grazie ad uno scudo d'energia impercettibile ad occhio nudo, diventando di conseguenza i Pokémon Normali con la più alta difesa fisica. Mantenendo le loro capacità curative originarie, aiutate dalla loro natura altruista, sono classificati in qualsiasi circostanza con l'abilità Curacuore.

Anche se non hanno la stessa utilità dei Chansey e dei Blissey, gli Audino sono creature fedeli che possono dimostrare il loro valore in battaglia. Potendo diventare ottimi Pokémon di supporto ed essendo in grado di apprendere Forzasegreta naturalmente, di certo possono tener testa alla famiglia evolutiva degli Happiny nello stesso campo. Se il vostro Pokémon non si sente bene, portatelo in un luogo con degli Audino per farlo visitare, ma non spaventateli o potrebbero attaccarvi!

Minccino

Artwork572.png

Spoiler

Minccino (noto come Pokémon Cincillà) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Assolutamente adorabili e maniaci delle pulizie, i Minccino sono creature semplici che non amano nulla più che pulire, indipendentemente dalla situazione. Sebbene non siano grandi combattenti, difficilmente troverete altri Pokémon in grado di pulire in modo migliore di questa specie!
I Minccino sono dei cincillà e sebbene abbiano molte caratteristiche in comune con altri roditori, le loro capacità di combattimento e il loro comportamento li contraddistinguono rispetto ad altri Pokémon. La loro dieta si basa principalmente su frutta ed alcuni tipi di erba, ma vanno in cerca dei cibi più freschi, quindi hanno uno stile di vita più attivo rispetto alla maggior parte dei roditori; sono anche molto cordiali e non si fanno problemi a fare amicizia o a giocare con altri Pokémon (in particolare con altri Minccino, tanto che sono soliti salutarsi pulendosi la coda a vicenda), per cui possono risultare ottimi compagni per gli allenatori più giovani. Tuttavia la loro scarsa forza fisica li rende adatti per essere più Pokémon domestici che da combattimento.
I Minccino sono molto schizzinosi riguardo alle loro condizioni di vita e odiano profondamente lo sporco, quindi faranno tutto il possibile per rendere l'ambiente circostante il più ordinato possibile, pulendo gli oggetti con la loro soffice coda, non c'è da stupirsi dunque se i Minccino adorino oggetti luccicanti o che possono avere tale caratteristica se ben puliti, ma sembra che non ci sia nessuna vera ragione dietro questa loro ossessione, per questo sono soliti rubare oggetti altrui per pulirli e nonostante li restituiscano, molti allenatori ritengono tale comportamento molto fastidioso (e carino). La loro coda non solo ha lo scopo di pulire, ma è anche il loro principale mezzo di difesa, grazie alla robusta muscolatura e alle ossa compatte, potendo quindi usarla come una frusta in battaglia, ciò permette loro di infliggere attacchi ravvicinati multipli e dolorosi, tra cui Spazzasberla, una mossa esclusiva dei Minccino e della loro evoluzione Cinccino.
Carini sia in termini d'aspetto che di comportamento, i Minccino sono indubbiamente creature interessanti che vi renderanno parecchio felici se avete qualcosa da pulire. Anche se non sono grandi combattenti, state certi che daranno il meglio di loro in battaglia sfruttando la loro coda per colpire con Spazzasberla. Attenti a non farli combattere contro avversari con corazza o altre parti del corpo riflettenti, altrimenti il vostro Minccino inizierà a pulire il nemico piuttosto che combatterlo!

Cinccino

Artwork573.png

Spoiler

Cinccino (noto come Pokémon Sciarpa) è un Pokémon raro di tipo Normale che vive nei campi erbosi delle regioni di Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Apprezzati per la loro lussuosa pelliccia e per l'aspetto adorabile, senza dubbio i Cinccino sono esseri interessanti in grado di usare la loro coda come arma in maniera del tutto unica. Nonostante non siano tra i migliori combattenti, sono senza dubbio migliori rispetto alla loro pre-evoluzione Minccino, dopotutto, dove pensate di poter trovare facilmente Pokémon Normali in grado di usare attacchi multipli che riguardano le piante e le pietre?!
La pelliccia dei Cinccino è incredibilmente morbida e soffice a causa del fatto che è rivestita da un tipo di olio organico che nessun'altra creatura è in grado di produrre, cosa dovuta all'esposizione delle radiazioni di una Pietrabrillo, causando l'evoluzione del Pokémon. La composizione molecolare di questo olio è talmente complessa da essere estremamente difficile da riprodurre artificialmente, motivo per cui gli articoli in pelliccia di Cinccino autentici sono facilmente distinguibili da quelli fasulli, ma ciò che la rende straordinaria è l'abilità che conferisce ai Cinccino: quest'olio infatti non solo ha delle proprietà anti-statiche, le quali impediscono alla pelliccia di sporcarsi rimanendo quindi sempre ben ordinata, ma riesce anche a deviare l'energia e ad ammortizzare deboli attacchi fisici che vanno a contatto col Pokémon, perciò la loro pelliccia è altamente richiesta fra le fila dei militari, dal momento che permette di creare degli efficaci giubbotti anti-proiettile; per questo motivo (e la compravendita degli articoli in pelliccia di Cinccino) la specie fu cacciata pesantemente negli ultimi 200 anni, infatti è difficile oggi trovarne un esemplare in natura.
Anche se la coda dei Cinccino è solo poco più lunga rispetto a quella dei Minccino, il pelo che la ricopre la fa sembrare più spessa e lunga, inoltre hanno un controllo dei muscoli molto superiore, per questo motivo riescono ad usarla come potente arma per il combattimento ravvicinato in battaglia; tuttavia queste adorabili creature tendono ad avere un comportamento pacifico e non amano combattere, tanto da ordinare la loro pelliccia per formare degli eleganti nastri di pelo e lasciano che la loro coda venga trascinata a terra, dando loro un aspetto ancora più adorabile. Oltre a tutto ciò i Cinccino sono anche gli unici Pokémon Normali non leggendari in grado di apprendere Cadutamassi e Semitraglia; sebbene normalmente sia necessario avere accesso agli oggetti che riguardano tali attacchi, i Cinccino possono controllare la muscolatura della coda in modo tale da replicare la forza d'impatto di tali oggetti, cosa aiutata anche dalla loro grande velocità.
Nonostante non siano abbastanza forti da competere contro gli avversari più temibili, i Cinccino restano creature uniche in grado di mettere in difficoltà i propri avversari in varie situazioni. Con la possibilità di deviare facilmente gli attacchi speciali e la possibilità di usare tecniche normalmente precluse ai Pokémon Normali, se ben usate, queste adorabili creature potrebbero dare parecchi problemi anche ai migliori strateghi. Trovare una Pietrabrillo non è certo facile, ma se è per avere questo elegante essere, vedrete che ne varrà la pena, basta che non vi venga la strana idea di tagliargli il pelo per farci una sciarpa o simili, altrimenti verrete colpiti in maniera davvero inaspettata!

Deerling

180px-Artwork585-Primavera.png180px-Artwork585-Estate.png200px-Artwork585-Autunno.png180px-Artwork585-Inverno.png

Spoiler

Deerling (noto come Pokémon Stagione) è un Pokémon comune di tipo Normale/Erba che vive nei campi erbosi e nelle foreste della regione di Unima, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Sebbene deboli e inadatti alle lotte più impegnative, i Deerling sono creature affascinanti i cui cambiamenti stagionali superano quelli di qualsiasi altra specie conosciuta. Può risultare difficile combattere con loro finché non si avvicinano all'evoluzione, ma ogni specialista Erba deve tenere in considerazione la cattura di una di queste creature, visto che non ci sono molti Pokémon Erba in grado di usare gli attacchi Doppiocalcio e Sdoppiatore!

La famiglia evolutiva dei Deerling, assieme ai Girafarig, rappresenta l'unico caso in cui un Pokémon Normale ottiene un secondo tipo per mezzi incerti, tuttavia la mutazione dei Deerling e dei Sawsbuck risulta essere tra le più bizzarre, tanto da essere gli unici Pokémon classificati come Normale/Erba; attualmente nessuna delle ipotesi esposte fino ad ora sono state scartate dalla comunità  scientifica a causa della poca credibilità , ma si ritiene che l'habitat abbia giocato un ruolo fondamentale. Fra le varie teorie, quella più credibile è che a causa della scarsità  di cibo, questi Pokémon si siano adattati per vivere solo con acqua, luce solare e alcuni cibi fondamentali; questo comportamento simile alle piante li ha mutati al punto da sviluppare una parte vegetale del proprio corpo, ma dal momento che tale mutazione risulterebbe troppo drastica, non è presa in considerazione dalla scienza. Si è notato che questi Pokémon hanno caratteristiche in comune con un albero deciduo e alcune erbe di montagna, essi infatti hanno la capacità  di cambiare molto a seconda della stagione, visto che reagiscono all'umidità  e alla temperatura: in primavera e in estate hanno colori sgargianti per poi diventare sterili in autunno e ricominciare il ciclo daccapo in inverno. Oltre a cambiare fisicamente durante le stagioni, questi Pokémon emanano anche un odore differente dalla propria pelliccia, ciò sembra dovuto ad alcune sostanze chimiche che fanno avere a queste creature odori simili all'erba: in primavera hanno un ottimo profumo, per poi iniziare a smettere di emanare odori in inverno e ricominciare in primavera. In battaglia i Deerling e i Sawsbuck non sono nulla di speciale, visto che apprendono poche mosse Erba in natura; tuttavia, potendo apprendere mosse come Parassiseme, Aromaterapia, Energipalla e Solarraggio, questi Pokémon possono affrontare avversari di tipo Acqua, Terra e Roccia con un'efficacia nettamente superiore a quella di altri Pokémon Normali.

I Deerling hanno un carattere timido e anche se vivono in branchi nei campi erbosi e nelle foreste, vederli è abbastanza difficile, dato che tendono a nascondersi. Si crede che questo comportamento sia dovuto alla caccia di Deerling e Sawsbuck ad Unima, ormai severamente vietata da leggi stabilite alcuni decenni fa. Una volta ottenuta la fiducia di un Deerling, esso diventa un compagno fedele e pronto a tutto per il proprio allenatore; la difficoltà  è proprio riuscire ad ottenere la fiducia di questi cerbiatti, ma restano tra i Pokémon Erba più popolari. Fino all'evoluzione i Deerling tendono ad affidarsi ai loro robusti zoccoli per combattere, sfruttando mosse come Doppiocalcio, Calciosalto e Riduttore, ma non saranno in grado di apprendere attacchi speciali naturalmente finché non si avvicinano all'evoluzione, da quel momento in poi potranno usare pienamente le loro abilità , risultando avversari tosti contro i nemici più resistenti.

Anche se hanno un corpo fragile e senza una particolare forza fisica, i Deerling restano combattenti versatili in grado di affrontare molti più avversari rispetto ad altri Pokémon Normali. Ora come ora non potranno fare molto, ma con l'allenamento e l'impegno potranno diventare combattenti di tutto rispetto, capaci di mettere in seria difficoltà  moltissimi nemici. Se non volete usarli per combattere, allora sappiate che sono utili anche per il raccolto, visto che sono dei veri e propri calendari viventi e risulterà  più facile capire quand'è il momento del raccolto!

Sawsbuck

Sawsbuck SpringSawsbuck SummerSawsbuck FallSawsbuck Winter

Spoiler

Sawsbuck (noto come Pokémon Stagione) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale/Erba che vive nei campi erbosi e nelle foreste della regione di Unima, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Dall'aspetto elegante, indipendentemente dalla stagione, i Sawsbuck sono creature affascinanti con una buona forza fisica oltre alla capacità  di drenare l'energia con cui possono sorprendere gli avversari. Potreste essere tentati dal cacciare questi magnifici cervi nonostante le leggi che lo vietano, ma sappiate che se vi scoprono verrete colpiti da un potente Legnicorno e a quel punto potreste riconsiderare il vostro sport preferito!

La famiglia evolutiva dei Deerling, assieme ai Girafarig, rappresenta l'unico caso in cui un Pokémon Normale ottiene un secondo tipo per mezzi incerti, tuttavia la mutazione dei Deerling e dei Sawsbuck risulta essere tra le più bizzarre, tanto da essere gli unici Pokémon classificati come Normale/Erba; attualmente nessuna delle ipotesi esposte fino ad ora sono state scartate dalla comunità  scientifica a causa della poca credibilità , ma si ritiene che l'habitat abbia giocato un ruolo fondamentale. Fra le varie teorie, quella più credibile è che a causa della scarsità  di cibo, questi Pokémon si siano adattati per vivere solo con acqua, luce solare e alcuni cibi fondamentali; questo comportamento simile alle piante li ha mutati al punto da sviluppare una parte vegetale del proprio corpo, ma dal momento che tale mutazione risulterebbe troppo drastica, non è presa in considerazione dalla scienza. Si è notato che questi Pokémon hanno caratteristiche in comune con un albero deciduo e alcune erbe di montagna, essi infatti hanno la capacità  di cambiare molto a seconda della stagione, visto che reagiscono all'umidità  e alla temperatura: in primavera e in estate hanno colori sgargianti per poi diventare sterili in autunno e ricominciare il ciclo daccapo in inverno. Oltre a cambiare fisicamente durante le stagioni, questi Pokémon emanano anche un odore differente dalla propria pelliccia, ciò sembra dovuto ad alcune sostanze chimiche che fanno avere a queste creature odori simili all'erba: in primavera hanno un ottimo profumo, per poi iniziare a smettere di emanare odori in inverno e ricominciare in primavera. In battaglia i Deerling e i Sawsbuck non sono nulla di speciale, visto che apprendono poche mosse Erba in natura; tuttavia, potendo apprendere mosse come ParassisemeAromaterapiaEnergipalla e Solarraggio, questi Pokémon possono affrontare avversari di tipo AcquaTerra e Roccia con un'efficacia nettamente superiore a quella di altri Pokémon Normali.

A differenza dei Deerling che vivono sempre nella stessa zona, le mandrie di Sawsbuck invece si spostano quando cambia la stagione, in questo modo non corrono il rischio che il cibo inizi a scarseggiare. Solitamente i Sawsbuck lasciano andare i loro cuccioli dopo le 2 settimane di vita, in cui iniziano a fondare o a cercare un loro proprio branco, per questo è raro vedere dei Sawsbuck insieme ai propri figli. Con l'arrivo della primavera questi Pokémon hanno attratto parecchi cacciatori molti anni fa, quasi causando l'estinzione della specie fino al 1970 (anno in cui è stata fondata la legge che viete severamente la caccia a questi Pokémon per proteggerli). Anche se nei branchi ogni membro ha la stessa importanza, loro possiedono comunque un leader che tende a guidare i suoi simili durante le migrazioni o nei conflitti; questi capibranco agiscono sia come alfa che come omega della mandria e sono facilmente distinguibili dalle corna più grandi. Oltre alle abilità  tipiche dei Deerling, i Sawsbuck possono contare su un altro attacco molto potente (il quale è anche un esclusiva delle famiglie di Skiddo, Phantump e del leggendario Xerneas); questa tecnica ha una forza davvero impressionante, con cui possono addirittura drenare l'energia del nemico per ristabilire la propria: essa è nota come Legnicorno. Visto che le cellule fotosintetiche si trovano nelle corna, esse sono più simili a dei rami che a delle vere e proprie corna, di conseguenza possono essere usate come dei canali per assorbire i fluidi vitali del nemico; ovviamente è necessario stare vicino all'avversario per usarla, ma risulta tutt'ora la mossa di drenaggio accessibile anche a non leggendari più potente in assoluto; tuttavia non è molto forte contro nemici corazzati come i Pokémon Roccia, ma rimane un attacco molto affidabile e ben più utile di Megacorno.

Sebbene possano essere utili solo in momenti specifici, i Sawsbuck restano combattenti sorprendenti in grado di mettere in seria difficoltà  qualsiasi nemico non corazzato. Potendo contare su Legnicorno per drenare l'energia avversaria e su molte altre mosse, state certi che potranno darvi parecchie soddisfazioni durante i tornei ufficiali, se ben allenati. E' altamente sconsigliato dare la caccia a questi cervi: anche se siete abili cacciatori e avete a disposizione una vasta gamma di munizioni, oltre alla salatissima multa a cui potreste andare incontro, rischiate anche di essere attaccati da una mandria di Sawsbuck con Legnicorno!

Bouffalant

Artwork626.png

Spoiler

Bouffalant (noto come Pokémon Sfondatoro) è un Pokémon non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle praterie della regione di Unima, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Anche se normalmente calmi e gentili verso gli altri, i Bouffalant possono diventare feroci quando irritati, portandoli a distruggere qualsiasi cosa sul loro cammino per poter sfogare le proprie frustrazioni. Se non conoscete bene questa specie, allora state lontani da loro ad ogni costo: anche se calmi in quel momento, se dovessero arrabbiarsi scoprirete quanto possa essere doloroso un loro attacco Ricciolata!
Purtroppo i Bouffalant hanno una cattiva reputazione a causa delle loro capacità distruttive, visto che possono essere tanto violenti quanto dei Tauros, in realtà però sono creature benigne che difficilmente attaccano le persone. Mentre i Tauros hanno un temperamento violento, i Bouffalant sono calmi e adorano passare il tempo pascolando o semplicemente oziando sotto il sole. Solitamente questa specie viaggia in mandrie abbastanza grandi come nomadi per tutto l'anno andando verso altri campi aperti in primavera e in estate, mentre in autunno ed in inverno si limitano a spostarsi verso zone con alberi sempreverdi. Nonostante le enormi e minacciose corna, esse sono usate quasi esclusivamente durante la stagione degli amori per combattere i rivali, mentre le parti a forma di anello fungono da protezione contro eventuali danni o ferite durante questi scontri, grazie alla distanza infatti è quasi impossibile che ricevano danni agli organi; in pratica le corna sono quasi esclusivamente decorative. E' tuttavia importante ricordare che i Bouffalant hanno un temperamento esplosivo e se irritati inizieranno a distruggere tutto ciò che hanno sul cammino per sfogare la loro frustrazione, ciò li rende addirittura più difficili da gestire dei Tauros, dal momento che questi rari momenti d'ira tendono ed essere più lunghi rispetto a quelli dei Tauros, quindi è complicato allenarli in modo totalmente sicuro.
Ciò che rende i Bouffalant particolarmente difficili da controllare deriva dal fatto che è improbabile che riescano a sentire dolore sulla testa, ciò è dovuto ai folti strati di pelo che ricoprono la loro testa fungendo da ammortizzatori, riuscendo ad assorbire una grande quantità d'energia cinetica senza problemi. Ciò non solo garantisce ai Bouffalant accesso a potenti attacchi fisici come Gigaimpato e Colpo, ma possono anche usare attacchi con la testa, la più famosa delle quali è la loro mossa peculiare Ricciolata; questo potente attacco condivide molte caratteristiche in comune come Bottintesta e Zuccata, l'attacco infatti è classificato Normale come Bottintesta, ma la forza d'impatto è paragonabile a quella di Zuccata, visto che la violenza è tale da causare addirittura danni a chi la utilizza (ricevendo circa il 25% di danni rispetto a quelli ricevuti dal nemico, ovvero la metà dei danni in meno rispetto a quelli causati da Zuccata). Fortunatamente la folta pelliccia in testa ammortizza i danni dell'attacco, visto che senza di essa il loro cranio riceverebbe danni gravissimi, basta infatti pensare che questa mossa può addirittura spostare un treno, quindi non c'è da stupirsi se causa un contraccolpo del genere. Quando arrabbiati, i Bouffalant sfruttano al meglio tutte le loro potenzialità danneggiando addirittura strutture in metallo senza problemi.
Nonostante non siano molto versatili, i Bouffalant restano Pokémon devastanti in grado di danneggiare gravemente addirittura gli avversari più corazzati con un'unica carica. Se volete sfruttare le loro capacità al massimo, allora fateli arrabbiare, ma fatelo solo in zone desolate e preferibilmente senza strutture importanti. Inoltre, anche se non sono veloci, state attenti: con un'unica carica di sicuro vi spezzeranno qualche ossa!

Rufflet

Artwork627.png

Spoiler

Rufflet (noto come Pokémon Aquilotto) è un Pokémon relativamente comune di tipo Normale/Volante che vive in foreste e zone montane delle regioni di Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Sorprendentemente coraggiosi ed intrepidi, i Rufflet sono creature adorabili in grado di dimostrare agli allenatori più giovani cosa sono realmente in grado di fare in lotta. Nonostante impieghino molto tempo per evolversi, potete comunque divertirvi molto con loro, ma non siate arroganti o si comporteranno di conseguenza!
I Rufflet e i Braviary sono esseri unici visto che ogni singolo esemplare è di sesso maschile, e sebbene ciò possa sembrare impossibile per molti, in realtà c'è una spiegazione ragionevole a ciò. Differentemente dalla stragrande maggioranza delle altre forme di vita, i Braviary sono in grado di riprodursi asessualmente, ciò è dovuto dal fatto che possiedono sia i cromosomi X che quelli Y, inoltre nella loro anatomia interna possiedono sia gli organi maschili che quelli femminili, di conseguenza sono in grado di auto-fecondarsi e quindi dare alla luce dei cloni genetici, nonostante ciò però possono ancora procreare con altre specie. A causa della loro genetica, è impossibile che nasca un Rufflet tra una relazione tra Braviary ed un altro Pokémon, sebbene il figlio possa ereditare alcune capacità del padre, cosa che però non è possibile per i Rufflet. Per quanto possa essere strano, i Braviary possono deporre solo un paio di uova per tutta la loro vita, questo perché dal momento che anatomicamente sono dei maschi non possono procreare con la stessa efficienza delle femmine; l'unico motivo per cui la specie prospera in natura è perché i Braviary sono ottimi genitori che sorvegliano l'uovo fino alla schiusa senza neanche mangiare.
I Rufflet sono creature molto forti nonostante la loro stazza, il che li rende la scelta preferita tra gli Avicoltori di Unima, tuttavia non è facile trovarli come altri Pokémon Volanti della stessa regione. I Rufflet appena nati sono anche tra gli uccelli più difficili da allenare, questo perché hanno una natura estremamente testarda, tanto da attaccare incautamente qualsiasi avversario indipendentemente dalla loro forma o dimensione, senza alcun riguardo per la propria sicurezza, nella speranza di diventare più forti in battaglia, quindi prima si evolvono e meglio è (visto che tendono a scegliere i loro avversari più cautamente). Per combattere i Ruflett si affidano ai loro affilati artigli preferendo combattimenti corpo a corpo; anche se ciò è utile contro molti avversari, essi risultano indifesi contro nemici corazzati. Questi artigli sono anche usati fuori dalla lotta per spaccare la frutta e le noci più dure, cibi che sono fuori dalla portata della maggioranza degli uccelli.
Anche se difficili da allenare, i Rufflet sono creature potenti in grado di combattere con estrema abilità nonostante le ridotte dimensioni. Potendo apprendere molti forti attacchi Normali e Volante, e avendo una determinazione che li porta a dare il massimo in battaglia, non c'è da stupirsi se sono gli uccelli più ricercati tra gli Avicoltori. Non abituateli troppo a stare appollaiati sul braccio però, visto che una volta evoluti di sicuro non potrete reggerli!

Braviary

Artwork628.png

Spoiler

Braviary (noto come Pokémon Baldanza) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Volante che vive nelle foreste e nelle zone montane delle regioni di Unima ed Alola, anche se raramente è stato visto nella regione di Hoenn. Incredibilmente forti e protettivi verso i loro cari, i Braviary sono potenti creature che volano nei cieli con orgoglio e che attaccano senza esitazione chiunque osi minacciare qualcuno di importante per loro. Se cercate un fedele compagno per la vita, non troverete niente di meglio di queste possenti aquile. Potrebbero non essere molto versatili, ma se si parla di potenza, sono poche le creature in grado di eguagliare questi uccelli!

I Rufflet e i Braviary sono esseri unici visto che ogni singolo esemplare è di sesso maschile, e sebbene ciò possa sembrare impossibile per molti, in realtà c'è una spiegazione ragionevole a ciò. Differentemente dalla stragrande maggioranza delle altre forme di vita, i Braviary sono in grado di riprodursi asessualmente, ciò è dovuto dal fatto che possiedono sia i cromosomi X che quelli Y, inoltre nella loro anatomia interna possiedono sia gli organi maschili che quelli femminili, di conseguenza sono in grado di auto-fecondarsi e quindi dare alla luce dei cloni genetici, nonostante ciò però possono ancora procreare con altre specie. A causa della loro genetica, è impossibile che nasca un Rufflet tra una relazione tra Braviary ed un altro Pokémon, sebbene il figlio possa ereditare alcune capacità del padre, cosa che però non è possibile per i Rufflet. Per quanto possa essere strano, i Braviary possono deporre solo un paio di uova per tutta la loro vita, questo perché dal momento che anatomicamente sono dei maschi non possono procreare con la stessa efficienza delle femmine; l'unico motivo per cui la specie prospera in natura è perché i Braviary sono ottimi genitori che sorvegliano l'uovo fino alla schiusa senza neanche mangiare.

I Braviary sono molto apprezzati per la loro grande forza fisica ed elevata vitalità, infatti possono addirittura volare afferrando un'auto fra gli artigli. Spesso sono visti con timore da parte di altri Pokémon Volanti visto il loro coraggio e abilità di combattimento senza pari, tanto che più cicatrici hanno sul corpo e più sono rispettati fra i loro simili. In qualsiasi situazione poi, state certi che un Braviary farà tutto il possibile pur di proteggere i suoi amici, mettendo a repentaglio addirittura la propria vita, ciò potrebbe complicare le cose per gli allenatori se intendono usarlo in una battaglia multipla per svolgere un ruolo offensivo. Nonostante siano incapaci di apprendere una grande quantità di mosse, i Braviary possono conoscere vari attacchi fisici potenti che spesso superano quelli di altri uccelli; come i Rufflet, inoltre, preferiscono usare gli artigli come arma primaria, sebbene siano inefficaci contro avversari corazzati, tale lacuna è però risolta dalla possibilità di apprendere Troppoforte.
Dall'aspetto meraviglioso e dalla forza incredibile, i Braviary sono uccelli pericolosi in grado di tenere testa ad avversari più grandi sfruttando la forza bruta. Con un'indole protettiva verso coloro a cui vogliono bene, questi uccelli possono rivelarsi compagni perfetti per chiunque, specialmente per gli Avicoltori. Se non volete farlo combattere, potete sempre usarlo come mezzo di trasporto per attraversare i cieli con stile!

Meloetta

MeloettaMeloetta Pirouette

Spoiler

Meloetta (noto come Pokémon Melodia) è un Pokémon Leggendario di tipo Normale/Psico o Normale/Lotta (a seconda della forma) che vive nei campi e nelle foreste della regione di Unima e in parti dell'Europa orientale. Secondo le leggende questa creatura è in grado di parlare, cosa che tuttavia non fu mai confermata, ma Meloetta possiede poteri sorprendenti ed è in grado di toccare il cuore di chiunque con la sua bellissima voce o con danze aggraziate. E' quasi impossibile che qualcuno riesca a vedere questa leggiadra creatura, se però dovesse accadere non rimanete in disparte, ma iniziate a cantare e ballare: anche se non ne siete capaci, magari questo Pokémon potrà  insegnarvelo!

Non è noto il numero esatto di avvistamenti di Meloetta, ma molti sostengono che sia stata proprio lei a dare ispirazione per molti tipi di musica e danza, specie la musica classica nata in Europa, in particolare in "Grecia", infatti molti teorici sostengono sia nata proprio grazie a Meloetta (la quale può essere stata un'ispirazione per la mitologia delle Muse); anche alcune danze degli antichi popoli di Unima possono essere state create grazie a questa creatura, magari dopo che ha migrato per le Americhe, ma quando ciò è successo sia davvero difficile da definire, si ritiene tuttavia che entrambe le culture abbiano iniziato a vedere Meloetta come una divinità  a causa della voce bellissima e delle sue doti di danza impareggiabili; questa credenza fu rafforzata dalla sua capacità  di cambiare forma grazie ad una melodia che lei stessa produce (oggi questa è nota comeCantoantico): cambiando forma può perfezionare sia il canto che la danza in una maniera che per qualsiasi essere umano sarebbe impossibile. Sembra che le guerre che ci furono in seguito abbiano portato Meloetta a staccarsi dall'uomo fino a diventare solo un mito antico, in quanto non fu più vista da nessun umano per moltissimo tempo, l'unica prova della sua esistenza furono i canti e le danze che ha ispirato. Come altri Pokémon, anche l'esistenza di Meloetta con il passare dei secoli fu dimenticata e la sua esistenza fu negata per molto tempo, finché non fu ritrovata da un ricercatore di Unima; dopo questa scoperta furono fatte varie ricerche sia ad Unima che nelle regioni dell'Europa orientale per scoprire collegamenti tra le culture antiche e questo Pokémon. E' interessante notare che Meloetta sembra aver dimenticato la melodia del Cantoantico, probabilmente perché ha smesso di cantare tale musica per secoli, ma alcuni musicisti famosi nel mondo ne conoscano la melodia che è gelosamente custodita e tramandata; negli ultimi tempi alcuni di loro hanno iniziato a rendere pubblica questo suono, permettendo a Meloetta di ricantare questa canzone.

A Meloetta non è mai piaciuto lottare, ma è comunque un essere molto potente in battaglia essendo in grado di sfruttare capacità  psichiche e mosse fisiche con un'abilità  sorprendente ed è in grado di specializzarsi in uno dei due stili cambiando forma. Nella sua forma standard, nota come Forma Canto, è di tipo Normale/Psico: in questa forma ha un elevato attacco speciale ed è molto resistente ad essi, per ciò è perfetta per i combattimenti a distanza, in questa forma inoltre le mosse sonore come Canto, Granvoce ed Ultimocanto risultano essere molto più forti ed efficaci, ma la cosa che più sorprende i ricercatori è la sua capacità  di modificare l'intonazione e il timbro vocale per adattarsi meglio agli avversari quando assume questa forma, una capacità  tutt'ora in fase di studio, ma come ci riesca rimane un mistero che sta appassionando cantanti di tutto il mondo, sembra tuttavia che tale abilità  sia legata alle emozioni specie la felicità  e la tristezza. Nella Forma Danza,Meloetta diventa di tipo Normale/Lotta: qui perde l'alto attacco speciale e la resistenza speciale, ottenendo tuttavia maggiore forza fisica e velocità, ciò la rende perfetta per i combattimenti corpo a corpo, potenziando anche attacchi come Svegliopacca e Zuffa; in questa forma Meloetta diventa una ballerina impareggiabile, in grado di schivare agilmente moltissimi attacchi, permettendo anche di caricare colpi terribili. Come già citato prima, può cambiare forma solamente cantando il Cantoantico, senza il quale potrebbe assumere solo la Forma Canto, sembra che questa sia la forma che assume normalmente, perché è quella che permette alla sua voce di creare suoni meravigliosi che superano quelli di qualsiasi altra creatura o strumento esistente e replicare questa bellezza è assolutamente impossibile. Questa melodia è così bella che induce il cervello degli ascoltatori ad una produzione eccessiva di endorfina portandoli anche a dormire beatamente; con le giuste note questo suono causa anche una mutazione degli organi di Meloetta, per questo cambia forma quando canta il Cantoantico, ma l'esatta reazione è un mistero, scienziati di tutto il mondo cercano di capire come reagisce con esattezza il corpo di Meloetta, ma non potendo per ovvi motivi fare esperimenti sul Pokémon stesso, queste ricerche procedono molto lentamente.

Sebbene sappiamo molto poco su di lei, senza dubbio l'umanità  deve dimostrare gratitudine verso questa creatura per lo sviluppo della musica, della danza e per aver influenzato due delle culture più importanti del nostro pianeta; senza di lei probabilmente il mondo della musica sarebbe totalmente differente. Meloetta non solo poi è un essere elegante e dalla voce divina, ma nella sua Forma Danza è il Pokémon Normale e Lotta più veloce (escludendo solo le MegaEvoluzioni), inoltre è anche il Pokémon Lotta più potente in assoluto (escludendo solo le MegaEvoluzioni ed Arceus). Il suo ritorno nel mondo moderno è sicuramente un buon presagio e se mai aveste l'occasione di ascoltare una delle sue melodie, di certo che non ve ne pentirete: sebbene le sue canzoni non abbiano parole, state certi che non sono necessarie!

Bunnelby

Artwork659.png

Spoiler

Bunnelby (noto come Pokémon Scavabuche) è un Pokémon comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nei giardini della regione di Kalos. Nonostante non abbiano molte capacità offensive o difensive, i Bunnelby restano creature affettuose che possono diventare ottimi Pokémon domestici o aggiunte perfette per qualsiasi allenatore che voglia una squadra un po' variegata; molta gente però non la pensa così a causa dei danni causati da questa specie, visto che che molti considerano questi conigli come dei parassiti per il proprio raccolto!
I Bunnelby sono ovviamente dei conigli, tuttavia hanno una particolarità che i loro simili non possiedono, ovvero le orecchie designate per scavare. Dal momento che gli arti anteriori dei Bunnelby non sono molto sviluppati rispetto a quelli posteriori, non riescono ad usarli per scavare, il che è un problema dato che si nutrono principalmente di ortaggi e radici come le carote, fortunatamente hanno sviluppato una speciale muscolatura sulla punta delle orecchie che possono articolare come fossero dita, permettendo loro di scavare molto bene; queste risultano ottime anche come arma in battaglia, dal momento che sono adoperate per sferrare attacchi come Doppiasberla o Fangosberla. Grazie a questo adattamento naturale, ora sono scavatori incredibili, in grado di scavare per un' intera notte senza stancarsi e di passare attraverso anche le radici più spesse, ciò però li ha resi dei parassiti agli occhi degli agricoltori, poiché la loro natura li rende una seria minaccia per orti e fattorie.
Fortunatamente, sia per gli allenatori che per gli agricoltori, i Bunnelby tendono ad essere molto timidi ed è facile quindi scacciarli o allenarli, il che li rende meno fastidiosi di quanto si pensi; inoltre sono anche più intelligenti di altri roditori, ciò significa che capiscono subito quando c'è una trappola per loro ed è meglio lasciar perdere quel determinato orto, dunque non è necessario usare molte trappole o quelle particolarmente costose per scacciarli, visto che basta una semplice rete elettrica per scoraggiarli (anche se essa è totalmente inutile per la loro evoluzione). Questa loro indole cauta è utile anche per gli allenatori, dato che sono molto obbedienti e possono apprendere mosse davvero forti con il tempo, sebbene fino a quel momento non potranno più essere utili per davvero. Anche così però risultano Pokémon davvero forti per la loro stazza e con l'evoluzione vedrete cosa sapranno fare.
Potrebbero non sembrare una grossa minaccia inizialmente, ma i Bunnelby sono esseri tenaci che faranno di tutto pur di vincere in lotta. Sebbene non potranno sfruttare al massimo le loro capacità fino all'evoluzione, almeno restano compagni perfetti e ottimi Pokémon domestici per i bambini che sognano di diventare un allenatore. Se volete respingerli però non usate solo reti elettriche: anche se per ora non c'è pericolo, una volta cresciuti e diventati dei conigli mostruosi, neanche le trappole elettriche più potenti potranno fermarli!

Diggersby

 660 Diggersby

Spoiler

Diggersby (noto come Pokémon Scavabuche) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale/Terra che vive nei campi erbosi e nei giardini della regione di Kalos. Anche se non sono tra i Pokémon Normali più convenzionali, i Diggersby restano creature interessanti in grado di combattere meglio di quanto si possa credere. Se credete che una rete elettrica possa tenere alla larga questi grossi conigli dal vostro raccolto, ripensateci, visto che poi non farete sogni tranquilli sapendo che il vostro ortaggio è in pericolo!
Quando si parla di parassiti, i conigli sono tra i peggiori, dal momento che solitamente sono abbastanza intelligenti da aggirare reti elettriche o sfuggire alla morte da altri tipi di trappole per ottenere ciò che vogliono. I Diggersby sono l'esempio perfetto, in quanto hanno sviluppato una difesa alle più comuni trappole usate contro queste creature, ovvero l'immunità all'energia elettrica. Quando un Bunnelby si evolve raggiungendo lo stadio adulto, la pelliccia diventa molto più folta, permettendo all'elettricità di viaggiare attraverso di essa senza danneggiare il corpo per poi venire scaricata a terra tramite dei nervi sulle zampe, rendendo tutto il corpo immune all'elettricità; ciò, assieme alla loro capacità di scavare con incredibile abilità, li ha resi gli unici Pokémon Normali classificati anche come Pokémon Terra. In battaglia questo garantisce loro maggiore resistenza e di poter sfruttare meglio le loro abilità scavatrici essendo in grado di usare Terremoto e Fossa con più potenza del normale, inoltre le loro orecchie sono molto più forti grazie allo sviluppo di ulteriore massa muscolare, permettendo di usare attacchi ancora più forti (sebbene ciò non le renda abbastanza flessibili da usare l'attacco Doppiasberla come i Bunnelby), quindi possono usufruire di tecniche al di fuori della portata della loro pre-evoluzione, come Aracampo, Danzaspada, Battiterra e Martelpugno, che li rendono davvero pericolosi in lotta.
Fortunatamente i Diggersby non sono poi così fastidiosi come parassiti come i Bunnelby dal momento che sono più intelligenti della loro pre-evoluzione, di conseguenza è facile non solo allenarli, ma anche insegnare loro come aiutare gli agricoltori, ciò perché grazie alle loro capacità di scavo sono ottimi per contribuire nell'edilizia o per la gestione dei giardini (grazie alla mossa Aracampo). Sebbene non abbiano una forza fisica particolarmente elevata, questi conigli possono sollevare pesanti massi e spaccarli con relativa facilità, risultando perfetti per qualsiasi lavoro che normalmente richiederebbe una spesa in denaro abbastanza grande per chiamare operai od ottenere una macchina adeguata; l'unico inconveniente è che i Diggersby sono pigri e preferiscono dormire finché non hanno fame e ritirarsi nelle loro tane quando è notte, tuttavia è ancora possibile sfruttare la loro ingannevole forza contro Pokémon Elettro avendo sicuramente la meglio, ma attenzione: dal momento che sono arroganti, tendono ad ignorare gli ordini di qualsiasi allenatore che ritengano non degni della loro assistenza.
Nonostante non siano molto convenzionali sia nelle loro capacità che in battaglia, i Diggersby restano bestie in grado di mettere i loro avversari in seria difficoltà se non attenti. Ci vorrà del tempo ad abituarsi a loro e alla loro arroganza, ma vedrete che diverrete ottimi amici in poco tempo. Si raccomanda di nutrirli decentemente, altrimenti non esiteranno ad ignorarvi per cercare del cibo di loro gradimento!

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Fletchling

Artwork661.png

Spoiler

Fletchling (noto come Pokémon Pettirosso) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste delle regioni di Kalos ed Alola. Nonostante non sembrino delle minacce inizialmente, questi piccoli uccelli possono dimostrare il loro valore nella forza del numero, visto che singolarmente possono fare ben poco. State attenti quando ne allenate uno: anche se per ora sono innocui, le cose inizieranno a scaldarsi quando iniziano ad evolversi!

La famiglia evolutiva di Fletchling è nota per essere ben diversa da qualsiasi altro uccello mai visto, in quanto sviluppano una curiosa mutazione con l'evoluzione. I Fletchling sembrano essere normalissimi pettirossi e non sono nemmeno molto abili nella lotta, ma con l'evoluzione la loro anatomia cambia radicalmente, tanto da perdere le loro caratteristiche da tipo Normale già  nella loro prima evoluzione. Per ragioni sconosciute i Fletchling possiedono già  una sacca da sfruttare per usare attacchi Fuoco, ma è praticamente inattiva e sembra più un'appendice, con l'evoluzione però in Fletchinder essa si sviluppa rapidamente consentendo a questi Pokémon di apprendere naturalmente attacchi Fuoco, motivo per cui sono classificati in parte come Pokémon Fuoco anziché Normale. Il motivo di questa mutazione è ancora sotto studio, ma si è ipotizzato che i loro antenati già  avessero questa sacca che poi con il passare dei millenni è andata in disuso dai cuccioli, atrofizzandola; tuttavia i Fletchinder rimangono tra i pochi Pokémon esistenti in grado di sfruttare sia il volo che le loro fiammate per combattere, anche se statisticamente non sono molto forti, ma non è un problema in quanto sono predatori naturali e pur di sconfiggere gli avversari saranno disposti a creare un tripudio di gloriose fiamme pur di sconfiggere.

Differentemente dalle evoluzioni, i Fletchling sono creature molto amichevoli ed è molto facile stringere un legame con loro. Questi uccelli spesso spendono tempo cinguettando per comunicare con i loro simili; questi loro versi tendono a produrre suoni melodiosi quando in gruppo, in netto contrasto con gli stonati Starly. In alcuni casi per comunicare sfrutteranno i movimenti della coda in modo da inviare messaggi visivi più personali e non comprensibili a tutti. Nonostante abbiano una natura amichevole, è meglio non avvicinarsi all'improvviso a loro quando in grossi stormi, visto che essendo territoriali potrebbero sentirsi minacciati e portati ad attaccarvi con Beccata, le loro evoluzioni invece tendono a rimanere da sole, ma restano più aggressive in natura, quindi è meglio avvicinarsi sempre con cautela. Con un po' di allenamento, però, state certi che questi uccelli diventeranno compagni fedeli ed obbedienti.
Anche se di piccole dimensioni, hanno una personalità molto determinata. I Fletchling sono indubbiamente uccelli tenaci che faranno di tutto pur di dare il meglio in battaglia pur avendo capacità limitate ora come ora. Con il tempo le loro abilità cresceranno sempre di più, ma fino ad allora godetevi il loro piacevole cinguettio, apprezzato in tutte le stagioni dell'anno, ricordatevi però di stare sempre al loro fianco e di accudirli, dato che come altri uccelli hanno la tendenza a migrare a sud in inverno, cosa che non sarà più necessaria una volta evoluti!

Litleo

200px-Artwork667.png

Spoiler

Litleo (noto come Pokémon Leoncino) è un Pokémon relativamente comune di tipo Fuoco/Normale che vive nei campi erbosi e nelle savane delle regioni di Kalos, Alola e dell'Africa. Non sono certo le bestie più imponenti in circolazione, ma i Litleo sono creature turbolente che possono rivelarsi degni avversari in lotta. I loro ruggiti non saranno minacciosi, ma questo non significa che non possano attaccare quando meno ve l'aspettate con la mossa Braciere!

I Litleo e la loro evoluzione Pyroar sono mammiferi del tutto unici e sono parenti stretti dei Luxray; la grande distinzione fra i due è che i Litleo e Pyroar hanno una grande sacca di fiamma nel corpo che consente loro di usare potenti mosse di tipo Fuoco. Questi Pokémon vivono in branchi e tendono ad essere molto territoriali, tanto che il loro habitat viene considerato di loro proprietà. I maschi di Pyroar agiscono come capibranco e fisicamente sono molto diversi dalle femmine in quanto possiedono grandi criniere colorate: il Pyroar con la criniera più folta è il Pyroar alfa, ma sono le femmine ad andare a caccia e in lotta sono anche più abili dei maschi. Mentre i maschi sono più superbi, le femmine tendono ad essere più intelligenti e feroci anche da cuccioli. Quando un Litleo raggiunge una certa età  lascia il branco per vivere indipendentemente e per potersi trovare un compagno o una compagna con cui poi entrerà  in un altro branco. I Litleo e la loro evoluzione sono predatori per natura, il loro metodo di caccia non è diverso dai loro parenti Luxray, ma a differenza di questi ultimi, loro tendono a bruciare interi campi pur di trovare le loro prede dando loro un significativo vantaggio in natura. E' interessante notare che nonostante i Litleo e i Pyroar siano Pokémon Fuoco, sono molto abili anche ad usare attacchi Normali come Echeggiavoce e Granvoce, motivo per cui sono gli unici Pokémon classificati come doppio tipo Fuoco/Normale. Capacità altrettanto curiosa di questi Pokémon è che hanno sviluppato una versione personalizzata di Boato: questa mossa non spaventa i nemici al punto da farli fuggire, ma rende i nemici meno aggressivi facendo dunque in modo che i loro attacchi siano più deboli, tale mossa è nota come Urlo. Siccome questi Pokémon possono apprendere le mosse Vampata e Granvoce, sono considerati tra i più potenti Pokémon di Kalos e forse anche i più potenti di tutta l'Africa.

Nonostante la tenera età, i Litleo sono forti combattenti e già  poco tempo dopo la nascita imparano ad usare Braciere, ma nonostante il loro aspetto carino sono Pokémon abbastanza difficili da gestire. Questi cuccioli sono sempre pronti a combattere in qualsiasi situazione e difficilmente si fanno intimorire dai nemici, ma se capiscono di essere in svantaggio fuggono. Quando combattono loro assorbono energia termica attraverso le loro minuscole criniere per usare attacchi Fuoco, più calore c'è e più potenti saranno gli attacchi; in tenera età  viene usata poco questa tecnica visto che imparano solo Braciere, ma quando iniziano a crescere già  imparano mosse come Rogodenti e iniziano a sviluppare i loro istinti primordiali; gli allenatori devono stare attenti quando ciò accade per tenere a bada i loro Pokémon, perché questo significa che non manca molto all'evoluzione, se non si è riusciti a stringere un legame forte con il Pokémon può essere pericoloso, specialmente se si tratta di un Litleo maschio. Non si sa per certo il motivo per cui i maschi siano molto più difficili da allenare rispetto alle femmine, si suppone che sia dovuto al loro grande orgoglio che sembra essere quasi un tratto genetico. Di certo questi grandi felini possono fare molto in battaglia e dimostrare la loro superiorità, ma se non si riesce a tenere a bada il loro grande orgoglio, c'è poco da fare.

Anche se il loro aspetto lascia intendere che non sono Pokémon pericolosi, i Litleo possono mostrare che sono ottimi combattenti e possono risultare un vero problema per gli allenatori che li sottovalutano. Anche se impiegano del tempo per evolversi sono Pokémon comunque forti e saranno un'ottima aggiunta per la squadra di qualsiasi specialista Fuoco. Si consiglia di insegnare loro la differenza fra giocare e combattere, altrimenti le cicatrici e le ustioni causate saranno l'ultimo dei vostri problemi dopo l'evoluzione!

Pyroar

200px-Artwork668.png200px-Artwork668-Femmina.png

Spoiler

Pyroar (noto come Pokémon Reale) è un Pokémon raro di tipo Fuoco/Normale che vive nei campi erbosi e nelle savane delle regioni di Kalos, Alola e dell'Africa. Dall'aspetto regale e dalle potenzialità  in grado di sconfiggere anche i nemici più feroci, i Pyroar sono bestie pericolose che possono rivelarsi molto più che una semplice minaccia in battaglia, anche se non hanno una grande varietà  di attacchi, ma poco importa quando il nemico è divorato dalle fiamme roventi di questi nobili felini!

Litleo e la loro evoluzione Pyroar sono mammiferi del tutto unici e sono parenti stretti dei Luxray; la grande distinzione fra i due è che i Litleo e Pyroar hanno una grande sacca di fiamma nel corpo che consente loro di usare potenti mosse di tipo Fuoco. Questi Pokémon vivono in branchi e tendono ad essere molto territoriali, tanto che il loro habitat viene considerato di loro proprietà. I maschi di Pyroar agiscono come capibranco e fisicamente sono molto diversi dalle femmine in quanto possiedono grandi criniere colorate: il Pyroar con la criniera più folta è il Pyroar alfa, ma sono le femmine ad andare a caccia e in lotta sono anche più abili dei maschi. Mentre i maschi sono più superbi, le femmine tendono ad essere più intelligenti e feroci anche da cuccioli. Quando un Litleo raggiunge una certa età  lascia il branco per vivere indipendentemente e per potersi trovare un compagno o una compagna con cui poi entrerà  in un altro branco. I Litleo e la loro evoluzione sono predatori per natura, il loro metodo di caccia non è diverso dai loro parenti Luxray, ma a differenza di questi ultimi, loro tendono a bruciare interi campi pur di trovare le loro prede dando loro un significativo vantaggio in natura. E' interessante notare che nonostante i Litleo e i Pyroar siano Pokémon Fuoco, sono molto abili anche ad usare attacchi Normali come Echeggiavoce e Granvoce, motivo per cui sono gli unici Pokémon classificati come doppio tipo Fuoco/Normale. Capacità altrettanto curiosa di questi Pokémon è che hanno sviluppato una versione personalizzata di Boato: questa mossa non spaventa i nemici al punto da farli fuggire, ma rende i nemici meno aggressivi facendo dunque in modo che i loro attacchi siano più deboli, tale mossa è nota come Urlo. Siccome questi Pokémon possono apprendere le mosse Vampata e Granvoce, sono considerati tra i più potenti Pokémon di Kalos e forse anche i più potenti di tutta l'Africa.

I Pyroar sono molto più potenti della loro pre-evoluzione e possono usare potentissime mosse Fuoco e Normale in battaglia, inoltre apprendono naturalmente Iper raggio poco dopo l'evoluzione. Queste creature sono estremamente territoriali e allenarne uno direttamente catturato come Pyroar può essere molto pericoloso e difficile, conviene invece crescere ed allenare un cucciolo di Litleo. La sacca di fiamma che hanno nel corpo è insolitamente grande nonostante le loro dimensioni corporee, ciò consente loro di sputare fiammate di oltre 5500°C, l'unica pecca è che impiegano più tempo per sputare fuoco rispetto ad altri mammiferi, ma non è un problema così grave. Anche se i Litleo possono essere facili da allenare una volta stretto un legame di amicizia con esso, per i Pyroar invece è un'altra storia: sono molto difficili da allenare, specialmente le femmine, indipendentemente dal tempo che impiegate per crescerli; ciò può essere usato in modo vantaggioso in battaglia, tuttavia essendo predatori attivi, quando incontrano una preda non seguiranno nessun ordine dell'allenatore finché non verrà  catturata, a prescindere dalla fiducia e dal rispetto che hanno verso il loro allenatore, ecco perché sono avversari così cruenti. Si consiglia di avere sempre a portata di mano Pokémon avvantaggiati contro i Pokémon Fuoco nel caso dobbiate affrontare questi felini, anche se sono intelligenti come i loro cugini Luxray, non c'è da sottovalutarli e non esiteranno a incendiare l'intero campo di battaglia.

Anche se non sono di certo i Pokémon Fuoco più potenti, i Pyroar sono bestie feroci che possono rivelarsi grandi minacce in battaglia. Avendo accesso a potenti mosse Fuoco e Normale e un'indole violenta dovuta alla loro natura predatoria, questi leoni non sono avversari con cui si può scherzare. Se mai doveste affrontare questi Pokémon, assicuratevi di farlo in una zona con oggetti non infiammabili: anche se loro non tendono a distruggere oggetti a caso, se il nemico prova a nascondersi, non esiteranno a distruggere tutto pur di farlo uscire allo scoperto!

Furfrou

676 Furfrou676 Furfrou Heart676 Furfrou Star676 Furfrou Diamond20940b_359dfe407ea344ba99e744f4afd83d87~mv2.png20940b_2f7322f391a342dc9013856781ccbd1c~mv2.png20940b_ca5238f192144f26995fe644bd45f4cb~mv2.png20940b_51bc14dec0bb43f5b06b06d453cdb39e~mv2.png20940b_3934b2f2bf3f4e809a0ab96c8881cb5b~mv2.png20940b_7e6999e9679c4619b63874f5b42ed613~mv2.png

Spoiler

Furfrou (noto come Pokémon Barboncino) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi e nelle praterie delle regioni di Kalos ed Alola. Nonostante non siano in grado di arrecare molti danni, i Furfrou sono cani affettuosi che possono diventare compagni fedeli per chiunque ricambi questo affetto. Inoltre è interessante l'idea di avere un Pokémon che si possa personalizzare, tagliando il loro pelo e pettinandolo in modo che rispecchi le vostre preferenze e gusti!
I Furfrou sono Pokémon imparentati con altri cani, come ad esempio i Lillipup o gli Houndour, ma a causa dei loro comportamenti, sono i più apprezzati tra i Pokémon domestici, al punto che questi barboncini sono tanto comuni in natura quanto in casa o in possesso degli allenatori. Tuttavia questi Pokémon hanno abilità combattive molto limitate, tanto che apprendono davvero poche mosse naturalmente, che comprendono tecniche difensive e attacchi deboli; anche tramite MT, allenamenti specializzati o allevamento apprendono poche mosse, per questo sono davvero pochi gli allenatori professionisti che ne possiedono uno, in compenso però a causa della loro folta pelliccia, la quale dimezza i danni inflitti da attacchi fisici, sono classificati con l'abilità Foltopelo, un'esclusiva di questa specie; questo, assieme alla mossa Cotonscudo e alla loro alta velocità, potrebbe renderli interessanti Pokémon difensivi, sebbene risultino comunque troppo limitati dal punto di vista combattivo.
Ciò che ha reso questi cani davvero così popolari, specialmente nella regione di Kalos, è la loro stessa pelliccia, davvero difficile da tagliare con cura, tuttavia in centri specializzati è possibile tagliarla e modellarla nei modi più disparati, cosa che è abbordabile a tutti, creandone delle vere e proprie opere d'arte viventi in grado di stupire chiunque. Questi tagli possono variare dai più semplici come il Taglio Diamante o il Taglio Cuore, a quelli più complessi ed esotici come il Taglio Gentiluomo o il Taglio Faraone. I tagli più comuni e conosciuti sono 9 (Taglio Cuore, Taglio Stella, Taglio Diamante, Taglio Signorina, Taglio Gentildonna, Taglio Gentiluomo, Taglio Regina, Taglio Kabuki e Taglio Faraone), ma ovviamente è possibile richiedere dei tagli totalmente nuovi ed originali. Sebbene alcuni trovino questa pratica vergognosa per il Pokémon, in realtà i Furfrou si sono sempre dimostrati orgogliosi del modo in cui viene rimodellata la loro pelliccia, specie se hanno il taglio che più li rappresenta. Purtroppo per gli allenatori ciò non ha alcuna utilità in lotta ed è puramente estetica, senza contare che dopo alcuni giorni il loro pelo ricresce riottenendo la sua forma naturale, anche se avendo meno pelliccia addosso, conferisce loro maggiore visibilità e mobilità, il che può risultare utile per gli allenatori che vogliono usarli.
Non sono certo tra i migliori in battaglia, ma i Furfrou restano Pokémon fedeli pronti a dare il meglio sia come combattenti che come Pokémon domestici. Anche se può essere difficile mantenere il loro pelo ordinato, state certi che apprezzeranno molto le cure che darete a loro, l'importante è che siate sicuri che anche al vostro Furfrou piaccia il taglio, altrimenti non solo spenderete i soldi, ma il Pokémon tenterà di mordersi la pelliccia!

Helioptile

200px-Artwork694.png

Spoiler

Helioptile (noto come Pokémon Generatore) è un Pokémon non molto comune di tipo Elettro/Normale che vive nei terreni accidentati e desertici della regione di Kalos. Anche se non sono tra i Pokémon Elettro più convenzionali, gli Helioptile sono Pokémon turbolenti che possono comunque dare all'avversario una bella scossa. Si consiglia di non disturbare questi Pokémon quando stanno sotto il sole, altrimenti potreste essere colpiti da una violenta scarica elettrica!

La famiglia evolutiva degli Helioptile è del tutto unica sia tra i rettili che tra i Pokémon Elettro, questo perché convertono l'energia termica in energia elettrica tramite processi metabolici, una cosa del tutto singolare che nessun altro Pokémon conosciuto è in grado di fare. Ciò è possibile grazie ad un processo metabolico avanzato, usando l'energia solare infatti possono rompere dei legami chimici che possiedono nei lembi attorno al collo o ai lati della testa, questo consente loro di produrre una sostanza organica ricca di ioni, in questo modo possono creare una reazione elettrochimica con cui generano energia elettrica. Questa reazione può essere creata da qualsiasi essere vivente, ma solo gli Helioptile e gli Heliolisk possono crearne abbastanza da poterla usare come arma. Grazie a questo processo loro possono usare varie mosse davvero interessanti, come Sottocarica, ma la mossa più interessante che possono usare è Elettrocontagio, che è una loro esclusiva; fuori dalla lotta questa mossa viene usata per raccogliere energia termica per riscaldare il corpo in modo più efficace, di conseguenza non hanno nemmeno bisogno di molto cibo per sopravvivere, ecco perché sono così adatti alla vita nel deserto, dove le risorse scarseggiano. E' interessante notare che hanno molte caratteristiche in comune con i Pokémon Normali, motivo per cui sono classificati come tipo Elettro/Normale, combinazione assolutamente unica. In certi casi questo può causare uno svantaggio, ma potendo apprendere mosse come Ventagliente, queste creature possono risultare davvero sorprendenti.

Gli Helioptile sono creature molto affettuose nonostante toccarle spesso può essere pericoloso visto che sotto il sole il corpo produce deboli cariche elettriche che possono risultare dolorose al contatto, ma esse possono essere cessate all'istante non appena ritirano le membrane ai lati della testa. Le sacche elettrochimiche che vengono usate per produrre elettricità  ovviamente si trovano nelle membrane che vengono piegate quando non sono necessarie in modo da non causare danni ad esse, ma di solito vengono estese quando devono rilasciare elettricità  per attaccare i nemici. Nonostante i poteri elettrizzanti che possiedono, gli Helioptile possono apprendere non solo mosse Elettro e Normale, ma anche altre mosse come Battiterra in uno stadio più avanti della loro vita, cosa sorprendente considerando che pochi Pokémon Elettro possono apprendere naturalmente attacchi Terra (motivo per cui sono pericolosi per i loro simili). Altra capacità  che hanno è quella di aumentare l'attività  muscolare rilasciando elettricità  nel corpo, in questo modo possono sfuggire facilmente ai predatori. Anche se abituarsi alle loro singolari abilità  può essere difficile, una volta pronte queste piccole lucertole possono brillare in battaglia.

Come rettili sono davvero unici, ma sono anche creature davvero affettuose: ottime come Pokémon domestici o anche come compagni di battaglia. Da soli possono fare poco, ma di sicuro con del supporto possono risultare davvero potenti. Se mai doveste trovare una Pietrasolare, non abbiate paura di usarla: il cambiamento che otterranno è un bene, considerando le loro nuove abilità!

Heliolisk

695 Heliolisk

Spoiler

Heliolisk (noto come Pokémon Generatore) è un Pokémon raro di tipo Elettro/Normale che vive nei terreni accidentati e desertici della regione di Kalos. Anche se non sono convenzionali né come Pokémon Elettro né come Pokémon Normali, gliHeliolisk rimangono creature molto agili che possono prendere di sorpresa i nemici con le loro scosse. Si consiglia di evitare il confronto diretto con queste creature se non si hanno protezioni adeguate; anche se piccoli, solo una macchina da corsa può tener testa alla velocità  di questi rettili una volta ottenuta abbastanza elettricità!

La famiglia evolutiva degli Helioptile è del tutto unica sia tra i rettili che tra i Pokémon Elettro, questo perché convertono l'energia termica in energia elettrica tramite processi metabolici, una cosa del tutto singolare che nessun altro Pokémon conosciuto è in grado di fare. Ciò è possibile grazie ad un processo metabolico avanzato, usando l'energia solare infatti possono rompere dei legami chimici che possiedono nei lembi attorno al collo o ai lati della testa, questo consente loro di produrre una sostanza organica ricca di ioni, in questo modo possono creare una reazione elettrochimica con cui generano energia elettrica. Questa reazione può essere creata da qualsiasi essere vivente, ma solo gli Helioptile e gli Heliolisk possono crearne abbastanza da poterla usare come arma. Grazie a questo processo loro possono usare varie mosse davvero interessanti, come Sottocarica, ma la mossa più interessante che possono usare è Elettrocontagio, che è una loro esclusiva; fuori dalla lotta questa mossa viene usata per raccogliere energia termica per riscaldare il corpo in modo più efficace, di conseguenza non hanno nemmeno bisogno di molto cibo per sopravvivere, ecco perché sono così adatti alla vita nel deserto, dove le risorse scarseggiano. E' interessante notare che hanno molte caratteristiche in comune con i Pokémon Normali, motivo per cui sono classificati come tipo Elettro/Normale, combinazione assolutamente unica. In certi casi questo può causare uno svantaggio, ma potendo apprendere mosse come Ventagliente, queste creature possono risultare davvero sorprendenti.

Purtroppo sembra che gli Helioptile siano stati colpiti da un difetto genetico che impedisce loro di evolversi in maniera naturale, tuttavia se esposti alle radiazioni di una Pietrasolare, possono evolversi nonostante questo difetto, raggiungendo lo stadio adulto: Heliolisk. Il fatto che sia l'unico Pokémon che non sia una pianta in grado di evolversi tramite la Pietrasolare ha portato molti scienziati a credere che sia dovuto alla loro vita nel deserto. Proprio come gli Helioptile, anche gli Heliolisk sono creature molto affettuose, motivo per cui sono tra i Pokémon Elettro completamente evoluti più facili da allenare e producono una quantità  di elettricità  tale da poter alimentare un intero grattacielo (questo spiega perché possono apprendere la mossaElettromistero). La membrana che hanno attorno al collo può essere estesa per assorbire energia solare o per rilasciare elettricità  per attaccare, ma a differenza degli Helioptile, possono usare le zampe per scaricare parte dell'energia sul terreno, in questo modo non corrono il rischio di folgorare la gente che entra in contatto con loro quando la membrana è aperta. Anche se anatomicamente sono estremamente simili alla loro pre-evoluzione, il loro corpo è molto più efficiente nell'assorbire energia solare e convertirla in elettricità , come se non bastasse anche gli impulsi elettrici trasmessi ai muscoli è maggiore e possono correre cento metri circa in pochissimi secondi quando i loro tessuti muscolari sono completamente carichi, ciò viene rispecchiato anche nelle loro statistiche in cui il loro attacco speciale e la loro velocità  in media sono registrate con valori alti. Sebbene allenarli sia facile, abituarsi alle loro abilità  richiede del tempo, ma considerando che oltre alla loro famiglia evolutiva c'è solo un altro Pokémon Elettro originario di Kalos, gli allenatori di questa regione non fanno molta fatica ad abituarsi e ad usarli per creare splendidi spettacoli pirotecnici in battaglia.

In grado di correre più velocemente del vento e di ricaricarsi più velocemente di una carta di credito, queste esuberanti bestiole possono mostrare ciò che possono fare realmente in battaglia se ben allenati. Gli Heliolisk potrebbero non avere abilità  pari a quelle di altri Pokémon Elettro, ma potendo usare attacchi potenti come fulmini, di certo qualsiasi creatura (anche del deserto) dovrà  stare attenta loro. Se mai la vostra cittadina dovesse essere vittima di un blackout e aveste uno di questi esemplari con voi, non sarebbe una brutta idea usare le loro abilità  per il bene comune, ma non usateli durante le piogge, altrimenti il risultato sarebbe catastrofico!

Pikipek

Artwork731.png

Spoiler

Pikipek (noto come Pokémon Picchio) è un Pokémon comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste della regione di Alola. Anche se singolarmente non sono delle minacce, i Pikipek restano piccoli e graziosi uccelli che possono diventare ottimi Pokémon domestici o compagni per i giovani allenatori durante il loro lungo viaggio. Sebbene non dispongano di una grande resistenza per buona parte di questo ciclo vitale, per questi piccoli e rapidi animali ciò non è un problema, l'importante è poter sopportare il rumore dei loro becchi quando sono al lavoro, in caso contrario potrebbero causarvi troppe emicranie per poter essere gestiti!
Essendo dei picchi, i Pikipek sono ben noti per i loro potenti becchi e per i loro attacchi basati sul beccare, infatti possono farlo ad una velocità di circa 16 beccate al secondo; sono così veloci che risulta quasi impossibile vederne il movimento ad occhio nudo. Questi uccelli sfruttano il becco principalmente per forare gli alberi in cerca di insetti che potrebbero vivere sotto la corteccia o per creare fori tali da formare piccoli nidi in cui vivere e in cui spesso conservano il cibo, specie quando si avvicina il mal tempo, senza doversi preoccupare di migrare al sud dal momento che vivono solo in luoghi tropicali, questo perché sono sensibili alla pioggia e al freddo e si rifiutano di uscire dal nido quando fa freddo o l'aria è troppo umida. I Pikipek sono anche molto territoriali e usano i semi delle bacche mangiate per sputarli come fossero munizioni contro coloro che li provocano o che invadono il loro territorio; fortunatamente questo attacco non è affatto forte vista la loro tenera età, e non hanno nemmeno abbastanza potenza per sputarli con forza, anche se col tempo svilupperanno un becco sempre più robusto potendo apprendere anche Semitraglia. Similmente ai Murkrow, essi sono anche attratti da oggetti luccicanti che rubano e nascondono nel loro nido, tanto che ad Alola c'è un detto che dice: "Cerca, cerca, ma dov'è? L'avrà preso Pikipek!".
Oltre a mangiare e combattere, è stato osservato che questi piccoli pennuti sfruttano il becco per comunicare con i loro simili usando dei segnali che sembrano una sorta di forma primitiva del codice morse. Questi uccelli sono anche noti per poter produrre circa un centinaio di suoni differenti dal becco che sia i loro simili che gli umani percepiscono come una forma di linguaggio, tanto che si sono svolte varie ricerche per tentare di tradurne il più possibile; la maggior parte di questi suoni sono avvisi o forme d'interesse, alcuni invece sono usati solo durante la stagione degli amori per attirare le femmine, infatti è solito che i maschi tentino di attirarle beccando gli alberi più resistenti producendo un suono che può essere considerato tanto affascinante quanto fastidioso a seconda di chi l'ascolta. Fortunatamente si fermano immediatamente se dovessero sentirsi minacciati, quindi scacciarli è facile, sebbene riprenderanno a fare ciò che stavano facendo appena ne hanno l'occasione, continuando ad emettere la loro rumorosa serenata fino a quando non trovano una compagna o finché non cala la notte, dal momento che stanno attenti a non attirare l'attenzione di Spinarak ed Ariados durante le ore buie.
Anche se non sono tra i combattenti più forti durante questa loro età giovanile, i Pikipek restano uccelli interessanti che potrebbero rivelarsi ostici da allenare correttamente per gli allenatori in erba. Sebbene non abbiano accesso a potenti attacchi finché non raggiungono lo stadio adulto, possono comunque fare grandi cose con la loro tenacia. Se non sopportate rumori continui ed incessanti allora è meglio procurarsi un altro Pokémon da allenare, specie quando il loro becco inizierà ad assomigliare più ad un piccone che ad una puntina!

Trumbeak

20940b_16c62f6ef1ac4173b151b02386fccf05~mv2.webp

Spoiler

Trumbeak (noto come Pokémon Trombecco) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste della regione di Alola. Anche se non hanno la potenza di altri Pokémon, i Trumbeak restano comunque creature interessanti in grado di usare il loro insolito becco sia in battaglia che al di fuori di essa per farsi notare. Proprio come i Pikipek, non è affatto difficile allenarli, ma se siete allenatori che hanno avuto problemi con la loro pre-evoluzione, allora sappiate che le cose non saranno migliori. Potrebbe essere necessario procurarsi delle cuffie per allenare questi Pokémon, visto che i rumori che emettono spesso sono troppi per essere gestiti psicologicamente!
In termini di potenza ed abilità naturali, i Trumbeak non sono poi così diversi dai Pikipek e hanno uno stile di vita pressoché identico, eccezion fatta per lo sviluppo di un paio di nuove abilità. Proprio come i Pikipek, questi Pokémon possiedono un lungo ed affilato becco con cui creare delle cavità sugli alberi, per poter cercare gli insetti di cui si nutrono e per costruire nidi, ma è facile distinguere un nido di Pikipek da quello di un Trumbeak dal momento che i loro fori sono molto più grandi, tanto da poter danneggiare gravemente un albero o addirittura ucciderlo, anche se questi uccelli sembrano non avere alcuna preoccupazione in proposito; inoltre i Trumbeak sono estremamente territoriali, quindi in un albero può viverci un solo esemplare, impedendo che la pianta venga danneggiata ulteriormente. Come per i Pikipek, questi picchi conservano il cibo dentro i nidi, nel caso in cui non dovessero lasciarlo a causa di pioggia o temperature troppo fredde, e sono noti per sputare a raffica i semi delle bacche contro chiunque li infastidisca o che si intrufoli nel loro territorio, sebbene non saranno in grado di farlo con forza sufficiente da poter eseguire la mossa Semitraglia finché non raggiungono lo stadio adulto. E' interessante notare che con l'evoluzione iniziano a nutrirsi anche di carne, usando i semi per stordire piccoli roditori per poi finirli con Spennata e portarli nel loro nido dopo averli uccisi, in modo da poterli mangiare comodamente.
Un’altra caratteristica in comune con i Pikipek è che anche i Trumbeak usano il loro becco per comunicare con i loro simili con una sorta di primitiva forma di codice morse, e anche nel loro caso sono stati registrati oltre cento messaggi di questa specie, anche se sono molto simili a quelli dei Pikipek; le uniche cose che cambiano sono il tono e la frequenza che differenziano i messaggi dei Trumbeak da quelli dei Pikipek. A causa del loro grande becco, i rumori da loro emessi sono più forti rispetto a quelli della loro pre-evoluzione, dando un enorme fastidio ai nativi di Alola, specialmente durante la stagione degli amori in cui diventano assolutamente insopportabili, causando continui rumori fino al tramonto o finché non trovano una compagna, solo a quel punto si fermeranno. E' interessante notare che a causa della lunghezza del becco rispetto al loro corpo, i Trumbeak sono in grado di piegarlo leggermente per emettere molti più suoni rispetto ai Pikipek, spiegando anche come facciano ad identificarsi anche da lontano con i propri simili. Gli allenatori devono tenere bene a mente quando viaggiano in luoghi abitati da questi uccelli che, mentre i Pikipek sono troppo timidi per attaccare direttamente gli umani, i Trumbeak non si fanno intimidire così facilmente e non si faranno problemi ad usare il loro becco per fare del male ad eventuali viaggiatori ignari.
Sebbene non siano poi così potenti rispetto alla loro pre-evoluzione, i Trumbeak restano uccelli interessanti in grado di beccare i nemici in una maniera che difficilmente potranno dimenticare. Anche se incapaci di gestire battaglie serie fino all'evoluzione, i loro rumori, seppure innocui, possono comunque causare parecchi disagi. Una volta evoluti però ricordatevi che le cose potrebbero sfuggire di mano se non riuscite a tenerli bada e potreste anche essere arrestati per uso di armi da fuoco contro dei civili, anche se di fatto non possedete nessun'arma!

Toucannon

20940b_09246cc2318f421997331ce007ef8bca~mv2.webp

Spoiler

Toucannon (noto come Pokémon Cannone) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale/Volante che vive nei campi erbosi e nelle foreste della regione di Alola. Sebbene non sembrino nulla di speciale, i Toucannon sono potenti uccelli che possono compensare le loro mediocri capacità combattive con un’incredibile potenza offensiva che pochissimi uccelli possono anche solo sperare di comparare. Anche se sembrano tranquilli, è sempre bene mantenere le distanze da questi pennuti: il loro becco non è di certo affilato, ma i proiettili che sputano sono in grado di distruggere qualsiasi cosa con cui entrano in contatto!
Nonostante siano ancora considerati dei picchi a causa della loro famiglia evolutiva, il becco di queste creature ha perso la sua classica punta affilata e non possono più beccare gli alberi per cercare cibo, diventando però onnivori, mangiando sia frutta che piccoli roditori per sopravvivere. E' interessante notare che questi uccelli tendono ad essere parecchio solitari, tanto da comunicare raramente anche con membri della loro specie, eccezion fatta durante la stagione degli amori, in questo caso però non beccano gli alberi per attrarre la compagna, ma usano solo un richiamo d'accoppiamento per attrarre la femmina, per questo motivo sono visti in maniera molto più positiva dagli abitanti di Alola, dal momento che non causano alcun disturbo o danni alla natura, anche se essi non hanno molto in simpatia la società umana, tanto da attaccare qualsiasi umano si avvicini troppo a loro. Fortunatamente possono essere allenati in modo da diventare più tranquilli in cattività, dimostrando anche di avere un intelletto tale da essere paragonabili ai Murkrow e Chatot, il che li rende ottimi da usare in battaglia visto che possono eseguire ordini complessi senza problemi, sebbene però abbiano spesso un atteggiamento negativo nei confronti del proprio allenatore, arrivando addirittura a disobbedirgli nel caso in cui non gli andasse a genio.
Anche se in un primo momento possono sembrare nulla di speciale in termini di forza e versatilità in battaglia, il massiccio becco ricurvo di queste creature nasconde un segreto mortale: essi possiedono un organo di combustione alla base della gola, che sebbene non sia così sviluppato da permettere loro di sputare fuoco naturalmente, serve per eseguire un attacco devastante che apprendono solo dopo l'evoluzione: Cannonbecco. Da questo organo di combustione questi uccelli producono un gas infiammabile nella bocca, che inizierà ad emettere fumo, specie quando si arrabbiano, facendo raggiunge al proprio becco la temperatura di ben 100°C, causando ustioni al solo contatto; in seguito, il calore assieme al gas innescherà una reazione e se dovessero avere qualcosa in bocca, come dei semi, li spareranno come un potente proiettile in grado di frantumare un masso, tuttavia a causa della natura dei danni che causano sono considerati di tipo Volante. La cosa che rende questo attacco interessante è che dal momento che per essere usato è necessario del tempo per caricarlo, di solito i nemici riescono a colpire per primi, nel caso in cui essi dovessero entrare in contatto con il becco durante il caricamento, l'estrema temperatura li ustionerà, dando un aiuto in più ai Toucannon nell'eliminare gli avversari. Tutto ciò, insieme alla loro elevata forza fisica, rende questi uccelli delle serie minacce contro cui è sempre meglio prepararsi.
Nonostante non siano proprio i più teneri dei pennuti, i Toucannon restano potenti uccelli in grado di spazzare via l'opposizione con la loro esplosiva potenza e stile di combattimento. Anche se sono troppo pericolosi per essere gestiti dagli allenatori più giovani in un primo momento, anche per il fatto che raggiungono abbastanza velocemente lo stadio adulto rispetto ad altri Pokémon Volante, chiunque riesca a sfruttare le loro abilità non rimarrà di certo deluso dei risultati. Se mai vorreste averlo come animale domestico però, fatevi un favore e procuratevi una gabbia a prova di bomba: sebbene possa essere costosa, costa sempre meno rispetto a riparare un buco sul muro solo perché non avete preso le giuste precauzioni!

Yungoos

Manglouton-SL.png  

Spoiler

Yungoos (noto come Pokémon Pattuglia) è un Pokémon comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi della regione di Alola. Anche se non sono poi così forti rispetto ai Pokémon per cui sono stati importati per tenerli sotto controllo, gli Yungoos restano piccoli feroci mammiferi che però non possono fare molto senza un allenamento adeguato. Senza dubbio sono tra i primi Pokémon che un allenatore possa incontrare durante un suo viaggio ad Alola, ma è comunque importante tenere d'occhio il loro vorace appetito: date loro da mangiare, altrimenti potrebbero iniziare a mordere la mano che li nutre!
Anche se incredibilmente diffusi in tutta la regione di Alola, gli Yungoos ed i Gumshoos non sono originari di questa regione isolana, ma sono stati importati da una lontana regione per occuparsi di un problema comune: i Rattata ed i Raticate. Prima della loro importazione, queste due specie di Pokémon correvano freneticamente fra i campi erbosi e i centri urbani della regione diventando parassiti costanti vista la loro dipendenza da cibi freschi, spazzatura e altro materiale commestibile che erano soliti rubare alla gente del posto in gran numero, e la loro natura tenace li rendeva impossibili da sterminare senza un aiuto. Non avendo a disposizione altre opzioni sicure per liberarsene dall'ambiente isolano, l'unica soluzione era importare un loro predatore per dar loro la caccia e mantenerne il numero sotto controllo. Gli Yungoos ed i Gumshoos sono stati scelti per il loro vorace appetito ed il loro grosso stomaco esteso nel loro corpo allungato, tanto da mangiare in continuazione dal momento che riescono a digerire il cibo a velocità sorprendenti, ecco perché sono sempre affamati. Una volta portati nella regione, gli abitanti non dovettero fare altro, ora come ora sono tanto comuni quanto le loro stesse prede e continuano ancora oggi a dar loro la caccia durante il giorno, riuscendo comunque a svolgere il loro compito: diminuire la popolazione di quei ratti ed impedir loro di moltiplicarsi troppo rapidamente.
Gli Yungoos vagano costantemente nel loro habitat in cerca di cibo, senza mai fermarsi, neanche per riposare, fino a quando non collasseranno dal sonno al tramonto, per poi svegliarsi al sorgere del sole per continuare la loro ricerca di prede con cui banchettare. Hanno pochissimo controllo sulla loro natura diurna, motivo per cui non riescono a rimanere svegli dopo il calar del sole, quindi tendono ad aggirarsi solo in luoghi che conoscono, visto che allontanarsi dal loro nido significa lasciarli alla mercé di predatori più grandi una volta addormentati. Solo perché gli Yungoos cacciano in determinati percorsi, non significa che siano predatori poco attivi, infatti sono molto feroci e dispongono di zanne abbastanza affilate da perforare deboli corazze e lacerare la carne e le ossa con poca fatica, perciò è difficile non soffrire dai loro morsi senza una protezione adeguata. Nonostante tutto gli Yungoos sono comuni Pokémon domestici tra la gente dal momento che aiutano a cacciare i roditori e sono sorprendentemente docili, specie con un po’ di allenamento, tuttavia le loro zanne possono comunque rappresentare un pericolo per i bambini piccoli ed è sempre meglio tenerli sotto controllo, visto che possono anche diventare aggressivi in caso sentano una forte fame. E' interessante notare che la maggior parte degli esemplari di questa specie a causa del loro istinto di caccia ha sviluppato un’abilità unica: Sorveglianza, con cui riescono a causare il doppio dei danni quando attaccano un Pokémon che è appena apparso, sebbene non possano farne buon uso fino all'evoluzione, resta comunque una capacità interessante che può mettere l'avversario in difficoltà qualora volesse mandare in campo un Pokémon più forte per attaccare queste creature.
Aggressivi verso le loro prede e costantemente alla ricerca di cibo, gli Yungoos sono piccole bestiole feroci che possono rivelarsi ottime aggiunte per la squadra di un allenatore alle prime armi. Non saranno statisticamente grandiosi, ma la loro ferocia potrebbe renderli avversari difficili da tenere a bada, visto che non combattono mai alla leggera. Gli allenatori che hanno delle difficoltà ad allenarli non dovrebbero preoccuparsi molto: se ora sono difficili da controllare, la cosa migliorerà con l'evoluzione... anche se prima di combattere preferiranno tenere sotto controllo la zona!

Gumshoos

Artwork735.pngArtwork735.png

Spoiler

Gumshoos (noto come Pokémon Sorveglianza) è un Pokémon relativamente non molto comune di tipo Normale che vive nei campi erbosi della regione di Alola. Anche se non hanno la potenza di altri Pokémon selvatici, i Gumshoos sono creature pazienti che passano il tempo ad osservare e studiare le mosse del nemico in modo da determinare quale sia il miglior modo per attaccare. L'enorme pazienza che dimostrano anche nelle lotte più ardue li rende ammirevoli agli occhi di alcuni, ma bisogna sempre stare attenti quando si affrontano questi esseri: potrebbero anche non essere feroci quanto la loro pre-evoluzione, ciò però non significa che non useranno le loro affilate zanne contro coloro che osano disturbarli mentre osservano!

Anche se incredibilmente diffusi in tutta la regione di Alola, gli Yungoos ed i Gumshoos non sono originari di questa regione isolana, ma sono stati importati da una lontana regione per occuparsi di un problema comune: i Rattata ed i Raticate. Prima della loro importazione, queste due specie di Pokémon correvano freneticamente fra i campi erbosi e i centri urbani della regione diventando parassiti costanti vista la loro dipendenza da cibi freschi, spazzatura e altro materiale commestibile che erano soliti rubare alla gente del posto in gran numero, e la loro natura tenace li rendeva impossibili da sterminare senza un aiuto. Non avendo a disposizione altre opzioni sicure per liberarsene dall'ambiente isolano, l'unica soluzione era importare un loro predatore per dar loro la caccia e mantenerne il numero sotto controllo. Gli Yungoos ed i Gumshoos sono stati scelti per il loro vorace appetito ed il loro grosso stomaco esteso nel loro corpo allungato, tanto da mangiare in continuazione dal momento che riescono a digerire il cibo a velocità sorprendenti, ecco perché sono sempre affamati. Una volta portati nella regione, gli abitanti non dovettero fare altro, ora come ora sono tanto comuni quanto le loro stesse prede e continuano ancora oggi a dar loro la caccia durante il giorno, riuscendo comunque a svolgere il loro compito: diminuire la popolazione di quei ratti ed impedir loro di moltiplicarsi troppo rapidamente.

Differentemente dalla loro pre-evoluzione, i Gumshoos non vanno in giro di continuo per cercare cibo, invece sorveglieranno accuratamente la loro preda da lontano per studiarne il loro comportamento e la loro natura ad una distanza di sicurezza. Con il passare del tempo studieranno i percorsi che tende ad attraversare, il cibo di cui si nutre e dove nidifica, senza mai avvicinarsi troppo, aspettando il momento giusto per attaccare. La loro natura paziente e tenace li può anche portare a stare fermi immobili come statue per ore e ore, il tutto nella speranza di catturare la loro vittima ed affondare i loro denti quando questa è distratta e sicura di stare lontana da ogni pericolo. Essi non mangiano neanche durante l'osservazione, finendo pure per patire dolori per la fame, senza mai darlo a vedere però, in attesa del momento giusto per colpire. Ciò li rende abbastanza difficili da allenare, visto che nella stragrande maggioranza dei casi non attaccano mai per primi, ma la loro abilità peculiare Sorveglianza, li rende particolarmente ostici se l'avversario manda in campo un altro Pokémon, dando loro l'opportunità di causa ingenti danni. Purtroppo per loro, essendo i Rattata e i Raticate di Alola il loro cibo preferito, ed essendo loro Pokémon diurni, è estremamente difficile per loro trovarli, tanto che gli Yungoos possono evolversi solo durante il giorno, visto che di notte queste creature cadono nel sonno per svegliarsi solo al sorgere del sole, motivo per cui non hanno mai occasione di trovare il loro cibo preferito; questo fortunatamente raramente è un problema nell'allenamento, dato che la maggior parte degli allenatori preferisce dormire durante la notte. E' interessante notare che un Gumshoos è uno dei due Pokémon Dominanti che si possono potenzialmente affrontare durante il Giro delle Isole a Mele Mele: questo esemplare affronta qualsiasi sfidante si presenti di giorno per la prova di tipo Normale.
Anche se per alcuni le loro ore di attività potrebbero rivelarsi problematiche per l'allenamento, i Gumshoos restano comunque delle bestie riflessive e calcolatrici, dimostrando di essere più pazienti ed intelligenti delle prede che sono soliti cacciare. Dare loro l'ordine di attaccare un nemico prima che abbiano la possibilità di studiarlo potrebbe essere difficile, ma chiunque riesca ad aggirare questo problema scoprirà nei Gumshoos dei Pokémon interessanti a cui vale la pena dar un po’ di fiducia. Se invece volete qualcuno in grado di scoprire dove sia finito un vostro oggetto perduto, possono sempre tornarvi utili, basta che non debbano farlo di notte, altrimenti non riusciranno a tenere gli occhi aperti e ad aiutarvi a ritrovare l'oggetto perso!

Stufful

Artwork759.png

Spoiler

Stufful (noto come Pokémon Bizzoso) è un Pokémon raro di tipo Normale/Lotta che vive nei campi erbosi e nelle foreste della regione di Alola. Anche se possono sembrare adorabili e giocosi, gli Stufful in realtà sono creature molto pericolose, che possono rivelarsi delle vere minacce se non controllati. Potranno pure somigliare a dei peluche, ma provare a coccolarli può portarvi direttamente all'ospedale, quindi è meglio che vi compriate un vero pupazzo di pezza!
Sebbene per molte persone gli Stufful possono assomigliare a dei peluche, avvicinarsi a loro potrebbe essere molto pericoloso ed è per questo che è meglio evitarli. Il loro aspetto tenero serve per dare ai predatori un falso senso di sicurezza, visto che solo dalle apparenze queste bestiole sembrano totalmente inermi e tranquille, ma in verità è l'esatto contrario, infatti nascondono un’immensa forza fisica sotto la loro morbida pelliccia. La massa muscolare di questi Pokémon è estremamente densa, tanto da causar loro quasi del dolore fisico, garantendo loro una forza che sembrerebbe impossibile considerando le loro dimensioni, basti pensare che basta loro un colpo per mettere al tappeto un wrestler professionista. Non si è ancora compreso del tutto perché abbiano un aspetto così tenero, visto che riescono ad affrontare i predatori, ma sembra che abbiano un po’ di problemi psicologici proprio a causa di questo. Siccome la loro pelliccia è molto apprezzata dai collezionisti, queste creature vengono spesso cacciate da persone e Pokémon, infatti i loro predatori sono noti per strappare loro la pelliccia e divorarli, per poi usarne il pelo per dormire in dei morbidi e rilassanti cuscini, e purtroppo gli umani non è che si comportino diversamente con la loro pelliccia. Per difendersi da ciò, queste rare creaturine con il passare del tempo hanno sviluppato un'impressionante forza, fino a diventare i mostruosi cuccioli oggi noti. Le attività umane non li hanno aiutati molto: sebbene la loro popolazione ora ha un numero stabile, la caccia continua da parte delle persone l’ha ridotto notevolmente, per questo adesso sono difficili da trovare, anche da un certo punto di vista ciò è un bene, questi mammiferi infatti continuano a non fidarsi degli sconosciuti e non si fanno problemi a scaraventarli via se dovessero sentirsi minacciati.
Non c'è da stupirsi se la loro associazione negativa verso l'uomo ha sviluppato in loro un immenso odio nell'avere qualcuno vicino, specie quando vengono abbracciati. La maggior parte degli esemplari ha una pelliccia più densa e morbida, conferendo l'abilità Morbidone: questa dimezza i danni inflitti da attacchi diretti, ma raddoppia i danni dagli attacchi di tipo Fuoco; purtroppo però, a causa dell'incredibile morbidezza di questa pelliccia, molte persone sono tentate di abbracciarli, cosa che gli Stufful non approvano minimamente. Se dovessero essere presi fra le braccia di qualcuno, essi inizieranno a muovere freneticamente le zampe per liberarsi dal loro "assalitore", raramente ciò si rivela una buona esperienza per chiunque venga coinvolto, specie perché la maggior parte delle vittime sono donne e bambini affascinati dal loro tenero aspetto. Nonostante tutto, essendo la loro popolazione comunque stabile, non è raro vedere molte persone che hanno tentato di prendere uno Stufful in ospedale proprio nelle vicinanze delle zone abitate da questi Pokémon; l'unico modo per toccare uno Stufful senza essere aggrediti è quello di guadagnarsi completamente la loro fiducia, anche se continueranno a non apprezzare gli abbracci.
Sebbene possano sembrare carini e coccolosi per alcuni, chiunque abbia interagito con uno Stufful può confermare che sono ben più pericolosi di quel che sembrano. A causa della loro rarità, per trovarne uno potrebbe volerci del tempo, ma vista la loro impressionante forza fisica, è meglio non prenderne uno come Pokémon domestico, dato che difficilmente potrebbe finire bene con la famiglia. Ci potrebbe volere parecchia fatica per allenarli e tenerli sotto controllo, ma la cosa più importante è insegnargli a controllare la propria forza prima dell'evoluzione, altrimenti le loro dimostrazioni d'affetto potrebbero rivelarsi un po’ troppo letali!

Bewaer

Artwork760.png

Spoiler

Bewear (noto come Pokémon Fortebraccio) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale/Lotta che vive nei campi erbosi e nelle foreste della regione di Alola. Nonostante il loro aspetto coccoloso ed amichevole, i Bewear sono creature incredibilmente pericolose che possono rivelarsi una forza temibile sia dentro che fuori le battaglie, se dovessero avvicinarsi troppo. Sebbene non dia loro fastidio stare con gli altri a differenza degli Stufful, solo un folle può pensare che siano innocui, visto che ricevere una manifestazione d'affetto da loro senza allenamento potrebbe rivelarsi l'ultimo abbraccio che potreste ricevere!
Mentre gli Stufful sono diventati forti per una forma di difesa, essi non sono nulla se comparati alla forza devastante posseduta dalla loro evoluzione Bewear. I muscoli dei Bewear sono talmente densi che un loro pugno sembra più una palla da demolizione, tanto che riescono a spezzare in due un albero con un unico cazzotto, ciò appare ancora più terrificante se consideriamo che possono attaccare anche senza sforzarsi, basta che muovano un pochino gli arti per devastare selvaggiamente tutto ciò che hanno attorno; questo potrebbe essere uno sviluppo per scoraggiare qualsiasi predatore a cacciarli nonostante il loro aspetto, anche se questa teoria a dire il vero non ha senso visto che non hanno alcun predatore naturale, né sembra li abbiano mai avuti, quindi questo aumento della forza è un semplice sviluppo naturale della forza della loro pre-evoluzione che ottengono evolvendosi. Indipendentemente da ciò, sono in grado di sferrare possenti attacchi fisici con cui riescono a dominare gli scontri solo con la semplice potenza e come se non bastasse sono anche incredibilmente vigorosi, quindi devono subire un’enorme quantità di danni prima di andare al tappeto. E' una fortuna che queste bestie siano intelligenti e riescano a capire gli ordini del loro allenatore, specie se hanno un buon rapporto con quest’ultimo, in modo che possano anche ricevere ordini su come usare la loro forza senza causare danni troppo gravi, motivo per cui i Bewear selvatici sono estremamente pericolosi ed ogni loro habitat è contrassegnato da dei cartelli che vietano di inoltrarsi per motivi di sicurezza.
Purtroppo per gli allenatori che vogliono ottenere uno di questi animali, anche se non causano problemi dal punto di vista dell'aggressività, tendono a darli quando dimostrano il loro affetto. Differentemente dagli Stufful, questi soffici bestioni non hanno problemi a farsi abbracciare, tutto il contrario, infatti adorano abbracciare i loro amici e conoscenti, specie quando sono felici e di buon umore, il problema è che i Bewear non hanno per natura nessun controllo della loro forza, perciò gran parte delle volte i loro abbracci possono spezzare la spina dorsale dei loro amici, spesso causandone una morte prematura, motivo per cui apprendono la mossa Legatutto non appena evoluti (che a dire il vero spesso è solo un abbraccio che un attacco intenzionale), di conseguenza è estremamente pericoloso allenarli e stringere un rapporto con loro, questo però può anche rattristarli al punto tale da spingerli a fuggire dal loro stesso allenatore o dai Pokémon a cui vogliono bene, andando su tutte le furie e portandoli a distruggere un’intera foresta per sfogarsi. Anche avvicinarsi a loro quando sono di buon umore deve essere fatto con cautela, visto che la loro allegria può portarli a schiacciarvi involontariamente portandovi ad una fine rapida e violenta, per fortuna questi bestioni possono essere allenati al fine di controllare la loro forza quando vogliono mostrare il loro affetto, trasformando le loro forti e distruttive braccia in un abbraccio morbido e caloroso, sebbene possano stringervi all'improvviso se vengono sorpresi.
Ben più forti di quanto possano non sembrare e brutali nei combattimenti ravvicinati, i Bewear sono imponenti creature in grado di stritolare chiunque li sottovaluti solo per il loro tenero aspetto. Cercare di tenere sotto controllo queste bestie può risultare un compito estremamente arduo per qualsiasi allenatore, ma la loro potenza pura può renderli ottimi alleati in battaglia. Se siete alla ricerca di un compagno in grado d’ingannare gli avversari con il suo aspetto per poi sottometterlo facilmente, allora non troverete candidati migliori di questi orsi erculei, ma non provate a giocare a nascondino con loro: se dovessero abbracciarvi da dietro, la cosa potrebbe finire male, specie considerando la distruzione che possono causare mentre vi cercano, che potrebbe essere ben più grave della vostra semplice morte!

Oranguru

Artwork765.png

Spoiler

Oranguru (noto come Pokémon Saggio) è un Pokémon raro di tipo Normale/Psico che vive nelle foreste e nelle giungle della regione di Alola. Nonostante il loro aspetto possa farli sembrare distratti o disinteressati, gli Oranguru in realtà sono bestie incredibilmente intelligenti, tanto da essere considerati tra gli animali più intelligenti del pianeta. Se siete alla ricerca di compagno in grado di eseguire strategie complesse senza alcun rischio, queste scimmie fanno al caso vostro, ma cercate di tenere le Poké Ball fuori dalla loro portata, altrimenti avrete un Pokémon che controlla un altro Pokémon!
Gli Oranguru abitano le foreste di Alola da migliaia di anni e sono molto tranquilli differentemente da altre specie e creature locali ben più feroci. Generalmente vivono in cima agli alberi, dove si fanno vedere difficilmente, in modo da stare in un ambiente sicuro in cui meditare in pace; solitamente scendono solo per raccogliere frutta o altri alimenti biologici per nutrirsi, ma tendono a non allontanarsi mai dalla zona in cui abitano. Dato che questi primati sono soliti camminare eretti, diversamente dai loro cugini Passimian, queste bestie furono scambiate per umani dagli antichi nativi della regione di Alola, tanto da essere chiamati "popolo della foresta". Purtroppo oggi sono rari a causa della deforestazione delle isole della loro regione nativa, ma fortunatamente sono protetti dalla legge di Alola ed è dunque illegale dar loro la caccia, anche perché non esiste alcun vero motivo per dar loro la caccia, neanche per essere eventuali trofei, visto che passano tranquillamente le giornate semplicemente ad usare oggetti per crearne totalmente di nuovi, in particolare i ventagli, che usano sia per eseguire attacchi speciali che per rinfrescarsi durante le giornate più calde dell'anno; questi oggetti sono costruiti con foglie legate con loro fili di pelliccia e vengono realizzati con una tale cura artigianale nonostante la struttura primitiva, da essere usata per miriadi di altre funzioni quotidiane. Questi Pokémon sono anche molto famosi per essere incredibilmente gentili e generosi, tanto da raccogliere erbe medicinali o cibo per curare o sfamare i Pokémon in difficoltà.
Ciò che rende gli Oranguru particolari rispetto ad altri primati sono la loro grandissima intelligenza e le loro capacità psichiche. Sebbene siano incapaci di comunicare con una lingua comprensibile dall'uomo, ciò non significa che non possiamo osservare le loro grandi capacità mentali. Questi Pokémon hanno per natura un livello d'intelligenza che supera quello della maggior parte delle persone e grazie a questo intelletto e alla meditazione, riescono ad esercitare l'energia psichica per combattere. Come se non bastasse, ci sono stati rari episodi in cui si sono diretti sulle spiagge della loro regione per fare delle competizioni d'intelligenza con gli Slowking, altro Pokémon considerato tra i più intelligenti in assoluto. Ciò che rende il loro intelletto così intrigante e allo stesso tempo inquietante è che sono addirittura riusciti ad adattarsi alla tecnologia umana ad un ritmo più veloce di quanto gli umani abbiano fatto nella storia. La recente introduzione dell'industrializzazione nella regione di Alola nell'epoca moderna ha incuriosito queste creature al punto tale da osservare le persone e gli allenatori nelle loro attività iniziando non solo a copiarli, ma anche imparando lo scopo di quello che fanno. Da una parte la cosa può renderli difficili da gestire, visto che possono iniziare a guardare il loro allenatore dall'alto in basso nel caso in cui le sue capacità di allenatore si rivelassero inadatte per dar loro ordini corretti in battaglia, per questo sono molto usati dagli allenatori più esperti. Dall'altra parte, hanno appreso ad usare i nostri oggetti così bene da poter utilizzare per conto loro oggetti come Pozioni o Revitalizzanti e in alcuni casi sono stati addirittura visti maneggiare delle Poké Ball per schierare in campo un loro compagno, se dovessero aver bisogno di aiuto, questo particolare comportamento ha anche sviluppato la loro mossa peculiare Imposizione, con cui sfruttano i loro poteri psichici per indurre un Pokémon a riutilizzare l'ultima mossa usata di seguito. Nel complesso, ciò rende gli Oranguru bestie interessantissime che meritano d'essere studiate e di sicuro sono avversari da non essere sottovalutati in qualsiasi combattimento.
Sebbene il loro intelletto possa essere un po’ intimidatorio da affrontare o anche solo da usare in lotta, gli Oranguru restano combattenti abili in grado di sfruttare i loro poteri psichici per confondere ed ingannare i nemici, se necessario. Siccome le mosse che apprendono sono limitate, l'unico modo per sfruttarli al meglio è nelle lotte multiple, ma chiunque voglia combattere con queste bestie iper-intelligenti, di sicuro non ne rimarrà deluso. Se siete dei bambini che ancora vanno a scuola e vogliono imparare qualcosa, averne uno non è una brutta idea: sebbene siano incapaci di dire a parole quello che sentono, ciò non impedirà a queste scimmie di rivelarsi i migliori insegnanti che qualsiasi bambino possa avere, anche se ciò causa ira e gelosia da parte degli insegnanti umani!

Tipo Zero

Artwork772.png

Spoiler

Tipo Zero (noto come Pokémon Multigene) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale posseduto solo da pochissimi allenatori e ricercatori della regione di Alola. Considerati sia come fallimenti che come successi a seconda dei ricercatori, i Tipo Zero sono tra i Pokémon più anomali mai creati e dimostrano un'enorme potenza nonostante i limiti imposti. Anche se le speranze di ottenere una di queste creature è pressoché inesistente, non significa che non possiate vederne uno, ma state attenti a non farli arrabbiare o scoprirete presto che tipo di potere possiedono queste bestie sintetiche!
I Tipo Zero e la loro evoluzione Silvally, sono diversi da qualsiasi altra specie Pokémon in quanto non solo sono artificiali, ma sono forme di vita completamente sintetiche. I Tipo Zero furono originariamente creati in risposta alla minaccia che rappresentavano le Ultracreature e gli Ultravarchi, che permettevano a questi esseri extradimensionali di giungere alla nostra dimensione. Siccome la varietà delle Ultracreature che potevano emergere da questi portali era totalmente ignota prima dell'inizio della creazione dei Tipo Zero, si decise di creare una forma di protezione contro questi esseri che potevano rivelarsi una minaccia per gli abitanti della regione di Alola e del resto del mondo, per questo motivo gli scienziati della Fondazione Æther decisero di creare una forma di vita in grado di gestire qualsiasi minaccia che sarebbe potuta uscire da questi portali warp, quindi l'obiettivo principale di questi esseri sintetici era quello di diventare una forza di combattimento anti-UC, e fu così che il Sistema Primevo fu sviluppato. Per la creazione di questo programma, gli scienziati presero ispirazione dall'abilità di Arceus di cambiare il proprio tipo, quindi iniziarono a raccogliere tessuti cellulari proveniente da Pokémon di tutti i tipi e li integrarono insieme ad un'interfaccia robotica per creare un cyborg, noto con il nome in codice "Ultra Killer", in possesso di uno scheletro ed un apparato boccale robotici e masse di tessuto vivente accuratamente coltivate ed innestate sul telaio meccanico, dando loro un aspetto simile al mostro di Frankenstein. Questi organismi complessi furono poi chiamati Omnitipo e fu allora che s'intraprese il passo successivo del progetto: installare il Sistema Primevo. Questo sistema di scansione dati fu progettato per agire sulle cellule somatiche dell'ospite e mutarle in risposta a diversi dischi ROM contenenti informazioni codificate sulla struttura cellulare e sulle forme di vita dei Pokémon dei vari tipi, sperando di creare una connessione naturale fra la massa cellulare ed il sistema, così che potessero cambiare tipo a piacimento. Tuttavia, quando agli unici prototipi di Omnitipo fu installato il Sistema Primevo, essi dimostrarono un grave rigetto dei tessuti, andando totalmente fuori controllo e rendendoli ingestibili. Incapaci di placare il loro comportamento selvaggio, queste bestie furono dotate di una maschera di controllo per mantenerle in uno stato stabile, per poi essere bollati come dei fallimenti; in seguito il loro nome fu cambiato da Omnitipo a Tipo Zero, in modo da riflettere il fatto che siano incapaci di sfruttare il sistema di combattimento e di versatilità con cui erano stati progettati, risultando di fatto inutili. Fortunatamente per loro, sembra che due dei tre esemplari siano riusciti ad andarsene dall'Æther Paradise dove erano rinchiusi, uno fu ottenuto da Iridio, figlio dell'ex-direttrice di quest'organizzazione, Samina, mentre il secondo fu ottenuto da un allenatore sconosciuto che ha contribuito alla sconfitta di Samina e alla protezione del mondo dalle Ultracreature, o almeno quelle che non sono riuscite a trovare persone con cui convivere in armonia.
Nonostante questi esseri siano incapaci di controllarsi completamente senza aiuto, tutti i Tipo Zero sono dotati di pesanti maschere di controllo che impediscono che si verifichino le mutazioni innescate dal Sistema Primevo, sebbene esso sia ancora in funzione. Anche in questo stato però, mantengono tutte le loro caratteristiche originali, eccezion fatta per la loro velocità, che è inferiore a quella che dovrebbe essere per via del peso della maschera di controllo. A causa del loro stato, questi esseri quasi non mostrano alcuna emozione e attaccheranno a vista chiunque ritengano sia una minaccia, specie nell'eventualità incontrino un'Ultracreatura, visto che un incontro simile teoricamente dovrebbe scaturire un notevole aumento della loro aggressività. Tuttavia, nonostante il loro stato, queste creature hanno comunque accesso ad una vasta gamma di mosse e possono combattere con grande efficacia; inoltre possiedono l'abilità Lottascudo a causa della maschera di controllo che indossano, dando loro almeno un minimo di vantaggio. E' chiaro però che i Tipo Zero non rispecchiano la potenza con cui erano stati inizialmente ideati dal progetto "Ultra Killer".
Sebbene possano apparire come abomini agli occhi di alcuni, i Tipo Zero restano creature potenti in grado di combattere anche negli scontri più ardui, se ne hanno l'occasione. La possibilità che gli allenatori riescano a vederne uno è davvero bassissima, ma nel caso dovesse accadere, state attenti: sono i Pokémon non completamente evoluti più potenti in assoluto. Se invece doveste affrontare un allenatore che possiede uno di questi esseri, state attenti anche in questo caso, specie se si è già evoluto, visto che non si creerà problemi a smembrare il vostro Pokémon ad un comando del proprio allenatore!

 

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Silvally

20940b_4fd1c432d2ec42dc829740b00ee8473e~mv2.png

Spoiler

Silvally (noto come Pokémon Multigene) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Normale (ma che può assumere un tipo qualsiasi a seconda della forma) posseduto solo da pochissimi allenatori e ricercatori della regione di Alola. Progettati per essere l'arma finale mai creata dai ricercatori Pokémon della regione di Alola, i Silvally sono bestie feroci i cui poteri permettono loro di adattarsi a qualsiasi battaglia, rivelandosi una forza pericolosa contro cui combattere. Sebbene le loro capacità non eguaglino quelle di Arceus, questi versatili esseri sono ancora in grado di abbattere qualsiasi Pokémon e solo un pazzo oserebbe mancare di rispetto alla potenza di questi cyborg creati per uccidere le Ultracreature!

I Tipo Zero e la loro evoluzione Silvally, sono diversi da qualsiasi altra specie Pokémon in quanto non solo sono artificiali, ma sono forme di vita completamente sintetiche. I Tipo Zero furono originariamente creati in risposta alla minaccia che rappresentavano le Ultracreature e gli Ultravarchi, che permettevano a questi esseri extradimensionali di giungere alla nostra dimensione. Siccome la varietà delle Ultracreature che potevano emergere da questi portali era totalmente ignota prima dell'inizio della creazione dei Tipo Zero, si decise di creare una forma di protezione contro questi esseri che potevano rivelarsi una minaccia per gli abitanti della regione di Alola e del resto del mondo, per questo motivo gli scienziati della Fondazione Æther decisero di creare una forma di vita in grado di gestire qualsiasi minaccia che sarebbe potuta uscire da questi portali warp, quindi l'obiettivo principale di questi esseri sintetici era quello di diventare una forza di combattimento anti-UC, e fu così che il Sistema Primevo fu sviluppato. Per la creazione di questo programma, gli scienziati presero ispirazione dall'abilità di Arceus di cambiare il proprio tipo, quindi iniziarono a raccogliere tessuti cellulari proveniente da Pokémon di tutti i tipi e li integrarono insieme ad un'interfaccia robotica per creare un cyborg, noto con il nome in codice "Ultra Killer", in possesso di uno scheletro ed un apparato boccale robotici e masse di tessuto vivente accuratamente coltivate ed innestate sul telaio meccanico, dando loro un aspetto simile al mostro di Frankenstein. Questi organismi complessi furono poi chiamati Omnitipo e fu allora che s'intraprese il passo successivo del progetto: installare il Sistema Primevo. Questo sistema di scansione dati fu progettato per agire sulle cellule somatiche dell'ospite e mutarle in risposta a diversi dischi ROM contenenti informazioni codificate sulla struttura cellulare e sulle forme di vita dei Pokémon dei vari tipi, sperando di creare una connessione naturale fra la massa cellulare ed il sistema, così che potessero cambiare tipo a piacimento. Tuttavia, quando agli unici prototipi di Omnitipo fu installato il Sistema Primevo, essi dimostrarono un grave rigetto dei tessuti, andando totalmente fuori controllo e rendendoli ingestibili. Incapaci di placare il loro comportamento selvaggio, queste bestie furono dotate di una maschera di controllo per mantenerle in uno stato stabile, per poi essere bollati come dei fallimenti; in seguito il loro nome fu cambiato da Omnitipo a Tipo Zero, in modo da riflettere il fatto che siano incapaci di sfruttare il sistema di combattimento e di versatilità con cui erano stati progettati, risultando di fatto inutili. Fortunatamente per loro, sembra che due dei tre esemplari siano riusciti ad andarsene dall'Æther Paradise dove erano rinchiusi, uno fu ottenuto da Iridio, figlio dell'ex-direttrice di quest'organizzazione, Samina, mentre il secondo fu ottenuto da un allenatore sconosciuto che ha contribuito alla sconfitta di Samina e alla protezione del mondo dalle Ultracreature, o almeno quelle che non sono riuscite a trovare persone con cui convivere in armonia.

Mentre inizialmente si credeva che i Tipo Zero fossero incapaci di controllare il loro potere e di farlo funzionare con i loro tessuti viventi, fu Iridio a scoprire come questi esseri potevano controllare le loro abilità: con l'amicizia. Come Iridio stesso ha scoperto, se mentre queste creature si allenano e vengono trattate con amore e rispetto da un essere umano al punto da stabilire un legame d'affetto, riescono a distruggere la loro maschera di controllo che hanno in testa, trovando anche un vero motivo per controllarsi e permettendo alle loro abilità sopite di risvegliarsi, consentendone l'evoluzione. Rinominati come Silvally da Iridio, queste creature sviluppano una grande cresta piumata ed una pelliccia più chiara sul collo e sulla testa che li distingue dai Tipo Zero, mentre nei loro occhi è visibile un istinto selvaggio non presente nella loro pre-evoluzione. Sebbene statisticamente le loro capacità combattive rimangano invariate (eccezion fatta per la velocità, che aumenta notevolmente a causa della rimozione della pesante maschera di controllo), continuano ad avere una natura selvaggia, tuttavia obbediranno ciecamente all'allenatore che lo ha fatto evolvere. Il loro corpo si è perfettamente unito al Sistema Primevo installato, permettendo a questi esseri di cambiare il proprio tipo in base alla ROM installata all'interno del Sistema Primevo attaccato alla loro testa, in modo che le cellule somatiche del loro corpo mutino istantaneamente, cambiando anche colore del sistema a seconda della ROM inserita, inoltre possono sfruttare ciò anche per eseguire la loro mossa peculiare, Multiattacco, che apprendono con l'evoluzione. Questo attacco consiste nel convogliare nel Pokémon dell'energia elementale per poi attaccare ferocemente l'avversario con gli artigli, infliggendogli gravi danni; similmente alla mossa Giudizio di Arceus, il tipo di questo attacco dipende dalla ROM che il Pokémon possiede, di conseguenza è l'unica mossa che i Silvally potranno sfruttare con il potenziamento della STAB, aumentandone ulteriormente la potenza. E' anche interessante notare che con l'evoluzione possono apprendere la mossa Anticura molto prima rispetto ai Tipo Zero e che possono anche apprendere le mosse Rogodenti, Fulmindenti, Gelodenti, Morso, Sgranocchio e Monito. Nel complesso, questo è il potere con cui era stato inizialmente progettato il Sistema Primevo e sapendo che queste bestie hanno bisogno di amore e gentilezza per dare il massimo, come ogni altro Pokémon, si spera che eventuali futuri tentativi di crearne altri tengano conto di ciò sia per il bene della gente che di questi stessi Pokémon.
Feroci, liberi di usare le loro abilità e sicuramente capaci di sconfiggere qualsiasi nemico, i Silvally sono potenti bestie che possono mostrare cosa sia veramente in grado di fare la scienza se usata correttamente. E' improbabile che gli allenatori riescano a trovare ed impiegare questi esseri in battaglia, ma basta pensare alla loro potenza per capire quanto siano impressionanti, tanto da essere i Pokémon Veleno (assieme ai Nihilego), Coleottero (assieme ai Buzzwole e ai Pheromosa), SpettroFuoco (in questi ultimi due casi assieme ai Blacephlon), Erba (assieme ai Kartana), Elettro (assieme ai Xurkitree), Ghiaccio e Folletto (escludendo per tutti MegaEvoluzioni e leggendari) più potenti. Se mai vi capitasse di affrontare un allenatore che ne possiede uno, preparatevi a tutto: anche se statisticamente potrebbero non essere così incredibili in nessun campo, ciò non significa che non possano usare le ROM per sfruttare le debolezze dei vostri Pokémon prima ancora di capire che tipo hanno assunto!

Komala

Dodoala-SL.png

Spoiler

Komala (noto come Pokémon Dormiveglia) è un Pokémon relativamente raro di tipo Normale che vive nelle foreste e nei terreni accidentati della regione di Alola. Sebbene non siano tra i migliori Pokémon con cui giocare, i Komala restano creature adorabili in grado di combattere nonostante non siano molto bravi a fare qualsiasi altra cosa. Se volete allenare una di queste bestiole, vi conviene adattarvi ai loro tempi, ma la loro scarsa attenzione non è il problema principale se non riuscite ad allenarli mentre dormono!
I Komala sono unici non solo tra i mammiferi, ma fra qualsiasi altro Pokémon, in quanto non sono mai in allerta e non si svegliano mai, infatti nascono e muoiono addormentati, senza mai risvegliarsi da questo loro stato dormiente. Si ritiene che ciò sia dovuto ad una mutazione che ha portato il loro corpo ad aumentare la produzione di melatonina a livelli fuori dal comune e tale mutazione è assolutamente irreversibile, per questo motivo sono sempre in uno stato di sonno perpetuo da cui non potranno mai svegliarsi, indipendentemente da quello che succede o da quanti danni subiscano. Ciò può renderli complicati da allenare e da usare in battaglia, ma è proprio questo stato a dar loro un abilità unica nota come Sonno Assoluto: dal momento che sono sempre in uno stato di dormiveglia, non possono subire altre alterazioni di stato in battaglia, eccezion fatta dell'addormentamento e se verranno fatti cadere in un sonno più profondo, ciò non cambierà assolutamente nulla. Dai suoni che emettono e dalle espressioni che fanno sembra proprio che siano consapevoli di ciò che accade attorno a loro, sebbene alcuni test hanno confermato che si trattano di reazioni dovute ai sogni che stanno avendo e non sempre riflette il loro attuale stato fisico o mentale, tuttavia i sogni di queste bestiole sono parecchio interessanti, infatti non potendo assorbire informazioni dei loro sensi, visto che dormono, il contenuto dei loro sogni è altamente irregolare e spesso neanche riflette la loro espressione facciale, quindi è un vero e proprio gioco d'azzardo se Pokémon che si nutrono di sogni come Drowzee o Hypno dovessero nutrirsi di questi sogni, visto che non hanno modo di sapere se è un sogno o un incubo. Fortunatamente queste creaturine non sono totalmente indifese in battaglia, dato che si lasciano influenzare dai sogni, specie se hanno un incubo, a cui possono reagire attaccando con una sorprendente forza fisica nonostante le ridotte dimensioni. E' interessante notare che la loro saliva è intrisa della stessa melatonina che li porta a dormire costantemente, per questo secondo le tradizioni antiche, prendendone un po' dalle foglie che hanno masticato (che sono la loro principale fonte d'alimentazione) e diluendola in acqua, si può creare un potente sedativo che garantisce una buona notte di sonno.
Per farli calmare ed impedire che reagiscano senza alcun limite ai loro sogni, i loro genitori (anch'essi in un completo stato di sonno) regalano al figlio un piccolo ceppo su cui aggrapparsi, in modo che abbiano qualcosa da abbracciare quando hanno gli incubi, il quale può essere la cosa che più si avvicina ad un senso di sicurezza rispetto ad ogni altra cosa presente in natura. Se dovessero perderlo, impazzirebbero senza controllo finché non trovano qualcosa su cui aggrapparsi, in alcuni casi possono addirittura aggrapparsi dolcemente alle braccia del proprio allenatore, se non dovessero ritrovare il loro ceppo o qualcosa di simile; molti credono che questo sia il loro modo di dimostrare la loro fiducia agli altri, ma la cosa è improbabile dal momento che neanche si rendono conto di cosa stia succedendo attorno a loro. Nonostante sia complicato, questo loro ceppo può essere usato a proprio vantaggio in battaglia, siccome lo possono sfruttare per eseguire attacchi come Schianto e Mazzuolegno, diventando dunque potenziali minacce.
Anche se molti allenatori neanche li considerano a causa del loro stile di vita bizzarro, i Komala restano bestiole divertenti con cui interagire ed in grado di far sorridere qualsiasi bambino. Sebbene sia necessaria molta pazienza per allenarli, se non vi dispiace il modo in cui si orientano mentre dormono, possono rivelarsi combattenti decenti, il cui modo totalmente casuale con cui agiscono può rivelarsi un vero vantaggio. Se invece non volete usarli per combattere, possono sempre rivelarsi ottimi compagni di dormita, ma state attenti a quando vi afferrano, visto che durante gl'incubi la loro presa può diventare così forte da essere dolorosa!

Drampa

 Draïeul-SL.png 

Spoiler

Drampa (noto come Pokémon Tuttacalma) è un Pokémon raro di tipo Normale/Drago che vive sulla cima delle montagne della regione di Alola. Nonostante non siano tra i Pokémon Normale più convenzionali, i Drampa restano potenti animali i cui attacchi speciali e l'energia draconica che esercitano sono così potenti da sconfiggere anche i Pokémon più robusti. Ricordatevi di non fare mai del male ai bambini, specie in presenza di queste bestie: anche se normalmente sono calmi e tranquilli, chiunque abbia il coraggio di maltrattare uno dei bambini che loro tanto amano, scoprirà perché questi Draghi sono così temuti per i loro attacchi speciali!
I Drampa sono Pokémon Drago rari, tanto che pochissime persone riescono a vederne uno a causa del loro habitat, visto che sono soliti abitare le cime delle catene montuose ad un'altitudine di circa 3000 metri dal livello del mare, e quindi ci sono davvero pochi Pokémon in grado di sopravvivere in questo habitat, rendendo la vita di queste creature abbastanza solitaria. Sfortunatamente per i Drampa, le bacche che tanto amano non crescono ad un altezza così elevata, per questo sono costretti a scendere dal loro territorio per procurarsi il cibo di cui hanno bisogno, ma ciò non è assolutamente un problema per loro, dal momento che sono tra i tre Pokémon in grado di apprendere la mossa Volo naturalmente, sebbene sembra che riescano a farlo sfruttando le riserve d'energia draconica che hanno nel corpo, dato che non possiedono vere e proprie ali. Tutto ciò fa sorgere la domanda del perché abbiano bisogno di vivere ad altezze così elevate, e la risposta è ancora un mistero, anche se alcuni sospettano lo facciano a causa della loro folta pelliccia, motivo per cui sono cacciati dai bracconieri, un problema davvero serio considerando quanto siano rari in natura. Nonostante tutto, i Drampa non provano alcun risentimento verso gli umani, e spesso sono anche benigni quando un estraneo entra nel loro territorio.
Mentre la stragrande maggioranza dei Pokémon di tipo Drago tendono ad essere tra le creature più pericolose una volta evoluti completamente, i Drampa sono diventati famosi per il motivo opposto. Quando ne hanno voglia, questi Pokémon scendono dalle montagne per giocare con i bambini che tanto amano, inoltre questi rettili sono molto attenti e protettivi nei confronti dei bambini e adorano un sacco giocare con loro, almeno finché non s'inizi a far loro del male, intenzionalmente o meno. Non si sa il motivo per cui queste creature siano così cordiali nei confronti dei bambini, ma sembra che questo loro comportamento abbia in parte ispirato alcuni miti su certe divinità creatrici asiatiche, tanto che alcuni addirittura venerano queste creature. Per gli allenatori spesso risulta facile affrontarli e catturarli a causa della loro natura, a patto che non vengano feriti in maniera troppo cruenta, visto che non sempre mantengono il loro carattere calmo. Dal momento che i Drampa sono così protettivi nei confronti dei bambini, faranno di tutto per tenerli al sicuro: se mai un bambino a cui tengono venisse ferito e/o trattato male, queste bestie voleranno immediatamente da lui adirate, attaccando con ferocia l'aggressore con un potente Dragospiro; sebbene questa mossa non sia molto potente, l'attacco speciale dei Drampa è così elevato che con un unico Dragospiro possono abbattere un edificio di piccole dimensioni, rendendoli delle vere minacce per tutti coloro che osano far del male ai loro amati piccini. La maggior parte di essi viene addirittura classificata con l'abilità Furore per questo motivo, essi infatti rilasciano automaticamente una scarica di ormoni che aumenta ulteriormente la potenza dei loro attacchi speciali una volta che la loro forza combattiva viene ridotta al di sotto del 50% circa, ecco perché queste creature possono rivelarsi dei babysitter perfetti in alcuni casi, specie quando vanno a scuola o a giocare nel parco; tuttavia i loro poteri sono capaci di radere al suolo tutto ciò che hanno intorno, e ciò può renderli difficili da gestire, è quindi saggio avvicinarsi a loro con cautela per dimostrare di non avere alcuna intenzione ostile verso i loro protetti.
Nonostante non siano tra i Pokémon più semplici da ottenere e da calmare una volta infuriati, i Drampa restano per natura creature pacifiche in grado di portare parecchi vantaggi sia dentro che fuori le battaglie se usati correttamente. Essendo i Pokémon Normale (assieme a MegaPidgeot e Porygon-Z) e Drago (esclusi MegaEvoluzioni e leggendari) con il più alto attacco speciale, non c'è da sorprendersi se possono spazzare via i nemici in un batter d'occhio, perciò, qualsiasi allenatore che riesca a controllare queste bestie sarà sempre un passo avanti rispetto ai suoi avversari. Assicuratevi solo di farli divertire ogni tanto: anche se sono feroci quando arrabbiati, sanno tirar fuori il loro lato più tenero quando stanno insieme ai bambini o a chiunque li tratti con amore e li facciano sentire utili e protettivi!

 

Modificato da Zarxiel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme