Vai al commento




Chinotto

Moderatore
  • Messaggi

    8.775
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Ultima visita

  • Vittorie

    8
  • Feedback

    100%
  • PokéPoints

    PP 155.64

Chinotto ha vinto l'ultima volta il 30 luglio 2017

Chinotto quel giorno ha ottenuto più mi piace di tutti gli altri!

Informazioni su Chinotto

  • Grado
    Btw, voglio una Switch
  • Compleanno 01/06/2000

Informazioni di Contatto

  • Twitter
    https://twitter.com/GiobruChinotto
  • Sito Web
    https://myanimelist.net/animelist/Giobru

Informazioni del Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Città
    Da qualche parte nel Triveneto, probabilmente
  • Interessi e passioni
    Anime
    Fire Emblem
    Doctor Who
    Politica
  • Pokémon Preferito
    Grotle

Visitatori recenti del profilo

82.294 visite profilo
  1. Danganronpa 2, recensione no spoiler

     

    Bello prendetelo non googlate nulla per non spoilerarvi Fuyuhiko best character

     

    Ho finito grazie dell'attenzione.

    1. K.L.Y.

      K.L.Y.

      Questa recensione mi ha convinta definitivamente a prenderlo. 10/10

      Ora lo cerco su Google.

  2. Lute ha battuto Katarina in tre CYL su tre, è entrata nella top 100 due volte su tre, proviene da un gioco molto più popolare, e il suo tomo in Heroes è praticamente un powercreep di quello di Katarina. Quindi sì, ti dico :< (Lute best girl di FE8 btw)
  3. Tfw non hai gif, provieni da un gioco sconosciuto, e con ogni probabilità stai pure fuori dalla top 100 Comunque sto votando lei in quanto, non avendo una Switch, ho deciso di tenermi il più lontano possibile dalla cima della classifica per non falsare i risultati. E nessun altro motivo.
  4. Whoa sono in pari con tutto eccetto Haikyuu, ma a questo punto io che procrastino Haikyuu è sulla buona strada per diventare un meme. Ecco un resoconto di ciò che ho visto quest'autunno: Chuubyou Gekihatsu Boy è stata una commedia adorabile, con un cast che, per quanto volontariamente esagerato a degli stereotipi, è riuscito a restare piacevole senza mai annoiare. Anime of the season, per quel che mi riguarda. Voto: 9,5 Vinland Saga ha trovato una base più solida dopo una partenza un po' indecisa, soprattutto dopo aver ottenuto personaggi effettivamente interessanti e complessi sotto forma di Askeladd e Canuto. Voto: 9+ Dr. Stone si sono dimenticati di animarlo, ma trama, personaggi e doppiaggio (nonché una buona regia) l'hanno tenuto più che a galla. Voto: 8,5 Sword Art Online 3: Alicization - part 2: War of Underworld - part 1 è partito decisamente traballante, con diversi episodi di buildup piuttosto noioso ma necessario, per poi migliorare ampiamente (sia come trama che come animazioni) nella seconda metà del cour. Se questa è la qualità che A-1 può fornire mettendo degli split cour all'interno dei suoi split cour (ricordate quando Alicization doveva essere un'unica stagione di 50 episodi? Bei tempi) allora si prendano tutte le pause che gli servono. Voto: 8+ Fire Force si è fatto più interessante andando avanti, ed è sempre animato da dio, ma ha un pacing decisamente troppo rapido che non lascia tempo di pensare a cosa stia succedendo. E la ragazza-gatto è uno dei personaggi peggiori che siano mai stati messi su schermo. Voto: 8 Beastars è decisamente interessante in quanto anime in cg che non fa venir voglia di cavarsi gli occhi (e anche se personalmente ho standard parecchio bassi, l'intero comparto grafico di Beastars è indubbiamente degno di nota), ma la trama non mi ha impressionato particolarmente, né ho trovato l'allegoria sulla discriminazione (sempre che ci fosse davvero e non me la sia immaginata io) particolarmente felice. I tre personaggi principali sono però decisamente ben scritti e meravigliosamente interpretati. Voto: 8 My Hero Academia 4 è partito forte, si è un po' perso per strada con introducendo troppe sottotrame, ha avuto un episodio ("Lemillion") con animazioni seriamente atroci, ma ora si sta riprendendo bene. Voto: 8,5 Pokémon ha potenziale ma sta degenerando nella noia più assoluta. Mi fa piacere che stiano ancora sperimentando con la formula, ma preferivo decisamente la soluzione trovata in Sole&Luna, con il suo cast più numeroso e, francamente, interessante. Voto: 6,5 Per quanto riguarda ciò che guarderò (o cercherò di guardare) quest'inverno, ho questi ultimi due show che continuano, a cui si aggiungono sette new entry. In ordine più o meno alfabetico: Bofuri - Dato che non sopporto il dolore, metterò tutti i punti in difesa, preso da Yamato, cosa di cui sono abbastanza felice. Una ragazzina che, iniziato un VRMMORPG (il solito, in stile Sword Art Online, ma senza tutta la roba del "gioco della morte"), decide di investire tutti i suoi skill point per fare una build esclusivamente difensiva e diventa così fondamentalmente invincibile. Nulla di miracoloso, ma per il momento è abbastanza divertente e molto moe (se trovaste il moe un difetto, evitate). Praticamente Sword Art Online Alternative, ma ancor più tranquillo. La protagonista è meglio di LLENN perché ha un ahoge invece di un cappello stupido. Darwin's Game, su VVVVID. Inizia come il solito death game alla Mirai Nikki. Parte malissimo con un primo episodio (speciale di quaranta minuti, tra l'altro) davvero brutto, ma si riprende abbastanza e al momento è abbastanza coinvolgente e ben animato. La yandere di turno (perché ovviamente c'è una yandere di turno, l'ho detto che è come Mirai Nikki) sembra un milione di volte più ben caratterizzata di quella di Mirai Nikki. Molto violento, anche se non quanto Mirai Nikki. Ho già detto Mirai Nikki? Mirai Nikki Mirai Nikki Mirai Nikki. ...scherzi a parte, per ora è davvero molto meglio di Mirai Nikki. Se potete sopportare il primo episodio dategli una chance. ID:INVADED, su VVVVID. Un thriller fantascientifico anime original in cui la polizia può rivelare sulle scene di crimini seriali delle tracce lasciate dagli assassini, tramite le quali ricreare i "pozzi", ovvero il loro subconscio. Possono quindi inviare il protagonista nel subconscio per analizzarlo alla ricerca di tracce e indizi in una corsa contro il tempo per fermare il serial killer. Una premessa davvero intrigante, e per ora si sta rivelando un ottimo anime, anche grazie al protagonista, che decisamente non è il tipico protagonista di anime. Per quanto lo studio (NAZ) sia tutt'altro che top della gamma, per ora il valore della produzione sembra piuttosto alto (il direttore è quello di Fate/Zero, tra l'altro). Non ho idea di come sia Psycho-Pass, ma me lo aspetto tipo così. Keep Your Hands Off Eizouken più che un anime sembra un tributo all'animazione. Diretto da Masaaki Yuasa, uno dei registi più famosi dell'industria (Tatami Galaxy, Ping-Pong, Devilman Crybaby) parla di tre ragazze che cercano di produrre anime in un club scolastico, una gioia per gli occhi. Consigliatissimo. Magia Record, su VVVVID, è uno spin-off di Madoka. Se avete visto Madoka dategli una chance, altrimenti ĝ̸̟ű̶̹ȃ̵̤r̵̠̄d̶̳̀ä̷̩́t̴̝͆e̴̻͋ ̷͖̀M̶̘͋ȃ̵̝d̷̳̃o̷̮͋k̴͈̉a̸͙̒. Ma non c'è fretta, per ora non sembra male, ma neanche nulla di eccezionale. E a giudicare dai numeri su VVVVID sta floppando alla grande. Quindi quando tra qualche anno arriverà un vero seguito di Madoka Dynit non lo prenderà. Che gioia. Voglio morire. Pet per ora è l'unico a rischio drop (assieme a Pokémon). Parla di questa gente che ha un potere che gli permette di entrare nel subconscio altrui (suona familiare? Tornate tre paragrafi più in alto) per alterarne i ricordi e la personalità, ma per ora la trama non è andata da nessuna parte e l'intero funzionamento del subconscio continua a risultare piuttosto confusionario. Inoltre, personalmente, ritengo che rendere una opening potenzialmente carina inascoltabile perché il cantante sbraita in modo indecente sia un crimine. Toilet-Bound Hanako-kun non ha animazioni (grazie, studio Lerche, un nome una garanzia) ma ha uno stile grafico bellissimo (che mi ricorda un po' un figlio illegittimo di Danganronpa e Kimetsu no Yaiba), e non ridevo così tanto dai tempi di Kaguya-sama. ...ok mi sa che ho scritto troppo. Vi lascio con le opening di ID:INVADED, Eizouken e Hanako-kun per rifarvi le orecchie.
  5. Chinotto

    Snorlax Gigamax

    Dato che non ci sono altre domande chiudo
  6. Ho mai accennato al fatto che Madoka è l'anime migliore del mondo?
    No perché l'ho riguardato e vorrei confermare che Madoka è l'anime migliore del mondo.

    1. Mostra commenti precedenti  4 altro
    2. Chinotto

      Chinotto

      Io alla prospettiva di un sequel tremo, ho troppa paura che facciano un casino. Tra l'altro l'hanno annunciato millenni fa e poi non se n'è più saputo nulla.

      Però sì, se c'è una serie che secondo me merita di essere vista più volte quella è Madoka. Oltre a essere davvero ben scritta in generale, ci sono varie scene che assumono un significato completamente diverso in retrospettiva.

    3. Dragopika22

      Dragopika22

      Si, me lo ricordo ancora quando fu annunciato, era il 2015, ma dall'annuncio ad oggi ci sono state 0 notizie. 

      Forse questa "side story" potrebbe fungere da apri pista, chissà... 

       

       

    4. Chinotto

      Chinotto

      Sperando che a livello internazionale vada meglio che in Italia, che i numeri che sta facendo su VVVVID sono tristi da vedere.

      Comunque a giudicare dalla scena post-crediti dell'ultimo episodio potrei avere sottovalutato l'importanza del vecchio cast in questa serie, temo che avranno un ruolo perlomeno secondario.

  7. Mi fa piacere sentirlo, è una serie che è da un po' che volevo recuperare, prima o poi mi deciderò. Soprattutto perché JUSTadICE e Black Rover sono probabilmente due tra le mie sigle preferite, sebbene provengano da un anime che non conosco.
  8. Ho ufficialmente il primo voto della mia carriera universitaria. 29 in biologia.

     

    get a feeling so complicated...

    1. Darki

      Darki

      Bravissimo :O 

    2. Shigu

      Shigu

      Don’t be dong.

  9. Dubito che a Trump interessi niente dell'Italia nello specifico. Di sicuro minare l'Unione Europea è una cosa che farebbe volentieri (più debole è l'Europa e più gli USA sono egemoni), ma non credo arriverebbe a rischiare di scatenare una guerra solo per ostacolarla. Se scatenasse una guerra, il danno presso l'opinione pubblica negli Stati Uniti è molto maggiore dei benefici dovuti a un indebolimento dell'Europa. Tanto più che al momento in Europarlamento gli europeisti che vogliono un ulteriore potenziamento dell'UE sono davvero pochi, ed è difficile che nei prossimi anni l'UE riesca a porsi come superpotenza sul piano internazionale.
  10. Ci sono fonti che suggeriscono che l'uccisione di Soleimani sia stata presa da Trump non come parte di una strategia mirata, ma piuttosto come azione di pancia, con la sola idea di danneggiare l'Iran ma senza pensare alle conseguenze. Onestamente non penso che gli Stati Uniti vogliano che il tutto degeneri in guerra aperta. Qualora tutto andasse al diavolo e Iran e Stati Uniti entrassero in guerra, questo probabilmente significherebbe un grave e sanguinoso conflitto in Medio Oriente, che destabilizzerebbe ulteriormente la già precaria regione. Per l'Europa il prezzo del petrolio probabilmente salirebbe, e subiremmo una nuova crisi migratoria. Insomma, vedo molto difficile però che si arrivi alla guerra totale (quella non conviene davvero a nessuno), ma basta anche un conflitto locale per rendere miserabile la vita a milioni di persone, con chissà quante morti di civili e militari, e per peggiorare le condizioni di vita anche al di fuori dell'area in guerra.
  11. Non essendo ancora riuscito a giocare Genealogy, men che meno la seconda parte, direi che salto. Un po' spero che quest'anno si focalizzino su Jugdral, così come nel 2019 si sono focalizzati su Tellius ed Elibe. Magari è la volta buona che mi metto ad approfondire i titoli per SNES. Non credo di averlo accennato qui, ma qualche settimana fa grazie a una fortuna sfacciata e al supporto soprattutto di @ThePokemonMaster (che adesso giustamente mi odia) sono riuscito a fare questa cosetta Devo darle un set (e soprattutto una B) che non sia meme, ma non posso lamentarmi. Ho trovato sei copie in trecentocinquanta sfere...
  12. Wow ho visto pochissimi anime vecchi. E con "vecchi" intendo pre-2016 lol 2010: The Tatami Galaxy (letteralmente l'unico anime di quell'anno che abbia visto, ma è un capolavoro) 2011: Madoka Magica (e Steins;Gate e Nichijou e Chihayafuru mamma mia che anno) 2012: Jojo part 1/2 (aspettando di recuperare Psycho-Pass e Symphogear) 2013: Se conta, il film di Madoka. Altrimenti meh, immagino Kill la Kill. 2014: Haikyuu, credo? Boh. Anche No Game No Life è carino però. 2015: Attack on Titan Junior High (no, non sto scherzando. Mi piacerebbe star scherzando. Ho pessimi gusti.) 2016: Jojo part 4 2017: Land of the Lustrous 2018: Sono indeciso Seishun Buta Yarou e Cells at Work. Il bello è che mi piacciono per motivi diametralmente opposti. 2019: Kaguya-sama
  13. Nuova stagione anyone? Io in queste settimane mi sono completamente perso causa studio. Sono iniziate/inizieranno cose che vi interessano particolarmente? Tra qualche giorno scriverò ciò che ho guardato quest'autunno. Appena riesco effettivamente a finire le cose che stavo guardando e ho dovuto mettere in pausa. Nel senso che smettono di farlo giornalmente? Forse è meglio così, non riuscivo a stargli dietro ahahah Anche se ora dovrò svegliarmi presto la domenica...
  14. Auguri a tutti!

    La cosa migliore di quest'anno è che puoi scriverlo molto in fretta con due dita sul tastierino numerico del pc.

    2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020 2020

  15. Riporto l'infografica qui sotto spoiler, un paio di considerazioni interessanti: L'immigrazione è vista come un problema nazionale dal 23% della popolazione, con un picco del 31% nel nordest. Tuttavia, solo il 7% della popolazione ritiene che questa sia un'emergenza anche a livello locale, con un picco dell'11% nel centronord. Insomma, ben poche persone notano problemi causati dall'immigrazione nella propria area, eppure molti sembrano sicuri che questo sia effettivamente un problema. Un effetto simile si può notare con il welfare, che, nonostante la presenza di diverse criticità anche molto serie riportate a livello nazionale, per ora regge ancora decentemente, ma che inizia a preoccupare seriamente anche a livello locale. L'esatto opposto capita con ambiente e infrastrutture. A livello locale pare che stia avvenendo l'Armageddon in tutt'Italia, eppure a livello nazionale non sembra che il problema preoccupi. A mio parere, qui vediamo chiaramente come le problematiche percepite dalla popolazione a livello locale siano ben diverse da quelle che vengono riportate a livello nazionale da politici, opinionisti e media.

×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.