Vai al commento






Kio_

Premium Member
  • Messaggi

    2.606
  • Punti Fedeltà

  • Iscrizione

  • Vittorie

    36
  • Feedback

    100%
  • PokéPoints

    PP 63.13

Tutti i messaggi di Kio_

  1. Ormai sono un fantasma, rimetto piede sul forum solo a distanza di mesi.

    Come state, che si dice? :D

    1. Mostra commenti precedenti  2 altro
    2. Kio_

      Kio_

      This is Halloween, this is Halloween :Wooper:

    3. M0viz

      M0viz

      ciao! bentornata almeno per ora!

    4. Combo

      Combo

      Ma ciao Kionabba!!

  2. Quello che deve succedere, succede. 

  3. Meravigliosi, Pory, grazie ancora!
  4. Non entravo sul forum da un mese, se non ho risposto a qualcuno chiedo scusa, piano piano recupererò i messaggi persi. :Wooper:

    1. Buzzwole1991

      Buzzwole1991

      Bentornata :smile2:

    2. Ackerman

      Ackerman

      :cuore:

    3. Kiryu89

      Kiryu89

      @Kio_ Tranquilla, non ci sei mancata :D 

  5. Sì e no. Come in altri casi, anche qui parla di causa diretta e indiretta di morte. Floyd è stato ucciso dal soffocamento, fine. Le pregresse patologie di cui soffriva non potevano ucciderlo, non in quel modo. In più non è così semplice confondere le due cause di morte, il primo referto autoptico è semplicemente falso. Questo dal punto di vista proprio scientifico, al di là di quello che è l'episodio di violenza.
  6. I'll use you as a focal point
    So I don't lose sight of what I want

    And I found love where it wasn't supposed to be
    Right in front of me, talk some sense to me

  7. Kio_

    [Vincitori] Contest Creativo

    Concludere il mio percorso di staffer come giudice grafico di questo contest è stato un vero piacere. Congratulazioni a tutti, bellissimi lavori, what a journey
  8. I've spent a lifetime running
    And I always get away


    But with you I'm feeling something
    That makes me want to stay

     

    Tell me is this where I give it all up?
    For you I have to risk it all

  9. Can you see
    My eyes are shining bright?
    'Cause I'm out here
    On the other side

  10. Concordo su tutta la linea.
  11. :Wooper:

    1. Astolfo

      Astolfo

      So cute-

  12. I WILL FIGHT FOR YOU

     

    aPY6qWP.png

    1. LouisanneCorvette

      LouisanneCorvette

      Leucocita:amore::cuore:

      Spoiler

      i8DjeOX.jpg

       

  13. Kio_

    Coronavirus: Parliamone

    Ragazzi mi raccomando a non andare OT! Restiamo sul tema Coronavirus!
  14. Chiudo in quanto lo scopo del topic è stato esaurito. In caso avessi dubbi o desiderassi riaprilo, resto a disposizione!
  15. Kio_

    Aggiungetemi

    Ciao! E benvenuto sul forum! Questa sezione è dedicata esclusivamente alle presentazioni in cui parlare un po' di sé, per farsi conoscere dagli altri membri della community. Per qualunque informazione relativa a Pokémon Go ti rimando all'apposita sezione e ti ricordo di dare, ovviamente, un'occhiata al regolamento generale del forum.
  16. Se hai risolto provvedo a chiudere la discussione! Se invece desideri che qualcuno si cimenti nella realizzazione di uno sfondo personalizzato seguendo le tue indicazioni ti rimando alla sezione delle Richieste e al relativo Regolamento!
  17. In tempi di contest grafici, ho pensato che potrebbe tornare utile qualche tutorial. Cosa vi interesserebbe che vi spiegassi? Scrivete pure nei commenti qualcosa che vi interessa e selezioneró un argomento su cui realizzare un tutorial nei prossimi giorni! ^^

     

    Es. Come inserire effetti di colore ecc. 

  18. Stupenda, la adoro. Quella animata in particolare è un vero e proprio capolavoro! Me la metto subito in firma, con i consueti crediti nella bacheca del profilo ❤️
  19. Kio_

    Coronavirus: Parliamone

    @Fenrir, io ho risposto a te ma ho anche specificato questo: Questa specifica dovrebbe farti capire che non stavo attribuendo a te il complotto. Partendo dalla questione plasma e De Donno, mi sono riallacciata al discorso molto in voga sui social secondo cui plasmaterapia e De Donno sono vittime di complotti. Per quanto riguarda il tuo commento nello specifico dicevo semplicemente che mi sembra forzato leggere tra le righe presunte censure, anche perché non ci sarebbe motivo di censurare questo medico. E se lui dice di essere censurato o che la sua terapia venga censurata è una falsità, perché in TV non si parla d'altro (ed ecco il perché ho parlato della TV). Burioni e Capua sono professori, abituati ai congressi e a parlare con ampie platee fisiche o mediatiche, De Donno è un ospedaliero, quindi credo sia perfettamente normale che possa non essere a suo agio davanti alla telecamera.
  20. Kio_

    Coronavirus: Parliamone

    Ma dai lol Qui siamo proprio all'esagerazione. A parte che moltissimi medici che parlano nei vari servizi televisivi si preparano uno scritto perché non essendo dei conduttori hanno bisogno di appunti. Ma poi che venga costretto per essere zittito è veramente follia. Letteralmente nessuno vuole sabotare il plasma. Innanzitutto perché De Donno non ha l'esclusiva, si utilizza anche all'ospedale di Pavia ad esempio. E il prof di Pavia era in tv proprio qualche sera fa. Cos'è ce l'hanno specificatamente con De Donno? Poi allora condanniamo tutti i medici che applicano QUOTIDIANAMENTE la plasmaterapia antitetanica pure, cosa cambia? Questo fantomatico complotto contro il plasma che spopola sui social è una delle cose più stupide che abbia mai sentito. Ogni trattamento ha delle precise indicazioni, come gli antibiotici vanno usati contro i batteri, perché contro i virus non sono efficaci, così il plasma va utilizzato entro determinate circostanze. Lo si usa per il tetano, lo si usa per altre malattie, si usa da decine di anni, si continuerà ad usare nei limiti del possibile. Semplicemente in questa malattia ha delle limitazioni dovute al fatto che 1) non tutti fanno anticorpi nella stessa quantità 2) è un virus nuovo e ogni singola cura deve essere prima sperimentata accuratamente. Non ultimo, gli anticorpi donati col plasma durano appena qualche settimana perché sono da donatori, non sono propri, e vengono eliminati. Quindi dopo il trattamento non si è immuni, ci si può ammalare di nuovo. Tant'è che le persone con alcune immunodeficienze che riguardano gli anticorpi devono sottoporsi a somministrazione di plasma contenente igG (una classe di anticorpi) una volta al mese. Infine, che costi meno del vaccino è falso. I macchinari per la gestione degli emoderivati, tra cui il plasma, così come l'intera gestione biochimica dello stesso sono estremamente costosi. Ps. Mia mamma sta vedendo la tv, la7, una professoressa che opera al nord sta parlando del plasma e raccontando l'utilizzo che ne stanno facendo nel suo ospedale. Alla faccia della censura, non si parla letteralmente d'altro da settimane.
  21. Kio_

    Coronavirus: Parliamone

    Sinceramente non seguo le sue ospitate, talvolta mi capitano video sui social ma nulla di più, perché non seguo molto la televisione. Più che altro mi capita talvolta quando mangiamo e devo dire che sono molti i virologi in TV, alcuni sono contenta che vadano perché sono competenti e smentiscono le fake news, di altri se ne farebbe a meno... Per il video, lo vedrò appena possibile Per la questione De Donno, lui ha fatto chiarezza proprio oggi sulla vicenda, qui.
  22. Kio_

    Coronavirus: Parliamone

    Questa cosa so che non corrisponde a verità, qui puoi trovare tutte le spiegazioni sulle varie notizie (alcune inventate di sana pianta) sul caso De Donno tra cui questa. L'errore di cui parli è quello del "il virus non arriverà mai in Italia" ma rimando la spiegazione della questione al mio collega @Chinotto che ricordo aver seguito la vicenda meglio di me. Andando oltre, generalmente Burioni ha la mia stima perché è dal lato della medicina e dell'evidenza scientifica. Ovviamente questo non vuol dire che sia mio amico e se dovesse commettere degli errori e distaccarsi dall'evidenza scientifica perderebbe la mia stima, come chiunque altro. Perché in medicina non contano le opinioni ma i fatti. Ovviamente la medicina non è una scienza esatta, ma alcune cose, come dicevo, non sono opinabili. Guarda se vuoi mandamelo pure, ma di video shock su Burioni ne ho visti a iosa e sono puntualmente bufale che lo vedono al centro delle fantomatiche speculazioni di lobby dei vaccini. Ecco, Burioni ha costruito la sua carriera -e possiede anche dei brevetti se non erro- sugli anticorpi monoclonali (gli anticorpi "sintetici" di cui parlavamo prima), che sono l'antitesi dei vaccini, se davvero volesse lucrare direbbe a tutti di non vaccinarsi, così poi da poterli curare con le sue immunoterapie. Mi ero persa questo messaggio ed è un peccato, perché dà molti spunti di riflessione intelligenti. Premettendo che concordo con te sulla prima parte, come dicevo qualche messaggio fa, credo che sia presto per alcune regioni ma non per altre. Sicuramente la Lombardia non è né pronta né organizzata e spero che questo non porti ad una risalita dei contagi. La conta dei morti tra paesi è relativa, perché alcuni paesi adottano criteri differenti nel conteggio e perché molto dipende anche dal numero totale di abitanti, dalla densità di popolazione e dal sommerso, cioè quei casi mai diagnosticati. Per rispondere nel dettaglio dei due paesi da te citati: USA no, in proporzione sono meno, UK sì, ne hanno più di noi. Tanti tanti casi li ha anche la Russia, che è un paese con una bassissima densità di popolazione e un gran numero di positivi, appunto, quindi fa più clamore diciamo. Io l'app la ritengo utile e la scaricherei, perché credo che si prenderebbero tutte le misure di sicurezza del caso e che comunque non esista privacy di fronte alla salute. Anche perché lo stato ha già il registro dei miei vaccini, la mia media scolastica, il mio percorso universitario, sa dove vivo e dove studio; non mi infastidirebbe dire pure che frequento X bar, in nome della salute mia e degli altri. Cosa che per altro nemmeno accade perché non c'è geolocalizzazione, ma va beh. L'app italiana, però, a mio avviso è talmente disorganizzata da risultare inutile.
  23. Kio_

    Coronavirus: Parliamone

    Paro dalla domanda finale: sì e si sa già facendo. Però gli anticorpi monoclonali sono una tecnologia molto complessa e delicata, quindi ci vorrà tempo. Esistono già diversi anticorpi monoclonali usati per altre cose. Anche il tocilizumab, il farmaco anti artrite utilizzato, è un anticorpo monoclonale, solo che invece di attaccarsi al virus il tocilizumab si attacca e neutralizza la interleuchina 6. Le interleuchine sono sostanze prodotte dai globuli bianchi e in questo caso bloccarla serve per ridurre la reazione immunitaria anomala. Per il plasma davvero non saprei. Io accendo la tv e se ne parla, sui social non si parla daltro. Credo a ciò che dici ma evidentemente ho avuto fortuna e me li sono beccati tutti io io servizi ahaha (?) Per la questione Burioni e Tarro, Tarro è un cialtrone. È stato un bravo medico ma ora, probabilmente per la vecchia, sta delirando. Burioni può essere antipatico e quel che vuoi, ma la loro disputa è uno di quei casi in cui uno (Burioni) dice 2+2=4 e l'altro (Tarro) dice 2+2=5. Stesso discorso per Montaigner. Il fatto che siano persone precedentemente stimate non significa che siano esenti dagli errori. Ciò che dicono Tarro e Montaigner non si contrappone a ciò che dice Burioni, ma alle leggi della biologia e della medicina. Anche uno studente al primo anno di biologia, biotecnologie o medicina può facilmente rendersi conto di questo. Poi sulle loro dispute personali infantili o meno, non metto bocca perché a me non interessa. Non sono interessata ad essere amica o fan di vari virologi, sono interessata alle verità mediche. Ilaria Capua è una virologa estremamente stimata sul web, stimata dallo stesso Burioni. Ecco, per me la Capua in questa emergenza è stata una cialtrona. Ha diffuso informazioni incomplete, spesso inesatte o addirittura sbagliate. Tu dirai: e a me cosa interessa? È semplicemente per farti capire che ciò che per me conta non è l'individuo virologo, che sia famoso o meno, simpatico o meno, ma che racconti le realtà scientifiche VERE e non stupidaggini. Anche perché le persone non sono tutte medici, e per questo spesso non sanno discernere quella che è una informazione vera da una falsa, credono siano solo punti di vista differenti ma non è così, il punto di vista spesso è unico e non è giusto che vengano confuse. Ti faccio un altro esempio. Molti medici stanno utilizzando contro il coronavirus i farmaci clorochina e colcichina, due farmaci vecchissimi di cui conosciamo benissimo gli effetti collaterali gravi ma non conosciamo ancora l'effettivo potere contro il coronavirus (stanno venendo sperimentati ma ancora non ci sono studi certi che ne mostrino l'efficacia). La maggior parte dei medici li utilizza lo stesso, altri (tra cui i miei genitori) invece preferiscono evitare, perché ritengono che non valga la pena a fronte di un risultato incerto ed effetti collaterali certissimi. Questa è una situazione in cui è legittimo avere opinioni differenti, perché ancora non si ha certezza di nulla. Nessuno ha ragione e nessuno ha torto. Quando però si vanno a contestare cose quali 2+2=4, per forza di cose c'è chi ha ragione e chi ha torto, senza via di mezzo.
  24. Kio_

    Coronavirus: Parliamone

    Sì è bene che la gente se ne interessi, ma ci sono cose che o studi medicina o non capisci, non perché tu sia stupido ma semplicemente perché sono competenze che si acquisiscono con anni ed anni di studio ed esperienza con i malati. Se per diventare medico c'è un corso di studi di 10 anni c'è un motivo. Altrimenti saremmo tutti medici di noi stessi. Fare domande al medico è legittimo e io sono una accanita supporter della divulgazione scientifica, tant'è che anche qui nel mio piccolo cerco sempre di spiegare le cose utilizzando termini semplici affinché tutti possano capire, ma scavalcare il medico è un'altra cosa. Su alcune cose si possono avere opinioni, legittimamente, su altre no. La posologia (quantità) di un farmaco è variabile, dovuta a tante cose, quindi è un'opinione. Che lo shock settico si manifesti in modo differente dall'infarto è un dato di fatto. Il discorso è veramente lungo ed estremamente complesso. Proverò a spiegartelo nel modo più semplice possibile, ma entrano in gioco migliaia di meccanismi che tu non conosci e altri che non conosco onestamente neppure io perché non sono un'internista. Caso 1) A contrae il virus, il virus viene neutralizzato dalle difese immunitarie a livello del naso e della gola, A è asintomatico o ha pochi sintomi. Caso 2) B contrae il virus, il virus arriva nei polmoni, il sistema immunitario lo combatte ma per via di alcuni meccanismi messi in atto dal virus, esagera, combatte troppo e commette degli errori che causano più danni che altro. Ed ecco perché alcuni farmaci utilizzati in passato per malattie auto-immuni (in cui il sistema immunitario attacca il corpo) hanno dato buoni risultati, perché riequilibrando la risposta immunitaria la malattia migliora. Durante questa fase può anche svilupparsi una viremia, in cui il virus entra nel sangue e si diffonde a tutti gli organi attaccando anche cervello, fegato, reni ecc. Il fatto che si verifichi il caso 1 o il caso 2 è completamente imprevedibile ed entrambi i casi possono verificarsi tanto in un giovane senza patologie che in una persona anziana pluripatologica. Quando si verifica il caso 2, però, ovviamente l'anziano ha meno chance di riprendersi da una simile invasione, rispetto al giovane. Esattamente come in ogni altra cosa, perché le cellule del giovane si rigenerano più in fretta. Abbiamo, proprio in un covid-hospital di Roma, avuto 85enni asintomatici e 34enni senza patologie morti. Poi c'è la questione delle patologie nello specifico che io sinceramente non sono qualificata per spiegarti perché io medicina interna non l'ho studiata e rischierei solo di riportare informazioni inesatte. Tutto ciò che posso dirti è che dietro ogni malattia ci sono meccanismi complessi che legano i vari organi e mentre alcune sono oggettivamente un fattore di rischio e aggravano la malattia, altre non lo sono, perché non interferiscono. Se io ho un piede rotto e prendo l'influenza, il piede rotto non influisce sulla mia influenza. Come esempio è stupido, ma è per farti capire. In più, è causa primaria perché se io ho il diabete e vengo investito, sono morto perché sono stato investito e non per il diabete. Se non venivo investito non sarei morto. Quello che ti sto dicendo lo trovi qui: https://www.iss.it/web/guest/primo-piano/-/asset_publisher/o4oGR9qmvUz9/content/id/5349429 https://www.preprints.org/manuscript/202004.0436/v1 Apro una parentesi, anticipando quella che potrebbe essere una possibile domanda: Ma il video è costruito proprio attorno al fatto che dice che non è semplice fare un vaccino perché non si può infettare la gente. Che poi, tra l'altro, negli USA ci sono sperimentazioni retribuite su candidati volontari in cui avviene letteralmente ciò, con alcuni farmaci. Lì si lucra sulla disperazione della gente, che talvolta muore anche. Non se ne parla? Ma se non si parla letteralmente d'altro. La terapia con plasma dei guariti si utilizza dai tempi della difterite, non è di certo un'invenzione recente. Si fa da sempre anche col tetano: quando qualcuno si taglia con una superficie contaminata e non ha fatto il vaccino (o lo ha fatto da più di 10 anni), gli si somministra il plasma iperimmune. Qui si sta facendo lo stesso, niente di più e niente di meno. Come cura funziona ed è un'ottima notizia ma ha delle criticità: Questo virus sviluppa delle risposte immunitarie anomale, tanto che secondo alcuni studi, non tutti fanno anticorpi. Fanno anticorpi solo quelli che hanno avuto una forma grave di malattia. Considerando che la forma severa colpisce in gran parte gli anziani e che gli anziani per questioni di tempra non possono donare più di tanto, questo restringe il campo dei donatori. Non possiamo svenare 5 persone per curarne 100, nessuna malattia si è mai curata interamente con il plasma. Il plasma si usa quando non si hanno altre risorse quali farmaci o vaccini. In più c'è il rischio di malattie immuno-mediate. Che vuol dire immuno-mediate? Andiamo dallo shock anafilattico, quindi intolleranza, di alcune persone che per via di predisposizioni genetiche non possono ricevere il plasma alla possibilità che quegli anticorpi non funzionino bene e facciano più danno che altro. Per ora questa seconda opzione non si è verificata, ma poiché questo virus causa risposte immunitarie anomale bisogna assicurarsi che non si verifichi enhancement immunologico. Che vuol dire? L'enhancement è un fenomeno per il quale gli anticorpi non solo non neutralizzano il virus ma lo "aiutano" ad entrare nelle cellule. Questa terapia funziona ed è ottimo ma prima di gridare al miracolo e volerla addirittura sostituire ai farmaci e al vaccino come cura universale - come dicono sui social - ne passa di acqua sotto i ponti, perché è un virus nuovo e con meccanismi immunologici strani che necessita di essere prima studiato. Discorso diverso è studiare il plasma per realizzare anticorpi monoclonali umani, cioè anticorpi "sintetici" fatti in laboratorio "copiando" quelli umani funzionanti. Processo, questo, per il quale ci vuole almeno un anno. Veramente in corea del nord non ci sono casi. O per lo meno questo è quello che dichiara il regime. Quindi nessuna app.

×
×
  • Crea...