Vai al commento




Archiviata

La discussione è ora archiviata e chiusa ad ulteriori risposte.

DaniGrovyle

Brutte esperienze coi vicini

Recommended Posts

La maggior parte dei vicini di casa sono il male incarnato e si sa, ma quali sono le vostre esperienze più spiacevoli vissute con essi?

Inizio io con una recente (essendo che mi sono trasferito poche settimane fa): stavo suonando piano esercitandomi e i vicini del piano di sotto si lamentavano. Ma erano le 21, non potevo concettualmente dare fastidio a nessuno e non si sentiva neanche.

Abbiamo scoperto di avere come regole un limite per suonare dalle 16:30 alle 20:00, che chi studia musica capirà quanto può essere un limite.

E niente, fin qui sarebbe anche accettabile. Se non fosse poi che pochi giorni dopo l'accaduto gli stessi imbecilli fecero una festa dalle undici di sera a mezzanotte urlando come pazzi forsennati.

Da allora suono sempre in modo da dar loro il più fastidio possibile e sparlo di loro a voce alta sperando che mi sentano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme


Hai trovato il modo per vivere in pace...continua così!


 

IMG-1130.png

 

IMG-1135.jpg

 

IMG-1133.jpg

 

 

 

 

                      

   

                                                      

 

                                                                

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Il massimo fastidio che mi danno i miei "veri" vicini di casa è quando l'uomo che vive nell'appartamento adiacente a quello della mia famiglia canta a squarciagola Vasco Rossi sotto la doccia.

 

Il problema grosso è stato quest'estate: i miei nonni paterni affittano gli appartamenti di un condominio di loro proprietà in una famosa località marina, io vivo con i miei genitori da tutt'altra parte, ma mio papà durante la stagione estiva apre lì il suo negozio, nella terrazza al piano terra del condominio, affacciata sul marciapiede, in cui vende costumi da bagno, ciabatte e roba per il mare, quindi ogni anno a giugno, finita la scuola, io e mia mamma lo raggiungiamo (lui inizia a lavorare a fine aprile/inizio maggio, quando arrivano i primi turisti) lì, spostandoci nel nostro appartamento nel condominio. Il problema è che, essendo una struttura poco lussuosa ma abbastanza economica, vengono negli appartamenti persone di tutti i tipi. Ebbene, quest'estate, l'appartamento vicino al nostro è stato abitato per due settimane da un uomo che poi abbiamo scoperto essere uno spacciatore e piccolo criminale che era già stato arrestato una dozzina di volte. Oltre a fare casino (anche letteralmente, hanno visto una donna che sembrava proprio una prostituta allontanarsi dal condominio) in casa quasi tutte le notti con i suoi amici (ma vabbè, il rumore notturno è la norma in una località turistica affollata, ormai a quello ci ho fatto l'abitudine), questo tizio aveva due cani, grossi, che teneva chiusi nel terrazzino dell'appartamento anche per un giorno intero, senza acqua né cibo,mentre lui stava dai suoi "colleghi" criminali a drogarsi e fare chissà che cos'altro. Questi poveri animali, ovviamente, abbaiavano e si lamentavano tutto il giorno (e a volte anche la notte), finché mio zio non è andato a minacciare il proprietario di chiamare la polizia, e allora ha iniziato a portarseli dietro (e a quanto pare sono morti investiti da una macchina a novembre). E questo non è il peggio: una notte ci siamo svegliati a causa di un forte botto, a cui sono seguiti rumore di passi, porte sbattute, urla di dolore, rumore di auto, altri botti, altre urla, bestemmie, sirene. Ovviamente non siamo scesi a controllare, ma siamo venuti a sapere, da due uomini (dei poco di buono, ma comunque non dei delinquenti) frequentatori abituali del bar dall'altra parte della strada, che quella notte il nostro "amico" aveva ospitato nell'appartamento almeno 8 (record! gli appartamenti hanno 3 posti letto) dei suoi colleghi e clienti, e poi erano scesi in strada dopo che un uomo (quasi sicuramente di una banda rivale a quella del nostro inquilino), aveva minacciato con la pistola un altro degli amici del tizio. Si era scatenata una rissa, in cui per fortuna nessuno si è ferito troppo gravemente (la pistola era a salve, quindi ha fatto solo qualche botto molto rumoroso) e poi era intervenuta la polizia, fermando la rissa e facendo arrivare un'ambulanza per i feriti.

In seguito a questo fatto, per fortuna il tizio è rigato dritto per un po', probabilmente per paura di finire in prigione, ma questo non gli ha impedito, quando se ne è andato al termine del contratto di affitto, di portarsi via le lenzuola e le posate dell'appartamento come souvenir. Almeno ha pulito prima di andarsene. Ah, e dopo essere sparito dalla circolazione per un paio di mesi, è stato arrestato mentre rubava in una casa, ora per fortuna è in prigione.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Io ne sto vivendo tutt'ora una...

La mia vicina a un allevamento di gatti... non vi dico l'odore che c'è la mattina sul pianerottolo abbiamo provato a parlarli e chiedere di trovare un altro posto ma indovinate che risposta a dato "volete un gatto?". Certo l'idea era allettante perché adoro i gatti e gli animali in generale però "C'è un luogo e un momento per ogni cosa! Ma non ora. Quindi adesso sul pianerottolo c'è un industria di deodorante. 


ZoruaHomeworld service&shopZorua

 Jirachi Clienti soddisfatti: 4 Jirachi

GDR by il fu Hero 

Spoiler

 GDR di @Hero                                                             

Nome: Peridot           

Grado: Studentessa 

Tipo preferito: Ghiaccio

Provenienza: Homeworld 

Pokédollari: 2000 

r8XBf8X.png

Jt9G29O (1).png

 

 

Icon by @Chube

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

La mia vicina forse è una prostituta :sweat:


 oUW7KWA.gif

credits to @Green

 

 

229MS.pngCapopalestra BuioIC_Big.png della Pokèleague229MS.png

dgbJVmd.png

Spoiler

Medaglia Azzardo D3FvLJE.png

Capopalestra dal 30/06/19

Vittorie : (7) - ShadowBlue (2) ; AittamB(2) ; ImAlco ; Ashishs73 ; Deku-

Sconfitte : (1)Green

Rateo : 7.0

 

Spoiler

MEDAGLIERE POKELEAGUE

D3FvLJE.png6ZbXpk8.pngb3Zb4ub.pngEQGH9X8.png9BgoyFu.png

 

 

uOYoqCN.pngoK6N37D.png

Fisahil.png

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Io per fortuna non ho ancora avuto problemi con i miei vicini. Con i loro cani sì però. Il fatto è che credo di possedere una leggera cinofobia, e nel mio condominio ci stanno due padrone. Una, della mia stessa scala tra l'altro, possiede un barboncino nevrotico che abbaia in continuazione quando vede un estraneo e l'altra un pastore tedesco molto grande e possente, e il fatto che lo debba tenere stretto al guinzaglio prima di farmi passare, quando ci incrociamo nell'atrio, non aiuta certo a rassicurarmi.


 

                                                           

Spoiler

            GDR di @Mystery                                                            

                             XqefBPK.pngTarghetta by @Chube

          Nome: Fabula            

Grado: Studentessa 

Tipo preferito: Folletto

Pokémon Compagno: Sugar (Swirlix maschio)

Provenienza: Unima

 

Sono Fabula. Ho diciassette anni. Ho gli occhi violetti, porto gli occhiali e i miei capelli sono arancioni, ereditati dai miei genitori. Persone che sicuramente avrete già visto nella mia regione natale.

Io sono figlia di ex reclute del Team Plasma. Fin da piccola mi hanno amata e protetta più di loro stessi, e permesso di stare fuori dal Team se l'avessi voluto. Col risultato che ho vari appartamenti sparsi in tutta Unima. E alla fine non sono mai stata sola, avevo sempre al mio fianco la mia Liepard, Sayaka, che è non solo una grande amica ma è stata anche una seconda madre . So che i miei genitori sono state reclute, ma io li ho sempre voluto bene. Perché loro credevano veramente che i pokémon meritassero più libertà, non come Ghecis. E lo credono tutt'ora. E lo credo anch'io. La figura dei Ranger mi sembrava la risposta: farti amici i pokémon ma non averli catturati veramente. Condividere semplicemente i tuoi sinceri sentimenti. Per questo sono qui in questa scuola. E mi trovo molto bene. Specialmente con Peppi e Giovanni.

                                                                          

                                                                        rrBFtU.png Icon by @Kio_

 

 

                                                         

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Il mio vicino di casa è probabilmente il vicino di casa più paziente del mondo. Sopporta me, mia sorella e mio fratello da più di dieci anni or sono, tra grida, risate, pianti, musica, canti, batterie suonate nei pomeriggi piovosi, litigate furiose in famiglia e silenzi agghiaccianti che durano come l'inverno.

 

 

È stato al mare, la prima volta (che io ricordi, perché a sentire i racconti dei miei, nelle case in cui siamo stati prima c'era gente abbastanza pesante) che mi è capitato di aver dei vicini molesti. Siamo stati lì quasi un mese, ma erano una cosa insopportabile. Stavano al piano superiore e venivano a rompere per ogni minimo rumore, con la scusa che il bambino piccolo doveva dormire. Certo, poi li dovevi sopportare la sera, che il casino lo facevano loro.

Era infami, perché se dovevano lamentarsi di qualche cosa, cosa che accadeva abbastanza di frequente, non veniva uno dei due genitori, no. Mandavano i figli, che erano più piccoli di me (undici anni quindi?) e balbettavano le robe che i genitori gli avevano chiesto di dirgli.

Neanche un confronto sarebbe stato possibile, non con persone del genere.

 

 

Una volta, in un altro posto, sempre al mare, mio padre, che stava facendo non so che cosa sul balcone, versò per sbaglio dell'acqua in testa ad una ragazza che lavorava al negozio di articoli per il mare lì sotto.

Non so cosa centri, ma mi fa ridere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

al tuo posto avrei fatto la stessa cosa. 

 

comunque io nonostante mi sia trasferito diverse volte per motivi che non sto a dire. Mi sono sempre trovato bene. ma diversi anni fa, quando mi ero trasferito dove sto ora, c'era una famiglia di marocchini che rubava e addirittura sputava dalle finestre.... non è per essere razzista. lo erano. comunque per fortuna. se ne sono andati. poi c'è un vecchio rompi b*alle che disturba. l'ultima volta gle ne ho dette 4. non so se si può considerare un vicino, poichè ha affittato l'appartamento sotto il mio. 


:attention: fendtassassino930

youtuber\gamer :lol:

01c043761cc3025a5138ca82b38cac462d6d21ea

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Non ho mai avuto problemi con i vicini anzi l'unica cosa che facciamo è guardarci e dire "ciao" dopo di che chi si é visto si é visto.
Il bello del condominio è questo anzi quando qualcuno urla a meno che non si stia distruggendo la gola nessuno lo sente.
Comunque sul fatto che loro hanno fatto una festa sei tu in errore perché scusa la regola è di non suonare non di non fare baldoria per una volta, se continui sicuro ci vai tu di mezzo tu.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

  • Utenti nella discussione   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.


×
×
  • Crea...

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.