Vai al commento

[Pokémon: Satoshi's Castle] Vincitori - Dal 6 Maggio al 12 Maggio


Hexial

Post raccomandati

33wxrg5.png

Ciao a tutti!

Eccoci arrivati ai vincitori del Pokémon: Satoshi's Castle versione 2 nella settimana delle iniziative dal 6 Maggio al 12 Maggio! :D

Ecco i vincitori:

Vincitori!

Il Chatot dispettoso:

Faber D. Zaoldyek, che guadagna 5 PokéPoints;

NewtoN, che guadagna 4 PokéPoints;

Lucas_W, che guadagna 3 PokéPoints;

Alexis 10, che guadagna 2 PokéPoints.

Soluzione:

Nonostante il gioco fosse facilissimo solo quattro di voi hanno risposto correttamente.

Se Mercoledì mattina non sono stati trovati semini, vuol dire che il giorno prima Chatot ne ha scartati 8. Per scartarne 8 deve averne mangiati come minimo (8/2)*8 = 32 e al massimo (8/2)*8 + 8 = 40 poichè dopo aver mangiato questi ultimi 8 non ci sarebbero altri semini da scartare, quindi ne sarebbero rimasti scartati sempre e solo 8. Quindi, lunedì mattina Lucinda deve averne trovati scartati 40+8 = 48 semini. Di conseguenza domenica Chatot ne deve aver mangiato come minimo (48/2)*8 = 192 e al massimo (48/2)*8 + 8 = 200 per le ovvie ragioni di prima. Quindi domenica Lucinda deve aver riempito la ciotola con al massimo 200+48 = 248 semini.

Complimenti a tutti! :D

Se qualcuno tra i vincitori avesse cambiato nickname è pregato di avvisarmi rispondendo in questa discussione, grazie.

I PokéPoints saranno inviati il prima possibile.

Ci vediamo la prossima settimana con un altro gioco. Quando? Sorpresa! :starter:

Non hai letto le novità  della Versione 2? Clicca qui.

Non sai di cosa parlo? Clicca qui.

Link al commento
Condividi su altre piattaforme

In effetti il gioco era più semplice rispetto ai precedenti, ma non mi andava di fare i calcoli. Per questo preferisco i giochi in cui si deve inventare o descrivere qualcosa...

Complimenti a tutti i vincitori, comunque!

Link al commento
Condividi su altre piattaforme

Non ho capito la soluzione ma fa nulla. °-°"

Controlliamo i casi di 40 e 48. Nel primo ne mangerebbe 4x8 e ne scarterebbe 4x2. Nel secondo, ne mangerebbe 5x8 ma ne scarterebbe comunque 4x2 perchè non ci sarebbero altri semini da scartare. Quindi se ci fossero 8 semini in più non ci sarebbe un ulteriore resto. Procedendo così a ritroso si trova che al massimo i semini di partenza erano 248.

Link al commento
Condividi su altre piattaforme

Da come hai scritto la risoluzione sembra che Lucinda aggiungesse 8 semini ogni giorno. Ma nel testo del "problema" io non mi ricordo che questo fosse stato detto...

Lucinda non aggiunge niente in più. Rimette quelli sparsi per terra nella ciotola. Quegli otto in più aggiunto possono essere tranquillamente messi perchè non creano altri scarti. Difatti il testo dell'enigma chiedeva il numero MASSIMO di semini.

EDIT: 248 è il numero massimo, il numero minimo è 200

Link al commento
Condividi su altre piattaforme

Provo a spiegarmi a livello elementarissimo.

Con "O" indico un semino. Mercoledì mattina non ci sono semini, quindi martedì ne deve aver mangiati per forza di cose 8. Come possiamo ottenere otto semini martedì? Semplice, basta studiare con attenzione cosa succede lunedì. Se ne ha scartati 8 implica che deve averne mangiati AL MINIMO (8/2)*8 = 32 semini. Considerando anche gli otto che scarta tra una mangiata e l'altra abbiamo che lunedì ci devono essere AL MINIMO 40 semini. Schema:

OOOOOOOO(mangiati) + OO (scartati)

OOOOOOOO(mangiati) + OO (scartati)

OOOOOOOO(mangiati) + OO (scartati)

OOOOOOOO(mangiati) + OO (scartati)

In questo modo abbiamo il caso MINIMO. 32 mangiati + 8 scartati = 40 semini.

Ma supponiamo che in realtà  ce ne siano di più. Supponiamo che ce ne siano 8 in più. Dopo le fasi precedentemente esposte rimarrebbero ancora 8 semini che Chatot mangierebbe. Dopodichè ne dovrebbe scartare 2, ma visto che non ce ne sono più, il pokémon non poù scartarli. Quindi, sia che lunedì ce ne siano 40 o 48 il resto che si ottiene è sempre 8. Ma io vi ho chiesto il numero MASSIMO. Quindi dovevate procedere all'indietro con il 48 fino ad arrivare al 248. Spero di essermi spiegato meglio.

Link al commento
Condividi su altre piattaforme