Vai al commento




La vostra esperienza con la DAD o lo Smart Working


Post raccomandati

Ormai è passato più di un anno dall'inizio della pandemia di COVID-19 e del conseguente adattamento di noi tutti ad essa. 

Si è tanto discusso di Didattica a distanza e di Lavoro agile: se fosse un vantaggio, uno svantaggio, un avanzamento tecnologico accelerato dalla pandemia o una disgrazia.

 

Ma la vostra esperienza personale qual è stata? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi che avete trovato? Qualche aneddoto da raccontare? Fatemelo sapere qua! 

You don't stop playing because you grow old, you grow old because you stop playing.

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Personalmente trovo che la didattica a distanza (o DAD) sia più un ostacolo che altro. Premetto che è da diverso tempo che non frequento lezioni online, ma da Febbraio a Giugno dell'anno scorso ho avuto modo di sperimentare questa situazione e formare una mia personale opinione.

Tornando al discorso principale, trovo che questo sistema in cui siamo tuttavia costretti (e per fortuna direi, dato che ci tutela dal rischio di infezione) abbia avuto ripercussioni decisamente negative sugli studenti, risultando un sistema che troppo frequentemente incitava a disperdersi. Insomma non si dice "fai come se fossi a casa tua" per nulla; sepolti dagli agi della nostra abitazione siamo sia molto più comodi...che propensi a distrarci. Ammetto che anche io in primo luogo, da studente, ho abusato talvolta di questa cosa. Non parliamo poi di interrogazioni, verifiche o esami di sorta. Non solo spesso il metro di giudizio è stato reso decisamente più favorevole allo studente (il che è buffo dato che l'intera situazione verte già in suo favore), ma la qualità della preparazione del singolo è consequenzialmente calata di qualità. Di tutta questa faccenda in tutta onestà è proprio questo a preoccuparmi di più, pure da esterno quale sono attualmente.

Spoiler

Firma Azzurra.jpg

"Forse qualche altra soluzione c'è :moonmoon:"

Memino gentilmente offerto da Chube!

 

Spoiler

Meme riunione adattato.jpg

 

Piccolo aneddoto interno allo staff, riassunto dal meme di Darki!

P.S. odio Discord...

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Per quanto riguarda la DAD, l'ho fatta per poco tempo. A inizio 2020 stavo finendo un corso di informatica, e per quanto poco l'abbia fatta, devo dire che è stato comodo e per nulla dispersivo. E fortunatamente non ho avuto nessun problema di connessione. Diciamo che per me che dovevo prendere il treno sempre un'ora prima (per colpa dei pochi trasporti della mia città) e quindi arrivavo con almeno un'ora di anticipo, era piuttosto comodo non svegliarsi due ore prima della lezione.

 

Passando allo smart working, da marzo di quest'anno lo sto facendo tutte le settimane (con un giorno a settimana in ufficio). All'inizio ho preferito lavorare da casa, perché in ufficio, in quel periodo, era obbligatorio l'uso della mascherina anche quando non si stava vicino ad altri colleghi. Ora non mi fa troppa differenza, se non che a casa ho due cani, e molto spesso, quando mi ritrovo a fare delle chiamate con i colleghi, capita che possano fare casino, però sono tutti comprensivi :oopsie:

Un altro difetto del lavorare da casa (almeno nel mio campo) è il fatto che per usare le risorse presenti sul server dell'ufficio devo usare una VPN, e il che rallenta leggermente le varie operazioni, ma nulla di grave alla fine.

  • Mi Piace 1

«Ogni volta che una vita incontra un'altra vita nasce qualcosa di nuovo»

ridotto.png.687082c5e8451463ceb27f469b488cec.png

Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme