Vai al commento

Entra su Twitch e ottieni i PokéPoints!




Bambino picchiato dallo zio perché ha toccato le sue carte Pokémon


Keita
 Condividi

Post raccomandati

La violenza è sempre sbagliata, in qualsiasi situazione. Diciamolo, quando qualcuno tocca e gioca con le nostre collezioni senza il nostro permesso spesso ci arrabbiamo, ma queste reazioni non sono mai giustificate.
Leggi la notizia
Link al commento
Condividi su altre piattaforme

Sarà andata secondo me così:

Il bambino avrà preso un Charizard 1st Edition e l'avrà rovinato, insieme ad altre carte.

Tutto ciò per Kyle è stato un BRUTTO COLPO e gli ha attivato nel cervello una GRANCOLLERA che, facendogli perdere la ragione, l'ha portato a picchiare il povero bimbo.

 

Uso improprio del Lato Oscuro btw

Link al commento
Condividi su altre piattaforme

16 minuti fa, Porygon-Z ha scritto:

Ok che anche io divento una bestia se qualcuno mi tocca le carte, però non fino a questo punto. D:

Ma infatti. Okay tenerci(pure io mi arrabbio quando qualcuno tocca i miei EX o carte Leggenda e altre o comunque rare u.u ), ma cavolo, quel zio credo sia isterico. D:

Link al commento
Condividi su altre piattaforme

Guest Ravenblack
25 minuti fa, Hydrangea ha scritto:

No spe', come si fa a dare ragione a quello squilibrato dello zio? :fg:

Ma guarda che i nostri commenti sono ironici, se non lo si fosse capito...

Link al commento
Condividi su altre piattaforme

se il bambino gliele stava sciupando... beh alla fine scusate ma quelle cose rappresentano l'infanzia di una persona. se a me ora viene mio nipote (non ce l'ho ma nel caso lo avessi) e mi sciupa i giochi pokemon (ripeto nel caso se il bimbo stava sciupando le carte) o le console nintendo mi partirebbe l'embolo perché sono cose che rappresentano la mia vita. magari non da sbatterlo al muro, ma minimo una sculacciata partirebbe. se invece ci giocava normalmente e non faceva nulla di male andrebbe rinchiuso in una clinica psichiatrica

Link al commento
Condividi su altre piattaforme