Vai al commento



Buon compleanno, Nintendo!


Ila
 Condividi

Post raccomandati

Un traguardo importante, quello della popolare azienda giapponese specializzata nella produzione di videogiochi e console. La società  Nintendo, infatti, compie oggi ben 126 anni!


 

nintendo_126_anniversario


 

Fondata esattamente il 23 settembre 1889, la longevità  della compagnia Nintendo è da sempre in continua evoluzione: agli inizi degli anni '80 si è dedicata alla produzione di carte, per poi passare ai giochi elettronici, ai videogiochi e alle console. Il successo ottenuto è stato enorme, tanto da farla approdare sul mercato dell'America settentrionale e in Europa rispettivamente nel 1985 e nel 1986.


Gli appassionati di videogiochi nati negli anni '80 e '90 non potranno di cerco scordare l'icona per eccellenza del settore, l'idraulico più famoso del mondo che ancora oggi salta sui funghi e sulle tartarughe per superare gli ostacoli imposti del temibile Bowser e salvare, quindi, la bella principessa. Dopo il 1985 e grazie alle nuove tecnologie sviluppate dalla società  Nintendo, Super Mario ha saputo evolversi, arrivando sulle attuali console e facendosi apprezzare anche dalle nuove generazioni.


 

super-mario-miyamoto


 

Di più recente creazione è invece il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon: dopo l'enorme successo riscosso dal lancio del prodotto in Giappone, Nintendo, in collaborazione con la Pokémon USA Inc., ne ha esteso la produzione anche nel resto del mondo.


Nel corso del tempo, la compagnia Nintendo è andata incontro a notevoli cambiamenti. Per quanto riguarda il 2015, vale la pena ricordare l'importante accordo conseguito con DeNA per la produzione di giochi per smartphone, la conferma della tanto attesa console da casa NX in arrivo nel 2016 e, purtroppo, la prematura scomparsa del presidente Satoru Iwata.


 

Masahiro Sakurai - Satoru Iwata


 

In questi ultimi anni, quindi, Nintendo è diventata la prima azienda mondiale nel settore dell’intrattenimento interattivo: ha infatti creato la piattaforma Wii, dotata di comandi a distanza e che permette di simulare i gesti dei personaggi sullo schermo, inaugurando una nuova generazione di console per casa. Nel 2008, su 101 milioni di apparecchi venduti in tutto il mondo, sei su dieci, fra Wii e Nintendo DS, erano targati Nintendo.


Come spiegano gli addetti dell'azienda giapponese: “Quel che conta non è la potenza dell’hardware, ma la relazione che si riesce a creare fra uomo e macchinaâ€.


Il ruolo di leader mondiale nel settore delle console è più che meritato per la compagnia del Sol Levante, che ha fatto sognare innumerevoli appassionati di videogiochi e che si spera continuerà  a farlo nel corso del tempo, guidata dal nuovo presidente Tatsuma Kimishima. Tanti auguri, Nintendo!

Link al commento
Condividi su altre piattaforme