Vai al commento
Iniziative invernali 2019

Contest di Grafica

letscore

[Ufficiale] Discussione Politica - Governo Italiano

Recommended Posts

Per me un governo che opera condoni fiscali ed edilizi, guidato da un partito che ha fatto sparire 49 milioni e che voleva persino tassare il volontariato (salvo poi ritrattare per non perdere consensi), non è un governo che va contro la ricchezza e l'illegalità.
Viceversa, un governo che appella come "professoroni" e denigri chiunque abbia studiato è un governo che va contro la cultura.
Infine, criticavano i predecessori per essere ricorsi più volte alla fiducia. Da quando sono arrivati a governo, i gialloverdi, sono andati avanti di voti di fiducia. Per me questa è anche incoerenza. Il voto di fiducia è una schifezza, che lo faccia Renzi o che lo faccia Conte, fine. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme


20 minuti fa, Kio_ ha scritto:

Per me un governo che opera condoni fiscali ed edilizi, guidato da un partito che ha fatto sparire 49 milioni e che voleva persino tassare il volontariato (salvo poi ritrattare per non perdere consensi), non è un governo che va contro la ricchezza e l'illegalità.
Viceversa, un governo che appella come "professoroni" e denigri chiunque abbia studiato è un governo che va contro la cultura.
Infine, criticavano i predecessori per essere ricorsi più volte alla fiducia. Da quando sono arrivati a governo, i gialloverdi, sono andati avanti di voti di fiducia. Per me questa è anche incoerenza. Il voto di fiducia è una schifezza, che lo faccia Renzi o che lo faccia Conte, fine. 

Quoto soprattutto l’ultima parte.

Posso dire di essere “felice” di vedere anche i gialloverdi al governo, perché destra, sinistra e trasversali o “populisti” (come si definiscono i pentastellati) sono la stessa identica cosa. Qualcuno valorizza due o tre cose, poi gli altri ne valorizzano altri due o tre. Insomma, gira e rigira la incoerenza regna sovrana in questo paese, anche da parte della coalizione Lega-M5S. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
7 minuti fa, MatBig ha scritto:

Insomma, gira e rigira la incoerenza regna sovrana in questo paese, anche da parte della coalizione Lega-M5S. 

Per questo non capisco come si possa cadere nella cieca adorazione di questo o di quell'altro partito. 

Come ho detto già più volte in questo topic, io nel 2013 votai il Movimento, salvo poi ricredermi sul loro conto e divenire ciò che sono adesso, ovvero un'aspra contestatrice delle loro politiche. Credo sia giusto avere degli ideali politici, certo, ma non bisogna cadere nella tifoseria cieca dell'uno o dell'altro perché alla fine, come hai detto tu sono facce della stessa medaglia, chi più chi meno.

 

Personalmente, se io voto X partito e poi X partito disattende le mie aspettative o, peggio, stravolge la sua linea politica originale, io quel partito non lo voto più. Fine.

Non mi metto a gridare che non è vero, che sono stati i poteri forti ad ostacolarlo, che sono gli avversari a "rosicare" ecc.

 

I Cinque Stelle fino a qualche anno fa erano i paladini dell'ambiente, ora hanno approvato una legge (tra l'altro nel decreto di Genova lol) per aumentare lo scarico di sostanze tossiche nel terreno. Questo è un dato di fatto. Non lo dico perché "rosico" lo dico perché è la realtà ed è una realtà che si ritorce contro tutti noi indipendentemente dal credo politico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
47 minuti fa, Kio_ ha scritto:

Per questo non capisco come si possa cadere nella cieca adorazione di questo o di quell'altro partito. 

Come ho detto già più volte in questo topic, io nel 2013 votai il Movimento, salvo poi ricredermi sul loro conto e divenire ciò che sono adesso, ovvero un'aspra contestatrice delle loro politiche. Credo sia giusto avere degli ideali politici, certo, ma non bisogna cadere nella tifoseria cieca dell'uno o dell'altro perché alla fine, come hai detto tu sono facce della stessa medaglia, chi più chi meno.

 

Personalmente, se io voto X partito e poi X partito disattende le mie aspettative o, peggio, stravolge la sua linea politica originale, io quel partito non lo voto più. Fine.

Non mi metto a gridare che non è vero, che sono stati i poteri forti ad ostacolarlo, che sono gli avversari a "rosicare" ecc.

 

I Cinque Stelle fino a qualche anno fa erano i paladini dell'ambiente, ora hanno approvato una legge (tra l'altro nel decreto di Genova lol) per aumentare lo scarico di sostanze tossiche nel terreno. Questo è un dato di fatto. Non lo dico perché "rosico" lo dico perché è la realtà ed è una realtà che si ritorce contro tutti noi indipendentemente dal credo politico.

Io non nascondo il fatto di averli votati per questo governo. Pensavo che Roma potesse essere solo un trampolino di lancio zoppo, che funzionava a sé. Dopo neanche un anno per molte ma molte cose mi ricredo e credo di ricredermi. Un esempio? A me Conte piaceva ma con il tempo ho capito che è un semplice fantoccio di Cip e Ciop, che formano una Banda Bassotti più goffa di loro. Per carità, ci sono spesso critiche su certe cose gratuite ma ci sono sempre state in tutti i governi, quindi il fatto non sussiste. 

 

Finché in questo paese ogni esponente politico non pensa solo ai suoi ideali e scenda un po’ a compromessi, l’Italia andrà sempre più a rotoli. E questo lo so, lo vedo, lo studio, ho fatto tirocinio in pieno periodo elettivo con Civica Popolare (quel partito di incoerenti con la Lorenzin e Casini). Avevo già in mente il voto per il M5S, ma fino all’ultimo non sapevo cosa votare. Però con partiti e governi così instabili, una persona come può mantenere ideali politici uniformi nel tempo? Hanno futuro? Io, da studente di Scienze Politiche nella facoltà di Aldo Moro (che è una figura a cui mi ispiro), sono pienamente scettico a riguardo. Perché torno al discorso di prima, scendere a compromessi. Se una legge è fatta bene e non con i piedi io la voto, non che non la voto perché sei del PD o di FI e hai la minoranza e non meriti che te l’approvi pure se è volta a miglioramenti, perché hai già governato in questo paese. Si, ci appelliamo anche a questo, purtroppo...

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

date un occhiata a questa cosa dell'osservatorio INPS

Spoiler

Sono stati pubblicati i dati di settembre 2018 dell’Osservatorio sul precariato. Le assunzioni nel settore privato, nel periodo gennaio-settembre 2018, sono state 5.661.120, in aumento del 5,3% rispetto allo stesso periodo del 2017.

In crescita risultano tutte le componenti: contratti a tempo indeterminato +3,4%, contratti a tempo determinato +4,7%, contratti di apprendistato +11%, contratti stagionali +4,6%, contratti in somministrazione +7,3% e contratti intermittenti +6,2%.

LA DINAMICA DEI FLUSSI

Nei primi nove mesi dell’anno si conferma l’aumento delle trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato (+124.562), che registrano un forte incremento rispetto al periodo gennaio-settembre 2017 (+45,7%). In contrazione risultano, invece, i rapporti di apprendistato confermati alla conclusione del periodo formativo (-17,6%).

Le cessazioni nel complesso sono state 4.996.511, in aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+7,4%): a crescere sono le cessazioni di tutte le tipologie di rapporti a termine, soprattutto i contratti intermittenti e in somministrazione, mentre diminuiscono quelle dei rapporti a tempo indeterminato (-4,4%).

Nel periodo gennaio-settembre 2018, nel settore privato, si registra un saldo, tra assunzioni e cessazioni, pari a +664.609, inferiore a quello del corrispondente periodo del 2017 (+724.308).

IL LAVORO OCCASIONALE

La consistenza dei lavoratori impiegati con Contratto di Prestazione Occasionale (CPO) si è attestata sulle 19.957 unità, con un importo mensile lordo medio di 231 euro.

Per quanto riguarda, invece, i lavoratori pagati con i titoli del Libretto Famiglia (LF), a settembre 2018 sono stati 7.235, con un importo mensile lordo medio di 283 euro.

Dalla prossima settimana sarà possibile accedere alla versione navigabile aggiornata dell’Osservatorio, che arricchisce le informazioni presenti nel report cartaceo.

 

8 ore fa, Kio_ ha scritto:

Per me un governo che opera condoni fiscali ed edilizi, guidato da un partito che ha fatto sparire 49 milioni e che voleva persino tassare il volontariato (salvo poi ritrattare per non perdere consensi), non è un governo che va contro la ricchezza e l'illegalità.
Viceversa, un governo che appella come "professoroni" e denigri chiunque abbia studiato è un governo che va contro la cultura.
Infine, criticavano i predecessori per essere ricorsi più volte alla fiducia. Da quando sono arrivati a governo, i gialloverdi, sono andati avanti di voti di fiducia. Per me questa è anche incoerenza. Il voto di fiducia è una schifezza, che lo faccia Renzi o che lo faccia Conte, fine. 

Su queste basi direi che non esistano partiti o governi che si possano salvare,fa sorridere che Salvini restituirà i soldi quando sarò nell'altro mondo,ma almeno lo farà,pur non essendo un debito contratto da lui(esiste una lista di politici che ha fatto o farà lo stesso?Sinceramente non saprei,ma se vi fossero nomi ne sarei contento),nessun partito è mai andato contro la ricchezza,alcuni si sono affiliati alla mafia(clamoroso il caso di Dell'Utri FI,ma ve ne sono altri,magari non così famosi),passando per gente come Formigoni(che ruba e ha una buonuscita dalla regione Lombardia),passando per i Renzi(per il fatto di banca Etruria e il lavoro abusivo,cosa che vale anche per Di Maio),per la Boschi (anche suo padre che rovina centinaia di persone con il padre di Renzi,e che continua lei a fare la politicante da quattro soldi),a chi si può credere?Forse a nessuno,perché tutti finiscono in un giro dal quale nessuno si è astenuto fino in fondo,però mi aspetterei si facesse qualcosa in più per le scuole(che cadono a pezzi dai vari governi del PD e FI),crolli del ponte come quello di Genova non certo riconducibili a Salvini/Di Maio,anche se si è perso troppo tempo a gettarsi colpe a vicenda invece di risolvere nel tempo più rapido possibile.Riguardo la fiducia sono concorde,ma credo che faccia parte di un giochino che ci tocca subire ogni volta.Un ultima cosa,mi sono stupito di quando c'è stato l'accordo con la UE che i leghisti si fossero sentiti traditi,ma che dovevano fare,uscire dall'Europa?Non ho parole...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)

Sarebbe bello che i politici non continuassero con l'ormai famosa barzelletta (che ormai fa ridere tutta l'Europa)del taglio delle tasse promossa da Berlusconi per quasi 20 anni e da Renzi in campagnia referendaria(senza mai riuscirci) senza prima specificare da dove sarebbero stati presi i soldi(tre le opzioni,o facendo uscire meno soldi dalle casse dello stato,oppure facendo entrare più soldi nelle casse dello stato recuperandoli da evasione fiscale e corruzione,oppure aumentando le tasse ben sapendo che esistono le clausole di salvaguardia che ha messo Renzi ,che lui stesso recitava"o facciamo i conti fatti bene o automaticamente ci impegniamo ad aumentare le tasse",e questo impegno lo hanno scritto quelli del PD(mica glielo ha imposto l'Europa eh).Renzi affermava nel 2016 di aver frantumato il record sulla lotta all'evasione fiscale(17 miliardi),cosa non vera perchè approfittò della disclosure(una sorta di mega condono mascherato per i soldi accantonati o depositati all'estero"lotta alla ricchezza e illegalità pure questa"che gli permise di gonfiare dati oltre i meriti reali.La verità era che l'evasione era stimata sui 110/150 miliardi l'anno,ne comunicarono il recupero intorno ai 10 circa(escludendo le"gonfiatine"che gli vennero date),ma poi nessuno controllò(e seppe)veramente quanti lo stato ne recuperò nè di"cosa" Renzi promise loro pur di far rientrare del denaro nel belpaese,sicuramente agevolazioni ai danni dei comuni cittadini.Quelli onesti furono impoveriti anche da quei ricconi che finsero miseria(e lo faranno sempre importandone molti in altri paesi),però come non citare anche le sentenze penali che non venivano eseguite(ad esempio a Napoli circolavano 12000 condannati definitivi che non scontavano la pena perché mancava il personale che notificasse loro le sentenze).Concludiamo dicendo che l'evasione fu incoraggiata dal governo Renzi(libertà di pagamenti in contanti fino a 3000€ ,condoni con la rottamazione delle cartelle di Equitalia)perchè in un paese come il nostro dove l'evasione oscillava fra il 38% e il 42% e permettere dei pagamenti fino a quelle somme faceva sfuggire molti soldi a controlli e previdenza che prima di queste misure erano garantiti,seppur in maniera modesta...

2 ore fa, Ackerman ha scritto:

Mh... 

Salvare Carige e quindi i risparmiatori... Mhhhh... Mi risulta vagamente familiare questa cosa :looksi:

Trovami il papà di Salvini o di Maio nella presidenza della Carige,poi possiamo parlare di"conflitto d'interessi".

Modificato da Fenrir

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)

Io andrò più sul generale, perché entrare nelle dinamiche dei partiti mi ha un po' stancata visto che è sempre la stessa storia da qualsiasi prospettiva la si guardi!

La cosa scandalosa, a mio parere, è che da mesi non si parla più di riforma elettorale...tutti i partiti nicchiano, nessuno escluso, aspettando le elezioni europee per poi capire cosa fare...e il primo che nicchia è moooltoooo in alto...

Cosa parlano a fare se la questione essenziale non si vuole affrontarla?

Sul serio vogliono replicare questo ménage a 2? Ah no a 3, visto che anche lo pseudo-premier vuol far finta di contare qualcosa...

Modificato da RoseRed

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Il governo ancora una volta è campione di coerenza, col decreto salva Carige. Il testo è tra l'altro il medesimo di quello utilizzato dai predecessori. 
FONTE
Pare anche che ci siano degli interessi incrociati da parte di Conte, ma non ho avuto modo di verificare la questione, quindi spero si tratti di una fake news.


Insomma, ricapitolando. 
Allearsi con avversari politici: se lo fanno gli altri è un inciucio, se lo fanno loro è un contratto 
Salvare le banche: se lo fanno gli altri lucrano sulle spalle dei poveri, se lo fanno loro tutelano i risparmi dei cittadini
Condoni edilizi: se lo fanno gli altri è un regalo alle mafie, se lo fanno loro è onesto
E così via dicendo...
Mi chiedo solo perché ci debbano essere due pesi e due misure. Se faceva schifo quello che facevano prima (ed è legittimo pensarlo) perché non dovrebbe far schifo anche se lo fanno adesso? I soggetti sono differenti ma il succo non cambia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)

Concordo appieno RoseRed(ma sono anche concorde sui discorsi precedenti,solo visto che si spara tantissimo sull'ultimo governo,che ripeto,non sono delle cime,anzi,però è bene far sapere che il passato non era migliore pure coi governi tecnici tipo Monti),non simpatizzo per nessun partito,però se si dubita di un Salvini che andrà a rifondare con tanti anni di attesa i soldi di sicuro non rubati da lui(perchè su di lui non pesa una sentenza che lo colpevolizzi di suddetto furto),cosa che non fece Bettino Craxi che portò i soldi in Tunisia,ma in quel periodo rubarono molti,ma nessuno restituì nulla,alcuni cambiando nome del partito per pararsi il sedere(Salvini ha modificato il nome ma almeno pagherà),Scajola che tolse la scorta a Marco Biagi(che venne ucciso dalle Brigate Rosse) e che nel 2006 pensano di metterlo a capo dei servizi segreti,peccato poi lo arrestino nel 2014 perché aiuta a far scappare dall'Italia un mafioso latitante,Cirino Pomicino che con oltre 40 processi e 2 sole condanne dimostra come già anni indietro gli iter giudiziari facessero fatica a raggiungere molti politici,Dell'Utri che avevo già citato non solo per il suo legame con Berlusconi,ma anche per gli ambienti mafiosi,Bossi e Belsito ex esponenti di Lega Nord che sappiamo tutti cosa hanno combinato e le condanne che sono state inflitte(anche se personalmente taglierei loro mani e piedi e non li farei più uscire di galera per aver fregato risparmi e aver disatteso la fiducia di tanti elettori),Antonio Fazio che fu a capo della Banca D'Italia dal 1993 al 2005,con una condanna per aggiottaggio che lo vedeva coinvolto nello scandalo della banca Antonveneta che avrebbe dovuto favorire politici a lui legati usando appunto lo status della Banca Centrale Italiana,arriviamo infine ad un prodotto di casa Berlusconi,il signor Nicola Cosentino che su sottosegretario dell'economia proprio di quel governo berlusconiano pieno di gente onesta.Il signore in questione è rinviato a giudizio per violenze private,diffamazione(a questa bene o male ci possono arrivare tutti),estorsione,legami col clan dei Casalesi(e nessun politico l'ha ancora fatto arrestare -.-),accusato di riciclaggio di rifiuti tossici,corruzione di politici e funzionari pubblici.

Questo breve compendio non è pro Salvini,pro Di Maio o Tizio,Caio,Sempronio.Io non credo ci si possa affidare al 100% ai politici finchè il sistema stesso non verrà rivoluzionato,fino ad allora ci toccherà farci il segno della croce ad ogni governo,purtroppo.Questo è uno dei governi più ignoranti di sempre a mio avviso,ma sul piano dell'onestà credo se ne possa discutere.E ribadisco,i politici non rappresentano la popolazione italiana,per fortuna,per quello serbo ancora dei splendidi ricordi della gente che abita quello splendido paese chiamato Italia.

36 minuti fa, Kio_ ha scritto:

Il governo ancora una volta è campione di coerenza, col decreto salva Carige. Il testo è tra l'altro il medesimo di quello utilizzato dai predecessori. 
FONTE
Pare anche che ci siano degli interessi incrociati da parte di Conte, ma non ho avuto modo di verificare la questione, quindi spero si tratti di una fake news.


Insomma, ricapitolando. 
Allearsi con avversari politici: se lo fanno gli altri è un inciucio, se lo fanno loro è un contratto 
Salvare le banche: se lo fanno gli altri lucrano sulle spalle dei poveri, se lo fanno loro tutelano i risparmi dei cittadini
Condoni edilizi: se lo fanno gli altri è un regalo alle mafie, se lo fanno loro è onesto
E così via dicendo...
Mi chiedo solo perché ci debbano essere due pesi e due misure. Se faceva schifo quello che facevano prima (ed è legittimo pensarlo) perché non dovrebbe far schifo anche se lo fanno adesso? I soggetti sono differenti ma il succo non cambia.

A me la coalizione Lega/M5 non piace proprio per questi ultimi,la Lega potrebbe andarmi bene,ma con chi potrebbe accostarsi?Berlusconi no ti prego,ne ho avuto abbastanza,ma gli altri?Cosa stanno facendo di così clamoroso da poterli mandare al posto di M5?Nulla purtroppo,e la cosa non mi piace e un pò mi preoccupa...coi soli M5 temo ci sarebbe dittatura,di quelle pesanti

Cosa vorrei io?Vorrei che tutti si assumessero le loro responsabilità e si aiutassero,che la smettessero di fare i bambini quando ci sono talmente tante questioni urgenti da risolvere da non poter parlare se non del prossimo obiettivo da superare,si dimenticano che fanno parte dello stesso paese e che per un loro errore delle persone potrebbero morire?

allearsi con avversari politici è comunque un inciucio,da qualsiasi prospettiva...

salvare le banche e qui bisogna fare dei distinguo,se Salvini e Di Maio(o Conte) avessero il loro padre a lavorarci dentro come presidenti e voler fare delle fusioni inattuabili,beh sparerei a zero(ma aspetto la vicenda Conte per farlo semmai)e parlerei di conflitto d'interessi,però se mi accettate che la Boschi abbia incontrato il presidente della Consob in un appuntamento"non ufficiale"(non si potrebbe)soprattutto se si parla di fusioni di 2 banche in cui il padre della Boschi non era certo uno di poco conto,beh in quel caso non leggerei nemmeno i commenti perché li riterrei troppo di parte.Preferisco essere chiaro da subito e aspettare l'evolversi della situazione (anche se come penso io in ogni governo ci sta almeno una mela marcia).

condoni edilizi per me sono inattuabili,preferisco la legalità 

però torno a dire che nemmeno la rottamazione delle cartelle di Equitalia(introdotta da Renzi)fu un segnale di favoreggiamento verso i ricchi,soprattutto verso quelli che dovevano riportare i soldi qui,vuoi che non abbiano chiesto garanzie e favori?E lo stesso Renzi ha reso legale l'evasione fiscale con i pagamenti possibili fino a 3000€ che col nero che abbiamo in Italia sai la previdenza che non si paga?Ed è uno schiaffo alla sicurezza dei lavoratori...

Modificato da Fenrir

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Per amor del vero, per quanto non abbia in simpatia Renzi e la Boschi il caso di banca Etruria fu diverso:

" Il buco fu sanato grazie all’intervento del Fondo di risoluzione (soldi versati da altri istituti di credito ) oltre che dalla perdita dei soldi versati da obbligazionisti e azionisti (il cosiddetto bail-in) per un costo totale di circa 3,6 miliardi di euro. Si trattò dunque di un salvataggio «dall’interno» del sistema bancario, senza intervento pubblico anche se questo causò la perdita dei loro soldi a migliaia di obbligazionisti (non i correntisti che invece videro i loro risparmi tutelati)."

Fonte

 

Vi invito a leggere questo articolo nella sua interezza perché spiega nel dettaglio e in termini semplici le differenze e le similitudini dei vari "salvabanche".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 ora fa, Kio_ ha scritto:

Per amor del vero, per quanto non abbia in simpatia Renzi e la Boschi il caso di banca Etruria fu diverso:

" Il buco fu sanato grazie all’intervento del Fondo di risoluzione (soldi versati da altri istituti di credito ) oltre che dalla perdita dei soldi versati da obbligazionisti e azionisti (il cosiddetto bail-in) per un costo totale di circa 3,6 miliardi di euro. Si trattò dunque di un salvataggio «dall’interno» del sistema bancario, senza intervento pubblico anche se questo causò la perdita dei loro soldi a migliaia di obbligazionisti (non i correntisti che invece videro i loro risparmi tutelati)."

Fonte

 

Vi invito a leggere questo articolo nella sua interezza perché spiega nel dettaglio e in termini semplici le differenze e le similitudini dei vari "salvabanche".

Ah beh,un rimborso pari al 30% lo trovo molto equo....

intanto le bollette si pagano da sole,la gente ha il cibo gratis e riescono a fare una vita normale...(so che non hai in simpatia Renzi,anche se ricordo molti interventi in questo topic per far vincere il si nel referendum,però lo sapete che poi per toccare la costituzione di nuovo sarebbero occorsi 20 se non 30 anni per avere il numero necessario per operare di nuovo un simile intervento?Credo di si,però in qualsiasi posizione si metta ogni politico si vede lo zero assoluto,ma questa può essere un opinione personale tranquillamente opinabile,come quella su un Salvini troppo grezzo che dovrebbe essere accompagnato da un politico onesto con più visione,per sgrezzarlo e renderlo più professionale(ma ad ora mi sembra il meno peggio..)Non esiste?Allora incrociamo le dita

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
32 minuti fa, Fenrir ha scritto:

so che non hai in simpatia Renzi,anche se ricordo molti interventi in questo topic per far vincere il si nel referendum

Nel periodo del referendum non ero particolarmente attiva sul forum. Credo di aver fatto massimo un paio di messaggi a riguardo, quindi forse ti confondi, non sono nemmeno andata a votare in quell'occasione. Ero favorevole al sì non perché fosse una proposta di Renzi ma perché a mio giudizio sembrava una buona possibilità. Se la proposta fosse partita da Salvini o Di Maio (tra l'altro anche loro hanno parlato di voler riformare alcuni punti della costituzione, credo soprattutto in relazione alla questione elettorale) l'avrei comunque appoggiata. Non denigro una decisione politica per partito preso, perché non si tratta di una fede religiosa. Tempo fa leggevo che i gialloverdi volevano inasprire le pene a chi viene colto in fragrante col telefono mentre guida. Sacrosanto, se davvero attueranno questa cosa non potrò che essergliene grata, nonostante non supporti questo governo.

 

32 minuti fa, Fenrir ha scritto:

intanto le bollette si pagano da sole,la gente ha il cibo gratis e riescono a fare una vita normale...

La situazione dell'Italia e in particolar modo delle fasce più deboli è critica e per questa ragione non entro più di tanto nel merito delle questioni economiche. Sono contraria ai condoni e alla modalità (sottolineo la modalità, non il fine ultimo di aiutare i poveri) in cui è stato proposto il reddito di cittadinanza ma non mi metterò a sparare a zero su questioni squisitamente economiche, perché ne so troppo poco e la situazione è delicata. Quindi lungi da me difendere gli errori (che ci sono eccome e ne ho già parlato) del/dei precedente/i governi, solo mi piacerebbe vedere un miglioramento e non un peggioramento.

 

E, ancora, la cosa che più mi indispettisce non è la divergenza di opinioni, legittima, ma che si giustifichino i propri paladini sempre e comunque, come fossero divinità. E non mi interessa se il paladino di turno si chiama Renzi o Di Maio, se sbaglia gli va riconosciuto, così come se ha ragione. Trovo assurdo che un condono fatto da Renzi sia sbagliato mentre quello fatto da Di Maio sia giusto. Il condono è sempre sbagliato, sia che lo faccia uno che l'altro.
Detto ciò, com'è giusto che sia, ognuno è ovviamente libero di difendere il proprio credo e le proprie concezioni! ^^

 

Ci tengo a precisare, @Fenrir, che nel mio ultimo messaggio non mi riferisco a te, di cui ho quotato il post. Il mio è un commento in generale in riferimento alle persone che dicono "il condono è brutto ma solo se lo fa Renzi perché è antipatico".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
22 minuti fa, Fenrir ha scritto:

Ah beh,un rimborso pari al 30% lo trovo molto equo....

intanto le bollette si pagano da sole,la gente ha il cibo gratis e riescono a fare una vita normale...(so che non hai in simpatia Renzi,anche se ricordo molti interventi in questo topic per far vincere il si nel referendum,però lo sapete che poi per toccare la costituzione di nuovo sarebbero occorsi 20 se non 30 anni per avere il numero necessario per operare di nuovo un simile intervento?Credo di si,però in qualsiasi posizione si metta ogni politico si vede lo zero assoluto,ma questa può essere un opinione personale tranquillamente opinabile,come quella su un Salvini troppo grezzo che dovrebbe essere accompagnato da un politico onesto con più visione,per sgrezzarlo e renderlo più professionale(ma ad ora mi sembra il meno peggio..)Non esiste?Allora incrociamo le dita

 

Ecco, è sbagliato collegare il "Sì" a Renzi. Se uno fa proposte che tu approvi, voti per queste proposte, non per la persona. Però, come abbiamo detto tante volte, si è trasformata in una guerra contro Renzi soprattutto a causa di una cavolata da lui stesso detta. 

 

Se il nuovo governo avesse migliorato le cose mi sarebbe andato bene. Ma alla fine cosa ci si poteva aspettare?! Propaganda continua. 

 

3 ore fa, Kio_ ha scritto:

Il governo ancora una volta è campione di coerenza, col decreto salva Carige. Il testo è tra l'altro il medesimo di quello utilizzato dai predecessori. 
FONTE
Pare anche che ci siano degli interessi incrociati da parte di Conte, ma non ho avuto modo di verificare la questione, quindi spero si tratti di una fake news.


Insomma, ricapitolando. 
Allearsi con avversari politici: se lo fanno gli altri è un inciucio, se lo fanno loro è un contratto 
Salvare le banche: se lo fanno gli altri lucrano sulle spalle dei poveri, se lo fanno loro tutelano i risparmi dei cittadini
Condoni edilizi: se lo fanno gli altri è un regalo alle mafie, se lo fanno loro è onesto
E così via dicendo...
Mi chiedo solo perché ci debbano essere due pesi e due misure. Se faceva schifo quello che facevano prima (ed è legittimo pensarlo) perché non dovrebbe far schifo anche se lo fanno adesso? I soggetti sono differenti ma il succo non cambia.

Hai detto tutto 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
Inviato (modificato)
1 ora fa, Kio_ ha scritto:

Nel periodo del referendum non ero particolarmente attiva sul forum. Credo di aver fatto massimo un paio di messaggi a riguardo, quindi forse ti confondi, non sono nemmeno andata a votare in quell'occasione. Ero favorevole al sì non perché fosse una proposta di Renzi ma perché a mio giudizio sembrava una buona possibilità. Se la proposta fosse partita da Salvini o Di Maio (tra l'altro anche loro hanno parlato di voler riformare alcuni punti della costituzione, credo soprattutto in relazione alla questione elettorale) l'avrei comunque appoggiata. Non denigro una decisione politica per partito preso, perché non si tratta di una fede religiosa. Tempo fa leggevo che i gialloverdi volevano inasprire le pene a chi viene colto in fragrante col telefono mentre guida. Sacrosanto, se davvero attueranno questa cosa non potrò che essergliene grata, nonostante non supporti questo governo.

 

La situazione dell'Italia e in particolar modo delle fasce più deboli è critica e per questa ragione non entro più di tanto nel merito delle questioni economiche. Sono contraria ai condoni e alla modalità (sottolineo la modalità, non il fine ultimo di aiutare i poveri) in cui è stato proposto il reddito di cittadinanza ma non mi metterò a sparare a zero su questioni squisitamente economiche, perché ne so troppo poco e la situazione è delicata. Quindi lungi da me difendere gli errori (che ci sono eccome e ne ho già parlato) del/dei precedente/i governi, solo mi piacerebbe vedere un miglioramento e non un peggioramento.

 

E, ancora, la cosa che più mi indispettisce non è la divergenza di opinioni, legittima, ma che si giustifichino i propri paladini sempre e comunque, come fossero divinità. E non mi interessa se il paladino di turno si chiama Renzi o Di Maio, se sbaglia gli va riconosciuto, così come se ha ragione. Trovo assurdo che un condono fatto da Renzi sia sbagliato mentre quello fatto da Di Maio sia giusto. Il condono è sempre sbagliato, sia che lo faccia uno che l'altro.
Detto ciò, com'è giusto che sia, ognuno è ovviamente libero di difendere il proprio credo e le proprie concezioni! ^^

 

Ci tengo a precisare, @Fenrir, che nel mio ultimo messaggio non mi riferisco a te, di cui ho quotato il post. Il mio è un commento in generale in riferimento alle persone che dicono "il condono è brutto ma solo se lo fa Renzi perché è antipatico".

Ti correggo su una piccola cosa,non ho scritto interventi tuoi,ma solo interventi,era generico,quindi non riferito a te,in genere io anche se cito le persone quando scrivo il riferimento aggiungo un aggettivo(tu o il nick),altrimenti cito per avere la comodità di rispondere in generale ed avere spunto,spero di aver chiarito questa cosa,anche perché noi esprimiamo opinioni belle o brutte che siano perché la politica disattende parecchio noi italiani,proprio perché questo Paese non è secondo a nessuno e lo stanno trascinando nel baratro.Che poi le proposte le faccia Renzi,Grillo,Salvini,Berlusconi,Di Maio o chicchessia se non hanno senso non lo hanno per chiunque,se ne hanno uno utile va bene per tutti,non crediate che difenda chi c'è ora(a maggior ragione ora fuori dall'Italia),cerco visto che troppi attacchi si concentrano verso una parte(e manco io sono tenero coi leader attuali eh)di mostrare che il governo precedente non era migliore di quello attuale,tutto qui,poi a me piace scrivere e siccome siete più preparati di me cerco di rispondervi perchè mi stimolate molto(e qui devo ringraziarvi).Sul reddito di cittadinanza ho già detto quanto sia una forma"natalizia"(una sorta di tredicesima)che con gli stessi soldi rendere più efficaci i centri impiego,far rinascere le piccole imprese o fare la flat tax,non soldi che potrebbero andare a terremotati(che ancora non vivono in case VERE,perché quelle purtroppo le diamo agli stranieri che sbarcano qui,gli diamo smartphone e wifi(altri in nero vengono sfruttati come bestie),e qui visto che per molti governi l'Italia si è occupata molto degli stranieri e(poco)degli italiani(anche se ammetto che senza gli stranieri non so dove saremmo,quelli regolari e con lavoro intendo)ha fatto in modo che Salvini salisse nella posizione che occupa ora e frenasse l'arrivo di tutti questi stranieri(che poi solo una piccola parte ne avrebbe diritto,i rifugiati di guerra,gli altri come specificato da Salvini stesso si possono aiutare dal proprio paese senza che per gente senza scrupoli muoiano inutilmente in mare(anche se non mi piacque la cosa di Salvini di bloccare la nave nel porto causando tra i passeggeri malattie varie,quello è un fatto da non ripetere).

Eh @Kio_ma qui come ti dissi tempo fa in risposta ad un tuo post tempo fa sulle persone che difendono per partito preso non devi manco stare a farti il sangue amaro,detto in un termine calcistico si sa che i "tifosi" sono sempre da prendere con le pinze,manco governassero loro xD

1 ora fa, Ackerman ha scritto:

Ecco, è sbagliato collegare il "Sì" a Renzi. Se uno fa proposte che tu approvi, voti per queste proposte, non per la persona. Però, come abbiamo detto tante volte, si è trasformata in una guerra contro Renzi soprattutto a causa di una cavolata da lui stesso detta. 

 

Se il nuovo governo avesse migliorato le cose mi sarebbe andato bene. Ma alla fine cosa ci si poteva aspettare?! Propaganda continua. 

 

Hai detto tutto 

Il referendum lo fece Renzi e lui si aspettava il si come confermato da lui stesso in più trasmissioni ,mica lo fece un altro,era una proposta pidiessina,ma avrei votato NO a chiunque,e chi mi conosce lo sa molto bene.Poi tutti sti tagli a sanità,istruzione,sicurezza i governi fino a quello odierno non sono nemmeno stati ripristinati in parte(e qui critico anche il governo presente per questa mancanza,non solo i passati),perché quello attuale ha un potere che non sa gestire,e l'ho ribadito più volte...

Modificato da Fenrir
A volte mi salta gli accenti sulle e :/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
8 minuti fa, Fenrir ha scritto:

Ti correggo su una piccola cosa,non ho scritto interventi tuoi,ma solo interventi,era generico,quindi non riferito a te,

Ti chiedo scusa allora, avevo mal interpretato. ^^

 

10 minuti fa, Fenrir ha scritto:

Eh @Kio_ma qui come ti dissi tempo fa in risposta ad un tuo post tempo fa sulle persone che difendono per partito preso non devi manco stare a farti il sangue amaro,detto in un termine calcistico si sa che i "tifosi" sono sempre da prendere con le pinze,manco governassero loro xD

Verissimo, purtroppo.

 

11 minuti fa, Fenrir ha scritto:

Poi tutti sti tagli a sanità,istruzione,sicurezza i governi fino a quello odierno non sono nemmeno stati ripristinati in parte(e qui critico anche il governo presente per questa mancanza,non solo i passati),perché quello attuale ha un potere che non sa gestire,e l'ho ribadito più volte...

Infatti ritengo che oltre a migliorare la situazione economica e lavorativa precaria in cui siamo bisognerebbe anche ridare una dignità alla sanità e all'istruzione che stanno scomparendo sotto il peso dei tagli multipli operati nel corso degli anni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
11 minuti fa, Kio_ ha scritto:

Ti chiedo scusa allora, avevo mal interpretato. ^^

 

Verissimo, purtroppo.

 

Infatti ritengo che oltre a migliorare la situazione economica e lavorativa precaria in cui siamo bisognerebbe anche ridare una dignità alla sanità e all'istruzione che stanno scomparendo sotto il peso dei tagli multipli operati nel corso degli anni.

Lo dico perchè un esempio di "mala istruzione" è rappresentata proprio dal duetto ora al governo :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme
1 ora fa, Kio_ ha scritto:

La questione Conte pare confermata, anche se il premier cerca di sviare.

  Nascondi contenuto

WN0EJQ.jpg

 

Fonte

Chiedo le dimissioni immediate di Conte e che Salvini e Di Maio si scusino con gli elettori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Intanto noto che ci sono ancora questioni sui migranti,con Salvini alle prese coi casi Conte e Di Maio che gli"disubbidiscono".Sarò schietto,non sono a favore di continui sbarchi,ma perlopiù perchè non si sanno occupare di chi è già qua(italiani e stranieri).Riguardo le dichiarazioni di Di Maio sul punire i banchieri disonesti mi chiedo perché cominciare da quelli in Carige.E gli altri??!Condonano?E no eh..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altre piattaforme

Crea un account o accedi per commentare

E' necessario essere iscritto a Pokémon Millennium per poter commentare

Crea adesso un account

Registra un nuovo account nella nostro forum. E' semplice!

Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui!

Accedi adesso

  • Utenti nella discussione   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Importanti informazioni

Per usare il nostro forum è necessario accettare i nostri Termini di utilizzo, la nostra Privacy Policy, il nostro Regolamento ed essere a conoscenza che per rendere la navigazione migliore utilizziamo i cookie sul tuo dispositivo. Puoi modificare le impostazioni cookie oppure accettare per accettarle.